D8, ecco il Jobs-pensiero

Alla conferenza di All Things Digital il CEO di Apple delinea la sua visione del futuro mercato. Senza risparmiarsi commenti su alcune spinose vicende in cui è invischiata la sua azienda

Roma – La location è il Terranea Resort di Rancho Palos Verdes, a quasi 50 km dal centro di Los Angeles, California. Sul palco insieme a Walt Mossberg e Kara Swisher del Wall Street Journal c’è Steve Jobs, fondatore e attuale CEO di Apple. La conferenza D8 di All Things Digital , giunta alla sua ottava edizione, è ancora in pieno svolgimento: tanti gli speaker che si sono alternati prima di Jobs e altri ancora seguirann,o ma gli occhi sono tutti per il nuovo re del mercato hi-tech, capace in quindici anni di risollevare le sorti di un’azienda che fino ad allora aveva vivacchiato per portarla oggi più in alto di tutti i concorrenti.

Anche Microsoft, storico big del settore, si è dovuta arrendere come ha fatto subito notare Mossberg: ma, pur sottolineando come tale fatto non cambi nulla nel panorama hi-tech, il padrone di Cupertino ha precisato anche di non essersi mai sentito al comando di una fazione impegnata in una qualche “guerra fra piattaforme” con BigM. “Abbiamo pensato solamente a fare quella che ci sembrava essere un prodotto migliore” ha detto.

Davanti ai giornalisti del Journal Jobs non rifiuta mai di rispondere apertamente, nemmeno quando vengono tirati in ballo argomenti spinosi come la questione dei suicidi in Foxconn, l’affaire iPhone 4G e il ripudio di Flash. Riguardo alla tecnologia di Adobe bandita da Cupertino Jobs ha spiegato che si è trattato di una scelta importante, pari a quella che ha portato a liberarsi con il tempo di floppy, porte seriali e altri particolari sempre più vetusti.

Per quanto riguarda invece lo scoop di Gizmodo sull’ultimo prototipo di melafonino, Jobs lo ha descritto come un episodio “decisamente originale” ma di cui non conosce l’epilogo: “Al momento le forze dell’ordine stanno ancora indagando ma non ho idea di come andrà a finire – ha spiegato – all’inizio c’era chi mi suggeriva di lasciar correre, e ci ho riflettuto a lungo per arrivare alla conclusione che non si poteva soprassedere”.

In Cina intanto sono altre autorità quelle che stanno indagando sull’impressionante sequela di suicidi avvenuti nell’immenso stabilimento industriale Foxconn di Shenzen, dove lavorano circa 400mila persone. Interrogato sull’argomento Jobs ha dichiarato che Apple sta approfondendo la questione, e che in ogni caso il tasso di suicidi finora registrato è inferiore all’analogo parametro statunitense: “A Palo Alto dove sono nato – ha sottolineato – si assisteva a diversi casi suicidi cui si susseguivano diversi tentativi di imitazione”.

Finite le domande pungenti si è parlato di mercato, di prodotti e di alleanze strategiche nella Silicon Valley e non solo. Il discorso parte da Google, azienda un tempo partner di Apple tanto da condividere alcuni membri del proprio consiglio di amministrazione con il gigante del search, e che dopo aver lanciato diversi prodotti analoghi a quelli con la Mela è ormai l’unico vero concorrente a tutto tondo di Jobs e soci. “Hanno deciso loro di mettersi in competizione con noi” ha sentenziato il leader macsimo .

Almeno nel futuro immediato, infatti, Apple non intende buttarsi nel mercato del search né tantomeno bandirà Google da iPhone e iPad. Una ripicca giudicata inutile, anche se di fronte all’ipotesi paventata da Mossberg di introdurre altri motori di ricerca Jobs ha preferito glissare.

iPhone e iPad sono tra i prodotti più in vista della gamma Apple e ampio è stato lo spazio a loro dedicato nel corso della conferenza. È stato ribadito che l’idea originale di iPad è precedente all’avvento del primo iPhone . Entrambi i dispositivi condividono l’accesso ad App Store, il marketplace online che ha inaugurato un nuovo modello di business subito imitato da molti avversari. Dopo aver aperto con iTunes e App Store una nuova via per il commercio online di contenuti multimediali, ora con iPad Apple ha innescato un processo di importante cambiamento nel mondo dell’editoria, fino a poco tempo fa piuttosto restia a cedere i propri contenuti in via digitale: sarebbero venute meno una serie di ragioni, come la stampa e la consegna, per cui richiedere il contributo degli utenti. Con la presentazione di iPad invece gli editori hanno fatto a gara per mostrare i propri prodotti ottimizzati per il tablet di Cupertino: un segno, come sottolineato da Jobs, della “buona volontà degli editori avvalorato dal fatto che a mio parere gli utenti siano disposti a pagare per i contenuti editoriali così come lo sono per la musica e i video”.

Jobs consiglia di sostituire i parametri attuali con altri più aderenti alla realtà: gli utenti dovrebbero pagare in base alla quantità e i proprietari dei contenuti dovrebbero imitare il modello di iTunes. Un’ipotesi che però non sembra trovare molti sostenitori tra gli addetti ai lavori , che sottolineano due carenze fondamentali, una di carattere psicologico e l’altra economica. Le notizie non sono sentite dal pubblico al pari di musica e film e, dal momento che già ora esse sono reperibili gratuitamente e legalmente dai siti di chi le produce, sarebbe difficile indurre gli utenti a pagare da un momento all’altro per un qualcosa che è sempre stato gratis .

Negli ultimi tempi gli utenti statunitensi di iPhone e iPad hanno riscontrato diversi problemi di connettività dovuta principalmente alla congestione della rete 3G di AT&T , è stato poi ricordato sul palco, l’unico carrier autorizzato a distribuire i due prodotti negli Stati Uniti. “Stanno lavorando per adeguare le proprie infrastrutture” ha rassicurato Jobs.

In ultima istanza Jobs ha dato il suo giudizio sulla Internet TV, specificando che per Apple questo nuovo settore consiste ancora in un semplice “hobby”, dal momento che non ci sarebbero i presupposti affinché un mercato del genere possa fiorire ora. Inutile dunque l’ alleanza tra Google, Sony e Intel per la realizzazione di un set-top box che, secondo Jobs, non vorrebbe nessuno.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Romano Scuri scrive:
    Viale del tramonto
    Lo immagino da anni.Come per l'impero romano, anche per Microsoft prima o poi arriverà il declino.Pensandoci bene però, poi è seguita la calata dei barbari...
    • Marameo scrive:
      Re: Viale del tramonto
      Ben vengano i barbari, ben vengano le guerre mondiali se poi si arriva alla vera' LIBERTA'. Non te lo dimenticare mai.
      • BLah scrive:
        Re: Viale del tramonto
        Dove sarebbe questa "libertà"?
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Viale del tramonto
          - Scritto da: BLah
          Dove sarebbe questa "libertà"?Beh, da quando se n'è andato Hitler la Germania è più libera. Quando i colossi del closed source se ne andranno il panorama IT sarà più libero per tutti.
    • lukker scrive:
      Re: Viale del tramonto
      Scusa se te lo dico..Ma su questo sito, molte persone, alla prima brutta notizia su Microsoft, corrono a dire "La Microsoft sta crollando, ecc..."Non sarebbe saggio stare ad aspettare e vedere come si evolve la situazione?O vuoi dire sempre la stessa profezia così quando accadrà dirai "avevo detto?"
      • nome e cognome scrive:
        Re: Viale del tramonto

        O vuoi dire sempre la stessa profezia così quando
        accadrà dirai "avevo
        detto?"E' come l'anno di linux...
        • GoG scrive:
          Re: Viale del tramonto
          - Scritto da: nome e cognome

          O vuoi dire sempre la stessa profezia così
          quando

          accadrà dirai "avevo

          detto?"

          E' come l'anno di linux...Lo ha detto anche Nostradamus :D
        • lukker scrive:
          Re: Viale del tramonto
          sì..si passa il tempo a dire che X non sta bene e poi dopo anni, quando quello muore finalmente si può dire "l'avevo detto io!"Fai come me. Aspetta.Io attualmente uso Windows /Xp e devo dire che nonostante i mille difetti mi trovo bene. Se in futuro ci sarà qualcosa di migliore potrei passare ad altri sistemi operativi.Io aspetto e vedo
      • Nest scrive:
        Re: Viale del tramonto
        - Scritto da: lukker
        Ma su questo sito, molte persone, alla prima
        brutta notizia su Microsoft, corrono a dire "La
        Microsoft sta crollando, ecc..."il bello è sti informatari della domenica lo dicono da anni e anni ...è ms è sempre lì a fare il bello è brutto tempoxD
      • FinalCut scrive:
        Re: Viale del tramonto
        - Scritto da: lukker
        Scusa se te lo dico..

        Ma su questo sito, molte persone, alla prima
        brutta notizia su Microsoft, corrono a dire "La
        Microsoft sta crollando,
        ecc..."
        Non sarebbe saggio stare ad aspettare e vedere
        come si evolve la
        situazione?

        O vuoi dire sempre la stessa profezia così quando
        accadrà dirai "avevo
        detto?"La situazione è chiara, Windows diventerà sempre meno necessario con l'arrivo degli smartphone e soprattutto dei tablet.Il cloud (aziendale) spazzerà via Office e per Microsoft sarà festa finita.Apple l'ha già superata in capitalizzazione e tra poco la supererà come utili.IE è sceso sotto la soglia critica, Chrome e FF se lo stanno mangiando.Windows Mobile è sparito dal mercato.Per la prima volta al mondo una multinazionale dichiara di non voler usare sistemi Microsoft (è una cosa epocale) anche perché Google in questo momento non è ancora pronta con Chrome OS che non è proprio una risposta a Windows.EDIT: *HP ha cancellato lo slate con Win7 e si è comprata WebOS altro fatto di portata storica*Il declino dell'impero Microsoft è iniziato 5 anni fa se tu non ne vedi i segni non posso farci nulla.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 13.44-----------------------------------------------------------
        • lukker scrive:
          Re: Viale del tramonto
          E' vero, ma è anche vero che magari la Microsoft si risvegli di colpo e riesca a fare qualcosa di decente. Il bello (per noi consumatori) è che la concorrenza ti stimola a dare il meglio di te. Forse alla M$ serve proprio qualcosa che la stimoli.O si estingueranno.In ogni caso staremo a vedere
        • lordream scrive:
          Re: Viale del tramonto
          Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 13.44
          --------------------------------------------------
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: Viale del tramonto
            Hp ha già iniziato...a dire il vero il declino di microsoft... non è il declino di un azienda...ma una corrente di pensiero che cambia!!! La gente si sta accorgendo che ci sono delle alternative, ora più che mai.Google... è un altra organizzazione dietro un software che doveva essere open ma sarà istallabile solo su PC venduti da google...Se da una parte sfrutta il mondo linux, dall'altra vuole imitare la politica di Apple assicurandosi di vendere il proprio parco macchine (si tratta di una vera e propria strategia per assicurare più stabilità all'utente), ma secondo me sarà un altro flop come il nexus one.... sarà un mercato di nicchia...
          • krane scrive:
            Re: Viale del tramonto
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            Hp ha già iniziato...
            a dire il vero il declino di microsoft... non è
            il declino di un azienda...
            ma una corrente di pensiero che cambia!!! La
            gente si sta accorgendo che ci sono delle
            alternative, ora più che mai.
            Google... è un altra organizzazione dietro un
            software che doveva essere open ma sarà
            istallabile solo su PC venduti da google...Strano allora che sia regolarmente scaricabile ed anche installabile su USB.
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: Viale del tramonto
            parlo di manovre di mercato dichiarate tempo fa da google... so che esiste anche una virtual machine con google crome che personalmente ho provato su virtual box... ma ancora non è la versione ufficiale
          • FinalCut scrive:
            Re: Viale del tramonto
            - Scritto da: lordream

            La situazione è chiara, Windows diventerà sempre

            meno necessario con l'arrivo degli smartphone e

            soprattutto dei

            tablet.

            pensa solo una cosa.. i giocatori su pc stanno
            aumentando.. Link a conferma della s@@@@nzata che hai appena affermato?
            ma secondo te giocherebbero sui
            tablet?.. ed è solo un esempio
            eh..Si anche... ed è solo un esempio eh.. http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=12396

            Il cloud (aziendale) spazzerà via Office e per

            Microsoft sarà festa

            finita.

            forse è probabile ma al momento non si vede la
            luce..ma forse è probabile, lo dici anche tu... figurati...

            Apple l'ha già superata in capitalizzazione e tra

            poco la supererà come

            utili.

            ahhhh ecco dove volevi arrivare.. portare acqua
            al mulino apple.. un sistema notoriamente
            sicuro..Ovvio che se crolla Microsoft si avvantaggeranno della cosa i diretti concorrenti...

            IE è sceso sotto la soglia critica, Chrome e FF

            se lo stanno

            mangiando.

            Windows Mobile è sparito dal mercato.

            quale è la soglia critica?Quella paurosamente vicina del 50% se calcoli che 10 anni fa era al 95%...

            Per la prima volta al mondo una multinazionale

            dichiara di non voler usare sistemi Microsoft (è

            una cosa epocale)

            a quanto pare google non ha detto nulla di tutto
            cio.. Evita di leggere le c@@@nate di PI... è sucXXXXX: "Google says no to Windows"http://www.themoneytimes.com/featured/20100601/google-says-no-windows-id-10115618.html
            quando succederà allora saranno dolori seri
            per un mercato consolidato come quello dei
            sistemi operativi.. preparati a piangere allora...
            ma al momento google non ha
            detto nulla di simile e sopratutto google vista
            la guerra con apple non prenderebbe osxe invece l'articolo lo hai letto... Many people have been moved away from [Windows] PCs, mostly towards Mac OS

            EDIT: *HP ha cancellato lo slate con Win7 e si è

            comprata WebOS altro fatto di portata

            storica*

            vorresti dire che installeranno webos sui loro
            computers?Sui tablet cestinando Windows 7....http://yeahnowow.com/2010/il-tablet-hp-usera-webos/è un primo passo vero verso la fine del monopolio Microsoft....

            Il declino dell'impero Microsoft è iniziato 5

            anni fa se tu non ne vedi i segni non posso
            farci

            nulla.

            quando windows non sarà installato su tre quarti
            dei computers mondiali allora vedro questo
            declino..I computer desktop sono destinati a diventare una minoranza... questo lo capisci?Non lo dico io, lo dice anche Ballmer, solo che lui è più ottimista sulla sorte di WIndows.. io dopo HP non lo sono...http://www.reuters.com/article/idCNN039469820100603?rpc=44(linux)(apple)
          • lordream scrive:
            Re: Viale del tramonto
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: lordream



            La situazione è chiara, Windows diventerà
            sempre


            meno necessario con l'arrivo degli smartphone
            e


            soprattutto dei


            tablet.



            pensa solo una cosa.. i giocatori su pc stanno

            aumentando..

            Link a conferma della s@@@@nzata che hai appena
            affermato?vedi.. se non ne sai di giochi e se non li segui ti puo sfuggire sto trend http://www.hwupgrade.it/news/videogiochi/pc-gaming-alliance-mercato-dei-videogiochi-pc-in-crescita-nel-2009_31891.html sopratutto che nel solo 2010 sono nati 14 nuovi mmorpg la cosa ti fa capire come sia in crescita


            ma secondo te giocherebbero sui

            tablet?.. ed è solo un esempio

            eh..

            Si anche... ed è solo un esempio eh..
            http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=1non capisco il link.. quale è la notizia?




            Il cloud (aziendale) spazzerà via Office e per


            Microsoft sarà festa


            finita.



            forse è probabile ma al momento non si vede la

            luce..

            ma forse è probabile, lo dici anche tu...
            figurati...significa che non se ne vede nessuna avvisaglia per cui nessuno puo fare nessuna previsione visto che nessuna azienda sta spingendo in questo senso



            Apple l'ha già superata in capitalizzazione e
            tra


            poco la supererà come


            utili.



            ahhhh ecco dove volevi arrivare.. portare acqua

            al mulino apple.. un sistema notoriamente

            sicuro..

            Ovvio che se crolla Microsoft si avvantaggeranno
            della cosa i diretti
            concorrenti...ma se apple sta abbandonando il mercato computers per dedicarsi al consumers.. è piu facile che google abbia vita piu facile o canonical..



            IE è sceso sotto la soglia critica, Chrome e
            FF


            se lo stanno


            mangiando.


            Windows Mobile è sparito dal mercato.



            quale è la soglia critica?

            Quella paurosamente vicina del 50% se calcoli che
            10 anni fa era al
            95%...quindi il 50% dei browser utilizzati è ancora ie (con mio dispiacere) questo significa che l'avvento di firefox nel panorama ha fatto solo bene al mercato.. cosa ben diversa che dire che microsoft sta fallendo non credi?




            Per la prima volta al mondo una multinazionale


            dichiara di non voler usare sistemi Microsoft



            una cosa epocale)



            a quanto pare google non ha detto nulla di tutto

            cio..

            Evita di leggere le c@@@nate di PI... è sucXXXXX:
            "Google says no to
            Windows"

            http://www.themoneytimes.com/featured/20100601/goo
            vedi.. devi distinguere tra una nota ufficiale e il fud aziendale.. ufficialmente google non ha fatto ancora nulla.. al momento non lo puo fare perchè ha varie "guerre in atto.. con la apple.. con la mpeg-la.. con chi minaccia di verifiche antitrust.. con microsoft.. fare adesso una mossa simile senza che il suo SO sia pronto sarebbe una pessima mossa e google non sbaglia in questo modo..

            quando succederà allora saranno dolori seri

            per un mercato consolidato come quello dei

            sistemi operativi..

            preparati a piangere allora...io?.. tifo sempre per debian.. e fino ad ora ben poche delusioni..


            ma al momento google non ha

            detto nulla di simile e sopratutto google vista

            la guerra con apple non prenderebbe osx

            e invece l'articolo lo hai letto... Many people
            have been moved away from [Windows] PCs, mostly
            towards Mac
            OSsi che lo ho letto.. infatti è fud.. serve solo a far capire a microsoft che google non ha paura..



            EDIT: *HP ha cancellato lo slate con Win7 e
            si
            è


            comprata WebOS altro fatto di portata


            storica*



            vorresti dire che installeranno webos sui loro

            computers?

            Sui tablet cestinando Windows 7....
            http://yeahnowow.com/2010/il-tablet-hp-usera-webos

            è un primo passo vero verso la fine del monopolio
            Microsoft....perchè.. microsoft ha mai avuto il monopolio del settore mobile?.. guarda che sono cose ben diverse te ne rendi conto?




            Il declino dell'impero Microsoft è iniziato 5


            anni fa se tu non ne vedi i segni non posso

            farci


            nulla.



            quando windows non sarà installato su tre quarti

            dei computers mondiali allora vedro questo

            declino..

            I computer desktop sono destinati a diventare una
            minoranza... questo lo
            capisci?
            Non lo dico io, lo dice anche Ballmer, solo che
            lui è più ottimista sulla sorte di WIndows.. io
            dopo HP non lo
            sono...

            http://www.reuters.com/article/idCNN03946982010060
            odio ballmer al pari di jobs.. incompetente fanatico.. ma dire che i tablet sostituiranno nel breve termine i computers è MOLTO azzardato.. nel lungo periodo si potranno affiancare se le tecnologie mobile miglioreranno come standard ed usabilità ma prima che succeda passeranno anni..ps. se lo dice ballmer devi credere il contrario visto che fino ad oggi non ne ha azzeccata una
          • N.U. scrive:
            Re: Viale del tramonto
            e dopo sto pamflé di tecnopattumehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2900421&m=2903096#p2903096a causa del quale ti sei fatto ridicolizzare, posti ancora razzate?vai a pettinare le bambole lordpatacca
          • lordream scrive:
            Re: Viale del tramonto
            ma ancora posti?.. è proprio vero che non capisci un XXXXX.. di quei 2 neuroni che hai uno è in vacanza?
          • FinalCut scrive:
            Re: Viale del tramonto
            - Scritto da: lordream



            Link a conferma della s@@@@nzata che hai appena

            affermato?

            vedi.. se non ne sai di giochi e se non li segui
            ti puo sfuggire sto trend
            http://www.hwupgrade.it/news/videogiochi/pc-gamingNo dico.... ma lo hai letto attentamente il link che riporti? E se lo hai fatto sei in grado di capirlo?Descrive esattamente quello che ho appena detto io, il gaming desktop è un mercato morente che oramai è 4 volte inferiore alle console, che sta evolvendo verso il download digitale ed il casual gaming (e qui rientra in gioco l'iPad ad esempio).Ci sono sempre meno titoli disponibili ogni anno e ce ne saranno sempre molto meno.Io spero non muoia del tutto perché giochi strategici coem Age of Empire su console o iPad non funzionano bene. Ma la realtà è quella.


            ma secondo te giocherebbero sui


            tablet?.. ed è solo un esempio


            eh..



            Si anche... ed è solo un esempio eh..


            http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=1

            non capisco il link.. quale è la notizia?Che il mercato sta cambiando drammaticamente per molti attori.
            ma se apple sta abbandonando il mercato computers
            per dedicarsi al consumers.. è piu facile che
            google abbia vita piu facile o
            canonical..Apple non abbandonerà mai il mercato computer, il computer è e sarà sempre l'hub principale della vita informatica, l'iPad è simbionte di un PC o Mac.
            quindi il 50% dei browser utilizzati è ancora ie
            (con mio dispiacere) questo significa che
            l'avvento di firefox nel panorama ha fatto solo
            bene al mercato.. cosa ben diversa che dire che
            microsoft sta fallendo non
            credi?Se perdi il 45% del mercato io difficilmente riesco a vederci una vittoria per una azienda...
            vedi.. devi distinguere tra una nota ufficiale e
            il fud aziendale.. ufficialmente google non ha
            fatto ancora nulla.. Google non avrà fatto comunicati ufficiale per una pratica interna, ma quella pratica (rimozione di Windows e sostituzione con Mac e Linux) la sta attuando da mesi.
            perchè.. microsoft ha mai avuto il monopolio del
            settore mobile?.. guarda che sono cose ben
            diverse te ne rendi
            conto?Il settore mobile è un settore chiave per il futuro, non esserne il leader significa perdere la guerra...



            Il declino dell'impero Microsoft è iniziato 5



            anni fa se tu non ne vedi i segni non posso


            farci



            nulla.

            I computer desktop sono destinati a diventare una

            minoranza... questo lo

            capisci?

            Non lo dico io, lo dice anche Ballmer, solo che

            lui è più ottimista sulla sorte di WIndows.. io

            dopo HP non lo

            sono...




            http://www.reuters.com/article/idCNN03946982010060



            odio ballmer al pari di jobs.. incompetente
            fanatico.. ma dire che i tablet sostituiranno nel
            breve termine i computers è MOLTO azzardato.. nel
            lungo periodo si potranno affiancare se le
            tecnologie mobile miglioreranno come standard ed
            usabilità ma prima che succeda passeranno
            anni..

            ps. se lo dice ballmer devi credere il contrario
            visto che fino ad oggi non ne ha azzeccata
            unaInfatti Ballmerd afferma proprio che i PC non moriranno:http://punto-informatico.it/2904861/PI/News/ballmer-parla-tutto-non-microsoft.aspxperò lo dice talmente poco convinto che alla fine gli esce la verità sulla fine di Windows e nemmeno si accorge di averla detta.E poi tornando al lento declino di cui parlavo... Ozzie e Ballmer hanno parlato praticamente solo della concorrenza, facendo emergere, a detta di alcuni addetti ai lavori, una sostanziale confusione sulle possibili strategie aziendali con cui BigM dovrebbe almeno cercare di rallentare il declino del suo brand. Queste parole le ha scritte PI non io, se calcoli chi è che detta deve essergli costato molto scriverlo.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2010 12.34-----------------------------------------------------------
          • lordream scrive:
            Re: Viale del tramonto

            No dico.... ma lo hai letto attentamente il link
            che riporti? E se lo hai fatto sei in grado di
            capirlo?
            Descrive esattamente quello che ho appena detto
            io, il gaming desktop è un mercato morente che
            oramai è 4 volte inferiore alle console, che sta
            evolvendo verso il download digitale ed il casual
            gaming (e qui rientra in gioco l'iPad ad
            esempio).ma solo tu lo hai letto che il mercato è morente?.. prova a rileggerlo meglio..il casual gaming è molto piu facile che si sposti su console come wii che su un ipad siamo seri..ah.. riguardo le vendite forse non ti rendi conto di quanto costano i giochi per console anche dopo un anno e non vengono considerati gli abbonamenti a giochi come ad esempio wow coi suoi 10? o 12? milioni di giocatori pagantinon vengono neanche considerati quelli che giocano a mmo gratuiti.. non vengono considerati quelli che giocano agli fps sui server gratuiti..

            Ci sono sempre meno titoli disponibili ogni anno
            e ce ne saranno sempre molto
            meno.
            Io spero non muoia del tutto perché giochi
            strategici coem Age of Empire su console o iPad
            non funzionano bene.
            vero.. meno titoli e la qualità sta migliorando sensibilmente dagli anni scorsi.. in ogni caso è uno stallo visto che nuove tecnologie come il 3d si stanno affacciando e anche nuove periferiche capaci di rendere il gioco piu coinvolgente

            Ma la realtà è quella.
            non è la realtà.. è solo una approssimazione





            ma secondo te giocherebbero sui



            tablet?.. ed è solo un esempio



            eh..





            Si anche... ed è solo un esempio eh.. sull'anche ci sarebbe da discutere..sopratutto per la qualità dei giochi proposti nell'applestore





            http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=1



            non capisco il link.. quale è la notizia?

            Che il mercato sta cambiando drammaticamente per
            molti
            attori.a dire il vero a me sembra sensazionalismo




            ma se apple sta abbandonando il mercato
            computers

            per dedicarsi al consumers.. è piu facile che

            google abbia vita piu facile o

            canonical..

            Apple non abbandonerà mai il mercato computer, il
            computer è e sarà sempre l'hub principale della
            vita informatica, l'iPad è simbionte di un PC o
            Mac.l'ipad non sostituisce un computer.. l'ipad è un iphone piu grosso col quale non telefoni.. ben difficile che scalzi il computer.. che la apple sia in fase di abbandono dei computers non lo dico io ma lo fa vedere la apple stessa eliminando la dicitura "computers"




            quindi il 50% dei browser utilizzati è ancora ie

            (con mio dispiacere) questo significa che

            l'avvento di firefox nel panorama ha fatto solo

            bene al mercato.. cosa ben diversa che dire che

            microsoft sta fallendo non

            credi?

            Se perdi il 45% del mercato io difficilmente
            riesco a vederci una vittoria per una
            azienda...infatti non è una vittoria ma darla per morta è un grave errore.. potrebbe stare ferma per 5 anni e continuerebbe lo stesso ad essere la realtà informatica piu potente al mondo.. che ballmer sia un idiota si sa ma si sa anche che microsoft ha risorse per fare e darla per spacciata non ha senso




            vedi.. devi distinguere tra una nota ufficiale e

            il fud aziendale.. ufficialmente google non ha

            fatto ancora nulla..

            Google non avrà fatto comunicati ufficiale per
            una pratica interna, ma quella pratica (rimozione
            di Windows e sostituzione con Mac e Linux) la sta
            attuando da
            mesi.molto probabilmente si (non sono informato della cosa) ma non è questo il punto.. è che se la cosa fosse ufficiale sarebbe un terremoto.. al momento è solo fud aziendale




            perchè.. microsoft ha mai avuto il monopolio del

            settore mobile?.. guarda che sono cose ben

            diverse te ne rendi

            conto?


            Il settore mobile è un settore chiave per il
            futuro, non esserne il leader significa perdere
            la
            guerra...che sia un settore chiave non lo metto in dubbio ma prima che diventi il settore leader si parla gia del luuuungo periodo quindi almeno 8-10 anni





            Il declino dell'impero Microsoft è
            iniziato
            5




            anni fa se tu non ne vedi i segni non
            posso



            farci




            nulla.



            I computer desktop sono destinati a diventare
            una


            minoranza... questo lo


            capisci?


            Non lo dico io, lo dice anche Ballmer, solo
            che


            lui è più ottimista sulla sorte di WIndows..
            io


            dopo HP non lo


            sono...








            http://www.reuters.com/article/idCNN03946982010060






            odio ballmer al pari di jobs.. incompetente

            fanatico.. ma dire che i tablet sostituiranno
            nel

            breve termine i computers è MOLTO azzardato..
            nel

            lungo periodo si potranno affiancare se le

            tecnologie mobile miglioreranno come standard ed

            usabilità ma prima che succeda passeranno

            anni..



            ps. se lo dice ballmer devi credere il contrario

            visto che fino ad oggi non ne ha azzeccata

            una

            Infatti Ballmerd afferma proprio che i PC non
            moriranno:
            http://punto-informatico.it/2904861/PI/News/ballme

            però lo dice talmente poco convinto che alla fine
            gli esce la verità sulla fine di Windows e
            nemmeno si accorge di averla
            detta.quindi vorresti dirmi che i milioni di computers nelle aziende a breve verranno sostituidi da dispositivi mobili?.. ripeto.. ballmer è un XXXXXXXX


            E poi tornando al lento declino di cui parlavo...

            Ozzie e Ballmer hanno parlato praticamente
            solo della concorrenza, facendo emergere, a detta
            di alcuni addetti ai lavori, una sostanziale
            confusione sulle possibili strategie aziendali
            con cui BigM dovrebbe almeno cercare di
            rallentare il declino del suo
            brand.
            imho non ha strategie la microsoft per poter prendere in mano la situazione del mobile.. si ho visto buone idee.. non ho visto assolutamente interesse per una soluzione per il breve periodo.. secondo me se ozzie non prende da subito le redini ballmer distruggerà qualunque idea possa venire fuori per il medio periodo..
            Queste parole le ha scritte PI non io, se calcoli
            chi è che detta deve essergli costato molto
            scriverlo.non credo gli sia costato.. lo vedo piu equilibrato di luca quando parla della apple.. per carità ha sempre il senso critico del giornalista ma piu zuccheroso parlando dei prodotti apple..
          • ruppolo scrive:
            Re: Viale del tramonto
            - Scritto da: lordream
            quando windows non sarà installato su tre quarti
            dei computers mondiali allora vedro questo
            declino..Alla faccia della miopia...
  • david scrive:
    windows
    è chiaro che le falle di sicurezza di windows sono molto più sfruttate, già visto il fatto che è il SO più usato.Poi il fatto che Linux sia Open Source contribuisce al fatto che magari migliaia di programmatori ne leggono il codice sorgente, avendo più possibilità di trovare bug.Anche il fatto che i bug risolti vengano subito messi in nuove versione di programma ne contribuiscono alla sicurezza dello stesso.
  • Guybrush scrive:
    Non è per l'intinseca insicurezza...
    di tenere user e admin nello stesso posto, non è nemmeno perché è il più diffuso.Windows è insicuro perché il codice è chiuso e a manutenerlo è uno sparuto gruppo di persone (numeroso, si, ma cmunque ridicolo rispetto ai milioni di persone che vogliono delinquere a vario livello sfruttando le falle di win).Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica cambia perché a manutenere il codice è un esercito di esperti numericamente comparabile con quello che vorrebbe far danno e che reagisce alle minacce in modo assai più rapido... e tanto più è popolare il sistema operativo e tanto più è rapida la reazione alle minacce.Non si può parlare di sistema inespugnabile, ma nemmeno di battaglia persa in partenza.Tienilo aggiornato, non aprire allegati di sconosciuti, non modificare i repository e dormirai sonni più tranquilli.D'altro canto... Dragon Age gira solo sotto Win ;-)Personalmente li uso entrambi. Win per i giochi, linux per tutto il resto.Funziona.Devo solo reinstallare win ogni 6 mesi perché si riempie di fuffa.Ciauz
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
      - Scritto da: Guybrush
      Devo solo reinstallare win ogni 6 mesi perché si
      riempie di
      fuffa.

      CiauzDevi solo reinstallare win ogni 6 mesi perchè non sai né configurarlo, né tantomeno manutenerlo.Com'è che XP l'ho tenuto 6 anni senza mai formattare ed è sempre stato perfetto?Com'è che ho Windows 7 dalla RTM (settembre 2009 + o -) ed è praticamente perfetto, anzi più lo uso più mi da l'idea di essere performante?Qui c'è un problema di base: c'è CHI sa ciò che fa e CHI non lo sa ma vuole comunque far credere l'opposto.
      • krane scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        - Scritto da: Uau (TM)
        - Scritto da: Guybrush

        Devo solo reinstallare win ogni 6 mesi perché si

        riempie di fuffa.

        Ciauz
        Devi solo reinstallare win ogni 6 mesi perchè non
        sai né configurarlo, né tantomeno manutenerlo.
        Com'è che XP l'ho tenuto 6 anni senza mai
        formattare ed è sempre stato perfetto?
        Com'è che ho Windows 7 dalla RTM (settembre 2009
        + o -) ed è praticamente perfetto, anzi più lo
        uso più mi da l'idea di essere performante?Forse li tenevi spenti.
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
          - Scritto da: krane

          Forse li tenevi spenti.Profondamente sbagliato, sorry.24/24 - 7/7Un solo riavvio al mese per gli update critici.Ripeto: se non sapete configurare una macchina Windows, né sapete manutenerla, la colpa è solo vostra.Inutile, anzi, troppo facile dare la colpa a Ms per le proprie enormi carenze; tutte le volte che ho il piacere di discutere "dal vivo" con gente incompetente, ma che comunque attacca Ms a priori, è sempre molto divertente metterli in crisi facendo capire loro che non un sanno una cippa. Ho assistito a delle arrampicate che neanche Manolo oserebbe tanto.
          • krane scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: krane

            Forse li tenevi spenti.
            Profondamente sbagliato, sorry.
            24/24 - 7/7
            Un solo riavvio al mese per gli update critici.
            Ripeto: se non sapete configurare una macchina
            Windows, né sapete manutenerla, la colpa è solo
            vostra.Ma non era user friendly ?Ma non era il SO per la casalinga di voghera ?Ma se ci vuole tutto 'sto sbattimento tanto vale linux.
            Inutile, anzi, troppo facile dare la colpa a Ms
            per le proprie enormi carenze; tutte le volte che
            ho il piacere di discutere "dal vivo" con gente
            incompetente, ma che comunque attacca Ms a
            priori, è sempre molto divertente metterli in
            crisi facendo capire loro che non un sanno una
            cippa. Ho assistito a delle arrampicate che
            neanche Manolo oserebbe tanto.Manolo e' vecchio... Ora c'e' Adam.
          • sylvaticus scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            comunque è indubbio che per l'utontissimo linux è la soluzione ideale.Conosco diverse persone a minima cultura informatica che portavano il computer dal tecnico ogni mese.. da quando gli ho messo linux non hanno più problemi e sono contentissimi.. si lo so.. il tecnico del quartiere un po' meno..
          • none scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: sylvaticus
            comunque è indubbio che per l'utontissimo linux è
            la soluzione
            ideale.
            Conosco diverse persone a minima cultura
            informatica che portavano il computer dal tecnico
            ogni mese.. da quando gli ho messo linux non
            hanno più problemi e sono contentissimi.. si lo
            so.. il tecnico del quartiere un po'
            meno..forse lo tengono spento (cit.)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...

            forse lo tengono spento (cit.)No non riescono a sbloccare lo screensaver e quindi a dare shutdown.
          • Francesco scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Per "tecnico di quartiere" intendi colui che prende una copia di XP scaricata da e-mule (con malaware preinstallato) e rispiana tutto invece di domandarsi se esiste un registro degli eventi da esaminare?E che naturalmente riconsegna il computer all'utonto con un unico utente con diritti amministrativi sulla macchina, ed il gioco ricomincia con sua somma soddisfazione?Mi spieghi come faccio ad avere in gestione ancora server e PC W2000 (ed un W98) che funzionano alla perfezione da 10 e passa anni?Forse non sanno che devono bloccarsi due volte al giorno per rispettare la nomea MS....bye
          • sylvaticus scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Si, intendevo quello.Poi non capisco cosa c'entra il tuo riferimento "Mi spieghi come faccio ad avere in gestione ancora server e PC W2000 (ed un W98) che funzionano alla perfezione da 10 e passa anni?" .. non ho mai negato che ciò possa avvenire, ma non a persone appartenenti alla tipologia descritta nel mio post (no.. non voglio fare l'intellettuale, ma è una tipologia moooolto comune!! .. niente di male.. sono persone spesso bravissime a fare altro..)
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: Uau (TM)

            Profondamente sbagliato, sorry.

            24/24 - 7/7
            Un solo riavvio al mese per gli update critici.

            Ripeto: se non sapete configurare una macchina
            Windows, né sapete manutenerla, la colpa è solo
            vostra.
            Inutile, anzi, troppo facile dare la colpa a Ms
            per le proprie enormi carenze; tutte le volte che
            ho il piacere di discutere "dal vivo" con gente
            incompetente, ma che comunque attacca Ms a
            priori, è sempre molto divertente metterli in
            crisi facendo capire loro che non un sanno una
            cippa. Ho assistito a delle arrampicate che
            neanche Manolo oserebbe
            tanto."Non è il vino a far schifo, sei tu che non sai assaporarlo." Questa è geniale, mai pensato di fare l'oste? O il troll-linuxaro? Perché ambedue le cose ti riuscirebbero benissimo, con queste argomentazioni!
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Peccato che sei tu a metterti sempre in crisi da solo, per via delle tue scarse conoscenze e poca attitudine alla lettura:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=2890679#p2890679http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=2889598#p2889598http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=2889536#p2889536http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2902094&m=2904463#p2904463
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: gnulinux86
            Peccato che sei tu a metterti sempre in crisi da
            solo, per via delle tue scarse conoscenze e poca
            attitudine alla
            lettura:Capita anche ai migliori di sbagliare.Per voi linari ogni volta che sconfinate su tematiche riguardanti Ms è un'abitudine: ormai non conto più le figuracce che ti ho fatto fare ogni volta che apri bocca per sparlare di Ms.Comunque rifai le scuole elementari, faresti un favore all'umanità, prima di scherzare con gli adulti:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2902094&m=2904868#p2904868(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 11.46-----------------------------------------------------------
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Facevi più figura, se scrivevi solamente capita di sbagliare anche a me.Comunque sei tu quello che spesso su questo sito, scrive panzanate e di conseguenza riceve sberleffi a destra e manca, come attestano i link che ho postato, quindi, prima di accusare gli altri di scarse conoscenze, guardati bene allo specchio, non sei nelle condizioni di fare la maestrina.Ps: neanche questa volta hai letto il contenuto del link prima di postarlo..mah.. :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 12.06-----------------------------------------------------------
          • iRoby scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Ma milioni di sottosviluppati informatici lo sanno configurare come te Windows?Se non sanno tenerlo ben configurato, che cosa glielo si da a fare?Perché la Microsoft si ostina a vendere questa XXXXX che necessita così tanto impegno per non saltare?Ti garantisco che una Ubuntu o Fedora, una volta installata e configurata la rete non necessita più di nulla.Io ho un amico in carrozzina che ha grossi problemi col computer, Windows glielo abbiamo dovuto togliere perché lo guastava ogni settimana. Con Linux non gli da più nessun problema, anche perché lo abbiamo configurato apposta per lui togliendo tutte le cose che non usa e impedendogli acXXXXX a qualsiasi configurazione che non siano i temi del desktop, la dimensione dei caratteri e lo sfondo della scrivania!
      • FinalCut scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        - Scritto da: Uau (TM)
        Com'è che XP l'ho tenuto 6 anni senza mai
        formattare ed è sempre stato
        perfetto?
        Com'è che ho Windows 7 dalla RTM (settembre 2009
        + o -) ed è praticamente perfetto, anzi più lo
        uso più mi da l'idea di essere
        performante?Forse perché il tuo pusher ti bassa roba molto buona... (rotfl)La Microsoft stessa ha ammesso pubblicamente che le prestazioni di XP degradano nel tempo e Windows 7 non è da meno.Non mi credi? Google è tuo amico.... ma ti avverto la verità fa male. ;)(linux)(apple)
        • Francy scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
          - Scritto da: FinalCut
          - Scritto da: Uau (TM)


          Com'è che XP l'ho tenuto 6 anni senza mai

          formattare ed è sempre stato

          perfetto?

          Com'è che ho Windows 7 dalla RTM (settembre 2009

          + o -) ed è praticamente perfetto, anzi più lo

          uso più mi da l'idea di essere

          performante?


          Forse perché il tuo pusher ti bassa roba molto
          buona...
          (rotfl)

          La Microsoft stessa ha ammesso pubblicamente che
          le prestazioni di XP degradano nel tempo e
          Windows 7 non è da
          meno.

          Non mi credi? Google è tuo amico.... ma ti
          avverto la verità fa male.
          ;)

          (linux)(apple)Mi citi un link in cui Ms dice che le prestazioni di Xp degradano col tempo? E visto che ti trovi mi dici anche il ragionamento che ti porta a dire lo stesso anche di Vista e 7? No perchp sentir parlare di sicurezza da un utente Applle, l'os più bucato della storia, mi fa capire che stai rovinatello
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Col XXXXX!! non credo proprio che il sistema Apple sia il più bucato della storia :D :D :D :D!!! bella questa poi... no perchè... fino a prova contraria... quello rimane il sistema di casa Microsoft con annessi e connessi, per quanto riguarda le prestazioni di windows che degradano col tempo... c'è un filo di vero... ma è la politica di microsoft per continuare a vivere.... in qualche modo deve vendere gli aggiornamenti ai nuovi sistemi!!!!
          • kais scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            vendere gli aggiornamenti ai nuovi sistemi? cioè?
      • iRoby scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        Ma i milioni di utenti a cui viene venduta quella fetecchia di sistema operativo che per tenerlo efficiente ci vogliono le conoscenze che hai tu, avranno le tue stesse conoscenze per tenerlo pulito?Perché Windows ha bisogno di particolari attenzioni per non avere problemi per i 6 anni che tu dichiari?E tutti sanno dare queste attenzioni come hai fatto tu?Allora Windows è per le masse, o è solo per chi sa dargli le attenzioni che richiede?
    • Lemon scrive:
      Re: Non è per l'intinseca insicurezza...

      Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica
      cambia perché a manutenere il codice è un
      esercito di esperti numericamente comparabile con
      quello che vorrebbe far danno e che reagisce alle
      minacce in modo assai più rapido... e tanto più è
      popolare il sistema operativo e tanto più è
      rapida la reazione alle
      minacce.
      A me risulta che la mano nel kernel linux ce la sappiano mettere un centinaio di persone al mondo mentre per scrivere virus e soci le capacità sono molte più diffuse.Inoltre con l'open-source sei soggetto a diffing, cosa ampiamente trascurata e nascosta da tutti i proseliti dell'open-source, il che vuol dire che sarà anche vero che è più facile trovare bug e correggerli ma che però una macchina linux non aggiornata è potenzialmente molto più pericolosa di altre closed-source.Non voglio difendere MS o attaccare linux o altri, volevo solo introdurre due elementi in più alla discussione.Articolo interessante sul kernel linux:http://www.ossblog.it/post/6109/linux-invecchia-e-non-attrae-sviluppatori-giovani
      • lordream scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        - Scritto da: Lemon

        Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica

        cambia perché a manutenere il codice è un

        esercito di esperti numericamente comparabile
        con

        quello che vorrebbe far danno e che reagisce
        alle

        minacce in modo assai più rapido... e tanto più
        è

        popolare il sistema operativo e tanto più è

        rapida la reazione alle

        minacce.



        A me risulta che la mano nel kernel linux ce la
        sappiano mettere un centinaio di persone al mondodiciamo anche qualche decina di migliaia visto quante patch arrivano per il solo kernel.. logicamente non tutte vengono accettate ma ridurre il numero di quelli che sanno mettere mano al kernel non serve a nulla.. senza contare che non esistono solo i programmatori che sanno mettere mano al kernel eh..
        mentre per scrivere virus e soci le capacità sono
        molte più
        diffuse.scrivere un virus è piuttosto facile.. dotarlo di capacità evolute non è certo cosa da tutti..
        Inoltre con l'open-source sei soggetto a diffing,anche windows e osx lo sono
        cosa ampiamente trascurata e nascosta da tutti i
        proseliti dell'open-source, il che vuol dire che
        sarà anche vero che è più facile trovare bug e
        correggerli ma che però una macchina linux non
        aggiornata è potenzialmente molto più pericolosa
        di altre
        closed-source.se esiste la possibilità perchè non aggiornarla.. e poi qualunque sistema non aggiornato ha le stesse potenziali possibilità di essere attaccato.. anzi su linux la scalata dei permessi non è certo cosa da tutti.. e anche una macchina non aggiornata se ben configurata non è certo facile da compromettere fino ad arrivare a root sopratutto se chrooti le parti sensibili..

        Non voglio difendere MS o attaccare linux o
        altri, volevo solo introdurre due elementi in più
        alla
        discussione.

        Articolo interessante sul kernel linux:
        http://www.ossblog.it/post/6109/linux-invecchia-e-
        • Lemon scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...


          diciamo anche qualche decina di migliaia visto
          quante patch arrivano per il solo kernel..
          logicamente non tutte vengono accettate ma
          ridurre il numero di quelli che sanno mettere
          mano al kernel non serve a nulla.. senza contare
          che non esistono solo i programmatori che sanno
          mettere mano al kernel
          eh..
          non volevo certo ridurle! non ricordo dove ho letto questa stima, su qualche libro sulla sicurezza informatica probabilmente ma non ricordo.

          mentre per scrivere virus e soci le capacità
          sono

          molte più

          diffuse.
          scrivere un virus è piuttosto facile.. dotarlo di
          capacità evolute non è certo cosa da
          tutti..più che il virus intendevo l'exploit, se conosco il sorgente ed il punto dove c'è il bug è più semplice mi risulta, confermi?


          Inoltre con l'open-source sei soggetto a
          diffing,

          anche windows e osx lo sono
          diffing del binario? sicuramente, ma sarà un pò più complicato, o no?
          se esiste la possibilità perchè non aggiornarla..
          e poi qualunque sistema non aggiornato ha le
          stesse potenziali possibilità di essere
          attaccato.. anzi su linux la scalata dei permessi
          non è certo cosa da tutti.. e anche una macchina
          non aggiornata se ben configurata non è certo
          facile da compromettere fino ad arrivare a root
          sopratutto se chrooti le parti
          sensibili..
          Io ho visto decine di aziende con macchine linux non aggiornate, le macchine linux non si aggiornano mai per "definizione", se funzionano perchè toccarle? l'ho scritto tante volte in questi forum: io capisco che la mia esperienza non fa statistica però sinceramente sono un pò scettico che avvenga il contrario visto che giro per decine e decine di aziende anche completamente diverse, dal pubblico al privato. Certo, ci sono i casi dove vengono aggiornate, ma sono una minima parte. Magari si è un pò più sensibili su macchine esposte, questo si, ma su macchine interne no.Diverso per Windows invece, c'è chi non si fida ad aggiornare, ma tanti lo fanno con regolarità. Ripeto: è quello che vedo io nella mia area geografica, non farà statistica nazionale e mondiale però dubito che avvenga il contrario. Parlo di server ovviamente.
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Eh sei obbligato con windows ad aggiornare!!! se non lo fai perdi supporto... ti ritrovi in mano una macchina che funziona a tentoni... e ti riempie di problemi!!! ... il problema è che comunque quando lo fai... non ti cambia nulla :D la situazione rimane uguale...Linux invece è diverso, parlo ad esempio di Ubuntu, le sue varie versioni sono pienamente funzionanti, ma richiedono una certa esperienza e versatilità dell'operatore, le quali non si trovano con chiunque... ma solo con determinati individui...
          • krane scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            Eh sei obbligato con windows ad aggiornare!!! se
            non lo fai perdi supporto... ti ritrovi in mano
            una macchina che funziona a tentoni... e ti
            riempie di problemi!!! ... il problema è che
            comunque quando lo fai... non ti cambia nulla :D
            la situazione rimane uguale...
            Linux invece è diverso, parlo ad esempio di
            Ubuntu, le sue varie versioni sono pienamente
            funzionanti, ma richiedono una certa esperienza e
            versatilità dell'operatore, le quali non si
            trovano con chiunque... ma solo con determinati
            individui...Gia: tipo vecchie zie, amici che prima si trovavano windows sempre pieno di virus o gente che non aveva mai avuto un pc.Conosco diversi casi.
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            o gente semplicemente che è convinta che visto che è il sistema più diffuso è il migliore... oppure che dato che si trovano + software per quella piattaforma (dato da rivedere di questi tempi, ma la gente è disinformata)... beh sicuramente è quella più performante.......
          • krane scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            o gente semplicemente che è convinta che vistoO che trovandoselo preinstallato non ha mai saputo che ne esistessero altri.
            che è il sistema più diffuso è il migliore...
            oppure che dato che si trovano + software per
            quella piattaforma (dato da rivedere di questi
            tempi, ma la gente è disinformata)... beh
            sicuramente è quella più performante.......
    • lukker scrive:
      Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
      Io ho XP (originale) dal 2006 o 2007 e ti posso assicurare che non l'ho mai dovuto reinstallare. A mio parere, la miglior difesa è una buona gestione/conoscenza del computer
    • nome e cognome scrive:
      Re: Non è per l'intinseca insicurezza...

      Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica
      cambia perché a manutenere il codice è un
      esercito di esperti numericamente comparabile con
      quello che vorrebbe far danno e che reagisce alle
      minacce in modo assai più rapido... e tanto più è
      popolare il sistema operativo e tanto più è
      rapida la reazione alle
      minacce.Ecco la XXXXXXXta del giorno, strano che non l'abbia sparata panda rossa.Quanta gente lavora ufficialmente sul kernel linux? Quanta gente è in grado di capirci qualcosa in quello che è considerato uno dei peggiori accrocchi in circolazione? E detto questo, quando il codice viene dato in mano a cani e porci succedono cose come la famigerata falla di ssl: perchè ci sono voluti due anni per scoprire che una riga commentata dal primo XXXXX che passava ha messo a rischio tutti i sistemi debian e derivati?
      • panda rossa scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        - Scritto da: nome e cognome

        Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica

        cambia perché a manutenere il codice è un

        esercito di esperti numericamente comparabile
        con

        quello che vorrebbe far danno e che reagisce
        alle

        minacce in modo assai più rapido... e tanto più
        è

        popolare il sistema operativo e tanto più è

        rapida la reazione alle

        minacce.

        Ecco la XXXXXXXta del giorno, strano che non
        l'abbia sparata panda
        rossa.Sara' perche' non e' una XXXXXXXta.
        Quanta gente lavora ufficialmente sul kernel
        linux? Zero.La gente non "lavora" sul kernel.
        Quanta gente è in grado di capirci
        qualcosa in quello che è considerato uno dei
        peggiori accrocchi in circolazione?Sicuramente non tu.
        E detto questo, quando il codice viene dato in
        mano a cani e porci succedono cose come la
        famigerata falla di ssl: perchè ci sono voluti
        due anni per scoprire che una riga commentata dal
        primo XXXXX che passava ha messo a rischio tutti
        i sistemi debian e
        derivati?Se tu ci capissi di informatica un solo centesimo di quei "quattro XXXXX"...Neanche sai quello che stai dicendo. Stai solo riportando del fud di terza mano!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...


          Ecco la XXXXXXXta del giorno, strano che non

          l'abbia sparata panda

          rossa.
          Sara' perche' non e' una XXXXXXXta.Ok, non pensavo avessi l'esclusiva.
          Zero.
          La gente non "lavora" sul kernel.Vero, hai ancora ragione, lo incasinano e basta.

          Quanta gente è in grado di capirci

          qualcosa in quello che è considerato uno dei

          peggiori accrocchi in circolazione?
          Sicuramente non tu.Vero, nemmeno sotto tortura guarderei il codice del kernel.

          primo XXXXX che passava ha messo a rischio tutti

          i sistemi debian e

          derivati?
          Se tu ci capissi di informatica un solo centesimo
          di quei "quattro
          XXXXX"...Se cosi' fosse farei il manutentore di debian e commenterei righe a XXXX... (rotfl)
          Neanche sai quello che stai dicendo. Stai solo
          riportando del fud di terza
          mano!toh FUD lo fa anche il tuo amichetto, il primo linaro della storia:http://news.cnet.com/8301-13505_3-10358024-16.htmlE qui vediamo la divertente storia che ha messo a rischio per due anni tutti i sistemi debian e derivati (si anche l'imbuto)...http://it.slashdot.org/article.pl?sid=08/05/13/1533212
          • panda rossa scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            toh FUD lo fa anche il tuo amichetto, il primo
            linaro della
            storia:

            http://news.cnet.com/8301-13505_3-10358024-16.htmlHai appena dimostrato di non conoscere l'inglese.Dove sarebbe il fud?
            E qui vediamo la divertente storia che ha messo a
            rischio per due anni tutti i sistemi debian e
            derivati (si anche
            l'imbuto)...

            http://it.slashdot.org/article.pl?sid=08/05/13/153Il problema e' stato corretto.E allora?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...


            toh FUD lo fa anche il tuo amichetto, il primo

            linaro della

            storia:




            http://news.cnet.com/8301-13505_3-10358024-16.html

            Hai appena dimostrato di non conoscere l'inglese.
            Dove sarebbe il fud?Dimmelo tu, il kernel di linux è bloated (gonfio, eccessivo) nonchè huge (enorme) e scary (spaventoso)... fud o no?
            http://it.slashdot.org/article.pl?sid=08/05/13/153
            Il problema e' stato corretto.
            E allora?Allora niente, un errore inserito da uno sfigato che non sapeva dove mettere le mani ha reso vulnerabili buona parte dei sfintux in giro. Nonostante il codice sXXXXXXXto fosse visibile a tutti ci sono voluti 2 anni perchè venisse scoperto (da gente onesta ovviamente, non è dato sapere quanti sistemi siano stati trapanati).Basta per farsi una sana risata sulla presunta superiorità dell'open source? Si basta e avanza.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            vulnerabili buona parte dei sfintux in giro.Tu....sei....un XXXXXXX GENIO!! Sfintux, ahahaha!Troppo bella, è la mia nuova preferita, batte anche lisux, merdux, ecc.....
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Si, ma mettiamo in chiaro che io sono una cosa e tua sei un altra, non voglio essere paragonato ad uno come te.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            Si, ma mettiamo in chiaro che io sono una cosa e
            tua sei un altra, non voglio essere paragonato ad
            uno come
            te.fly down...
          • krane scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: nome e cognome

            Si, ma mettiamo in chiaro che io sono una cosa e

            tua sei un altra, non voglio essere paragonato

            ad uno come te.
            fly down...Se vola piu' basso di te e' una talpa...
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: krane
            Se vola piu' basso di te e' una talpa...O un cantinaro (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Io cantinaro (rotfl) lungi da me re delle XXXXXXcce.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            La talpa è lui, visto che viene assoterrato continuamente in ogni discussione.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            La talpa è lui, visto che viene assoterrato
            continuamente in ogni
            discussione.Talpa infatti era riferito a me...Io "assotterrato" (ma che razza d'italiano è?): si, nei tuoi sogni e in quelli di 4 cantinari.Registrati va, che almeno quando commenti si capisce chi sei visto che ormai ci sono 50 nome e e cognome.Oddio ma c'è stata una lobotomia di massa su 'sto forum e me la sono persa?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 16.26-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: nome e cognome

            La talpa è lui, visto che viene assoterrato

            continuamente in ogni discussione.
            Talpa infatti era riferito a me...
            Io "assotterrato" (ma che razza d'italiano eh?):
            si, nei tuoi sogni e in quelli di 4 cantinari.
            Registrati va, che almeno quando commenti si
            capisce chi sei visto che ormai ci sono 50 nome e
            e cognome.
            Oddio ma c'è stata una lobotomia di massa su 'sto
            forum e me la sono persa?No no, tranquillo che ha preso in pieno anche te (rotfl)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            La talpa è lui, visto che viene assoterrato
            continuamente in ogni
            discussione."assoterrato"?Scusa ma che vuol dire? Non l'ho trovato nemmeno qui:http://books.google.it/books?id=vGcVAAAAYAAJ&printsec=frontcover&dq=dizionario+siciliano&cd=1#v=onepage&q&f=false-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 16.40-----------------------------------------------------------
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            fly down... io, allora tu dovresti correre a nasconderti.
          • lordream scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            Si, ma mettiamo in chiaro che io sono una cosa e
            tua sei un altra, non voglio essere paragonato ad
            uno come
            te.meno male.. tu usi roba apple..
          • nome e cognome scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            No, mi spiace non sono un adepto della setta di Jobs.
          • N.U. scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            è ossessionato da Jobs e ti crede uno del club. Se non è malato questo non è malato nessuno.
          • panda rossa scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome
            Allora niente, un errore inserito da uno sfigato
            che non sapeva dove mettere le mani ha reso
            vulnerabili buona parte dei sfintux in giro.
            Nonostante il codice sXXXXXXXto fosse visibile a
            tutti ci sono voluti 2 anni perchè venisse
            scoperto (da gente onesta ovviamente, non è dato
            sapere quanti sistemi siano stati
            trapanati).Quindi siccome c'e' stato un (UNO SOLO) episodio del genere anni fa, tu hai deciso di bocciare in toto la filosofia open, preferendo invece il software closed dove i XXXXXX sono all'ordine del giorno, i bug sono piu' delle righe di codice, il tempo di risoluzione e' quello di una chiocciola paralitica, e soprattutto NON SI VIENE MAI A SAPERE NIENTE DEI XXXXXX CHE COMBINANO, a differenza dell'open dove nessuno nasconde niente.
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            panda rossa... però non è tutto bello come pensi tu, nel mondo dell'open ripeto... servono organizzazioni che seguano il sviluppo del software dall'inizio alla fine... il codice deve essere controllato e ricontrollato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            panda rossa... però non è tutto bello come pensi
            tu, nel mondo dell'open ripeto... servono
            organizzazioni che seguano il sviluppo del
            software dall'inizio alla fine... il codice deve
            essere controllato e
            ricontrollato.Solo nei progetti grossi.La maggior parte sono tutte applicazioni a portata di singolo.
          • GoG scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome


            Ecco la XXXXXXXta del giorno, strano che non


            l'abbia sparata panda


            rossa.

            Sara' perche' non e' una XXXXXXXta.

            Ok, non pensavo avessi l'esclusiva.


            Zero.

            La gente non "lavora" sul kernel.

            Vero, hai ancora ragione, lo incasinano e basta.



            Quanta gente è in grado di capirci


            qualcosa in quello che è considerato uno dei


            peggiori accrocchi in circolazione?

            Sicuramente non tu.

            Vero, nemmeno sotto tortura guarderei il codice
            del
            kernel.



            primo XXXXX che passava ha messo a rischio
            tutti


            i sistemi debian e


            derivati?

            Se tu ci capissi di informatica un solo
            centesimo

            di quei "quattro

            XXXXX"...

            Se cosi' fosse farei il manutentore di debian e
            commenterei righe a XXXX...
            (rotfl)


            Neanche sai quello che stai dicendo. Stai solo

            riportando del fud di terza

            mano!

            toh FUD lo fa anche il tuo amichetto, il primo
            linaro della
            storia:

            http://news.cnet.com/8301-13505_3-10358024-16.html

            E qui vediamo la divertente storia che ha messo a
            rischio per due anni tutti i sistemi debian e
            derivati (si anche
            l'imbuto)...

            http://it.slashdot.org/article.pl?sid=08/05/13/153bhauhauauhauhauha mi han guardato sconvolo i colleghi .. mhahuauhauh sto ancora a ridere , dai pandino non te la prendere :D
      • lordream scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        - Scritto da: nome e cognome

        Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica

        cambia perché a manutenere il codice è un

        esercito di esperti numericamente comparabile
        con

        quello che vorrebbe far danno e che reagisce
        alle

        minacce in modo assai più rapido... e tanto più
        è

        popolare il sistema operativo e tanto più è

        rapida la reazione alle

        minacce.

        Ecco la XXXXXXXta del giorno, strano che non
        l'abbia sparata panda
        rossa.
        Quanta gente lavora ufficialmente sul kernel
        linux? Quanta gente è in grado di capirci
        qualcosa in quello che è considerato uno dei
        peggiori accrocchi in circolazione?

        E detto questo, quando il codice viene dato in
        mano a cani e porci succedono cose come la
        famigerata falla di ssl: perchè ci sono voluti
        due anni per scoprire che una riga commentata dal
        primo XXXXX che passava ha messo a rischio tutti
        i sistemi debian e
        derivati?si ma si vede che tu ne capisci eh.. usi mac come minimo altrimenti non mi spiego una tale affermazione
        • nome e cognome scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...

          si ma si vede che tu ne capisci eh.. usi mac come
          minimo altrimenti non mi spiego una tale
          affermazioneMac, ahahahah... no non faccio il designer.
          • lordream scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            - Scritto da: nome e cognome

            si ma si vede che tu ne capisci eh.. usi mac
            come

            minimo altrimenti non mi spiego una tale

            affermazione

            Mac, ahahahah... no non faccio il designer.XXXXXXX.. per scrivere XXXXXXX simili o sei parente di ruppolo o non saprei proprio che sistema supersicuro useresti..
          • N.U. scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            Guarda che se postiamo il link alla tua analisi dell'ipad che sei riuscito a scrivere in preda ai fumi dell'alcool ridiamo qualche settimana.
          • N.U. scrive:
            Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
            e invece toh compari tu e riesci a scrivere piÙ XXXXXXX di lui, sarà un caso oppure sarà che sai fare solo quello?dai lordpatacca che non convinci manco più te stesso delle cretinate che ci postitorna a testare l'ipad che poi finalcut ti umilia come ha già fatto qui con poco sforzo.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2900421&m=2903096#p2903096
      • isNotMAC is UNIX scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        tanta gente lavora su kernel linux...il software open source ha bisogno comunque di una grande compagnia formata da esperti del settore per controllare il codice che viene modificato...purtroppo il fatto che sia open lo rende pienamente modificabile a tutti, a quelli più esperti che provano a migliorarlo... e a quelli meno esperti che fanno solo grandi XXXXXXX per la maggiore!!Ma dato che avere una compagnia che stia dietro alla produzione di software open avrebbe costi enormi, si preferisce dare tutto il codice in pasto a cani e porci...Ne risulta che attualmente Windows crea il suo software proprietario che fa imprecare i suoi utenti... Apple ne guadagna grazie al suo ecosistema collaudato... il mondo open cerca di espandersi... ma senza organizzazioni che ci stanno dietro il software non ha grandi proseguo...Ecco perchè tanta gente preferisce avere software proprietario il quale assicura almeno una certa stabilità, una certa sicurezza, una certa garanzia!Tenendo conto che i software vengono sviluppati da persone le quali comunque non sono geni, per quante brave siano, quindi creare il software perfetto resta impossibile e lo sarà sempre.
      • logicaMente scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        - Scritto da: nome e cognome[cut]
        E detto questo, quando il codice viene dato in
        mano a cani e porci succedono cose come la
        famigerata falla di ssl: perchè ci sono voluti
        due anni per scoprire che una riga commentata dal
        primo XXXXX che passava ha messo a rischio tutti
        i sistemi debian e
        derivati?Invece, quando il codice è gestito dai tuoi "professionisti", le falle si scoprono dopo soli 17 anni, mettendo a rischio praticamene tutte le versioni di windows. Poi la Microsoft, informata della falla, si è guardata bene dal correggerla rapidamente... ah, naturalmente il baco non lo hanno scoperto in MS, ci ha dovuto pensare una società esterna a fargli il favore.http://punto-informatico.it/2790858/PI/News/windows-si-puo-bucare-via-dos.aspx
        • nome e cognome scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...

          Invece, quando il codice è gestito dai tuoi
          "professionisti", le falle si scoprono dopo soli
          17 anni, mettendo a rischio praticamene tutte le
          versioni di windows. Poi la Microsoft, informataLe falle si scoprono quando si scoprono: è una tautologia. Chissà quante falle non verranno mai scoperte, chissà quante ce ne sono da 20 anni, quello che è sicuro è che nell'ultimo kernel ce ne sono 3 aperte e conosciute da 6 anni. Il problema poi è chi può introdurre le falle, nel caso di microsoft gente assunta da Microsoft, nel caso di Debian: cani e porci a quanto pare.
          della falla, si è guardata bene dal correggerla
          rapidamente... ah, naturalmente il baco non loCi hanno messo il tempo necessario, al contrario delle schifezze opensource MS non può permettersi di rilascare patch senza fare un test decente. Se si rompe qualcosa si rompe per il 90% della popolazione mondiale...
          hanno scoperto in MS, ci ha dovuto pensare una
          società esterna a fargli il
          favore.Che è quello che accade sempre, le falle di debian le scopre tutte il team di debian?
    • pippo75 scrive:
      Re: Non è per l'intinseca insicurezza...

      Windows è insicuro perché il codice è chiuso e aIl browser Opera ( closed e sviluppato da una piccola ditta ) sfida tutti i concorrenti Open.
      Con l'open source tra cui GNU-Linux la musica
      cambia perché a manutenere il codice è un
      esercito di esperti numericamente comparabile con
      quello che vorrebbe far danno e che reagisce alle
      minacce in modo assai più rapido...http://secunia.com/advisories/11931/
      Tienilo aggiornato, non aprire allegati di
      sconosciuti, non modificare i repository e
      dormirai sonni più tranquilli.Impara ad usare windows è sarà invece uguale.
      Devo solo reinstallare win ogni 6 mesi perché si
      riempie di fuffa.Cosa vuol dire "si riempie di fuffa" ?Forse devo avere il windows difettoso.
      • isNotMAC is UNIX scrive:
        Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
        è vero... se non sai mantenerlo pulito il sistema Windows si riempie di Dati inutili...
        • pippo75 scrive:
          Re: Non è per l'intinseca insicurezza...
          - Scritto da: isNotMAC is UNIX
          è vero... se non sai mantenerlo pulito il sistema
          Windows si riempie di Dati
          inutili...In che modo per osmosi, per contatto, per induzione magnetica?Cosa vuole dire si riempie di dati? Per eventi sopranaturali? Che dati sono, da dove sono spuntati?
  • luca panighello scrive:
    venezia
    frode
  • pippo75 scrive:
    Quali sono le origini
    di tutti questi virus e compagnia.- da programmi presi chissa dove.- da programmi allegati alle email- da programmi autoinstallanti ( vedi blaster ).- attraverso bug di programmi di terze parti.qualcuno ha dai dati da snocciolare?
    • 1977 scrive:
      Re: Quali sono le origini
      - Scritto da: pippo75
      di tutti questi virus e compagnia.

      - da programmi presi chissa dove.

      - da programmi allegati alle email

      - da programmi autoinstallanti ( vedi blaster ).

      - attraverso bug di programmi di terze parti.

      qualcuno ha dai dati da snocciolare?dalla diffusione del sistema operativo sul quale girano.
  • kais scrive:
    Certo che
    per una volta do ragione a Ms, usare IE6 e lamentarsi non ha senso...anche mac puo essere facilmente attaccato, ci metti piu tempo di win ma anche lui ha 20 falle non ancora sistemate...potevano usare Linux e basta.
    • lordream scrive:
      Re: Certo che
      - Scritto da: kais
      per una volta do ragione a Ms, usare IE6 e
      lamentarsi non ha senso...anche mac puo essere
      facilmente attaccato, ci metti piu tempo di win
      ma anche lui ha 20 falle non ancora
      sistemate...potevano usare Linux e
      basta.beh.. in realtà le falle sono molte di piu.. gli 0day dei bug sfruttabili in remoto sono 20 in mano a miller.. pensa se finissero su internet ^^
      • N.U. scrive:
        Re: Certo che
        lordpatacca pensa se finissero in mano tua...il tester di ipad
        • lordream scrive:
          Re: Certo che
          - Scritto da: N.U.
          lordpatacca pensa se finissero in mano tua...il
          tester di
          ipadio le metterei su internet per farti rodere il XXXX.. si vabbè.. che lo scrivo a fare che tanto non capisci un XXXXX
        • Apple Rules scrive:
          Re: Certo che
          Certo certo , uno viene e mi dice "ehi sai che io conosco 20 vulnerabilita' in MacOSX ma non te le dico", bravo, grazie,anch'io so cose che voi umani non potete neanche immaginare .... ma non ve le dico. (rotfl)
          • lordream scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: Apple Rules
            Certo certo , uno viene e mi dice "ehi sai che io
            conosco 20 vulnerabilita' in MacOSX ma non te le
            dico", bravo,
            grazie,


            anch'io so cose che voi umani non potete neanche
            immaginare .... ma non ve le dico.
            (rotfl)ma almeno sai di che parli?
      • panda rossa scrive:
        Re: Certo che
        - Scritto da: lordream
        - Scritto da: kais

        per una volta do ragione a Ms, usare IE6 e

        lamentarsi non ha senso...Dimmi un po' chi e' che ha fatto IE6 e lo ha PREINSTALLATO per anni in tutti i sistemi, e ha pure favorito la produzione di pagine e applicazioni web fruibili solo con IE6?Troppo comodo adesso venire a dire che IE6 e' una XXXXX!Quando lo dicevamo noi anni fa, tutti a darci addosso.Adesso invece tu dai ragione a M$ perche' usare IE6 e poi lamentarsi non ha senso...Ma vattene un po' la' dove ti mandano tutti!
        • lordream scrive:
          Re: Certo che
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: lordream

          - Scritto da: kais


          per una volta do ragione a Ms, usare IE6 e


          lamentarsi non ha senso...

          Dimmi un po' chi e' che ha fatto IE6 e lo ha
          PREINSTALLATO per anni in tutti i sistemi, e ha
          pure favorito la produzione di pagine e
          applicazioni web fruibili solo con
          IE6?

          Troppo comodo adesso venire a dire che IE6 e' una
          XXXXX!
          Quando lo dicevamo noi anni fa, tutti a darci
          addosso.
          Adesso invece tu dai ragione a M$ perche' usare
          IE6 e poi lamentarsi non ha
          senso...

          Ma vattene un po' la' dove ti mandano tutti!scusa ma con "noi" chi intendi?
          • panda rossa scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: lordream

            scusa ma con "noi" chi intendi?Io e altri che su queste pagine e non solo, da anni andiamo dicendo le stesse cose...
          • lordream scrive:
            Re: Certo che
            sorri non avevo capito
        • kais scrive:
          Re: Certo che
          ma non eri tu che non sapevi nulla di web e progettazione? adesso invece sei esperto?ma LOLe guarda che non dicevo che è una XXXXX a prescindere ma che essendo uscite nuove versioni è ovvio che quelle vecchie vengono abbandonate e siano piu facilmente bucate oggi...
    • FinalCut scrive:
      Re: Certo che
      - Scritto da: kais
      per una volta do ragione a Ms, usare IE6 e
      lamentarsi non ha senso...Secondo te perché le aziende usano ancora IE6?Perché Microsoft ha operato per un certo lock-in che ha imprigionato talmente tanto bene le aziende che non riescono più a liberarsene neppure volendo se non a fronte di grandi sforzi economici.Quindi come vedi M$ è sempre e comunque da biasimare anche se le aziende in questione hanno una certa parte di colpa.(linux)(apple)
      • isNotMAC is UNIX scrive:
        Re: Certo che
        ma inoltre passare a windows vista costava al tempo...convertirsi ora a windows 7 non conviene alle aziende!!!Dovrebbero cambiare praticamente tutto il parco macchine... il che sarebbe troppo dispendiosoinoltre il sistema non piace... troppe versioni... troppo pesante... pochissima retrocompatibilità... e avviare una Virtual mode di XP richiede macchine potenti... addirittura c'è chi afferma che la stessa GUI sia troppo fastidiosa...SI GLI ULTIMI 2 SISTEMI MICROSOFT NON PIACCIONO ALLE AZIENDE!! e anche i futuri se continueranno così!!La maggior parte si sono fermati a Windows XP e per i prossimi anni continueranno ad usare quello!! Gli altri passati a linux... e chi ha voluto fare un investimento a MAC OS X... acquistare macchine apple significa fare un investimento che dura parecchi anni se non si hanno particolari esigenze!
        • kais scrive:
          Re: Certo che
          in verità dal 2006 hai dovutoi cambiare tutto il parco macchine...per apple intendo, non ci vedo differenze.Oltretutto non devi cambiare parco macchine con windows, bastano 512 mega e una cpu pentium per far girare windows7.
      • kais scrive:
        Re: Certo che
        Che Ms vada biasimata per alcune scelte è vero, ma tu pensa a biasimare anche apple che ancora non mi ha sitemato le falle del mio mac, poi parliamo di Ms che ha fatto uscire 2 SIsTEMI OPRATIVI DA IE6 e che sono sicuri per quanto possibile...quelli come te i ricordano i tifosi di calcio o politica, tutto quello che l'altro fa è sempre sbagliato, e poi stringi stringi alla fine si vede che non capicono un cacchio di niente.
        • krane scrive:
          Re: Certo che
          - Scritto da: kais
          Che Ms vada biasimata per alcune scelte è vero,
          ma tu pensa a biasimare anche apple che ancora
          non mi ha sitemato le falle del mio mac, poi
          parliamo di Ms che ha fatto uscire 2 SIsTEMI
          OPRATIVI DA IE6 e che sono sicuri per quanto
          possibile...quelli come te i ricordano i tifosi
          di calcio o politica, tutto quello che l'altro fa
          è sempre sbagliato, e poi stringi stringi alla
          fine si vede che non capicono un cacchio di
          niente....E riguardo ai fatti che ha citato non hai niente da dire ?
          • Lemon scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: kais

            Che Ms vada biasimata per alcune scelte è vero,

            ma tu pensa a biasimare anche apple che ancora

            non mi ha sitemato le falle del mio mac, poi

            parliamo di Ms che ha fatto uscire 2 SIsTEMI

            OPRATIVI DA IE6 e che sono sicuri per quanto

            possibile...quelli come te i ricordano i tifosi

            di calcio o politica, tutto quello che l'altro
            fa

            è sempre sbagliato, e poi stringi stringi alla

            fine si vede che non capicono un cacchio di

            niente.

            ...E riguardo ai fatti che ha citato non hai
            niente da dire
            ?Così, da ignorante, quali sarebbeo questi lockin che impedirebbero di migrare a IE8?? posso capire qualcosa che impedisca la migrazione a firefox, ma a IE8?chiedo perchè non so
          • panda rossa scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: Lemon

            Così, da ignorante, quali sarebbeo questi lockin
            che impedirebbero di migrare a IE8?? posso capire
            qualcosa che impedisca la migrazione a firefox,
            ma a
            IE8?
            chiedo perchè non soE allora chiedilo a M$Io quello che ti posso dire e' che con client diversi da IE6 l'applicazione NON VA.Pagine mal formattate, campi che sforano, font smarginati...L'applicazione NON VA. Questo dice il cliente e io non intendo perdere tempo per fare il debug di una applicazione non mia che non vuole saperne di girare su un client che neppure consiglio.Vuoi farlo tu questo bel lavoro non pagato?
          • Lemon scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Lemon



            Così, da ignorante, quali sarebbeo questi lockin

            che impedirebbero di migrare a IE8?? posso
            capire

            qualcosa che impedisca la migrazione a firefox,

            ma a

            IE8?

            chiedo perchè non so

            E allora chiedilo a M$
            Io quello che ti posso dire e' che con client
            diversi da IE6 l'applicazione NON
            VA.
            Pagine mal formattate, campi che sforano, font
            smarginati...

            L'applicazione NON VA.
            Questo dice il cliente e io non intendo perdere
            tempo per fare il debug di una applicazione non
            mia che non vuole saperne di girare su un client
            che neppure
            consiglio.
            Vuoi farlo tu questo bel lavoro non pagato?No no, non so nulla di applicativi web. Ero curioso di capire quali sono questi lockin e cosa fa rimanere ferma una applicazione web ad un browser di diversi anni fa. Voglio dire, la software house cosa fa nel frattempo??
          • panda rossa scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: Lemon

            No no, non so nulla di applicativi web. Ero
            curioso di capire quali sono questi lockin e cosa
            fa rimanere ferma una applicazione web ad un
            browser di diversi anni fa. Voglio dire, la
            software house cosa fa nel
            frattempo??Quale software house? Quella che ha scritto quell'applicativo per IE6?Chiusa, fallita, scomparsa!Come tutti coloro che producono roba closed: vendono e se ne vanno.
          • Lemon scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Lemon



            No no, non so nulla di applicativi web. Ero

            curioso di capire quali sono questi lockin e
            cosa

            fa rimanere ferma una applicazione web ad un

            browser di diversi anni fa. Voglio dire, la

            software house cosa fa nel

            frattempo??

            Quale software house?
            Quella che ha scritto quell'applicativo per IE6?
            Chiusa, fallita, scomparsa!
            Come tutti coloro che producono roba closed:
            vendono e se ne
            vanno.E dai non esagerare!!
          • FinalCut scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: Lemon

            Così, da ignorante, quali sarebbeo questi lockin
            che impedirebbero di migrare a IE8?? posso capire
            qualcosa che impedisca la migrazione a firefox,
            ma a
            IE8?
            chiedo perchè non soNon ne ho idea di preciso nello specifico tecnico, ma conosco almeno due grandi aziende multinazionali la cui intranet è fortemente dipendente da IE6.Credo che l'autenticazione sia uno dei problemi maggiori, activeX e problemi di layout per finire.Una di queste da due anni lavora alla nuova intranet e quando sarà pronta abbandonerà IE e passerà a FF.(linux)(apple)
          • kais scrive:
            Re: Certo che
            si ma scusa, i plugin, activex e altri protocolli di ie6 sono compatibili con quelli di ie8, quindi la migrazione che non è avvenuta non è colpa di ms...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 19.48-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: kais
            si ma scusa, ie8 è compsatibile con ie6, quindi
            la migrazione che non è avvenuta non è colpa di
            ms...E il wga che impedisce gli aggiornamenti ai sistemi tarocchi chi ce lo ha messo allora?
          • krane scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: kais
            si ma scusa, ie8 è compsatibile con ie6, quindi
            la migrazione che non è avvenuta non è colpa di
            ms...Ie 8 compatibile con ie 6 ?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • FinalCut scrive:
            Re: Certo che
            - Scritto da: kais
            si ma scusa, i plugin, activex e altri protocolli
            di ie6 sono compatibili con quelli di ie8, quindi
            la migrazione che non è avvenuta non è colpa di
            ms...Non conosco i dettagli ma il capo dell'IT mi aveva spiegato che avevano provato con IE7 prima e IE8 poi ma non erano assolutamente compatibili.Da li la decisione di abbandonare IE in favore di FF appena possibile.(linux)(apple)
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: Certo che
        ehmm windows update è gratis... e a google non sono dei nubbi, potevano prevedere e imporre l'uso di google chrome.Usare oggi IE6 equivale a parcheggiare una Jaguar a Scampia con le chiavi inserite, il sistemista che non ha provedduto all'aggiornamento corretto delle macchine sarebbe da licenziare in tronco.Poi, visto il tipo di applicazioni che sviluppano, non v'è dubbio che linux per la programmazione e mac per la grafica sia la miglior scelta. (fatta eccezioni per gli applicativi non web specifici per windows - tipo google earth)
  • Tuvok scrive:
    il vino...
    il vino è ottimo.firmato, l'oste
    • bLax scrive:
      Re: il vino...
      LOL!anche se (con rammarico) devo dare ragione a M$ sulla questione che se nel mirino c'è l'azianda non centra l'os che hai...semplicemente si specializzeranno su altri os....in ogni caso google ha fatto bene, perchè winzozz è intrinsecamente meno sicuro....
      • Mbdf scrive:
        Re: il vino...
        Windows non è meno sicuro degli altri. Solo che nei altri OS non sai quando sei infestato da virus, quando da bugs, o da software dei mal'intenzionati. Lì (vedi Mac) se c'è un problema: LO NASCONDIAMO!!!
        • ullala scrive:
          Re: il vino...
          - Scritto da: Mbdf
          Windows non è meno sicuro degli altri. Solo che
          nei altri OS non sai quando sei infestato da
          virus, quando da bugs, o da software dei
          mal'intenzionati. Lì (vedi Mac) se c'è un
          problema: LO
          NASCONDIAMO!!!Come hai detto ?Chi è che incarta la cioccolata?...Ahh.. si...la solita marmotta.... vabbè ... credevo....
          • Anonymous scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: Mbdf

            Windows non è meno sicuro degli altri. Solo che

            nei altri OS non sai quando sei infestato da

            virus, quando da bugs, o da software dei

            mal'intenzionati. Lì (vedi Mac) se c'è un

            problema: LO

            NASCONDIAMO!!!
            Come hai detto ?
            Chi è che incarta la cioccolata?
            ...
            Ahh.. si...la solita marmotta.... vabbè ...
            credevo....Sta XXXXX di marmotta avrà finito d'incartare sta XXXXX di cioccolata, no? Basta...
          • ninjaverde scrive:
            Re: il vino...

            Sta XXXXX di marmotta avrà finito d'incartare sta
            XXXXX di cioccolata, no?
            Basta...Non vorrai mica mettere in cassa integrazione anche le marmotte!!!(rotfl)
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: il vino...
          - Scritto da: Mbdf
          Windows non è meno sicuro degli altri. Solo che
          nei altri OS non sai quando sei infestato da
          virus, quando da bugs, o da software dei
          mal'intenzionati. Lì (vedi Mac) se c'è un
          problema: LO
          NASCONDIAMO!!!Sono perfettamente d'accordo. Su MacOS/Linux è difficile accorgersene, Windows invece appena lo colleghi ad internet ne hai già la certezza! È una feature incredibile. "Vuoi evitare di pensare 'chissà se ho un virus'? Microsoft ti aiuta! Con noi hai solo certezze!" :D
          • N.U. scrive:
            Re: il vino...
            Peccato non ci sia una finestra di segnalazione nella taskbar e un counter per tenere aggiornato l'utente.
        • isNotMAC is UNIX scrive:
          Re: il vino...
          ma smettiamola... sapete di cosa parlate?? di 2 architetture completamente diverse!!!Windows... è un sistema operativo COMMERCIALE!!! Nel corso degli anni alla Microsoft ha importato ben poco se il sistema operativo era sicuro o meno... l'unica cosa che interessava era vendere vendere e rivendere!! su che basi è sviluppato Windows?? ... su una serie di componenti che fanno fatica anche a legare fra di loro!!! Su concetti vecchi come il cucco! e ora? qual'è la sua politica???dicono semplicemente "noi abbiamo le mani pulite il nostro prodotto è il migliore" e ... sanno solo puntare il dito contro gli altri... indicando... tra l'altro... falsità!!La verità è che non possono ammettere l'inverso!! poichè sarebbe la loro fine!Mac Os X o Linux... non importa chi dei due... sta di fatto che si basano entrambi su UNIX!!Linux è forse il sistema più plasmabile che ci sia!! è l'unica pecca che ha sono certi programmi commerciali di cui non è stato fatto il porting sulla piattaforma.MAC OS X ha di fatto che è completo!! COMPLETO!! non nasconde proprio nessun bug... si può vedere tutto!!! in quanto a malware e altro... non centra la diffusione del sistema operativo... ma la sua vulnerabilità!! Più una rete è vasta... più risente del OS usato... e quando è Windows... mi dispiace, ma in partenza non c'è più niente da fare!!!USO TUTTI QUESTI SISTEMI OPERATIVI QUINDI PARLO PER ESPERIENZA DIRETTA
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            essendo i sistemi basati su concetti differenti...la loro architettura è differente...in parole povere i sistemi UNIX sono basati su uno standard di sicurezza composto da livelli e permessi i quali non sono disponibili liberamente a tutti. anzi... la maggior parte dei livelli viene attivata con l'immissione di una o più passwordper Windows la cosa è un pochettino differente... poichè i livelli non sono gli stessi... e sono liberamente disponibili e accessibili a tutti... il sistema è meno sicuro in quanto chiunque può accedere a tutti i suoi livelli!
          • SecurityWea k scrive:
            Re: il vino...
            Per come è la struttura di base di Mac e Linux sono potenzialmente più sicuri, ma tutto dipende da come sono configurati. Niente è completamente sicuro e il danno maggiore lo fanno le persone che usano i sistemi operativi e non il sistema operativo stesso.Windows ha fatto sucXXXXX essendo il sistema in cui era più facile per gli sviluppatori scrivere applicazioni al minor costo e nel minor tempo possibile. Questo ovviamente ha fatto in modo che anche scrivere virus e applicazioni malevoli fossero più facili che su altri sistemi operativi. Se sai quello che fai puoi essere sicuro su qualsiasi sistema operativo, allo stesso modo se non sai quello che fai puoi farti bucare su qualsiasi sistema operativo.Dove lavoro usiamo sia server web Windows che Linux (per lo più CentOS). Il problema più grosso lo abbiamo avuto quando una ditta esterna ci ha fatto installare un loro server con Ubuntu Server e dopo 2 giorni di vita è stato bucato e stava facendo spam in giro per tutto il mondo.Non è colpa di Ubuntu Server o di Linux, è colpa di chi lo ha configurato coi piedi. Se google viene presa di mira la soluzione non è passare da Windows a Mac o a Linux o a Chrome, ma migliorare i loro sistemi di sicurezza.Alla fine è sempre la solita storia dell'anello più debole della catena che nel 99% dei casi si trova tra il monitor e la sedia.
          • quota scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: SecurityWea k
            Per come è la struttura di base di Mac e Linux
            sono potenzialmente più sicuri, ma tutto dipende
            da come sono configurati. Niente è completamente
            sicuro e il danno maggiore lo fanno le persone
            che usano i sistemi operativi e non il sistema
            operativo
            stesso.MA è proprio qui che sta il problema, il PC è un elettrodomestico e ormai è usato da una moltitudine di persone.cosa pensaresti se per mandare avanti la tua lavatrice invece di premere sul programma dovresti fare decine di azioni diverse, spostarla al centro della sala e quindi riposizionarla e 36 gradi ovest mentre il sole intacca soltandi 12 gradi est della finestra ad oriente?Probabilmente non la useresti più.Purtroppo la scelta oggi non può essere non far usare più il PC a chi non ha una laurea in ingegneria informatica (faresti un mondo pieno esclusivamente di ingegneri che portano per anni gli stessi pantaloni non sapendo come lavarli, dio ce ne scampi)Quindi la soluzione è rendere il PC sicuro intrinsecamente senza lasciare all'utente tonto la possibilità di fare danni.Windows non lo è mi spiace dirlo, il sistema è basato su concetti di sicurezza errati, perché se è vero che per il phishing non c'è OS che tenga ma dipende esclusivamente dall'idiozia dell'utente per beccarsi un virus letale non serve un utente scemo ma basta un OS insicuro, la sicurezza non può essere all'interno della testa dell'utente ne nella legge vietando tutti i siti diversi da MS, mac, linux e repubblica perché sarebbe la fine della internet democracy.La sicurezza DEVE essere nel SO, se apro una pagina web per nessun motivo al mondo un virus può installarsi con i diritti di amministratore sul mio sistema ne ora ne mai, ma questo è solo un esempio, per il resto basta cercare sui siti degli antivirus alla voce virus per trovarne centinaia di migliaia.
            Non è colpa di Ubuntu Server o di Linux, è colpa
            di chi lo ha configurato coi piedi.Ho paura di chiederti che vuol dire, ma se in italia l'informatica è fatta principalmente da peracottari informatici e responsabili tirchi che pur di spendere 1000 euro invece di 5000 su un business da 100.000 vanno a prendere un sysadmin alla discarica
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            utenti spendono soldi per proteggere i loro dati acquistando Antivirusovviamente non tutti sanno... e non si può togliere il PC a chi non ha le conoscenze...ma se il sistema diventa abbastanza sicuro tutto il resto vien da se...
          • N.U. scrive:
            Re: il vino...
            Infatti quali sono le aziende che segnalano presunti gravissimi rischi da virus / proof of concept /ecc su OSX e altri sistemi intrinsecamente messi meglio di windows (poi qui dipende dalla versione di win)?
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            le stesse che producono i presunti software antivirus..
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            e comunque resto convinto di una cosa... Unix o linux... sono progettati contro gli attacchi informatici... i così detti hacker operano su macchine con OS UNIX e derivati fin dagli inizi... non avrebbe alcun senso che gli stessi hacker si mettessero a produrre virus per le proprie macchine...Oltre a non avere senso sarebbe inutile... quale sarebbe lo scopo??Finchè si parla di hacker contro Microsoft ... lo scopo è chiaro e dichiarato.Microsoft si è imposta sul mercato sbaragliando gli avversari e facendo piazza pulita per un bel pezzo... inoltre a causa di sue certe manovre commerciali era diventata il leader del settore... e questo agli hacker non piaceva... non andava giù! poichè microsoft si stava creando un ecosistema troppo esteso...Ma che scopo avrebbe creare malware o altro per danneggiare utenti si software libero? o cmq su piattaforma UNIX (vedi mac, solaris ecc..) ??QUI CI SONO DI MEZZO LE ORGANIZZAZIONI!!Le stesse società che producono antivirus!Hanno avvertito un cambiamento di piattaforma nel mercato causato da vari motivi... e si sono messe a produrre i loro software per LINUX e MAC ... anzi... a dirla tutta... per la maggiore si sono convertite solo a MAC OS X ...
          • logicaMente scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            e comunque resto convinto di una cosa... Unix o
            linux... sono progettati contro gli attacchi
            informatici...ma anche no. Unix (e lo stack TCP/IP, per esempio) nacquero praticamente privi di feature di sicurezza, erano basati sul principio del fair use.
            i così detti hacker operano su
            macchine con OS UNIX e derivati fin dagli
            inizi... Il significato del termine hacker era ben diverso, agli inizi...[cut]
            Ma che scopo avrebbe creare malware o altro per
            danneggiare utenti si software libero? o cmq su
            piattaforma UNIX (vedi mac, solaris ecc..)
            ??Giusto per confutare questa e le tue precedenti informazioni ti farei notare come il primo worm a diffondersi in rete (anno 1988) sfruttava un bug in sendmail.http://www.cs.indiana.edu/docproject/zen/zen-1.0_10.html#SEC91
            QUI CI SONO DI MEZZO LE ORGANIZZAZIONI!!
            Le stesse società che producono antivirus!vedi sopra
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            attualmente in fatto di sicurezza sono progettati meglio degli altri sistemi... vedi windows
          • lordream scrive:
            Re: il vino...
            utenti spendono soldi per
            proteggere i loro dati acquistando
            Antivirus

            ovviamente non tutti sanno... e non si può
            togliere il PC a chi non ha le
            conoscenze...
            ma se il sistema diventa abbastanza sicuro tutto
            il resto vien da
            se...è difficile che oggi un qualsiasi malware sia distruttivo sul sistema.. molto piu probabile invece che non se ne trovi presenza qualunque sia il sistema operativo usato.. oramai sia rootkit che troyan che semplici codici replicanti servono per veicolare informazioni personali.. molto difficile al momento trovare virus che riescano a scalare privilegi su sistemi *nix mentre su windows è abbastanza semplice vista l'architettura.. ma non dimentichiamo che sia linux che osx come windows rimangono vulnerabili ai rootkit ed un attacco mirato non è che lo puoi evitare eh.. cmq da quanto si vede windows sta tentando di migliorare la sicurezza del sistema in modo apprezzabile.. linux non ha bisogno che lo dica qualcuno fra i 3 è il piu sicuro.. apple invece non si occupa della sicurezza dell'os.. forse perchè oramai è piu orientata al lato consumer dei prodotti per dedicargli risorse ma si dovra accorgere che espandendo la fetta di mercato dovra necessariamente occuparsi anche della sicurezza del sistema cambiando policy e tools
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            si è vero! Hai perfettamente ragione! Apple sta perdendo di vista il suo sistema operativo...tra iphone, appstore, ipad, questioni legali... si dedica più al settore consumer che a quello prettamente informatico...Spero che tornino sui loro passi!
          • N.U. scrive:
            Re: il vino...

            è difficile che oggi un qualsiasi malware sia
            distruttivo sul sistema.. molto piu probabile
            invece che non se ne trovi presenza qualunque sia
            il sistema operativo usato.. oramai sia rootkit
            che troyan che semplici codici replicanti servono
            per veicolare informazioni personali.. molto
            difficile al momento trovare virus che riescano a
            scalare privilegi su sistemi *nix mentre su
            windows è abbastanza semplice vista
            l'architettura.. e abbiamo scoperto di nuovo l'acqua calda.ma non dimentichiamo che sia
            linux che osx come windows rimangono vulnerabili
            ai rootkit ed un attacco mirato non è che lo puoi
            evitare eh..dipende da chi ti trovi tra la sedia e lo schermo cmq da quanto si vede windows sta
            tentando di migliorare la sicurezza del sistema
            in modo apprezzabile..si, ad esempio come? linux non ha bisogno che
            lo dica qualcuno fra i 3 è il piu sicuro.. apple
            invece non si occupa della sicurezza dell'os..si ad esempio linka qualcosa che confermi quanto dici
            forse perchè oramai è piu orientata al lato
            consumer dei prodotti per dedicargli risorsefosse totalmente vero non avrebbero derivato iPhone OS da OSX, ma tanté sei tu il tester analista che le sbaglia tutte ma
            si dovra accorgere che espandendo la fetta di
            mercato dovra necessariamente occuparsi anche
            della sicurezza del sistema cambiando policy e
            toolsla fetta di mercato è giàé espansa e in certi mercati si è moltiplicata di diverse volte, o forse tu dormivisi ad esempio illuminaci con esempi pratici di come dovrebbe securizzare meglio il suo sistema.
          • lordream scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: N.U.

            è difficile che oggi un qualsiasi malware sia

            distruttivo sul sistema.. molto piu probabile

            invece che non se ne trovi presenza qualunque
            sia

            il sistema operativo usato.. oramai sia rootkit

            che troyan che semplici codici replicanti
            servono

            per veicolare informazioni personali.. molto

            difficile al momento trovare virus che riescano
            a

            scalare privilegi su sistemi *nix mentre su

            windows è abbastanza semplice vista

            l'architettura..

            e abbiamo scoperto di nuovo l'acqua calda.



            ma non dimentichiamo che sia

            linux che osx come windows rimangono vulnerabili

            ai rootkit ed un attacco mirato non è che lo
            puoi

            evitare eh..

            dipende da chi ti trovi tra la sedia e lo schermo


            cmq da quanto si vede windows sta

            tentando di migliorare la sicurezza del sistema

            in modo apprezzabile..

            si, ad esempio come?



            linux non ha bisogno che

            lo dica qualcuno fra i 3 è il piu sicuro.. apple

            invece non si occupa della sicurezza dell'os..

            si ad esempio linka qualcosa che confermi quanto
            dici



            forse perchè oramai è piu orientata al lato

            consumer dei prodotti per dedicargli risorse

            fosse totalmente vero non avrebbero derivato
            iPhone OS da OSX, ma tanté sei tu il tester
            analista che le sbaglia
            tutte

            ma

            si dovra accorgere che espandendo la fetta di

            mercato dovra necessariamente occuparsi anche

            della sicurezza del sistema cambiando policy e

            tools

            la fetta di mercato è giàé espansa e in certi
            mercati si è moltiplicata di diverse volte, o
            forse tu
            dormivi

            si ad esempio illuminaci con esempi pratici di
            come dovrebbe securizzare meglio il suo
            sistema.esistono comodini e sedie che hanno capacità intellettive migliori delle tue.. evita di postare visto che non capisci un XXXXX..
          • N.U. scrive:
            Re: il vino...
            esistono anche i parameci che sanno testare l'ipad meglio di te lordpatacca.torna a testare l'ipad cosi ci fai ridere tutti fino a fine mese.
          • albertobs88 scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: SecurityWea k
            Alla fine è sempre la solita storia dell'anello
            più debole della catena che nel 99% dei casi si
            trova tra il monitor e la
            sedia.Gli occhiali? (rotfl)
          • GoG scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            essendo i sistemi basati su concetti differenti...
            la loro architettura è differente...

            in parole povere i sistemi UNIX sono basati su
            uno standard di sicurezza composto da livelli e
            permessi i quali non sono disponibili liberamente
            a tutti. anzi... la maggior parte dei livelli
            viene attivata con l'immissione di una o più
            password

            per Windows la cosa è un pochettino differente...
            poichè i livelli non sono gli stessi... e sono
            liberamente disponibili e accessibili a tutti...
            il sistema è meno sicuro in quanto chiunque può
            accedere a tutti i suoi
            livelli!Lmao ma tu dici più caxxate di RUPPOLO!!! lol
          • logicaMente scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            ma smettiamola... sapete di cosa parlate??mmm... tu invece?[cut delle simpatiche insensatezze]
            USO TUTTI QUESTI SISTEMI OPERATIVI QUINDI PARLO
            PER ESPERIENZA
            DIRETTAMiliardi di persone convinte che fosse il sole a girare intorno alla terra e non viceversa. Tutte con esperienza diretta. Tutte non sapevano come funzionasse.
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            caro logicamente,bene! io credo proprio di sapere di cosa parlo! forse sei tu che non lo sai...NON si parla di convinzioni mi baso sui fatti... su cose dimostrabili!
          • logicaMente scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            caro logicamente,
            bene! io credo proprio di sapere di cosa parlo! che tu lo creda non è in discussione. Che l'unica parte del tuo messaggio che non è una banalità sia sbagliata (o falsa) è altrettanto ovvio.
            forse sei tu che non lo sai...già già...
            NON si parla di convinzioni mi baso sui fatti...
            su cose
            dimostrabili!dimostra allora che OSX non nasconde alcun bug. Sono seriamente interessato...
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            i bug ci sono e nessuno li nasconde... solo che se venissero pubblicati qualcuno tenterebbe un attacco mirato. e per la protezione degli utenti che usano tale sistema è meglio che non vengano pubblicati!!! per quanto riguarda software dannoso... nessuno nasconde software dannoso su piattaforma Apple te l'assicuro
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            **nessuno nasconde il fatto che esistano bug... mi sono espresso male**
        • logicaMente scrive:
          Re: il vino...
          - Scritto da: Mbdf
          Windows non è meno sicuro degli altri.Potrei anche essere d'accordo ma... potresti magare spiegarci anche il perchè? L'uso quotidiano sembrerebbe mostrare l'esatto contrario della tua affermazione.
          Solo che
          nei altri OS non sai quando sei infestato da
          virus, quando da bugs, o da software dei
          mal'intenzionati. Lì (vedi Mac) se c'è un
          problema: LO
          NASCONDIAMO!!!Hai fonti al riguardo? Nascondere "roba" nei software totalmente o parzialmente open source mi sembra un po' difficile. Al contrario, nel closed, si "nasconde" tutto...
          • isNotMAC is UNIX scrive:
            Re: il vino...
            non c'è niente di nascosto nemmeno su piattaforma Apple... tanto che parli di closed...
          • logicaMente scrive:
            Re: il vino...
            - Scritto da: isNotMAC is UNIX
            non c'è niente di nascosto nemmeno su piattaforma
            Apple... tanto che parli di
            closed...Faresti meglio a leggere i messaggi, prima di rispondere. Eviteresti di ripetere quanto hanno già scritto gli altri.
    • FETUS scrive:
      Re: il vino...
      - Scritto da: Tuvok
      il vino è ottimo.

      firmato, l'oste(rotfl)(rotfl)
  • Sgabbio scrive:
    ...ehm
    Se non dicono nulla dei bug che correggono...sono capace pure io :D
Chiudi i commenti