DirectX 9 già sotto l'albero

Microsoft ha finalmente rilasciato la versione finale delle DirectX 9, un insieme di tecnologie multimediali che promette di portare sui PC una nuova serie di funzionalità e migliorie legate al multimedia e ai giochi


Redmond (USA) – Con un certo ritardo rispetto alle previsioni d’uscita iniziali, nel fine settimana Microsoft ha rilasciato la versione definitiva delle DirectX 9, la nuova suite di interfacce di programmazione che ha il compito di gestire gli aspetti multimediali di Windows, come la grafica, l’audio, il video, le animazioni 3D, i giochi e il supporto delle relative periferiche.

Microsoft afferma che questa nuova versione delle DirectX 9 migliora sia le prestazioni del sistema in ambito multimediale che la sicurezza, fornendo inoltre tutta una nuova serie di funzionalità che gli sviluppatori possono sfruttare all’interno delle loro applicazioni.

Fra le novità più importanti delle DirectX 9 c’è il nuovo linguaggio HLSL (high-level shader language), che offre agli sviluppatori nuovi tool per la creazione di effetti grafici basati sulla programmazione dei vertex pixel shader.

Microsoft sostiene che sarà ancora più semplice creare contenuti multimediali ricchi ed immersivi, e questo grazie soprattutto a novità come il supporto alle patch mesh, alla migliorata programmabilità a basso livello e all’integrazione dei nuovi shader model (le istruzioni per i vertex pixel shader) in Visual Studio.NET.

Nei giochi le novità integrate nelle DirectX 9, come le funzioni avanzate di programmazione dei nuovi modelli di vertex e pixel shader 2.0, potranno essere sfruttate solo con le schede grafiche più recenti, quali le famiglie di Radeon 9500 e 9700 di ATI e, limitatamente alle funzionalità Quad Vertex Shader Array e Hardware Displacement Mapping, la Parhelia di Matrox.

Proprio ATI ha rilasciato, in concomitanza con la disponibilità delle DirectX 9, i nuovi driver unificati Catalyst 3.0 : oltre ad offrire un primo supporto alle nuove DirectX 9 per i Radeon più recenti, promettono sensibili miglioramenti anche con le schede grafiche e le applicazioni precedenti.

Per quel che riguarda Nvidia, il supporto alle DirectX 9 arriverà solo con il rilascio, previsto per l’inizio del prossimo anno, della GeForce FX .

Accanto alle novità grafiche, le DirectX 9 dovrebbero apportare miglioramenti alla latenza della riproduzione dell’audio in modalità DirectMusic, al rendering dei video riprodotti con DirectShow e alle funzionalità multiplayer gestite da DirectPlay. La nuova suite di API comprende poi wizard per la creazione di DirectX Media Objects (DMO) per gli effetti audio e tool DirectMusic per il MIDI processing. Da questa versione Microsoft ha inoltre reso disponibile il DirectPlay anche per la piattaforma PocketPC 2002.

Microsoft assicura che le DirectX 9 sono pienamente compatibili con i driver e la quasi totalità dei giochi esistenti ma, come tradizione, una volta installate non è più possibile ripristinare versioni precedenti. Microsoft sostiene che eventuali problemi post-installazione “normalmente possono essere risolti chiudendo tutte le applicazioni in esecuzione e reinstallando (le DirectX 9)”. Se questo non dovesse funzionare, per gli utenti di Windows XP esiste una soluzione, e si chiama DirectX 9 Uninstaller : attraverso questa utility gratuita (non fornita da Microsoft e priva di qualsiasi supporto) è possibile disinstallare le nuove DirectX, ma il risultato non è sempre garantito.

La versione delle DirectX 9 dedicata agli utenti finali è compatibile con Windows 98, 98SE, Me, 2000 e XP, e può essere scaricata attraverso due differenti versioni: quella installabile dal Web, disponibile qui in italiano, e quella ridistribuibile, disponibile qui (per il momento solo in lingua inglese).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Questi signori guadagnano troppo...
    ...e forse tutti quei soldi gli sono andati alla testa...
  • Anonimo scrive:
    Fanno solo ridere
    Ci sono tonnellate di programmi per copiare DVD.Io personalmente preferisco la via HW con una bella scheda della Dazzle collegata ad un DVD player stand-alone dal quale copio il DVD direttamente sull'HD nel formato che mi pare (VCD, SVCD, DVD, compressioni in MPG 1 o 2 nel bit-rate che voglio, etc.)Comunque ieri ho provato sul mio portatile (P4 1700 RAM 512) il programma EasyDivX; in 3 ore e mezzo mi ha creato un DivX da DVD senza tante "pugnette" cioè senza utilizzare vari programmi come si faceva "una volta" (un anno fa).Io mi chiedo se tra i dirigenti Hollywoodiani non ci sia un alto tasso di malattie degenerative del sistema nervoso centrale, non so: Creuzfeldt Jakob, Kuru, Corea di Huntigton , Alzheimer etc.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno solo ridere

      Io mi chiedo se tra i dirigenti Hollywoodiani non ci sia un alto
      tasso di malattie degenerative del sistema nervoso centrale,
      non so: Creuzfeldt Jakob, Kuru, Corea di Huntigton , Alzheimer
      etc.No, nessuna di queste malattie. Soffrono "solo" di avidità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fanno solo ridere
      - Scritto da: Anonimo...
      Io personalmente preferisco la via HW con
      una bella scheda della Dazzle collegata ad
      un DVD player stand-alone dal quale copio il
      DVD direttamente sull'HD nel formato che mi
      pare (VCD, SVCD, DVD, compressioni in MPG 1Ancora per poco purtroppo. Ti dce niente il nome Palladium?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fanno solo ridere
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo
        ...

        Io personalmente preferisco la via HW con

        una bella scheda della Dazzle collegata ad

        un DVD player stand-alone dal quale copio
        il

        DVD direttamente sull'HD nel formato che
        mi

        pare (VCD, SVCD, DVD, compressioni in MPG
        1

        Ancora per poco purtroppo. Ti dce niente il
        nome Palladium?Certo, ma chi ci obbliga ad acquistare un HW che va a braccetto con tale tecnologia (sempre che M$ riesca ad imporla)? Nel frattempo saremo tutti passati a Linux o chissà cos'altro, oppure mi terrò il mio povero P3 (che per inciso fa molto di più di ciò che gli chiedo) fino al decesso.Comunque credo che non esista protezione digitale che tenga e questo non lo vogliono capire; la loro unica via di salvezza (si fa per dire...) è calmierare quei prezzi assurdi che praticano, ma questa è una storia arcinota.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Fanno solo ridere
          - Scritto da: Anonimo...
          Certo, ma chi ci obbliga ad acquistare un HW
          che va a braccetto con tale tecnologia
          (sempre che M$ riesca ad imporla)? Ad un certo punto sarai costretto. Quando ti si sfascia il tuo pc 'non omologato' sarai costretto ad acquistare hardware che avra` una qualche forma di drm inclusa....
          Comunque credo che non esista protezione
          digitale che tenga e questo non lo voglionoPurtoppo non si tratta di semplice protezione hardware. Se i sistemi di drm si diffonderanno (Palladium e` solo il drm targato m$) si potra` fare ben poco in digitale. Pensa all'equivalente di pgp in hardware. L'unica via restera` l'analogico con qualita` buona ma non come il digitale.L'unica arma che il mondo ha e` quella di evitare come la peste ogni componente hardware che ha una forma di drm. Ma per fare questo bisognerebbe organizzare una campagna mediatica fortissima per informare il mondo sulla perdita di liberta` che il drm comporta. Purtroppo chi puo` organizzare questa campagna (cioe` i produttori) non ha nessun interesse a farlo.
  • Anonimo scrive:
    Se non posso farmi una copia io...
    ...datemela voi care major!Ho 150 CD orginali, di vari tipi di musica. Se uno di questi si graffia in modo irreperabile, io ho il diritto (l'hanno scritto loro, non io ;-) di avere una copia funzionante. Dovrebbero essere loro a dire: se il vostro CD non va, vi facciamo noi una copia! La scusa del backup casalingo andrebbe a farsi benedire e le major ci guadagnerebbero sul lato della popolarità. Tu porti il tuo vecchio e rovinato CD orginale, loro se lo prendono e, nel giro di una settimana te ne danno uno nuovo. Credo che in molti sarebbero anche disponibili a pagare una cifra simbolica (diciamo 50 centesimi?) e avere una copia perfetta, originale e non masterizzata.Era così difficile pensarci? Uhm... se lo fanno, gli chiedo la percentuale per la mia idea. ;-))
    • Anonimo scrive:
      Una barzelletta?
      Peccato che sia davvero utopia la tua idea.Ti si rovina il tuo CD da 40K? ZZi tuoi! Te ne compri un altro!Alla fine tu paghi per il supporto e se te lo rovini ti arrangi, un pò come se ti compri una Punto, esci dal concessionario e sbatti contro il primo palo che trovi. Mica è colpa della Fiat, loro non ti restituirebbero 2 lire!Sono tutte palle che paghi la musica, tu paghi il supporto!!!E non sono io a dirlo, ma la prova dei fatti...conosci qualcuno a cui abbiano sostituito un CD perchè dopo 15 anni gli si era rovinato?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Una barzelletta?

        Peccato che sia davvero utopia la tua idea.Lo so, purtroppo abbiamo a che fare con dei ladri patentati (il bollino siae, secondo me, è come le lettere di corsa che davano i re ai pirati)
        Ti si rovina il tuo CD da 40K? ZZi tuoi! Te ne compri un
        altro! Alla fine tu paghi per il supporto e se te
        lo rovini ti arrangi, un pò come se ti compri una Punto, esci dal concessionario e sbatti contro il primo palo che trovi. Mica
        è colpa della Fiat, loro non ti restituirebbero 2 lire!
        Sono tutte palle che paghi la musica, tu paghi il supporto!!!La tua analogia mi pare un po' esagerata. In teoria i CD non si dovrebbero rovinare. Va inserito nel lettore e basta, mica bisogna usarlo come sottobicchiere! ;-) Però, visto che può capitare di rovinarlo in modo irreparabile, perchè non far pagare la copia? Il supporto costa, sì e no, 1000 lire. Ecco perchè potrebbero far pagare 50 cent la copia di "backup". Loro non ci perdono, noi siamo contenti per il nostro redivivo Ciddone, e la legge è stata salvata. :-)Cazzarola, siamo nel 2000 D.C. , mica nel 2000 A.C.
        E non sono io a dirlo, ma la prova dei fatti...conosci qualcuno a cui abbiano sostituito un CD perchè dopo 15 anni gli si era rovinato? Uhm... no! :-)Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Una barzelletta?

          Lo so, purtroppo abbiamo a che fare con dei
          ladri patentati (il bollino siae, secondo
          me, è come le lettere di corsa che davano i
          re ai pirati)E' piuttosto come uno che ti punta una pistola addosso e gli devi mollare tutto.
          La tua analogia mi pare un po' esagerata. In
          teoria i CD non si dovrebbero rovinare. Va
          inserito nel lettore e basta, mica bisogna
          usarlo come sottobicchiere! ;-) Però, visto
          che può capitare di rovinarlo in modo
          irreparabile, perchè non far pagare la
          copia? Intanto i CD sono in giro da quasi 20 anni e se li presti ad amici e parenti come capita ti si rovinano in meno di 2 anni, ma in ogni caso capita che ti si graffino e che saltino...se sei un appassionato di Hi-Fi ci fai molto caso a queste cose.E pensi che il supporto costi 1000 lire? ahahah lo pagheranno 100 lire ma a dir tanto...sai quanti ne stampano??? 100000000000000 mi sembra un numero adeguato (0 in + 0 in -)
          Cazzarola, siamo nel 2000 D.C. , mica nel
          2000 A.C. Per questo abbiamo internet e ci scarichiamo l'inferno. Sono loro che adesso devono piangere. 5 anni fa tribolavo perchè per comprarmi 4 CD ci volevano 150K lire e adesso se vogliono che ascolti i loro "sporchi CD" mi devono pure pagare perchè se no si attaccano al ca...rro.
          Uhm... no! :-)In effetti se facessimo un sondaggio sfido a trovarne 1 che si è fatto sostituire in garanzia un CD.In ogni caso secondo me andrà a finire che convertiranno le flat "flat" a quelle con tariffa payperdownload e ci fregheranno anche sotto questo punto di vista. Sarebbe davvero una disfatta, speriamo non accada (ma accadrà... la "banda" non è aggratisse).Ciao
          • Vaira scrive:
            Re: Una barzelletta?

            E pensi che il supporto costi 1000 lire?
            ahahah lo pagheranno 100 lire ma a dir
            tanto...sai quanti ne stampano???
            100000000000000 mi sembra un numero adeguato
            (0 in + 0 in -)100000000000000 = 10^14sono 100.000 miliardi, 100 mila miliardi!Siccome sulla terra siamo + o - 6 miliardi (terzomondo compreso), sono 16666,(6) cd a testa!E dove li metto sedici mila cd in camera mia???
          • Anonimo scrive:
            Re: Una barzelletta?
            Ok, forse ho esagerato, ma al di là del mero numero di CD stampati che ne pensi del resto del discorso del mio messaggio precedente? Puo' filare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non posso farmi una copia io...
      Tutto quello che vuoi, ma non facciamo le verginelle.Il problema per loro non sono le nostre copie personali ma tutto quello che copiamo senza acquistare nulla. Almeno cerchiamo di non prenderci in giro tra di noi.
      • maks scrive:
        Re: Se non posso farmi una copia io...

        Tutto quello che vuoi, ma non facciamo le
        verginelle.
        Il problema per loro non sono le nostre
        copie personali ma tutto quello che copiamo
        senza acquistare nulla. Almeno cerchiamo di
        non prenderci in giro tra di noi.il problema per loro e' mantenere insieme i carrozzoni che hanno creato...ci vogliono 100 persone per produrre un disco, delle quali 95 non fano nulla e prendono uno stipendio da leccarsi le orecchie..le vendite sono crollate a picco, sia per gli mp3, ma soprattuto perche' la gente ha cominciato a spostare le proprie spese verso altri lidi..oggi a imperare e' il cellulare... se e' vero come e' vero che i maggiori fruitori di musica "da banco" sono i giovani, se questi spendono 50 euro al mese per il cellulare, non li possono spendere per un cd, che gli costa quanto 2 o 300 SMS...tanto la musica, volendo, poi la scarico...il download di mp3 e' conseguenza diretta del prezzo gonfiato a sproposito dei ciddi e del fatto che ormai ci sono cose che tirano di piu'.. a prezzi mediamente piu' accessibili..e' inutile che questi si arroccano...bisognerebbe che giustificassero una spesa di 20 euro con qalcosa di meglio dei 45-50 minuti di musica (mediamente) contenuti in un ciddiciao
  • Anonimo scrive:
    Perche' non forniscono loro i tools?
    Visto che non vogliono che altri violino le protezioni e quant'altro hanno messo su questi dvd, perche' non forniscono loro i tools per farsi la copia personale del dvd?O non è concesso farsi la copia per uso personale? E il fair use?Ho un sacco di cd originali che si sono rovinati e di cui nn ho fatto la copia... ora incomincio a farmi le copie anche di quelli originali, dopo queste esperienze. E nn mi sembra di violare nessuna legge, visto che quando acquisti un cd in realtà paghi per poter ascoltare della musica. Ho pagato (caro), e adesso ascolto. Anzi, mi stavo chiedendo... se ho il cd originale rovinato, posso scaricarmi i brani del cd in questione con qualche programma di file sharing?Cmq, tornando al discorso, non mi sembra onesto che uno non si possa nemmeno fare una copia del proprio dvd. E se questo si rovina? paga 2 volte?Paguro
  • Anonimo scrive:
    Divx Video duplicator
    Nel mio negozio vendo questo programma della questar che permette di copiare il DVD sul disco fisso, sceglier la lingua e di quanti mega si vuole e con la pressione del start in 3-4 ore il cd e' pronto....
  • Anonimo scrive:
    Palladium
    Oggi vivete tutti al di sopra delle vostre possibilità, avete in casa migliaia di euri in opere di ingegno piratate.Ma questi stronxi delle maior non lo sanno che la gente non ha i quattrini per comprare (ai loro prezzi) tutta la cacca che pubblicano ?Cosa credono, che se anche trovano il modo per eliminare tutte le copie pirata, ci precipitiamo tutti a comprare gli originali dei loro prodotti di m3rda?Io ho una laurea, lavoro come una bestia, ma i soldi per pagare la villa con piscina ad un qualunque agente discografico di sterco non ce li ho...Io ho scelto di rinunciare a quello che non mi posso permettereRinuncio al sw proprietario in favore di quello libero.Compro pochissimi cd (e non li copio) e non ho il dvd.Non avranno un euro di più, da me.Forse sono loro che vivono al di sopra delle loro possibilità.E intendono continuare a farlo a nostre spese.Noi dobbiamo rivoluzionare questo stato di cose.Copiare la loro mer(en)da non li renderà più poveri, ma più ricchi.Non sottomettetevi.Mandateli a c@g@re. Non copiate. Non fate loro questa enorme pubblicità gratuita.Non comprate e non copiate.Fateli rendere condo delle vere (meschine) dimensioni del loro mercato.Non create false divinità ingigantendo il trascurabile talento di quei quattro imbecilli di holliwood.Non valgono un ca55o.Il vero talento sta altrove....Oh no....scusate, mi ero dimenticato che stavo parlando con una massa di deficienti con il cervello in pappa.Ok, fate finta che non vi abbia detto nulla.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium
      - Scritto da: Anonimo...
      Il vero talento sta altroveTotalmente d'accordo.
      ....
      Oh no....scusate, mi ero dimenticato che
      stavo parlando con una massa di deficienti
      con il cervello in pappa.Totalmente d'accordo, non c'e` speranza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium

      Oh no....scusate, mi ero dimenticato che
      stavo parlando con una massa di deficienti
      con il cervello in pappa.Fino a quest'ultima frase ero d'accordo... Poi hai scritto questa troi4ta ed hai rovinato tutto.Rificcala nel retto dal quale l'hai tirata fuori.Marco
      • maks scrive:
        Re: Palladium


        Oh no....scusate, mi ero dimenticato che

        stavo parlando con una massa di deficienti

        con il cervello in pappa.

        Fino a quest'ultima frase ero d'accordo...
        Poi hai scritto questa troi4ta ed hai
        rovinato tutto.

        Rificcala nel retto dal quale l'hai tirata
        fuori.
        per me era ironiconel senso che le major ti trattano esattamente come se fossi un demente...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium
      Posso essere d'accordo con te su qualche principio, ma il tuo tono è di bassissimo livello. Ti consiglio di mordere un bicchiere a lungo, svuotare tutto il veleno, e cominciare a postare in modo più composto e senza insultare i partecipanti a questo forum. Per la redazione: vorrei capire perchè questo qui sopra non lo censurate, come avete fatto con altri molto più civili nell'esprimersi. Chissà, chissà....
      • Anonimo scrive:
        Re: Palladium
        - Scritto da: Anonimo
        Posso essere d'accordo con te su qualche
        principio, ma il tuo tono è di bassissimo
        livello. Ti consiglio di mordere un
        bicchiere a lungo, svuotare tutto il veleno,
        e cominciare a postare in modo più composto
        e senza insultare i partecipanti a questo
        forum.
        Per la redazione: vorrei capire perchè
        questo qui sopra non lo censurate, come
        avete fatto con altri molto più civili
        nell'esprimersi. Chissà, chissà....Ipotesi: che la redazione sia in vacanza ???Oggi hai visto spostamenti o icsamenti ?Ipotesi successiva: il tizio in questione ha le B. girate perche' sta a lavorare il 24 !
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium
      -
      Io ho una laurea, lavoro come una bestia, ma
      i soldi per pagare la villa con piscina ad
      un qualunque agente discografico di sterco
      non ce li ho...
      Io ho scelto di rinunciare a quello che non
      mi posso permettere
      Rinuncio al sw proprietario in favore di
      quello libero.
      Compro pochissimi cd (e non li copio) e non
      ho il dvd.
      Non avranno un euro di più, da me.Se dopo aver lavorato come una bestia ti puoi permettere poco e nulla, allora cambia mestiere.
      • LockOne scrive:
        Re: Palladium
        - Scritto da: Anonimo

        Se dopo aver lavorato come una bestia ti
        puoi permettere poco e nulla, allora cambia
        mestiere.concordo alla grande. e concordo pure con chi critica il tono bilioso di 'sto tipo. ah, pure io il 24 ero a lavorare.
  • Anonimo scrive:
    La caccia alle streghe
    oh ma basta. Sti salami di americani hanno non perdono mai il vizio!
  • Anonimo scrive:
    ...de coccio!
    Aridaglie!!! Ora si comincia anche con i film!!! La storia è sempre la stessa e alla fine mi sa che si ripeterà la situazione dei supporti audio.... E' un'utopia pensare di distruggere un software pensando che cosi nessuno potrà più copiare!!! Io non ci credo che loro non arrivino a capire questo, credo solo che voglia essere un atto dimostrativo, ma tanto non gliene frega niente a nessuno!Buon natale e felice anno nuovo a tutti :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: ...de coccio!
      Ahaha, beh, mi trovi daccordo, non si rendono conto che così facendo fanno solo pubblicità ai programmi di ehm "backup". Proprio l'altro giorno con la pubblicazione della sentenza riguardante il creatore del decss, certi amici ignari che si potesse backupare un dvd leggendola mi hanno chiesto chiarimenti ed io li ho felicemente indirizzati verso la giusta via :D Non faranno altro che avvicinare la gente ai quei programmi che combattono, come è successo per il p2p. W la libertà!
      • Anonimo scrive:
        Re: ...de coccio!
        Indirizzi anche me verso la giusta via... mi indichi come si chiamano i programmi per estrarre le tracce dai DVD.Grazie, Luca
        • Anonimo scrive:
          Re: ...de coccio!
          - Scritto da: Anonimo
          Indirizzi anche me verso la giusta via... mi
          indichi come si chiamano i programmi per
          estrarre le tracce dai DVD.
          Grazie, LucaSe devi creare un DivX usa EasyDivX oppure DVDtoDivXSe devi creare VCD o SVCD usa DVDtoSVCD oppure DVDX oppure MovieJackSe vuoi creare un DVD usa DVDdup.Comunque se fai una ricerca su www. download.com con le opportune query otterrai una bella lista di programmiAltrimenti c'è la via hardware con le schede di acquisizione video (circa 200-300?) e copi il DVD in tempo reale mentre lo guardi.Ma veramente Luca non conosci queste cose?Non sarai della Polizia Postale o della Universal?
  • Anonimo scrive:
    dvd copy plus è una truffa...
    L'ho scaricato da kazaa per curiosità, è una presa in giro, non si tratta altro che di un eseguibile in flash con le istruzioni su come utilizzare programmi gratuiti per fare il tutto, in pratica ti fa installare un ripper per scaricare il dvd sull'hd, un programma per comprimerlo in divx o mpeg e cdrwin per masterizzarlo... ci sono rimasto un pò male, non nego che molte persone non siano pratiche e questo possa aiutarle ma a vedere il sito sembrava un programma tipo "inserisci il dvd, inserisci il cd-r, scegli formato e compressione ed al resto pensa lui. A maggior ragione le major stanno perdendo tempo e soldi.
    • Anonimo scrive:
      Re: dvd copy plus è una truffa...
      Non c'è soltanto dvd copy plus:http://www.dup-dvd.com/http://www.dvd-to-avi.comhttp://www.dvd-to-divx.com/ http://www.dvdcopyone.com http://www.moviejack.de/Buon download!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: dvd copy plus è una truffa...
        e mencoder? : )- Scritto da: Anonimo
        Non c'è soltanto dvd copy plus:

        http://www.dup-dvd.com/

        http://www.dvd-to-avi.com

        http://www.dvd-to-divx.com/

        http://www.dvdcopyone.com

        http://www.moviejack.de/

        Buon download!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: dvd copy plus è una truffa...
      - Scritto da: Anonimo
      L'ho scaricato da kazaa per curiosità, è una
      presa in giro, non si tratta altro che di un
      eseguibile in flash con le istruzioni su
      come utilizzare programmi gratuiti per fare
      il tutto, in pratica ti fa installare un
      ripper per scaricare il dvd sull'hd, un
      programma per comprimerlo in divx o mpeg e
      cdrwin per masterizzarlo...Un tool per consentire anche ai decerebrati l'uso del divx quindi ....Beh, le major e' ovvio che si scatenino contro uno strumento del genere visto che il loro mercato e' principalmente composto da decerebrati.
  • Anonimo scrive:
    E Nero?
    Allora anche Nero è illegale sotto il DMCA.Che tristezza......che ne è dei principi di libertà e illuminismo tanto caro ai fondatori della nazione americana?
    • Anonimo scrive:
      Re: E Nero?
      - Scritto da: Anonimo
      Allora anche Nero è illegale sotto il DMCA.

      Che tristezza......

      che ne è dei principi di libertà e
      illuminismo tanto caro ai fondatori della
      nazione americana?Abbattuto da degli aerei dirottati.
  • Anonimo scrive:
    DVD XCopy?
    Cavolo se le majors lo vogliono distruggere, allora significa che il software in questione funziona bene!!!!!Heheh, beh... vado subito a cercarlo, ho gia la carta di credito in mano!!!Lo acquisterò ad occhi chiusi, grazie hollywood per il consiglio!Bizkit.
    • Anonimo scrive:
      Re: DVD XCopy?
      Non aspettavo altro!chi lo distribuisce? mi sembra che ne valga la pena, e spero che ne vendano tantissimi e con i soldi ricavati possano pagarsi fior di avvocati per difendersi dalle (assurde) accuse delle majors- Scritto da: Anonimo
      Cavolo se le majors lo vogliono distruggere,
      allora significa che il software in
      questione funziona bene!!!!!

      Heheh, beh... vado subito a cercarlo, ho gia
      la carta di credito in mano!!!
      Lo acquisterò ad occhi chiusi, grazie
      hollywood per il consiglio!

      Bizkit.
      • Anonimo scrive:
        Re: DVD XCopy?
        Funziona da Dio.Riguardo ai soldi, non sperateci... Perchè si trova pure crackato.Marco- Scritto da: Anonimo
        Non aspettavo altro!
        chi lo distribuisce? mi sembra che ne valga
        la pena, e spero che ne vendano tantissimi e
        con i soldi ricavati possano pagarsi fior di
        avvocati per difendersi dalle (assurde)
        accuse delle majors

        - Scritto da: Anonimo

        Cavolo se le majors lo vogliono
        distruggere,

        allora significa che il software in

        questione funziona bene!!!!!



        Heheh, beh... vado subito a cercarlo, ho
        gia

        la carta di credito in mano!!!

        Lo acquisterò ad occhi chiusi, grazie

        hollywood per il consiglio!



        Bizkit.
      • Anonimo scrive:
        Re: DVD XCopy?
        Funziona da Dio.www.dvdxcopy.comLo compri da lìMarco- Scritto da: Anonimo
        Non aspettavo altro!
        chi lo distribuisce? mi sembra che ne valga
        la pena, e spero che ne vendano tantissimi e
        con i soldi ricavati possano pagarsi fior di
        avvocati per difendersi dalle (assurde)
        accuse delle majors

        - Scritto da: Anonimo

        Cavolo se le majors lo vogliono
        distruggere,

        allora significa che il software in

        questione funziona bene!!!!!



        Heheh, beh... vado subito a cercarlo, ho
        gia

        la carta di credito in mano!!!

        Lo acquisterò ad occhi chiusi, grazie

        hollywood per il consiglio!



        Bizkit.
  • Anonimo scrive:
    Hahaha
    Non hanno alcuna speranza, questi tipi di software sono dappertutto free e anche a pagamento. E poi, e' inutile abolire cose che la gente cerca. La domanda e' fortissima, quindi lo diventerà anche l'offerta. E' un po' come l aprostituzione e la droga, non si fermeranno mai finchè ci sarà qualcuno a cercare.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Assurdo
    E le case cinematografiche come se le fanno le copie (legittime) che poi vorrebero vendere (a me non di certo, finche' hanno quei prezzi), se poi proprio loro mettono fuorilegge i programmi per realizzarle? A me pare un controsenso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Assurdo
      Le Major li stampano, mica li copiano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Assurdo
        - Scritto da: Anonimo
        Le Major li stampano, mica li copiano.Ma come, io pensavo ci fosse un marocchino che lavorava in nero full time con xdvdcopy !!Ah che delusione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Assurdo
        - Scritto da: Anonimo
        Le Major li stampano, mica li copiano.Già, ma che differenza c'è tra un CD o DVD stampato ed uno masterizzato?Mi spiego meglio, per i floppy disk ad esempio non c'è alcuna differenza tra la copia fatta da una software house e quella fatta da un qualunque privato, entrambe usano lo stesso metodo di scrittura su disco, con i dischi ottici non è più così?
        • Anonimo scrive:
          Re: Assurdo
          No, le copie da master dei cd (ad esempio) vengono fatte in maniera differente.Il masterizzatore scrive contemporaneamente una cinquantina di supporti in un colpo solo.Come? Vengono sovrapposti!!!La stampa del disegno serigrafato viene fatta dopo.Coi DVD non dovrebbe essere molto differente (però qui non mi spego come facciano per i multipli livelli del disco)
        • Anonimo scrive:
          Re: Assurdo


          Le Major li stampano, mica li copiano.

          Già, ma che differenza c'è tra un CD o DVD stampato ed uno masterizzato?Nel CD/DVD stampato, prima viene stampato un film metallico e poi questo viene annegato nel supporto plastico. Nel CD/DVD masterizzato, il film viene "inciso" da un laser su uno speciale film, preinserito nel supporto plastico.Il risultato e' diverso (ad esempio una copia masterizzata costa molto di piu' di una stampata) ...Pensa alle pagine di un libro, stampate una dopo l'altra da una rotativa, rispetto alle pagine fotocopiate dello stesso libro, stampate una per una trasferendo il toner sulla carta ...
  • Anonimo scrive:
    Senza Speranza
    tanto le copie pirata del software continueranno a gironzolare per la rete senza possibilita' di arresto e se volessero fare la bastardata, che per lo meno io farei di certo, di far girare i sorgenti del loro software in caso di pericolo esso venga veramente ditrutto, col dilagarsi dei sorgenti stessi e nuovi prodotti derivati, magari open source i cicconi lardosi ingordi egoisti delle aziende cinematografiche lo prenderebbero in quel posto come gli starebbe davvero bene !
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza Speranza
      Finchè continueranno a proporre certe schifezze musicali (MTV in primis) spero che gli cracchino anche le mutante usate di 2 settimane...
  • Anonimo scrive:
    Ecco la soluzione !
    Rendere il codice del software accessibile agli utenti (magari sotto BSD) !R.I.F.F.(Resistance Is Fuckin' Futile)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la soluzione !
      La soluzione e' quella di vendere i DVD al loro prezzo.Non esiste che un DVD costi il doppio di una VHS quando come spese di materiale e distribuzione e' decisamente inferiore.Se il prezzo dei diritti di autore di un film e' lo stesso, perche' il DVD deve costare il doppio della cassetta?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la soluzione !
        Ha detto la cosa giusta ... il problema è che qualche pirla considera una figata vedersi il film sul pc, e visto che probabilmente evade, che gliene frega del pirla operaio che cerca di avere un minimo di status quo? becero il primo, pirla il secondo ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la soluzione !
          Ne siete davvero convinti ?Io credo che il DVD-Video sia un formato obsoleto.La qualità (MPEG-2) e lo spazio occupato non giustificano un prezzo così elevato: stanno semplicemente tentando di propinarci tutto quello che hanno prodotto (lettori, masterizzatori, ecc) !Ma scusate: esitono già lettori MPEG-4 (DivX o XviD che dir si voglia...) e ci sono già sviluppi interessanti anche in ambito free/open (Theora).La realtà è che stanno preparando ben benino le royalities con l'MPEG-LA per salassarci dopo, quando ci faranno buttare i DVD per gli HDVD (inventato, non sò come li chiameranno !) e a quel tempo esisterà magari MPEG-8.E` la solita storia del cane che si morde la coda... però quelli che ci guadagnano sono sempre loro !Direte: e allora come si fà ?Beh ad esempio io non ho comprato tutti i gli elettrodomestici quando sono andato a vivere per conto mio: se ci pensate un PC per uso domestico (cioè che mi permette di vedere la TV, i film, di sentire la radio, i CD e l'audio compresso) costa molto meno di un buon televisore !Non solo: se proprio si volesse fare una figata si spende su un bel videoproiettore e un ampli (meglio valvolare) per l'audio.Comunque, mettetela come volete, ci stanno fottendo (e il problema non è per i soldi ma per la possibilità di distribuzione delle piccole case di produzione) !R.I.F.F.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la soluzione !
        - Scritto da: Anonimo
        La soluzione e' quella di vendere i DVD al
        loro prezzo.
        Non esiste che un DVD costi il doppio di una
        VHS quando come spese di materiale e
        distribuzione e' decisamente inferiore.
        Se il prezzo dei diritti di autore di un
        film e' lo stesso, perche' il DVD deve
        costare il doppio della cassetta?
        Scherzi? Loro ti raccontano la solita "pugnetta" del valore aggiunto contenuto del DVD, i famosi EXTRA.Scopiazzo DVD a tutta birra, ma ne ho anche comprati un bel po' (cercando tra le occasioni e gli sconti ovviamente) e vorrei tanto conoscere la percentuale di coloro che si "godono" questi famigerati extra, che a volte non ci sono quasi per niente (inutili trailers) ed altre volte sono delle interminabili interviste al regista (che non gli sono costate nenche un centesimo di $) o degli snervanti "making of" (a parte quelli dei films di Lucas e Spielberg gli altri non mi paiono così eccitanti).Quindi questo fantomatico "valore aggiunto" è una grandissima presa per il deretano, una ulteriore prova della voracità delle Majors che deve essere "giustamente" punita.Quindi cari Colleghi scopiazzatori diffondente sulla terra il nostro Verbo: Copiare, copiare, copiare finchè morte non ci separi dai nostri masterizzatori!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la soluzione !
          Secondo me alla fine un sistema che non permetterà di fare copie illegali di film....musica e quant'altro lo troveranno........A quel punto o abbasseranno drasticamente i prezzi o si saranno scavati la tomba da soli............
Chiudi i commenti