DivX 5.1 è più veloce

Il codec video più famoso di Internet è stato rilasciato in una nuova versione per Windows che promette diverse migliorie, soprattutto in termini di performance


San Diego (USA) – DivXNetworks ha rilasciato una nuova versione del proprio codec video per Windows, la 5.1, che descrive come un importante passo avanti in termini di qualità di compressione e velocità di decodifica.

DivX 5.1 , che può essere scaricato in versione Pro (ad-ware o a pagamento) e Free (mancante di alcune delle funzioni più avanzate), introduce diverse novità e migliorie, le più importanti fra le quali consistono nell’ottimizzazione della velocità del decoder, che DivXNetworks valuta in un fattore compreso fra il 10 il 30% su tutte le CPU; il supporto, in fase di decodifica, del post-processing automatico; una migliore compatibilità con la vecchia versione 3 del DivX; un incremento (non quantificato) nella velocità di compressione video ; l’implementazione di diversi algoritmi tesi a migliorare la qualità delle scene più complesse, una nuova interfaccia grafica definita da DivXNetworks “più accessibile e semplice da usare”.

La nuova versione del codec mette inoltre fine a vari problemi riscontrati nelle versioni precedenti e a diversi bug, fra cui alcuni nell’installazione e uno in grado di crashare il codec.

DivX è disponibile anche per Mac OS nella versione 5.0.7 e per Linux nella versione 5.0.5.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    fine delle discussioni
    http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com...e poi i winzozzari hanno il coraggio di parlare, è passato più di un mese dall'attacco DoS e fanno girare www.microsoft.com su server linux... tsè!
    • Anonimo scrive:
      Re: fine delle discussioni

      ...e poi i winzozzari hanno il coraggio di
      parlare, è passato più di un mese
      dall'attacco DoS e fanno girare
      www.microsoft.com su server linux... tsè!Sono i DNS che gestiti da Akamai girano su linux.. Ecco è più corretto..Per giustezza.. http://news.netcraft.com/archives/2003/08/17/wwwmicrosoftcom_runs_linux_up_to_a_point_.htmlCiò non toglie che per poter star sicuri dai DDoS si son dovuti appoggiare a chi usa linux..
      • Anonimo scrive:
        Re: fine delle discussioni
        - Scritto da: il_fabry
        Ciò non toglie che per poter star sicuri dai
        DDoS si son dovuti appoggiare a chi usa
        linux..Si sono dovuti appoggiare a gente che mette in campo una *MAREA* di banda per cachare i contenuti. Ma si sa... certa gente legge anche nel fatto che oggi piove una vittoria del pinguino.
        • Anonimo scrive:
          Re: fine delle discussioni
          Akamai è uno dei più famosi fornitori di servizi di "DNS", e microsoft per questo si è fornita dei loro servigi. Quel che è vero è che usino linux. Quel che è vero che microsoft è corsa a questi ripari a causa dei dos che subiva. Non sarà una vittoria di linux, ma è un fatto obbiettivo che ms da sola non abbia saputo con i suoi strumenti salvarsi.
      • Elwood_ scrive:
        Re: fine delle discussioni
        - Scritto da: il_fabry

        ...e poi i winzozzari hanno il coraggio di

        parlare, è passato più di un mese

        dall'attacco DoS e fanno girare

        www.microsoft.com su server linux... tsè!

        Sono i DNS che gestiti da Akamai girano su
        linux.. Ecco è più corretto..

        Per giustezza..
        http://news.netcraft.com/archives/2003/08/17/

        Ciò non toglie che per poter star sicuri dai
        DDoS si son dovuti appoggiare a chi usa
        linux..beh come si dice non far sapere all'utente come è buono linux con i server e il cacio con le pere...fabry ma pensi davvero che questi ammettino che hanno server linux? LORO che pubblicizzano : "hacker? windows 2003 server" :-|APACHEMENTE ELWOOD
        • Anonimo scrive:
          Re: fine delle discussioni

          beh come si dice non far sapere all'utente
          come è buono linux con i server e il cacio
          con le pere...LOL
          fabry ma pensi davvero che questi ammettino
          che hanno server linux? LORO che
          pubblicizzano : "hacker? windows 2003
          server" :-|Non importa ammetterlo. Sono i fatti che parlano da soli. E intanto di spallata in spallata, anche SCO ha pagato la sua bella multa per le pretese che ha..
          APACHEMENTE ELWOODROTFL.. ;)
  • Anonimo scrive:
    Complimenti agli ing. del software di m$
    Alla microsoft sanno come scrivere i programmi... LOL, neanche ad usare strutture dati con un controllo per il buffer overflow sono capaci. Complimenti! Openoffice utilizza librerie che fanno questi controlli, per la cronaca
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti agli ing. del software di m$
      - Scritto da: Anonimo
      Alla microsoft sanno come scrivere i
      programmi... LOL, neanche ad usare strutture
      dati con un controllo per il buffer overflow
      sono capaci. Complimenti! Openoffice
      utilizza librerie che fanno questi
      controlli, per la cronaca...ma perchè non contate fino a 10 prima di parlare...! Dire che il produttore numero UNO al mondo di software non sa programmare è come dire che Jenna Jameson non sa scopare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti agli ing. del software d

        ...ma perchè non contate fino a 10 prima di
        parlare...! Dire che il produttore numero
        UNO al mondo di software non sa programmare
        è come dire che Jenna Jameson non sa
        scopare!e' proprio questo il problema di molti utenti ms, si accontentano di una battona qualsiasi...
        • Africano scrive:
          cambio di vocale
          - Scritto da: Anonimo

          ...ma perchè non contate fino a 10 prima
          di

          parlare...! Dire che il produttore numero

          UNO al mondo di software non sa
          programmare

          è come dire che Jenna Jameson non sa

          scopare!

          e' proprio questo il problema di molti
          utenti ms, si accontentano di una battona
          qualsiasi...LOL :DE si sa che quelle se hanno una specializzazione non è in falle.
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti agli ing. del software di m$
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Alla microsoft sanno come scrivere i

        programmi... LOL, neanche ad usare
        strutture

        dati con un controllo per il buffer
        overflow

        sono capaci. Complimenti! Openoffice

        utilizza librerie che fanno questi

        controlli, per la cronaca

        ...ma perchè non contate fino a 10 prima di
        parlare...! Dire che il produttore numero
        UNO al mondo di software non sa programmare
        è come dire che Jenna Jameson non sa
        scopare!infatti non scopa, fa solo della ginnastica sessuale
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti agli ing. del software d

        ...ma perchè non contate fino a 10 prima di
        parlare...! Dire che il produttore numero
        UNO al mondo di software non sa programmare
        è come dire che Jenna Jameson non sa
        scopare!Allora sarà un caso il buffer overflow. Mi spieghi come può essere che non hanno usato librerie che incapsulano array e stringhe con un controllo dei bordi? Cmq microsoft era il produttore numero uno anche ai tempi di windows 95.
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti agli ing. del software d
      CiaoDella serie ho poca esperienza di progetti e voglio cmq fare sapere al mondo intero che ci sono anch'io.Non pensare che i problemi sui buffer non riguardano Linux perchè usa una libreria figa che bla, bla, .....Se chi programma in quel momento pensa ad altro, fa il baco indipendentemente dal S.O. che usa.!
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti agli ing. del software d
        - Scritto da: Anonimo
        Ciao

        Della serie ho poca esperienza di progetti e
        voglio cmq fare sapere al mondo intero che
        ci sono anch'io.
        Della serie so che cos'è una libreria che chiude i buffer overflow.
        Non pensare che i problemi sui buffer non
        riguardano Linux perchè usa una libreria
        figa che bla, bla, .....
        Allora sei tu che spari tanto per far sapere che ci sei. Ho detto "openoffice" non linux. Su linux buffer overflow ce ne sono stati tanti. Il punto è che per un word processor quell'efficienza in più data dall'omettere il controllo dei bordi non serve. Com'è che tutti lo sanno tranne m$?
        Se chi programma in quel momento pensa ad
        altro, fa il baco indipendentemente dal S.O.
        che usa.!
        No, se il progettista gli impone di usare librerie affidabili. Questo per quel che riguarda problemi prevedibili come gli overflow. Non certo per tutti i problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti agli ing. del software d
      - Scritto da: Anonimo
      Alla microsoft sanno come scrivere i
      programmi... LOL, neanche ad usare strutture
      dati con un controllo per il buffer overflow
      sono capaci. Complimenti! Openoffice
      utilizza librerie che fanno questi
      controlli, per la cronaca Il problema è che quelle merde dells Micro$oft decidono prima la data in cui deve uscire il software (vedi il famigerato millenium) fottendosene de funziona o no. Tanto il beta testing (a pagamento) lo fanno gli utenti .
    • Zeross scrive:
      Re: Complimenti agli ing. del software di m$
      - Scritto da: Anonimo
      Alla microsoft sanno come scrivere i
      programmi... LOL, neanche ad usare strutture
      dati con un controllo per il buffer overflow
      sono capaci. Complimenti! Openoffice
      utilizza librerie che fanno questi
      controlli, per la cronacaDubito che i vari applicativi siano scritti direttamente dagli ingegneri.Per intenderci non ho mai visto un architetto con cemento e cazzuola in mano...Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti agli ing. del software di m$

        Dubito che i vari applicativi siano scritti
        direttamente dagli ingegneri.
        Per intenderci non ho mai visto un
        architetto con cemento e cazzuola in mano...Beh tu no, ma io tanti e stimati professionisti rimboccarsi le maniche e mettersi in gioco per portare avanti con PROFESSIONALITA' un lavoro, si.
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti agli ing. del software d

        Dubito che i vari applicativi siano scritti
        direttamente dagli ingegneri.
        Per intenderci non ho mai visto un
        architetto con cemento e cazzuola in mano...

        ZerossDubito che tu sappia cos'è un ingegnere del software (che è spesso un informatico e non un ingegnere, tanto per dirne una). E di solito costui decide quali librerie si utilizzano e quali componenti di altri progetti si riusano.
        • Zeross scrive:
          Re: Complimenti agli ing. del software d
          - Scritto da: Anonimo

          Dubito che tu sappia cos'è un ingegnere del
          software (che è spesso un informatico e non
          un ingegnere, tanto per dirne una). E di
          solito costui decide quali librerie si
          utilizzano e quali componenti di altri
          progetti si riusano.Chi decide non si 'sporca' certo le mani, tranquillo... è così in tutti i campi dell'industria, figuriamoci se l'informatica segue altre regole.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Complimenti agli ing. del software d

            Chi decide non si 'sporca' certo le mani,
            tranquillo... è così in tutti i campi
            dell'industria, figuriamoci se l'informatica
            segue altre regole.Ahaha.. Questa mi fa proprio ridere.. Conosco grandi aziende, una tra le tante ELSAG (o forse non fanno informatica), dove chi decide SI SPORCA le mani eccome, anzi mette il proprio cu|o alla finestra.. E' molto differente il mondo attuale. Dove chi fa' "armiamoci e partite" ha poco futuro..
          • Zeross scrive:
            Re: Complimenti agli ing. del software d
            - Scritto da: il_fabry

            Ahaha.. Questa mi fa proprio ridere..Son contento per te, il riso fa buon sangue...Zeross
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite !
    Il baco di fine settimana :)Ho deciso che da settimana prossima comincio a tenere il conto dei bachi settimanali di uindos... urka rischio di perderlo il conto ! :)Mamma mia che tristezza, è mai possibile che dopo 20 anni non riescano ancora a fare software sicuri alla m$ ?Non è la software house più ricca del mondo ?Non hanno forse il monopolio del settore desktop/office ?E non riescono a fare software sicuri ?A voi le conclusioni....
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite !
      Ma che ragionamento è, questo? Proprio da scuola materna! Buh.....
    • Africano scrive:
      Re: Siamo alle solite !
      - Scritto da: Anonimo

      Il baco di fine settimana :)

      Ho deciso che da settimana prossima comincio
      a tenere il conto dei bachi settimanali di
      uindos... urka rischio di perderlo il conto
      ! :)

      Mamma mia che tristezza, è mai possibile che
      dopo 20 anni non riescano ancora a fare
      software sicuri alla m$ ?
      Non è la software house più ricca del mondo ?
      Non hanno forse il monopolio del settore
      desktop/office ?
      E non riescono a fare software sicuri ?
      A voi le conclusioni....Ti sei risposto da solo, visto che hanno il monopolio vuol dire che l'hanno ottenuto per altra strada che non attraverso software sicuri ed è quello che gli interessa maggiormente, della sicurezza ne hanno fatto e ne fanno a meno e intendono per sicurezza più che usi e paghi quello che va bene a loro piuttosto che in modo sicuro quello che va bene a te, anche in questa accezione in sicurezza non si distinguono e forse è anche molto più difficile da ottenere dell'altra.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite !
      MS ha capito che al 95% non frega niente dellaricurezza, cerca solo un SO facile da usare, simette su il suo bell'antivirus e ci sguazza senzasapere cosa sono i sorgenti, le ddl, carburatoree frizione. - Scritto da: Anonimo

      Il baco di fine settimana :)

      Ho deciso che da settimana prossima comincio
      a tenere il conto dei bachi settimanali di
      uindos... urka rischio di perderlo il conto
      ! :)

      Mamma mia che tristezza, è mai possibile che
      dopo 20 anni non riescano ancora a fare
      software sicuri alla m$ ?
      Non è la software house più ricca del mondo ?
      Non hanno forse il monopolio del settore
      desktop/office ?
      E non riescono a fare software sicuri ?
      A voi le conclusioni....
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite !
      - Scritto da: Anonimo

      Il baco di fine settimana :)

      Ho deciso che da settimana prossima comincio
      a tenere il conto dei bachi settimanali di
      uindos... urka rischio di perderlo il conto
      ! :)Stai scoprendo l'acqua calda. C'e' gia' chi lo fa. Ad esempio bugtraq.
      Mamma mia che tristezza, è mai possibile che
      dopo 20 anni non riescano ancora a fare
      software sicuri alla m$ ?
      Non è la software house più ricca del mondo ?
      Non hanno forse il monopolio del settore
      desktop/office ?
      E non riescono a fare software sicuri ?
      A voi le conclusioni....Che secondo bugtraq nessuno, ma proprio nessuno, c'e' riuscito. Neppure gli illuminati anti-ms.
  • Anonimo scrive:
    Perche' e' cosi' difficile l'update?
    Ho provato 2 volte il windows update e per 2 volte mi ha incasinato Outlook Express. Adesso non lo faccio piu' e vivo a meta' tra terrore e speranza.Non potrebbero renderlo un po' piu' stabile il meccanismo di patch e update?E SOPRATUTTO:Non potrebbero renderlo distribuibile senza che io mi debba collegare al loro sito e scaricare 70MB di roba?U-tont
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' e' cosi' difficile l'update?

      Non potrebbero renderlo distribuibile senza
      che io mi debba collegare al loro sito e
      scaricare 70MB di roba?Basta sequire le istruzioni che nessuno legge.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche' e' cosi' difficile l'update?
        - Scritto da: Anonimo

        Non potrebbero renderlo distribuibile
        senza

        che io mi debba collegare al loro sito e

        scaricare 70MB di roba?

        Basta sequire le istruzioni che nessuno
        legge.Che dicono di passare a debian dove gli update sono di poche centinaia di kbyte? LOL!
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche' e' cosi' difficile l'update?
        - Scritto da: Anonimo

        Non potrebbero renderlo distribuibile
        senza

        che io mi debba collegare al loro sito e

        scaricare 70MB di roba?

        Basta sequire le istruzioni che nessuno
        legge.Che dicono di passare a debian dove gli update sono di poche centinaia di kbyte? LOL!
    • Zeross scrive:
      Re: Perche' e' cosi' difficile l'update?
      - Scritto da: Anonimo
      Ho provato 2 volte il windows update e per 2
      volte mi ha incasinato Outlook Express.
      Adesso non lo faccio piu' e vivo a meta' tra
      terrore e speranza.
      Non potrebbero renderlo un po' piu' stabile
      il meccanismo di patch e update?
      E SOPRATUTTO:
      Non potrebbero renderlo distribuibile senza
      che io mi debba collegare al loro sito e
      scaricare 70MB di roba?

      U-tontMai pensato di usare questo??http://www.microsoft.com/downloads/search.asp?LangID=12&LangDIR=IT&OpSysID=9802&Show=Recent&Search=Product&Value=0Zeross
  • Anonimo scrive:
    comprate...
    comprate..., comprate office 2003 cari winzozzoni, avete visto cosa vi aspetta ?hihihihihi , mi faccio già un sacco di risate...
    • Anonimo scrive:
      Re: comprate...
      - Scritto da: Anonimo
      comprate..., comprate office 2003 cari
      winzozzoni, avete visto cosa vi aspetta ?

      hihihihihi , mi faccio già un sacco di
      risate...meglio che te ne stai zitto, tu che non avrai neanche un millesimo delle features che avremo noi con Office 2003!! ahahahahhahahah rosica rosica rosica rosica
      • Anonimo scrive:
        Re: comprate...

        meglio che te ne stai zitto, tu che non
        avrai neanche un millesimo delle features
        che avremo noi con Office 2003!!Seriamente (se ti riesce): mi dici cosa è così indispensabile per un utente che non possa fare a meno di office 2003?
        • Anonimo scrive:
          Re: comprate...
          - Scritto da: il_fabry

          meglio che te ne stai zitto, tu che non

          avrai neanche un millesimo delle features

          che avremo noi con Office 2003!!

          Seriamente (se ti riesce): mi dici cosa è
          così indispensabile per un utente che non
          possa fare a meno di office 2003?francamente ho visto gente vivere tranquillamente con abiword...
          • Anonimo scrive:
            Re: comprate...

            francamente ho visto gente vivere
            tranquillamente con abiword...E io con la Lotus Smartsuite.. Alla versione 9.8 va decisamente bene, molti problemi son risolti..
      • Anonimo scrive:
        Re: comprate...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        comprate..., comprate office 2003 cari

        winzozzoni, avete visto cosa vi aspetta ?



        hihihihihi , mi faccio già un sacco di

        risate...

        meglio che te ne stai zitto, tu che non
        avrai neanche un millesimo delle features
        che avremo noi con Office 2003!!
        ahahahahhahahah rosica rosica rosica rosicasi, e insieme alle features avrai qualche centinaio di vulnerabilità gratuite ahahahahhahahah rosica rosica rosica rosica
  • Anonimo scrive:
    LANCIO DEL SATELLITE e-BIRD DI EUTELSAT
    relazione all'annuncio ufficiale di Arianespace del nuovo rinvio della missione di Volo 162, Eutelsat esprime il proprio disappunto per quest'ulteriore ritardo e per quello, conseguente, nella messa in orbita del proprio satellite e-BIRD, dedicato ai servizi a banda larga. Eutelsat conferma che il proprio satellite si trova, pronto per il lancio, in condizioni eccellenti presso il Porto Spaziale Europeo di Kourou. Per maggiori info:http://www.eutelsat.it/doc/20030821_eutelsat.pdf
  • Anonimo scrive:
    La politica della sicurezza
    Adesso che in Microsoft passano al setaccio Office 2003 per trovare overrun ed overflaw nei buffer, stanno venendo al pettine falle che in office 97, 2000 e xp ci stanno da sempre ........ e che adesso vengono corrette.Vuole solo dire che il debugg di Office 2003 è più accurato per la sicurezza e fatto con strumenti migliori rispetto al passato, e questo a conferma che in Microsoft stanno effettivamente curando di più questo aspetto.
    • Anonimo scrive:
      Re: La politica della sicurezza

      questo a conferma che in Microsoft stanno
      effettivamente curando di più questo
      aspetto.Tutt'altro.. Diciamo che gli inizia a bruciare il didietro.. La politica di MS innanzitutto è quella marketing non te lo dimenticare! MS sta ad un bivio che potrebbe "costarle" un grande fetta di mercato.. Forse si, forse no, sta spalleggiando SCO nella sua battaglia (imho contro i mulini a vento) e cmq se SCO dovesse perdere, molto del mercato, anche enterprise, potrebbe d'un botto passare di mano.. Quindi deve intanto con strumenti che sicuramente sono migliorati rispetto al passato (e vorrei vedere se fosse il contrario) cercare di darsi un aspetto di sicurezza. Ai seminari MS si punta molto in questa visione d'insieme, ovvero si rimarca sempre la frase: IL NOSTRO PRODOTTO E' SICURO E LO AMMINISTRI CON FACILITA'. Ma per adesso sono solo chiacchere marketing. Da qui a vedere un prodottto realmente sicuro o quantomeno con una sicurezza paragonabile a sistemi equivalente ce ne corre abbastanza.
      • Zeross scrive:
        Re: La politica della sicurezza
        - Scritto da: il_fabry
        Forse si, forse no, sta spalleggiando SCO
        nella sua battaglia (imho contro i mulini a
        vento) e cmq se SCO dovesse perdere, moltoSta spalleggiando SCO?Dove l'hai letto?? Su Topolino???Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: La politica della sicurezza

          Sta spalleggiando SCO?
          Dove l'hai letto?? Su Topolino???no, e' che alle elementari gli hanno insegnato a fare 2+2
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica della sicurezza


            Sta spalleggiando SCO?

            Dove l'hai letto?? Su Topolino???
            no, e' che alle elementari gli hanno
            insegnato a fare 2+2Grazie mi hai tolto in poco le parole di bocca..
          • Zeross scrive:
            Re: La politica della sicurezza
            - Scritto da: Anonimo

            Sta spalleggiando SCO?

            Dove l'hai letto?? Su Topolino???

            no, e' che alle elementari gli hanno
            insegnato a fare 2+2L'unica cosa che ha fatto Microsoft è comprare una licenza UNIX da SCO.Se questo vuol dire spalleggiare SCO allora è profondamente giusto dire che anche Suse, che ha comprato la stessa identica licenza, spalleggia SCO.E se la cosa non vi garba non prendetevela con me, sono gli stessi VOSTRI ragionamenti.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica della sicurezza
            E allora siccome MS usa lo stack TCP/IP di BSD significa che spallegga BSD.. Ma per piacere.. Basta vedere i comportamenti commerciali e non di MS che fanno vedere in maniera sacrosanta che pur non ammettendolo apertamente MS stia spalleggiando la campagna di SCO.Intanto MS ha anche comprato una licenza di UNIX per le cosidette "proprietà intellettuali" di SCO (e se questa non è una spallata) e SOLAMENTE ADESSO e a ridosso di questa campagna di SCO contro Linux. La domanda che nasce spontanea.. Da nemici ad amici? O come mai?Brad Smith ha detto dopo questo acquisto: "è la dimostrazione dell'impegno di Microsoft nel rispettare le proprietà intellettuali e il salutare scambio, attraverso il licensing, delle proprietà intellettuali nell'ambito della comunità IT".Oltre a questo, anche un articolo di USATODAY mostra altri elementi di questo "aggancio"..http://www.usatoday.com/money/industries/technology/maney/2003-07-30-maney_x.htmA te le dovute sentenze..
          • Zeross scrive:
            Re: La politica della sicurezza
            - Scritto da: il_fabry
            Intanto MS ha anche comprato una licenza di
            UNIX per le cosidette "proprietà
            intellettuali" di SCO (e se questa non è una
            spallata) e SOLAMENTE ADESSO e a ridosso di
            questa campagna di SCO contro Linux. La
            domanda che nasce spontanea.. Da nemici ad
            amici? O come mai?Ripeto: Suse ha fatto la stessa cosa...
            Brad Smith ha detto dopo questo acquisto: "è
            la dimostrazione dell'impegno di Microsoft
            nel rispettare le proprietà intellettuali e
            il salutare scambio, attraverso il
            licensing, delle proprietà intellettuali
            nell'ambito della comunità IT".Sacrosanto. Il sistema commerciale dice che le proprietà intellettuali vanno pagate? Bene, si pagano e amen, altrimenti non si usano.Non ci vedo nulla di strano e/o perverso.Per concludere: se SCO riuscirà a dimostrare che ha effettivamente ragione buon per lei, dubito che possa cambiare qualcosa nel panorama Linux.IBM e gli altri se usciranno sconfitti in tribunale pagheranno ste benedette licenze anche loro e amen oppure cambieranno il codice in questione e pagheranno solo la penale. Stai sereno...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica della sicurezza

            Ripeto: Suse ha fatto la stessa cosa...Si ma sono 2 comportamenti decisamente diversi.. Uno lo fa per affermare il loro rispetto delle proprietà intellettuali, con una dichirazione commerciale evidente, l'altra no.. E questo è un fatto obbiettivo e non soggettivo.
            Sacrosanto. Il sistema commerciale dice che
            le proprietà intellettuali vanno pagate?
            Bene, si pagano e amen, altrimenti non si
            usano.
            Non ci vedo nulla di strano e/o perverso.Lo strano e il perverso è che tutto è caduto guarda il caso durante questa diatriba preliminare al processo.. Suse lo ha fatto? Non si è fatta passare da salvatrice della patria e del patrimonio IT come MS ha fatto..
            Per concludere: se SCO riuscirà a dimostrare
            che ha effettivamente ragione buon per lei,
            dubito che possa cambiare qualcosa nel
            panorama Linux.Se SCO dimostrasse e vincesse qualcosa, bisogna vedere l'entità di quanto codice realmente sia "sporco", si potrebbe cambiare e riscrivere come molti dicono...
            IBM e gli altri se usciranno sconfitti in
            tribunale pagheranno ste benedette licenze
            anche loro e amen oppure cambieranno il
            codice in questione e pagheranno solo la
            penale. Stai sereno...Tutto da dimostrarsi ancora.. E SCO ancora non ha mostrato nulla..
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica della sicurezza

            L'unica cosa che ha fatto Microsoft è
            comprare una licenza UNIX da SCO.
            Se questo vuol dire spalleggiare SCO allora
            è profondamente giusto dire che anche Suse,
            che ha comprato la stessa identica licenza,
            spalleggia SCO.
            E se la cosa non vi garba non prendetevela
            con me, sono gli stessi VOSTRI ragionamenti.

            ZerossMa cosa c.... stai dicendo ?l'unica cosa che fa uno spacciatore di droga è vendere polverina bianca, se poi chi la usa muore la colpa e solo sua ....M$ ha SEMPRE messo in atto tattiche di vera e propria 'guerriglia commerciale' nei confronti della concorrenza (prove ? netscape); e se la cosa non ti garba non prendertela con me, prenditela con quei fetenti che hanno messo in piedi una vera e propria campagna delatoria nei confronti di Linux solo per vendere di più.
        • Crazy scrive:
          Re: La politica della sicurezza
          Forse Vi siete persi un passaggio, Microsoft si e` comperata i diritti su SCO UNIX ancora piu` di tre mesi fa, ecco che di fatto, sta dando una mano a qualcuno che praticamente e` suo, se Ve ne siete dimenticati, provate a cercare qui in Punto-Informatico l'articolo in cui viene spiegato che manovra economica e` stata fatta.Azni, faro` di meglio, ecco a Voi il Link"http://punto-informatico.it/p.asp?i=44149"Dateci una ripassata e poi, caso mai, scrivete sul Forum.DISTINTI SALUTI
          • Zeross scrive:
            Re: La politica della sicurezza
            - Scritto da: Crazy
            Forse Vi siete persi un passaggio, Microsoft
            si e` comperata i diritti su SCO UNIX ancora
            piu` di tre mesi fa, ecco che di fatto, sta
            dando una mano a qualcuno che praticamente
            e` suo, se Ve ne siete dimenticati, provate
            a cercare qui in Punto-Informatico
            l'articolo in cui viene spiegato che manovra
            economica e` stata fatta.
            Azni, faro` di meglio, ecco a Voi il Link
            "http://punto-informatico.it/p.asp?i=44149"
            Dateci una ripassata e poi, caso mai,
            scrivete sul Forum.
            DISTINTI SALUTIA me risulta che MS abbia comprato "la licenza per lo sfruttamento della tecnologia di Unix", non "ha comprato SCO UNIX".E come già detto, la stessa identica licenza l'ha acquistata anche Suse (che l'ha apertamente sbandierata per dire che il suo Linux è perfettamente in regola a fronte delle accuse di SCO).Tu intanto che ci sei, oltre all'articolo, dai una ripassata anche al tuo italiano, perchè bastava solo leggere con un minimo di attenzione.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica della sicurezza
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Crazy

            Forse Vi siete persi un passaggio,
            Microsoft

            si e` comperata i diritti su SCO UNIX
            ancora

            piu` di tre mesi fa, ecco che di fatto,
            sta

            dando una mano a qualcuno che praticamente

            e` suo, se Ve ne siete dimenticati,
            provate

            a cercare qui in Punto-Informatico

            l'articolo in cui viene spiegato che
            manovra

            economica e` stata fatta.

            Azni, faro` di meglio, ecco a Voi il Link


            "http://punto-informatico.it/p.asp?i=44149"

            Dateci una ripassata e poi, caso mai,

            scrivete sul Forum.

            DISTINTI SALUTI

            A me risulta che MS abbia comprato "la
            licenza per lo sfruttamento della tecnologia
            di Unix", non "ha comprato SCO UNIX".
            E come già detto, la stessa identica licenza
            l'ha acquistata anche Suse (che l'ha
            apertamente sbandierata per dire che il suo
            Linux è perfettamente in regola a fronte
            delle accuse di SCO).
            Tu intanto che ci sei, oltre all'articolo,
            dai una ripassata anche al tuo italiano,
            perchè bastava solo leggere con un minimo di
            attenzione.

            Zerossse solo M$ volesse potrebbe comprarsi direttamente tutta la $co, MA non lo fa, perchè è utile avere una società kamikaze che sputt. gli avversari al posto suo; in fondo M$ può dire :"io ? io non c'entro nulla..." e magari c'è qualche pirlùn che ci crede...
          • Zeross scrive:
            Re: La politica della sicurezza
            - Scritto da: Anonimo

            se solo M$ volesse potrebbe comprarsi
            direttamente tutta la $co, MA non lo fa,
            perchè è utile avere una società kamikaze
            che sputt. gli avversari al posto suo; in
            fondo M$ può dire :"io ? io non c'entro
            nulla..." e magari c'è qualche pirlùn che ci
            crede...Grazie per il pirla... detto da uno del partito "Piove, Microsoft ladra!" poi ha tutta una sua credibilità... mah.Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: La politica della sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      Adesso che in Microsoft passano al setaccio
      Office 2003 per trovare overrun ed overflaw
      nei buffer, stanno venendo al pettine falle
      che in office 97, 2000 e xp ci stanno da
      sempre ........ e che adesso vengono
      corrette.
      Vuole solo dire che il debugg di Office 2003
      è più accurato per la sicurezza e fatto con
      strumenti migliori rispetto al passato, e
      questo a conferma che in Microsoft stanno
      effettivamente curando di più questo
      aspetto.il numero del tuo pusherrrrrrrrrrti pregoooooooooone ho bisognooooooooooooooooo
    • Anonimo scrive:
      Re: La politica della sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      Adesso che in Microsoft passano al setaccio
      Office 2003 per trovare overrun ed overflaw
      nei buffer, stanno venendo al pettine falle
      che in office 97, 2000 e xp ci stanno da
      sempre ........ e che adesso vengono
      corrette.
      Vuole solo dire che il debugg di Office 2003
      è più accurato per la sicurezza e fatto con
      strumenti migliori rispetto al passato, e
      questo a conferma che in Microsoft stanno
      effettivamente curando di più questo
      aspetto.Esatto. Tempo fa avevo letto un articlo a proposito di questa nuova strada che microsoft intende percorrere. Anche perchè negli ultimi tempi il 99% dei bug riscontrati sono proprio da imputare a overrun e overflow ( errori che a mio modesto parere sarebbero potuti essere facilmente evitati con un debug appena appena più approfondito... bastano pochi check sui buffer per evitarli ).Speriamo che tutto questo porti i loro prodotti a un livello di sicurezza superiore, anche perchè mi sono un pò rotto di comprare un prodotto pubblicizzato come sicuro e poi accorgermi che hanno lasciato alcuni bug stupidi.Staremo a vedere
    • Zeross scrive:
      Re: La politica della sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      Adesso che in Microsoft passano al setaccio
      Office 2003 per trovare overrun ed overflaw
      nei buffer, stanno venendo al pettine falle
      che in office 97, 2000 e xp ci stanno da
      sempre ........ e che adesso vengono
      corrette.E' esattamente così.Io stesso ho scoperto un memory leak in un metodo del modello a oggetti di Word 2003 (eravamo alla beta 2 mi pare), e i successivi test su Word 2000/2002 hanno evidenziato che il problema esisteva già anche in quelle versioni ma non era mai stato scoperto.Zeross
  • Anonimo scrive:
    ma io me ne frego dei macrovirus
    le mie email sono tutte rigorosamente in ricezione txt e per quanto riguarda gli allegati non li apro almeno che non siano stati richiestiAltre fregnaccie
    • Anonimo scrive:
      Re: ma io me ne frego dei macrovirus
      - Scritto da: Anonimo
      le mie email sono tutte rigorosamente in
      ricezione txt e per quanto riguarda gli
      allegati non li apro almeno che non siano
      stati richiesti

      Altre fregnacciebravo ! vaglielo a dire al tipico utonto che usa il 'piccì' cosa è una mail in txt
      • Anonimo scrive:
        Re: ma io me ne frego dei macrovirus
        - Scritto da: Anonimo

        bravo ! vaglielo a dire al tipico utonto che
        usa il 'piccì' cosa è una mail in txtlo faccio spesso e volentieri. Cosi' il mio utonto diventa sempre piu' utente
    • Anonimo scrive:
      Re: ma io me ne frego dei macrovirus

      le mie email sono tutte rigorosamente in
      ricezione txt e per quanto riguarda gli
      allegati non li apro almeno che non siano
      stati richiesti

      Altre fregnaccieFai benissimo, ma:a) che cazzo c'entra con officeb) l'utonto vuole le mail HTML con le gif animate perche' MS lo ha abituato ad averle.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma io me ne frego dei macrovirus

        a) che cazzo c'entra con officebhe il fatto è che outlook può impostare word come editor predefinito per le email.
        b) l'utonto vuole le mail HTML con le gif
        animate perche' MS lo ha abituato ad averle.Non discriminerei + di tanto le email in html perchè in molti casi possono essere essenziali e non sostituibili da semplice txt. Non parlo di certo di email con scritto "ciao pippo, come stai? qui tutto bene" ma email che riproducono moduli di fatturazione etc etc.Il problema invece è che il visualizzatore html di outlook è ie che spesso va a pallino per i troppi bug.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma io me ne frego dei macrovirus LIN
          io me frego con linux e apro mail e virus.....tutta questa paranoia....basta usare un sistema + sicuro...nn appesantire il proprio con 2000 antivitus, firewall, patch....tutto è + semplice!
        • Anonimo scrive:
          Re: ma io me ne frego dei macrovirus
          Allora usate Evolution della ximian.com.il notissimo clone di outlook in grado si sostituirlo in tutto, fuorchè nelle debilità.ciao,MaX
  • pikappa scrive:
    mamma mia
    Sembrano bollettini di guerra :-PPer il resto tutto normale, tanti buchi di sw Microsoft (cosa normale) per cui vengono rilasciati dei bugfix (cosa che ogni persona con un minimo di buon senso dovrebbe installare)Fine della storia, ora forza voglio vedere i talebani di entrambe le fazioni (linux) e (win) picchiarsi per delle cose assolutamente normali!
    • Anonimo scrive:
      Re: mamma mia
      Ti stupisci?Questi di P.I. ci vivono di queste diatribe, anzi compiacendo una certa nicchia di (non so come chiamarli) "appassionati dell'informatica" (si sa che chi utilizza Unix in realtà gioca ad un game di nome "Sistema Operativo").Ogni giorno se non è una notizia di un bug microsoft riguarda invece un altro supposto passo avanti dell'open source.Intanto il mondo di fuori se ne strafrega, e continua a girare in un modo un po' diverso da come sembra sperare P.I. ...:|
      • pierpaolopezzo scrive:
        Re: mamma mia
        Se è questo che pensi:Perchè lo leggi?Perchè commenti?Ciao.
      • Skin Bracer scrive:
        Re: mamma mia
        - Scritto da: Anonimo
        Ti stupisci?

        Questi di P.I. ci vivono di queste diatribe,
        anzi compiacendo una certa nicchia di (non
        so come chiamarli) "appassionati
        dell'informatica" (si sa che chi utilizza
        Unix in realtà gioca ad un game di nome
        "Sistema Operativo").

        Ogni giorno se non è una notizia di un bug
        microsoft riguarda invece un altro supposto
        passo avanti dell'open source.
        Intanto il mondo di fuori se ne strafrega, e
        continua a girare in un modo un po' diverso
        da come sembra sperare P.I. ...


        :|I casi sono due:1) O sei veramente convinto di quello che scrivi, allora mi cihiedo perchè leggi ancora PI, se non ti piace nessuno ti obbliga a leggerlo.2) Vuoi scatenare inutili flame. In queso caso sei un poveretto, torna a giocare con la PS2.Da parte mia trovo PI una testata molto interessante e molto valida, pubblica notizie di vario genere, quelle che non mi interessano non le commento, tante volte non le leggo nemmeno, è tanto difficile?Ora dimmi che sei un professionista dell'IT e che hai visto cose che noi umani non possiamo nemmeno immaginare...Non credo che alla redazione importi qualcosa se gli utenti preferiscono Linux o Windows, semplicemente tenta di descrivere le cose come stanno, cerca di essere un punto di riferimento per tutti quelli che con l'informatica ci lavorano.Del resto: tante teste, tante idee.
        • Anonimo scrive:
          Re: mamma mia
          Concordo, per quanto un pò PI ci marci riportando ogni giorno almeno un articolo che sperano porti a una serie di botta-risposta tra utenti, la ritengo una grande testata giornalistica, che offre molti spunti di riflessione. Per quanto riguarda i commenti degli utenti, li ritengo anche essi una grande miniera di idee e spunti. Mi è capitato spesso di riflettere su delle mie vecchie convinzioni ( sui vari OS ad esempio ) e trovare link a risorse che probabilmente non avrei mai visto.grazie PI
          • Anonimo scrive:
            Re: mamma mia
            - Scritto da: Anonimo
            Concordo, per quanto un pò PI ci marci
            riportando ogni giorno almeno un articolo
            che sperano porti a una serie di
            botta-risposta tra utenti, Ti faccio notare che il numero di commenti rappresenta l'interesse per un argomento. Quelli di P.I. fanno solo il loro mestiere inserendo quelle notizie che credono possano interessare di piu' i loro lettori.holacrack
      • Anonimo scrive:
        Re: mamma mia

        Questi di P.I. ci vivono di queste diatribe,
        anzi compiacendo una certa nicchia di (non
        so come chiamarli) "appassionati
        dell'informatica" (si sa che chi utilizza
        Unix in realtà gioca ad un game di nome
        "Sistema Operativo").

        Ogni giorno se non è una notizia di un bug
        microsoft riguarda invece un altro supposto
        passo avanti dell'open source.
        Intanto il mondo di fuori se ne strafrega, e
        continua a girare in un modo un po' diverso
        da come sembra sperare P.I. ...Hai ragione, io vado avanti a dirlo da mesi, una volta sono anche stato censurato con la scusa che ero O.T.
    • Anonimo scrive:
      Re: mamma mia
      - Scritto da: pikappa
      Sembrano bollettini di guerra :-P
      Per il resto tutto normale, tanti buchi di
      sw Microsoft (cosa normale) per cui vengono
      rilasciati dei bugfix (cosa che ogni persona
      con un minimo di buon senso dovrebbe
      installare)
      Fine della storia, ora forza voglio vedere i
      talebani di entrambe le fazioni (linux) e
      (win) picchiarsi per delle cose
      assolutamente normali!trad. ho leccato il c**o a m$ per 800 messaggi lodandone le capacita' e ora che escono bug a cadenza orale (nel senso ogni ora), il mondo it ha perso miliardi per il bug rpc e worm che ne sono seguiti, gli utenti sono inferociti per quintali di messaggi email virali e problemi al sistema sicuro definitivo XP (un colabrodo) , si e' scoperto che sco&m$ hanno fatto comunella ma sono stati sgamati e s*erdati , con palladium all'orizzonte, e' meglio mettere le mani avanti e scrivere che e' tutto normale (magari qualcuno ci crede) prima di venir linciati a furor di e-popolo
      • Anonimo scrive:
        Re: mamma mia
        Non so...a me sembrava piu' una cosa tipo :' o siamo sistemisti o siamo programmatori e dove ci giriamo ci giriamo bug ce ne saranno sempre quindi non esageriamo tipo strage terrorirstica'...
        • pikappa scrive:
          Re: mamma mia
          - Scritto da: Anonimo
          Non so...a me sembrava piu' una cosa tipo :
          ' o siamo sistemisti o siamo programmatori e
          dove ci giriamo ci giriamo bug ce ne saranno
          sempre quindi non esageriamo tipo strage
          terrorirstica'...
          Meno male che qualcuno che ha buon senso esiste ancoraM$ a me sta sulle palle e non uso i loro software, ma ciò non toglie che sia una cosa normale che vengano segnalati bug e che vengano rilasciate delle patch di sicurezza, sarebbe peggio se non lo facessero!Per cui per favore evitiamo di dare addosso a M$ pure quando non c'è bisogno!
Chiudi i commenti