DivX a cavallo di GameCube

Il popolare formato di compressione video sbarca su GameCube e offre agli sviluppatori la possibilità di mettere sui mini-DVD di Nintendo video altamente compresso con una qualità vicina a quella DVD


San Diego (USA) – DivX, una delle più note implementazioni dello standard di compressione video MPEG-4, approda su GameCube grazie al lavoro congiunto di DivXNetwork e di Factor 5 , azienda nota soprattutto per aver firmato il gioco “Star Wars: Rogue Squadron” e per aver sviluppato la tecnologia audio MusyX che porta sulla console di Nintendo il Dolby Surround Pro-Logic II.

Le due aziende hanno partorito un toolkit per sviluppatori, denominato DivX for GameCube SDK , che sarà licenziato ai produttori di giochi e consentirà l’integrazione nei loro titoli di filmati compressi in DivX. L’adozione di questo formato, secondo DivXNetwork, permette agli sviluppatori di superare i limiti di capacità dei mini-DVD da 1,5 GB adottati da GameCube e includere nei giochi filmati altamente compressi in qualità DVD. L’azienda sostiene che le dimensioni tipiche di un video DivX sono dalle 7 alle 10 volte inferiori a quelle ottenibili con la tecnologia MPEG-2.

L’SDK per GameCube si basa sulla versione 5.0.2 dell’encoder DivXPro e supporta alcune fra le più avanzate opzioni di compressione previste dallo standard MPEG-4, fra cui il pyschovisual modeling, il bi-directional encoding e il global motion compensation.

Julian Eggebrecht, presidente di Factor 5, sostiene che la sua azienda in passato aveva già sviluppato delle routine di compressione proprietarie per la PlayStation: quest’esperienza le è servita per ottimizzare al massimo l’implementazione del DivX per GameCube e sfruttare a fondo tutti i “cavalli” forniti dalla CPU “Gekko” e dal chipset grafico “Flipper” integrati nella console di Nintendo. Il risultato è un encoder capace di codificare ad una velocità dalle 2 alle 3 volte maggiore di quella real-time e di riprodurre i video ad una risoluzione di 640×480 punti a 30 frame per secondo.

Uno dei più grossi vantaggi della tecnologia MPEG-4, e di conseguenza del DivX, è quella di supportare livelli di compressione anche molto elevati, a partire da 20 Kbps. Eggebrecht sostiene che in un disco del GameCube è possibile far stare circa un paio d’ore di video DivX con qualità molto prossima a quella di un DVD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    UMTS
    Gia, nell'artocolo si parla anche di questo, ma detemi, secondo voi, con che mezzo ci indurranno a comprate questi nuovi costosissimi terminali che fra poco piu' di un mese invaderanno anche il nostro mercato?I'articolo, e le varie considerazioni dell'autore sono ottime, ma a volte mi sembra di leggere la storia della scoperta deoo'acqua calda!
  • Anonimo scrive:
    La visione della ... Fibraaaa !!!

    lei che mostra il reggiseno appena sfilato ad un
    lui dall'altra parte del filo (o forse sarebbe
    meglio dire dall'altra parte della fibra) ^^^^^^^^^^^^^^^^si chiama: la visione della fibra !!!
  • Anonimo scrive:
    TV americana, sesso, bugie e videotape
    L'altra notte, su LA7, che a ora tarda rimanda la CNN, ho visto, per pochi minuti (lo spettacolo era forte e ho cambiato) l'intervista (esclusiva) della CNN a una coppia di gemelle siamesi *unite per il cranio* (skull jointed).Ho dei seri dubbi che immagini del genere sarebbero potute passare sulle nostre tv.E quindi: al di là di quanta spazzatura contengano le varie TV, sono lo specchio fedele (e anche l'origine, probabilmente), nel bene e nel male, dei fantasmi che agitano i sogni delle masse.Il tradizione puritanesimo matriarcale americano se la ridacchia dei culi e delle tette delle veline, ma a me invece fa senso la brutalità e la violenza proveniente dagli USA.Del resto non so se gli americani hanno un equivalente del nostro detto: "Tira più un pelo di figa che una pariglia di buoi".Se il ricorso ossessivo al sesso nelle "comunicazioni aziendali" indica una scarsa considerazione dell'intelligenza dei destinatari dei messaggi, è altrettanto vero in altre parti del mondo non è che stiano messi tanto meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: TV americana, sesso, bugie e videotape
      anche qui passano queste notizie....Proprio nei giorni scorsi hanno mostrato in tv ( a ora non tarda ), dei gemellini siamesi arabi fregandosene altamente di quanti non avrebbero gradito e le principali basi della privacy x i minori.(Vorrei proprio vedere in faccia quella minorenne italiana che ha ucciso mamma e fratello, ma forse la privacy, vale solo x gli italiani).
Chiudi i commenti