Dobloni per le tesi di laurea

AICA e CMG Italia offrono un premio da 5mila euro per chi ha conseguito la laurea giusta con la giusta tesi tra il primo gennaio e il 30 novembre del 2003. Ecco come, cosa e perché


Roma – Entro il prossimo 31 dicembre i laureati italiani hanno tempo per partecipare al concorsotto messo in piedi da AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico) e CMG Italia (Computer Measurement Group), una competizione che intende premiare la migliore tesi di laurea che parli di argomenti inerenti alla valutazione delle prestazioni dei sistemi informatici e delle reti telematiche.

La competizione, “Premio di Laurea AICA-CMG Italia 2003”, assegnerà 5mila euro all’autore del testo più interessante. Non sono previsti premi di consolazione ma per partecipare è necessario che la laurea sia stata conseguita nel 2003 (ma non nel mese di dicembre) e con un punteggio non inferiore a 105/110 o 96/100. Possono partecipare coloro che hanno seguito corsi di laurea di almeno quattro anni e abbiano trattato uno di questi temi:

– la valutazione delle prestazioni dei sistemi informatici e delle reti telematiche;
– la valutazione di ambienti applicativi;
– l’analisi e la valutazione di sistemi informativi.

Com’è ovvio, nella tesi dovranno essere evidenziati sia gli aspetti scientifici che le implicazioni sugli ambienti di più ampia rilevanza di mercato.

Per incrociare le dita e sperare nella vittoria occorre registrarsi presso il sito AICA o quello CMG Italia , dove si trovano anche ulteriori informazioni in merito al concorsotto.

“La consegna del premio – si legge in una nota – avverrà nel corso del convegno annuale di CMG Italia che si svolgerà nel mese di maggio 2004”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Uno Stinger ben piazzato...........
    .... e le loro telecamere vanno a farsi fottere. Spalleggiabile, facilmente portabile, economico.Forse la telecamerà servirà ad fargli la foto prima che impatti.
  • Anonimo scrive:
    Ecco perchè !
    Ecco perchè nessuno più vuole gli aerei della Boeing e tutti ordinano alla Airbus !!!(non scherzo, Boeing sta chiudendo molte fabbriche in USA ed invece Airbus ne sta aprendo altre e quest'anno ha già commesse per 3 volte il valore delle commesse della concorrente, appena (se) ritrovo il link, lo posto)
Chiudi i commenti