Domini .it, la posizione del Registro italiano

In seguito alle dure critiche dell'associazione dei registrar AHR, il Registro del ccTLC .it replica, spiegando come registrare un dominio .it già ora sia molto più facile e veloce che in passato

Pisa – Pubblichiamo di seguito la precisazione del Registro del ccTLC.it sulle dichiarazioni dell’associazione dei registrar AHR in merito alle procedure e alle tempistiche delle registrazioni di nuovi domini.it

“La polemica innescata dall’associazione Ahr pare quantomeno intempestiva. Le affermazioni contenute nel comunicato contrastano infatti con le statistiche sullo stato di avanzamento delle operazioni (pubblicate, a beneficio di tutti i maintainer, nell’area riservata del portale del Registro e aggiornate due volte il giorno): i dati, alle ore 20 dell’8 maggio, evidenziano come in quel momento il Registro stesse elaborando le notifiche di richieste di modifica MNT e di modifica del Registrante pervenute alle 15,45 del giorno stesso e le notifiche di ricevimento LAR relative a nuove registrazioni delle 17,20, sempre del medesimo giorno.

Per quanto riguarda le registrazioni, infine, sempre alle 20 dell’8 maggio erano in lavorazione i domini richiesti il giorno precedente.

I tempi, dopo una fase di rallentamento di cui il Registro ha dato conto a tutti i soggetti, sono oggi assolutamente in linea con quelli registrati prima dell’introduzione del nuovo regolamento di assegnazione dei nomi a dominio sotto il ccTLD.it: risulta impossibile, per un sistema asincrono, scendere sotto la media fisiologica del giorno lavorativo nella gestione delle operazioni.

Il rallentamento, inoltre, non può essere ascritto esclusivamente al Registro (che pure si è assunto le sue responsabilità), ma anche alle difficoltà di adattamento di alcuni maintainer che hanno sottostimato l’impatto della migrazione al nuovo sistema asincrono.

Altrettanto arduo è sostenere che i due mesi di difficoltà seguiti all’introduzione del nuovo regolamento possano aver compromesso seriamente il mercato dei nomi a dominio italiani.

Per quanto attiene alla migrazione verso un sistema di registrazione sincrono, il Registro ricorda che la progettazione richiede interventi su tre livelli: tecnico, regolamentare e contrattuale.

La progettazione tecnica – fondata sul protocollo Epp – è già stata avviata e si concluderà entro la fine dell’anno, così come la formulazione del nuovo contratto tra Registro e “registrar”. Il varo di un nuovo regolamento dovrà invece essere concordato da tutti i soggetti coinvolti (Registro, Commissione Regole, maintainer, il Ministero delle Comunicazioni in qualità di autorità vigilante): il Registro non può pertanto dare tempistiche certe per un processo che non è di sua esclusiva competenza.

Il Registro, inoltre, per sua stessa natura, si interfaccia con tutti i provider e le associazioni che li rappresentano: Ahr, pur dimensionata, è solamente una di queste. L’associazione – che vanta rappresentanti in Commissione Regole ed è quindi coinvolta in tutti i livelli della definizione del nuovo sistema sincrono – dovrebbe essere ben conscia delle difficoltà: certe incaute affermazioni non possono che destare stupore.

Il responsabile del Registro del ccTLD.it
Ing. Enrico Gregori”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma come?
    Boicottamo qua, boicottamo là, e mo porcoddio glu glu glu inghiottite tutto il boccone centrino + vista tutto intero, cenza mastica'?
  • Anonimo scrive:
    Ho bisogno di una lista
    Ho bisogno di una lista in cui siano ordinati per potenza i vari processori PC (ad esempio per Mflops), sia Intel che AMD.Altrimenti non ci capisco più niente.Sapete dove posso trovarla? Grazie. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho bisogno di una lista
      Lascia perdere MIPS e FLOP variun utile riferimento lo trovi qui:http://www23.tomshardware.com/cpu.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho bisogno di una lista
      - Scritto da:
      Ho bisogno di una lista in cui siano ordinati per
      potenza i vari processori PC (ad esempio per
      Mflops), sia Intel che
      AMD.
      Altrimenti non ci capisco più niente.
      Sapete dove posso trovarla? Grazie.
      :DNon è quello che chiedi, ma in questo articolo http://www.tgdaily.com/content/view/31958/135/ trovi uno schema che elenca vecchie (2006) e nuove (2007) versioni del Core 2 Duo, con codice modello Intel, FSB, clock, ecc. :)
  • Anonimo scrive:
    socket p a 478 pin
    dunque ... se il core 2 duo portatile usa il socket a 478 pin, perchè per casa siam dovuti passare al 775?(lo so sono un pizzico ot)
    • MeX scrive:
      Re: socket p a 478 pin
      - Scritto da:
      dunque ... se il core 2 duo portatile usa il
      socket a 478 pin, perchè per casa siam dovuti
      passare al
      775?
      (lo so sono un pizzico ot)così ti costringono a cambiare anche la motherboard :)
      • Anonimo scrive:
        Re: socket p a 478 pin
        - Scritto da: MeX

        - Scritto da:

        dunque ... se il core 2 duo portatile usa il

        socket a 478 pin, perchè per casa siam dovuti

        passare al

        775?

        (lo so sono un pizzico ot)

        così ti costringono a cambiare anche la
        motherboard
        :)Evolviti scimmia.
  • Anonimo scrive:
    Ma questa volta la memoria video
    Si degnano di renderla indipendente dalla ram o per l'ennesima volta creeranno un bidone sottopotenziato quanto pompato a lv di marketing ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma questa volta la memoria video
      - Scritto da:
      Si degnano di renderla indipendente dalla ram o
      per l'ennesima volta creeranno un bidone
      sottopotenziato quanto pompato a lv di marketing
      ?Intel sta progettando delle GPU ad alte prestazioni per competere con Nvidia ed AMD/ATI, progetto Larrabee. Hanno mostrato un prototipo funzionante di una CPGPU ad 80-core, ignoto se i core fossero o meno dei mini-x86 ancora. Introduzione sul mercato prevista per seconda metà del 2008.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma questa volta la memoria video
        Qui non è tanto il numero di core ma come li faranno comunicare con il resto. Le attuali Gpu per portatili non sono eccezionali ma grazie alla loro cavolo di vram condivisa prendono sonore bastonate da portatili molto più vecchi, molto più lenti con la vram a parte. Questo senza contare il senso di minore reattività di tutto il sistema
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma questa volta la memoria video
          - Scritto da:
          Qui non è tanto il numero di core ma come li
          faranno comunicare con il resto. Le attuali Gpu
          per portatili non sono eccezionali ma grazie alla
          loro cavolo di vram condivisa prendono sonore
          bastonate da portatili molto più vecchi, molto
          più lenti con la vram a parte. Questo senza
          contare il senso di minore reattività di tutto il
          sistemaSe consideri le installazioni di XP o Vista con cui arrivano i portatili per fare i confronti.. la lentezza è dovuta a tutte le applicazioni inutili attive nel sistema e vari servizi di Microsoft e non solo attivi. Disabilitando le cose giuste anche i notebook con GPU Intel vanno più che bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma questa volta la memoria video
            Ad esempio disabilitando il chip video. Minchia se vanno bene! "Per favore signor commesso, mi disabilita le cose giuste così ho un portatile fast and furious"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma questa volta la memoria video
            - Scritto da:
            Ad esempio disabilitando il chip video. Minchia
            se vanno bene! "Per favore signor commesso, mi
            disabilita le cose giuste così ho un portatile
            fast and
            furious"?Che cavolata. Si vede che non hai mai configurato un PC o non sai configurarlo proprio.
  • Anonimo scrive:
    e Palladium?
    nessuna nota al riguardo dell'implementazione?Nessuno ne parla più dopo il can can dell'anno scorso?immagino che questo processore sia ultra-compliant... :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: e Palladium?
      avete rotto le p**** con sto palladium! lo capite che è inevitabile proprio grazie ai piratoni?? e dato che alla gente che COMPRA non gli frega niente del palladium..ecco che entrerà nella vita di tutti! Come i CD a 22..i DVD a 29 etc.etc.
      • Anonimo scrive:
        Re: e Palladium?
        - Scritto da:
        avete rotto le p**** con sto palladium! lo capite
        che è inevitabile proprio grazie ai piratoni?? e
        dato che alla gente che COMPRA non gli frega
        niente del palladium..ecco che entrerà nella vita
        di tutti! Come i CD a 22€..i DVD a 29€
        etc.etc.e' inevitatile per te, apple non supporta direttamente palladium e quando le applicazioni windows non riusciranno piu' a girare lo faranno quelle osx , un po' come microsoft introduce un DRM (che magari non c'era) nei trasferimenti wifi del suo lettore mp3 (che nessuno ha mai comprato) e apple toglie il DRM dall'itunes music store buona schiavitu' inevitabile :D (apple) (generations ahead)
        • Anonimo scrive:
          Re: e Palladium?
          - Scritto da:
          quando le applicazioni
          windows non riusciranno piu' a girare Lo dicevate di XP, poi di XP Sp1, poi di Vista...SMERDATI DAI FATTI ANDATE (senza parlare della logica commerciale) ANCORA ANDATE AVANTI CON QUESTA MINCHIATA?
          • Anonimo scrive:
            Re: e Palladium?
            Guarda che Vista lo ha e lo supporta. È solo disattivato per il momento. Anzi non del tutto: i film HDTV anche se hai la scheda e il monitor per vederli ad alta definizione, se è piratato Vista te lo fà vedere nella definizione comune.Poi, nulla vieta (almeno teoricamente) ad M$ di attivarlo del tutto con un service pack.
          • Anonimo scrive:
            Re: e Palladium?
            - Scritto da:
            Guarda che Vista lo ha e lo supporta.e le applicazioni girano senza problemi.Quindi avete scritto un mare di cazzate come al solito.Adesso verrà il solito nostrtadamus che, in barba ad ogni logica ocmmerciale e giuridica, dirà che Bill premerà un enorme tasto rosso.
      • pikappa scrive:
        Re: e Palladium?
        - Scritto da:
        avete rotto le p**** con sto palladium! lo capite
        che è inevitabile proprio grazie ai piratoni?? e
        dato che alla gente che COMPRA non gli frega
        niente del palladium..ecco che entrerà nella vita
        di tutti! Come i CD a 22..i DVD a 29
        etc.etc.Le avranno rotte a te, ma a me no di certo, sarò anche una pecora nera in un immenso branco di pecoroni, ma io non compro CD a 22 ne DVD a 29, non compro roba protetta da DRM, e non compro Computer che presentano tracce di TCPA.
    • Anonimo scrive:
      Re: e Palladium?
      e allora? ormai pure i ferri da stiro sono TCPA-compliant...
    • Anonimo scrive:
      Re: e Palladium?
      Guarda che a parte Crazy nessuno ne ha mai parlato!Non crediamo sempra alle cazzate plz.
  • Anonimo scrive:
    I cristalli di Emoto
    Chissà se in IBM conoscono i cristalli di Masaru Emoto...Se non sapete cosa sono cercate con Google, è una scoperta stpefacente della quale però non si parla mai in TV e nei media per il popolo...
  • Anonimo scrive:
    IBM non mettere anche questa tecnologia
    a disposizione dei CISC, cioè della robaccia Intel e AMD!!Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e PA-RISC, tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato anche da IBM tecnologie per il multi-core.È vero che pagano royalties per queste tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano) non ne hanno diritto ! Sono robaccia.E non dimentichiamo che su quelle arch. ci gira il peggior o.s. mai creato da mente (sadica) umana, creato appositamente per utonti: l'M$ wincess; che già ruba (anche qui vi è un furto: quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto) tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un motivo in più (e principale) per non dare nulla ai CISC robaccia AMD e Intel!
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
      sei impazzito?
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
      - Scritto da:
      a disposizione dei CISC, cioè della robaccia
      Intel e
      AMD!!
      Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e PA-RISC,
      tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato
      anche da IBM tecnologie per il
      multi-core.
      È vero che pagano royalties per queste
      tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i
      loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano)
      non ne hanno diritto ! Sono
      robaccia.
      E non dimentichiamo che su quelle arch. ci gira
      il peggior o.s. mai creato da mente (sadica)
      umana, creato appositamente per utonti: l'M$
      wincess; che già ruba (anche qui vi è un furto:
      quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto)
      tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un
      motivo in più (e principale) per non dare nulla
      ai CISC robaccia AMD e
      Intel!Eh già, la dovrebbe metter a disposizione della Barilla, così fa i maccheroni più performanti
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        a disposizione dei CISC, cioè della robaccia

        Intel e

        AMD!!

        Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e
        PA-RISC,

        tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato

        anche da IBM tecnologie per il

        multi-core.

        È vero che pagano royalties per queste

        tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i

        loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano)

        non ne hanno diritto ! Sono

        robaccia.

        E non dimentichiamo che su quelle arch. ci gira

        il peggior o.s. mai creato da mente (sadica)

        umana, creato appositamente per utonti: l'M$

        wincess; che già ruba (anche qui vi è un furto:

        quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto)

        tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un

        motivo in più (e principale) per non dare nulla

        ai CISC robaccia AMD e

        Intel!

        Eh già, la dovrebbe metter a disposizione della
        Barilla, così fa i maccheroni più
        performantiLa dovrebbe mettere a disposizione solo delle arch RISC (RS/6000, Sparc, PA-RISC, Alpha) considerando che ha già la propria famiglia RISC RS/6000.
        • Anonimo scrive:
          Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          a disposizione dei CISC, cioè della robaccia


          Intel e


          AMD!!


          Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e

          PA-RISC,


          tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato


          anche da IBM tecnologie per il


          multi-core.


          È vero che pagano royalties per queste


          tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i


          loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano)


          non ne hanno diritto ! Sono


          robaccia.


          E non dimentichiamo che su quelle arch. ci
          gira


          il peggior o.s. mai creato da mente (sadica)


          umana, creato appositamente per utonti: l'M$


          wincess; che già ruba (anche qui vi è un
          furto:


          quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto)


          tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un


          motivo in più (e principale) per non dare
          nulla


          ai CISC robaccia AMD e


          Intel!



          Eh già, la dovrebbe metter a disposizione della

          Barilla, così fa i maccheroni più

          performanti

          La dovrebbe mettere a disposizione solo
          delle arch RISC (RS/6000, Sparc, PA-RISC, Alpha)
          considerando che ha già la propria famiglia RISC
          RS/6000.La dovrebbe metter a disposizione di chi gli fa guadagnare i soldi, dall'esterno è facile dire "non metterla a disposizione per questo o quello" ma quell'azienda investe per certe tecnologie e deve averne i guadagni
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
      - Scritto da:
      a disposizione dei CISC, cioè della robaccia
      Intel e
      AMD!!
      Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e PA-RISC,
      tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato
      anche da IBM tecnologie per il
      multi-core.
      È vero che pagano royalties per queste
      tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i
      loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano)
      non ne hanno diritto ! Sono
      robaccia.
      E non dimentichiamo che su quelle arch. ci gira
      il peggior o.s. mai creato da mente (sadica)
      umana, creato appositamente per utonti: l'M$
      wincess; che già ruba (anche qui vi è un furto:
      quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto)
      tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un
      motivo in più (e principale) per non dare nulla
      ai CISC robaccia AMD e
      Intel!Questa è una tecnologia di livello fisico, cisc, risc, gpu, memorie, qualsiasi altro processore potrebbe avvantaggiarsene.Poi questa storia del tifo è patetica, ancor più considerando che cisc e risc puri non esistono più da un pezzo, e il dibattito tra le due già dieci anni fa era vecchio. Per parlare così devi essere un fuoricorso di qualche facoltà di informatica o elettronica con nessuna conoscenza del mondo reale e produttivo, e se i processori x86 hanno avuto il successo che hanno, un motivo c'è.
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        a disposizione dei CISC, cioè della robaccia

        Intel e

        AMD!!

        Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e
        PA-RISC,

        tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato

        anche da IBM tecnologie per il

        multi-core.

        È vero che pagano royalties per queste

        tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i

        loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano)

        non ne hanno diritto ! Sono

        robaccia.

        E non dimentichiamo che su quelle arch. ci gira

        il peggior o.s. mai creato da mente (sadica)

        umana, creato appositamente per utonti: l'M$

        wincess; che già ruba (anche qui vi è un furto:

        quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto)

        tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un

        motivo in più (e principale) per non dare nulla

        ai CISC robaccia AMD e

        Intel!


        Questa è una tecnologia di livello fisico, cisc,
        risc, gpu, memorie, qualsiasi altro processore
        potrebbe
        avvantaggiarsene.
        Poi questa storia del tifo è patetica, ancor più
        considerando che cisc e risc puri non esistono
        più da un pezzo, e il dibattito tra le due già
        dieci anni fa era vecchio. Per parlare così devi
        essere un fuoricorso di qualche facoltà di
        informatica o elettronica con nessuna conoscenza
        del mondo reale e produttivo, e se i processori
        x86 hanno avuto il successo che hanno, un motivo
        c'è. Il motivo è che sono ciofeche economiche !È ovvio che non esistono più CISC puri: chiedi a Compaq e HP (oggi unica company) quanta parte di tecnologie RISC hanno venduto/passato a AMD e Intel; e chiedi pure, seppur in misura minore a IBM (l'unica che parzialmente è correttamente ortodossa in tal senso è Sun).Che sia una tecnologia di produzione a livello fisico (e quindi non riguarda propriamente la tipologia architetturale) .... hai fatto la puntualizzazione triviale (evidente anche ai ciechi).Questo non toglie che il brevetto è di proprietà IBM, come molti dei brevetti multi-core (che analogamente non riguardano la tipologia architetturale) che sono sfruttati nei dual-core e imminenti quad-core di Intel e AMD.Dato che IBM non produce, ne l'ha mai fatto, la robaccia CISC x86; può tranquillamente riservarla alle sue cpu.Almeno cosi finisce questo travaso indecente di tecnologie RISC sulla robaccia ( indegna ) CISC, e l'analogo travaso di varie tecnologie nate in seno a "company RISC" sempre su quelle robaccie.
        • Anonimo scrive:
          Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
          Bellezza in bicicletta, sei ignorante e chissà quante cazzate hai sparato. IBM HA prodotto CPU CISC x86. Ho qui degli esemplari di 486 marchiati IBM. Ma guarda un po'!Se mi va di concedere la licenza di un mio brevetto a qualcuno non chiedo di certo a TE il permesso. O sì? No, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
            - Scritto da:
            Bellezza in bicicletta, sei ignorante e chissà
            quante cazzate hai sparato. IBM HA prodotto CPU
            CISC x86. Ho qui degli esemplari di 486 marchiati
            IBM. Ma guarda un
            po'!
            ma guarda un pò se vai oltre il marchio .....http://www.geocities.com/cassio2.geo/test/486_ibm_2.htm"CPU: IBM Blue Lighting (486 Cyrix rimarchiato)"http://it.wikipedia.org/wiki/Cyrix"Entrambe le società si avvantaggiarono dell'accordo: Cyrix poteva continuare a produrre le sue CPU presso Texas Instruments, SGS Thomson, o IBM (tutte società che avevano accordi con Intel)""L'accordo di produzione con IBM rimase, ma alla fine Cyrix spostò tutta la produzione negli stabilimenti National"Ti saresti accorto che IBM non ha mai prodotto quelle ciofeche; era Cyrix che le produceva su accordi con IBM e spesso IBM le rimarchiava.
            Se mi va di concedere la licenza di un mio
            brevetto a qualcuno non chiedo di certo a TE il
            permesso. O sì? No,
            eh?NO. Visto che IBM produce RISC (dalla sua storia ad oggi) ne è moralmente legato.Stessa cosa per wincess, che non dovrebbe utilizzare nulla di UNIX e tecnologie nate in UNIX BSD o meno (raid, tcp/ip, ftp, telnet ...) se ci riesce (ne dubito) le deve fare per cavoli suoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
            Bellezza mia bellezza mia! Cirio non ha mai avuto fabbriche sue, non ha mai prodotto CPU. Glie le produceva IBM, e il 486 (non "lc") di Cirio aveva la medesima mascheratura di quello Intel. Il 5x86 di Cirio sì che era diverso, aveva un cuore RISC in scala ridotta rispetto al 6x86, ma il 486 era tal quale il CISC di Intel e prodotto da IBM. Fossi in te non farei una tesi universitaria basandomi su informazioni di Wikipedia. IBM produceva anche il NEX-GEN di cui ho un paio di esemplari, cuore RISC e istruzioni x86 del 386 (non 100% Pentium compatibili).No, una tesi consultando Wikipedia non la farei.
          • Anonimo scrive:
            Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
            Che distrazione! Che cieca ignoranza! E' grazie alla IBM se oggi Intel e Microsoft che tanto odii sono quelle che sono. Se la IBM non avesse avuto la "bella" idea di costruire il suo PC attorno ai CISC x86 di Intel e non ne avesse commissionato a Gates il sistema operativo il mondo informatico sarebbe diverso. Migliore o peggiore, chi lo sa? Ma diverso...E' stato l'errore più grosso della storia IBM, sicuro, e ne paga ancora le conseguenze.
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
      la diatriba cisc-risc e' superata. In realta', il nuovo paradigma che si rende necessario per sfruttare le caratteristiche di parallelismo ormai presente in tutti i processori avanzati e' quello VLIW (very long instruction word)
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM non mettere anche questa tecnolo
      - Scritto da:
      a disposizione dei CISC, cioè della robaccia
      Intel e
      AMD!!
      Già hanno rubato troppo dai RISC Alpha e PA-RISC,
      tecnologie che non gli spettano. Hanno rubato
      anche da IBM tecnologie per il
      multi-core.
      È vero che pagano royalties per queste
      tecnologie, ma semplicemente quelle arch. e i
      loro utilizzatori (e gli o.s. che vi girano)
      non ne hanno diritto ! Sono
      robaccia.
      E non dimentichiamo che su quelle arch. ci gira
      il peggior o.s. mai creato da mente (sadica)
      umana, creato appositamente per utonti: l'M$
      wincess; che già ruba (anche qui vi è un furto:
      quell'o.s. e i suoi ut0nti non hanno diritto)
      tecnologie e codice UNIX (sopratutto BSD). Un
      motivo in più (e principale) per non dare nulla
      ai CISC robaccia AMD e
      Intel!E dovrebbe usare tale tecnologia per cosa? Per quella merdaccia di OS400?
Chiudi i commenti