DRAM, i prezzi iniziano a gonfiarsi

Per la prima volta dalla fine della scorsa estate il prezzo delle memorie DRAM arresta la sua caduta e torna a salire, una situazione che potrebbe segnare una stabile inversione di tendenza. I consumatori sono avvertiti


Tokyo (USA) – Per la prima volta dopo 8 mesi il prezzo giornaliero a pronti delle memorie DRAM inverte la tendenza e fa registrare una lieve crescita.

E’ ancora presto per dire se questo è il segnale di ripresa che i produttori attendevano da tempo, ma secondo gli esperti, se questa situazione persisterà, presto cominceranno a salire anche i prezzi al consumo.

Mentre negli ultimi 30 giorni, secondo un’indagine di ICIS-LOR, i prezzi medi al consumo delle memorie DRAM in Europa sono scesi di altri 2 punti percentuali, nell’ultima settimana i prezzi a pronti sono saliti di oltre il 3%.

Secondo NikkeiBP, il prezzo delle DRAM rimarrà sostanzialmente legato al mercato PC, tuttavia questi rincari potrebbero derivare da una lieve crescita della domanda unita ad una progressiva riduzione delle scorte di magazzino dei principali produttori di memorie, fra cui l’americana Micron ed un paio di chipmaker asiatici.

Intel, che martedì ha annunciato i risultati del primo trimestre finanziario, è fiduciosa sul fatto che il mercato dei PC si sia ormai stabilizzato e pronto a ripartire verso la seconda metà dell’anno, periodo in cui Microsoft rilascerà quel ghiottone di RAM e CPU che è Windows XP.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    diritti dei potenti?
    Quando si parla di diritto d'autore, qualcuno ha mai pensato che ad essere difesi sono anche gli ideatori di programmi, brani musicali etc. Non ci sono soltanto le grandi aziende, insomma!
  • Anonimo scrive:
    Non vi puzza???
    Esiste la BSA, associazione (privata, di privati, tra privati) per tutelare i diritti di privati (il 95% dei produttori mondiali di software? UN POTERE ECONOMICO SPAVENTOSO!!!).E i clienti?Cosi' pure la SIAE!Gente che ha soldi e potere.E noi???
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vi puzza???
      Ma dove vivi??L'hai pagato il computer che stai usando o te l'hanno regalato?Questi della BSA mi semra che ce'labbiano con le aziende, e se ben ricordo bene hanno sempre detto che il bollino Siae non e' corretto per il SW professionale.Quel che e' giusto e' giusto.PS: Ho letto una marea di cazzate come commenti, cercate di rispondere in altro modo.Claudio- Scritto da: inesperto
      Esiste la BSA, associazione (privata, di
      privati, tra privati) per tutelare i diritti
      di privati (il 95% dei produttori mondiali
      di software? UN POTERE ECONOMICO
      SPAVENTOSO!!!).
      E i clienti?
      Cosi' pure la SIAE!
      Gente che ha soldi e potere.
      E noi???
  • Anonimo scrive:
    BSA: NON VOGLIAMO DENUNCIARE NESSUNO
    E meno male ke loro non vogliono denunciare chi usa sw pirata: andate qui e leggete tratene(si scrive cosi?) le vostre conclusioni:http://www.bsa.org/italia/report/ciao
  • Anonimo scrive:
    Richiesta di Chiarimento
    A: Alla BSA partecipa il 95 per cento circa dei produttori. Tutti hanno programmi di multilicenza pensati per le aziende, per consentire loro di acquistare anche numerose licenze per le proprie postazioni a prezzi che sono progressivamente scontati sulla base del numero degli acquisti. Questo significa che, in realtà, i prezzi sono decisamente contenuti.A parte il fatto che non colgo proprio il nesso dell'ultima affermazione (il fatto che i prezzi siano progressivamente scontati sulla base del numero degli acquisti NON equivale a dire "il software commerciale costa poco" - proprio NO!), a me sembra che ogni volta che si parla di open source il sig. BSA trovi una risposta elusiva. Insomma, ok. Alla BSA partecipa il 95% dei produttori, ma se io voglio usare il sw di quel 5% che magari è open/free, che succede? lo posso usare o no? devo farlo bollare alla siae o no? devo informare la BSA o no? devo vedermi arrivare in casa/ufficio/azienda/ecc. la GdF che mi sequestra il computer e mi tratta come un delinquente mentre cerco di far capire agli agenti che quel software non è commerciale e quindi a rigor di logica non commetterei alcun reato... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Richiesta di Chiarimento

      Insomma, ok. Alla BSA partecipa il 95% dei
      produttori, ma se io voglio usare il sw di
      quel 5% che magari è open/free, che succede?
      lo posso usare o no? devo farlo bollare alla
      siae o no? devo informare la BSA o no? devo
      vedermi arrivare in
      casa/ufficio/azienda/ecc. la GdF che mi
      sequestra il computer e mi tratta come un
      delinquente mentre cerco di far capire agli
      agenti che quel software non è commerciale e
      quindi a rigor di logica non commetterei
      alcun reato... o no? La seconda e l'ultima che hai detto:1. devi avere il bollino SIAE, così così incominci a pagare qualcosa che è sempre giusto;2. devi piangere in cinese mandarino antico per far capire a chi ti controlla che sei nella legalità.Pirata!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Richiesta di Chiarimento
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        Insomma, ok. Alla BSA partecipa il 95% dei

        produttori, ma se io voglio usare il sw di

        quel 5% che magari è open/free, che
        succede?

        lo posso usare o no? devo farlo bollare
        alla

        siae o no? devo informare la BSA o no?
        devo

        vedermi arrivare in

        casa/ufficio/azienda/ecc. la GdF che mi

        sequestra il computer e mi tratta come un

        delinquente mentre cerco di far capire
        agli

        agenti che quel software non è
        commerciale e

        quindi a rigor di logica non commetterei

        alcun reato... o no?

        La seconda e l'ultima che hai detto:
        1. devi avere il bollino SIAE, così così
        incominci a pagare qualcosa che è sempre
        giusto;
        2. devi piangere in cinese mandarino antico
        per far capire a chi ti controlla che sei
        nella legalità.
        Pirata!!....STATO DI POLIZIA DI STAMPO SUDAMERICANO DI QUALCHE ANNO FA. L' ACCETTATE???
  • Anonimo scrive:
    Se lo scopo della BSA...
    ...è quello di mettere il regola le aziende, sono pienamente s'accordo con loro.mARCOs
  • Anonimo scrive:
    Diritti e doveri
    Vediamo un po':- copiare software "non-free" e' reato, e va bene.- chi decide di utilizzare software "non free", deve pagarlo, ok.Questi sono i doveri di chi compra, ed i diritti di chi vende.Continuiamo a dimenticarci dei diritti di chi compra ?- Le licenze OEM non hanno supporto (lasciamo stare i negozianti, con i margini che hanno, dovessero anche dare supporto ...)- I bug del software vengono (spesso) risolti con versioni nuove (a pagamento)- Nessun tribunale ha mai giudicato i colossi dell'informatica per aver commercializzato prodotti non funzionanti. Sbaglio?Ah, uso sia software free, che licenze (pagate).
  • Anonimo scrive:
    GRAZIE!
    Non conoscevo warez, penso che questi tipidella BSA dovrebbero pubblicizzare dipiù questi siti così interessanti...
  • Anonimo scrive:
    Pirati!
    Non avete il diritto di imparare un programma/linguaggio/sistema operativo se non lo comprate. Ma quando esce la versione nuova non pensiate di sapere già come funziona. Dovete comprare anche quella. Pirati!Non avete il diritto di scambiarvi i files. Pirati!Non avete il diritto di scrivere un programma a casa vostra e distribuirlo. Dovete pagare i diritti SIAE. Pirati!Non avete il diritto di farvi le copie di ciò che acquistate su un supporto diverso. Se il supporto originale si rovina lo dovete ricomprare. (vedi i nuovi masterizzatori di DVD o i sigilli sui dichi fissi)Pirati!I pirati devono fare tutti la stessa fine: penzolare dall'albero maestro!P.S.Bella l'uscita sui codici dei siti pornografici.(attenti che ci sono gli uomini e le donne SENZA I VESTITI.TERRIBILE! Fanno anche i bambini! OSCENO!Vi salviamo noi!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirati!
      - Scritto da: un deluso dell'acquisto
      Non avete il diritto di imparare un
      programma/linguaggio/sistema operativo se
      non lo comprate. Ma quando esce la versione
      nuova non pensiate di sapere già come
      funziona. Dovete comprare anche quella.
      Pirati!

      Non avete il diritto di scambiarvi i files.
      Pirati!

      Non avete il diritto di scrivere un
      programma a casa vostra e distribuirlo.
      Dovete pagare i diritti SIAE.
      Pirati!

      Non avete il diritto di farvi le copie di
      ciò che acquistate su un supporto diverso.
      Se il supporto originale si rovina lo dovete
      ricomprare.
      (vedi i nuovi masterizzatori di DVD o i
      sigilli sui dichi fissi)
      Pirati!

      I pirati devono fare tutti la stessa fine:
      penzolare dall'albero maestro!


      P.S.
      Bella l'uscita sui codici dei siti
      pornografici.
      (attenti che ci sono gli uomini e le donne
      SENZA I VESTITI.
      TERRIBILE!
      Fanno anche i bambini!
      OSCENO!
      Vi salviamo noi!)AH AH AH AH BELLA QUESTA.MI RICORDA LA CANZONE DELLA NONNA DEL PIRATA NERO........QUINDICI UOMINI, QUINDICI UOMINI SUUUULLLA CASSA DEL MORTOOOOOOOOOOOOOOOHO OHO OHOOOOOOOOOOOOO OHO OHO OHOOOOOOOOOOOO E UNA BOTTIGLIA DI RUMMMMMMMM.CHI SONO I QUINDICI UOMNINI??????OVVIO I PRETORIANI DI REDMOND.UHA UHA UHA UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
      • Anonimo scrive:
        Re: Pirati!
        Non scrivi mai nulla di inerente al documento.Secondo me non si cke fare durante la giornata.A parte ciò io sono concorde con la BSA essendo io un programmatore con tutte le licenze regolarmente acquistare e registrate.MacMad
        • Anonimo scrive:
          Re: Pirati!
          - Scritto da: MacMad

          A parte ciò io sono concorde con la BSA
          essendo io un programmatore con tutte le
          licenze regolarmente acquistare e
          registrate.

          MacMadConcorde in che cosa, scusa? Con il fatto che si debbano tutelare con spot tipo gestapo i diritti di software house che non rispettano i diritti dei clienti? Nessuno mi tutela contro i difetti di un programma profumatamente pagato!!! Che cacchio devono tutelare allora questa, lasciamelo dire,gentaglia?wishmerhill
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!

            Concorde in che cosa, scusa? Con il fatto
            che si debbano tutelare con spot tipo
            gestapo i diritti di software house che non
            rispettano i diritti dei clienti? Bof, puoi essere o non essere d'accordo con loro, ma mi sembra che il nuovo spot sia corretto o meglio non mi sembra ingannevole.Se poi non ritieni giusto che qualcuno "tuteli" le grosse software-house e' un'altro paio di manicheil Conte
        • Anonimo scrive:
          Re: Pirati!
          - Scritto da: MacMad
          A parte ciò io sono concorde con la BSA
          essendo io un programmatore ....Hai ragione, essendo io un programmatore, mi sono dovuto comperare Windows + Office + Visual Basic 4 inlicenza studente. Poco male, 150.000 a pacchetto; le posso anche spendere 450.000 £Ma lo sai che se hai il VB4 in licenza studente non ti puoi comprare il VB5 con la stessa formula?(leggiti la licenza)Non ti resta che comperare la versione professional, 500.000 £ mi sembra.Lo stesso vale per Windows e Office.E cosa accade se vuoi imparare qualche altro linguaggio? (Io ne sto uasando 3 per lavoro)E cosa accade se il software che vuoi imparare, per trovarti un lavoro,non è disponibile in licenza studente?(beati i ricchi che avranno la posibilitàdi diventare sempre più ricchi, mentre i poveri semprepiù poveri ed ignoranti)Credi che la Microsoft abbia fatto i soldi perchè la gente comprava l'MS-DOS o perchè se lo copiava, sancendo involontariamente lo standard?Dove vuoi andare oggi?Attenzione:'Microsoft', 'Windows', 'Office', 'Visual Basic' e'Dove vuoi andare oggi?' sono marchi registrati Microsoft Corp.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!
            Evidentemente non hai letto la licenza: con la licenza studente non puoi vendere il software che sviluppi.- Scritto da: un deluso dell'acquisto
            - Scritto da: MacMad


            A parte ciò io sono concorde con la BSA

            essendo io un programmatore ....

            Hai ragione,
            essendo io un programmatore, mi sono dovuto
            comperare Windows + Office + Visual Basic 4
            in
            licenza studente.
            Poco male, 150.000 a pacchetto; le posso
            anche spendere 450.000 £
            Ma lo sai che se hai il VB4 in licenza
            studente non ti puoi comprare il VB5 con la
            stessa formula?
            (leggiti la licenza)
            Non ti resta che comperare la versione
            professional, 500.000 £ mi sembra.
            Lo stesso vale per Windows e Office.
            E cosa accade se vuoi imparare qualche altro
            linguaggio? (Io ne sto uasando 3 per lavoro)
            E cosa accade se il software che vuoi
            imparare, per trovarti un lavoro,
            non è disponibile in licenza studente?
            (beati i ricchi che avranno la posibilità
            di diventare sempre più ricchi, mentre i
            poveri sempre
            più poveri ed ignoranti)
            Credi che la Microsoft abbia fatto i soldi
            perchè
            la gente comprava l'MS-DOS o perchè se lo
            copiava, sancendo involontariamente lo
            standard?
            Dove vuoi andare oggi?

            Attenzione:
            'Microsoft', 'Windows', 'Office', 'Visual
            Basic' e
            'Dove vuoi andare oggi?' sono marchi
            registrati Microsoft Corp.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!
            - Scritto da: Balbo
            Evidentemente non hai letto la licenza: con
            la licenza studente non puoi vendere il
            software che sviluppi....ma almeno impari a programmare, è questa la cosa importante.Poi, quando hai un software pronto in mano, ti compriil compilatore autentico, compili e ci fai quello che vuoi.Ma quello che hai imparato sarà sempre tuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!
            - Scritto da: un deluso dell'acquisto


            - Scritto da: Balbo

            Evidentemente non hai letto la licenza:
            con

            la licenza studente non puoi vendere il

            software che sviluppi.

            ...ma almeno impari a programmare, è questa
            la cosa importante.
            Poi, quando hai un software pronto in mano,
            ti compri
            il compilatore autentico, compili e ci fai
            quello che vuoi.
            Ma quello che hai imparato sarà sempre tuo.Mmmmm.... Se usi compilatori free impari a programmare senza spendere una lira e il software che sviluppi e' tuo da subito.Per Windows:http://www.dreamwater.org/jamesfox/fciwin.htmlPer Linux:http://sal.kachinatech.com/F/index.shtmlPoi una volta che hai imparato e il software lo vendi sei libero di fare quel che ti pare ....P.S. Basta solo che ti ricordi di mettere il bollino SIAE sui CD dove metti i sorgenti del software che scrivi :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!
            - Scritto da: un deluso dell'acquisto

            ...ma almeno impari a programmare, è questa
            la cosa importante.
            Poi, quando hai un software pronto in mano,
            ti compri
            il compilatore autentico, compili e ci fai
            quello che vuoi.
            Ma quello che hai imparato sarà sempre tuo.Scusa, ma quando hai iniziato a programmare?Se lo hai fatto in tempi recenti, vorrei farti notare che per imparare a programmare bastava anche un VB6 Working Model (gratuito).Oppure, se andiamo un po' più indietro nel tempo, un VB5 CCE (gratuito pure lui).ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!
            - Scritto da: un deluso dell'acquisto


            - Scritto da: Balbo

            Evidentemente non hai letto la licenza:
            con

            la licenza studente non puoi vendere il

            software che sviluppi.

            ...ma almeno impari a programmare, è questa
            la cosa importante.
            Poi, quando hai un software pronto in mano,
            ti compri
            il compilatore autentico, compili e ci fai
            quello che vuoi.
            Ma quello che hai imparato sarà sempre tuo.Beh... io ho mi sono autoistruito su VB, ovviamente piratato, ma visto che non ho mai venduto un programma, e non ho mai lucrato su tale copia, mi posso ritenere in regola. Solo uso personale. E sono contento di non aver speso una lire, perchè VB fa schifo.Te lo spacciano ad oggetti, e ad oggetti non è.Poi, in un mio prog. c'è stato una volta che si inchiodava sempre.Possibile? non era un errore nel programma da me creato, ma un bug(penso) di un VB o di un suo componente.E il codice di quella DLL non era di certo disponibile per vedere dove creava problemi.Ho dovuto smacchinettare a caso finchè per caso non si verificava + quell'errore.Certo... help desk, (magari funzionava), aggiunta di patch, magari qualche suggerimento. Ma che spreco di tempo.Ma VB è a oggetti solo quando ti deve rompere i cosidetti. Se devi fare una cosa semplicissima... no, devi accedere ad un semplice file di testo devi farlo con metodi suoi e rompimenti vari. Invece quando mi farebbe comodo una vera struttura ad oggetti... nisba.Ho dovuto smacchinettare come uno scemo per fare in modo che un evento di un oggetto fosse generato da un'altro, generato da un semplice bottone all'interno dell'oggetto, ovviamente nascosto. "Raise event" non c'era neppure sul manuale.Quiandi, se uno volesse autoimparare, sarebbe costretto oltre al prezzo del prodotto, anche a fare corsi esterni, visto che il manuale fa schifo. Che almeno si risparmino di abbattere alberi per farlo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati!
            - Scritto da: l

            Beh... io ho mi sono autoistruito su VB,
            ovviamente piratato, ma visto che non ho mai
            venduto un programma, e non ho mai lucrato
            su tale copia, mi posso ritenere in regola.
            Solo uso personale. E sono contento di non
            aver speso una lire, perchè VB fa schifo.
            [CUT]
            Quiandi, se uno volesse autoimparare,
            sarebbe costretto oltre al prezzo del
            prodotto, anche a fare corsi esterni, visto
            che il manuale fa schifo. Che almeno si
            risparmino di abbattere alberi per farlo...Tsk tsk... visione superficiale della cosa.Io programmo in VB fin dai tempi della versione 2, e ad oggi trovo poche cose che non si possono fare con VB.Ovviamente per fare quello che si vuole bisogna avere anche una conoscenza intima del sistema operativo, il linguaggio (qualunque sia) da solo non basta.ByeeZerossVisual Studio.NET Official Beta Tester
  • Anonimo scrive:
    Non vi capisco francamente
    Ho letto tutti i commenti all'intervista...io sono un purista del free software e francamente non capisco cosa vi aspettaste da una persona che e' pagata dai produttori di software per difendere i loro diritti legalmente riconosciuti (sulla qualita' della legge ci sarebbe anche da ridire, ma legge e').Ricordatevi che la scelta del sw libero la fanno gli UTENTI, e che in realta' se in italia non fosse ampiamente tollerata la pirateria ci sarebbero molte piu' persone ad usare i sistemi liberi, SPECIE tra le piccole e medie imprese che piratano a tutto spiano.State pur sicuri che delle aziende con 30 dipendenti di fronte a spese di 30 pali all'anno per aggiornare il software incomincerebbero a guardarsi intorno e a scegliere il software libero che in ogni caso ha costi di gestione molto inferiori e sfugge alla logica perversa dell'aggiornamento inutile e forzoso (vedi le incompatibilita' tra i formati di Office, ad es.).Non bisogna difendere il diritto della gente a copiarsi il software commerciale (come alcuni sembrano fare), ma convincere tutti che il sw proprietario e' il male perche' limita la nostra liberta' (e svuota il nostro portafoglio).Detto questo, per essere il presidente della BSA il signore e' un vero ignorante (se ripenso all'uscita sul "sito che si chiama Warez"... LOL)ed evidentemente e' un esperto di marketing e non di software. Se non ci dice qualcosa questo
  • Anonimo scrive:
    Però abbiamo lo sconto
    Voialtri sempre a lamentarvi.Vi fanno anche lo sconto."Si ma non sono studente".particolare trascurabile."Si ma se un programma da 1.000.000 mi costa lo stesso 300.000£"e ti lamenti? sempre uno sconto hai!"si, ma win2000(perche gli altri si inchiodano) mi costa + di 500.000. Office 700.000 qualche giochino e anche con lo sconto spendo + di 500.000£. appunto perchè sono studente non ho tutti 'sti soldi. Se non posso comprarli, che me ne faccio del PC?"No, devi comprarlo il PC, perchè sennò la niùeconomy va a rotoli"Ma perchè non mi hai detto, quando parlavo dei prezzi, che potevo avere anche del sw opensource gratis?"beh.... ecco..... hai presente che c'è un sito che mi pare che si chiama warez... ecco... prova ad informarti li.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Però abbiamo lo sconto

      Voialtri sempre a lamentarvi.
      Vi fanno anche lo sconto.SNIP
      "Ma perchè non mi hai detto, quando parlavo
      dei prezzi, che potevo avere anche del sw
      opensource gratis?"
      beh.... ecco..... hai presente che c'è un
      sito che mi pare che si chiama warez...
      ecco... prova ad informarti li.....Beh... nessuno fa pubblicita' al suo nemico... cmq ROTFL!Ma quanto si puo' essere ignoranti?Io credevo di aver visto il record con l'articolo di Federico Rampini su Repubblica a proposito del caso DeCSS...mi sono dovuto ricredere
  • Anonimo scrive:
    Repost
    La BSA fa male al tuo computerfalla smettere.
  • Anonimo scrive:
    se telefonando......
    PI: Nello spot radiofonico la BSA propone un numero verde per le imprese che vogliano accertarsi di essere in regola. Se non si è in regola quando si chiama si rischia una denuncia? Come si comporta la BSA?A: Assolutamente nohhahahahahuhhuhuhuhuhuehehehehehehma questi che cine hanno visto?
    • Anonimo scrive:
      Re: se telefonando......
      - Scritto da: JaNnAz
      PI: Nello spot radiofonico la BSA propone un
      numero verde per le imprese che vogliano
      accertarsi di essere in regola. Se non si è
      in regola quando si chiama si rischia una
      denuncia? Come si comporta la BSA?
      A: Assolutamente no

      hhahahahahuhhuhuhuhuhueheheheheheh
      ma questi che cine hanno visto?....SE TELEFONANDOTI FOSSI CERTO CHE NON FOSSI DELLA BSE TI CHIAMEREEEEEEEEEIIIIIIIIIIIII......, MA SICCOME DEI DELLA BSAAAAAAAAAAA IL NOSTRO AMORE APPENA NATO E' GIA' FINITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO..........
  • Anonimo scrive:
    PRETORIANO DI REDMOND............
    ...... BAU BAU BAUUUUUUU GRRRRR GRRRRR GRRRRRRBAU BAU BAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU GRRRRRRRRRRRRABBAIATE RINGHII, ULULATI, MINACCE.HEI AMICI, AZIENDE, E' ORA, I TEMPI SONO MATURI, PASSATE ALL' OPEN SOURCE E MANDIAMO QUESTI PRETORIANI A CERCARSI UN' ALTRO LAVORO; SALUMIERI, IPPICA, OPERATORI ECOLOGICI, BOHHH,....... MARTELLATORI DI LAVORATORI, ECC.MANCO SI VERGOGNANO QUESTI DELLA BSE.BASTA A FARVI MINACCIARE E DRAGARE LE SACCOCCE.UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU.QUADRATEVI ATTORNO, NEL MONDO, LE VOSTRE AZIENDE LAVORERANNO LO STESSO E MEGLIO CON I SO/SW OPEN SOURCE.UHAU UHAU UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
    • Anonimo scrive:
      Re: PRETORIANO DI REDMOND............
      Alien,scusa,..cosa vuol dire... Quadratevi?Grazie per la spiegazioneLudovico Gerli- Scritto da: Alien
      ...... BAU BAU BAUUUUUUU GRRRRR GRRRRR
      GRRRRRR
      BAU BAU BAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU GRRRRRRRRRRRR
      ABBAIATE RINGHII, ULULATI, MINACCE.
      HEI AMICI, AZIENDE, E' ORA, I TEMPI SONO
      MATURI, PASSATE ALL' OPEN SOURCE E MANDIAMO
      QUESTI PRETORIANI A CERCARSI UN' ALTRO
      LAVORO; SALUMIERI, IPPICA, OPERATORI
      ECOLOGICI, BOHHH,....... MARTELLATORI DI
      LAVORATORI, ECC.
      MANCO SI VERGOGNANO QUESTI DELLA BSE.
      BASTA A FARVI MINACCIARE E DRAGARE LE
      SACCOCCE.
      UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
      QUADRATEVI ATTORNO, NEL MONDO, LE VOSTRE
      AZIENDE LAVORERANNO LO STESSO E MEGLIO CON I
      SO/SW OPEN SOURCE.
      UHAU UHAU UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
      • Anonimo scrive:
        Re: PRETORIANO DI REDMOND............
        Sei nuovo di qua ?Non farci caso. Abbiamo provato in tutti i modi a farlo tornare in se. Ma non c'e' piu' niente da fare: si e' rilevata un'impresa disperata.Prendiamolo cosi' come e'... in fondo a volte e' anche simpatico, basta non prenderlo troppo sul serio, solo che che ogni tanto sempra di essere in un canile invece che su un forum di PI .. ;-)- Scritto da: Ludovico Gerli
        Alien,
        scusa,..cosa vuol dire... Quadratevi?
        Grazie per la spiegazione
        Ludovico Gerli

        - Scritto da: Alien

        ...... BAU BAU BAUUUUUUU GRRRRR GRRRRR

        GRRRRRR

        BAU BAU BAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
        GRRRRRRRRRRRR

        ABBAIATE RINGHII, ULULATI, MINACCE.

        HEI AMICI, AZIENDE, E' ORA, I TEMPI SONO

        MATURI, PASSATE ALL' OPEN SOURCE E
        MANDIAMO

        QUESTI PRETORIANI A CERCARSI UN' ALTRO

        LAVORO; SALUMIERI, IPPICA, OPERATORI

        ECOLOGICI, BOHHH,....... MARTELLATORI DI

        LAVORATORI, ECC.

        MANCO SI VERGOGNANO QUESTI DELLA BSE.

        BASTA A FARVI MINACCIARE E DRAGARE LE

        SACCOCCE.


        UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

        QUADRATEVI ATTORNO, NEL MONDO, LE VOSTRE

        AZIENDE LAVORERANNO LO STESSO E MEGLIO
        CON I

        SO/SW OPEN SOURCE.

        UHAU UHAU
        UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
      • Anonimo scrive:
        Re: PRETORIANO DI REDMOND............
        - Scritto da: Ludovico Gerli
        Alien,
        scusa,..cosa vuol dire... Quadratevi?
        Grazie per la spiegazione
        Ludovico Gerli

        - Scritto da: Alien

        ...... BAU BAU BAUUUUUUU GRRRRR GRRRRR

        GRRRRRR

        BAU BAU BAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
        GRRRRRRRRRRRR

        ABBAIATE RINGHII, ULULATI, MINACCE.

        HEI AMICI, AZIENDE, E' ORA, I TEMPI SONO

        MATURI, PASSATE ALL' OPEN SOURCE E
        MANDIAMO

        QUESTI PRETORIANI A CERCARSI UN' ALTRO

        LAVORO; SALUMIERI, IPPICA, OPERATORI

        ECOLOGICI, BOHHH,....... MARTELLATORI DI

        LAVORATORI, ECC.

        MANCO SI VERGOGNANO QUESTI DELLA BSE.

        BASTA A FARVI MINACCIARE E DRAGARE LE

        SACCOCCE.


        UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

        (....... errata corrige)GUARDATEVI ATTORNO, NEL MONDO, LE VOSTRE

        AZIENDE LAVORERANNO LO STESSO E MEGLIO
        CON I SO/SW OPEN SOURCE.

        UHAU UHAU
        UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUIN POCHE PAROLE INTENDO DIRE CHE NON E' PIU' MONOPOLIO MICROSOFT; CON UN MINIMO SFORZO E SENZA FARSI PRENDERE DALLA SOLITA PIGRIZIA SIA LE AZIENDE CHE I PRIVATI POSSONO BUTTARE A MARE LA MICROSOFT & COMPANY (BSA etc.) ED ESSERE READY E PRODUTTIVI LO STESSO RISPARMIANDO UN SACCO DI QUATTRINI TRA L'ALTRO E VIVERE SERENAMENTE SENZA LA SPADA DI DAMOCLE DEI PRETORIANI DELLA BSA & C..PROVATE A PRENDERE IN CONSIDERAZIONE I SO/SW OPEN SOURCE, PROPRIO IERI E' STATA RILASCIATA LA VERSIONE UFFICIALE DI LINUX MANDARKE 8.0 CHE PROMETTE FUOCO E FIAMME ANCHE PER I DESK-TOP, NON SOLO PER I SERVER ENTERPRISE.by from Alien.
  • Anonimo scrive:
    WAREZ?!?!?!?1
    "Mi sembra che ci sia un sito che si chiama Warez che ha anche i codici, per dire, per accedere ai siti pornografici" ho mio dio, un sito che si chiama warez, non sa cosa vuol dire warez??!?!?e vuole combattere la pirateria!??!bello stipendio...spero che i figli imparino qualkosa altrimenti vado a vivere su una isola deserta..byz
    • Anonimo scrive:
      Re: WAREZ?!?!?!?1
      Eh si, proprio un esperto di Rete il nostro presidente BSA. Eh be' di siti con password per siti porno ce ne devono essere uno o due ....mila in Rete. Mah !
  • Anonimo scrive:
    E BRAVA LA BSA !
    Hanno vietato ai quartieri di assoldare vigilantes, ma "il rapporto con le forze dell'ordine [?!] è ottimo" con la Bsa: parola di Paolo Ardemagni.Ma questo signore non ha proprio nulla di meglio da fsre nella vita, che assolvere la funzione di cane da guardia degli interessi (ENORMI) di imprenditori del furto di opere dell'ingegno, e della loro successiva commercializzazione a proprio esclusivo profitto?E non si vergogna neanche? Forse perchè lo pagano? sarebbe una ragione in più...Quanta rabbia mi fanno, questi illustri scrittori, pittori, poeti, ed inventori mancati, che vivono come sciacalli sull'inventiva e sul genio altrui, creando a volte insignificanti meteore a spese di tutti, ma il più delle volte attuando un miserabile sfruttamento di chi ha qualcosa da dire e da mostrare di se...Trovo vomitevole che si lascino esistere simili sozze organizzazioni, figuriamoci cosa penso della collaborazione che le forze dell'ordine forniscono a costoro!Altro che petizione contro la legge sull'editoria!Quella è cosa nuova, tutta da affrontare ed esaminare alla luce delle interpretazioni che ne saranno date, questa è invece una porcheria che conosciamo già molto bene da tempo, e che E' tempo di togliere da mezzo ormai.Uniamoci tutti a chiedere che venga eliminato il diritto d'Autore, che ormai è solo diritto degli Sciacalli, stiamo a vedere per un po' cosa succede, per renderci conto di come è preferibile comportarci, ed eventualmente troviamo una forma nuova, che consenta da un lato di fruire dell'ingegno di chi ce l'ha, e dall'altro di offrire la giusta riconoscenza a chi mette a disposizione degli altri quel che sa fare.Altrimenti, assisteremo sempre più spesso a sceneggiate come questa, nella quale un Ardemagni qualsiasi si straccia le vesti perchè qualcuno si "appropria" di un valore che si appartiene legittimamente, vivaddio!, a chi l'ha rapinato!Ma, scherziamo?
  • Anonimo scrive:
    Quanto sono strafico
    Il senso dell'intervista e' che i produttori sono bravi, intelligenti e sono il fondamento della societa'. Chi fa ricerca anche per soddisfazione personale e' solo un povero stronzo.Amartya Sen puo' risparmarsi i suoi libri sul capitalismo selvaggio.Basta leggere i commenti di questo mentecatto, infarcito di concetti di marketing dei poveri, che conosco bene anch'io perche' vado a vendere consulenza.Nonostante questo uno si aspetta sempre interventi piu' articolati da queste persone. E' una speranza vaga ma mi tiene ancora su.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanto sono strafico
      M.E.N.T.E.C.A.T.T.O. Sono d'accordo. Questo dovrebbe scriversi sulla porta dell'ufficio a lettere cubitali il gentile Sig. Ardemagni.Con la BSA si inaugura finalmente in Italia in maniera "ufficiale" e dichiarata un fenomeno che negli USA è da tempo "istituzionalizzato": la lobby.Si, perchè in una società capitalistica un lavoro di lobbying è anche necessario: a chi governa può essere anche utile sentire i vari punti di vista...Ma visto che non siamo mentecatti, in Sig. Ardemagni non ci può presentare la sua attività attuale come una attività "socialmente utile", visto che è invece solo una rappresentazione di interessi corporativi (per carità, del tutto legittima... ma comunque di parte).Anzi, con l'occasione lo invito a trovarsi un lavoro socialmente utile, visto che sembra avere così a cuore il benessere morale di noi italiani e che a suo dire "in questo senso il Governo non ha fatto alcunché"... Anzi gli proporrei una campagna contro il sito Warez... ma chi sarà il Provider che lo ospita!?!VaAllavurà, pedalare ragazzo...Una ultima considerazione:lavoro da oltre 15 anni nell'informatica ho lavorato, per conto di 7/8 società diverse, presso decine di clienti; presso piccole industrie e grandi clienti, e NESSUNO di essi si sarebbe salvato se si fosse presentata la BSA.Ora io auguro alla BSA di avere PIENO SUCCESSO nella sua missione, così finalmente le aziende la smetteranno di installare Windows ed inizieranno ad installare dei sistemi operativi seri: seri perchè fatti da gente seria. - Scritto da: Stefano Calzetti
      Il senso dell'intervista e' che i produttori
      sono bravi, intelligenti e sono il
      fondamento della societa'. Chi fa ricerca
      anche per soddisfazione personale e' solo un
      povero stronzo.
      Amartya Sen puo' risparmarsi i suoi libri
      sul capitalismo selvaggio.
      Basta leggere i commenti di questo
      mentecatto, infarcito di concetti di
      marketing dei poveri, che conosco bene
      anch'io perche' vado a vendere consulenza.
      Nonostante questo uno si aspetta sempre
      interventi piu' articolati da queste
      persone. E' una speranza
      vaga ma mi tiene ancora su.
Chiudi i commenti