DTT, Mediaset replica ad Adiconsum

L'azienda non ritiene fondate le accuse dell'Associazione

Roma – Mediaset non ha intenzione di tacere dinanzi alle accuse scagliate contro l’azienda dall’associazione dei consumatori Adiconsum, accuse che riguardano la gestione del credito residuo sulle tessere ricaricabili di Mediaset Premium.

Secondo il Gruppo di Cologno Monzese, infatti, “le tessere Premium rispettano pienamente la legge e le delibere dell’Authority. Per l’anno 2007, l’Agcom ha infatti riconosciuto legittimo l’operato di Mediaset in quanto la legge Bersani non può avere un’applicazione retroattiva. Quanto all’anno 2008 Mediaset è pienamente in linea con i dettami dell’Agcom: i crediti delle tessere in scadenza potranno essere trasferiti sulle tessere di nuova emissione oppure rimborsati”.

Secondo Adiconsum Mediaset avrebbe dovuto invece prevedere un rimborso anche per le tessere scadute a luglio 2007 nonché provvedere al ritiro dal mercato di tessere in vendita che secondo l’associazione indicano ancora una scadenza “al 30 giugno 2008 o al 30 giugno 2009”.

Sulla vicenda, comunque, tra una settimana si terrà la prima udienza presso il Tribunale di Roma.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti