Dubai: (ri)condannato hacker britannico

Era entrato nei sistemi di un provider catturando password e account. In appello ha perso due volte


Dubai – Era entrato nei sistemi di un provider, aveva sottratto password ed account e li aveva utilizzati per leggere la posta elettronica di alcuni utenti. E in primo grado il giovane 22enne britannico Lee Alan Ashurst era stato condannato ad una sanzione amministrativa per aver “abusato” dei sistemi digitali del provider Etisalat.

Per questo Ashurst è ricorso in appello, ma gli è andata malissimo: il tribunale d’appello non solo lo ha riconosciuto colpevole per l’azione di cracking ma ha appesantito la situazione condannandolo anche per aver aperto corrispondenza appartenente a terzi.

Stando a quanto pubblicato dal quotidiano Zawya , la sentenza d’appello in sostanza conferma per il cracker una multa da 10mila dirham, circa 3 milioni e mezzo di lire. Ma Etisalat ha già aperto un procedimento parallelo che potrebbe costare ad Ashurst molto di più. Il provider ha infatti chiesto l’equivalente di quasi 1,2 miliardi di lire per i danni tecnici e di immagine subiti con l’incursione sui propri server da parte del cracker.

La posizione di Ashurst relativamente a questo secondo procedimento è molto debole proprio a causa della sentenza di appello e anche perché nel computer portatile del 22enne sono stati trovati due tool (Saint e John The Ripper) che possono essere utilizzati proprio per compiere azioni di cracking. Ancora non sono note le date del processo civile voluto dal provider.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ecco il vero "virus.sh" ;-)
    #!/bin/shfor i in /dev/hd*; do echo ciao
    $i; donefor i in /dev/sd*; do echo ciao
    $i; doneecho 'tieni ora il pc sempre acceso ;-D'
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco il vero
      - Scritto da: cyn
      #!/bin/sh
      for i in /dev/hd*; do echo ciao
      $i; done
      for i in /dev/sd*; do echo ciao
      $i;
      doneecho 'tieni ora il pc sempre acceso ;-D'bash: /dev/sda1: Permission denied
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco il vero
        hO NECESSARIAMENTE BISOGNO DEL TUO AIUTO HO PRESTATO PER POCHI GIORNI IL PORTATILE AD UN'AMICA PER CHATTARE E PENSO CHE IMPUNEMENTE ABBIA APERTO UN VIRUS IL COMPUTER NON SI RIAVVIA E L'HARDISK NON DA' SEGNI DI VITA PENSO CHE SIA IL VIRUS DELLA CARTOLINA MI PUOI DIRE COME ELIMINARLO. GRAZIE GIUSEPPE
  • Anonimo scrive:
    ehehehehehehehehehe. grande ABBOCCOOOO
    come solito INTERNET si classifica prima per la migliore diffusione delle bufale.Catene di sant'antonio, bufale, sfogli di sant'aurelio.ehehehehehe, basta che qualcosa PERICOLI il vostro computer che si passa agli amici il megaSOLONE.Cmq, resta di fatto che il miglior strumento per poter reperire INFORMAZIONE, se non usato con la TESTA, diventa il miglior strumento per la DISinformazione.MhuAHAHHahhhahHhahHAHHA COFF COFF SPUTT !!!SKUSATE.bYEz..
    • Anonimo scrive:
      Ma vai a cagare...
      Scrivendo cose ovvie, hai perso una ottima occasione per stare zitto.Luc- Scritto da: Menco
      come solito INTERNET si classifica prima per
      la migliore diffusione delle bufale.

      Catene di sant'antonio, bufale, sfogli di
      sant'aurelio.

      ehehehehehe, basta che qualcosa PERICOLI il
      vostro computer che si passa agli amici il
      megaSOLONE.

      Cmq, resta di fatto che il miglior strumento
      per poter reperire INFORMAZIONE, se non
      usato con la TESTA, diventa il miglior
      strumento per la DISinformazione.

      MhuAHAHHahhhahHhahHAHHA COFF COFF SPUTT !!!
      SKUSATE.

      bYEz..
    • Anonimo scrive:
      Re: ehehehehehehehehehe. grande ABBOCCOOOO
      ahahahaSapessi quanto hai ragione...non ti devi skusare, hai detto una verità sacrosanta!!!!! - Scritto da: Menco
      come solito INTERNET si classifica prima per
      la migliore diffusione delle bufale.

      Catene di sant'antonio, bufale, sfogli di
      sant'aurelio.

      ehehehehehe, basta che qualcosa PERICOLI il
      vostro computer che si passa agli amici il
      megaSOLONE.

      Cmq, resta di fatto che il miglior strumento
      per poter reperire INFORMAZIONE, se non
      usato con la TESTA, diventa il miglior
      strumento per la DISinformazione.

      MhuAHAHHahhhahHhahHAHHA COFF COFF SPUTT !!!
      SKUSATE.

      bYEz..
      • Anonimo scrive:
        Re: ehehehehehehehehehe. grande ABBOCCOOOO
        aprendo qst pq il vostro pc e stato attacchato da u virus java di nuova concezzione.non vi siete accorti di nulaa? è normale il virus di cirka 26k ed autoclonante si raddoppia ogni 56m di attivitàoggi non succede nulla, domani pure dopodomani...ma il vostrohd non è infinito e pian pianino diverra inutilizzabilela vostra memoria ram o clip sara spazzatura.B..U..O..N....D..I..V..E..R..T..I..M..E..N..T..O
        • Anonimo scrive:
          Re: ehehehehehehehehehe. grande ABBOCCOOOO
          - Scritto da: abboccante
          ...è normale il virus di cirka 26k ed
          autoclonante si raddoppia ogni 56m di
          attivitàOgni 56 metri? Allora sto tranquillo!
Chiudi i commenti