Due server centrali spostati e protetti

VeriSign ricolloca due dei server che indirizzano il traffico internet in un'altra sede e in un'altra area del proprio network. Per scongiurare nuovi attacchi. Ma sarà sufficiente?


Roma – Dopo aver ottenuto il via libera dal ministero del Commercio americano, VeriSign ha spostato fisicamente due dei server che gestiscono l’instradamento del traffico internet. E li ha tecnicamente separati dalla propria rete principale.

L’operazione ha evidentemente lo scopo di rendere la vita più difficile a chi volesse ripetere il clamoroso attacco ai server centrali che si è verificato recentemente, un’offensiva denial-of-service (DoS) che gli esperti dell’ FBI hanno bollato come la più grave fino a questo momento .

VeriSign da quando acquisì Network Solutions gestisce alcuni dei 13 server più importanti oltre ad occuparsi della manutenzione delle estensioni di dominio internet più rilevanti, come i.com.

Lo spostamento di questi giorni ha consentito il trasferimento dei server in una location che non è stata resa nota. Soprattutto ha permesso di sganciare i server dalla porzione centrale del network di VeriSign. Una misura cautelativa che dovrebbe sulla carta rendere più difficile un attacco DoS, sebbene in quello recentemente avvenuto non siano state prese di mira le macchine gestite dall’azienda.

Sull’attacco, intanto, continuano ad investigare in tanti, tra cui appunto l’FBI secondo cui le macchine dalle quali sono partiti i pacchetti studiati per bloccare l’attività di almeno 5 dei 13 server centrali si trovano negli Stati Uniti e in Corea del Sud. Per il momento, però, sembra ancora remota la possibilità di risalire gli autori del massiccio DoS.

Va detto che gli attacchi DoS sono da molto tempo al centro delle attenzioni degli esperti perché non è facile né prevenirli né evitare che una volta iniziati riescano a soverchiare il network e i server aggrediti. Un caso molto noto di attacco DoS è quello che ha colpito Microsoft più di un anno fa, spingendo poi l’azienda a rivedere la configurazione dei server del proprio sito microsoft.com. Un altro celebre e più recente attacco è stato condotto contro il sito della RIAA , i discografici americani. Ma negli anni scorsi a tenere banco fu il clamoroso attacco che nel giro di poche ore per un certo tempo riuscì a rendere inaccessibili siti di primo piano, come Amazon o Yahoo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Giga Giga Giga....
    Ma avere HD sempre più grossi sarà un bene o non un male ?Quando avremo HD da 300 giga che faremo per fare i backup ? spenderemo centinaia di euro in cd ? compreremo due HD a botta per metterli in mirror ?Sinceramente sono molto scettico, voi che ne pensate ?(forse l'unica possibilità sarà il DVD-R...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Giga Giga Giga....
      - Scritto da: Numero28
      Quando avremo HD da 300 giga che faremo per
      fare i backup ?Io sto gia' avendo a che fare con questo problema...Ho comprato un disco da 80Gb e ne ho gia' occupati 46. Sento parlare di hd che si guastano e sinceramente sono molto preoccupato: vorrei fare un backup, ma come?Se mi metto ad utilizzare cd-r da 700Mb, me ne servirebbero 68.... ovvero una colonna di 70cm se li lascio nelle scatoline oppure di 15cm se li metto in spindle. Considerendo 5min a cd, per masterizzarli ci impiegherei 5h e 40min piu' il tempo necessario ad aprire-chiudere il tray, cambiare cd, scrivere l'etichetta e catalogare...Scegliendo cd di marca (TDK o Verbatim) per puntare sull'affidabilita' nel tempo (altrimenti e' inutile fare il backup) e contando 0.7 Euro a cd, spenderei circa 48 Euro.Alternative ?Masterizzatore di DVD (ancora piuttosto caro e standard non ancora definito)Nastri DAT (non ho idea del prezzo perche' non riesco a trovarli da nessuna parte)HD aggiuntivo (fisso in RAID 0 oppure estraibile su slitta) (cosi' si raddoppia il costo del disco e non si risolve del tutto il problema dell'affidabilita'...)Se qualcuno ha dei suggerimenti.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Giga Giga Giga....
        Giusta preoccupazione: non solo gli hard disk si guastano (non spesso, ma capita) ma a volte qualche programma può far danno e si deve ricostruire il sistema. Consigli? Prima di tutto, vuoi proteggere solo i tuoi dati personali (probabilmente meno voluminosi e movimentati, per cui basta un Backup differenziale o incrementale) oppure vuoi fare degli snapshot del disco, applicativi compresi, per ricostruirlo con poca fatica e senza reinstallare tutto?Nel primo caso la parte critica è la scelta di cosa salvare (ci si dimentica facilmente qualche directory importante), ma poi i volumi di dati variati dovrebbero lasciarti lavorare con un CD aggiuntivo alla volta.Se vuoi salvare tutto o vari molti dati al giorno un nastro è ancora una soluzione pratica. Puoi farti un'idea dei costi visitando siti di vendita per posta/corriere (per es. prova www.misco.it - guarda in area "drive"). I dischi esterni sono un'alternativa, ma non hai modo di tenerti uno storico dei dati (c'e' spazio solo per l'ultima versione) se non con i removibili a prezzi da paura. I dischi in mirror coprono solo i guasti HW: se ti becca un programma che rovina una scrittura si scassano i dati su entrambi i dischi...Spero di esserti stato utile. Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Giga Giga Giga....
          - Scritto da: olddog
          Consigli? Prima
          di tutto, vuoi proteggere solo i tuoi dati
          personali (probabilmente meno voluminosi e
          movimentati, per cui basta un Backup
          differenziale o incrementale) oppure vuoi
          fare degli snapshot del disco, applicativi
          compresi, per ricostruirlo con poca fatica e
          senza reinstallare tutto?ehm.... il disco da 80Gb l'ho preso solo per i dati... ho almeno 30Gb di documenti PDF decisamente importanti piu' varia altra roba...
          (per es. prova www.misco.it - guarda in area
          "drive")Orcaloca che prezzi !Il drive piu' economico viene 380 Euro3 cartucce da 30 Gb vengono 170 EuroSe consideri che il disco da 80Gb l'ho pagato 120 Euro mi conviene usare un altro hd come fosse una cartuccia attaccandolo solo al bisogno !Ora, visto che ho tutti i canali ide occupati e il case pieno, devo solo trovare un modo comodo per farlo... ;)
  • Anonimo scrive:
    Bravi, pero'....
    Mi sembra che questi PC portatili soffrano ancora della sindrome del confronto delle "dimensioni".... in quanto a "durata" siamo ancora scarsini, eh?E' possibile che nel 2002 abbiamo ancora dei PC che soffrono di eiaculatio precox ?Consiglierei ad IBM (oltre che di fare due chiacchere con un buon sessuologo) di spostare una bella fetta dei ricercatori nel settore BATTERIE...
  • Anonimo scrive:
    Brava IBM!
    Cominciate a fare degli HD robusti, prima di ficcarci mega e mega giusto per vendere qualche hd in più.MI SI SONO SCHIANTATI 3 SCSI IBM (ed il meno costoso l'ho pagato 400 euro), nel giro di pochi mesi :(E pensare che facevano dei dischi superlativi. Come al solito è colpa del marketing.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava IBM!
      - Scritto da: fancu
      Cominciate a fare degli HD robusti, prima di
      ficcarci mega e mega giusto per vendere
      qualche hd in più.Hai perfettamente ragione... nei miei sistemi ho in tutto una ventina di dischi...Sono quasi tutti quantum.. qualche maxtor, un samsung e 3 ibm.Guasti:3 IBM su 3 si sono guastati entro il primo anno1 solo quantum si è rotto dopo più di 2 anni.Il resto tutto ok. Il 100% dei miei ibm è defunto. Ok, sostituiti in garanzia direttamente da ibm perchè su questo sono molto precisi, ma i dati persi ???
  • Anonimo scrive:
    Spazio disco e sistemi operativi M$
    Lo spazio disco aumenta in rapporto direttamente proporzionale alla dimensione dei sistemi operativi M$. 1991 - DOS 6.22 circa 5MB per il SO su un HD da 40MB 1996 - Win95 circa 300MB per il SO su un HD da 1.7GB2002 - WinXPPro circa 2.5GB per il SO su un HD da 40GB. 2007 - LonghornSP4 circa 20GB? per il SO su un HD da 400GB? Probabilmente le cifre sono imprecise ma capirete l'idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spazio disco e sistemi operativi M$
      L'idea è chiara, ma ... si, le cifre sono un po' imprecise.1995 - Windows 95 -
      60 MBytes2002 - Windows XP -
      1700 MBytes... direi che così ci siamo !
    • Anonimo scrive:
      Re: Spazio disco e sistemi operativi M$
      - Scritto da: tt
      Lo spazio disco aumenta in rapporto
      direttamente proporzionale alla dimensione
      dei sistemi operativi M$.

      1991 - DOS 6.22 circa 5MB per il SO su un HD
      da 40MB

      1996 - Win95 circa 300MB per il SO su un HD
      da 1.7GB

      2002 - WinXPPro circa 2.5GB per il SO su un
      HD da 40GB.

      2007 - LonghornSP4 circa 20GB? per il SO su
      un HD da 400GB?

      Probabilmente le cifre sono imprecise ma
      capirete l'idea.scusa, gia che ci siamo possiamo aggiungere che nel 1969 4 pirla sono andati sulla luna con un software da 40kb che gli calcolava la rotta...(NON STO SCHERZANDO)ma secondo te vuol dire qualcosa?a volte mi sembra che la gente parli solo per fare aria...
      • Anonimo scrive:
        Re: Spazio disco e sistemi operativi M$
        - Scritto da: ah ben


        - Scritto da: tt

        Lo spazio disco aumenta in rapporto

        direttamente proporzionale alla dimensione

        dei sistemi operativi M$.



        1991 - DOS 6.22 circa 5MB per il SO su un
        HD

        da 40MB



        1996 - Win95 circa 300MB per il SO su un
        HD

        da 1.7GB



        2002 - WinXPPro circa 2.5GB per il SO su
        un

        HD da 40GB.



        2007 - LonghornSP4 circa 20GB? per il SO
        su

        un HD da 400GB?



        Probabilmente le cifre sono imprecise ma

        capirete l'idea.


        scusa, gia che ci siamo possiamo aggiungere
        che nel 1969 4 pirla sono andati sulla luna
        con un software da 40kb che gli calcolava la
        rotta...
        (NON STO SCHERZANDO)
        ma secondo te vuol dire qualcosa?

        a volte mi sembra che la gente parli solo
        per fare aria......soprattutto per il fatto che i pirla erano solo tre...
        • Anonimo scrive:
          Re: Spazio disco e sistemi operativi M$
          - Scritto da: quartopirla


          - Scritto da: ah ben





          - Scritto da: tt


          Lo spazio disco aumenta in rapporto


          direttamente proporzionale alla
          dimensione


          dei sistemi operativi M$.





          1991 - DOS 6.22 circa 5MB per il SO su
          un

          HD


          da 40MB





          1996 - Win95 circa 300MB per il SO su
          un

          HD


          da 1.7GB





          2002 - WinXPPro circa 2.5GB per il SO
          su

          un


          HD da 40GB.





          2007 - LonghornSP4 circa 20GB? per il
          SO

          su


          un HD da 400GB?





          Probabilmente le cifre sono imprecise
          ma


          capirete l'idea.





          scusa, gia che ci siamo possiamo
          aggiungere

          che nel 1969 4 pirla sono andati sulla
          luna

          con un software da 40kb che gli calcolava
          la

          rotta...

          (NON STO SCHERZANDO)

          ma secondo te vuol dire qualcosa?



          a volte mi sembra che la gente parli solo

          per fare aria...



          ...soprattutto per il fatto che i pirla
          erano solo tre...No, e' quello che i media hanno voluto farci credere... il quarto ha trovato lavoro sulla luna e s'ingroppa una marziana con la sesta di reggiseno... e' la vita... ;-)Per tornare alla questione, credo che il problema sia serio, oggi si pensa piu' a ottimizzare il codice, e' cosi' per i programmi ed e' cosi' per i siti internet... in quanti siti trovate ancora i commenti di frontpage o i tag superannidati?Micro$oft ha dimostrato in piu' occasioni (e i continui bug ne sono una prova) di non tenere all'ottimizzazione del codice, ne' come sicurezza ne' come richieste hw...ah, tra l'altro non mi pare che a questo aumento di richieste corrisponda un adeguato numero di migliorie e innovazioni...mah.. si, sono nostalgico......Just My Two Cents...
    • Anonimo scrive:
      Re: Spazio disco e sistemi operativi M$
      - Scritto da: tt
      Lo spazio disco aumenta in rapporto
      direttamente proporzionale alla dimensione
      dei sistemi operativi M$.

      2002 - WinXPPro circa 2.5GB per il SO su un
      HD da 40GB.a dire il vero si puppa un 1/1.1 giga l'OS + un buon 500 mega di sospensione (che puoi togliere) e una dimensione variabile della memoria virtuale che puoi diminuire.se togli la sospensione e metti 300 mega di mem virtuale scopri che winXP PRO occupa intorno ai 1.4 giga, che sono tanto ugualmente, ma mi sembra leggeremente differente da win95...PS.: Era per puntualizzare, non difendo win, 1.4GB sono un esagerazione cmq.
  • Anonimo scrive:
    Un'ottima notizia.
    Finalmente posso installare EMACS!
Chiudi i commenti