Ecco il laptop low-cost di Intel

E' pensato per l'uso in ambito didattico: costerà tra i 200 ed i 250 dollari, utilizzerà Windows XP e si propone come concorrente diretto del laptop Linux da 140 dollari ideato da Nicholas Negroponte

San Francisco (USA) – La risposta di Intel al laptop a basso costo ideato da Nicholas Negroponte si chiama Classmate PC . A differenza dei computer portatili prodotti dal One Laptop Per Child Project , recentemente battezzati 2B1 , il prodotto Intel pensato per i paesi in via di sviluppo utilizzerà software proprietario .

Il sistema operativo dei Classmate PC è Windows XP, fornito in versione embedded. Per quanto riguarda gli applicativi integrati nel pacchetto Classmate PC, Intel ha fatto sapere che privilegerà vari accordi strategici con sviluppatori di software indipendenti, saltando a pié pari l’opportunità fornita dai programmi open source. La disponibilità della macchina è per ora limitata e l’acquisto è possibile solo per enti governativi ed istituzioni: il chipmaker statunitense ha fatto sapere che inizierà la distribuzione entro la fine del 2006.

Il computer è equipaggiato con processore Celeron M a 900MHz, 256 MB di RAM, 1GB di memoria flash per l’immagazzinamento dei dati, interfacce USB, Ethernet e WiFi. Le specifiche hardware della macchina sembrano più che sufficienti all’esecuzione di applicativi per la didattica e lo studio. Classmate PC, come il nome suggerisce, è infatti progettato come sussidio informatico all’apprendimento, in special modo per quei paesi che necessitano contemporaneamente di alfabetizzazione informatica e di strumenti didattici moderni.

L’aspetto del Classmate PC è quello di un laptop piuttosto accattivante, dalle linee morbide e sinuose. Come si nota nella recensione tecnica pubblicata da Trusted Reviews , il computer è rinforzato con gomma in maniera da attutire eventuali urti. Lo schermo, un TFT da 7 pollici, è capace di visualizzare immagini alla risoluzione di 800 x 480 punti. Nonostante le critiche mosse da Intel al progetto One Laptop Per Child, il Classmate PC somiglia in modo piuttosto evidente al laptop del MIT .

Resta del tutto in sospeso la questione su quale tra i due laptop del segmento di mercato terzomondista ed attento alle esigenze degli istituti scolastici sia più adatto al tanto decantato uso didattico. La differenza di prezzo tra i due è estremamente significativa, considerato che questa tipologia di prodotti si rivolge a paesi poveri ed in via di sviluppo: il portatile Intel finirà per costare dai 60 fino ai 110 dollari in più rispetto a quello voluto da Negroponte.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • inquiro scrive:
    inquiro.it e inquiro.mobi
    Volevo segnalare un altro interessante motore di ricerca per telefoni mobili e palmari. Inquiro.it e Inquiro.mobi indicizzano solo siti mobili in italiano o in inglese ma utili per un italiano.http://www.inquiro.ithttp://www.inquiro.mobi
Chiudi i commenti