Ecomm italiano, nuova campagna

di Aicel


Roma – Aicel, associazione che raggruppa shop online italiani, ha lanciato una nuova campagna che da oggi al 4 dicembre cercherà, come puntualizza una nota, di “sviluppare la consapevolezza e la fiducia nel commercio elettronico italiano facendo avvicinare l’utenza alle attività di acquisto on-line”.

“Troppo spesso – spiega Aicel – commercio elettronico viene considerato sinonimo di vendita non professionale e male organizzata, sinonimo di attività improvvisata. In questa settimana vogliamo smentire questi pregiudizi facendo verificare direttamente ai clienti il livello qualitativo dei prodotti venduti in Rete e dei servizi ad essi legati”.

I negozi che aderiscono al progetto attivano per questa settimana promozioni dedicate.

Tutte le info sul sito della campagna

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Peccato!
    Forse sarebbe stato meglio cominciare a promuovere questa interessante attività dopo aver caricato un po' di materiale... Così chi va a vedere rimane veramente deluso e rimpiange il tempo che ha impiegato per registrarsi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato!
      Beh, c'è già un corso finito e poi si sta svolgendo il corso di Openbsd... Poi vabbè c'pè un forum e mi sembra che i servizi siano abbastanza!
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato!
        Certo, non vorrei essere frainteso... spero davvero che in futuro possa diventare un punto di riferimento per una "distribuzione del sapere" libera e gratuita. Ce n'è veramente bisogno! L'unica cosa che mi permetto di dire è che prima, forse, è meglio trovare chi "immette" sapere e poi informare chi "cerca" altrimenti chi cerca e va a vedere e non trova, poi non torna e l'iniziativa (che ripeto secondo me è importante) fallisce.
  • Anonimo scrive:
    figata!!!! :)
    spero di poterne godere e poi di poter dare!ottimo!!!
Chiudi i commenti