Elitel, l'utenza è sospesa

Il Tribunale di Milano si riserva di decidere sulla richiesta di ripristino delle linee tagliate da Telecom Italia

Milano – Sono ancora tutti con il fiato sospeso: gli utenti, i dipendenti e i vertici di Elitel dovranno ancora attendere, per conoscere il pronunciamento del tribunale di Milano. I giudici si sono infatti riservati di decidere sulla richiesta di Elitel di sospensione del taglio delle linee telefoniche avviato da Telecom Italia .

Questa settimana non ci sarà alcuna decisione sull’ormai celebre “Caso Elitel”. L’azienda, come noto, si è rivolta al Tribunale meneghino per chiedere che all’incumbent venga imposto il ripristino delle linee, tagliate in seguito al pesante stato di insolvenza in cui versa Elitel, debitrice di 106 milioni di euro nei confronti del suo principale fornitore. Telecom Italia, appunto.

Il tribunale, dunque prende tempo. Ma questo non scoraggia i vertici dell’azienda: “La comunicazione di oggi del tribunale di Milano – ha dichiarato Giorgio Fatarella, Presidente Elitel – lascia intatta la nostra speranza di riprendere al più presto le attività; siamo fiduciosi di poter continuare a offrire i servizi erogati in questi anni ai nostri clienti”.

“Attendiamo con grande urgenza la decisione del tribunale – ha proseguito Fatarella – che speriamo sia depositata in tempi brevissimi. Confidiamo nel fatto che i giudici possano valutare positivamente la nostra richiesta e consentirci di riprendere l’attività salvaguardando i posti di lavoro degli oltre 2.000 collaboratori, tra dipendenti diretti e lavoratori parasubordinati che sarebbero stati stabilizzati secondo la legge Damiano”.

Le speranze convergono nella possibilità di accedere all’amministrazione straordinaria, una procedura concorsuale applicabile alle grandi imprese in potenziale stato di fallimento, che prevede la conservazione del patrimonio produttivo attraverso “prosecuzione, riattivazione o riconversione delle attività imprenditoriali”. Per potervi accedere, un’azienda deve dimostrare di avere (da almeno un anno) almeno 200 dipendenti subordinati e “debiti per un ammontare complessivo non inferiore ai due terzi tanto del totale dell’attivo dello stato patrimoniale che dei ricavi provenienti dalle vendite e dalle prestazioni dell’ultimo esercizio”. Se il secondo requisito non sembra un problema, lo è però il primo: nonostante si parli di oltre 2mila collaboratori nell’ambito dell’intero gruppo, nessuna azienda del gruppo Elitel – presa singolarmente – raggiunge i 200 dipendenti. E anche questo elemento contribuisce, probabilmente, a rendere difficoltoso un pronunciamento dei giudici,

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ALBERTO TALAMANCA scrive:
    LEGGERE
    VAFFANCULO, SE VOLETE QUALCOSA MI AVETE ROTTO LE PALLE: MIO INDIRIZZOVIA ARDITI 30, 31040 NERVESA DELLA BATTAGLIA, TREVISO
  • Giuliano Uvbano scrive:
    La miglior tariffa in assoluto è ...
    la mia.A marzo ho festeggiato i miei 11 anni senza cellulare.Gli ultimi due cellulari che ho avuto li ho venduti ad amici nel lontano marzo 1996.Non solo sono vivo... sto benissimo! In questi anni mi sono rimasti in tasca senza alcuno sforzo migliaia di euro.Sono passato e sto passando indenne e divertito attraverso migliaia di spot che mi vorrebbero far acquistare, dinuovo e ancora, l'ultimissimo fotovideoradioturbosexyfonino senza il quale ovviamente la mia vita si ridurrà uno sfacelo...solo, povero, brutto, senza gnocca e senza amici e con la diarrea :)Mi sono divertito molte volte a vedere la reazione delle persone quando mi chiedono il numero di cellulare e la risposta è: "Non ho cellulare!".I più "astuti", si vede chiaramente, pensano addirittura che sia un poveraccio salvo poi non saper più come prenderla quando aggiungo "Mi puoi trovare a questo numero (fisso) o inviarmi una mail...di sicuro non ci perdiamo :) "Ultimamente inizio a trovare quelli che mi invidiano. Non avendo il cellulare non ho rinunciato a niente. Non ho perso lavori, non ho perso soldi (anzi) e ho guadagnato enormemente in tranquillità.Ho eliminato in un sol colpo e senza sforzo tutti quei rompicogl**** che, senza alcun rispetto ti chiamano a qualunque ora di qualunque giorno semplicemente perché è facile, è possibile schiacciando dei tasti come scimmie, imporsi in un momento della tua vita per dirti o ripeterti il NULLA. Niente di importante, niente di urgente, niente di indispensabile.Cose talmente superficiali, banali e inutili che, se non avessero avuto questo mezzo immediato, non ti avrebbero mai detto o ti avrebbero potuto dire domani di persona senza che per questo cambiasse una virgola nella tua e nella loro vita.Il fatto che io non abbia il cellulare da così lungo tempo, questa mia “stranezza”, mi ha regalato una cerchia di amici/parenti/collaboratori/conoscenti che hanno superato la “selezione naturale”...sono rimasti quelli che si organizzano la vita (come era la normalità fare 10/15 anni fa) senza ansia e senza angoscia e che mi chiamano quindi quando hanno VERAMENTE qualcosa da dirmi evitando di tenermi costantemente prigioniero delle LORO ansie e ribaltarmi addosso i loro disastrati percorsi mentali. Mi chiamano quelli che PRIMA provano e riprovano in concreto e con volontà a risolvere una situazione/problema da se stessi e SOLO DOPO mi chiamano per chiedermi un eventuale aiuto/consiglio/supporto. Mi chiamano e se non mi trovano lasciano semplicemente un messaggio... oppure ancor più semplicemente mi richiamano più tardi :) Richiamano in un altro momento (se nel frattempo non è “magicamente” svanita l'urgenza e il motivo della chiamata) come era così scontato fare fino a quando non è stata data la possibilità a tutti i baluba di tutte le età e sesso di tritarci le palle anche se siamo in una spiaggia isolata alle quattro del mattino. Insomma persone che se la stringano un po' da sole e mi lasciano, come io faccio con loro, spazio e libertà.Per inciso: in tutto questo tempo e viaggiando per il mondo mi sono trovato due sole volte in una situazione in cui avrei VERAMENTE voluto avere un cellulare. Anche quelle due volte pero, alla fine, ho risolto senza il mio amato, indispensabile cellulare.Ciao e continuate a cercare la miglior tariffa :)
  • aldo scrive:
    Incredibile... e noi che leggiamo anche!
    l'operatore telefonico mobile più costoso in italia si lamenta del -3%..... e noi che ci preoccupiamo anche di leggere ste cacchiate!!
    • Gabranth scrive:
      Re: Incredibile... e noi che leggiamo anche!
      - Scritto da: aldo
      l'operatore telefonico mobile più costoso in
      italia si lamenta del -3%..... e noi che ci
      preoccupiamo anche di leggere ste
      cacchiate!!Eh ma sai, poi il mercato risponde dei suoi bilanci meno appaganti del solito. Ma se si guardano i ricavi degli anni vedi una crescita esponenziale... questa gente è MALATA!Sto pensando di cambiare operatore.
  • Paolo Vecchi scrive:
    Sul loro sito la raccontano diversamente
    Basta dare un sul loro sito per vedere l'informazione trasformarsi radicalmente:"I ricavi da servizi hanno registrato una contrazione del 3,1% a causa di alcuni effetti di fenomeni non caratteristici, ovvero l'abolizione dei contributi di ricarica, la riduzione delle tariffe di interconnessione e la revisione del trattamento contabile di alcune tipologie di ricavi (2), che complessivamente hanno piu' che controbilanciato la crescita organica dei ricavi da servizi che e' stata pari allo 0,4%."Quindi malgrado tutte le riduzioni di introiti di cui si stanno lamentando sono comunque ad un +0.4.
  • mario rossi scrive:
    Finalmente!!!!
    Finalmente!!!!E si lamentano pure del -3% invece di ringraziare l'intera nazione per il più 20% rispetto agli altri paesi europei fino a l'anno scorso.basta.
  • Giatzo scrive:
    Poverini
    Gliela facciamo una donazione per farli guadagnare di più e lavorare di meno?
  • paolopoz scrive:
    Il mio sogno
    è una compagnia di telefonia mobile che sia "tele2 style", anzi ancora più semplice.Un unico piano tariffario, zero pubblicità, spese per il cliente vicine al costo del servizio.Speravo nei MVNO ma niente da fare...
    • Andrea Gardini scrive:
      Re: Il mio sogno
      Tu sogni la concorrenza...con 4 operatori che colludono cosa speri di ottenere? Perchè un operatore non si lancia nella campagna "SMS a 5 cents" visto che a loro costano manco 1 centesimo? Si prenderebbero il 90% del mercato..ma non lo fanno, perchè gli conviene tenere i prezzi alti insieme ai compari!
      • aldo scrive:
        Re: Il mio sogno
        non diciamo cavolate, un sms non costo 1 centesimo, ma molto di più.dal 2001 ci sono i costi di terminazione, e se non vado errato si aggirano su 2 cent. E con questo non voglio dire che gli operatori non rubano
  • Andrea D'Ambra scrive:
    UN PIZZO CHE ESISTEVA SOLO IN ITALIA
    Il costo di ricarica era un "pizzo" esistente solo in Italia... ho detto tutto...
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: UN PIZZO CHE ESISTEVA SOLO IN ITALIA
      Wind, ricarica da 60 euri in su, niente costi.Tre, abbonamento annuale senza canone, niente costi.Bastava informarsi...Se non siete in grado di cercarvi la tariffa/gestore che vi conviene e aspettate che sia lo stato a farvi il favore di eliminare i costi di ricarica (facendo aumentare le tariffe) non siete nemmeno abbastanza intelligenti per poter decidere se giocare a manhunt o no, quindi è giusto che lo stato vi protegga anche da quello come dai costi di ricarica.
      • Antonio scrive:
        Re: UN PIZZO CHE ESISTEVA SOLO IN ITALIA
        - Scritto da: Loris Batacchi
        Wind, ricarica da 60 euri in su, niente costi.
        Tre, abbonamento annuale senza canone, niente
        costi.

        Bastava informarsi...
        Se non siete in grado di cercarvi la
        tariffa/gestore che vi conviene e aspettate che
        sia lo stato a farvi il favore di eliminare i
        costi di ricarica (facendo aumentare le tariffe)
        non siete nemmeno abbastanza intelligenti per
        poter decidere se giocare a manhunt o no, quindi
        è giusto che lo stato vi protegga anche da quello
        come dai costi di
        ricarica.Sì sì, come no. Wind e Tre. Resta nel tuo guscio, non ti spostare....potresti scoprire qualcosa di scioccante e impensabile: non essere raggiungibile!!
        • 123 scrive:
          Re: UN PIZZO CHE ESISTEVA SOLO IN ITALIA
          - Scritto da: Antonio
          Sì sì, come no. Wind e Tre. Resta nel tuo guscio,
          non ti spostare....potresti scoprire qualcosa di
          scioccante e impensabile: non essere
          raggiungibile!!io con win la 50 non pagavo i 5 di commissioni. erano 50 effettivi ed una tariffa (ex win10) che spaccava il culo ai passeriabito in mezzo ai monti e win prende 5su5 sul mio motorola c650...non diciamo cacchiate su, avrebbero dovuto fare una petizione per controllare l'effettivo prezzo del servizio erogato ed il guadagno che questo comporta e vedere se il guadagno è eccessivamente esagerato o no, nel caso OBBLIGARLI ad abbassare... almeno imparano come amministrare le aziende invece di speculare in stronzate inutili, vedi TV SUL CELLULARE...
  • Scarlight scrive:
    Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
    Poveretti vien da dire...ma un'articolo ben più articolato del Sole 24 Ore che trovate qui:http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2007/07/vodafone-trimestrali.shtml?uuid=a00a9ac2-3602-11dc-b6f0-00000e251029&type=Liberoafferma che Vodafone Italia ha, rispetto allo stesso trimestre del 2006:aumentata la clientela +17,3%le umts card +66,5%ricavi da traffico dati e multimedia +19,4%ricavi da SMS +20,1%volumi di traffico voce +16,2%gli interessi del mio conto in banca sono aumentati del 0,001%Scarlight
    • tex scrive:
      Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
      - Scritto da: Scarlight
      gli interessi del mio conto in banca sono
      aumentati del
      0,001%
      Le spese del mio conto in banca sono aumentate del 3%
      • Rosy Bindi Presidente scrive:
        Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà

        Le spese del mio conto in banca sono aumentate
        del
        3%Le spese del mio conto sono 0. Cui si aggiungono le tasse che pago a Prodi di 30-40 euro annuali. Cui si aggiungono le tasse che pago sulla carta di credito (1.81 al mese) che pago a Prodi.Quanto ai costi di ricarica, prima non li pagavo e pagavo 10 cent a chiamata, ora non li pago e le chiamate mi costano 12 cent/min.Grazie Bersani.Grazie Prodi.-- A casa ProdiOra vogliamo la Bindi
        • Pippo PLuto scrive:
          Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
          - Scritto da: Rosy Bindi Presidente

          Le spese del mio conto in banca sono aumentate

          del

          3%
          Le spese del mio conto sono 0. Cui si aggiungono
          le tasse che pago a Prodi di 30-40 euro annuali.
          Cui si aggiungono le tasse che pago sulla carta
          di credito (1.81 al mese) che pago a
          Prodi.

          Quanto ai costi di ricarica, prima non li pagavo
          e pagavo 10 cent a chiamata, ora non li pago e le
          chiamate mi costano 12
          cent/min.
          Grazie Bersani.
          Grazie Prodi.

          --
          A casa Prodi
          Ora vogliamo la BindiMa smettila..Con Berlusconi non le pagavi?Pensa, prima di parlare, che nessunno ti regala niente, se sei un poveraccio ci rimani anche col Nano
          • Sono arrivati scrive:
            Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà

            Ma smettila..
            Con Berlusconi non le pagavi?
            Pensa, prima di parlare, che nessunno ti regala
            niente,

            se sei un poveraccio ci rimani anche col NanoPer dirla tutta la tassa sull'estratto conto se non sbaglio l'aumentò prorpio il Cavaliere.
          • srssrr scrive:
            Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
            Per dirla tutta il prelievo una tantum sui conti correnti l'ha fatto il Mortadella. Occhio che non ricapiti in una prossima finanziaria, con la fantasia che hanno...- Scritto da: Sono arrivati

            Ma smettila..

            Con Berlusconi non le pagavi?

            Pensa, prima di parlare, che nessunno ti regala

            niente,



            se sei un poveraccio ci rimani anche col Nano


            Per dirla tutta la tassa sull'estratto conto se
            non sbaglio l'aumentò prorpio il
            Cavaliere.
          • Pippo PLuto scrive:
            Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
            Una tantum?sai cosa significa almeno?sembrerebbe di no, da come l'hai messa...Una tantum significa "una volta sola", mentre rosy bindi presidente si riferisce alle tasse annuali, quindi non una tantum..Ma che scuola hai fatto?
          • Andrea Gardini scrive:
            Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
            Perchè ora venite a dire che la finanziaria di 30 e passa miliardi di euro non è mai esistita? e i 2/3 arrivano dalle tasse, sotto il nano o sotto qualunque altro la pressione non è stata così elevata!Per poi scoprire che magari 30 erano troppi, ne bastavano solo 18...e Padoa Schioppa e il Prode che si scusano...intanto il tesoretto ce lo hanno levato dalle tasche per farci i loro comodi (aumenti statali etc.etc.)
          • staza scrive:
            Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
            non siete un po fuori topic?in ogni caso dico pure la mia :)potete dare la colpa alla destra, o alla sinistra, a tizio o a caio, ma alla fin dei conti, chi ci rimette è solo il cittadino (che paga le tasse)che sia destra, sinistra, su, giù o in centro, l'unica cosa che il nostro governo guarda, è solo a farsi i conti in tasca propria, infischiandosene di cosa pensa o dice la gente...alla fin fine, l'italia è la terra dei cachi, degli spaghetti e della mafia
          • 123 scrive:
            Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
            - Scritto da: Andrea Gardini
            Perchè ora venite a dire che la finanziaria di 30
            e passa miliardi di euro non è mai esistita? e i
            2/3 arrivano dalle tasse, sotto il nano o sotto
            qualunque altro la pressione non è stata così
            elevata!
            Per poi scoprire che magari 30 erano troppi, ne
            bastavano solo 18...e Padoa Schioppa e il Prode
            che si scusano...intanto il tesoretto ce lo hanno
            levato dalle tasche per farci i loro comodi
            (aumenti statali
            etc.etc.)certo che non c'era pressio fiscale sotto il Nano, i soldi li prendeva dalle banche indebitando il paese, allargando il debito pubblico e quando la sinistra è arrivata su s'è trovata il barile vuoto, anzi pieno...di debiti... facile poi dire "sta sinistra ha alzato le tasse..." certo i soldi non ci sono per fare nulla...da qualche parte li devono prendere.informati per esempio su quanto è costato alla spesa pubblica il ponte sullo stretto, nemmeno hanno iniziato a costruirlo e son già volatisoldi perchè nel contratto "se venivano fermati i lavori dovevano pagare una moratori dia (non ricordo quanti mila)" e la firma era del Nano...informiamoci prima...ps. io sono apolitico, sono 20 anni che al potere vedo le solite facce e le solite idee ed iniziano a rompermi si questi che quelli
        • Antonio scrive:
          Re: Raccontatela tutta!!! Notizia a metà
          - Scritto da: Rosy Bindi Presidente

          Le spese del mio conto in banca sono aumentate

          del

          3%
          Le spese del mio conto sono 0. Cui si aggiungono
          le tasse che pago a Prodi di 30-40 euro annuali.C'erano prima di Prodi e sono state aumentate da Berlusconi
          Cui si aggiungono le tasse che pago sulla carta
          di credito (1.81 al mese) che pago a
          Prodi.Questa non c'era, l'ha messo il tizio che non doveva aumentare le tasse. Così ci riesco anche io a non aumentarle. Aumento i bolli un po' ovunque e rendo a totale carico dell'assistito alcuni interventi che prima erano parzialmente coperti dal servizio sanitario. Tutte manovre non eclatanti e poco visibili...che poi ti ritornano nel di dietro e te ne accorgi solo quando ci sbatti col muso.
          Quanto ai costi di ricarica, prima non li pagavo
          e pagavo 10 cent a chiamata, ora non li pago e le
          chiamate mi costano 12
          cent/min.A me non è aumentato nulla. Vodafone ha lasciato intatte le tariffe. Prova a cambiare operatore.
  • aaa scrive:
    Togliete via la pubblicità
    dei 3 deficenti, di miss "ciucio inciorno a te" e "melio cambiare no?" e tagliate gli stipendi da favola di manager e dirigenti!!!!!!La gente è stufa di farsi inc... per fare 1 telefonata!!!! :@ :@ :@
    • Rosy Bindi Presidente scrive:
      Re: Togliete via la pubblicità
      - Scritto da: aaa
      dei 3 deficenti, di miss "ciucio inciorno a te" e
      "melio cambiare no?" e tagliate gli stipendi da
      favola di manager e
      dirigenti!!!!!!Se togli le pubblicità loro non guadagnao più nulla e chiudono bottega.Le pubblicità servono. Se dici di toglierle non hai capito un tubo di come funziona l'economia.-- A casa ProdiOra vogliamo la Bindi
      • aaa scrive:
        Re: Togliete via la pubblicità
        - Scritto da: Rosy Bindi Presidente
        - Scritto da: aaa

        dei 3 deficenti, di miss "ciucio inciorno a te"
        e

        "melio cambiare no?" e tagliate gli stipendi da

        favola di manager e

        dirigenti!!!!!!
        Se togli le pubblicità loro non guadagnao più
        nulla e chiudono
        bottega.
        Le pubblicità servono. Se dici di toglierle non
        hai capito un tubo di come funziona
        l'economia.

        --
        A casa Prodi
        Ora vogliamo la BindiPer informare gli utenti delle offerte basta 1 SMS!Per informare i non utenti non è necessario ingaggiare Mr. Ringhio per dire 4 c4zzate in tv! Basta che 1 cliente sia SODDISFATTO su SERVIZI E TARIFFE che poi la pubblicità glela fa lui GRATIS!A me NON SERVE che per pagare 1 deficiente c.s. un sacco di soldi MI AUMENTANO LE TARIFFE!A me SERVE che 1 TELEFONATA COSTI IL GIUSTO!Del resto quandi si va a far la spesa la differenza DI COSTI tra prodotti PUBBLICIZZATI e non E'EVIDENTE!(rotfl)
        • mariano francescon i scrive:
          Re: Togliete via la pubblicità
          La miglior pubblicità è quella fatta dai clienti.Prendiamo per esempio una nota fabbrica di televisori italiana, non fa pubblicità ma ha incrementato ugualmente il suo fatturato...Non spende nulla in pubblicità per non dover alzare i prezzi....Meditate...
      • Lillo scrive:
        Re: Togliete via la pubblicità
        Ma i grandi economisti non hanno decretato che il metodo push ha ormai perso il suo potere e la gente dopo aver visto lo spot non corre a comprare ma a confrontare in rete le offerte e verificare i dettagli per non farsi fregare?Ah già stiamo parlando delle nazioni con la maggior parte della popolazione alfabetizzata e connessa ad internet non dell'Italia...
    • Demo scrive:
      Re: Togliete via la pubblicità
      Verissimo, i nostri soldi vanno tutti in tasca a Totti & C., alle varie Paris Hilton e "passeggiatrici" simili a lei...
    • ottomano scrive:
      Re: Togliete via la pubblicità
      - Scritto da: aaa
      dei 3 deficenti, di miss "ciucio inciorno a te" e
      "melio cambiare no?" e tagliate gli stipendi da
      favola di manager e
      dirigenti!!!!!!
      La gente è stufa di farsi inc... per fare 1
      telefonata!!!!
      :@ :@ :@Tempo fa sono stato ad una conferenza al Politecnico di Milano in cui era presente anche l'attuale direttore di marketing di Vodafone Italia.Per farla breve... il budget pubblicitario annuale di Vodafone Italia è di 170 milioni di euro... cent più cent meno.bye
  • J B scrive:
    la soluzione ce l'ho io
    ... basterebbe smetterla di pagare Totti e Gattuso con cifre esorbitanti per dire tre parole "laif iss nauuu".
    • Guido La Vespa scrive:
      Re: la soluzione ce l'ho io
      - Scritto da: J B
      ... basterebbe smetterla di pagare Totti e
      Gattuso con cifre esorbitanti per dire tre parole
      "laif iss
      nauuu".VEROOO, BRAVO!
  • Elmar Brugg scrive:
    Toh!
    Dall'articolo:Guindani ha spiegato che "i servizi vocali sono in contrazione quanto a valore, ma non per quanto riguarda i volumi". "In sostanza - ha concluso - lavoriamo di più per guadagnare di meno".E' quello che capita da anni a tutti i lavoratori onesti d'Italia ma le alte sfere e i top managers di questo se impipano allegramente.
  • Gigi scrive:
    tutto intorno a loro
    Cavoli loro,Per anni abbiamo sofferto noi con i costi di ricarica,ora soffrano loro,ed in silenzio come è capitato a noi.
  • foobar2k scrive:
    favorevole ai costi di ricarica...
    ...purchè il pagamento avvenga, come nella pubblicità, con 2 sassi e 4 conchiglie...
    • aaa scrive:
      Re: favorevole ai costi di ricarica...
      - Scritto da: foobar2k
      ...purchè il pagamento avvenga, come nella
      pubblicità, con 2 sassi e 4
      conchiglie........DA TIRARGLI DIETRO!!!!(rotfl)
    • Suricato scrive:
      Re: favorevole ai costi di ricarica...
      abito lontano dal mare, mi costerebbero parecchio le conchiglie T_T (digital divide XD)
  • mmmmhhh scrive:
    Sorprendente....
    Chissà a cosa mirasse la liberalizzazione (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • nello scrive:
    Con 2 euro 10 chiamate in più!
    Bah...da cliente wind mobile non posso che rallegrarmi delle liberazioni di bersani....su una ricarica da 10 euro ne mettevo 8 e di ricariche ne ho fatte molte....ora 10 ne compro e 10 ne metto....che poi alla vodafone mi devono spiegare perché si lamentano, se nel resto del mondo già non applicavano i costi di ricarica, loro azienda multinazionale....per caso un inglese ha un servizio peggiore del nostro? mi sembra il contrario , tranne clamorose smentite....
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
      Io invece come cliente Wind furbo facevo ricariche da 50 (o 60 non ricordo) euri e da quel taglio non si pagavano le spese di ricarica, risultato? Io già non le pagavo e avevo una buona tariffa.Ora grazie a qualche ottuso che non si informa nemmeno delle offerte degli operatori mi aumentano la tariffa... grazie! Io stavo meglio prima!
      • mmmmhhh scrive:
        Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
        - Scritto da: Loris Batacchi
        Io invece come cliente Wind furbo facevo
        ricariche da 50 (o 60 non ricordo) euri e da quel
        taglio non si pagavano le spese di ricarica,
        risultato? Io già non le pagavo e avevo una buona
        tariffa.Guarda caso la riforma mirava ad agevolare chi 120.000 lire di ricarica a botta non poteva permettersele. Eravamo al ridicolo di far pagare di più le fascie più deboli.
        Ora grazie a qualche ottuso che non si informa
        nemmeno delle offerte degli operatori mi
        aumentano la tariffa... grazie! Io stavo meglio
        prima!Mi spiace per te per la maggioranza è il contrario. Anch'io facevo maxiricariche ma ciò non toglie che fosse vergognosamente ingiusto per chi non poteva permettersele.
        • staza scrive:
          Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
          - Scritto da: mmmmhhh
          - Scritto da: Loris Batacchi

          Io invece come cliente Wind furbo facevo

          ricariche da 50 (o 60 non ricordo) euri e da
          quel

          taglio non si pagavano le spese di ricarica,

          risultato? Io già non le pagavo e avevo una
          buona

          tariffa.



          Guarda caso la riforma mirava ad agevolare chi
          120.000 lire di ricarica a botta non poteva
          permettersele. Eravamo al ridicolo di far pagare
          di più le fascie più
          deboli.


          Ora grazie a qualche ottuso che non si informa

          nemmeno delle offerte degli operatori mi

          aumentano la tariffa... grazie! Io stavo meglio

          prima!

          Mi spiace per te per la maggioranza è il
          contrario. Anch'io facevo maxiricariche ma ciò
          non toglie che fosse vergognosamente ingiusto per
          chi non poteva
          permettersele.il fatto di pagare 50 euro in un colpo per 5 mesi o pagare 10 euro al mese per 5 non cambia affatto... anzi, all'epoca chi faceva la ricarica mese per mese ci smenava pure i costi di ricarica, quindi alla fin dei conti, anche chi dice che non se lo poteva permettere (ma sarà vero?) poteva farsi questo ragionamento e vedeva che in 5 mesi di ricariche aveva 40 euro invece di 45 (2 euro ci costi sui 10 euro e 5 euro di costi sui 50 se non erro)ora questo discorso non vale piu naturalmente, ma pure io, che nonostante tutto ho fatto sempre ricariche da 80 euro al colpo (ogni 4/5/6 mesi) affermo che forse era meglio abolire i costi di ricarica per i tagli grossi e per le ricariche sotto 30euro (?) farli pagare....
          • mmmmhhh scrive:
            Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
            - Scritto da: staza
            - Scritto da: mmmmhhh

            - Scritto da: Loris Batacchi


            Io invece come cliente Wind furbo facevo


            ricariche da 50 (o 60 non ricordo) euri e da

            quel


            taglio non si pagavano le spese di ricarica,


            risultato? Io già non le pagavo e avevo una

            buona


            tariffa.







            Guarda caso la riforma mirava ad agevolare chi

            120.000 lire di ricarica a botta non poteva

            permettersele. Eravamo al ridicolo di far pagare

            di più le fascie più

            deboli.




            Ora grazie a qualche ottuso che non si informa


            nemmeno delle offerte degli operatori mi


            aumentano la tariffa... grazie! Io stavo
            meglio


            prima!



            Mi spiace per te per la maggioranza è il

            contrario. Anch'io facevo maxiricariche ma ciò

            non toglie che fosse vergognosamente ingiusto
            per

            chi non poteva

            permettersele.


            il fatto di pagare 50 euro in un colpo per 5 mesi
            o pagare 10 euro al mese per 5 non cambia
            affatto... anzi, all'epoca chi faceva la ricarica
            mese per mese ci smenava pure i costi di
            ricarica, quindi alla fin dei conti, anche chi
            dice che non se lo poteva permettere (ma sarà
            vero?) poteva farsi questo ragionamento e vedeva
            che in 5 mesi di ricariche aveva 40 euro invece
            di 45 (2 euro ci costi sui 10 euro e 5 euro di
            costi sui 50 se non
            erro)

            ora questo discorso non vale piu naturalmente, ma
            pure io, che nonostante tutto ho fatto sempre
            ricariche da 80 euro al colpo (ogni 4/5/6 mesi)
            affermo che forse era meglio abolire i costi di
            ricarica per i tagli grossi e per le ricariche
            sotto 30euro (?) farli
            pagare....Oh ragazzi ma su che pianeta vivete: un ragazzo con il part-time o un pensionato con la minima sociale 120.000 lire in un botto solo non li può semplicemente spendere, c'è gente che 80 euro non li spende manco in tre anni.Che poi si debba difendere un'emerita furbata dicendo tanto te li ripigliano lo stesso è tipicamente italiano, se fanno i furbi, c'è l'antitrust.Vogliamo che le cose inizino a funzionare ? Andiamo un po' oltre il nostro comodo orticello; che chi ha maggiori disponibilità non pagasse i costi di ricarica scaricando il tutto sulle classi più deboli era un'assurdità.
          • 123 scrive:
            Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
            - Scritto da: mmmmhhh
            Oh ragazzi ma su che pianeta vivete: un ragazzo
            con il part-time o un pensionato con la minima
            sociale 120.000 lire in un botto solo non li può
            semplicemente spendere, c'è gente che 80 euro non
            li spende manco in tre
            anni.
            Che poi si debba difendere un'emerita furbata
            dicendo tanto te li ripigliano lo stesso è
            tipicamente italiano, se fanno i furbi, c'è
            l'antitrust.
            Vogliamo che le cose inizino a funzionare ?
            Andiamo un po' oltre il nostro comodo orticello;
            che chi ha maggiori disponibilità non pagasse i
            costi di ricarica scaricando il tutto sulle
            classi più deboli era
            un'assurdità.ma che ragionamento fai? :)1 mese 10 a settimana di ricarica = 4x10= 40 al mese -8 (2x4) = 32 effettivi al mese1 mese 50 = 50 effettivi ora con 10 in piu al mese avevi 2/3 di traffico in piu da spendere ad una tariffa ridicola rispetto agli altri operatori: wind 10: 12cent risposta + 10cent al minuto (5cent ogni 30 secondi) verso TUTTI windvodafonetim3fissi (in italia) e sms a 10centse non hai 50 al mese da spendere non li hai nemmeno da spendere di 10 in 10... e se in un mese non parli per 50 ti conviene ancora di piu perchè fai la maxi ricarica e campi per mesi.io sono passato da vodafone a wind a dicembre e c'era la special card, ti ridavano (30 giorni dopo) le ricariche che facevi il mese prima fino al max di 50 per mese, per 6 mesi, quindi io avrei potuto fare 50 ogni mese e dopo 6 mesi avrei avuto 600 (50x6x2) di cui 300 REGALATI SENZA OBBLIGO DI SPENDERLI ENTRO TOT TEMPOio non faccio molto traffico, ho fatto solo 50 di ricarica a dicembre, mi hanno ricaricato di 50 a gennaio e da allora ho ancora 49 di credito... sono 9 mesi che non faccio una ricarica...
          • bardotto scrive:
            Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
            E' facile fare ragionamenti e calcoli quando paga papà...
    • Nome e Cognome scrive:
      Re: Con 2 euro 10 chiamate in più!
      - Scritto da: nello
      Bah...da cliente wind mobile non posso che
      rallegrarmi delle liberazioni di bersani....su
      una ricarica da 10 euro ne mettevo 8 e di
      ricariche ne ho fatte molte....ora 10 ne compro e
      10 ne metto....La wind ha ridotto del 20% il costo delle ricarche e ti ha aumentato del 20% il costo delle chiamate. Non sarà a stessa cosa, ma tu ci guadagni poco o nulla.Anzi, chi prima faceva ricariche elevae per non pagare quei costi di ricarica oggi si trova solo con tariffe più care e senza nessun guadagno.
      che poi alla vodafone mi devono
      spiegare perché si lamentano, se nel resto del
      mondo già non applicavano i costi di ricarica,In altri Paesi ricarichi senza costi di ricarica, verissimo. Ma è anche vero che il credito ha una scadenza (settimanale, mensile o altro). Quindi rischi di perdere il credito senza averlo nemmeno speso.
  • gianni scrive:
    rimodulazione
    un modo come un altro per iniziare a lamentarsi e poi infilarci la rimodulazione..
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: rimodulazione
      Eh si, temo purtroppo sia così, adesso alzano un pò di polvere e si stracciano le vesti dicendo che senza i costi di ricarica rischiano il fallimento, o peggio ancora di lasciare a casa della gente e così tra un pò ce lo butteranno allegramente al c**o... grazie Bersani per sta str***ta dei costi di ricarica, grazie da tutti quelli che come me già non li pagavano (Wind e Tre) e che si dovranno sorbire un aumento dei prezzi a favore di qualche 12enne che ora può fare ricariche da 5 euro tutti i giorni.
  • Roberto scrive:
    concorrenza
    L'amministratore [...] ha spiegato che il calo [...] pari al 3,1 per cento, si deve "totalmente" alla "riduzione dei prezzi di mercato, a causa di una maggiore concorrenza e all'abolizione dei costi di ricarica".Certo che se riconoscono che la causa è anche una maggiore concorrenza, dovrebbero forse pensare a lavorare un po' meglio!!!
  • Masque scrive:
    lacrime di coccodrillo
    sicuramente moriranno di fame eh?"riduzione dei prezzi di mercato, a causa di una maggiore concorrenza"beh?! non è così che dovrebbe funzionare?più lui si lamenta che c'è concorrenza, più il cliente può trarre vantaggio da questa concorrenza.troppo comodo quando tutte le compagnie rivali in realtà si mettono d'accordo per non pestarsi troppo i piedi a vicenda!che poi io credo che sia ANCORA così. non noto grandi differenze fra le offerte delle varie compagnie. sembra proprio che ognuna cerchi di proporre offerte e piani tariffari (circa 214.513.674.561.253.462) equivalenti a tutte le altre, senza mai fare nulla di effettivamente vantaggioso per il cliente.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: lacrime di coccodrillo
      Quoto tutto, inoltre queste persone hanno sguazzato allegramente per anni nei balzelli che i clienti hanno dovuto sempre pagare e hanno incassato cifre incalcolabili. Ora piangono miseria... Intanto i soldini per fare pubblicità martellante su tutti i canali, chissà perchè, li trovano... Certo che a prendere in giro sono davvero bravi.
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: lacrime di coccodrillo
        Tutta sta miseria sarà mica colpa del fatto che ormai ogni italiano ha almeno (e dico almeno!) una sim? Sarà mica da imputare al fatto che molti han capito che con una tariffa senza scatto alla risposta si sta meglio e si riesce a dire la stessa cosa che si dice con un sms, ma si spende molto meno(e il guadagno sulle chiamate è molto minore di quello sugli sms)?Sarà che forse la gente ultimamente sta più attenta ai soldi che escono dalle saccocce e quindi cercano di contenere la spesa per il telefonino?Sarà che con tutte le vostre offerte di canone mensile a fronte di tot chiamate vi siete inculati con le vostre mani? (Nel senso che se la gente paga per 1000 minuti cerca di farne almeno 900 e voi pensavate ne facesse meno).Ma no! E' colpa delle liberalizzazioni... certo! La più grande bufala del secolo, le liberalizzazioni non son servite a nulla tranne che a buttare fumo negli occhi, avete già aumentato le tariffe per rifarvi, cosa volete ancora?
  • Sp0t scrive:
    Dalla pubblicità non si direbbe
    Giudicando dalla quantità di pubblicità che sparano tra TV, radio, manifesti, promoter e quant'altro non si direbbe ci sia crisi di bilancio.Buttano allegramente soldi in pubblicità e poi si lamentano per che non possono più estorcere 5 euro su ogni ricarica.Gli è già andata più che bene che non hanno dovuto restituire in modo retroattivo i balzelli che hanno incassato fino al decreto.Ma tutta questa pubblicità serve veramente? Ormai le guardo passivamente senza prestare attenzione né alla "promozione" (che poi tanto sono tutte uguali) né alla compagnia reclamizzata.
    • Nauseatibus scrive:
      Re: Dalla pubblicità non si direbbe
      Sono pienamente daccordo con la tua opinione.Aggiungerei, ma più o meno è la stessa cosa che hai già citato, che questa pubblicità martellante da anni dalle varie compagnie telefoniche sono diventate insopportabili.La crisi? Perchè non dicono quando spendono per un minuto di spot in tv? Non vorranno mica farci credere che gli spot sono gratuiti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dalla pubblicità non si direbbe
        costa fino ad un milione di euro (almeno secondo listino mediaset 2006, si trova online con google), non sòla media, ma direi sui 2-500'000 euro quando ci sono programmi con molti ascolti
    • floriano scrive:
      Re: Dalla pubblicità non si direbbe
      - Scritto da: Sp0t
      Giudicando dalla quantità di pubblicità che
      sparano tra TV, radio, manifesti, promoter e
      quant'altro non si direbbe ci sia crisi di
      bilancio.

      Buttano allegramente soldi in pubblicità e poi si
      lamentano per che non possono più estorcere 5
      euro su ogni
      ricarica.
      Gli è già andata più che bene che non hanno
      dovuto restituire in modo retroattivo i balzelli
      che hanno incassato fino al
      decreto.
      Ma tutta questa pubblicità serve veramente? Ormai
      le guardo passivamente senza prestare attenzione
      né alla "promozione" (che poi tanto sono tutte
      uguali) né alla compagnia
      reclamizzata.io le vedo però non mi fido.. ormai ogni volta che propinano una offerta "convenientissima" al 99% c'è la fregatura sotton essendo sicuramente pubblicità ingannevele...ogni tanto mi arriva qualche sms per delle promozioni gratuite che puntualmente ignoro (anche per il mio basso traffico mensile)
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Dalla pubblicità non si direbbe
      Ariquoto, ho sempre avuto Tim e nonostante la simpatia di Aldo Giovanni e Giacomo, dei due calciatori, e della Litizzetto che si sono esibiti nelle piu disparate pubblicità non ho mai sentito il bisogno di cambiare gestore, manco per sfizio. Con questo non voglio dire che tim sia migliore, se avessi avuto Vodafone non mi sarebbe interessato lo stesso passare ad un'altro gestore. Però evidentemente tutto questo martello pubblicitario su qualcuno fa effetto, altrimenti non lo farebbero, presumo. Cmq, tutta quella pubblicità alla fine la paga chi fa uso del telefono, ovviamente.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Dalla pubblicità non si direbbe
      contenuto non disponibile
      • Sp0t scrive:
        Re: Dalla pubblicità non si direbbe
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Sulla quantità non saprei (anzi, troppa
        pubblicità uguale irrita alcune persone), ma se
        uno dei tre contendenti smettesse di fare
        pubblicità, nel giro di pochi mesi nessuno
        saprebbe neppure che
        esiste.Mi pare un po' esagerato, ad esempio io mi ricordo ancora del operatore "Blu" pur essendo fallito da anni e conseguentemente abbia smesso di far pubblicità...Sono invece dell'avviso che la migliore pubblicità ovvero quella con la miglior penetrazione sia il passaparola tra amici e conoscenti. Ovvero se una compagnia rinunciasse alla pubblicità tradizionale, finanziando con i fondi risparmiati un significativo taglio delle tariffe, la pubblicità arriverebbe gratis grazie al passaparola (l'amico che ti dice: "passa anche tu alla compagnia x che ti fa pagare le chiamate al min solo x centesimi verso tutti").Ma questo le compagnie lo sanno benissimo, tuttavia attualmente preferiscono coesistere in modo pacifico facendo cartello in modo corale sui prezzi, buttando quindi gli utili che non sanno più dove nascondere in pubblicità.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Dalla pubblicità non si direbbe
          - Scritto da: Sp0t
          Mi pare un po' esagerato, ad esempio io mi
          ricordo ancora del operatore "Blu" chi???? ;)
        • bardo bastardo scrive:
          Re: Dalla pubblicità non si direbbe
          Ma non lo avete capito che tutti i soldi spesi in pubblicità su Mediaset e riviste Mondadori serve solo ad ingrassare il capo dell'opposizione, che pensa poi a proteggere i loro interessi in parlamento? la pubblicità è una tangente legalizzata.
          • Giuliano Uvbano scrive:
            Re: Dalla pubblicità non si direbbe
            - Scritto da: bardo bastardo
            Ma non lo avete capito che tutti i soldi spesi in
            pubblicità su Mediaset e riviste Mondadori serve
            solo ad ingrassare il capo dell'opposizione, che
            pensa poi a proteggere i loro interessi in
            parlamento? la pubblicità è una tangente
            legalizzata.Semplicemente, drammaticamente vero.Quoto
Chiudi i commenti