Europa unita per dividere Google?

Parlamento europeo pronto a chiedere alla Commissione di intervenire. Con una spregiudicata azione antitrust potrebbe essere chiesto a Big G di scorporare il search o di separarsi in filiali nazionali indipendenti

Roma – Il Parlamento europeo pare intenzionato a chiedere la separazione delle attività di Google in almeno due tronconi. Quello del Parlamento UE, contenuto ancora solo in una bozza di risoluzione, sembra un piano ardito per riuscire a controllare la grande azienda ITC e rappresenterebbe certamente un intervento pubblico di difficile digestione per un’azienda a stelle e strisce, oltretutto con un business caratterizzato dall’aterritorialità.

In ogni caso il Parlamento europeo sembra pronto a proseguire, facendo pressione sulla Commissione in quanto braccio armato dell’antitrust del Vecchio Continente: proprio la normativa della concorrenza sarebbe il perno con cui far leva su Google. Possibile anche la separazione tra attività del search propriamente detta e il lucroso business dell’advertising: in questo modo, almeno in teoria, la strategia delle due entità dovrebbe essere separata e indipendente.

Le ultime elezioni europee hanno visto crescere le forze estremiste e d’opposizione in Europa, con solo il Partito Democratico italiano a reggere le fila dei moderati e a raccogliere attorno a sé i rappresentanti dei Governi tedeschi e francesi che hanno registrato invece un forte calo: anche in quest’ottica va letta tale intenzione delle Istituzioni di Bruxelles nei confronti di Google. Si tratterebbe infatti di una mossa straordinaia, attraverso cui il Parlamento europeo vorrebbe ottenere la creazione di “un pacchetto di diversi motori di ricerca” a livello nazionale, che garantisca la giusta competitività rispetto alla monopolistica grandezza transfrontaliera del servizio attualmente offerto da Mountain View. Secondo quanto si legge nella bozza (che non nomina direttamente Google) di relazione del Parlamento, d’altronde, “il mercato online della ricerca è di particolare importante per assicurare la competizione nel mercato digitale”.

D’altra parte sia la Commissione, con il neo eletto commissario digitale Günther Oettinger, sia i singoli governi nazionali, stanno cercando il modo per tassare pù efficacemente Mountain View e la parola Googletax sta diventando un vero e proprio mantra in tutto il vecchio continente.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gnomone scrive:
    matematica
    l'italia è una espressione geografica e perciò l'italiano non esiste.Esistono invece dei virus che la fanno da padrone in questa entità doppiamente virtuale che è l'italia, e sono i politicanti e i burosauri.Come tutti i virus tendono a contaminare ogni cosa che toccano e come ogni virus si fa fatica ad eliminarli; al massimo si disattivano per un po', poi quando le condizioni ritornano favorevoli si riattivano e procedono nella loro attività parassitaria.
  • Vanguld scrive:
    Una cosa è chiara...
    ...questi politici sono cerebralmente inadatti a vivere nel XXI secolo.
    • prova123 scrive:
      Re: Una cosa è chiara...
      Sei troppo categorico. Per me le possibilità sono due o agiscono in malafede oppure hanno delle gravi tare genetiche. Nel secondo caso, se si sono riprodotti cosa fare per arginare la diffusione di queste tare?
  • redlord59@yahoo.it scrive:
    Continuate pure a votare questi qui...
    I DILETTANTI ALLO SBARAGLIO ITALIANI in commissione UE sono stati eletti dal popolo italiano vero?Complimenti!!!Dimostriamo come sempre di essere all'avanguardia nelle scelte e nel progresso... nonostante le belle parole del parolaio fiorentino.Andasse affanhhulo!
  • Winaro scrive:
    Ah ah!
    Ora sì, che metteranno "facebook a pagamento".
  • mucca scrive:
    Bisognerebbe sentire i residenti
    Se preferiscono avere banda larga solo con uno o due vendor o aspettare non so bene cosa.
    • Izio01 scrive:
      Re: Bisognerebbe sentire i residenti
      - Scritto da: mucca
      Se preferiscono avere banda larga solo con uno o
      due vendor o aspettare non so bene cosa.Il discorso net neutrality coinvolge anche chi una connessione a banda larga ce l'ha già, eh! Ad esempio, tu ti vuoi vedere i film a noleggio su iTunes ma il tuo provider offre un proprio sito di noleggio, e rallenta a bella posta il traffico su siti concorrenti.Fantascienza? No. Leggiti il caso Comcast/Netflix, ho mica scelto a caso un esempio per cui ci fossero casistiche reali.http://blog.streamingmedia.com/2014/11/cogent-now-admits-slowed-netflixs-traffic-creating-fast-lane-slow-lane.html
      • bannazione scrive:
        Re: Bisognerebbe sentire i residenti
        - Scritto da: Izio01
        Il discorso net neutrality coinvolge anche chi
        una connessione a banda larga ce l'ha già, eh! Ad
        esempio, tu ti vuoi vedere i film a noleggio su
        iTunes ma il tuo provider offre un proprio sito
        di noleggio, e rallenta a bella posta il traffico
        su siti
        concorrenti.Si può fare MOLTO peggio.Se passa il concetto, possono farti pagare ogni email, ogni messaggio, ogni ricerca su google. Se non pagi possono farti, per esempio, aspettare 15 minuti prima di farti stabilire la connessione con i relativi servizi.Quindi si potrebbero vedere offerte del tipo... <i
        Naviga senza attese a 30 euro al mese </i
        **massimo 15 ricerche al giorno, 5 email al giorno, 10 messaggi al giornoFantascienza? No è quello che hanno sempre fatto gli operatori telefonici quando gli è stato data la possibilità di farlo.
        • Izio01 scrive:
          Re: Bisognerebbe sentire i residenti
          - Scritto da: bannazione
          - Scritto da: Izio01


          Il discorso net neutrality coinvolge anche
          chi

          una connessione a banda larga ce l'ha già,
          eh!
          Ad

          esempio, tu ti vuoi vedere i film a noleggio
          su

          iTunes ma il tuo provider offre un proprio
          sito

          di noleggio, e rallenta a bella posta il
          traffico

          su siti

          concorrenti.

          Si può fare MOLTO peggio.
          Se passa il concetto, possono farti pagare ogni
          email, ogni messaggio, ogni ricerca su google. Se
          non pagi possono farti, per esempio, aspettare 15
          minuti prima di farti stabilire la connessione
          con i relativi servizi.

          Quindi si potrebbero vedere offerte del tipo...

          <i
          Naviga senza attese a 30 euro al mese
          </i

          *


          *massimo 15 ricerche al giorno, 5 email al
          giorno, 10 messaggi al giorno


          Fantascienza? No è quello che hanno sempre fatto
          gli operatori telefonici quando gli è stato data
          la possibilità di farlo.Purtroppo hai ragione: non è fantascienza. Quoto tutto quello che hai scritto.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Bisognerebbe sentire i residenti
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: bannazione

            - Scritto da: Izio01




            Il discorso net neutrality coinvolge
            anche

            chi


            una connessione a banda larga ce l'ha
            già,

            eh!

            Ad


            esempio, tu ti vuoi vedere i film a
            noleggio

            su


            iTunes ma il tuo provider offre un
            proprio

            sito


            di noleggio, e rallenta a bella posta il

            traffico


            su siti


            concorrenti.



            Si può fare MOLTO peggio.

            Se passa il concetto, possono farti pagare
            ogni

            email, ogni messaggio, ogni ricerca su
            google.
            Se

            non pagi possono farti, per esempio,
            aspettare
            15

            minuti prima di farti stabilire la
            connessione

            con i relativi servizi.



            Quindi si potrebbero vedere offerte del
            tipo...



            <i
            Naviga senza attese a 30 euro al
            mese

            </i


            *





            *massimo 15 ricerche al giorno, 5 email al

            giorno, 10 messaggi al giorno





            Fantascienza? No è quello che hanno sempre
            fatto

            gli operatori telefonici quando gli è stato
            data

            la possibilità di farlo.

            Purtroppo hai ragione: non è fantascienza. Quoto
            tutto quello che hai
            scritto.Si può sempre smettere di usare la rete e tornare al monopoli eh !
          • bannazione scrive:
            Re: Bisognerebbe sentire i residenti
            - Scritto da: Nome e cognome
            Si può sempre smettere di usare la rete e tornare
            al monopoli eh
            !'combattere' per la net neutrality serve proprio ad evitare di trovarsi in un monopolio/oligopolio
          • urdu scrive:
            Re: Bisognerebbe sentire i residenti
            Il monopoli è un gioco...
      • mucca scrive:
        Re: Bisognerebbe sentire i residenti

        Il discorso net neutrality coinvolge anche chi
        una connessione a banda larga ce l'ha già, eh! Ad
        esempio, tu ti vuoi vedere i film a noleggio su
        iTunes ma il tuo provider offre un proprio sito
        di noleggio, e rallenta a bella posta il traffico
        su siti
        concorrenti.
        Fantascienza? No. Leggiti il caso
        Comcast/Netflix, ho mica scelto a caso un esempio
        per cui ci fossero casistiche
        reali.
        Si, ma non è questo il caso, non stiamo parlando di net-neutrality in generale, stiamo parlando di come incentivare aziende private a portare banda larga in zone dove abitano 4 gati, o comunque poca gente, e dove avere la concorrenza con altri fornitori farebbe finire subito il business.Se poi vogliamo parlare di net-neutrality nel termine più esteso, allora non portiamo banda a queste persone. Ringrazieranno.Si può anche far coprire delle aree solo da Telecom (perchè alla fine di lei si parla), e impedire in tutta Italia che si faccia traffic shaping o altro, che problema c'è? sono du cose diverse
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    ..le parole vergate dal nuovo presidente
    [img]http://1.bp.blogspot.com/_X4-SC1Neaew/S_WgbJYJlwI/AAAAAAAAAQg/V15wffPYjCw/s400/Immagine+4.png[/img]che dire di più ?
  • Sg@bbio scrive:
    Italia MALE DELL'EUROPA
    Credo che questo esempio sia lampante.
    • thepassenge r scrive:
      Re: Italia MALE DELL'EUROPA
      purtroppo con l'attuale classe delinquenziale al governo temo tu abbia ragione.- Scritto da: Sg@bbio
      Credo che questo esempio sia lampante.
    • prova123 scrive:
      Re: Italia MALE DELL'EUROPA
      Geograficamente l'Italia ed i suoi cittadini non danno fastidio a nessuno, il problema sono i "governanti reali" e quelli fantoccio che però sono rersponsabili in solido.
Chiudi i commenti