Fabio conquista una ADSL Wireless

Si era rivolto alla propria associazione e a Punto Informatico. Dopo Clic.it anche Micso si fa avanti per offrire connettività al giovane che solo grazie a Internet può aprire nuovi contatti col mondo. Dalle istituzioni un pesante silenzio

Roma – Piovono altre buone notizie per Fabio, il giovane colpito da importanti disabilità che risiede a Cappelle sul Tavo nei pressi di Pescara e che è stato fin qui escluso dalla banda larga, una esclusione pesante per tutti ma ancora di più per chi soltanto grazie ad un computer e ad Internet può mantenere i propri contatti con il mondo esterno. Dopo Clic.it , ha risposto all’appello di Fabio anche Micso , tra i principali player del wireless broad band italiano.

Non solo Micso è in grado di portare la banda larga in tecnologia HiperLAN al paese di Fabio ma è anche disponibile ad offrire del tutto gratuitamente allo stesso Fabio tutto ciò che serve per poterne fruire. E tutto questo prima della fine dell’anno. Ne ha dato notizia Emiliano Bruni , che non solo è parte di Micso ma anche membro dell’associazione Metro Olografix di cui fa parte lo stesso Fabio. Ecco di seguito la mail con cui Emiliano ha annunciato le novità a Fabio:

Caro Fabio, noi della Micso S.r.l. abbiamo seguito con molto interesse la tua vicenda personale che ci tocca da vicino data anche la vicinanza geografica che ci lega.

Come saprai Micso è un Wireless Internet Service Provider che ha già coperto varie aree del territorio italiano afflitte dal digital divide tramite un progetto chiamato WADSL , che prevede di portare a casa degli utenti digital-divisi, larga banda tramite degli access-point posti sul territorio in tecnologia HiperLAN.

Non avevamo dato immediato seguito alla tua richiesta perché prima volevamo essere sicuri di riuscire a portarti un servizio soddisfacente. Proprio nella mattinata di oggi, i nostri tecnici stanno operando un sopralluogo presso una struttura nei pressi del tuo comune ed hanno verificato la fattibilità tecnica relativa alla copertura WADSL del tuo comune e della tua abitazione.

Sono pertanto qui ad informarti che entro dicembre 2007 il tuo comune sarà coperto dal servizio Micso WADSL che prevede un servizio di accesso ad INTERNET flat, senza limitazioni di traffico, con banda 1280 kbps in download, e con tagli di banda in upload di 256 o 1280 kbps, un ip pubblico statico con risoluzione diretta e inversa di DNS. Altre informazioni sul prodotto e sui costi del servizio e degli apparati radio necessari a usufruire dello stesso sono disponibili sul sito http://www.wadsl.it .

Va da se che, a fronte della tua particolare condizione e dall’affinità che personalmente ci lega, facendo ambedue parte della stessa associazione, siamo onorati di offrirti il servizio di connettività ad INTERNET con banda simmetrica 1280/1280kbps e l’apparato radio necessario a ricevere il segnale WADSL sopra descritti, completamente a titolo gratuito.

Sarà quindi nostra premura quella di ricontattarti a breve, nel momento dell’attivazione del servizio sul tuo comune, per fornirti l’apparato e i dati di accesso.

Nell’attesa, ti invio i nostri più sentiti saluti”.

Con il passare dei giorni, dunque, si sta assistendo ad un moltiplicarsi delle offerte da parte di operatori sensibili alle problematiche a cui Fabio deve far fronte. Inevitabile dunque chiedersi cosa accada ai tanti che sono nelle stesse condizioni di Fabio e che non possono utilizzare le ultime tecnologie di accesso, compresa la banda larga.

Sono persone portatrici di severe disabilità verso i quali sembra mancare la giusta attenzione da parte delle istituzioni. La prima lettera, inviata da Fabio e dall’ Unione contro la distrofia muscolare anche all’Autorità TLC, oltre che ai maggiori operatori telefonici, è rimasta fin qui inascoltata.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gueya madox scrive:
    calcio
    funny video divertenti fa ridere
  • Vito scrive:
    problemi naviga 3
    io invece vorrei tanto sapere come diavolo è che ormai da due settimane a questa parte i miei 50 mb non durano nulla...anche se resto semplicemente sul desktop,con aggiornamenti automatici disattivati,so che anche quancun altro ha riscontrato questo problema e vorrei sapere se qualcuno è riuscito a risolverlo,grazie mille
  • Ciccius scrive:
    Fring ok
    Ho un piano Powerfull di 3 Business con 30Mb di traffico a settimana. Le poche volte che ho utilizzato Fring non ho mai avuto problemi di "filtri"...
  • andrea leandro scrive:
    Fring, Skype, H3G e USIM disattivate
    Sono pronto ad allegare il dettaglio del traffico che ho fatto in quel giorno, e vi assicuro che non avevo superato la soglia NAVIGA 3.Me l'ha detto l'operatrice tre al telefono, quando ho chiesto delucidazioni in merito alla disattivazione.Gli ho chiesto: "come mai mi avete disattivato la scheda?"Operatrice 3: "Guardi sulla sua scheda risulta un traffico dati anomalo, ha superato la soglia NAVIGA3 disponibile di 50M"Glio ho chiesto: "e di quanto l'avrei superarata?"Operatrice 3: "di 1M"Dubito che avessi traffico negativo sulla scheda in quanto il mio credito residuo supera i 500, ed e' tuttora di quell'importo !!!Quindi, non la raccontano giusta alla 3.Io so per certo (ho degli amici che lavorano per dare dei servizi alla 3), che la 3, mette dei filtri (glieli forniscono questi miei amici) sulla rete UMTS per verificare che il traffico dati provenga da rete Skype e non da altre reti "concorrenti". Questo per ovvi motivi.Ma questo mi sembra alquanto scorretto, ed e' un motivo in piu' per abbandonare un operatore che in questi ultimi tempi le ha fatte passare di tutti i colori ai suoi utenti, che hanno contriubuito invece ad arricchirla e a farla crescere (ricordo che ad ogni 10 cent ricevuti dagli utenti, la 3 ne guadagnava il doppio !!!).Ah, ricordo inoltre, che al 31/12/2007 la 3 non ha piu' il contratto di roaming con la TIM, quindi, o si munisce di antenne proprie UMTS per coprire il territorio oppure rimarra , come nella mia zona, senza ALCUNA COPERTURA UMTS (la 3 chiedera' un altro contratto di roaming alla tim, ma dubito che gli sara' dato nuovamente).N.B. Per la riattivazione della scheda disattivata, mi ci sono voluti quasi 2 giorni, vi pare una cosa possibile?Chiaramente ho provveduto a segnalare l'accaduto ad AGCM che e' l'antitrust che poi segnala le cose ad AGCOM con maggiore urgenza (numero verde 800.166.661 attivo dal lunedi' al venerdi dalle 10 alle 14, chiamate, segnalate e dopo mandate fax allo: 0685821510)Saluti.
  • Gabriele scrive:
    Strano concetto di "flat"
    Certo che i gestori nostrani hanno uno strano concetto di tariffa flat, come può la 3 definire flat una tariffa (pur buona) come Naviga3 non si sa..."... prevenire il rischio che il cliente "oltre soglia" si trovi a pagare un costo di navigazione eccessivo rispetto all'offerta flat sottoscritta" se è flat, mi devono spiegare di che soglia stanno parlando! Ma siccome non è flat, sarebbe il caso di usare altri termini per descrivere le proprie offerte.G.
  • Sad0felix scrive:
    Io non ho nessun problema
    Ho una USIM 3 di 3 anni, contratto con addebito su carta, ho attivato Naviga3 il mese scorso, navigo perfettamente dal PC, ho sforato diverse volte, uso Fring per chiamare dal cellulare amici con MSN, con Skype (ho provato sia client PC sia telefoni veri) e tramite SIP (uso VoIPStunt), è nessuno si è mai permesso di bloccarmi la carta.La 3 mi ha bloccato la carta solo una volta, 2 anni fa, causa malinteso sul rinnovo del contratto (contratto di 2 anni, per me era sottinteso che continuassero a prelevare dalla carta fino al termine dei 2 anni, invece no, vogliono un fax di riautorizzazione ogni anno ... vabbè, basta saperlo)Anzi, colgo l'occasione per chiedere se altri hanno provato Fring in più configurazioni e che risultati hanno avuto.Mentre tramite SIP (quindi solo chiamate su cellulari e rete fissa) non ho praticamente mai avuto problemi (ritardo inferiore al mezzo secondo in media), chiamando client MSN e Skype ho avuto risultati contrastanti, dall'assenza di ritardo fino all'impossibilità assoluta di comunicare. In generale mi sembra che i protocolli MSN e Skype siano abbastanza ingombranti, quindi su un UMTS normale (384kbit, niente HSDPA) tendono ad ingolfarsi.Saluti
    • Ciccius scrive:
      Re: Io non ho nessun problema
      Ho un piano Powerfull di 3 Business con 30Mb di traffico a settimana. Le poche volte che ho utilizzato Fring non ho mai avuto problemi di "filtri"...
Chiudi i commenti