Facebook, realtà virtuale a tutto tondo

Il social network in blu starebbe sviluppando una nuova app per registrare video a 360 gradi, un progetto apparentemente complementare a quelli di Oculus VR. Anche i concorrenti investono sulla realtà virtuale: Sony dà un nome a Project Morpheus

Roma – Stando alle fonti consultate dal Wall Street Journal , gli ingegneri di Facebook sarebbero al lavoro su una app di realtà virtuale per iOS e Android, un progetto pensato per portare l’esperienza VR anche sui gadget mobile mentre Oculus VR lavora al caschetto Rift per i PC sufficientemente dotati dal punto di vista dell’hardware.

La nuova app sarebbe insomma un’ iniziativa complementare a quelle di Oculus, capace di offrire un servizio diverso ma anche di approfittare dei contenuti in sviluppo per Rift; il tool dovrebbe permettere di fruire di video ripresi a 360 gradi, con la possibilità di cambiare la prospettiva in prima persona durante la visione.

Non è la prima volta che Facebook lavora all’ integrazione dei video panoramici all’interno della sua piattaforma, mentre il CEO Mark Zuckerberg ha confermato che gli investimenti sulle tecnologie della virtualità rappresentano una scommessa sul possibile futuro del computing: all’inizio Zuckerberg era meno che impressionato dalle capacità di Oculus, poi la comune “cultura da hacker” ha permesso di far avvicinare le due aziende fino all’ acquisizione avvenuta l’anno scorso.

Il treno della realtà virtuale passa per tutte le stazioni delle aziende IT, e mentre Facebook lavora ai video a 360 Google ha già implementato la funzionalità su YouTube , Cardboard e Street View . Anche Flickr vuole offrire esperienze panoramiche agli appassionati di fotografia, mentre nell’ambito dei caschetti VR per i videogiochi Sony ha ufficialmente annunciato il rebranding del Progetto Morpheus in PlayStation VR.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me di gugol
  • bubba scrive:
    che tristezza.....
    quando un dominante fa causa a un altro dominante, per dire che il secondo, che lavora nel suo stesso campo, abusa del dominio... con l'evidente scopo di dominarvi di piu' lui stesso ... e' molto triste. ancor piu' triste se accade nella democratica Russia a favore del dominante russo :PLa faccenda del framework google sempre piu' grosso e invadente e' invece tutt'altra ed esiste eccome, purtroppo.
    • panda rossa scrive:
      Re: che tristezza.....
      - Scritto da: bubba
      quando un dominante fa causa a un altro
      dominante, per dire che il secondo, che lavora
      nel suo stesso campo, abusa del dominio... con
      l'evidente scopo di dominarvi di piu' lui stesso
      ... e' molto triste. ancor piu' triste se accade
      nella democratica Russia a favore del dominante
      russo
      :P

      La faccenda del framework google sempre piu'
      grosso e invadente e' invece tutt'altra ed esiste
      eccome,
      purtroppo.A me queste faccende fanno ridere.Tutto si riduce a litigare per il preinstallato, e quindi a contendersi quell'ampia fetta di utilizzatori ignoranti e manipolabili.Gli utenti con consapevolezza e cervello del preinstallato se ne fregano e configurano i dispositivi secondo i loro gusti e le loro necessita'.Se uno vuole usare il motore di ricerca russo Yandex, non sara' mica la mancanza dell'app nello store iniziale a fermarlo.Quindi devo convenire con Aniello Caputo: che me frega a me?
      • hhhh scrive:
        Re: che tristezza.....
        - Scritto da: panda rossa
        A me queste faccende fanno ridere.
        Tutto si riduce a litigare per il preinstallatoPanda, il preinstallato, così come le impostazioni predefinite di OS/app/servizio sono le cose (insieme all'EULA) che determinano la storia del mondo.Non puoi guardare il mondo solo attraverso la tua personale lente e alzare le spallucce.
        • panda rossa scrive:
          Re: che tristezza.....
          - Scritto da: hhhh
          - Scritto da: panda rossa


          A me queste faccende fanno ridere.

          Tutto si riduce a litigare per il
          preinstallato

          Panda, il preinstallato, così come le
          impostazioni predefinite di OS/app/servizio sono
          le cose (insieme all'EULA) che determinano la
          storia del
          mondo.La determineranno solo quando il preinstallato non sara' piu' disinstallabile e le impostazioni predefinite non modificabili.Fino ad allora la storia del mondo dipendera' ancora dal libero arbitrio delle persone e non dalla follia degli imperatori.
          Non puoi guardare il mondo solo attraverso la tua
          personale lente e alzare le
          spallucce.In realta' io il mondo lo guardo coi miei propri occhi.Il mondo attraverso le fette di salame lo guardano quelli che rinunciano ad usare i propri occhi e subiscono il preinstallato.E il fatto che nonostante tutto, io sia ancora qui a denunciare i soprusi e ad esortare i servi a ribellarsi e spezzare le catene, dimostra che le spallucce non le alzo mica.
          • hhhh scrive:
            Re: che tristezza.....
            - Scritto da: panda rossa
            La determineranno solo quando il preinstallato
            non sara' piu' disinstallabile e le impostazioni
            predefinite non
            modificabili.No. Quello determina la tua personale libertà.Il preinstallato e le configurazioni di default determinano la storia del mondo (anni fa avrei aggiunto informatico, ma oggi l'informatica governa il mondo).
            Fino ad allora la storia del mondo dipendera'
            ancora dal libero arbitrio delle persone e non
            dalla follia degli
            imperatori.Panda, il tuo libero arbitrio esiste, quello delle persone, intese come massa critica, NO. E sono loro a muovere le cose, non tu.
          • zzo_dici scrive:
            Re: che tristezza.....
            La massa critica come la chiami tu non decide una cippa, sono delle semplici marionette manovrate da alcune minoranze.
          • hhhh scrive:
            Re: che tristezza.....
            - Scritto da: zzo_dici
            La massa critica come la chiami tu non decide una
            cippanon hai capito una cippa.E non ho voglia di spiegarti.
    • maxsix scrive:
      Re: che tristezza.....

      La faccenda del framework google sempre piu'
      grosso e invadente e' invece tutt'altra ed esiste
      eccome,
      purtroppo.Bello avere sempre ragione.
      • bradipao scrive:
        Re: che tristezza.....
        - Scritto da: maxsix
        Bello avere sempre ragione.Poi magari imporranno ad Apple di pre-installare Yandex al posto di Siri... per quanto improbabile la loro legislazione lo permetterebbe.
        • macacaro scrive:
          Re: che tristezza.....
          - Scritto da: bradipao
          per quanto improbabile
          la loro legislazione lo
          permetterebbe.uh??? la legislazione antitrust esiste dappertutto
      • bubba scrive:
        Re: che tristezza.....
        - Scritto da: maxsix

        La faccenda del framework google sempre piu'

        grosso e invadente e' invece tutt'altra ed
        esiste

        eccome,

        purtroppo.

        Bello avere sempre ragione.sembra la lamentazione di riina verso i posteggiatori abusivi.Riprova e sarai piu' fortunato.
      • OGGIAGUARO scrive:
        Re: che tristezza.....
        Raramente ho conosciuto persone più piene di sé di te.Ancor più raramente, se non mai, ne ho conosciute con così poca ragion di causa.
      • macacaro scrive:
        Re: che tristezza.....
        - Scritto da: maxsix
        Bello avere sempre ragione.hai patchato? http://thehackernews.com/2015/09/hack-ios-airdrop.html
  • maxsix scrive:
    E ora tutti in coro....
    "Maxsix ha sempre ragione... "10 volte al giorno per una settimana.
    • bubba scrive:
      Re: E ora tutti in coro....
      - Scritto da: maxsix
      "Maxsix ha sempre ragione... "

      10 volte al giorno per una settimana.solo per via rettale pero'.
Chiudi i commenti