Fastweb io l'ho incontrata allo SMAU

Il servizio è veloce ma non è duttile e non consente l'utilizzo di una serie di applicativi. Non c'è soluzione?


Web – Per una volta, avevo una ragione seria per andare allo SMAU! Visto che quasi tutto quello che c’era era davvero aria fritta (nuovo hard/software poco e tanta inutile pubblicità, prodotti nuovi nessuno.. Win XP secondo voi è nuovo? Solito OS aggiornato da Microsoft..), sono andato allo SMAU a conoscere quelli di Fastweb e fargli due domandine, visto che a breve dovrei essere allacciato alla loro famosa rete.

Allo stand (semivuoto, era giovedì ore 14) Fastweb chiedo ad una hostess se potrò utilizzare tutti i programmi che utilizzo in internet e la risposta è stata “certo che sì, lei avrà la possibilità di navigare e scaricare come da abitudine, ma alla velocità di 10 Mb per la fibra oppure a 1,2 Mb se avrà il contratto momentaneo con l’ADSL!”.

Sentendomi rispondere con tale sicurezza, gli replico che internet non è navigare e scaricare file in quanto se dovessi utilizzare internet così come descrittomi potrei tenermi il 56 K o al massimo un ADSL, insomma io avrei bisogno di controllare il PC da remoto (dall’ufficio per intenderci), continuare a utilizzare programmi per lo scambio di file mp3 o altri e i miei programmi di videochat dove ho parecchi amici che mi spiacerebbe davvero perdere.

La signorina non sapendo che rispondermi, alla mia richiesta di un tecnico per meglio capire mi passa un altro ragazzotto, che spiegato il problema mi risponde “purtroppo non è possibile al momento utilizzare questi programmi in quanto la rete Fastweb è configurata in maniera tale che alcune applicazioni come capita a volte per l’homebanking hanno gli stessi problemi”. Il tipo continua sottolineandomi che comunque con la loro “velocità” offrono la televisione, i film e altro.

Insomma o così o..nulla.

A questo punto gli spiego che la loro internet, se rimane tale, potrebbe non soddisfare le mie esigenze, in quanto essere “veloci” significa non poter utilizzare ciò che voglio; inoltre se ho bisogno della tv mi installo un’antenna e non un cavo! La loro Tv è un servizio aggiunto che posso anche non sottoscrivere.
Ma visto che mi ha parlato di problemi con l’homebanking gli faccio subito presente che non c’è bisogno di 10MB al secondo per fare homebanking!

Insomma hanno le segnalazioni di problemi in questo senso e tengono conto dell’homebanking e non per altri programmi ben più usati (penso io… ma magari ora hanno allacciato solo persone che fanno homebanking…. ma ne dubito) e di un certo interesse per le persone che si collegano ad internet.

A questo punto spiego che Fastweb dovrebbe dare maggior supporto alla clientela e spiegare (magari sul loro sito) chiaramente quali sono i limiti oppure raggruppare le informazioni che si trovano nei newsgroup vari sui programmi che possiamo in questo momento utilizzare. Risposta: “no, noi non lo facciamo”. Al ché gli ho spiegato che sui newsgroup si parla veramente in maniera negativa dell’azienda e che forse utilizzare informazioni dai loro clienti sarebbe un bel balzo in avanti per le loro scarne FAQ!

Che ne direbbero quelli di Fastweb di aprire una bella FAQ elencando i vari programmi che necessitano di particolari regolazioni con un bel newsgroup di volenterosi a scambiarsi le proprie esperienze? Costruire assieme a Fastweb un servizio efficiente e superare insieme i problemi di utilizzo della loro rete/struttura di collegamento ad internet vorrebbe dire essere davvero all’avanguardia.

Ma purtroppo nulla, anzi allo SMAU sai che succede? Arriva un altro bell’imbusto che prende sottobraccio il tipo e senza scusarsi lo porta via! Questo allontanandosi mi guarda e mi dice “ok?”. Ma che razza di maleducati! Sto per pagare più di un milione e seicentomila lire l’anno e mi trattano così?

Concludendo offrono un servizio non standard con limitazioni all’accesso
internet che nel mio specifico caso sono grosse limitazioni. Tirando le somme, posso affermare che non mi hanno dato purtroppo risposte soddisfacenti e quindi sembrerebbe che non abbiano intenzione di offrire la dovuta informazione/supporto ai loro clienti, pur sapendo benissimo dei vari problemi che sono sorti man mano che la clientela annunciava queste limitazioni.

In questo momento, e soprattutto dopo le brutte esperienze di Planetsec e Galactica, non vorrei che l’agognato servizio di connessione voce e internet ultraveloce si trasformi a breve in un utilizzo limitato (per me) del servizio e quindi, forse, a dover rinunciare a Fastweb.

Luca De Paolo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    www.PhoneNeverBusy.com
    Su http://www.PhoneNeverBusy.com c'è un software che funziona con qualsiasi operatore telefonico e provider e non richiede nessun apparato hardware. Ciaooooo!!!
  • Anonimo scrive:
    link di telefonolibero
    Il nuovo servizio di infostrada lo si può trovare sul link http://telefonolibero.iol.it. Ma la registrazione al servizio è temporaneamente sospesa!
  • Anonimo scrive:
    Non esistono informazioni su questo nuovo servizio
    Si trova la notizia in rete, ma sul sito interessato è il buoi più totale.Sembra strano, solitamente notizie di tale genere sono precedute da un lancio pubblicitario stratosferico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esistono informazioni su questo nuovo servizio
      Questo tipo di servizio, senza limitazioni di POP, e' stato presentato, funzionante, allo SMAU anche da TI. Che io sappia, entro poco dovrebbe essere commercializzato. Come funzionava quello di Infostrada?
  • Anonimo scrive:
    Non riesco a trovare info sul sito di infostrada
    Help me:P
Chiudi i commenti