Fedora 9, ecco la prima beta

I più curiosi possono già provare, magari su DVD live, un'anteprima piuttosto completa dell'imminente Fedora 9, che offrirà agli utenti tutte le novità di GNOME 2.22 e di Firefox 3. Testa a testa con Ubuntu 8.04

Roma – Guerra di anteprime quella fra Ubuntu e Fedora. A brevissima distanza dal rilascio della prima beta di Ubuntu 8.04 , il Progetto Fedora ha messo a disposizione della propria comunità di tester, sviluppatori e power user la prima beta di Fedora Core 9.

Fedora Core 9 Beta 1 Tra le novità più importanti di Fedora 9, che grazie a questa beta gli utenti più curiosi possono provare in anteprima, vi è l’inclusione di GNOME 2.22 , una recentissima versione del celebre desktop environment open source che porta con sé migliorie quali il più potente e performante filesystem virtuale GVFS e il nuovo framework di sicurezza PolicyKit.

Fedora 9 Beta 1 include anche il desktop environment KDE 4.0.2, Firefox 3 Beta 5 con look and feel nativo, supporto al ridimensionamento di partizioni ext2, ext3 (ext4 sperimentale) NTFS durante l’installazione, supporto alla creazione e installazione di filesystem cifrati, e il nuovo gestore di pacchetti cross-distribution PackageKit. La versione del kernel utilizzata nella beta è la 2.6.25-rc5.

L’elenco completo delle novità si trova nelle esaurienti note di rilascio .

Il team di sviluppo conta di rilasciare la versione finale di Fedora 9 a fine aprile, dunque tra circa un mese. L’attuale livello di completamento delle varie funzionalità che si troveranno integrate nella release finale è riportato qui .

Oltre alle immagini ISO da installare su hard disk, questa beta di Fedora 9 è accompagnata da immagini live in formato CD, DVD e chiavetta USB. I file possono essere scaricati dai link riportati in questa pagina .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti