Festa dei Pirati, atto secondo

Il prossimo 20 marzo scatterà a Roma il secondo happening dei bucanieri. Tra le polemiche. Ma dall'organizzazione invitano alla riflessione su diritto d'autore e mezzi di comunicazione

Roma – Non un incontro per richiedere a gran voce la libertà di scaricare impunemente. Un’occasione, invece, per gettare uno sguardo sulla Rete che verrà, per fare in modo che il dibattito sociale e politico si apra a tematiche come il file sharing , la privacy online. Senza dimenticare la net neutrality e una necessaria riforma del diritto d’autore.

Hanno voluto fugare ogni dubbio i promotori della seconda Festa dei Pirati , evento in favore di una Rete libera che si terrà a Roma il prossimo 20 marzo. Un’intera giornata di dibattito a pochi passi da Montecitorio, che non costituirà affatto un inno collettivo al furto della proprietà intellettuale.

“Oggi, nel mondo, la maggior parte dei contenuti che circolano in Rete vengono scambiati con sistemi di file sharing – si legge in un post apparso sul sito ufficiale dell’evento – La libera circolazione delle idee e dei materiali nel web è ormai un dato di fatto che deve aprire un vero dibattito politico e civile e che non trova soluzione in leggi repressive, di fatto aggirabili”.

“Internet è il patrimonio più importante che lasciamo alla nuova generazione dei nativi digitali – si legge in un post su Scambioetico.org , tra i promotori dell’evento romano – non possiamo consentire che questo capitale di enorme importanza sia smembrato o asservito agli interessi di pochi pre-potenti. Non dobbiamo permettere che lo strumento fondamentale per il futuro, il solo strumento con il quale è possibile inventare il nuovo, venga decapitato”.

Non sono disponibili, al momento, informazioni dettagliate sull’effettivo svolgimento della seconda Festa dei Pirati, in particolare su chi parteciperà al dibattito. Le adesioni sono infatti ancora in dirittura d’arrivo, certamente da parte di esponenti internazionali della Rete oltre che di rappresentanti parlamentari di entrambe le fazioni politiche .

Proprio quest’ultimo dettaglio pare non essere piaciuto a Tullio Camiglieri, coordinatore del centro studi per la protezione dei diritti degli autori e della libertà d’informazione. “La festa del partito pirata, prevista per sabato prossimo a due passi da Piazza Montecitorio, lascia sbigottiti – ha spiegato Camiglieri – Stupisce che ad aderire alla manifestazione ci siano anche deputati del nostro Parlamento”.

Secondo Camiglieri, sarebbe più utile che i rappresentanti parlamentari pensino a tutelare l’industria culturale del Belpaese, saccheggiata continuamente dalla pirateria online. Ponendosi infine un interrogativo: “A quando il partito dei furti con destrezza o l’associazione degli amici dello sballo legalizzato?”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Disse LuNa:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2780800&m=2780812#p2780812 l'iphone attuale se lo sbriciola per colazione Abbiamo visto...
  • Shu scrive:
    Non è un flop
    Google aveva previsto di vendere 150.000 pezzi del Nexus One. Ne ha venduti 135.000 in meno di 3 mesi. Direi che sono ben oltre le loro stesse aspettative.Inoltre stanno regalando centinaia di Nexus One in tutto il mondo (agli sviluppatori con una app con più di 5000 download e più di 3.5 stelle, a quelli più attivi nelle mailing list di supporto, ecc.)Vende "poco" sia perché si compra solo online e solo in USA, sia per l'operatore scelto.Google non è stupida. Se avesse voluto venderne milioni avrebbe fattouno spot in TV e aperto la vendita in tutto il mondo.Secondo me non l'ha fatto perché HTC sta presentando il Desire (già citato in questo furum) che è praticamente identico (ha solo 64 MB di RAM in più e lo scroller touch al posto della pallina), e non voleva pestargli i piedi.Probabilmente il Nexus diventerà il prossimo Developer Phone, in vendita a tutti gli iscritti al Market, appena il Desire sarà nei negozi.Bye.
    • Vela26 scrive:
      Re: Non è un flop
      1 milione (e solo negli usa)
      • ullala scrive:
        Re: Non è un flop
        1
        milione (e solo negli
        usa)Davvero?E allora quelli di Motorola sono dei pazzi!(leggi l'articolo) il Droid (in europa Milestone) ha le stesse caratteristiche base del nexus (anzi costa presumibilmente di più data la tastiera flip aggiunta) e in italia lo trovi da 430 a 490 eurucci mentre in usa (ripeto leggi l'articolo) ha venduto come iphone (quasi un milione di pezzi).Secondo te alla motorola sono o maghi (o deficienti che ci vogliono rimettere) e riescono a vendere a meno di HTC?O forse Google ha un accordo con HTC per fare di questo telefonino una vendita dedicata (developer phone) in un numero limitato di pezzi...E poi lasciare al mercato consumer (e li credo che HTC e motorola si scanneranno, come è ovvio, a vicenda) decidere quali fascie di prezzo e quali prestazioni e costi scegliere?Se HTC voleva abbassare i costi di produzione aveva una strada obbligata (puntare sul numero) e non lo ha fatto (con questo modello) vedrai che le cose saranno mooltoooo diverse coi nuovi (e già annunciati) modelli.Motorola ha puntato invece subito al mercato consumer (strategia diversa) e al top di gamma...Htc invece ha sia prodotti a costo basso sia modelli di fascia alta e punta probabilmente a segmenti di mercato diverso con strategie diverse (compreso il fatto che usa anche OS diversi nel settore smart phone).Chi avrà ragione?Solo il tempo lo può dire.
  • hp suck scrive:
    non vende? è un bene!!
    io penso che il nexus sia tra i miglior telefoni attualmente in commercio, e sicuramente il migliore in prospettiva!tant'è che sto pensando ad un viaggetto in america .. proprio per pigliarmelo (e ai tempi dell'iphone, pur sbavando per tutto l'hype che si era creata su internet) sta cosa non mi è venuta in mente per nullaciò nonostante, appena sentito della partenza a rilento .. speravo e spero tuttora che le scarze vendite provochino un abbassamento dei prezzi!allora me lo prenderò!
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: non vende? è un bene!!
      Avendolo visto in anteprima, posso dire che il Nezzuz non è niente male, però il fatto che il 90% delle sue applicazioni abbia bisogno di internet, mi da ripensamenti.Anche se lo sfondo animato è unaXXXXXta pazzesca!!!
      • Shu scrive:
        Re: non vende? è un bene!!
        - Scritto da: Francesco_Holy87
        però il fatto che il
        90% delle sue applicazioni abbia bisogno di
        internet, mi da
        ripensamenti.Non è vero. Solo Google Maps (e GMail...) necessita di connessione quando lo usi.Tutti gli altri software di base li puoi usare offline, e gestirti le sincronizzazioni manualmente come vuoi.Molte applicazioni sul Market traggono beneficio da una connessione Internet, ma, tranne casi particolari, non è sempre necessaria.Tra l'altro, disattivando la connessione always-on, triplichi la durata della batteria su qualsiasi smartphone.Inoltre gli operatori si stanno svegliando anche qui. Ora Wind (che uso io) dà 1 GB al mese per 9 euro, e oltre il GB non paghi extra, semplicemente si abbassa la velocità di connessione.Bye.
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: non vende? è un bene!!
          Ci faccio un pensierino... Però sull'HTC Desire se il prezzo conviene.
          • ullala scrive:
            Re: non vende? è un bene!!
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Ci faccio un pensierino... Però sull'HTC Desire
            se il prezzo
            conviene.Ma sai dipende dalle tue esigenze... se sono più o meno vicine al consumer o al developer.Io non ho consigli da darti tranne quello di usare la tua testa e il tuo giudizio.Io ho cercato quello che si avvicinava di più a tutte e due le cose altri possono avere esigenze diverse...Francamente a me ha psicologicamente scocciato parecchio la faccenda del XXXXXXXXX.. non (lo ripeto) perchè sia una reale difficoltà ma perchè lo trovo filosoficamente poco "affine" al mio modo di vedere le cose.E poi alla fine... linux è e linux rimane, può non essere evidente (anzi il consumer sicuramente non ha questa sensazione) per il niubbo... ma mica il mondo è fatto di soli niubbi la filosofia di quell'OS è un ecosistema preciso con le sue regole (piacciano o non piacciano) cercare di forzare questo ecosistema con filosofie improprie e limitazioni inutili è stupido!Si può avere ciò che è buno per il niubbo assieme a ciò che è buono per una utenza un pochino più "sgamata"..Non è necessario rinunciare ne a uno ne all'altro.Naturalmente IMHO.
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: non vende? è un bene!!
            Mi piace il tuo modo di pensare, alla fine è come dici tu: il telefono che uno si sceglie dev'essere adatto alle proprie esigenze e alle sue filosofie. Io che sono uno smanettone non mi starebbe mai bene un iphone, mentre magari un'altra persona a cui piace lo stile e la semplicità potrebbe trovarlo il miglior telefono.Per quanto mi riguarda, Android non lo vedo proprio come un Linux "vero", dato che di Linux ha solo il Kernel. Magari si avvicina di più Maemo, con cui puoi installare pacchetti deb...Ma alla fine se uno vuol stare lì a scegliere il miglior SO vedendo pregi e difetti, oltre a naturalmente l'accoppiata hardware (perchè il telefono non è solo SO) ci si diventa pazzi.
    • Vela26 scrive:
      Re: non vende? è un bene!!
      quindi tu spendi 1000 euro di biglietto A/R per prenderlo?LOL
      • ullala scrive:
        Re: non vende? è un bene!!
        - Scritto da: Vela26
        quindi tu spendi 1000 euro di biglietto A/R per
        prenderlo?

        LOLMagari va in USA per altri motivi... e approfitta, non credo che uno vada in usa apposta!In caso contrarioBasta farselo mandare (senza bilglitto A/R) non ti pare?
  • abbello scrive:
    se non si sbrigano...
    ... a venderlo anche da noi, fa prima ad arrivare l'HTC Desire, che è un gioiellino:http://www.htc.com/www/product/desire/specification.html
  • Enjoy with Us scrive:
    magari costa troppo?
    come da titolo
    • James Kirk scrive:
      Re: magari costa troppo?
      Magari Google non è proprio famoso come venditore di telefoni Magari la gente aspetta il modello equivalente da HTCPoi, certo, il prezzo non è certo popolare.
      • Disgra scrive:
        Re: magari costa troppo?
        forse perchè è regolarmente commercializzabile in soli 4 stati a differenza di iphone e droid che sono stati venduti in tutto il mondo???
        • GeneraleLee scrive:
          Re: magari costa troppo?
          forse che nei primi 74 giorni iPhone solo in usa ha venduto 1 milione di pezzi mentre questo sempre solo in usa 1/9?e se parlate di marketing ricordate che come affermato da google il fatto di non aver venduto il cel htc nei negozi ha permesso di abbassare i costi, ergo sarebbe venuto a costare molto di più. Quindi se avesse fatto come ha fatto Apple, pubblicità comprese, avrebbe venduto lo stesso numero di cel htc nexus se non meno.
          • ullala scrive:
            Re: magari costa troppo?
            - Scritto da: GeneraleLee
            forse che nei primi 74 giorni iPhone solo in usa
            ha venduto 1 milione di pezzi mentre questo
            sempre solo in usa
            1/9?
            e se parlate di marketing ricordate che come
            affermato da google il fatto di non aver venduto
            il cel htc nei negozi ha permesso di abbassare i
            costi, ergo sarebbe venuto a costare molto di
            più. Quindi se avesse fatto come ha fatto Apple,
            pubblicità comprese, avrebbe venduto lo stesso
            numero di cel htc nexus se non
            meno.Patacche!Il Droid vende come Iphone (leggi l'articolo) e a spanne (tastiera flip ecc.) dovrebbe avere un costo di produzione superiore al nexus!Nonostante ciò se lo vuoi con 430 eurucci te lo compri anche qui in italia!Il problema non è ne il costo ne la funzionalità ma forse è semplice strategia.Credo che il nexus sia visto come una specie di developer phone da vendere non al grande pubblico.Che questa strategia (secondo me ancora un pò confusa) sia vincente o meno lo può dire solo il tempo.Ma dare i dati di vendita sul Nexus come se fosse un telefonino consumer è da stupidi!Vabbè che gli HYPE dei giornalistucoli da 2 palanche ci hanno messo del loro a dare questa impressione (telefono consumer "anti-apple") ma la realtà è ben diversa!A volte (non dico sempre) si può anche pensare con la propria testa no?
          • GX faithful scrive:
            Re: magari costa troppo?

            Il Droid vende come Iphone (leggi l'articolo)l'articolo è erratoiPhone oggi vende circa 9 milionidi pezzi a trimestre, cioé 9 volte circa più del DROID, quel milione di cui si parla è riferito al primo iPhone che costava 599 dollari.
          • ullala scrive:
            Re: magari costa troppo?
            - Scritto da: GX faithful

            Il Droid vende come Iphone (leggi l'articolo)

            l'articolo è errato

            iPhone oggi vende circa 9 milionidi pezzi a
            trimestre, cioé 9 volte circa più del DROID, quel
            milione di cui si parla è riferito al primo
            iPhone che costava 599
            dollari.Non è errato paragona il dato (vendita iniziale iphone) corretto con lo stesso tipo di dato vendita iniziale del droid per lo stesso periodo di tempo.È corretto e coerente invece solo un cretino paragona dati diversi per natura e tempi!
          • GX faithful scrive:
            Re: magari costa troppo?
            infatti, l'articolo è errato perché paragona dati di vendita del 2007 a dati di vendita del 2010 e in questi 3 anni la % di smartphone sul totale è cresciuta enormemente; inoltre il prezzo di iPhone sussidiato nel 2007 era 599 dollari, quello di DROID oggi è 199 dollari, quindi non è possibile fare un confronto apples-to-apples; eventualmente dovevano confrontare il dato dei primi 74 giorni del 3GS (6 milioni di pezzi)
          • GX faithful scrive:
            Re: magari costa troppo?
            ... inoltre, il 3GS, così come il primo iPhone, sono usciti in Giugno, cioé ben lontano dal periodo natalizio di maggiori vendite in cui è uscito DROID.
          • ullala scrive:
            Re: magari costa troppo?
            - Scritto da: GX faithful
            ... inoltre, il 3GS, così come il primo iPhone,
            sono usciti in Giugno, cioé ben lontano dal
            periodo natalizio di maggiori vendite in cui è
            uscito
            DROID.Inoltre (però se vuoi fare il pignolo) il dato di vendita droid iphone non è esattamente uguale in realtà droid vende leggermente di più di più... come dato iniziale di iphone e droid è solo UNO (sia pure il fastest seller) dei dispositivi Android! :pE se usassimo il metodo del trend di crescita.. dovremmo anche dire che il dato di crescita (trend) in termini di mercato la dice lunga... Guarda cosa è sucXXXXX in pochissimo tempo... i dati sono di gennaio!http://www.changewaveresearch.com/articles/2010/01/smart_phone_20100104.htmlE guarda qui :http://www.ilbloggatore.com/2010/03/18/vendite-smartphone-bene-apple-splendido-android/Cosa ti dice la colonna growth?Ma è meglio finirla qui i ragionamenti da fan boy non fanno per me...Anzi mettiamola cosìApple è il meglio, android è una ciofeca e tu sei il più fortunato possessore di smart phone del mondo.Ti do ragione subito e la chiudiamo qui!Contento?Ma dato che si parlava di nexus (uno specifico prodotto con un target molto specifico e limitato e non consumer) vorresti spiegarci che senso ha paragonarlo con iphone?Droid è un paragone che ha qualcosa a che fare con iphone ma nexus non mi pare proprio.
          • ullala scrive:
            Re: magari costa troppo?
            - Scritto da: GX faithful
            infatti, l'articolo è errato perché paragona dati
            di vendita del 2007 a dati di vendita del 2010 e
            in questi 3 anni la % di smartphone sul totale è
            cresciuta enormemente;


            inoltre il prezzo di iPhone sussidiato nel 2007
            era 599 dollari, quello di DROID oggi è 199
            dollari, quindi non è possibile fare un confronto
            apples-to-apples; eventualmente dovevano
            confrontare il dato dei primi 74 giorni del 3GS
            (6 milioni di
            pezzi)Ah si come no! Apples-to Apples è confrontare un prodotto (già conosciuto dal pubblico e lanciato dalla precedente release) con un prodotto new entry e inoltre non tenendo conto che il prezzo (ovviamente) fa parte dell' appeal!Se un telefono costa meno e ha un hardware superiore (4 volte la risoluzione video, 5 megapixel videocamera con flash, tastiera sia flip che e virtuale, clock del proXXXXXre aggiustabile automaticamente o a scelta in overclock o downclock) non ne teniamo conto... anzi siccome costa meno sono stati stupidi (non bravi) a farlo costare meno!Guarda te lo ripeto... Aplle è meglio e vende di piùCosa altro vuoi da me?Non sei contento?
      • ullala scrive:
        Re: magari costa troppo?
        - Scritto da: James Kirk
        Magari Google non è proprio famoso come venditore
        di telefoni

        Magari la gente aspetta il modello equivalente da
        HTC

        Poi, certo, il prezzo non è certo popolare.o magari il target non era il mercato consumer?Magari erano i developer?
Chiudi i commenti