Filtri P2P, volano insulti negli USA

Succede a Comcast in questi giorni, periodo nel quale il Garante USA sta raccogliendo le opinioni degli utenti

Roma – A Comcast la pubblica consultazione voluta dal Garante americano sulle TLC, la Federal Communications Commission, non piacerà: tra i maggiori provider statunitensi è ora nel mirino di moltissimi utenti che stanno intervenendo, accusando l’azienda di molti malfunzionamenti, degli ormai famosi filtri P2P e anche di peggio.

Dalla consultazione emerge che gli utenti non ne possono più di vedersi impedire l’utilizzo dei sistemi di file sharing, attribuiscono a Comcast persino un comportamento criminale .

Dai post che girano in queste ore si evince anche la richiesta di una maggiore trasparenza , uno dei grandi problemi riscontrati anche in Italia quando si viene al peer-to-peer e ai filtri sulle connessioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • saxpax scrive:
    Ha senso?
    ma ha senso fornire i driver, quando la quota di mercato di Linux è dello 0.63%, è ancora meno diffuso di Windows98 che ha una quota di mercato pari a 0.70%.guardate qui:http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=10
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: Ha senso?
      - Scritto da: saxpax
      ma ha senso fornire i driver, quando la quota di
      mercato di Linux è dello 0.63%, è ancora meno
      diffuso di Windows98 che ha una quota di mercato
      pari a 0.70%.Si. guarda qui:http://www.pmi.it/software/news/1900/sempre-piu-linux-nelle-pmi.html
    • iRoby scrive:
      Re: Ha senso?
      Quella statistica non è attendibile.È fornita da Netapplications.com e non viene fornito il campione di siti presi ad esame.Le statistiche web di diffusione di un sistema operativo sono molto fumose, anche perché la puoi rigirare come vuoi in base alle tipologie di siti che prendi come paniere campione.Le statistiche di diffusione di Linux sono parecchio difficili da ottenere perché non essendo un prodotto commerciale non è censibile come numero di copie vendute.Notizie da agenzie di stampa riportare dai TG nazionali, quindi particolarmente manipolabili da soggetti economici che avrebbero interesse in ciò dicono comunque che i Linux ufficiali, ossia scatole commerciali + statistiche fornite da aziende come Canonical, RedHat, Novell, sono all'8% come il MacOSX.Questi i Linux ufficiali, che sommati al sommerso di cui non si ha alcun controllo supera ampiamente la quota Mac e non di poco...
      • TUBU scrive:
        Re: Ha senso?
        Ma scusate, se nel mondo ci sono 500 milioni di PC (per esempio) lo 0,63% di 500 milioni è pur sempre una cifra ragguardevole...
        • AtariLover scrive:
          Re: Ha senso?
          - Scritto da: TUBU
          Ma scusate, se nel mondo ci sono 500 milioni di
          PC (per esempio) lo 0,63% di 500 milioni è pur
          sempre una cifra
          ragguardevole...Eccolo qui uno che ragiona ;) Indipendentemente dai numeri puri e crudi, Via con Epia ha una grandissima fetta di emrcato nei pc simil embedded e all-in-one nei quali Linux va motlo ma molto meglio di Win ;)
  • MeMedesimo scrive:
    driver buoni
    e non solo aperti. O driver aperti per farli buoni. MA cmq non e' possibile che se scarico la patch da viaarena e la applico su un vanilla 2 volte su 3 mi si freeza il mondo. Mi pare di esser tornati agli "unknow simbol" degli ati (altri incapaci a fare un driver)
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: driver buoni
      Il problema è perché sei obbligato ad applicare una patch su vanilla, dopo che hanno sviluppato il sistema DRM-DRV ed è da 5 anni che con i drivers closed di Nvidia e ultimamemnte anche di ATI non c'è alcun problema.Si potrebbe quasi ipotizzare che qualcuno non volesse che tu usi Linux su una Via.Vorrei farti notare che da un paio di anni a questa parte INTEL vede XSCALE con CE PREINSTALLATO, se vuoi metterci linux, paghi la licenza a M$ e poi cancelli CE e metti Linux. Nota che tutto questo avviene su UN DEVICE EMBEDDED e non su un portatile ( e nessuno se ne è accorto) !!!Un'altra cosa ... VIA vende molto nel campo Mediacenter ..... ;)a buon intenditor ...
  • il gelato che uccide scrive:
    e MTUBE ?
    Come fanno a non pubblicare i sorgenti dei drivers che usano per MTUBE ?
  • TUBU scrive:
    UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
    Sono un Winaro dal 1998.Nell'85 ho avuto un Commodore 16.Un nuovo sistema operativo o meglio un OS che non fosseWindows ormai mi affascinava l'idea.Colsi l'occasione di mettere Ubuntu 7.10 su un portatileappena comprato dual core.Facenda la gran caxxata di installarlo subito senza prima''provarlo'' Live...all'inizio tutto bene,ed entusiasmo alle stelle:monitor luminosissmo, grafica bella, tutto nuovo tutto'diverso'.Poi le dolenti note: voglio installare dei fonts, ma bisogna essere root, allora vai con i sudo, di centomila tipi, giu' scristate una dopo l'altra ma non c'è verso di installare.Idem per installare un lettore MP3 senza connessione.Scarico centinaia di pagine di forum su Ubuntu, informazioni, consigli ma niente dico niente di realmente utile.Ci vuole la connessione.Compro un router, faccio l'installazione, la velocità è buona ma internet funziona male, spesso non il mozilla va' in timeout, le pagine non si aprono.Riesco comunque ad installare sto' benedetto codec mp3,ma a dir la verità il lettore fa' abastanza schifo, le opzioni sono poche, molte cervellotiche, scordiamocicomunque le tante opzioni e le possibilità di configurare come i programmi windows.Totem è davvero poco configurabile.Cose minime ma che alla lunga ti triturano i santi coliòni: le barre di scorrimento quando le trascini se ne vanno dove vogliono loro, o si 'sganciano' spesso.L'immagine del Desktop ritorna quella di default dopo ogni riavvio.Io non contesto che Ubuntu sia uno splendido sistema operativo, per chi ci si trova bene davero alternativoai OS Windows, ma per chi da Windows viene troppe sono le cose che inceppano il lavoro, non ha senso non poter installare un c...o di niente se non si ha la connessione ad Internet, soprattutto non ha senso star li' a compliare per ore per trovare i pacchetti di quel programma ed altre amenità simili.Non è vero che Ubuntu son si impunta, che non si blocca.Ubuntu ha su dei programmi devvero interessanti, c'è quello di grafica vettoriale che è la fine del mondo, pensare che è gratis, fa rabbrividire, il Gimp pur non essendo il massimo, è sempre è un signor programma, gratis sottilineo.Straordinario, per chi ama la scritture e le lingue estere e le rispettive grafie, il programma di visualizzazione dei fonts.Cio' che lascia a bocca aperta in altri programmi è il numero di opzioni disponibili, come ad esempio nell'editor di testo, che offre un numero incredibile di features che alcune non so nemmeno a che servono, ma che a saperlo dev'essere bellissimo...Ecco Ubuntu è tutto questo.Ora l'ho disinstallato ma conto di installarlo qui sul 'PC da tavolo', quello con un solo rigido, formattando e tenendo XP e Ubuntu.Non è che dover usare per molte cose il terminale, con Ubuntu, mi sia odioso, anzi in un certo qual modo la cosa mi piace, mi dà modo di usare il PC in un modo meno scontato, ma mi rompeva le b.... dover cliccare sul portatile che adopero sul comodino del letto...Non sono un trollone, pero', perche' ripeto, Ubuntu, e tutta l'idea Linux mi affascina, ma gli inizi sono sempre contraddittori.
    • Dr. House scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      boh è difficile giudicare questo post, non penso che tu ti sia inventato i problemi che dici, ma, avendo una connessione internet non ci sono problemi a scaricare automaticamente codec e font, e volendo i pacchetti li puoi scaricare a mano da packages.ubuntu.com.Mi pare strano che con un router la connessione vada a tratti, non è che hai prblemi di adsl?
    • iRoby scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      Ti manca l'approccio labiale come diceva qualcuno del Duplo.L'installazione dei codec è purtroppo un po' impegnativa perché sono software chiusi che non possono fare parte della distribuzione ufficiale, e spesso hanno cambiato locazione e metodologia di installazione.Il modo più semplice per installarli tutti è inserire in /etc/apt/sources.list i repository di Medibuntu, la Ubuntu per il multimedia.https://help.ubuntu.com/community/MedibuntuDopo aver installato la chiave rsa sei pronto ad installare tutti i codec e le componenti multimediali.Questa è l'unica "difficoltà" che l'utente medio deve affrontare, io per il resto non ho mai avuto alcun problema e mi sto godendo un Asus A8Jr su cui funziona tutto ma proprio tutto tutto (wifi, irda, winmodem, webcam, Ati X2300 anche in 3d, lvm, sd/mmc, bluetooth, dual core e scalatura cpu) ad esclusione della funzione di ibernazione (funziona il suspend in ram).
      • mosfet scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        Anche se siamo OT e mi scuso con tutti dico la mia.Rispondo come ho fatto su suseitalia che riguardava il confronto fra pacchetti deb e rpm.Leggendo l'articolo di Gizmo mi viene spontaneo alcune riflessioni:Il vero problema non è l'estensione ma l'utente.Spesso i problemi sono causati dall'utente aggiornando l'aggiornabile per puro smanettamento.All'utente gli ne frega un fico secco dell'estensione o delle superiorità dell'uno o dell'altro ma che installandolo funzioni.Credo che il vero problema siano le dipendenze che accomuna entrambi i formati che seppure oggi abbiamo strumenti che facilitano di tanto questo handicap dipendono tutti da "internet" se non vogliamo fare salti mortali in locale ma sempre prima passando da Internet.Avere unico formato conta hai fini di avere una quantità di pacchetti oltre a facilitare il lavoro della community ma non per l'utente inesperto che ciò che vuole una distribuzione facile da usare.Ed infine L'handicap maggiore è il kernel una versione successiva non supporta spesso hardware della versione più vecchia.Ciao
        • MeMedesimo scrive:
          Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO

          Ed infine L'handicap maggiore è il kernel una
          versione successiva non supporta spesso hardware
          della versione più
          vecchia.
          Ciaoma cosa caxxo stai dicendo?? ripeto cosa QUARZO stai dicendo??ricompilalo quel benedetto kernel. RICOMPILALO!c'e' il supporto persino per OLD TAPE CD ROM per roba dell'era glaciale 1 anzi dell'era glaciale 0,7altro che ti levano il supporto per la versione primaperfavore dai su!
          • mosfet scrive:
            Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
            - Scritto da: MeMedesimo

            Ed infine L'handicap maggiore è il kernel una

            versione successiva non supporta spesso hardware

            della versione più

            vecchia.

            Ciao


            ma cosa caxxo stai dicendo?? ripeto cosa QUARZO
            stai
            dicendo??

            ricompilalo quel benedetto kernel. RICOMPILALO!

            c'e' il supporto persino per OLD TAPE CD ROM per
            roba dell'era glaciale 1 anzi dell'era glaciale
            0,7

            altro che ti levano il supporto per la versione
            prima


            perfavore dai su!Mi spiego meglio i drivers funzionano con un kernel ma non con la versione successiva ad ogni versione del kernel bisogna aggiornare i drivers mentre dovrebbe supportarli indipendentemente dalla versione del kernel.Ciao
          • krane scrive:
            Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
            - Scritto da: mosfet
            - Scritto da: MeMedesimo


            Ed infine L'handicap maggiore è il kernel una


            versione successiva non supporta spesso
            hardware


            della versione più


            vecchia.


            Ciao





            ma cosa caxxo stai dicendo?? ripeto cosa QUARZO

            stai

            dicendo??



            ricompilalo quel benedetto kernel. RICOMPILALO!



            c'e' il supporto persino per OLD TAPE CD ROM per

            roba dell'era glaciale 1 anzi dell'era glaciale

            0,7



            altro che ti levano il supporto per la versione

            prima





            perfavore dai su!


            Mi spiego meglio i drivers funzionano con un
            kernel ma non con la versione successiva ad ogni
            versione del kernel bisogna aggiornare i drivers
            mentre dovrebbe supportarli indipendentemente
            dalla versione del
            kernel.
            CiaoNon mi risulta: almeno non dopo il kernel 2.4; ci sono interfacce standard per i driver.Del resto quando scarichi i driver della Nvidia devi forse far caso alla sottoversione del kernel ?
          • mosfet scrive:
            Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: mosfet

            - Scritto da: MeMedesimo



            Ed infine L'handicap maggiore è il kernel
            una



            versione successiva non supporta spesso

            hardware



            della versione più



            vecchia.



            Ciao








            ma cosa caxxo stai dicendo?? ripeto cosa
            QUARZO


            stai


            dicendo??





            ricompilalo quel benedetto kernel.
            RICOMPILALO!





            c'e' il supporto persino per OLD TAPE CD ROM
            per


            roba dell'era glaciale 1 anzi dell'era
            glaciale


            0,7





            altro che ti levano il supporto per la
            versione


            prima








            perfavore dai su!





            Mi spiego meglio i drivers funzionano con un

            kernel ma non con la versione successiva ad ogni

            versione del kernel bisogna aggiornare i drivers

            mentre dovrebbe supportarli indipendentemente

            dalla versione del

            kernel.

            Ciao

            Non mi risulta: almeno non dopo il kernel 2.4; ci
            sono interfacce standard per i
            driver.
            Del resto quando scarichi i driver della Nvidia
            devi forse far caso alla sottoversione del kernel
            ? Se aggiorni il kernel devi rifare la configurazione dei drivers nvidia o ati che sia dall'installer mentre col metodo DKMS (Dynamic Kernel Module Support) che basta riavviare X e sono attivati.Ma molti drivers di periferiche vanno a passo con la versione del Kernel .Ciao
          • AtariLover scrive:
            Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
            Confermo, a me capita su Gentoo con i drivers Ati e basta. Credo sia dovuto al fatto che Ati nella programmazione del modulo lo richieda esplicitamente perchè alcuni kernel cambiano leggermente per quanto riguarda le funzioni ACPI eccetera... Almeno suppongo.Non è un gran problema comunque... E ad ogni modo tutti gli altri drivers non hanno mai avuto problemi...Saluti!(atari)
          • MeMedesimo scrive:
            Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
            - Scritto da: mosfet
            Se aggiorni il kernel devi rifare la
            configurazione dei drivers nvidia o ati che sia
            dall'installer mentre col metodo DKMS (Dynamic
            Kernel Module Support) che basta riavviare X e
            sono
            attivati.
            Ma molti drivers di periferiche vanno a passo con
            la versione del Kernel
            .
            Ciaoora... questo e' un discorso, e ci puo stare. Sul nvidia andiamo sul piu o meno bene sull'ati andiamo sulla piu o meno bestemmia. E ok. Cioe' se vai ad aggiornare il kernel di una sottoversione e il driver ati ti si impappina si si succede. Non dico succede sempre, dico che puo' succedere (con possibilita' purtroppo non remota)Soggetto del problema? il driver ati Prima affermavi che il soggetto del problema e' il kernel che non retrosupportava piu' l'hw, e' tutta un altra minestra per come la vedo io. poi per forza sbrano :Dchissa' se un giorno Hurd vedra' la luce :)
      • MeMedesimo scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        - Scritto da: iRoby
        Ti manca l'approccio labiale come diceva qualcuno
        del
        Duplo.
        quoto
        L'installazione dei codec è purtroppo un po'
        impegnativa perché sono software chiusi che non
        possono fare parte della distribuzione ufficiale,
        e spesso hanno cambiato locazione e metodologia
        di
        installazione.non quotoSe non erro su ubuntu sono ok anche i repositi debian. Infilaci debian-multimedia e tira giu il pacchetto w32codec non hai bisogno d'altro per i video. Per gli audio lame32 si trova ovunqueah, libdvdcss dallo stesso reposity per i dvd . Quanto ci metti? 5 minuti? difficile ^^
    • madmonk scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      scusa è...ma che lingua parli? E quanti anni hai??basisco :-|
    • emmecci4867 scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      AUTOMATIX, in due secondi hai tutto pronto!Click,install,enjoy:funziona esattamente così come dicono,ti consiglio di provarlo.http://www.getautomatix.com/
      • mentina scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        oppure linux mint che viene fornito già con codec di default
      • iRoby scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        'Azzo!!!Perfino Michael Dell a casa usa Ubuntu con Automatix2.No mica i vari TUBU o pabloski di questo forum, dicasi Michael Dell...E fa così tanta fatica a vendere PC con Linux?Chissà cosa usa sotto Steve Ballmer... (rotfl)
    • scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      Il più bel post di punto informatico, la prima volta che vedo uno che evidenzia alcuni difetti di Ubuntu senza trollare e senza fanatismi da papa/talebani.Un applauso.P.S. Se vuoi iniziare con una distro linux veramente facile (tutto già configurato come su Windows) prova PCLinuxOS.Tutti i vari codedc sono già installati.Una volta che ti sei abituato un po' a come gira il tutto nel mondo linux ti consiglio comunque di tornare a Ubuntu o Debian, o, ancora meglio, di provare molte distro e tenerti quella che più ti piace.
      • TUBU scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        Ti ringrazio per il suggerimento.Appena saro' costretto a formattare XP (eh si', che vuoi, noiwinari si formatta, ogni tanto ;-))) faro' una partizione ed installero' qualcosa.Poi decidero' cosa valga la pena di lasciare con XP, che non lascio perchè io lo consideri 'il miglior OS del mondo' ma semplicemente quello che conosco meglio e che mi fà inka....re di meno.
    • MeMedesimo scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      salame (affettuasamente parlando)! e mo ti spiego perche'
      all'inizio tutto bene,ed entusiasmo alle stelle:
      monitor luminosissmo, grafica bella, tutto nuovo
      tutto
      'diverso'.usavi il dos. Ricorda il concetto "usando la linea di comando sono un dio non ho bisogno del mouse e delle icone, faccio meglio e piu in fretta cosi". I linuxari 1a generazione (me compreso) son cosi
      Poi le dolenti note: voglio installare dei fonts,
      ma bisogna

      essere root,ovvio ^^ ed e' giusto. Da user non scasini il sistema nemmeno volendo. Installare il font e' compito di admin o e' compito di user? e' compito di admin
      allora vai con i sudo,ora io son debianista e non ubuntuista (e ci sara' pure un motivo? LOL) ma spesso e volentieri un "su" ti semplifica di piu la vida rispetto ai sudo soprattutto su una workstation
      Ci vuole la connessione.no.man apt-getpuoi scegliere la fonte. E la fonte puo essere anche il cd rom
      Totem è davvero poco configurabile.vero. Totem non mi piace. ma xmms ? noautun? linux e' bello perche hai SCELTA! apporffittane!
      Io non contesto che Ubuntu sia uno splendido
      sistemaio gli contento sempre di essere troppo frendly, che non porta l'user a ragionare a ergesi a "USER LINUX" da "ut0nto windows". ma questa e' un'altra storianon ha
      senso non poter installare un c...o di niente se
      non si ha la connessione ad Internet, soprattutto
      non ha senso star li' a compliare

      per ore per trovare i pacchetti di quel programma
      ed altre amenità
      simili.apt-get risolve in automatico le dipendenze. Ripeto LOVVO debby, lho conosciuta quando usavo RH (che non era ancora enterprise, e fedora non c'era) e ci sto bene. C'era woody, poi venne sarge, etch, e domani lenny. Io sto bene cosi, ubuntu sta fuori nel cassonetto per quanto mi riguarda (mera opinione personale claro) ma ubuntu essendo debian based HA apt-get e apitude. non stiamo parlando del fratello gentoo, li t'avrei potuto dar ragione
      Non è vero che Ubuntu son si impunta, che non si
      blocca.mmm diciamo che la shell prima che ti si impunti ce ne vole se si pianta un programma in userspace è colpa di quello. Cioe' se scrivo pinball per linux e mi si impianta la colpa e' mia non di stallmann e torvalds (rigorosamente prima RMS e poi il finlandese) pero non riavvii tutta la macchina. Su w$ channo messo 10 anni per capirlo di girare in userspace e non in kernelspace
      Ubuntu ha su dei programmi devvero interessanti,
      c'è quello di grafica vettoriale che è la fine
      del mondo, pensare che è gratis, fa rabbrividire,
      il Gimp pur non essendo il massimo, è sempre è un
      signor programma, gratis
      sottilineo.gimp non posseduto da ubuntu please :D orrore e sconcerto. Gimp c'e' persino per windows.
      Non è che dover usare per molte cose il
      terminale, con Ubuntu, mi sia odioso, anzi in un
      certo qual modo la cosa
      usa la shell. E' tua amica :) poi la shell la puoi usare con facilita' in remoto e qui ti si apre un altro mondo.
      mi piace, mi dà modo di usare il PC in un modo
      meno scontato, ma mi rompeva le b.... dover
      cliccare sul portatile che adopero sul comodino
      del
      letto...
      Non sono un trollone, pero', perche' ripeto,
      Ubuntu, e tutta l'idea Linux mi affascina, ma gli
      inizi sono sempre
      contraddittori.metti debian :Dsperando di portarti sulla retta viaMeMedesimoAka Skorpion
      • Rogowin scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        Beh vorrei fare una piccola precisazione: almeno in Ubuntu, per installare i font non serve essere amministatori. Basta metterli in ~/.fonts (per chi è un po' meno esperto significa che bisogna metterli nella propria cartella home, all'interno di una cartella chiamata .fonts, che di default non esiste ma che è possibile creare senza problemi). E per fare questo non serve essere amministratori.PS: Dopo l'installazione bisogna uscire e rientrare nel proprio account, altrimenti è possibile ricaricare la lista dei font senza dover riavviare nulla dando da terminale il comandosudo fc-cache -fvCiao, e spero che riproverai ancora una distribuzione Linux, magari Ubuntu: le ultime versioni hanno fatto passi da gigante e sono molto più semplici di Windows.
      • TUBU scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        ----Da user non scasini il sistema nemmeno volendo. Installare il font e' compito di admin o e' compito di user? e' compito di adminVallo a sapere, ma il fatto è che proprio non ho capito come si fa' a diventare 'root'...magari è una stupidaggine del Dio ma finchè non lo sai...ci giri attorno, ci sbatti la testa...Grazie per l'esauriente risposta MemedeSimo, la verità è che ho fatto l'instazzione dove non dovevo e con la pretesa di impareare tutto e subito, mentre si sà che un OS ci vogliono anni prima di gestirlo, in maniera ottimale,che so' al 30-40 %...a meno di non essere degli ingegneri informatici...ed io non lo sono di certo...
        • AtariLover scrive:
          Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
          Purtroppo Ubuntu ti "nasconde" l'utente root.Solitamente basterebbe un "su" per diventare root finchè non chiudi la console ;)Poi va a gusti, ma a me il modo di agire di Ubuntu non piace per niente! "sudo" secondo me è abbastanza scomodo... Ad ongi modo, vedi tu come preferisci fare :DSaluti!(atari)
        • Nifft scrive:
          Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
          - Scritto da: TUBU
          ----Da user non scasini il sistema nemmeno
          volendo. Installare il font e' compito di admin o
          e' compito di user? e' compito di
          admin

          Vallo a sapere, ma il fatto è che proprio non ho
          capito come si fa' a diventare 'root'...magari è
          una stupidaggine del Dio ma finchè non lo
          sai...ci giri attorno, ci sbatti la
          testa...


          Grazie per l'esauriente risposta MemedeSimo, la
          verità è che

          ho fatto l'instazzione dove non dovevo e con la
          pretesa di impareare tutto e subito, mentre si sà
          che un OS ci vogliono anni prima di gestirlo, in
          maniera ottimale,che so' al 30-40 %...a meno di
          non essere degli ingegneri informatici...ed io
          non lo sono di
          certo...Non ti scoraggiare, Ubuntu lo usa anche mia madre senza troppi problemi. Se windows ti sembra più semplice è solo perché ci sei gia abituato. Dopo un po' di pratica vedrai che alla fine è oggettivamente più semplice che gestire windows.Tutte il programmi per gestire il sistema operativo li trovi nel menù in alto a sinistra nominato "sistema" (o "system" se hai installato ubuntu in inglese) organizzati in maniera razionale (altro che l'anarchia dei menu di windows). Li dentro troverai tutto quello che ti serve (l'istallazione dei programmi, della rete, ecc...). Per quanto riguarda i codec, come mia esperienza, la loro installazione parte automaticamente appena provi a far "girare" il file multimediale con i player già installati. (si tratta di due o tre click del mouse).Se c'è una cosa notevole in linux è proprio il supporto totale di tutti i formati dei file (musica, video, immagini, testi, ecc), compresa la possibilità di convertire da uno all'altro senza problemi. Cosa che con windows puoi fare solo istallando uno per uno dozzine di programmi, spesso anche molto costosi.Ma sii sincero: con windows tutti i codec che ti servono li trovi già installati? e se non hai la rete dove cavolo li trovi i programmi che ti servono? Almeno con linux, in particolare nelle edizioni dvd, hai già diverse centinaia di programmi già a disposizione.E questa è solo la "patina" superficiale. Sotto c'è molto di più e piano piano lo scoprirai.
        • MeMedesimo scrive:
          Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
          - Scritto da: TUBU
          ----Da user non scasini il sistema nemmeno
          volendo. Installare il font e' compito di admin o
          e' compito di user? e' compito di
          admin

          Vallo a sapere, ma il fatto è che proprio non ho
          capito come si fa' a diventare 'root'...Comando su. su NOMEUTENTE "salta" nel nome utente specificato, senza argomento salta su root. Mentre sudo NomeComando invece esegue il comando con i privilegi dell'utente root (su per giu, ci sarebbe un discorso piu ampio dientro ma non allungo inutilmente). E' possibile anche disabilitare totalmente la root e utilizzare solo sudo. Oppure non configurare sudo e usare solo su.Quindi, dato che e' buona regola loggare come UTENTE a privilegi limitati per l'uso normale del pc, per amministrarlo (inst. programmi fonts configurare ecc) cosa usare? su o sudo? son filosofie alla fine come dicevo prima linux consente la scelta che windows non offre. Sudo e' piu' impasticciato ma e' piu sicuro dato che ti limita, su e' piu maneggevole e rapido cioe' da ampia liberta d'azione (puoi far tutto.. nel bene e nel male). Io uso su. altri usano sudo
          Grazie per l'esauriente risposta MemedeSimo, la
          verità è che

          ho fatto l'instazzione dove non dovevo e con la
          pretesa di impareare tutto e subito, mentre si sà
          che un OS ci vogliono anni prima di gestirlo, in
          maniera ottimale,che so' al 30-40 %...a meno di
          non essere degli ingegneri informatici...ed io
          non lo sono di
          certo...Ritengo la tua esperienza tipicamente da ubuntuista medio. E medio nel senso vero del termine che si applica a un newbie, che non ha piene conoscenze (come nessuno le ha all'inizio) ma che ci prova di certo non come l'utonto medio di windows che e' una capra e basta. Ma ho detto ubuntuista appositamente e non linux.ubuntu sebbene abbia avvicinato molta gente a linux da (rigorosamente imho) un impostazione errata. Troppo facile, menu grafico system, come diceva l'user sopra... ma quale sistem.. e se hai un prob di grafica che fai?? lol tra l'altro il window manager devi considerarlo per quello che e', un accessorio- I fonti nella dir font della home utente cos'e' gnome? ok lo sai che i font personalizzati esistono bene ma dai a cesare cio' che e' di cesare. perche se hai kde saranno dentro un'altra dir, se hai icewm (ottimo window manager come flushbox, leggerissimo) e' tutta un altra storia. altro che metti la psw nel box quando richiesto ecc... ma chi fa cosa. Cosi quando ti si rallenta all'avvio tack vai subito a vedere i log in var/log non nel menu tal dei tali (se la macchina e' carica per qualche prob il grafico manco so sicuro che lo apri daltronde e' un accessorio) e il problema e' in etc/init.d ed ecco perche studiarsi il processo d'avvio almeno nelle linee generali. la gente non sa piu ricompilarsi un kernel crede che sia chissa' che cosa oggi leggevo su linuxpro che era categoria "difficile" ricompilare un kernel... lol io lho sempre considerata una cosa basilare come su win metti i driver su linux lavori il kernel. anche perche voglio vedere clicckete clicckete clicckete dove vai se vuoi monitorare la temperatura e manca l'i2c nel kernel. eppure adesso trovi gente che "capisce" di linux, cosi afferma, ma non sa ricompilare un kernel. ma la colpa non e' nemmeno tutta loro, a loro pare che funzioni. poi se sai usare la shell sai browsare il web senza server grafico (elinks ottimo browser non l'arcaio lynx o come diamine si chiama) adesso 1 ubuntuista su 3 dira' che non puoi vedere le immagini ma io le vedo con fbi (frame buffer viewer non i sbirri.. lol) e pure i video con mplayer con le svgalib. Il paradosso di emacs, il miglior programma di tutti i tempi con una miriade di funzioni, iper personalizzabile ecc, ma con una facilita' d'uso limitata, il manuale e' (eufemisticamente parlando) piu grosso del libro dei bug di win98. ovvero facilita' d'uso VS malleabilita', scelta (con poca scelta nell'ambito dei lettori multimediali saresti venuto ad esempio subito su xmms scartando totem xine ma sarebbe stato un vero vantaggio?) ergo linux deve essere difficile. Ubuntu la fa troppo semplicescusate il poema lol me so fatto prendere la mano :D
    • eaman1 scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      Puoi anche scaricarti una serie di cd.
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
      Il problema relativo ad internet che segnali, sembra dipendere da router o linea adsl. Ma da qui è difficile stabilirlo.Per il resto, solitamente, installare codec e fonts su Ubuntu è questione di pochi click. Il dover immettere la password d'amministrazione è questione di sicurezza. Del resto è una misura introdotta anche in Windows Vista.Se Totem non ti piace, nei repository standard trovi numerose alternative. Io per esempio uso GXine, VLC o Mplayer a seconda delle necessità (nemmeno io amo Totem). Mi pare che ti manchi solo un po' di pratica, quella verrà col tempo. Anche io finivo per bloccare completamente il SO, a forza di sperimentare (erano i tempi di Red Hat 7...).
      • TUBU scrive:
        Re: UBUNTU= 50% MERAVIGLIA 50% INCUBO
        ----Se Totem non ti piace, nei repository standard trovi numerose alternative. Infatti scaricai un lettore di cui ora non ricordo il nome(ho tenuto Ubuntu installato solo per 6 giorni) che andava molto bene.Ho avuto invece problemi con la lettura dei Midi, il Totem apriva i .mid ma non i .kar che venivano aperti da un'altro lettore apposta che pero' non si sentiva l'audio!!!---Mi pare che ti manchi solo un po' di praticaInfatti, ora sono qui solo con il PC 'grosso' senza Ubuntu, e mi manca, perchè nonostante le inca..ature e le perprelssità mi piaceva, ma l'ho già detto prima, l'ho installato nel posto sbagliato, d'altra parte installare un sistema operativo come Ubuntu tutto (o quasi) basato sulla scrittura su un portatile è davvero scomodo, specie per un principiante!
  • Alessio T scrive:
    Grazie PI
    Sono il tizio che compare con il nick "antoniocaputo" nel thread linkato sopra del forum VIA. Scrivo solo per ringraziare Punto Informatico della disponibilità a divulgare la notizia.E' importante che queste iniziative siano pubblicizzate perché abbiano un qualche effetto... speriamo in una risposta da parte di VIA.
  • Kes scrive:
    GPL??
    Dovrebbero denunciare tutti i produttori di driver closed-source (compresi NVIDIA e ATI) per violazione della GPL!http://www.gnu.org/licenses/
    • pabloski scrive:
      Re: GPL??
      - Scritto da: Kes
      Dovrebbero denunciare tutti i produttori di
      driver closed-source (compresi NVIDIA e ATI) per
      violazione della
      GPL!

      http://www.gnu.org/licenses/perchè mai? mica NVidia e ATI usano codice GPL?inoltre ATI ha reso pubbliche le specifiche dei suoi chip grafici ed inoltre ha migliorato enormemente i driver Catalyst per Linux, più di questo che altro dovrebbe fare?ah, hanno aggiungo pure il supporto AIGLX nei Catalyst
    • Renji Abarai scrive:
      Re: GPL??
      si denunciamo tutti! vai! party in cantina stasera!
      • pollo scrive:
        Re: GPL??
        - Scritto da: Renji Abarai
        si denunciamo tutti! vai! party in cantina
        stasera!ovvio che è stato scritto da un winaro troll/rosicone (una specie in costante aumento a quanto pare)nessun utente linux si è mai lamentato di nvidia, e ora nemmeno di ATI visto che iniziano a rilasciare le specifiche
        • Kes scrive:
          Re: GPL??
          Tu invece hai letto la GPL! Vero?
          • pollo scrive:
            Re: GPL??
            - Scritto da: Kes
            Tu invece hai letto la GPL! Vero?non sono qua a dire che i moduli di nvidia siano la cosa migliore di sto mondo, ma se non contengono codice sotto GPL, cosa c'è da leggere??
          • Kes scrive:
            Re: GPL??
            Ah, tu si che sai quello che dici!
          • pollo scrive:
            Re: GPL??
            E tu lo sai quello che dici?Lo sai che XFree86 praticamente nessuno lo usa più?Lo sai che i problemi a cui ti riferisci erano legati a XFree86 e non all'attuale Xorg?
          • Kes scrive:
            Re: GPL??
            Uffi! Non si risponde a una domanda con un altra domanda...senza almeno aver risposto alla prima domanda...
          • Bell scrive:
            Re: GPL??
            ownage? :D
        • ISerializab le scrive:
          Re: GPL??
          E perchè mai rosicone? Perchè siete rimasti dieci anni indietro voi con Linux?
          • krane scrive:
            Re: GPL??
            - Scritto da: ISerializab le
            E perchè mai rosicone? Perchè siete rimasti dieci
            anni indietro voi con Linux?Per "rimasti indietro" intendi non aver bisogno di un dual core con 1 gb di ram per fare il boot (rotfl)
          • pollo scrive:
            Re: GPL??
            - Scritto da: ISerializab le
            E perchè mai rosicone? Perchè siete rimasti dieci
            anni indietro voi con
            Linux?un consiglio: non provare MAI ubuntu,potresti rimanerci molto male
      • Kes scrive:
        Re: GPL??
        Yeppa!!
  • iRoby scrive:
    Openchrome
    Comunque segnalo che il progetto Openchrome http://www.openchrome.org/fa degli ottimi driver per i chipset grafici VIA.Funzionano meglio di quelli inclusi in Xorg e di quelli forniti da VIA.Spero che la petizione abbia successo, perché VIA fa tutta una serie di hardware che è particolarmente appetibile per chi lo voglia sfruttare con Linux.Le motherboard miniITX sono un cult tra gli appassionati della costruzione di sistemi di ogni genere, e Linux si sposa bene con le scarse risorse dei sistemi di VIA a confronto con Intel/AMD.VIA sarebbe davvero stupida a non supportare Linux anche in virtù del fatto che lei non deve fare nulla se non fornire specifiche, dato che la community si prenderebbe in carico ogni onere di scrittura e test dei driver.
  • monossido scrive:
    e sis?
    io ho una sfigatissima scheda video sis sul mio portatile (cosa ho fatto quella volta...) e non posso fare niente che implichi il 3dovviamente la sis se ne frega
    • pabloski scrive:
      Re: e sis?
      - Scritto da: monossido
      io ho una sfigatissima scheda video sis sul mio
      portatile (cosa ho fatto quella volta...) e non
      posso fare niente che implichi il
      3d
      ovviamente la sis se ne fregama esiste ancora SiS? :D
  • Luca Catti scrive:
    Grazie
    Vi ringrazio per la visibilità data all'iniziativa. Siete grandi!
    • amalia de lana scrive:
      Re: Grazie
      - Scritto da: Luca Catti
      Vi ringrazio per la visibilità data
      all'iniziativa. Siete
      grandi!quoto, anche io.
      • mosfet scrive:
        Re: Grazie
        Nel mio piccolo metterò una news in www.suseitalia.orgSperiamo bene.AlfioCiao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 gennaio 2008 01.53----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 gennaio 2008 02.07-----------------------------------------------------------
    • pentolino scrive:
      Re: Grazie
      quoto
    • Dan Arcy Menon scrive:
      Re: Grazie
      Ogni tanto una buona news :)Con frequenza sempre maggiore per noi pinguini (linux)
    • Nifft scrive:
      Re: Grazie
      Grazie a voi e a chiunque si batti per queste storture del mercato dell'informatica.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Grazie
        - Scritto da: Nifft
        Grazie a voi e a chiunque si batti per queste
        storture del mercato
        dell'informatica.Ragionere batti lei.
Chiudi i commenti