Finlandia e Svezia vietano Lindows

I due paesi europei hanno deciso di proibire temporaneamente l'utilizzo del nome Lindows sui propri mercati, in attesa che si risolva la diatriba legale tra la stessa Lindows e Microsoft


Roma – I giudici di Svezia e Finlandia hanno concesso a Microsoft quello che il gigante del software non è ancora riuscita ad ottenere da un tribunale statunitense: costringere Lindows.com ad astenersi dall’utilizzare il nome Lindows, almeno fino a quando il processo non si sarà concluso.

Microsoft ha denunciato per la prima volta Lindows.com nel 2001 accusandola di violare, con la propria ragione sociale e il nome del proprio sistema operativo, il marchio “Windows”. In questo arco di tempo il big di Redmond ha chiesto per due volte ai magistrati americani di interdire alla società di San Diego l’uso del nome Lindows: il giudice che presiede il caso, John C. Coughenour, ha però sempre negato la necessità di una tale ingiunzione. La questione è ora al vaglio di una corte di appello che dovrebbe decidere sul da farsi il primo marzo del 2004.

Tribunali svedesi e finlandesi hanno invece trovato la richiesta di Microsoft fondata e, nel giro di pochi giorni dalla presentazione della causa, hanno ordinato alle filiali e ai distributori europei di Lindows.com di sospendere temporaneamente l’uso del nome Lindows e, di conseguenza, la commercializzazione del sistema operativo LindowsOS.

Microsoft ha denunciato l’azienda capitanata da Michael Robertson anche in Benelux (Belgio, Olanda, Lussemburgo), e ha annunciato di aver già espletato le formalità necessarie per un’azione legale anche in Francia.

Un portavoce di Lindows.com, Cheryl Schwarzman, ha detto che la propria azienda non è al corrente dell’ingiunzione preliminare in Finlandia né della presentazione, da parte di Microsoft, di una querela in Francia.

In un comunicato pubblicato diversi giorni fa in risposta alle nuove azioni legali di Microsoft, Robertson ha affermato che il big di Redmond “sta usando le cause legali come una macchina d’assedio per abbattere Linux”.

“M’impegno a fare tutto ciò posso – ha scritto Robertson nella sua nota – per promuovere la libertà di scelta e impedire a Microsoft di terrorizzare le piccole aziende attraverso le minacce legali, specialmente quelle che sono state abbastanza coraggiose da offrire per prime ai clienti software non prodotto da Microsoft”.

Il CEO e fondatore di Lindows.com ha chiesto inoltre ai propri utenti di abbonarsi ai propri servizi per aiutare l’azienda a sostenere le crescenti spese legali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    stanno diventando..
    i buffoni dell'IT, i sostituti perfetti dei carabinieri per battute del terzo millennio
  • Mela Marcia scrive:
    Santa Cruz Operation
    La credibilita' di SCO e' da mesi in caduta libera, sono gli ultimi sussulti di un'azienda che e' arrivata ad una frutta ormai decomposta. Non mi stupirebbe se il colossale attacco DDOS fosse stato fatto dal figlio dell'amministratore delegato, con il neptune, dalla cantina della societa'. Anche un idiota della sicurezza sa che il syn flooding distribuito ha la stessa efficacia che avrebbero 11 semplici pacchetti syn spoofati. E' come se gli ingegneri SCO (gli stessi che hanno "criptato" il testo con le linee di codice del kernel di linux, scambiando le lettere del nostro alfabeto con quello greco) avesse fatto una ricerca su google e messo assieme le parole syn flooding e attacco distribuito per destare maggiore attenzione, l'attenzione che ormai anche il piu' scalcinato giornale di informatica della repubblica centrafricana le nega.Mela Marcia (tm)
    • Africano scrive:
      Re: Santa Cruz Operation
      - Scritto da: Mela Marcia
      La credibilita' di SCO e' da mesi in caduta
      libera, cut...

      Mela Marcia (tm)Non condivido, ha toccato il fondo fin da subito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Santa Cruz Operation
      - Scritto da: Mela Marcia
      Anche un idiota della sicurezza sa che il syn
      flooding distribuito ha la stessa efficacia
      che avrebbero 11 semplici pacchetti syn
      spoofati. Se poi ci mettiamo che i pix firewall della cisco conoscono bene questo attacco e se lo mangiano a colazione.... perchè gli ingegneri della SCO non si danno all'ippica?
  • Anonimo scrive:
    Defending against a SYN-Flood Attack
    http://www.willamowius.de/syn_flood.htmlSoluzioni ci sono... mha!
  • Anonimo scrive:
    Sync flood??
    E' un vecchio tipo d'attacco che non funziona piu' nemmeno contro un win98... mha!!A questo punto avrebbero potuto provare con un "ping of death" :DSe avessero denuciato un attacco del tipo DDOS portato da migliaia di macchine zombie, bhe allora qualche poblema avrebbero anche potuto giustamente lamentarlo.Potrebbe anche essere un modo per continuare a far parlare di loro. :|
  • Anonimo scrive:
    E' VERO ! NON VISITATELO !!!
    Contiene notizie FALSE e TENDENZIOSE !Ma soprattutto contiene NOTIZIE che rischiano di farvi sbellicare dalle risate per ore e ore, perdendo così il vostro prezioso tempo !
  • Anonimo scrive:
    Attentato!
    Sta storia sembra arrivare direttamente da Zelig! provate ad immaginare...Attentato!Un gruppo di nerd Linuxari...e quindi "comunisti", hanno attentato con un attacco di tipo SYNflood alla integrità dei server SCO. Dopo aver sostituito porzioni di codice del Kernel Linux con altre appositamente "purificate" per evitare di essere citati in giudizio dal loro ufficio legale, hanno utilizzato server "Z-80 based" per recuperare le oltre 30.000 mail di auguri rimaste ferme al termine della più classica giornata di inedia prima della fine definitiva.Dopo aver ricordato di essere stati anche loro una distribuzione Linux si sono autoformattati gli Hard disk e hanno dato l'arrivederci alla prossima udienza!...
  • Anonimo scrive:
    E che t'aspettavi dai linuzziani?
    ...sono solo dei cyber-sovversivi....ps: comunque CCT2000 la notizia l'aveva data molto prima:http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=144
    • Anonimo scrive:
      NON VISITATE IL SUO SITO
      Contiene banner porno e DIALER!! Fate attenzione!
      • Anonimo scrive:
        VISITATE IL SUO SITO !!
        chi ha detto che non ci sono i contenuti ?prima di tutto ha cambiato i banner hentai (manga porno giapponesi)con link a siti di prostitute italiane ,cio che dimostra un lodevole intento di far si' che gli italiani spendano i loro soldi in italia per far girare l'economia secondariamente , li si trova openoffice.org a SOLO 15 euro ..che occasione :D
    • Anonimo scrive:
      Re: E che t'aspettavi... dalla REDAZIONE

      Il personaggio in questione non perde
      occasione per
      pubblicizzare sui forum il suo sito.
      Sito ripieno piu' di spazzatura, banner
      porno e soprattutto DIALER, che di
      contenuti.

      Per evitare i soliti post di allarme, tra
      cui annovererei anche questo, che seguono
      ogni suo post, suggerirei di avvisarlo prima
      con una sospensione del suo accounto a tempo
      determinato, poi con la sua cancellazione,
      se recidivo.

      Poi fate come volete...Guarda che indicare altri siti nei post non è vietato... e comunque i miei post sono seri e ben circostanziati....PS: Guarda che io non ho bisogno di fare pubblicità ai miei siti in modo così squallido... hanno accessi a sufficenza già diloro....
    • Anonimo scrive:
      Re: E secondo te chi sarebbe stato?

      Forse non mi sono spiegato bene: hai fatto
      un'affermazione alquanto diffamatoria. La
      puoi provare o parli giusto per fare
      pubblicità al tuo sito?Decisamente no... Io parlo per attaccare la GPL, la LGPL e quindi tutti coloro che la sostengono + Linux e chi ne sviluppa ogni singola parte....Continuo a ritenere IN MODO MOLTO NETTO come la GPL sia illegale perchè mina la base del copyright e della legittima concorrenza andando di conseguenza a colpire migliaia di posti di lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: E secondo te chi sarebbe stato?

        Continuo a ritenere IN MODO MOLTO NETTO come
        la GPL sia illegale perchè mina la base del
        copyright e della legittima concorrenza
        andando di conseguenza a colpire migliaia di
        posti di lavoro.... e intanto sul tuo sito vendi openoffice... hahahhahahhahaa... vai a finire i compiti ,ragazzino...
      • Anonimo scrive:
        Re: E secondo te chi sarebbe stato?

        Continuo a ritenere IN MODO MOLTO NETTO come
        la GPL sia illegale perchè mina la base del
        copyright e della legittima concorrenza
        andando di conseguenza a colpire migliaia di
        posti di lavoro.guai alle ragazze che la danno gratis! tolgono il lavoro alle prostitute!8)
        • Anonimo scrive:
          Re: E secondo te chi sarebbe stato?
          - Scritto da: Anonimo

          Continuo a ritenere IN MODO MOLTO NETTO
          come

          la GPL sia illegale perchè mina la base
          del

          copyright e della legittima concorrenza

          andando di conseguenza a colpire migliaia
          di

          posti di lavoro.

          guai alle ragazze che la danno gratis!
          tolgono il lavoro alle prostitute!
          8)Potrebbe essere una conclusione logica per uno che preferisce le prostitute. Anche sul proprio sito internet...
    • cutler scrive:
      Re: E che t'aspettavi dai linuzziani?

      ...sono solo dei cyber-sovversivi.... si, e tu sei l'agente Smith :D
      ps: comunque CCT2000 la notizia l'aveva data
      molto prima:CCT, mah, io preferisco i BOT, poi ognuno investe i propri soldi come vuole.
    • cutler scrive:
      Re: E secondo te chi sarebbe stato?

      Guarda la stranezza il sito di SCO subisce
      diverse ondate di attacchi DDOS da quando ha
      iniziato la sua causa verso Linuz e il
      GPL....Guarda la stranezza, Debian e Gentoo vengono attaccati, proprio nei giorni in cui si passa alla controffensiva contro SCO... chi di noi due avrà ragione?
  • Anonimo scrive:
    Mai gridare al lupo al lupo ....
    Gia' la terza volta da quest'anno??Ci sono pareri discordanti su questo ennesimo attacco "presunto":http://www.groklaw.net/article.php?story=20031210163721614(visto che ancora non l'aveva postato nessuno)journeyman
    • deltree scrive:
      Re: Mai gridare al lupo al lupo ....
      Saddam, la vinciamo la guerra in Iraq?L'abbiamo già vinta Washington è nostra!(Mostra fotoritocco della casa bianca con bandiera irachena)Tanto per dire che per poter considerare "imparziale" quello che è scritto su groklaw (palesemente schierata contro sco) ce ne vuole di coraggio.Inoltre ho i miei dubbi che sia gli espedienti contro i SYN flood del kernel (DISABILITATI di default, non abilitati come ha scritto qualcuno sul forum) e dei firewall possano essere di qualche utilità se comunque le richieste ti saturano la banda (qualcuno tende a attribuire ai firewall la proprietà sovrannaturale di liberare il cavo dai dati che ci passano sopra). Puoi pure non accettare i SYN ma se tutta la banda è piena di SYN in arrivo il sito va in DOS lo stesso perché la banda è satura per chi è all'esterno. Basta pensare al cavo di rete come ad un tubo e ai pacchetti come a delle palline. Il firewall sta alla fine del tubo. Se il 100% delle palline che entrano nel tubo sono da scartare e mantengono il tubo sempre pieno è difficile che qualcuno con delle palline valide riesca a subentrare...
      • deltree scrive:
        Re: Mai gridare al lupo al lupo ....
        Ecco la spiegazione che la protezione del SYN flood in caso di saturazione di banda non serve a nulla:http://www.linuxsecurity.com/articles/network_security_article-7932.htmlaiuta ma come tutte le soluzioni "firewallose" sono di utilità solo contro attacchi in numero non eccessivo non contro migliaia di attacchi che saturano banda (se non peggio).Inoltre scusate ma le spiegazione di groklaw sono un po' "aleatorie". Del tipo: "qualcuno ha detto che durante l'attacco l'FTP e altri servizi funzionavano".Poi, nell'update del 12/12 (in fondo al pistolotto, perché non in cima visto che la notizia è del 10 e il report del CAIDA del 12?) quando dice che il CAIDA ha anche lui avvallato l'ipotesi dell'attacco di SCO dice che non c'è molto da credergli perché non ha fornito log od altre prove valide (e loro???).Due pesi e due misure?O propaganda?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai gridare al lupo al lupo ....

        Tanto per dire che per poter considerare
        "imparziale" quello che è scritto su groklaw
        (palesemente schierata contro sco) ce ne
        vuole di coraggio.non ho detto che e' un'analisi imparziale, cercavo solo di fornire una voce fuori dal coro poiche' la tentazione di strumentalizzare lo notizia e' molto forte da parte dei mezzi di informazione.Per quel poco poi che so io di reti poi non capisco come un attacco syn dall'esterno possa bloccare anche la loro LAN interna (come hanno dichiarato). O usano la solita macchina e allora sono assolutamente incompetenti e irresponsabili oppure hanno voluto creare una gran fanfara, considera anche che ci sono alcune cose che non tornano: il server era magicamente diventato linux dopo l'attacco, alcune pagine su sco.com erano modificate ... puo' essere tutta colpa di backup non aggiornatissimi??? uhm ... journeyman
  • Anonimo scrive:
    SCO: solo rumore...
    come tutte le altre cose che dicono.Non sanno piu' che pesci pigliare, adesso, come sul piano militare gia' si fa, invocheranno la guerra contro i (cyber) terroristi sperando di avere carta bianca su tutto. no?Se e' successo davvero, il dDos se lo sono fatti in casa :-)che buffoni.hanno alzato tutto il polverone confidando in avvocati avidi di grana e successo, e utilizzando un tool per il confronto del codice...senza neanche prendersi la briga di controllare che qul codice NON gli appartiene comunque.quando finira' questa telenovela ?
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO: solo rumore...

      quando finira' questa telenovela ?Quando i finanziatori di SCO avranno finito i soldi.Peccato che di soldi ne abbiano da buttare.Dietro di loro ci sono tantissimi insospettabili. Se chiedessi al tuo capo, chiunque esso sia e qualunque cosa faccia, cosa ne pensa di sta cosa, starebbe dalla parte di SCO,Sono intorno a noi, in certi casi siamo noi ....
  • MemoRemigi scrive:
    Poverini....
    ... mi fanno tanta pena alla SCO !Poveri !Sono stati attaccati dai cracker brutti e cattivi !E loro, tanto buoni e tanto ingenui, non avevano attivato neanche i syn cookies !Poverini, dai andiamo tutti a comprare una licenza linux per tirargli su il morale !MAPPERPIACERE !!!La minera ci vuole altrochè !Non giustifico gli attacchi di questo tipo, però ci godo un mondo a vedere che qualcuno si diverte alle spalle di questa manica di LAZZARONI della SCO che parlano tanto ma non hanno ancora mostrato uno straccio di prova, facendo in tal modo solo il gioco di micro$oft destabilizzando il mercato Open Source.Come al solito si meritano dei... BUFFONI !!!
    • deltree scrive:
      Re: Poverini....

      Non giustifico gli attacchi di questo tipo,
      però ci godo un mondo a vedere che qualcuno
      si diverte alle spalle di questa manica di
      LAZZARONI della SCO che parlano tanto ma non
      hanno ancora mostrato uno straccio di prova,
      facendo in tal modo solo il gioco di
      micro$oft destabilizzando il mercato Open
      Source.Beh io direi che il comportamento sciovinista e la mentalità vagamente terroristica e settaria del 90% degli utenti open stia destabilizzando il mondo open stesso.Su più di un progetto open trovi pesanti attacchi a piattaforme non linux/BSD, che spesso rasentano gli insulti, non puoi mai fare una critica a qualcosa di open che ti ritrovi 500 persone che ti attaccano nei peggio modi e per partito preso.Per farti un esempio stupido: Snes9x ha un bug da parecchie versioni per una API chiamata per leggere la root di tutte le unità che appaiono dalla listview delle unità di windows, comprese le unità rimovibili (il bug riguarda infatti richiesta di introdurre un disco in ogni unità vuota). Ho fatto presente il bug 3 versioni fa, non appena è venuto fuori. 3d eliminato dal forum perché i programmatori avevano già "chiarito" che non era un problema loro ma un bug del sistema operativo (con condimento di motivazioni come "windows is shit linux is better", "what can you expect from MS shit?" ma anche con chiare affermazioni sul fatto che non fosse ASSOLUTAMENTE un errore dei maintainer), su un controllo di sistema per la visualizzazione delle unità che nelle altre 100.000 applicazioni (incluso esplora risorse) che lo usano funziona benissimo. In moltissimi progetti open (tra cui c'è anche gAIM, GTK+ e gIMP) portati a windows ci sono sempre disclaimer del tipo: "su windows il programma non è stabile come su linux perché il sistema operativo fa schifo" (non perché il port è fatto male, no...). Il caso di GTK+ 1.x e 2.x è emblematico (questa estate ho collaborato alla resurrezione del client GTK di crossfire per win32 e di problemi con GTK ne abbiamo avuti a fiotti): a chi chiedi chiedi il fatto che in win32 abbia pesanti limitazioni e difetti (come nella gestione dei keystroke) è colpa esclusivamente del sistema di mamma MS, eppure altri GUI Toolkit troppo free da essere considerati validi (o la dittatoriale GPL o niente) come wxWindows sono ANNI che producono eseguibili stabili nativi per windows senza grossi problemi e anzi, con una grande compatibilità tra i vari SO MS.Windows rimane per questi progetti un notevole trampolino di lancio (il numero di utenti snes9x win32 impallidisce di fronte a quelli linux, nonostante su linux snes9x non abbia concorrenti diretti), ma non capisco come possano poi i progetti in questione essere presi sul serio quando il lavoro è fatto volutamente male. O in seconda analisi, è fatto male per inesperienza su Win32 (comprensibile) ma per salvare la faccia si dà tutta la colpa agli altri (daltronde scrivere che MS fa schifo in un qualsiasi progetto open porta proseliti piuttosto che perdere la faccia e l'atteggiamento sborone ammettendo di non essere all'altezza e, dio ce ne scampi!, chiedere aiuto).Fortunatamente i progetti che contano nel mondo linux (e anche windows) stanno cambiando modo di pensare (ma molto spesso il cambio avviene perché la filosofia open lascia il posto allo sfruttamento o alla sudditanza commerciale, quindi non sempre a conti fatti è un bene)Altro atteggiamento negativo è quello di tacita approvazione per la "lotta armata" purché sia a favore dell'open (i 3d in questo forum lo dimostrano). Salvo poi ritrattare se li si accusa di appoggiare ("io non ho ammesso nulla, ho solo detto che gli stava bene!").Evidentemente la storia insegna poco o nulla, si sta spianando la strada a quella che sarà la prima dittatura informatica della storia e io da utente open (ma non solo) me ne preoccupo. Specialmente perché regimi così strutturati hanno sempre portato un ristagno di conoscenze e un degrado della cultura (se non puoi criticare quello che usi come si può migliorarlo?). Ci terrei che qualcuno rispondesse senza gettarsi in inutili polemiche e che non lo facesse col paraocchi (per l'una o per l'altra parte)
      • MemoRemigi scrive:
        Re: Poverini....
        - Scritto da: deltree
        Beh io direi che il comportamento
        sciovinista e la mentalità vagamente
        terroristica e settaria del 90% degli utenti
        open stia destabilizzando il mondo open
        stesso.Mica vero, si sente parlare di OS molto pià oggi che 3 anni fa e di certo non in negativo.
        Su più di un progetto open trovi pesanti
        attacchi a piattaforme non linux/BSD, che
        spesso rasentano gli insulti, non puoi maiBeh, i maleducati sono ovunque purtroppo.
        fare una critica a qualcosa di open che ti
        ritrovi 500 persone che ti attaccano nei
        peggio modi e per partito preso.Non posso risponderti, è troppo generica come affermazione.Però prova a dire che uindos fa schifo a un certificato win2k server, poi ne riparliamo :)
        Ho fatto presente il bug 3 versioni fa, non
        appena è venuto fuori.
        3d eliminato dal forum perché i
        programmatori avevano già "chiarito" che non
        era un problema loro ma un bug del sistema
        operativo (con condimento di motivazioni
        come "windows is shit linux is better",
        "what can you expect from MS shit?" ma anche
        con chiare affermazioni sul fatto che non
        fosse ASSOLUTAMENTE un errore dei
        maintainer), su un controllo di sistema per
        la visualizzazione delle unità che nelle
        altre 100.000 applicazioni (incluso esplora
        risorse) che lo usano funziona benissimo. Non posso giustificare i comportamenti degli altri.Comunque ci sono estremisti che piuttosto che trovare un workaround decidono di seguire le proprie convinzioni fino in fondo.Non condivido ma comprendo.
        In moltissimi progetti open (tra cui c'è
        anche gAIM, GTK+ e gIMP) portati a windows
        ci sono sempre disclaimer del tipo: "su
        windows il programma non è stabile come su
        linux perché il sistema operativo fa schifo"
        (non perché il port è fatto male, no...). IlPerò stranamente nessuno ha mai detto che GIMP su Mac o BSD va da schifo....
        caso di GTK+ 1.x e 2.x è emblematico (questa
        estate ho collaborato alla resurrezione del
        client GTK di crossfire per win32 e di
        problemi con GTK ne abbiamo avuti a fiotti):Infatti da quello che so GTK non è che sia il massimo.
        a chi chiedi chiedi il fatto che in win32
        abbia pesanti limitazioni e difetti (come
        nella gestione dei keystroke) è colpa
        esclusivamente del sistema di mamma MS,
        eppure altri GUI Toolkit troppo free da
        essere considerati validi (o la dittatoriale
        GPL o niente) come wxWindows sono ANNI che
        producono eseguibili stabili nativi per
        windows senza grossi problemi e anzi, con
        una grande compatibilità tra i vari SO MS.Anche io apprezzo molto le wxWindows, e anche le QT se per questo, infatti non condivido il comportamento di chi ha creato le GTK solo perchè le QT non erano free, per poi farci quel desktop env. chiamato gnome che a me non piace neanche un po'.Però è una scelta, estremista ma è una scelta, e bisogna dire che ne va ammirata la convinzione.

        Windows rimane per questi progetti un
        notevole trampolino di lancio (il numero di
        utenti snes9x win32 impallidisce di fronte a
        quelli linux, nonostante su linux snes9x non
        abbia concorrenti diretti), ma non capiscoGrazie, è il più diffuso....
        come possano poi i progetti in questione
        essere presi sul serio quando il lavoro è
        fatto volutamente male. O in seconda
        analisi, è fatto male per inesperienza su
        Win32 (comprensibile) ma per salvare la
        faccia si dà tutta la colpa agli altriAdesso non posso entrare nel merito del tuo problema con le GTK, ma non credo che ti abbiano rimosso il 3d solo perchè diceva il vero e loro volevano celare questa verità.Magari dico una vaccata, ma probabilmente gli altri programmi usavano un workaround, il loro no per scelta di fede.
        (daltronde scrivere che MS fa schifo in un
        qualsiasi progetto open porta proseliti
        piuttosto che perdere la faccia e
        l'atteggiamento sborone ammettendo di non
        essere all'altezza e, dio ce ne scampi!,
        chiedere aiuto).Beh, pe ril momento mi hai portato un esempio solo, e una rondine non fa primavera.Un esempio opposto è mozilla, che gira bene su tutte le piattaforme.
        Altro atteggiamento negativo è quello di
        tacita approvazione per la "lotta armata"
        purché sia a favore dell'open (i 3d in
        questo forum lo dimostrano). Salvo poi
        ritrattare se li si accusa di appoggiare
        ("io non ho ammesso nulla, ho solo detto che
        gli stava bene!").Io sono convinto di quello che dico e lo ripeto: "gli sta proprio bene a SCO".Non si può gettare fango in questo modo sul lavoro di migliaia di persone SENZA PORTARE NEANCHE UNO STRACCIO DI PROVA !!!E' obiettivamente assodato che il comportamento di SCO in TUTTO l'evlversi della vicenda è stato deplorevole e meschino.Ora, di sicuro non è un abella cosa fare un DoS a qualcuno, ma lasciami dire che a SCO gli sta proprio bene !E' come per un criminale che viene ucciso in una guerra tra bande rivali.Sto qui magari aveva ucciso, stuprato e derubato gente onesta e la aveva sempre fatta franca.Tu non diresti che gli sta bene a esser stato sforacchiato da qualcuno ?Se no, allora scusami ma o sei un santo o non sei umano !
        Ci terrei che qualcuno rispondesse senza
        gettarsi in inutili polemiche e che non lo
        facesse col paraocchi (per l'una o per
        l'altra parte)Spero di non essermi gettato in sterili polemiche, solo che ora devo lavorare e non posso più rispondere... cedo la palla :)
  • Anonimo scrive:
    ancora una volta si rivelano per quello
    e sono:del spargi mer*a e basta!
  • Anonimo scrive:
    la protezione dai syn nel kernel linux
    è abilitata di default. Per non averla bisogna volontariamente disabilitarla.Bravi!
    • Anonimo scrive:
      Re: la protezione dai syn nel kernel lin
      - Scritto da: Anonimo
      è abilitata di default. Per non averla
      bisogna volontariamente disabilitarla.

      Bravi!Il 21 agosto hanno cambiato qualcosa nel server, e hanno fatto male!http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=sco.comCiao!gl :)
    • Anonimo scrive:
      Re: la protezione dai syn nel kernel lin
      SYN Cookie : Disabled per default
      • deltree scrive:
        Re: la protezione dai syn nel kernel lin
        - Scritto da: Anonimo
        SYN Cookie : Disabled per defaultSi e oltre tutto è del tutto inutile se il DOS satura la banda (come il senso comune da solo faceva sospettare).http://www.linuxsecurity.com/articles/network_security_article-7932.htmlCome tutte le soluzioni firewall è utile contro relativamente pochi attacchi da relativamente poche fonti. Poi se crea la fila crea la fila.
  • Anonimo scrive:
    Giù ancora i Server di SCO?
    SCO non perde occasione per cercare di far palrlare di se.Ha rotto le palle a tutti con le sue fregnacce!
  • Anonimo scrive:
    Linux attaccato.
    Comincio ad avere seri dubbi della sicurezza di linux e dei sorgenti aperti di pubblico dominio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux attaccato.
      - Scritto da: Anonimo
      Comincio ad avere seri dubbi della sicurezza
      di linux e dei sorgenti aperti di pubblico
      dominio.Comincio ad avere seri dubbi sulla tua integrità mentale.Se vuoi attaccare Linux a tutti i costi, libero di farlo. Ma dicendo così non ti dimostri molto intelligente, scusa se te lo dico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux attaccato.
        Oltre che totalmente ignorante in fatto di reti.... win/bsd/linux/solaris/aix bla bla bla... poco o nulla possono contro un Syn Flood... a meno di adottare altri tipi di strategie che poco hanno a che fare con il sistema operativo.Cya WarfoX
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux attaccato.
      - Scritto da: Anonimo
      Comincio ad avere seri dubbi della sicurezza
      di linux e dei sorgenti aperti di pubblico
      dominio.Allora grande esperto dimmi quale sistema operativo (dotato almeno di multithreading ovvio) è in grado senza tool appositi di resistere ad un DoS, che tra l'altro in larga parte riguarda l'occupazione di banda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux attaccato.

        dimmi quale sistema operativo (dotato almeno
        di multithreading ovvio) è in grado senza
        tool appositi di resistere ad un DoS, che
        tra l'altro in larga parte riguarda
        l'occupazione di banda.DoS mira a bloccare dei servizi, quindi programmi, che girano sul SO di turno.Se questi non riescono a difendersi, questi periscono sotto gli attacchi Dos.Se si tratta di un ping flooding allora e' il SO che si deve difendere e per questo Linux e' da parecchi anni che non ha problemi.
    • Locke scrive:
      Re: Linux attaccato.
      - Scritto da: Anonimo
      Comincio ad avere seri dubbi della sicurezza
      di linux e dei sorgenti aperti di pubblico
      dominio.Attacco DDoS = attacco molto difficilmente resistibile.Non c'entrano vulnerabilità di Linux o Windows.Pensa di essere in ufficio e devi portare avanti un lavoro urgente, se ogni 2 secondi un collega ti chiede qualcosa e tu gli DEVI rispondere, il lavoro quando lo finisci? (azzo! Allora nel mio ufficio mi stanno facendo un attacco DDoS :))Stessa cosa, in pochissimo tempo il server viene tempestato da comandi ping provenienti da molteplici computer. Dove lo trova il server il tempo di accettare la richiesta di un utente di vedere il sito web?
  • Anonimo scrive:
    SCO utilizza Linux sul suo server?
    Questa è bella! Hanno la faccia come il c_lo! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO utilizza Linux sul suo server?
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è bella! Hanno la faccia come il
      c_lo! :)Be ma loro si sono dati la licenza per Linux!!!:D
  • Anonimo scrive:
    Vi picchiano?
    sappiate che se fate un corso di autodifesa le possibilità di subire meno pugni in faccia sono maggioriquesto è il mondo di oggi, non solo si riceve il danno ma si viene pure criticati, ci stiamo abituando alla criminalità...
  • Anonimo scrive:
    Motivo di strumentalizzazione per SCO
    Io mi auguro veramente che non siano utenti linux i fautori di questo attacco (in uno dei precedenti attacchi, si parlava di utenti windows): sono stufo di altri motivi a SCO per far parlare di se in giro...Eric S. Raymond ha già detto che sono controproducenti questi attacchi! A sto punto MI AUGURO che li becchino questi cracker.'notte
  • Anonimo scrive:
    Chi la fa l'aspetti!
    Preoccupata vero? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi la fa l'aspetti!
      - Scritto da: Anonimo
      Preoccupata vero? :Dcerto, certo, sopratutto in modo corretto. E poi parlate delle scorrettezze di microsoft. Bella coerenza. Sarà mica la paura che in tribunale c'e qualche brutta sorpresina ? per fortuna che non uso antidiluviani OS come linux ma FreeWND
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi la fa l'aspetti!
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Preoccupata vero? :D

        certo, certo, sopratutto in modo corretto. E
        poi parlate delle scorrettezze di microsoft.Immagino tu abbia delle prove a sostegno della tua tesi.... In tal caso faresti meglio a mostrarle.... Così tanto per non fare la figura del cazzaro....
        Bella coerenza. Sarà mica la paura che in
        tribunale c'e qualche brutta sorpresina ?Mi sa che in tribunale sarà SCO a fare la figura della cazzara.....A proposito di cazzari... non ho capito come mai SCO sputi merda su Linux ma poi continui ad utilizzarlo suoi suoi server.....
        per fortuna che non uso antidiluviani OS
        come linux ma FreeWNDFreeche ?!?!?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi la fa l'aspetti!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          Preoccupata vero? :D



          certo, certo, sopratutto in modo
          corretto. E

          poi parlate delle scorrettezze di
          microsoft.

          Immagino tu abbia delle prove a sostegno
          della tua tesi.... In tal caso faresti
          meglio a mostrarle.... Così tanto per non
          fare la figura del cazzaro....


          Bella coerenza. Sarà mica la paura che in

          tribunale c'e qualche brutta sorpresina ?

          Mi sa che in tribunale sarà SCO a fare la
          figura della cazzara.....

          A proposito di cazzari... non ho capito come
          mai SCO sputi merda su Linux ma poi continui
          ad utilizzarlo suoi suoi server.....


          per fortuna che non uso antidiluviani OS

          come linux ma FreeWND

          Freeche ?!?!?!?
          Guarda che ha ragione lui, stai blaterando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo

            Guarda che ha ragione lui, stai blaterando.Ma di cosa ha ragione ? . . . alla SCO sono una manica di pagliacci, quando ancora buttavano merda su linux e sulla GPL avevano ancora sui loro server ftp disponibile per il download una distro linuxInformati prima dire cazzate
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Guarda che ha ragione lui, stai
            blaterando.

            Ma di cosa ha ragione ? . . . alla SCO sono
            una manica di pagliacci, quando ancora
            buttavano merda su linux e sulla GPL avevano
            ancora sui loro server ftp disponibile per
            il download una distro linux

            Informati prima dire cazzateha ragione sul fatto che evidentemente a qualcuno fa piacere vedere il sito SCO down, nessuno ha difeso il comportamento di SCO.Ti ricordo inoltre che la notizia ed eventuali post sono sul DoS ricevuto da SCO non sulle accuse che l'azienda rivolge ad IBM o quantaltri, quindi sei tu fuori tema e ti scaldi tanto per nulla,io sono informato, tu sei fuori tema: un DoS è illegale.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo





            Guarda che ha ragione lui, stai

            blaterando.



            Ma di cosa ha ragione ? . . . alla SCO
            sono

            una manica di pagliacci, quando ancora

            buttavano merda su linux e sulla GPL
            avevano

            ancora sui loro server ftp disponibile per

            il download una distro linux



            Informati prima dire cazzate

            ha ragione sul fatto che evidentemente a
            qualcuno fa piacere vedere il sito SCO down,
            nessuno ha difeso il comportamento di SCO.
            Ti ricordo inoltre che la notizia ed
            eventuali post sono sul DoS ricevuto da SCO
            non sulle accuse che l'azienda rivolge ad
            IBM o quantaltri, quindi sei tu fuori tema e
            ti scaldi tanto per nulla,
            io sono informato, tu sei fuori tema: un DoS
            è illegale.
            ciaoIl fatto che a qualcuno faccia piacere vedere un sito down non vuol dire che sia stato lui a metterlo giù. Detto in altre parole, se si fanno delle accuse sarebbe meglio avere delle prove. Altrimenti, come dicevo, si fa solo la figura del cazzaro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo








            - Scritto da: Anonimo







            Guarda che ha ragione lui, stai


            blaterando.





            Ma di cosa ha ragione ? . . . alla SCO

            sono


            una manica di pagliacci, quando ancora


            buttavano merda su linux e sulla GPL

            avevano


            ancora sui loro server ftp disponibile
            per


            il download una distro linux





            Informati prima dire cazzate



            ha ragione sul fatto che evidentemente a

            qualcuno fa piacere vedere il sito SCO
            down,

            nessuno ha difeso il comportamento di SCO.

            Ti ricordo inoltre che la notizia ed

            eventuali post sono sul DoS ricevuto da
            SCO

            non sulle accuse che l'azienda rivolge ad

            IBM o quantaltri, quindi sei tu fuori
            tema e

            ti scaldi tanto per nulla,

            io sono informato, tu sei fuori tema: un
            DoS

            è illegale.

            ciao

            Il fatto che a qualcuno faccia piacere
            vedere un sito down non vuol dire che sia
            stato lui a metterlo giù. Detto in altre
            parole, se si fanno delle accuse sarebbe
            meglio avere delle prove. Altrimenti, come
            dicevo, si fa solo la figura del cazzaro.
            tipo quella che stai facendo tu ?dai che non ci scendiamo cosi in basso:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo











            - Scritto da: Anonimo









            Guarda che ha ragione lui, stai



            blaterando.







            Ma di cosa ha ragione ? . . . alla
            SCO


            sono



            una manica di pagliacci, quando
            ancora



            buttavano merda su linux e sulla GPL


            avevano



            ancora sui loro server ftp
            disponibile

            per



            il download una distro linux







            Informati prima dire cazzate





            ha ragione sul fatto che evidentemente
            a


            qualcuno fa piacere vedere il sito SCO

            down,


            nessuno ha difeso il comportamento di
            SCO.


            Ti ricordo inoltre che la notizia ed


            eventuali post sono sul DoS ricevuto da

            SCO


            non sulle accuse che l'azienda rivolge
            ad


            IBM o quantaltri, quindi sei tu fuori

            tema e


            ti scaldi tanto per nulla,


            io sono informato, tu sei fuori tema:
            un

            DoS


            è illegale.


            ciao



            Il fatto che a qualcuno faccia piacere

            vedere un sito down non vuol dire che sia

            stato lui a metterlo giù. Detto in altre

            parole, se si fanno delle accuse sarebbe

            meglio avere delle prove. Altrimenti, come

            dicevo, si fa solo la figura del cazzaro.



            tipo quella che stai facendo tu ?
            dai che non ci scendiamo cosi in basso
            :DContinuo ad aspettare le prove.....ma mi sa che le vedrò insieme alle fantomatiche prove di SCO....Comunque su una cosa hai ragione. E' meglio che la smetta di scendere al livello di un cazzaro ignorante capace solo di sparare accuse gratuite.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo








            - Scritto da: Anonimo



            Preoccupata vero? :D





            certo, certo, sopratutto in modo

            corretto. E


            poi parlate delle scorrettezze di

            microsoft.



            Immagino tu abbia delle prove a sostegno

            della tua tesi.... In tal caso faresti

            meglio a mostrarle.... Così tanto per non

            fare la figura del cazzaro....




            Bella coerenza. Sarà mica la paura che
            in


            tribunale c'e qualche brutta
            sorpresina ?



            Mi sa che in tribunale sarà SCO a fare la

            figura della cazzara.....



            A proposito di cazzari... non ho capito
            come

            mai SCO sputi merda su Linux ma poi
            continui

            ad utilizzarlo suoi suoi server.....




            per fortuna che non uso antidiluviani
            OS


            come linux ma FreeWND



            Freeche ?!?!?!?



            Guarda che ha ragione lui, stai blaterando.Chi sei Schifani?Ha ragione lui bla bla..e spiegaci perchè..
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi la fa l'aspetti!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          Preoccupata vero? :D



          certo, certo, sopratutto in modo
          corretto. E

          poi parlate delle scorrettezze di
          microsoft.

          Immagino tu abbia delle prove a sostegno
          della tua tesi.... In tal caso faresti
          meglio a mostrarle.... Così tanto per non
          fare la figura del cazzaro....


          Bella coerenza. Sarà mica la paura che in

          tribunale c'e qualche brutta sorpresina ?

          Mi sa che in tribunale sarà SCO a fare la
          figura della cazzara.....

          A proposito di cazzari... non ho capito come
          mai SCO sputi merda su Linux ma poi continui
          ad utilizzarlo suoi suoi server.....


          per fortuna che non uso antidiluviani OS

          come linux ma FreeWND

          Freeche ?!?!?!?
          FreeWindows:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            A proposito di cazzari... non ho capito come
            mai SCO sputi merda su Linux ma poi continui
            ad utilizzarlo suoi suoi server.....mica ha detto che fa cagare... ha detto che i diritti sono suoi (quando invece non lo sono quasi sicuramente )Perchè non dovrebbe usarlo ??Se tu rappresenti la media dei linuxari, utonti va bene anche per voi :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo
            A proposito di cazzari... non ho capito come

            mai SCO sputi merda su Linux ma poi
            continui

            ad utilizzarlo suoi suoi server.....

            mica ha detto che fa cagare... ha detto che
            i diritti sono suoi (quando invece non lo
            sono quasi sicuramente )
            Perchè non dovrebbe usarlo ??Per coerenza...Perchè SCO vende UnixWare, ma il fatto che non lo utilizzi neppure lei non mi sembra una gran bella pubblicità...Perchè SCO ha dichiarato che la GPL è illegale, antiamericana, ecc. ecc. ecc....Perchè SCO vanta dei fantomatici diritti sul kernel Linux. Non sul sistema operativo, del quale il kernel è solo una parte.
            Se tu rappresenti la media dei linuxari,
            utonti va bene anche per voi
            :DNo. Figurati.... come utonto ci sei tu che basti ed avanzi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo
            Se tu rappresenti la media dei linuxari,
            utonti va bene anche per voi Io utilizzo linux, ma questo tizio tanto infervorato contro SCO parla solo per sè, non rappresenta assolutamente gli utenti linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Anonimo
            FreeWindows
            :)Free nel senso che l'hai masterizzato?
        • Locke scrive:
          Re: Chi la fa l'aspetti!
          - Scritto da: Anonimo

          A proposito di cazzari... non ho capito come
          mai SCO sputi merda su Linux ma poi continui
          ad utilizzarlo suoi suoi server.....SCO non sputa merda su Linux. Vuole soltanto dei soldi dalle aziende che lo usano in quanto "dice" che ne ha acquisito i diritti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi la fa l'aspetti!
            - Scritto da: Locke
            - Scritto da: Anonimo



            A proposito di cazzari... non ho capito
            come

            mai SCO sputi merda su Linux ma poi
            continui

            ad utilizzarlo suoi suoi server.....

            SCO non sputa merda su Linux.
            Vuole soltanto dei soldi dalle aziende che
            lo usano in quanto "dice" che ne ha
            acquisito i diritti..."SCO asserts that the GPL, under which Linux is distributed, violates the United States Constitution and the U.S. copyright and patent laws. Constitutional authority to enact patent and copyright laws was granted to Congress by the Founding Fathers under Article I, § 8 of the United States Constitution"http://www.sco.com/copyright/Mi sembra che questo abbia ben poco a che vedere con le presunte violazioni di copyright....
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi la fa l'aspetti!
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Preoccupata vero? :D

        certo, certo, sopratutto in modo corretto. E
        poi parlate delle scorrettezze di microsoft.
        Bella coerenza. Sarà mica la paura che in
        tribunale c'e qualche brutta sorpresina ?
        per fortuna che non uso antidiluviani OS
        come linux ma FreeWNDBe se lo dici tu che Linux è antidiluviano.Perchè se l'esimio professor Tanenbaum critica Linux passi, ma se lo dici tu è meglio che IBM e HP si dedichino ad altro..
        • Parliamone scrive:
          Re: Chi la fa l'aspetti!
          - Scritto da: Anonimo
          Be se lo dici tu che Linux è antidiluviano.
          Perchè se l'esimio professor Tanenbaum
          critica Linux passi, ma se lo dici tu è
          meglio che IBM e HP si dedichino ad altro..Da un punto di vista squisitamente tecnico Linux e' vecchio, e c'e' poco da dire no. E' un clone unix, e implementa concetti che hanno 30 anni: BeOS o QNX sono, architetturalmente parlando, molto piu' moderni.Che poi Linux (e gli unix in genere) resti un signor sistema operativo (vecchio non significa obsoleto o superato), mi trovi d'accordo
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi la fa l'aspetti!
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Preoccupata vero? :D

        certo, certo, sopratutto in modo corretto. E
        poi parlate delle scorrettezze di microsoft.
        Bella coerenza. Sarà mica la paura che in
        tribunale c'e qualche brutta sorpresina ?
        per fortuna che non uso antidiluviani OS
        come linux ma FreeWNDBello, ad una certa ora del lunedi' mattina, sarebbe meglio che tu fossi sobrio, cosi' i fumi dell'alcool non ti farebbero sparare cazzate, e soprattutto, cosi' li' in SCO, lavorereste meglio.Non fare mutui a lunga scandenza.....
  • Anonimo scrive:
    E per fortuna
    che il mondo open-source è così sicuro di aver ragione, altrimenti gli tiravano le molotov direttamente in sede alla SCO.
Chiudi i commenti