Firefox 3 più vicino alla luce

Con il rilascio della terza beta, scaricabile anche in italiano, Firefox 3 è ormai ad un solo passo dal debutto della versione definitiva. Nel frattempo gli sviluppatori sono al lavoro sugli ultimissimi ritocchi e bug fix

Mountain View (USA) – A un mese e mezzo di distanza dal rilascio della precedente versione di test , Mozilla ha pubblicato sul proprio sito web la terza beta di Firefox 3. Dopo di questa dovrebbe esserci soltanto un’ultima beta, il cui rilascio è previsto per la fine del mese.

Mozilla afferma che questa nuova release contiene circa 1300 modifiche che migliorano stabilità, performance, utilizzo della memoria, piattaforma e interfaccia utente. Alcune delle principali novità , riassunte in questo comunicato ufficiale, apportano migliorie al sistema di identificazione dei siti web sospetti, alla protezione anti-malware, alla gestione dei download e dei bookmark, all’architettura di rendering di grafica e font, all’implementazione di JavaScript 1.8, al supporto delle applicazioni offline, alla velocità di caricamento delle pagine e alla gestione della memoria.

Un più dettagliato elenco dei cambiamenti è riportato nelle note di rilascio del programma, mentre una prova su strada del nuovo browser, corredata di diversi snapshot, è stata pubblicata qui da ArsTechnica .

Sebbene si tratti ormai di una release preliminare piuttosto matura, e completa di tutte le funzionalità che si troveranno in quella finale, Mozilla ne consiglia ancora l’installazione ai soli tester e sviluppatori . Gli utenti più curiosi e intraprendenti possono tuttavia scaricare Firefox 3 Beta 3 da qui in circa una trentina di lingue , tra le quali anche quella italiana.

Firefox 2 e firewall
Negli scorsi giorni Mozilla ha rilasciato un aggiornamento per Firefox 2 che corregge diverse vulnerabilità di sicurezza. A quanto pare questa nuova versione ha causato non pochi grattacapi agli utenti del noto firewall personale Zone Alarm : una volta installato Firefox 2.0.0.12, può capitare che Zone Alarm non riconosca più la nuova versione di Firefox come un’applicazione di fiducia e ne blocchi l’accesso ad Internet, tutto ciò senza avvisare l’utente né proporre la creazione di una nuova regola.

Per risolvere il problema dovrebbe essere sufficiente cancellare tutte le voci relative a Firefox dall’elenco delle regole di Zone Alarm, così che quest’ultimo rilevi nuovamente il browser di Mozilla e crei automaticamente un filtro dei pacchetti aggiornato.

Sui possibili problemi relativi al rapporto tra Firefox e i firewall si veda anche questo post ospitato sui forum di mozillaZine .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alex scrive:
    Bhe?
    Come già detto la googletoolbar sovrascrive le pagine minori di 512 byte (quelle di default dei web server per intenderci) quindi non vedo il problema..Le pagine da 404 customizzate dai provider e dai webadmin non vengono minimamente toccate.. E il consiglio che viene dato mi sembra infinitamente più logico di quello di IE che dice di contattare l'amministratore del server.. Mi chiedo a quanti sia passato per la testa di contattare qualcuno dopo aver beccato un 404..
  • cinico scrive:
    una soluzione c'e' clusty
    niente google toolbarniente adsense niente adcippaniente di nientefunziona benehttp://clusty.com/e a google un pernacchione!
    • krane scrive:
      Re: una soluzione c'e' clusty
      - Scritto da: cinico
      niente google toolbar
      niente adsense niente adcippa
      niente di niente
      funziona bene
      http://clusty.com/
      e a google un pernacchione!Si maaaa il porno lo trova ?Se non trova il porno a che serve un motore di ricerca ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Mario Busana scrive:
    Lo fanno i provider stessi...
    Prendete una adsl tin.it e scrivere un dominio inesistente...Ti arriva una bella paginetta di virgilio che ti suggerisce pagine alternative da visitare...
    • Rogowin scrive:
      Re: Lo fanno i provider stessi...
      Questo solo se usi Windows e Internet Explorer! XD...e ovviamente se installi i driver inclusi!
      • logicaMente scrive:
        Re: Lo fanno i provider stessi...
        No, il problema non è di IE... sono i DNS di telecom/tin/virgilio/pincopallo che quando non riescono a risolvere un domino ti rimandano la pagina con le ricerche.Mi è venuto più di un dubbio sul fatto che possano profilare OGNI indirizzo digitato (e che quindi lo facciano)Uso openDNS anche per questo...
        • Rogowin scrive:
          Re: Lo fanno i provider stessi...
          Anche a me lo faceva ma ora che uso Linux non succede più, quindi il problema non è dei DNS. :(
          • logicaMente scrive:
            Re: Lo fanno i provider stessi...
            Strano, qui ho macchine sia con diversi sistemi operativi, alcune con IE6 e IE7 e da quando sul routerino ho impostato manualmente i DNS "miei" il problema è scomparso.E' passato un po' di tempo, però, magari mi sbaglio, boh! ;)
      • Mario Busana scrive:
        Re: Lo fanno i provider stessi...
        Userò anche windows... ma con firefox e senza mai aver caricato uno di quei cd forniti dai provider...Per connettermi uso una linux-box (ipCop)... eppure molti 404 vengono alterati.
    • gionnico scrive:
      Re: Lo fanno i provider stessi...
      Cambia i DNS! ;)
  • Skorpion scrive:
    un paio di chiarimenti...
    punto primo:la google tollbar non ve 'ha ordinato il dottore di installarla, usi un loro servizio e loro lo modificano a loro piacimento. se non ti piace più la disinstalli e ne usi un'altra. oppure come me non ne usi nessuna e alleggerisci il pc :-)punto secondo: dove c'è scritto che se prendi un pc hai per forza anche windows? l'unico pc con windows installato l'ho comprato nel 96. e così anche i miei amici. certo se volete la pappa pronta poi non vi lamentate. ci sono mille siti specializzati che permettono di comprare pc già assemblati togliendo il sistema operativo di default (è anche vero però che ce ne sono pochi che installano sistemi operativi alternativi) oppure vi affidate ad un amico che ve lo assembla (ormai in ogni comitiva c'è il superesperto di pc che sa tutto lui) e vi installa il sistema operativo che più preferite.bye bye
  • lowres scrive:
    Nessuno è obbligato a installare la Goog
    Se NON la volete NON installatela.NON siete obbligati.Le chiacchiere sul monopolio in questo caso sono senza senso.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Nessuno è obbligato a installare la Goog
      - Scritto da: lowres
      Se NON la volete NON installatela.
      NON siete obbligati.
      Le chiacchiere sul monopolio in questo caso sono
      senza
      senso.Io ho installato google earth e automaticamente, mi sono trovato anche la google toolbar.
      • Mattia scrive:
        Re: Nessuno è obbligato a installare la Goog
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: lowres

        Se NON la volete NON installatela.

        NON siete obbligati.

        Le chiacchiere sul monopolio in questo caso sono

        senza

        senso.

        Io ho installato google earth e automaticamente,
        mi sono trovato anche la google
        toolbar.Io no.
        • Awesome scrive:
          Re: Nessuno è obbligato a installare la Goog
          - Scritto da: Mattia
          - Scritto da: nome e cognome

          - Scritto da: lowres


          Se NON la volete NON installatela.


          NON siete obbligati.


          Le chiacchiere sul monopolio in questo caso
          sono


          senza


          senso.



          Io ho installato google earth e automaticamente,

          mi sono trovato anche la google

          toolbar.

          Io no.Io nemmeno.
      • Rogowin scrive:
        Re: Nessuno è obbligato a installare la Goog
        Ah beh, se clicchi Avanti Avanti Avanti Avanti Fine senza guardare cosa c'è scritto (come fa la maggior parte della gente) ci credo che poi ti ritrovi con queste soprese.(linux)
    • cinico scrive:
      Re: Nessuno è obbligato a installare la Goog
      ma crepa tu e google!
  • nextink scrive:
    Google come Microsoft
    Google sta veramente stufando... sta diventando per internet quello che Microsoft è per i sistemi operativi. Spero che l'antitrust americana prenda provvedimenti al più presto per interrompere questa ascesa che è contro gli interessi degli utilizzatori.
    • Paolino scrive:
      Re: Google come Microsoft
      - Scritto da: nextink
      Google sta veramente stufando... sta diventando
      per internet quello che Microsoft è per i sistemiNon sei obbligato a usare google in rete.Se invece compri un pc sei (praticamente)obbligato a sorbirti Windows.C'e una bella differenza
      • nextink scrive:
        Re: Google come Microsoft
        Basta comprarsi un mac, c'è sempre un'alternativa... Non ti piace? Usa Linux.Il discorso è un po' più ampio e non può certo essere trattato o banalizzato in poche righe. Qui si parla di veri e propri colossi che sono cresciuti, non grazie ad un lavoro di marketing o sul prodotto, ma a vere e proprie forme di imposizione, talvolta anche psicologiche.
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Google come Microsoft
        L'unica cosa che i fa incazzare è la cosa: "compri un pc e devi perforza sorbirti windows"Diciamo le cose come stanno:"Compri un NOTEBOOK e compri anche Windows consapevole di quello che acquisto"Studiamo la suddetta frase per punti.- Compro un PC significa anche che compri un desktop assemblato e puoi prenderlo senza OS.- Compro un notebook e sai che dentro c'è win quando vai alla cassa. Non è che arrivi a casa e ti meravigli.Non lo volevi? Non compravi QUEL notebook e ti cercavi qualcosa che ti sfiziava di più. E non ditemi che non esiste dato che anche Asus fa una linea di Notebook componibili.Ovvio che se andate da Mediaworld invece che nei negozi specializzati poi non piangete con il resto del mondo.
        • Alex scrive:
          Re: Google come Microsoft
          - Scritto da: Renji Abarai
          L'unica cosa che i fa incazzare è la cosa:
          "compri un pc e devi perforza sorbirti windows"

          Diciamo le cose come stanno:
          "Compri un NOTEBOOK e compri anche Windows
          consapevole di quello che
          acquisto"

          Studiamo la suddetta frase per punti.
          - Compro un PC significa anche che compri un
          desktop assemblato e puoi prenderlo senza
          OS.
          - Compro un notebook e sai che dentro c'è win
          quando vai alla cassa. Non è che arrivi a casa e
          ti
          meravigli.
          Non lo volevi? Non compravi QUEL notebook e ti
          cercavi qualcosa che ti sfiziava di più. E non
          ditemi che non esiste dato che anche Asus fa una
          linea di Notebook
          componibili.
          Ovvio che se andate da Mediaworld invece che nei
          negozi specializzati poi non piangete con il
          resto del
          mondo.DICIAMO LE COSE COME STANNO:tu non ti sei mai posto il problema!Sennò sapresti che se uno deve comprare un notebook assemblato spende meno a prenderne uno con windows e non avresti scritto queste assurdità..
      • Lemon scrive:
        Re: Google come Microsoft

        Non sei obbligato a usare google in rete.
        Se invece compri un pc sei
        (praticamente)obbligato a sorbirti

        Windows.
        C'e una bella differenzaLa differenza c'e' e di brutto: quando compri un pc sai che sistema operativo monta, non sai invece tutti gli optional che ci sono installati e la barra di google una di quelle molto ma molto spesso. Ma come al solito siamo due e due misure, volevo sentire se stga cosa la faceva la barra di IE
        • Alex scrive:
          Re: Google come Microsoft
          Ma infatti IE lo ha sempre fatto.. E lo fa così bene che non te ne sei mai accorto!
          • Lemon scrive:
            Re: Google come Microsoft
            - Scritto da: Alex
            Ma infatti IE lo ha sempre fatto.. E lo fa così
            bene che non te ne sei mai
            accorto!Primo: ho postato da una opensuseSecondo: adesso sono su una IE7 con barra di googleTerzo: non ho detto che IE fa bene e google fa male, ho detto che la stessa notizia con MS al posto di google avrebbe fatto 150 commenti minimo
  • rOtOlOz scrive:
    ma basta!
    ma davvero c'è gente che si installa ste toolbar? se dovessimo installarle tutte tra encarta toolbar, yahoo tollbar, windowslive toolbar, google toolbar, tric e trac tollbar etc, dovremmo avere un monitor da 150" per vedere la nostra paginaweb!
    • Chi è Loconte scrive:
      Re: ma basta!

      ma davvero c'è gente che si installa ste toolbar?
      se dovessimo installarle tutte tra encarta
      toolbar, yahoo tollbar, windowslive toolbar,
      google toolbar, tric e trac tollbar etc, dovremmo
      avere un monitor da 150" per vedere la nostra
      paginaweb!Ho sempre odiato le toolbar. Poi ho provato quella di google. Risultato? Ormai non posso più farne a meno, da un annetto circa. Comodissima, che ti devo dire... :)
  • sandro scrive:
    ma per piacere
    riporto:" questa cosa funziona soltanto per le persone che hanno la toolbar installata, e hanno scelto di non disabilitare l'opzione"perché non facciamo il contrio, ovvero gli utenti devo abilitare l'opazione che di default dovrebbe essere disattivata! ... se prprio questa ennesima "furbata" di google è inevitabile..c'è poco da fare, i monipolisti son tutti uguali, impongono le loro leggi e dobbiamo anche ringraziarli!
    • BlueSky scrive:
      Re: ma per piacere

      perché non facciamo il contrio, ovvero gli utenti
      devo abilitare l'opazione che di default dovrebbe
      essere disattivata! ... se prprio questa ennesima
      "furbata" di google è
      inevitabile..

      c'è poco da fare, i monipolisti son tutti uguali,
      impongono le loro leggi e dobbiamo anche
      ringraziarli!Sempre meglio che disabilitare una funzione usata fino il giorno prima ed obbligarti a modificare il registro di sistema per riattivarla.Comunque la google toolbar non ti ha obbligato nessuno ad installarla e non è intallata di default. Se te la installi suppongo tu abbia anche le capacità di modificare le impostazioni.
    • lowres scrive:
      Re: ma per piacere
      Non ti impongono davvero nulla. Prima di parlare (e scrivere) accendere il cervello, assicurarsi che sia ben collegato e poi leggere bene l'articolo.Se non ti piace quella cosa non installare la Google Toolbar e basta. Sei liberissimo di scegliere.Google non è un monopolista. Non è in grado di imporre a nessuno in nessun modo di usare i loro servizi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 febbraio 2008 11.46-----------------------------------------------------------
    • Paolino scrive:
      Re: ma per piacere
      - Scritto da: sandro
      riporto:
      " questa cosa funziona soltanto per le persone
      che hanno la toolbar installata, e hanno scelto
      di non disabilitare
      l'opzione"

      perché non facciamo il contrio, ovvero gli utenti
      devo abilitare l'opazione che di default dovrebbe
      essere disattivata! ... se prprio questa ennesima
      "furbata" di google è
      inevitabile..Potrebbe essere meglio, ma non c'e' un abisso.L'importante e' che tu possa controllare la cosa.
      c'è poco da fare, i monipolisti son tutti uguali,
      impongono le loro leggi e dobbiamo anche
      ringraziarli!Ma dove sarebbe il monopolio??? :-D
  • Dubbioso scrive:
    Si ma... e se non voglio?
    Non è possibile restituire qualcosa al posto del 404 e skiaffargliela nderguler?
  • asvero panciatici scrive:
    Ma è configurabile?
    Posso configurare la toolbar di google scegliendo io dovo essere rediretto in caso di errore 404? se è così si tratta di un servizio utile, salvo che ovviamete google avrà predisposto un default favorevole, verso di se.Non va bene se sono forzato a finire su google.Ma se posso dire "ok, in caso di errore 404 mandami sulla homepage di yahoo", allora va bene.
    • BlueSky scrive:
      Re: Ma è configurabile?

      Non va bene se sono forzato a finire su google.
      Ma se posso dire "ok, in caso di errore 404
      mandami sulla homepage di yahoo", allora va
      bene.Installarsi la barra di yahoo troppo complicato? Chi sceglie di installarsi quella di google lo fa perché ha scelto di usare i suoi servizi.Davvero... se questa cosa l'avesse fatta yahoo ci sarebbero state tutte queste polemiche?
  • gp bln scrive:
    e' vero solo per le pagine Quindi il problema non si pone.
  • Robot scrive:
    IE comunque lo fa già
    IE sostituisce già di suo la pagina 404 con un'altra, per cui non vedo il problema per chi ha già accettato come normale questo comportamento da parte del browser...
  • Hey ho! scrive:
    Il caso Verizon era molto peggio.
    L'articolo considera l'azione di google più grave del putiferio scatenato da Verizon a suo tempo.Però, secondo me, quello che aveva fatto Verizon era molto più grave. Detenendo il controllo dei server DNS master Verizon poteva ridigere qualsiasi dominio inesistente .com, .net e .org verso le sue pagine di pubblicità: per qualunque browser e sistema operativo, in tutto il modo.La tollbar do google può invece essere disinstallata in qualunque momento dall'utente, e può anche essere configurata in modo da non usare questa caratteristica. Inoltre google deve mantenere il suo software discreto se vuole che la gente continui ad usarlo; se facesse una barra tipo adware avrebbe vita breve.
    • Skaven scrive:
      Re: Il caso Verizon era molto peggio.
      non è che forse intendi Verisign?
      • bubba scrive:
        Re: Il caso Verizon era molto peggio.
        si intendeva verisign, e si, era MOLTO + grave.Qua si parla semplicemente di una customizzazione ulteriore di una navigazione che gia per definizione e' gestita, visto che ti sei installato la Google toolbar. Tra l'altro e' un opzione disabilitabile.
Chiudi i commenti