Firefox si infila nei tablet Android

Il browser web Mozilla ottimizzato per le tavolette con OS Google. Compromesso tra la versione computer e quella smartphone

Roma – Il Firefox realizzato appositamente per i tablet Android è finalmente arrivato sul Market ufficiale Google. Il nuovo browser non si limita a riproporre l’interfaccia tablet in modalità extralarge ma propone un layout studiato per sfruttare interamente i display delle tavolette.

Le caratteristiche principali di questa versione includono infatti una modalità di navigazione full screen stile “magazine”, che permette di sfogliare il web e che visualizza le miniature delle famose tab sul lato sinistro dello schermo. In modalità portrait le schede finiscono invece in un menù apposito, sulla parte superiore del display.

Tutte le funzioni tipiche dei browser come segnalibri, preferenze, e tasti per spostarsi avanti e dietro, vengono raggruppate nella nuova “Action Bar”, un menù a cascata posto nell’angolo in alto a destra che si toglie di mezzo quando non è richiesta la sua presenza. In generale Mozilla ha infatti puntato ad un design minimalista, senza fronzoli.

La release include un supporto ulteriore agli strumenti HTML 5 per gli sviluppatori, che potranno anche sfruttare la webcam integrata nei dispositivi. Il version number di questo Firefox per tablet è 9.0, lo stesso della versione computer appena rilasciata, mentre i requisiti per l’installazione richiedono Android 2.1 o superiore.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Surak 2.0 scrive:
    Chi è il cialtrone...
    ... che censura e cancella i messaggi senza alcun motivo serio?
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    veramente brutto
    e non dico altro.BUON NATALE A TUTTI!
  • Gabs scrive:
    Non si sforzasse troppo
    Questo prodotto sembra identico..... E già esistentehttp://www.etoncorp.com/product_card/?p_ProductDbId=1758836
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: Non si sforzasse troppo
      - Scritto da: Gabs
      Questo prodotto sembra identico..... E già
      esistente

      http://www.etoncorp.com/product_card/?p_ProductDbIInfatti e fintroppo identico.Il tipo sta tentando una truffa?
  • uno qualsiasi scrive:
    Mulino di Archimede?
    Qualcuno se lo ricorda? C'erano le batterie ricaricabili, con caricabatterie a energia solare.
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: Mulino di Archimede?
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Qualcuno se lo ricorda? C'erano le batterie
      ricaricabili, con caricabatterie a energia
      solare.Infatti, se è questo quello che intendi, non ha senso appicciare un pannello solare fotovoltaico* ad un qualcosa, anche se qui non è fatto direttamente, sia perchè il suo costo non vale la candela, sia perchè sei costretto a tenere il tutto al sole per avere una ricarica ed inoltre rendi praticamente utilizzabile ad un solo scopo il giù costoso pannellino.Allora tanto vale che siano pannellini esterni e separati, regolabili come voltaggio se necessario, a cui uno possa attaccare quel che gli serve di volta in volta. Almeno li "sfrutti"*quelli termici sono roba seria, sebbene ne approfittino i soliti
  • prova123 scrive:
    L'energia pulita del sole ...
    non lava il sangue dei lavoratori cinesi !!!"Nella parte posteriore del case è poi integrato un piccolo pannello fotovoltaico, che permette di ricaricare la batteria con l'energia pulita proveniente dal Sole"Sarebbe bello comunque sapere quantitativamente quanti giorni deve stare al sole per accumulare una carica per cui valga la pena l'acquisto. Già da solo l'iPhone non costa 2 lire.
    • collione scrive:
      Re: L'energia pulita del sole ...
      - Scritto da: prova123
      non lava il sangue dei lavoratori cinesi !!!conosci qualcosa di elettronico oggigiorno che non sia prodotto con il sangue dei lavoratori cinesi?se sei cosi coerente con quello che dici comincia te allora a non usare nulla che sia fatto in cina, taiwan o vietnam (non dovresti indossare nemmeno le scarpe o le mutande)
      • prova123 scrive:
        Re: L'energia pulita del sole ...
        Il proglema è che sono divenuto allergico alla parola green ed alla presa per cu*o continua a partire dalle buste dei supermercati ... la cosiddetta industria del green.
        • tucumcari scrive:
          Re: L'energia pulita del sole ...
          - Scritto da: prova123
          Il proglema è che sono divenuto allergico alla
          parola green ed alla presa per cu*o continua a
          partire dalle buste dei supermercati ... la
          cosiddetta industria del
          green.Urka!Abbiamo una allergia in comune!
      • prova123 scrive:
        Re: L'energia pulita del sole ...
        Comunque rimane inevasa l'informazione tecnica di quanto si ricarica la batteria e quante risorse ci vogliono per realizzare questo ricaricabatteria. Cioè, se in termini ecoligici il dispositivo lo amortizzo in 50 anni di utilizzo al sole ... altro che green è l'ennesima presa per i fondelli.
        • Roby10 scrive:
          Re: L'energia pulita del sole ...
          Non puoi giudicare un oggetto del genere solo in base al prezzo/soldi risparmiati per caricare il telefono.Quelli sono conteggi che puoi fare su impianti casalinghi per vedere se ti conviene o meno installare dei pannelli e in quanto tempo ammortizzerai la spesa, ma non hai altri vantaggi al di la del possibile risparmio.In questo caso invece devi considerare nella valutazione del prezzo anche il fattore "utilità" dell'oggetto che significa poter ricaricare il cellulare al parco, al mare o peggio in situazioni di emergenza in cui ti ritrovi sperduto in mezzo al nulla con il cel scarico, invece di essere fregato, hai sempre la possibilità di caricare un pochino e fare una chiamata.
          • prova123 scrive:
            Re: L'energia pulita del sole ...
            Sono tecnicamente d'accordo, ma sono insofferente agli articoli (in generale dei giornali ed affini) quando abusano della green o ecologico o solare. Se uno mi fa una scheda video da 750Watt e mi fa girare "Crysis o affini" a 50 fps in ogni condizione a me va bene, ma non sopporto l'associazione alla parole "green" quando di fatto non lo sono. Tutto qui.
          • iome scrive:
            Re: L'energia pulita del sole ...

            poter ricaricare il
            cellulare al parco, al mare o peggio in
            situazioni di emergenza in cui ti ritrovi
            sperduto in mezzo al nulla con il cel scarico,
            invece di essere fregato, hai sempre la
            possibilità di caricare un pochino e fare una
            chiamata.l'utente iphone tipico non va mai iun mezzo al nulla in situazione di emergenza: e se si rompe un tacco? e se si scheggia un'unghia? e se si mette a pinagere e gli cola tutto il rimmel? sono problemi!
          • higgybaby scrive:
            Re: L'energia pulita del sole ...

            l'utente iphone tipico non va mai iun mezzo al
            nulla in situazione di emergenza: e se si rompe
            un tacco? e se si scheggia un'unghia? e se si
            mette a pinagere e gli cola tutto il rimmel? sono
            problemi!io con l'iPhone ci vado nel bosco in MB e le unghie mi si spezzano e anche i calcagni, faccio fatica e mi diverto, uso una bella applicazione che mi disegna il percorso su google maps e mi condivide i punti di passaggio su twitter e su facebook, poi vedi te!!! il rimmel non mi cola per il pianto piuttosto per il sudore!!! ma cosa vuoi saperne tu!!!:(ciaoigor
          • tucumcari scrive:
            Re: L'energia pulita del sole ...
            - Scritto da: higgybaby

            l'utente iphone tipico non va mai iun mezzo al

            nulla in situazione di emergenza: e se si rompe

            un tacco? e se si scheggia un'unghia? e se si

            mette a pinagere e gli cola tutto il rimmel?
            sono

            problemi!

            io con l'iPhone ci vado nel bosco in MB e le
            unghie mi si spezzano e anche i calcagni, faccio
            fatica e mi diverto, uso una bella applicazione
            che mi disegna il percorso su google maps e mi
            condivide i punti di passaggio su twitter e su
            facebook, poi vedi te!!! il rimmel non mi cola
            per il pianto piuttosto per il sudore!!! ma cosa
            vuoi saperne
            tu!!!:(

            ciao

            igorTi sei dimenticato che ci vai con le scarpe "ecologiche" che invece che di pelle sono fatti in "ecopelle" che costa sangue (letteralmente sangue e petrolio) materie prime e vite di lavoratori che lavorano a questi "fantastici" tecnomateriali... ma in compenso hai "salvato la vita" a un maiale di nazionalità cinese che continuerà a finire nel tuo piatto in forma di "maiale in agrodolce"... ma la cui pelle verrà buttata perchè tanto tu comri "l'ecopelle" e l'ecoICOSO"...Complimenti.... ma quanto siete "verdi"... voi ehhh! ;)
      • tucumcari scrive:
        Re: L'energia pulita del sole ...
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: prova123

        non lava il sangue dei lavoratori cinesi !!!

        conosci qualcosa di elettronico oggigiorno che
        non sia prodotto con il sangue dei lavoratori
        cinesi?

        se sei cosi coerente con quello che dici comincia
        te allora a non usare nulla che sia fatto in
        cina, taiwan o vietnam (non dovresti indossare
        nemmeno le scarpe o le
        mutande)No non conosco nulla che non sia "prodotto col sangue" come tu dici dei lavoratori più "sfortunati"... di qualche paese "emergente"...Ma quel discorso sarebbe piuttosto lungo... verrebbe infatti da domandarsi se le fabbriche (e quindi la produzione di "ricchezza reale") stanno nei paesi "poveri" o emergenti (aka dove puoi applicare "regole" da servitù della gleba) siamo sicuri (ma proprio sicuri... sicuri...) che quelli (dove si produce ricchezza "vera e materiale") sono più "poveri" di noi (che ormai non produciamo più una ceppa) e accumuliamo carta (aka finance) per 14 e rotti volte la capacità mondiale di produzione... e ... (poiché non produciamo una ceppa) "consumiamo" facendo debito e rivendendolo?...Quanto ci vorrà (se ne sono già accorti) prima che il cinese si accorga che può usare carriole di carta (che altrimeenti non varrebbe un tubo) come "arma" contro di te per comprare (coi tuoi debiti) materie prime (petrolio gas cibo e tutte quelle cose "materialacce e volgari" ecc..) a qualunque prezzo per alimentare la SUA produzione?Forse è questo "giochino" idiota che sta alla base di "alcuni nostri problemi"?....ma come dicevo lasciamo perdere... la questione sarebbe lunga e "rognosa" (troppo per un forum) ... quello che mi "preoccupa" è ...(Considerato il fatto che per i "legali" la rupe tarpea non è mai esistita....)Ma Apple ora vorrà "brevettare" l' iSUN? :D
        • iome scrive:
          Re: L'energia pulita del sole ...
          - Scritto da: tucumcari
          Quanto ci vorrà (se ne sono già accorti) prima
          che il cinese si accorga che può usare carriole
          di carta (che altrimeenti non varrebbe un tubo)
          come "arma" contro di te per comprare (coi tuoi
          debiti) materie prime (petrolio gas cibo e tutte
          quelle cose "materialacce e volgari" ecc..) a
          qualunque prezzo per alimentare la SUA
          produzione?prima erano gli europei, adesso sono i cinesi a darlo in XXXX agli africani.forse non lo sai ma i cinesi si sono accaparrati milioni di ettari in africa per la produzione agricola e hanno contratti di sfruttamento delle risorse naturali (legname, minerali, pesca, etc).
          • tucumcari scrive:
            Re: L'energia pulita del sole ...
            - Scritto da: iome
            - Scritto da: tucumcari

            Quanto ci vorrà (se ne sono già accorti) prima

            che il cinese si accorga che può usare carriole

            di carta (che altrimeenti non varrebbe un tubo)

            come "arma" contro di te per comprare (coi tuoi

            debiti) materie prime (petrolio gas cibo e tutte

            quelle cose "materialacce e volgari" ecc..) a

            qualunque prezzo per alimentare la SUA

            produzione?

            prima erano gli europei, adesso sono i cinesi a
            darlo in XXXX agli
            africani.
            forse non lo sai O forse lo so? ;)
Chiudi i commenti