Francia, un chilometro di asfalto fotovoltaico

Energia rinnovabile col solare annegato nell'asfalto. Idea interessante, peccato per il costo proibitivo

Roma – La Francia rinnova la propria rete stradale aprendo Wattway , un tratto di strada lunga un chilometro ricoperto di pannelli fotovoltaici.

Partendo dal presupposto che la superficie stradale è occupata dai veicoli solo il 10 per cento del tempo, e che per rimanere al passo con l’evoluzione tecnologica sarà necessario duplicare l’attuale produzione energetica, un tratto di 20 metri quadrati può generare elettricità sufficiente al fabbisogno di un’abitazione: i ricercatori hanno quindi sviluppato il primo tratto di strada fotovoltaico capace di generare 280 megawatt per ora e di garantire alla popolazione 767 kilowatt per ora in un giorno.

Wattway fornisce un’ottima fruibilità delle strade grazie alla sua struttura estremamente resistente composta da una resina a base di silicio che garantisce ottimi risultati in termini di durevolezza, tenuta nel tempo e tenuta di strada. Inoltre sarà facile estendere questo tipo di tecnologia in altri luoghi visto che le piastrelle fotovoltaiche potranno essere applicate sul manto stradale già esistente.

Da questo annuncio però non sono scaturiti solo pareri positivi. Forbes e di ArsTecnica ha criticato il prezzo eccessivo, parliamo di 5 milioni di euro per un chilometro di strada. Negli articoli si fa notare che, prendendo come base i prezzi del Regno Unito, con una cifra di 3 milioni di euro si potrebbero acquistare 65.000.000 di kilowatt che basterebbero ad alimentare 21.000 abitazioni per un anno. In precedenza anche in Olanda venne costruito un manto a pannelli fotovoltaici per una pista ciclabile e anche lì i costi furono particolarmente alti .

Pasquale De Rose

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • caspita scrive:
    schizofrenici at work
    Il 25 percento delle famiglie italiane è sull'orlo della povertà, cioè circa un terzo della popolazione italiana.Ma quanto sono schizofrenici questi imbedioti, per non vedere le relazioni fra le cose?
    • rock n troll scrive:
      Re: schizofrenici at work
      finchè c'è gente che dice che si sta meglio con l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non vedo speranza...
      • gtbyfvr scrive:
        Re: schizofrenici at work
        - Scritto da: rock n troll
        finchè c'è gente che dice che si sta meglio con
        l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non
        vedo speranza...[yt]cweXuLbdqTU[/yt]
        • ... scrive:
          Re: schizofrenici at work
          Piddino, puoi postare tutti i video che ti pare, rimani un idiota.E a dire che l'euro è una merda ci sono 7 premi Nobel (s'è appena aggiunto l'ultimo premiato quest'anno, oltre ai 6 già noti), mica cinzia leone o il mongolo prodi. :-o
          • gtbyfvr scrive:
            Re: schizofrenici at work

            E a dire che l'euro è una merda ci sono 7 premi
            Nobel (s'è appena aggiunto l'ultimo premiato
            quest'anno, oltre ai 6 già noti), Ecco quello che un giorno inveisce contro il liberismo anglosassone e un giorno li adora.
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: gtbyfvr

            E a dire che l'euro è una merda ci sono 7
            premi

            Nobel (s'è appena aggiunto l'ultimo premiato

            quest'anno, oltre ai 6 già noti),

            Ecco quello che un giorno inveisce contro il
            liberismo anglosassone e un giorno li
            adora.(rotfl) (rotfl)Voi europeisti siete fottuti ormai. V'hanno abbandonato tutti: gli elettori, la Storia, e ora persino gli economisti. Vi rimangono giusto banchieri, massoni, e giornali che non legge più nessuno. E la boldrini anche. :-o
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            Voi europeisti siete fottuti ormai. V'hanno
            abbandonato tutti: gli elettori, la Storia, e ora
            persino gli economisti. Vi rimangono giusto
            banchieri, massoni, e giornali che non legge più
            nessuno. E la boldrini anche.Vuoi baccaloni invece vi bevete tutte le cavolate che scrivono e il cervello lo tente in formalina per rivenderlo non usato quando ritorneremo alla vostra liretta
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: ...

            Voi europeisti siete fottuti ormai. V'hanno

            abbandonato tutti: gli elettori, la Storia,
            e
            ora

            persino gli economisti. Vi rimangono giusto

            banchieri, massoni, e giornali che non legge
            più

            nessuno. E la boldrini anche.
            Vuoi baccaloni invece vi bevete tutte le cavolate
            che scrivono e il cervello lo tente in formalina
            per rivenderlo non usato quando ritorneremo alla
            vostra
            lirettaHai chiuso, <b
            coglione. </b
            https://www.imf.org/external/pubs/ft/weo/2016/02/weodata/weorept.aspx?pr.x=39&pr.y=11&sy=1988&ey=2016&scsm=1&ssd=1&sort=country&ds=.&br=1&c=136&s=GGXWDG_NGDP&grp=0&a=Se le elezioni in giro per il continente vanno avanti come stanno andando da un po' di tempo, vi toccherà andarvi a nascondere, <b
            coglioni. </b
            E abituatevi ai Muri, perchè saranno ovunque. :)
          • ygbujtbg scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            Piddino, puoi postare tutti i video che ti pare,
            rimani un
            idiota.
            E a dire che l'euro è una merda ci sono 7 premi
            Nobel (s'è appena aggiunto l'ultimo premiato
            quest'anno, oltre ai 6 già noti), mica cinzia
            leone o il mongolo prodi.
            :-oCinzia Leone faceva battute sulla situazione che si vedeva intorno, non astratti discorsi senza prove.Il link parla di come si stava ai tempi della lira quando con continue svalutazioni si tagliavano i salari e i padroni festeggiavano.
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ygbujtbg
            - Scritto da: ...

            Piddino, puoi postare tutti i video che ti
            pare,

            rimani un

            idiota.

            E a dire che l'euro è una merda ci sono 7
            premi

            Nobel (s'è appena aggiunto l'ultimo premiato

            quest'anno, oltre ai 6 già noti), mica cinzia

            leone o il mongolo prodi.

            :-o


            Cinzia Leone faceva battute sulla situazione che
            si vedeva intorno, non astratti discorsi senza
            prove.
            Il link parla di come si stava ai tempi della
            lira quando con continue svalutazioni si
            tagliavano i salari e i padroni
            festeggiavano.Lo sappiamo già come si stava: tutti gli indicatori macroeconomici erano migliori di oggi: crescita, indice di Gini, debito, quota di mercato dell'industria italiana nel mondo. Non c'è n'è uno che non fosse migliore di oggi. E se non bastasse, ci sono i 7 premi Nobel. Ti sei preso la solita asfaltatura:-o
          • bubba scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: ygbujtbg

            - Scritto da: ...


            Piddino, puoi postare tutti i video che ti

            pare,


            rimani un


            idiota.


            E a dire che l'euro è una merda ci sono 7

            premi


            Nobel (s'è appena aggiunto l'ultimo
            premiato


            quest'anno, oltre ai 6 già noti), mica
            cinzia


            leone o il mongolo prodi.


            :-o





            Cinzia Leone faceva battute sulla situazione che

            si vedeva intorno, non astratti discorsi senza

            prove.

            Il link parla di come si stava ai tempi della

            lira quando con continue svalutazioni si

            tagliavano i salari e i padroni

            festeggiavano.

            Lo sappiamo già come si stava: tutti gli
            indicatori macroeconomici erano migliori di oggi:
            crescita, indice di Gini, debito, quota di
            mercato dell'industria italiana nel mondo. Non
            c'è n'è uno che non fosse migliore di oggi. E se
            non bastasse, ci sono i 7 premi Nobel.


            Ti sei preso la solita asfaltatura:-oma nel calcolo "l'indice del muro" non ce lo mettete mai?
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: bubba
            ma nel calcolo "l'indice del muro" non ce lo
            mettete
            mai?I Muri sono una cosa meravigliosa. E fortunatamente stanno tornando. :)
          • ftybvvgv scrive:
            Re: schizofrenici at work


            Lo sappiamo già come si stava: <b
            tutti </b
            gli
            indicatori macroeconomici erano migliori di oggi:
            crescita, indice di Gini, debito,Debito ? No. In quel periodo il bilancio era sempre in passivo e l'Italia si indebitava. Dagli anni '90 a parte gli anni di crisi peggiore il bilancio è stato in passivo solo per colpa degli interessi sul debito.
            quota di
            mercato dell'industria italiana nel mondo. Non
            c'è n'è uno che non fosse migliore di oggi. <b
            L'inflazione. </b
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ftybvvgv
            Debito ? No. In quel periodo il bilancio era
            sempre in passivo e l'Italia si indebitava. Vuoi proprio essere umiliato 3 volte nella stessa discussione, e sempre per lo stesso motivo? Devo di nuovo postare il rapporto debito/PIL dal sito dell'FMI, oggi di gran lunga superiore a quello massimo mai raggiunto all'epoca della Lira? Lo devo postare ancora? Dagli
            anni '90 a parte gli anni di crisi peggiore il
            bilancio è stato in passivo solo per colpa degli
            interessi sul
            debito.


            quota di

            mercato dell'industria italiana nel mondo.
            Non

            c'è n'è uno che non fosse migliore di oggi.

            <b
            L'inflazione. </b
            Eh certo, perchè la deflazione di quest'anno è un dato notoriamente positivo. Coglione. (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            Eh certo, perchè la <b
            deflazione </b
            di
            quest'anno è un dato notoriamente positivo.
            <b
            Coglione. </b
            Ma perché ti firmi alla fine del post?Cmq non preoccuparti dalla deflazione se ne esce senza danni, invece l'inflazione di quegli anni la stiamo ancora pagando. ma che te lo dico a fare, tu non ci arrivi ...
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: ...

            Eh certo, perchè la <b
            deflazione
            </b

            di

            quest'anno è un dato notoriamente positivo.

            <b
            Coglione. </b

            Ma perché ti firmi alla fine del post?
            Cmq non preoccuparti dalla deflazione se ne esce
            senza danni, invece l'inflazione di quegli anni
            la stiamo ancora pagando. ma che te lo dico a
            fare, tu non ci arrivi
            ...E' inutile che cambi nick, <b
            coglione. </b
            E l'inflazione era bassa anche negli anni '90, quando c'era ancora la Lira, era stata alta solo negli anni '80.E questa è la solita serie storica del debito, massimo storico OGGI, 133% del pil, massimo con la Lira <b
            16 punti in meno, </b
            nel 1994:https://www.imf.org/external/pubs/ft/weo/2016/02/weodata/weorept.aspx?pr.x=39&pr.y=11&sy=1988&ey=2016&scsm=1&ssd=1&sort=country&ds=.&br=1&c=136&s=GGXWDG_NGDP&grp=0&a=E' arrivata la solita asfaltatura, <b
            coglione. </b
      • ... scrive:
        Re: schizofrenici at work
        - Scritto da: rock n troll
        finchè c'è gente che dice che si sta meglio con
        l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non
        vedo speranza...Io non la vedo in chi vuole tornare alla liretta e poi: autarchia, perché altre possibilità con la valta carta del cesso non ci saranno
        • Il Signor Speranza scrive:
          Re: schizofrenici at work
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: rock n troll

          finchè c'è gente che dice che si sta meglio
          con

          l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non

          vedo speranza...
          Io non la vedo in chi vuole tornare alla liretta
          e poi: autarchia, perché altre possibilità con la
          valta carta del cesso non ci
          sarannoCon l'aria che tira, e coi risultati elettorali che stanno venendo fuori, più presto che tardi voi europeisti/libbberisti/globbbalisti incomincerete non solo a dovervi nascondere (questo succede già, nella vita reale non si trova più nessuno che difenda euro o UE, giusto sui forum anonimi), ma anche a dover aver paura.Stanno tornando i Muri, è passata la Brexit, ha vinto Trump, forse potrebbe vincere Le Pen, in Italia o Grillo o Salvini. Tutta una serie di reati penali che erano stati cancellati, come l'appartenenza non autorizzata ad associazioni internazionali, la propaganda esterofila, ecc... (era tutto vietato fino agli anni '80) verranno ripristinati. E a quel punto verrete perseguiti per quello che siete: <b
          eversori. </b
          E magari anche accoppati.Sogni d'oro. :)
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: Il Signor Speranza
            Con l'aria che tira, e coi risultati elettorali
            che stanno venendo fuori, più presto che tardi
            voi europeisti/libbberisti/globbbalisti
            incomincerete non solo a dovervi nascondere
            (questo succede già, nella vita reale non si
            trova più nessuno che difenda euro o UE, giusto
            sui forum anonimi), ma anche a dover aver
            paura.

            Stanno tornando i Muri, è passata la Brexit, ha
            vinto Trump, forse potrebbe vincere Le Pen, in
            Italia o Grillo o Salvini. Tutta una serie di
            reati penali che erano stati cancellati, come
            l'appartenenza non autorizzata ad associazioni
            internazionali, la propaganda esterofila, ecc...
            (era tutto vietato fino agli anni '80) verranno
            ripristinati. E a quel punto verrete perseguiti
            per quello che siete: <b
            eversori.
            </b
            E magari anche
            accoppati.

            Sogni d'oro. :)Ok, hai dichiarato con questa filippica che tu fai sogni d'oro. Beato te, il resto di noi idioti italiani che pagano regolarmente le tasse, lavorano e sono regolarmente tassati e mazzuolati non possiamo farlo. Non sono le tue minaccie da bambino di quinta elementare a spaventare, ma quello che la storia ha insegnato e tu hai ancora da studiare a scuola.P.S. Prima di criticare gli utenti anonimi è bene accertarsi di essere registrati altrimenti si continua a fare la figura del fesso
        • Izio01 scrive:
          Re: schizofrenici at work
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: rock n troll

          finchè c'è gente che dice che si sta meglio
          con

          l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non

          vedo speranza...
          Io non la vedo in chi vuole tornare alla liretta
          e poi: autarchia, perché altre possibilità con la
          valta carta del cesso non ci sarannoE' vero che tornando alla lira diventeremo molto poveri rispetto a tutto ciò che proviene da fuori, ma l'alternativa qual è? Restare nell'euro e finire tutti a lavorare a voucher (o meglio, UN voucher al mese per coprire eventuali ispezioni, il resto in nero) per due euro l'ora? Tornare al 19° secolo, dove vai alla mattina a fare la fila davanti alla fabbrica, sperando che ti chiamino, così quel giorno lavori quattordici ore ma metti qualcosa nello stomaco invece di digiunare?Perché a me la direzione sembra proprio quella eh, e una volta considerato questo, l'autarchia non mi fa più così schifo.
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: Izio01Scusa il ritardo nella risposta, ma ero impeganto altrove ...
            E' vero che tornando alla lira diventeremo molto
            poveri rispetto a tutto ciò che proviene da fuoriPurtoppo per te, per mantenere 60mln di italiani devi far venire tanto da fuori, ricorda che l'Italia ha ben poche risorse, al tempo della precedente autarchia si era in molti meno e si era disposti a rinunciare a molto
            ma l'alternativa qual è? Avessi una risposta sicura non sarei a commentare su questo forum pipposo
            Restare nell'euro e finire tutti a lavorare a voucher (o meglio, UN
            voucher al mese per coprire eventuali ispezioni,
            il resto in nero) per due euro l'ora? Tornare al
            19° secolo, dove vai alla mattina a fare la
            fila davanti alla fabbrica, sperando che ti
            chiamino, così quel giorno lavori quattordici ore
            ma metti qualcosa nello stomaco invece di digiunare?Guarda che ritornare alla liretta non ti garantisce molto di più. Fabbriche? all'estero, produrre in Italia costerebbe troppo per la manodopera, le materie prime che non produciamo e le mazzette che scontinuerebbero a versare
            Perché a me la direzione sembra proprio quella
            eh, e una volta considerato questo, l'autarchia non mi fa
            più così schifo.Vedi a te non fa schifo perché ci vedi dei vantaggi ma gli ltri?Ti comanderebbero e per te a quel punto ci sarebbe solo fame neanche voucher.Adesso riusciamo più o meno a galleggiare perché ci sono altri a limitarci nelle porcate ma dopo?Un'unica domanda, ma perché ci sono tanti disoccupati e quando cerco un idraulico o un elettricista o un pittore non li trovo mai neanche se li pago a peso d'oro? Per non parlare del falegname, sembra intagli diamanti da tanto costa
          • ... scrive:
            Re: schizofrenici at work
            - Scritto da: ...
            Un'unica domanda, ma perché ci sono tanti
            disoccupati e quando cerco un idraulico o un
            elettricista o un pittore non li trovo mai
            neanche se li pago a peso d'oro? Per non parlare
            del falegname, sembra intagli diamanti da tanto
            costaEcco, 3 righe coi soliti luoghi comuni demenziali, da rete 4 per intenderci, dell'italiano medio inebetito che parla a vanvera di cose di cui non capisce un emerito cazzo.Fa niente se <b
            tutti gli indicatori macroeconomici dell'Italia sono drammaticamente peggiorati </b
            col passaggio all'euro, fa niente se <b
            sette premi Nobel per l'economia </b
            (incluso l'ultimo fresco di nomina) dicono che l'euro è stato un fallimento, per lui l'evidenza empirica è che <b
            fa fatica a trovare il falegname </b
            ...Poverino, lui sognava l'europa unita, la versione europea degli USA, il sogno di (fuma)spinelli, l'hanno cresciuto con queste scemenze da piccolo.Ma sparati. Voi europeisti siete il cancro dell'Italia, peggio anche dei mafiosi. Nulla è più pericoloso dei fanatici che non si arrendono alla morte del proprio sogno.
      • tvfgygbj scrive:
        Re: schizofrenici at work
        - Scritto da: rock n troll
        finchè c'è gente che dice che si sta meglio con
        l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non
        vedo speranza...[yt]cweXuLbdqTU[/yt]
        • Sgamatore di piddini scrive:
          Re: schizofrenici at work
          Posta pure quella minchiata di video quanto ti pare, tra l'altro talmente ridicolo che ieri te l'hanno pure censurato. Ormai lo stato di isolamento e solitudine di voi europirla è imbarazzante.V'hanno abbandonato tutti: prima la maggioranza dell'elettorato, e ora persino gli economisti. Ci sono sette premi Nobel che dicono che l'euro è una merda, incluso l'ultimo fresco di nomina. Voi eurocoglioni invece siete ridotti ai video di cinzia leone, prodi e la boldrini. (rotfl)
          • fvthtbv scrive:
            Re: schizofrenici at work
            Si lo so la propaganda funziona bene in un paese di rincoglioniti che non sono capaci di ricordare quello che è successo 6 mesi prima. Ma qualcuno che si ricorda rimane.Puoi anche metterci i bei discorsi campati in aria di tutti gli economisti che vuoi. Ma la lira passava da una svalutazione all'altra.
          • Sgamatore di piddini scrive:
            Re: schizofrenici at work
            http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Pupazzo_Gnappo
      • No ce lo kiedono gli ammericani scrive:
        Re: schizofrenici at work
        - Scritto da: rock n troll
        finchè c'è gente che dice che si sta meglio con
        l'euro piuttosto che con la lira sovrana, non
        vedo speranza...[yt]cweXuLbdqTU[/yt]
        • ... scrive:
          Re: schizofrenici at work
          <b
          SETTE premi Nobel per l'economia </b
          , incluso l'ultimo, dicono che voi europeisti siete dei poveri idioti. Ti rimane solo cinzia leone.Sparati. :-o
    • gtbyfvr scrive:
      Re: schizofrenici at work
      - Scritto da: caspita
      Il 25 percento delle famiglie italiane è
      sull'orlo della povertà, cioè circa un terzo
      della popolazione italiana.Complimenti per la matematica. A casa mia il 25% sono un quarto.
      Ma quanto sono schizofrenici questi imbedioti,
      per non vedere le relazioni fra le
      cose?In effeti una relazione c'è. Una ADSL e un desktop economico non sono una grande spesa, però permettono di continuare a studiare e ad aggiornarsi. Molti o non lo capiscono o non possono perchè l'ADSL neanche funziona nella loro zona, così sono tagliati fuori.
  • max59 scrive:
    l’80% degli italiani accede a internet.
    http://www.techeconomy.it/2013/01/31/audiweb-l80-degli-italiani-accede-a-internet-cresce-il-mobile/ Laccesso da casa attraverso computer (35,8 milioni di individui tra gli 11 e i 74 anni) resta la modalità preferita dagli utenti mentre laccesso da luogo di lavoro è indicato dal 48,2% degli occupati (10,9 milioni di individui) e quello dal luogo di studio è indicato dal 7,7% dei casi (3,7 milioni). Cresce il numero di chi ha un cellulare con accesso a internet, ben il 34,8% degli individui, e anche la percentuale di chi si connette da tablet, il 5,6% pari a 2,7 milioni.p.s. spero che i precedenti commenti siano rimossi
    • panda rossa scrive:
      Re: l’80% degli italiani accede a internet.
      - Scritto da: max59
      http://www.techeconomy.it/2013/01/31/audiweb-l80-d

      Laccesso da casa attraverso computer (35,8
      milioni di individui tra gli 11 e i 74 anni)
      resta la modalità preferita dagli utenti mentre
      laccesso da luogo di lavoro è indicato dal 48,2%
      degli occupati (10,9 milioni di individui) e
      quello dal luogo di studio è indicato dal 7,7%
      dei casi (3,7 milioni). Cresce il numero di chi
      ha un cellulare con accesso a internet, ben il
      34,8% degli individui, e anche la percentuale di
      chi si connette da tablet, il 5,6% pari a 2,7
      milioni.

      p.s. spero che i precedenti commenti siano rimossiPerche' dovrebbero rimuovere i commenti precedenti che almeno sono freschi invece del tuo link di un articolo di 3 anni fa, vecchio e stantio?
      • max59 scrive:
        Re: l’80% degli italiani accede a internet.
        - Scritto da: panda rossa

        Perche' dovrebbero rimuovere i commenti
        precedenti che almeno sono freschi invece del tuo
        link di un articolo di 3 anni fa, vecchio e
        stantio?perché almeno è in tema e mi meraviglio di te che sei un tecnico con interessi sociali che ti perdi in trolleggi infantili
        • panda rossa scrive:
          Re: l’80% degli italiani accede a internet.
          - Scritto da: max59
          - Scritto da: panda rossa



          Perche' dovrebbero rimuovere i commenti

          precedenti che almeno sono freschi invece
          del
          tuo

          link di un articolo di 3 anni fa, vecchio e

          stantio?

          perché almeno è in tema e mi meraviglio di te che
          sei un tecnico con interessi sociali che ti perdi
          in trolleggi
          infantiliBisogna pur passare la giornata in qualche modo.E comunque se ti disturba tanto leggere di biagio e pinuccio c'e' l'apposito link "segnala abusi".Clicchi, spieghi le tue ragioni, e prima o poi qualcuno interviene.
          • max59 scrive:
            Re: l’80% degli italiani accede a internet.
            - Scritto da: panda rossa
            Bisogna pur passare la giornata in qualche modo.
            E comunque se ti disturba tanto leggere di biagio
            e pinuccio c'e' l'apposito link "segnala
            abusi".
            Clicchi, spieghi le tue ragioni, e prima o poi
            qualcuno
            interviene.1- Qui siamo tutti ospiti, non possiamo fare come ci pare 2- Siete fastidiosi, ma non così importanti da disturbare la redazione3- L'importante è aver ricondotto la discussione all'argomento
          • max59 scrive:
            Re: l’80% degli italiani accede a internet.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: max59
            mi meraviglio di
            te
            che

            sei un tecnico con interessi sociali che ti
            perdi

            in trolleggi

            infantili

            Bisogna pur passare la giornata in qualche modo.
            E comunque se ti disturba tanto leggere di biagio
            e pinuccio c'e' l'apposito link "segnala
            abusi".
            Clicchi, spieghi le tue ragioni, e prima o poi
            qualcuno
            interviene.è quello che ho fatto, ma le mie ragioni le ho volute dire anche a voi, spero che la sincerità sia apprezzata
    • rock n troll scrive:
      Re: l’80% degli italiani accede a internet.
      si certo, teniamo solo il tuo che è più bello...- Scritto da: max59
      p.s. spero che i precedenti commenti siano rimossi
      • max59 scrive:
        Re: l’80% degli italiani accede a internet.
        - Scritto da: rock n troll
        si certo, teniamo solo il tuo che è più bello...

        - Scritto da: max59

        p.s. spero che i precedenti commenti siano
        rimossinon è più bello, ma il più sensato
    • gtbyfvr scrive:
      Re: l’80% degli italiani accede a internet.
      - Scritto da: max59
      http://www.techeconomy.it/2013/01/31/audiweb-l80-d
      L'articolo parla di connessioni a banda larga, il tuo link parla di accessi normali.
      Laccesso da casa attraverso computer (35,8
      milioni di individui tra gli 11 e i 74 anni)
      resta la modalità preferita dagli utenti mentre
      laccesso da luogo di lavoro è indicato dal 48,2%
      degli occupati (10,9 milioni di individui) Dal posto di lavoro al massimo puoi controllare l'email, non puoi seguire corsi online o cose simili.Nel mio ufficio ho parlato un paio di volte di vedere tutti insieme le migliori lectures di JavaOne via youtube, ma è successo solo un paio di volte.
      quello dal luogo di studio è indicato dal 7,7%
      dei casi (3,7 milioni). Cresce il numero di chi
      ha un cellulare con accesso a internet, ben ilCon il cellulare hai un nemro di finestre limitato. Quando navigo di solito se leggo qualcosa che mi incuriosice apro una finestra in parallelo e guardo che ne dice Wikipedia o cerco altre fonti. Con questo tipo di navigazione seguendo la propria curiosità si imparano tante cose, spesso mi ritrovo con 10 finestre e 50 tabs aperte. La navigazione via telefono è così limitata che va bene più per indottrinare cho per informare le persone.
      34,8% degli individui, e anche la percentuale di
      chi si connette da tablet, il 5,6% pari a 2,7
      milioni.Il tablet è poco più del telefono.

      p.s. spero che i precedenti commenti siano rimossi
      • max59 scrive:
        Re: l’80% degli italiani accede a internet.
        - Scritto da: gtbyfvr
        - Scritto da: max59


        http://www.techeconomy.it/2013/01/31/audiweb-l80-d



        L'articolo parla di connessioni a banda larga, il
        tuo link parla di accessi
        normali.


        Laccesso da casa attraverso computer (35,8

        milioni di individui tra gli 11 e i 74 anni)

        resta la modalità preferita dagli utenti
        mentre

        laccesso da luogo di lavoro è indicato dal
        48,2%

        degli occupati (10,9 milioni di individui)

        Dal posto di lavoro al massimo puoi controllare
        l'email, non puoi seguire corsi online o cose
        simili.
        Nel mio ufficio ho parlato un paio di volte di
        vedere tutti insieme le migliori lectures di
        JavaOne via youtube, ma è successo solo un paio
        di
        volte.


        quello dal luogo di studio è indicato dal
        7,7%

        dei casi (3,7 milioni). Cresce il numero di
        chi

        ha un cellulare con accesso a internet, ben
        il

        Con il cellulare hai un nemro di finestre
        limitato. Quando navigo di solito se leggo
        qualcosa che mi incuriosice apro una finestra in
        parallelo e guardo che ne dice Wikipedia o cerco
        altre fonti. Con questo tipo di navigazione
        seguendo la propria curiosità si imparano tante
        cose, spesso mi ritrovo con 10 finestre e 50 tabs
        aperte. La navigazione via telefono è così
        limitata che va bene più per indottrinare cho per
        informare le
        persone.


        34,8% degli individui, e anche la
        percentuale
        di

        chi si connette da tablet, il 5,6% pari a 2,7

        milioni.

        Il tablet è poco più del telefono.




        p.s. spero che i precedenti commenti siano
        rimossifinalmente una risposta sensata! la mia provocazione ha avuto l'effetto benefico che volevo.e converrebbe anche a voi la cancellazione dei post precedenti, non fate certo bella figura
  • biagio scrive:
    biagio
    biagio si sveglia e fa la caccabiagio va in ufficio e fa la caccabiagio va in palestra e fa la caccabiagio torna a casa e fa la caccabiagio va al cinema e fa la caccabiagio prima di addormentarsi fa la cacca
    • gnammolo scrive:
      Re: biagio
      e il sabato sera se va in discoteca cosa fa?
      • panda rossa scrive:
        Re: biagio
        - Scritto da: gnammolo
        e il sabato sera se va in discoteca cosa fa?Io sono stato in disco sabato scorso e il cesso della disco era occupato.
        • pinuccio scrive:
          Re: biagio
          anche pinuccio l'ha trovato occupato e siccome la caccotta spingeva fortissimo, l'ha fatta tra le auto del parcheggio.
          • gollum scrive:
            Re: biagio
            io una volta ho pisciato dietro una tomba al cimitero di parigi
          • ... scrive:
            Re: biagio
            - Scritto da: gollum
            io una volta ho pisciato dietro una tomba al
            cimitero di parigiIo inevce l'ho fatta sul cofano di una panda rossa ... devo preoccuaprmi?
Chiudi i commenti