Fujitsu triplica la capacità degli hard disk

Il colosso sfida tutti e svela la sua nuova tecnologia per portare oltre i 100 GB la capacità degli hard disk da 2,5"


Tokyo (Giappone) – Nonostante all’inizio del mese Fujitsu abbia annunciato l’intenzione di uscire dal mercato desktop degli hard disk, questo colosso, che ora punta tutto sul segmento notebook e server, non sembra affatto intenzionato a perdere terreno nella battaglia per il costante aumento della capacità di memorizzazione.

E così, dopo Maxtor , Seagate , IBM e Toshiba, anche Fujitsu scopre il suo asso nella manica e annuncia una nuova tecnologia, chiamata SF Media, in grado di portare la densità di memorizzazione ad oltre 100 Gb per pollice quadrato, oltre tre volte la densità degli attuali prodotti sul mercato.

La tecnologia SF Media, similmente a quella AFC (denominata anche “polvere di fata”) di IBM, utilizza uno speciale materiale, il Rutenio, per separare due sottilissimi strati magnetici su di un singolo piatto. Oltre a questo, Fujitsu ha migliorato le capacità di scrittura e lettura delle testine “giant magneto-resistive” preparando il terreno all’avvento di densità di memorizzazione di 300 Gb per pollice quadrato.

Fujitsu si è detta pronta ad introdurre sul mercato entro l’anno i primi hard disk da 2,5″ che utilizzano la sua nuova tecnologia, anticipando così molti dei suoi avversari e aprendo la strada a notebook con hard disk da 110 GB (oltre 50 GB per piatto) entro il 2003.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Notifica
    Allora mettiamo 1 pò le cose in chiaro:1-io ho linux installato da circa 1 anno ma gli impegni mi impediscono di smanettare, alla faccia della pigrizia.2-la mia prima macchina è stata un commodore e risale a mooolti anni fa3-evidentemente la grande intelligenza del nostro amico nn gli ha fatto capire il significato del post:se vuoi gestire un lavoro di pianificazione della produzione industriale di una azienda di qualche centinaio di dipendenti, sei un pirlone se monti win,e dal momento che nessuno ti obbliga a farlo, fai la tua scelta oculata ke meglio risponda alle tue esigenze.4-x l'amica smanettona "KE LAVORA", mi dici in ke campo ti muovi?forse informatico?e il vicino manovale ke esce di casa all'alba e torna la sera distrutto, pensi ke abbia TEMPO-VOGLIA di "uscire dal baratro dell'ignoranza" ke gli permette di fare ciò DI CUI HA BISOGNO...tra cui giocare ad HEARTS?5-dal momento ke nessuno obbliga nessuno a scegliere un prodotto o l'altro, FINITELA DI ROMPERE I COGLIONI! AVETE LINUX?BRAVI!io ke mi limito a qualke connessione e 1 mezzoretta di svago con il PC, mi accontento di Winpolletto e tutti i suoi bug, quando avrò necessità di passare ad un prodotto migliore, tranquilli ke lo farò!6-x quanto riguarda i post "superficiali" degli altri, penso ke il grande Snowcat dovrebbe fermarsi 1 attimo a cercare di capire il significato di ciò ke gli altri scrivono e non cercare un qualsiasi post da attaccare tanto per far notare la sua esperienza-intelligenza. Alla faccia della SUPERFICIALITA' Snow...."parla solo se ciò che vuoi dire è migliore del silenzio".
  • Anonimo scrive:
    La sicurezza....
    ...non viene dai sistemi operativi.Viene dagli amministratori.E, con buona pace di alien, sarebbe meglio smettere di illudere le aziende che basta installarsi linux e sei al sicuro....e poi ci si trova una bella SUSE installata con tutti i demoni possibili che girano e tutte le porte possibili aperte....L'unico modo di avere una rete sicura e' assumere un amministratore con le pa%%e.Molto piu' economico pensare che basta usare Linux.... bah.Akira
  • Anonimo scrive:
    SMB SOLO SU WINDOWS2000?!!!!!
    Ma ki ve lo ha detto ke il protocollo SMB esisterebbe solo su win2k? e ke x agire su protocollo SMB o Netbios bisogna possedere win2k quando questo è disponibile sia su tutta la famiglia degli windows ke su tutti i vari dialetti UNIX Open Source e non.
  • Anonimo scrive:
    SO SICURI..... BALLE SPAZIALI (Repost)
    Ridere fa bene!di Snowcat del 28/08/01 (10:58)Facciamoci una risata, e' una delle cose migliori, in fondo. Lo sapete tutti, la sicurezza in senso assoluto non esiste, per quanto un SO sia sicuro ed il relativo amministratore di sistema bravo a mantenerlo, c'e' sempre un individuo piu' intelligente, piu' furbo o solo piu' fortunato che riesce ad introdursi nel sistema.E' la vita e non bisogna prendersela per questo. Io parto sempre dal presupposto che chi ho di fronte, per qualsiasi motivo sia superiore a me. Motivo in piu' per rimboccarsi le maniche!!!Comunque smettiamola di spargere ignoranza affermando l'esistenza di SO sicuri!!!(Chiaramente mi rivolgo a tutti, Winzozz, e ahime' Unix compreso).E' la gestione, la prevenzione di chi amministra il sistema a renderlo piu' sicuro.In cio' bisogna ammettere che esistono SO piu' facili da amministrare di altri, ad esempio quelli unix-like o Novell o OS/400, anche solo per la presenza enorme di documentazione, la facilita' a reperirla ed il relativo basso costo, oltre che ad una cospicua raccolta di strumenti veramente validi al fine di garantire maggiore sicurezza.Ricordiamoci che sempre dietro le macchine od i bot ci sono esseri umani.Saluti,E aggiungo:Ma da quando in qua e' piu' difficile amministrare un sistema UNIX-LIKE????!!!!??Forse richiedera' piu' competenza, ma dal punto di vista dell'amministrazione e' molto piu' completo come strumenti ed e' molto piu' facile!!!!!!!!I sistemi della famiglia unix sono tutti nati con l'idea della presenza di un amministratore.Sono casomai i sistemi Winzozz, i cui produttori hanno tentato di venderli come SO che non avevano bisogno di alcuna amministrazione.......... Onde per cui e' anche uno dei motivi che gli strumenti di amministrazione di sistema di Winzozz sono scarsi e di qualita' piu' scadente che non quelli unix, ed ancora, che le informazioni sul sistema stesso sono scarse, inattendibili e comunque distribuite attraverso canali di costo non indifferente per gli amministratori ed il publico in genere.......MEDITATE GENTE, MEDITATE
    • Anonimo scrive:
      Re: SO SICURI..... BALLE SPAZIALI (Repost)
      - Scritto da: Snowcat[snip all]
      MEDITATE GENTE, MEDITATEDi OpenBSD che ne pensi?PS: per quel che puo' valere, condivido il tuo post
      • Anonimo scrive:
        Re: SO SICURI..... BALLE SPAZIALI (Repost)
        - Scritto da: utente winlin

        Di OpenBSD che ne pensi?Beh, c'è poi poco da pensare. 4 anni senza un exploit remoto parlano da soli...Ovviamente, vale per l'installazione di default. E quindi, se ti installi dei demoni extra malconfigurati, il problema è cmq solo tuo... in ogni caso OpenBSD rimane un'ottima base di partenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: SO SICURI..... BALLE SPAZIALI (Repost)
      - Scritto da: Snowcat
      Ridere fa bene!
      di Snowcat del 28/08/01 (10:58)

      Facciamoci una risata, e' una delle cose
      migliori, in fondo. Lo sapete tutti, la
      sicurezza in senso assoluto non esiste, per
      quanto un SO sia sicuro ed il relativo
      amministratore di sistema bravo a
      mantenerlo, c'e' sempre un individuo piu'
      intelligente, piu' furbo o solo piu'
      fortunato che riesce ad introdursi nel
      sistema.Secondo me non esiste la fortuna.Certo,uno può essere furbo (no,non intelligente) ma la cosa + necessaria è che uno sia abbastanza cretino da poter superare le protezioni
      E' la vita e non bisogna prendersela per
      questo. Io parto sempre dal presupposto che
      chi ho di fronte, per qualsiasi motivo sia
      superiore a me. Motivo in piu' per
      rimboccarsi le maniche!!!
      Comunque smettiamola di spargere ignoranza
      affermando l'esistenza di SO
      sicuri!!!(Chiaramente mi rivolgo a tutti,
      Winzozz, e ahime' Unix compreso).
      E' la gestione, la prevenzione di chi
      amministra il sistema a renderlo piu'
      sicuro.
      In cio' bisogna ammettere che esistono SO
      piu' facili da amministrare di altri, ad
      esempio quelli unix-like o Novell o OS/400,
      anche solo per la presenza enorme di
      documentazione, la facilita' a reperirla ed
      il relativo basso costo, oltre che ad una
      cospicua raccolta di strumenti veramente
      validi al fine di garantire maggiore
      sicurezza.
      Ricordiamoci che sempre dietro le macchine
      od i bot ci sono esseri umani.
      Saluti,

      E aggiungo:
      Ma da quando in qua e' piu' difficile
      amministrare un sistema UNIX-LIKE????!!!!??
      Forse richiedera' piu' competenza, ma dal
      punto di vista dell'amministrazione e' molto
      piu' completo come strumenti ed e' molto
      piu' facile!!!!!!!!
      I sistemi della famiglia unix sono tutti
      nati con l'idea della presenza di un
      amministratore.
      Sono casomai i sistemi Winzozz, i cui
      produttori hanno tentato di venderli come SO
      che non avevano bisogno di alcuna
      amministrazione.......... Onde per cui e'
      anche uno dei motivi che gli strumenti di
      amministrazione di sistema di Winzozz sono
      scarsi e di qualita' piu' scadente che non
      quelli unix, ed ancora, che le informazioni
      sul sistema stesso sono scarse,
      inattendibili e comunque distribuite
      attraverso canali di costo non indifferente
      per gli amministratori ed il publico in
      genere.......

      MEDITATE GENTE, MEDITATEQuesta parte secondo me è................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................PERFETTA
  • Anonimo scrive:
    INFO SONICWALL
    A proposito di firewall, qualcuno mi sa dire com'e' il firewall hw SonicWall DMZ?Grazie per le Vs. opinioni.
  • Anonimo scrive:
    IMPARIAMO LE COSE
    Mi sforzo sempre di non leggere taluni commenti di questo post perchè oramai è diventata una guerra tra Linux e MS, oltretutto leggo le stesse sciocchezze che leggevo anni fa quando la diatriba interessava gli utilizzatori Mac e Windows.... cmq:1. Conosco e lavoro su Unix e Ms da ANNI ed i problemi di sicurezza riguardano entrambi i sistemi.2. Sarebbe cosa buona che i SA conoscano meglio i sistemi sui quali lavorano (se un sistema viene bucato 9 volte su 10 la colpa non è di Unix o Windows ma del SA che non ha configurato a dovere il proprio SO)3. Credo che prima di giudicare quanto un sistema sia migliore di un'altro bisognerebbe avere a che fare con reti di qualche centinaio di utenti e non con il proprio PC di casa....4. Il sistema perfetto non esiste o meglio potrebbe essere un connubio tra vari sistemi ma le cose si complicherebbero un poco....5. Io non sto ne con Unix ne con Windows (li utilizzo tutti e due) ma cerco di capire sempre dove sta il problema ed il più delle volte gli errori li facciamo noi; pensiamo di sapere sempre tutto ma non è così.Per favore SIATE PIU' COSTRUTTIVI ed impareremo meglio tutti ad usare i nostri sistemi.CiaoY from Dagobah
    • Anonimo scrive:
      Re: IMPARIAMO LE COSE
      - Scritto da: Y from Dagobah
      Mi sforzo sempre di non leggere taluni
      commenti di questo post perchè oramai è
      diventata una guerra tra Linux e MS,
      oltretutto leggo le stesse sciocchezze che
      leggevo anni fa quando la diatriba
      interessava gli utilizzatori Mac e
      Windows.... cmq:
      1. Conosco e lavoro su Unix e Ms da ANNI ed
      i problemi di sicurezza riguardano entrambi
      i sistemi.
      2. Sarebbe cosa buona che i SA conoscano
      meglio i sistemi sui quali lavorano (se un
      sistema viene bucato 9 volte su 10 la colpa
      non è di Unix o Windows ma del SA che non ha
      configurato a dovere il proprio SO)
      3. Credo che prima di giudicare quanto un
      sistema sia migliore di un'altro
      bisognerebbe avere a che fare con reti di
      qualche centinaio di utenti e non con il
      proprio PC di casa....
      4. Il sistema perfetto non esiste o meglio
      potrebbe essere un connubio tra vari sistemi
      ma le cose si complicherebbero un poco....
      5. Io non sto ne con Unix ne con Windows (li
      utilizzo tutti e due) ma cerco di capire
      sempre dove sta il problema ed il più delle
      volte gli errori li facciamo noi; pensiamo
      di sapere sempre tutto ma non è così.

      Per favore SIATE PIU' COSTRUTTIVI ed
      impareremo meglio tutti ad usare i nostri
      sistemi.

      Ciao

      Y from DagobahUNO CHE DICE CHE SE NE INTENDE DI PC E DI SO NON PUO' ASSOLUTAMENTE PARAGONARE I SO WINDRAGA CON I SO UNIX O DERIVATI UNIX; E' COME PARAGONARE IL GIORNO CON LA NOTTE.I SISTEMI WINFDRAGA SONO SO PER UTONTI NATI PER UTONTI E PER GIOCHETTI CASALINGHI. E LE RADICI SONO SEMPRE QUELLE.QUINDI IMPARAGONABILI CON SISTEMI UNIX O DERIVATI UNIX SOTTO OGNI ASPETTO, SE NON QUELLO DEI GIOCHETTI PER BAMBINI.SE SI PARLA DI INTENET, COMINCIAMO A RAGIONARE SU SISTEMI UNIX O DERIVATI UNIX, PER FAVORE, LASCIAMO STARE LE BARZELLETTE ED I SO DA OPERETTA DEL WINDRAGA, SO GIUSTI PER DRAGARE A FONDO SACCOCCE DI UTONTI PROFESSIONALI.
      • Anonimo scrive:
        Re: IMPARIAMO LE COSE
        Alien... tu hai ancora tanto da imparare....Auguri....
        • Anonimo scrive:
          Re: IMPARIAMO LE COSE
          - Scritto da: Y from Dagobah
          Alien... tu hai ancora tanto da imparare....
          Auguri....SE SI TRATTA DI "IMPARARE" SONO D'ACCORDO.C'E' E CI SARA' SEMPRE DA IMPARARE; NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE NEL BREVE CORSO DI UNA VITA TERRESTRE.CHI DICE DI AVER IMPARATO TUTTO, E' UN MENTITORE E UN VINTO; IN PRATICA E' UN UTONTO.
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPARIAMO LE COSE
            Ti leggo sempre, dici mille fesserie e una cosa seria.il problema e' che ora mi dovro' sorbire altre 999 fesserie, prima di rileggere qualcosa di buono.
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPARIAMO LE COSE
            - Scritto da: Catzone
            Ti leggo sempre, dici mille fesserie e una
            cosa seria.RIBALTA IL RAPPORTO E TROVERAI CHI E' Alien;1 cazzata / 1000 cose vere.

            il problema e' che ora mi dovro' sorbire
            altre 999 fesserie, prima di rileggere
            qualcosa di buono.
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPARIAMO LE COSE
            Coraggio Catzone:ne restano 998....
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPARIAMO LE COSE

            RIBALTA IL RAPPORTO E TROVERAI CHI E' Alien;
            1 cazzata /
            1000 cose vere.Beh visto che dici sempre la stessa cosa da 3000 post dobbiamo dedurre che sei ancora alla cazzata... ora aspettiamo di sentire le 1000 cose vere...
    • Anonimo scrive:
      Re: IMPARIAMO LE COSE
      - Scritto da: Y from Dagobah
      Mi sforzo sempre di non leggere taluni
      commenti di questo post perchè oramai è
      diventata una guerra tra Linux e MS,
      oltretutto leggo le stesse sciocchezze che
      leggevo anni fa quando la diatriba
      interessava gli utilizzatori Mac e
      Windows.... cmq:
      1. Conosco e lavoro su Unix e Ms da ANNI ed
      i problemi di sicurezza riguardano entrambi
      i sistemi.
      2. Sarebbe cosa buona che i SA conoscano
      meglio i sistemi sui quali lavorano (se un
      sistema viene bucato 9 volte su 10 la colpa
      non è di Unix o Windows ma del SA che non ha
      configurato a dovere il proprio SO)
      3. Credo che prima di giudicare quanto un
      sistema sia migliore di un'altro
      bisognerebbe avere a che fare con reti di
      qualche centinaio di utenti e non con il
      proprio PC di casa....
      4. Il sistema perfetto non esiste o meglio
      potrebbe essere un connubio tra vari sistemi
      ma le cose si complicherebbero un poco....
      5. Io non sto ne con Unix ne con Windows (li
      utilizzo tutti e due) ma cerco di capire
      sempre dove sta il problema ed il più delle
      volte gli errori li facciamo noi; pensiamo
      di sapere sempre tutto ma non è così.

      Per favore SIATE PIU' COSTRUTTIVI ed
      impareremo meglio tutti ad usare i nostri
      sistemi.

      Ciao

      Y from Dagobahfinalmente qualcuno che scrive cose sensate...finora mi sa che le opinioni sono state postate solo da persone che non lavorano in questo settore...altrimenti sarebbe preokkupant3!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: IMPARIAMO LE COSE
      Dubito sinceramente che tu sappia usare a fondo uno Unix, visto che 'fettivamente una volta imparato ad usare è su un altro pianeta (anche se più complesso da gestire ovviamente).Propongo quindi un test per verificare il tuo grado di competenza: se dai il seguente comandosed "s/^\(abc\).*:\(.*\):.*$/a.a:\2\1\3/g"sul seguente file:abcdefg:hilmno:pqrst:uvz123:123:1232313:31231:123AbCdEfG:AbCdE:abcabc345g:123456890::t:uvzdkljfkldsajksadjlsblab:blabla:askdjasE ovviamente spiegare un po' la logica di quella regexp (non vale eseguirla e dire il risultato senza capirla ;))byeZ!
      • Anonimo scrive:
        Re: IMPARIAMO LE COSE
        - Scritto da: Unix è un altro pianeta
        Dubito sinceramente che tu sappia usare a
        fondo uno Unix, visto che 'fettivamente una
        volta imparato ad usare è su un altro
        pianeta (anche se più complesso da gestire
        ovviamente).

        Propongo quindi un test per verificare il
        tuo grado di competenza: se dai il seguente
        comando
        sed "s/^\(abc\).*:\(.*\):.*$/a.a:\2\1\3/g"

        sul seguente file:
        abcdefg:hilmno:pqrst:uvz
        123:123:1232313:31231:123
        AbCdEfG:AbCdE:abc
        abc345g:123456890::t:uvz
        dkljfkldsajksadjls
        blab:blabla:askdjas

        E ovviamente spiegare un po' la logica di
        quella regexp (non vale eseguirla e dire il
        risultato senza capirla ;))

        byeZ!PI GRECO!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: IMPARIAMO LE COSE

        Propongo quindi un test per verificare il
        tuo grado di competenza: se dai il seguente
        comando
        sed "s/^\(abc\).*:\(.*\):.*$/a.a:\2\1\3/g"

        sul seguente file:
        abcdefg:hilmno:pqrst:uvz
        123:123:1232313:31231:123
        AbCdEfG:AbCdE:abc
        abc345g:123456890::t:uvz
        dkljfkldsajksadjls
        blab:blabla:askdjas

        E ovviamente spiegare un po' la logica di
        quella regexp (non vale eseguirla e dire il
        risultato senza capirla ;))
        a parte il fatto che le espressioni regolari non sono prerogativa solo unix, la tua espressione regolare cerca tutte le stringhe che iniziano per abc, seguite dalla serie qualsiasi carattere, due punti, qualsiasi carattere, due punti, qualsiasi carattere e lo sostituisce con "a.a:secondo matchabcterzo match"ora spiegami tu perche' hai messo \3 quando di match ne fai solo duee perche' usi .* quando sarebbe meglio .*? che esegue un match piu' restrittivo.Tanto e' vero che in perl quella espressione non funziona.Produce in oputputda abcdefg:hilmno:pqrst:uvza a.a:pqrstabcinvece che da abcdefg:hilmno:pqrst:uvza a.a:hilmnoabcecco il codice perl con la mia "patch" ;)$a = "abcdefg:hilmno:pqrst:uvz123:123:1232313:31231:123AbCdEfG:AbCdE:abcabc345g:123456890::t:uvzdkljfkldsajksadjlsblab:blabla:askdjas";print "$a\n\n";$a =~ s/^(abc).*?:(.*?):.*?$/a.a:\2\1\3/gm;print "$a\n\n";ho aggiunto /m alla fine perche' non mi andava di aprire un file, in questo modo fa il match multilinea.Ciaop.s.: non ho mai usato sed, non so se si comporta diversamente rispetto all'interprete perl
  • Anonimo scrive:
    CHE I SO OPEN SOURCE SIANO INTRINSECAMENTE SICURI
    NON E' UNA TEORIA.E' UNA CERTEZZA INRINSECA NELLA FILOSOFIA BASE DI OGNI SISTEMA APERTO.COMINCIATE A RAGIONARE PARTENDO DA QUESTO DATO DI FATTO.
    • Anonimo scrive:
      Sempre piu' OT è colpa mia ..... ma non resisto
      - Scritto da: Alien
      NON E' UNA TEORIA.
      E' UNA CERTEZZA INRINSECA NELLA FILOSOFIA
      BASE DI OGNI SISTEMA APERTO.
      COMINCIATE A RAGIONARE PARTENDO DA QUESTO
      DATO DI FATTO.Alien ma alla "morosa" parli così?Spero almeno che lasci l'open source da parte trattando solo l'etimologia dell'accezione dell'espressione ....
  • Anonimo scrive:
    Mi piacerebbe proprio sapere...
    ...come avrebbe fatto 'sto "Benign" «senza alcun tool particolare» (sono parole sue) a collezionare persino le password di quei 400 computer.Non sarò il mago degli hacker o dei sistemisti, ma mi sembra una boiata. Somiglia moltissimo, invece, a una di quelle classiche sparate propagandistiche messe su da qualche ben pagato bontempone.Saluti,@ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi piacerebbe proprio sapere...
      - Scritto da: @ngel
      ...come avrebbe fatto 'sto "Benign" «senza
      alcun tool particolare» (sono parole sue) a
      collezionare persino le password di quei 400
      computer.
      Non sarò il mago degli hacker o dei
      sistemisti, ma mi sembra una boiata.
      Somiglia moltissimo, invece, a una di quelle
      classiche sparate propagandistiche messe su
      da qualche ben pagato bontempone.

      Saluti,
      @ngelse fosse riuscito a generare un file di backup del SAM su un DC della rete interna, ed a trasferirlo sul suo pc avrebbe poi potuto tranquillamente decriptare le pass, che sicuramente saranno, per motivi di compatibiltà coi vecchi OS MS, in hash lanmanager, la cui debolezza è nota a tutti, la cosa che mi sorprendente è che MS lasci la password di default su un dc e non faccia si che i diritti dell'utente administrator siano uguali a quelli di un normale user, creando un' altro admin con falso nome, che somigli il più possibile ad un normale user, che ne prenda il posto ed a cui assegnare un pass alfanumerica con metacaratteri, maiouscole e minuscole, di almeno 7 caratteri, come consigliano di fare nei loro corsi...HIHIHIHIHI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi piacerebbe proprio sapere...
      - Scritto da: @ngel
      ...come avrebbe fatto 'sto "Benign" «senza
      alcun tool particolare» (sono parole sue) a
      collezionare persino le password di quei 400
      computer.Diciamo che per esperienza personale, ci ha provato ... le solite cazzute che nessuno usa mai, ma che ci sono su tutti i picci ... una volta ho perso 3 ore a cercare di loggarmi come admin cercando di ricordare la pwd ... poi ho detto "fancù vado a fumare" ed ho lanciato la penna ... magilla ho colpito enter ... e sono entrato senza pwd ... talmente ovvio che non ci avevo provato (ed ero risalito fino alla trisnonna dell'admin :-))))))
      Non sarò il mago degli hacker o dei
      sistemisti, ma mi sembra una boiata.
      Somiglia moltissimo, invece, a una di quelle
      classiche sparate propagandistiche messe su
      da qualche ben pagato bontempone.Je suis abbanstanz d'accord, anche perchè visto le idee che girano chi è quel cavaliere senza peccato che si trova dentro MS e non gli da una bottarella??????
      Saluti,
      @ngelHave a nice day ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi piacerebbe proprio sapere...
      - Scritto da: @ngel
      ...come avrebbe fatto 'sto "Benign" «senza
      alcun tool particolare» (sono parole sue) a
      collezionare persino le password di quei 400
      computer.
      Non sarò il mago degli hacker o dei
      sistemisti, ma mi sembra una boiata.
      Somiglia moltissimo, invece, a una di quelle
      classiche sparate propagandistiche messe su
      da qualche ben pagato bontempone.

      Saluti,
      @ngelHai mai provato da una macchina Linux in rete conmacchine window$ a giocare con i comandi delpackage Samba ?buon divertimento..... :-)
  • Anonimo scrive:
    Scusate l'ignoranza...
    ...ma immagino che con tutti i geni informatici che partecipano a questo forum, qualcuno sicuramente riuscira' a spiegarmi come faccio ad 'aprire o chiudere le porte' con Windows.Grazie per l'informazione.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza...
      - Scritto da: Boh
      come faccio ad 'aprire o chiudere le porte'
      con Windows. Allora, prima devi installare un motore sulle porte - tipo quelli degli apricancelli, per intenderci. Poi installi un'interfaccia tra il PC e il motore (credo che ne esistano anche di già fatte in commercio) e infine installi il driver per l'interfaccia. Se stai usando Windows, riavva due volte normalmente e la terza tenendo premuti contemporaneamente tutti i tasti funzione. Ora puoi aprire e chiudere tutte le porte che vuoi. Se stai usando Linux, carica il modulo del kernel e vai.DISCLAIMER: Sto scherzando, non voglio offenderti, solo che non sono sufficientemente qualificato per darti una risposta corretta (seria, perché anche questa è corretta ;o).
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza...
      bhe... se cominci a metterti un firewallino a casa hai gia un buon risultato... almeno x chiudere le porte che stanno aperte (vedi 139 & co.)... se poi sei in una rete aziendale con 500 pc.. la faccenda diventa sensibilmente + complicata (ma neanche tanto)!saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate l'ignoranza...
        - Scritto da: Green
        bhe... se cominci a metterti un firewallino
        a casa hai gia un buon risultato... almeno x
        chiudere le porte che stanno aperte (vedi
        139 & co.)... se poi sei in una rete
        aziendale con 500 pc.. la faccenda diventa
        sensibilmente + complicata (ma neanche
        tanto)!

        salutiLA SICUREZZA DI UNA RETE NON CAMBIA PER 1 PC IN RETE O 1000 PC IN RETE INTERNET; PER CHI STA A CUORE LA SICUREZZA DEL SUO SISTEMA.IMPARA UNIX / LINUX.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza...

      ...ma immagino che con tutti i geni
      informatici che partecipano a questo forum,
      qualcuno sicuramente riuscira' a spiegarmi
      come faccio ad 'aprire o chiudere le porte'
      con Windows.
      Grazie per l'informazione.....windows 9x, ME disabilitare la condivione di file e stampanti in pannello di controllo reteNT,2000, XP stoppare il servizio server, administrative tools/servicesCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza...
      - Scritto da: Boh
      ...ma immagino che con tutti i geni
      informatici che partecipano a questo forum,
      qualcuno sicuramente riuscira' a spiegarmi
      come faccio ad 'aprire o chiudere le porte'
      con Windows.
      Grazie per l'informazione.....in win2k vi è integrato un rudimentale filtro di pacchetti, per quanto riguarda gli altri OS microsoft, devi necessariamente usare un firewall, a meno che tu non stia usando un router NAT per uscire dalla rete interna; comunque la soluzione del firewall e/o proxy resta la soluzione + diffusa e collaudata, logicamente il tutto va adattato alle singole situazioni!
  • Anonimo scrive:
    Ridere fa bene!
    Facciamoci una risata, e' una delle cose migliori, in fondo. Lo sapete tutti, la sicurezza in senso assoluto non esiste, per quanto un SO sia sicuro ed il relativo amministratore di sistema bravo a mantenerlo, c'e' sempre un individuo piu' intelligente, piu' furbo o solo piu' fortunato che riesce ad introdursi nel sistema.E' la vita e non bisogna prendersela per questo. Io parto sempre dal presupposto che chi ho di fronte, per qualsiasi motivo sia superiore a me. Motivo in piu' per rimboccarsi le maniche!!!Comunque smettiamola di spargere ignoranza affermando l'esistenza di SO sicuri!!!(Chiaramente mi rivolgo a tutti, Winzozz compreso).E' la gestione, la prevenzione di chi amministra il sistema a renderlo piu' sicuro.In cio' bisogna ammettere che esistono SO piu' facili da amministrare di altri, ad esempio quelli unix-like o Novell o OS/400, anche solo per la presenza enorme di documentazione, la facilita' a reperirla ed il relativo basso costo, oltre che ad una cospicua raccolta di strumenti veramente validi al fine di garantire maggiore sicurezza.Ricordiamoci che sempre dietro le macchine od i bot ci sono esseri umani.Saluti,
  • Anonimo scrive:
    Certa gente non ha di meglio da fare?
    ...che ne so...andare a donne per esempio. Mah...forse sono tutti come Alien, si divertono solo così. Contenti loro....
    • Anonimo scrive:
      Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
      Il tizio che si firma come "Benign" e' un grad-student ovvero uno che studia per ottenere un MD o un PhD. La sua "scoperta" rientra nelle attivita' di uno studente curioso. Che c'e' di male?
      • Anonimo scrive:
        Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
        - Scritto da: XP
        Il tizio che si firma come "Benign" e' un
        grad-student ovvero uno che studia per
        ottenere un MD o un PhD. La sua "scoperta"
        rientra nelle attivita' di uno studente
        curioso. Che c'e' di male?Sempre detto che gli studenti americani hanno troppo tempo libero... se li facessero studiare un po' di piu' uscirebbero un po' meno bestie dalle scuole e dimezzeremmo gli hackeraggi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
      Per alcuni questo è un vero e proprio lavoro regolarmente retribuito, per alcuni altri lo diventerà.Altri infine oltre a massacrarsi di pippe, per la cronica mancanza di donne si buttano su queste cosucce...Tutto ciò a prescindere, però, il "lavoro" di alcuni hacker "buoni" o di gruppi che studiano la sicurezza dei sistemi (si veda quel pazzo furioso di Steve Gibson su www.grc.com) hanno un'importanza fondamentale, perchè controllano e segnalano buchi dei nostri O/S o dei nostri sistemi, prima che hacker "cattivi" ci sfondino di brutto...E gli hacker "cattivi"? Beh, per loro è una sfida adolescenziale, una prova, che loro sono superiori a tutti, che possono fare ciò che vogliono... Almeno, di solito, non fanno danni!Quelli che fanno danni, beh, sono una piccolissima percentuale di stolti che si spera che finiscano dietro le sbarre......come ci finiscono truffatori, ladri, assassini, etc. etc.Chiediti perchè anche questi non trovano qualcosa di meglio da fare nella vita!A presto
      • Anonimo scrive:
        Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
        - Scritto da: Marco
        Per alcuni questo è un vero e proprio lavoro
        regolarmente retribuito, per alcuni altri lo
        diventerà.

        Altri infine oltre a massacrarsi di pippe,
        per la cronica mancanza di donne si buttano
        su queste cosucce...se tu il massimo sforzo intellettivo che riesci a fare è quello di pensare alle donne...bhè fatti tuoi, ma l'idiota sei tu e non chi pensa principalmente ad altro;

        Tutto ciò a prescindere, però, il "lavoro"
        di alcuni hacker "buoni" o di gruppi che
        studiano la sicurezza dei sistemi (si veda
        quel pazzo furioso di Steve Gibson su
        www.grc.com) hanno un'importanza
        fondamentale, perchè controllano e segnalano
        buchi dei nostri O/S o dei nostri sistemi,
        prima che hacker "cattivi" ci sfondino di
        brutto...se il tuo idolo in questo campo è Gibson, allora possiamo stare tranquillissimi, i tuoi sistemi saranno sempre deflorabili...hihihihi! e probabilmente usi solo prodotti MS (uhauhauhauhuah!!!)

        E gli hacker "cattivi"? Beh, per loro è una
        sfida adolescenziale, una prova, che loro
        sono superiori a tutti, che possono fare ciò
        che vogliono... Almeno, di solito, non fanno
        danni!

        Quelli che fanno danni, beh, sono una
        piccolissima percentuale di stolti che si
        spera che finiscano dietro le sbarre...

        ...come ci finiscono truffatori, ladri,
        assassini, etc. etc.

        Chiediti perchè anche questi non trovano
        qualcosa di meglio da fare nella vita!
        forse dovresti trovare tu qualcosa di meglio, visto che usi il pc solo per dire idiozie e blaterare di cose di cui non capisci un tubo...PRIMA STUDIA E POI PARLA...'GNURANTE!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
          Mi sembra proprio che non hai molti argomenti per collaborare in questo forum.Hai insultato quel poveraccio e non hai detto nulla: che mica mica ti scotta la questione delle pippe?Qui di gente che "studia" ce n'è a iosa, se non te ne sei accorto... Forse sei tu quello che deve darsi una calmata.Grazie.@ngel
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            Lascia stare, cercare di far ragionare i frequentatori di PI quando c'è in ballo una guerra Linux/Windows è come chiedere ad Alien di andare a lavorare come dipendente alla Microsoft...;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            - Scritto da: @ngel
            Qui di gente che "studia" ce n'è a iosa, se
            non te ne sei accorto... Non credo che la gente che studia, per il solo fatto si esser competente in materia, stia a perder tempo qui su questo argomento e soprattutto su questo sito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            - Scritto da: Giovanni

            - Scritto da: @ngel


            Qui di gente che "studia" ce n'è a iosa,
            se

            non te ne sei accorto...

            Non credo che la gente che studia, per il
            solo fatto si esser competente in materia,
            stia a perder tempo qui su questo argomento
            e soprattutto su questo sito.TI SBAGLI.SI IMPARA PARECCHIO ANCHE LEGGENDO I MESSAGGI CHE QUI VENGONO POSTATI; TUTTI I MESSAGGI, ANCHE QUELLI CHE CHIAMATE "OFF-TOPICS" OPPURE COMPLETAMENTE CANNATI.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            - Scritto da: @ngel
            Mi sembra proprio che non hai molti
            argomenti per collaborare in questo forum.
            Hai insultato quel poveraccio e non hai
            detto nulla: che mica mica ti scotta la
            questione delle pippe?

            Qui di gente che "studia" ce n'è a iosa, se
            non te ne sei accorto... Forse sei tu quello
            che deve darsi una calmata.

            Grazie.

            @ngelforse ho dei modi un pò bruski di prima mattina, ma non sopporto chi parla con aria saccente di quello che non sà, in quanto agli argomenti, potrai notare che ho risposto in modo pacato ed esaustivo (per quanto possibile in questa sede) ai dubbi di chi non sentenziava; riguardo alle pippe posso dirti che da quando avevo 16/17 anni (cioè molti anni fa), ho avuto fin troppe amike pronte a sollevarmi da questo oneroso compito...hihi:DPS: per quanto riguarda l'offesa a quello che tu hai poi insultato dandogli del poveraccio, mi voglio scusare con lui, ciò non toglie che dovrebbe evitare di parlare senza prima essersi documentato ed aver sperimentato in proprio...non mi sembra di aver offeso nessun altro e se così non è me ne dispiace, ma la mattina "l'oscenità dei luoghi comuni" mi fa alterare non poko!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Certa gente non ha di meglio da fare?

        Tutto ciò a prescindere, però, il "lavoro"
        di alcuni hacker "buoni"Hacker "buoni" e hacker "cattivi" ?!?Mi sa' che confondi Hacker con Cracker.Guardi troppo telegiornale ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
          - Scritto da: Hacker isn't Cracker


          Tutto ciò a prescindere, però, il "lavoro"

          di alcuni hacker "buoni"

          Hacker "buoni" e hacker "cattivi" ?!?
          Mi sa' che confondi Hacker con Cracker.

          Guardi troppo telegiornale ...ecco l'altro che parla a vanvera, ma oggi vi siete drogati di prima mattina, per tua informazione, la distinzione tra hacker buoni e cattivi è nata molti anni fa durante la più grande conferenza annuale sulla sicurezza, in cui si coniarono gli appellativi di white hat (hacker buono) e black hat (hacker cattivo)...tutto il resto venne dopo con gran confusione da parte di coloro che guardano la cosa dall'esterno!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Certa gente non ha di meglio da fare?

          Hacker "buoni" e hacker "cattivi" ?!?
          Mi sa' che confondi Hacker con Cracker.Poveraccio , non dev'essere una cosa semplice spalmare il formaggio su un hacker... comunque spiego io , i cracker buoni sono quelli salati in superficie ,quelli cattivi sono gli integrali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
      E tu non hai niente di meglio da fare che postare stron2ate in un forum? ognuno fa quello che ha il tempo e la voglia di fare, e allora? sono affari tuoi? mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
      - Scritto da: Gianfranco
      ...che ne so...andare a donne per esempio.
      Mah...forse sono tutti come Alien, si
      divertono solo così. Contenti loro....IL FUTURI DELLA VERA INFORMATICA SI GIOCHERA' SULLA SICUREZZA.QUINDI, IN PRIMIS, OCCORRONO SO SICURI COME SOLO QUELLI OPEN SOURCE POSSONO GARANTIRE SE NON ALTRO PER TRASPARENZA.LINUX, DERIVATO UNIX, E' UNO DI QUESTI SO MAGGIORMANTE TITOLATI.SUCCESSIVAMENTE OCCORRONO BARRIERE DI FILTRRAGGIO E QUI OCCORRE GENTE CON UN MINIMO DI PREPARAZIONE PER IMPOSTARE CORRETTAMENTE QUESTE BARRIERE IMPEDENDO ATTACCHI E INTRUSIONI ESTERNE NON DESIDERATE SENZA IMPEDIRE IN ALCUN MODO IL TRAFFICO LECITO IN ENTRATA ED IN USCITA.PERTANTO SERVONO I COSIDDETTI "FIREWALL" COME PRIMA BARRIERA E PROXY TIPO SQUID ANCHE PER PROITEGGERSI DA EVENTUALI ATTACCHI PORTATI DALL' INTERNO DELLA RETE.QUINDI, DI CHE COSA VI MERAVIGLIATE SE ANCORA ADESSO E IN FUTURO SERVER MICROSOFT VERRANNO BUCATI SENZA PIETA'?.SIETE UTONTI E CHI UTONTO VORRA' RIMANERE SI PREPARI A ESSERE FORATO COME UN COLABRODO.UNIX E DERIVATI TIPO LINUX OPEN SOURCE SONO GLI UNICI SO CHE POSSONO GARANTIRE UN ELEVATISSIMO GRADO DI SICUREZZA, IMPENETRABILI SE GESTITI AD HOC DA UN SYSOP CHE NE SAPPIA QUALCOSA DI SQUID, IPCHAIN, KERBEROS.DICONO CHE TUTTI I SISTEMI SONO BUCABILI, VERO FINO AD UN CERTO PUNTO PER LINUX SE MAL GESTITO, ASSOLUTAMENTE VERO PER I SO DEL DRAGA ANCHE SE BEN GESTITI; PER QUESTI ULTIMI, UNA PORTA APERTA SARA' SEMPRE SCOVABILE.Bye from Alien.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
        Alien,toglimi una curiosita',quanto ti paga PI per vivacizzare le discussioni?Fox
        • Anonimo scrive:
          Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
          - Scritto da: fox
          Alien,toglimi una curiosita',
          quanto ti paga PI per vivacizzare le
          discussioni? A tu? Per andargli dietro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            "atu per andargli dietro", letto così, mi ha fatto cascare dalla sedia dalle risate.cmq è bene prendere delle precauzioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            Sì, anche a me, quando l'ho riletto ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            succede spesso anche a me. tutta colpa di murphy.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            Eddie, vero? ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            www.murphyair.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            ??? Cosa c'entra uno che fa aerei con la sbronza che mi impedisce di scrivere in modo sensato?
          • Anonimo scrive:
            Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
            una prova di coraggio.... murphy air...
        • Anonimo scrive:
          Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
          - Scritto da: fox
          Alien,toglimi una curiosita',
          quanto ti paga PI per vivacizzare le
          discussioni?


          FoxLE DISCUSSIONI SARANNO VIVACIZZATE FINTANTOCHE CI SARANNO UTONTI, PRETORIANI, E IL DRAGASACCOCCE DI REDMOND.A LORO VA LA PALMA SULLA VIVACIZZAZIONE DELLE DISCUSSIONI, NON CERTO A ME.NON HO NULLA DA SPARTIRE CON NESSUNO, TANTOMENO CON GIORNALISTI, NEMMENO CON Punto Informatico quindi.SOLO CHE NON CAPISCO LA PERNICIOSA OSTINAZIONE DI DIFENDERE SO PROPRIETARI COME WINDRAGA ADATTI SOLO A UTONTI O PER SISTEMI CASALINGHI, NON CERO PER USI PROFESSIONALI A AZIENDALI CON ACCESSO A INTERNET. INUTILE CHE MI RIPETA SULLE MOTIVAZIONI.I SISTEMI WINDRAGA SONO UN GRANDE ABBAGLIO, GENERATI SULL' IGNORANZA INFORMATICA ANCHE COLPEVOLE PER CHI LI HA INTRODOTTI CON LEGGEREZZA IN AMBITO PROFESSIONALE CON COLLEGAMENTI INTERNET APRENDO I LORO SISTEMI INTERNI AD OGNI SORTA DI ATTACCO O PENETRAZIONE GLOBALE.AVEVATE UNIX, UN OTTIMO SO ANDATO PERSO NEL MERCATO CONSUMER GRAZIE ANCHE ALLA PROTERVIA DI UNIX USER E PROGRAMMATORI UNIX CON LA PUZZA SOTTO IL NASO CHE HANNO LASCIATO CAMPO LIBERO AD UN PROFITTATORE COME BILL GATES CHE E' DIVENTATO QUELLO CHE E'.ORA C'E' LA COSTOLA DI UNIX, LINUX OPEN SOURCE, USATELO SE VOLETE STARE PIU' TRANQUILLI, SIA DAL LATO SERVER DEMONE, CHE DAL LATO DESK-TOP CON X, CON GNOME, CON HKE, CON LE DECINE DI TERMINALI VIRTUALI CHE VI OFFRE.VOI NON IMMAGINATE NEMMENO L' ENORME POTENZA CHE STA SOTTO IL VESTITO DI LINUX, LA GRANDE STABILITA', AFFIDABILITA', TRASPARENZA, SICUREZZA CHE NE FANNO IL MIGLIOR CANDIDATO SIA PER USO INTERNO CHE PER INTERNET.E PER FAVORE, PIANTATELA CON LA STIRIELLA DELLA "COMPILAZIONE" DEL KERNEL, NON INCANTA PIU' NESSUNO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate l'OT e la personalizzazione della domanda.


            Perdonami ma la mia è becera curiosità.

            SODDISFATTO?Molto grazie per la gentilezza.Devo riconoscere che la scelta del nick è perfetta.
            Bye from Alien.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate l'OT e la personalizzazione della domanda.

            I demoni di SAMBA SONO 2; nmbd e smbd. ASINO.
            SAMBA va bene per tutti quegli stronzetti
            dipo MICROSOFT che usano il protocololo SMB
            (send message block) per reti INTRANET
            anzichè il classico TCP/IP (transmission
            Connect protocol/Internet Protocol).poche idee ben confuse...smb puo' viaggaire su diversi protocolli, tra cui anche tcp/ip.a parte che e' "trasmission control protocol" e non connect protocol,sei sicuro di aver capito bene l'architettura a livelli di cui tcp rappresenta solo uno di quei livelli?
            Ovviamente quella STRONZETTA di MICROSOFT
            s'è inventata un suo protocollo proprietario
            per spremere le SACCOCCE DI UTONTI COME TE
            per la condivisione con UNIX/LINUX Systems.
            Solo che SAMBA l'ha spiazzata pure qui
            essendo SAMBA molto più affidabile e veloce
            del suo equovalente a pagamento
            noricordocomecazzosichiama.ma allora ci sei...smb e' un protoccolo che serve alla condivisione di risorse in rete.Punto.E non l'ha inventato ms, l'ha solo usato nei suoi OS.E mi pare che allo stesso livello di smb ci sia solo NFS, che anche lui non mi pare il massimo come prestazioni e sicurezza.MS semmai ha provato a imporre netbeui, ma l'ha poi abbandonato per far passare i dati usando netbios su tcp.E bisogna dire che smb e' molto comodo, perche' le alternative sono l'ftp o cose simili.E' ovvio che se condivido qualcosa in rete, mi espongo a problemi di sicurezza, ma non ci dovrebbe essere neanche bisogno di puntualizzarlo.E se sulla tua macchina hai root con password root, password, o addirittura vuota....certo, la colpa e' di Bill Gates, che te l'ha consigliata.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate l'OT e la personalizzazione della domanda.
            - Scritto da: bellla

            I demoni di SAMBA SONO 2; nmbd e smbd.
            ASINO.

            SAMBA va bene per tutti quegli stronzetti

            dipo MICROSOFT che usano il protocololo
            SMB

            (send message block) per reti INTRANET

            anzichè il classico TCP/IP (transmission

            Connect protocol/Internet Protocol).

            poche idee ben confuse...
            smb puo' viaggaire su diversi protocolli,
            tra cui anche tcp/ip.OK, e io cosa ho detto?
            a parte che e' "trasmission control
            protocol" e non connect protocol,
            sei sicuro di aver capito beneNon ho sempre il libro sottomano.
            l'architettura a livelli di cui tcp
            rappresenta solo uno di quei livelli?

            Ovviamente quella STRONZETTA di MICROSOFT

            s'è inventata un suo protocollo
            proprietario

            per spremere le SACCOCCE DI UTONTI COME TE

            per la condivisione con UNIX/LINUX
            Systems.

            Solo che SAMBA l'ha spiazzata pure qui

            essendo SAMBA molto più affidabile e
            veloce

            del suo equovalente a pagamento

            noricordocomecazzosichiama.

            ma allora ci sei...
            smb e' un protoccolo che serve alla
            condivisione di risorse in rete...... tra dicersi SO che usano diversi protocolli di rete.
            Punto.
            E non l'ha inventato ms, l'ha solo usato neiMICOZOZ ha implementato un' altro protocollo (di cui no ho sottomano l' acronimo) per condividere risorse tra UNIX e MICROSOFT A PAGAMENTO SALATO.Il CONSORZIO SAMBA ha invece implementato un PROTOCOLLO (apppunto SAMBA) che condivide le risorse di rete tra diversi SO ad esempio UNIX E MICROSOFT, GRATIS, MOLTO PIU' AFFIDABILE E MOLTO PIU' VELOCE di quello MICROZOZ A PAGAMENTO.Punto.
            suoi OS.
            E mi pare che allo stesso livello di smb ci
            sia solo NFS, che anche lui non mi pare il
            massimo come prestazioni e sicurezza.Network files system è un altro protocolle di rete per condivisione di risorse applicabile a SO UNIX per il montaggio/smontaggio di files system remoti su una rete che consente operazioni sui files come se fossero sul sistema locale.Non applicabile tra SO diversi come UNIX e MICROSOFT.
            MS semmai ha provato a imporre netbeui,Non è Netbeui quello di cui parlo. ma
            l'ha poi abbandonato per far passare i dati
            usando netbios su tcp.
            E bisogna dire che smb e' molto comodo,
            perche' le alternative sono l'ftp o cose
            simili. il demone o protocollo ftp è tutt'altra cosa si SAMBA e implementa altre funzioni come il trasferimento/ricezione di frossi files. Punto.
            E' ovvio che se condivido qualcosa in rete,
            mi espongo a problemi di sicurezza, ma non
            ci dovrebbe essere neanche bisogno di
            puntualizzarlo.??
            E se sulla tua macchina hai root con
            password root, password, o addirittura
            vuota....
            certo, la colpa e' di Bill Gates, che te
            l'ha consigliata.

            Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate l'OT e la personalizzazione della domanda.

            - Scritto da: bellla


            I demoni di SAMBA SONO 2; nmbd e smbd.

            ASINO.


            SAMBA va bene per tutti quegli
            stronzetti


            dipo MICROSOFT che usano il protocololo

            SMB


            (send message block) per reti INTRANET


            anzichè il classico TCP/IP
            (transmission


            Connect protocol/Internet Protocol).



            poche idee ben confuse...

            smb puo' viaggaire su diversi protocolli,

            tra cui anche tcp/ip.

            OK, e io cosa ho detto?"dipo MICROSOFT che usano il protocololoSMB(send message block) per reti INTRANET anzichè il classico TCP/IP "che usano smb al posto di tcp/ip.non e' vero.usano smb su tcp/ip, che e' cosa diversa.

            ma allora ci sei...

            smb e' un protoccolo che serve alla

            condivisione di risorse in rete.

            ..... tra dicersi SO che usano diversi
            protocolli di rete.
            no!anche fra due sistemi omogenei che usano lo stesso protocollo di rete.Due macchine che usano ethernet-
            ip-
            tcp-
            smb e come os windows possono condividere dati.

            Punto.

            E non l'ha inventato ms, l'ha solo usato
            nei

            MICOZOZ ha implementato un' altro protocollo
            (di cui no ho sottomano l' acronimo) per
            condividere risorse tra UNIX e MICROSOFT A
            PAGAMENTO SALATO.

            Il CONSORZIO SAMBA ha invece implementato un
            PROTOCOLLO (apppunto SAMBA) che condivide le
            risorse di rete tra diversi SO ad esempio
            UNIX E MICROSOFT, GRATIS, MOLTO PIU'
            AFFIDABILE E MOLTO PIU' VELOCE di quello
            MICROZOZ A PAGAMENTO.
            Punto.
            no, il protocollo e' SMBe' come se chiamassimo il protocollo http WEB.WEB non e' un protocollo, http si.Smb e' per la condivisione di directory o stampanti remote, quello che l'http e' per il trasporto di pagine web.
            Network files system è un altro protocolle
            di rete per condivisione di risorse
            applicabile a SO UNIX per il
            montaggio/smontaggio di files system remoti
            su una rete che consente operazioni sui
            files come se fossero sul sistema locale.
            Non applicabile tra SO diversi come UNIX e
            MICROSOFT.
            ma che dici?installa un server nfs, io installo il client e scommettiamo che riesco a condividere i dati?basta mettersi d'accordo sul protocollo e si puo' fare tutto!!!!alla fine un dato, da qualsiasi posto venga e ovunque vada, e' sempre e solo uno stream di bit...e se ne capisco il formato posso usarlo.
            il demone o protocollo ftp è tutt'altra
            cosa si SAMBA e implementa altre funzioni
            come il trasferimento/ricezione di frossi
            files. Punto.
            perche' usando smb non posso trasferire file?e' solo diverso l'approccio.Con smb posso "montare" il file system remoto come se fosse in locale.E usarlo come una normale risorsa.

            E' ovvio che se condivido qualcosa in
            rete,

            mi espongo a problemi di sicurezza, ma non

            ci dovrebbe essere neanche bisogno di

            puntualizzarlo.
            trad.:se attacchi una macchina in rete e per di piu' hai qualche condivisione aperta, non sarai mai al sicuro.Specialmente se come password usi il nome del tuo cane o la tieni scritta sul postit attaccato al monitor.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
        - Scritto da: Alien


        - Scritto da: Gianfranco

        ...che ne so...andare a donne per esempio.

        Mah...forse sono tutti come Alien, si

        divertono solo così. Contenti loro....

        IL FUTURI DELLA VERA INFORMATICA SI
        GIOCHERA' SULLA SICUREZZA.
        QUINDI, IN PRIMIS, OCCORRONO SO SICURI COME
        SOLO QUELLI OPEN SOURCE POSSONO GARANTIRE SE
        NON ALTRO PER TRASPARENZA.
        LINUX, DERIVATO UNIX, E' UNO DI QUESTI SO
        MAGGIORMANTE TITOLATI.
        SUCCESSIVAMENTE OCCORRONO BARRIERE DI
        FILTRRAGGIO E QUI OCCORRE GENTE CON UN
        MINIMO DI PREPARAZIONE PER IMPOSTARE
        CORRETTAMENTE QUESTE BARRIERE IMPEDENDO
        ATTACCHI E INTRUSIONI ESTERNE NON DESIDERATE
        SENZA IMPEDIRE IN ALCUN MODO IL TRAFFICO
        LECITO IN ENTRATA ED IN USCITA.
        PERTANTO SERVONO I COSIDDETTI "FIREWALL"
        COME PRIMA BARRIERA E PROXY TIPO SQUID ANCHE
        PER PROITEGGERSI DA EVENTUALI ATTACCHI
        PORTATI DALL' INTERNO DELLA RETE.

        QUINDI, DI CHE COSA VI MERAVIGLIATE SE
        ANCORA ADESSO E IN FUTURO SERVER MICROSOFT
        VERRANNO BUCATI SENZA PIETA'?.
        SIETE UTONTI E CHI UTONTO VORRA' RIMANERE SI
        PREPARI A ESSERE FORATO COME UN COLABRODO.

        UNIX E DERIVATI TIPO LINUX OPEN SOURCE SONO
        GLI UNICI SO CHE POSSONO GARANTIRE UN
        ELEVATISSIMO GRADO DI SICUREZZA,
        IMPENETRABILI SE GESTITI AD HOC DA UN SYSOP
        CHE NE SAPPIA QUALCOSA DI SQUID, IPCHAIN,
        KERBEROS.
        DICONO CHE TUTTI I SISTEMI SONO BUCABILI,
        VERO FINO AD UN CERTO PUNTO PER LINUX SE MAL
        GESTITO, ASSOLUTAMENTE VERO PER I SO DEL
        DRAGA ANCHE SE BEN GESTITI; PER QUESTI
        ULTIMI, UNA PORTA APERTA SARA' SEMPRE
        SCOVABILE.
        Bye from Alien.

        ma da quale pianeta arrivi?! mi sa che hai bisogno prima di tutto di un corso base sulla lingua italiana, poi una porta aperta è aperta per qualsiasi OS, e l'unico OS sicuro è quello non in rete con nessun servizio e dietro una porta blindata e sorvegliata, forse, mi sa che di sicurezza ne sai quanto il gatto di mia sorella, dovresti dare uno sguardo a tutte le vulnerabilità che quotidianamente vengono fuori sui sistemi *nix tanto quanto su quelli MS, l'unica cosa che puoi dire e che i sistemi opensource possono venir corretti e migliorati in tempi molto + brevi ed ognuno con l'abilità necessaria lo può fare, puoi aggiungere che sono + stabili e molto + configurabili, e che di default, essendo nati come sistemi multiutente, sono più orientati alla sicurezza (l'unico che può dire questo resta comunque BSD); io odio MS, ma tu parli a vanvera e parli di cose che non conosci!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
          - Scritto da: bayticol* admin inkazzato


          - Scritto da: Alien





          - Scritto da: Gianfranco


          ...che ne so...andare a donne per
          esempio.


          Mah...forse sono tutti come Alien, si


          divertono solo così. Contenti loro....



          IL FUTURI DELLA VERA INFORMATICA SI

          GIOCHERA' SULLA SICUREZZA.

          QUINDI, IN PRIMIS, OCCORRONO SO SICURI
          COME

          SOLO QUELLI OPEN SOURCE POSSONO GARANTIRE
          SE

          NON ALTRO PER TRASPARENZA.

          LINUX, DERIVATO UNIX, E' UNO DI QUESTI SO

          MAGGIORMANTE TITOLATI.

          SUCCESSIVAMENTE OCCORRONO BARRIERE DI

          FILTRRAGGIO E QUI OCCORRE GENTE CON UN

          MINIMO DI PREPARAZIONE PER IMPOSTARE

          CORRETTAMENTE QUESTE BARRIERE IMPEDENDO

          ATTACCHI E INTRUSIONI ESTERNE NON
          DESIDERATE

          SENZA IMPEDIRE IN ALCUN MODO IL TRAFFICO

          LECITO IN ENTRATA ED IN USCITA.

          PERTANTO SERVONO I COSIDDETTI "FIREWALL"

          COME PRIMA BARRIERA E PROXY TIPO SQUID
          ANCHE

          PER PROITEGGERSI DA EVENTUALI ATTACCHI

          PORTATI DALL' INTERNO DELLA RETE.



          QUINDI, DI CHE COSA VI MERAVIGLIATE SE

          ANCORA ADESSO E IN FUTURO SERVER MICROSOFT

          VERRANNO BUCATI SENZA PIETA'?.

          SIETE UTONTI E CHI UTONTO VORRA' RIMANERE
          SI

          PREPARI A ESSERE FORATO COME UN COLABRODO.



          UNIX E DERIVATI TIPO LINUX OPEN SOURCE
          SONO

          GLI UNICI SO CHE POSSONO GARANTIRE UN

          ELEVATISSIMO GRADO DI SICUREZZA,

          IMPENETRABILI SE GESTITI AD HOC DA UN
          SYSOP

          CHE NE SAPPIA QUALCOSA DI SQUID, IPCHAIN,

          KERBEROS.

          DICONO CHE TUTTI I SISTEMI SONO BUCABILI,

          VERO FINO AD UN CERTO PUNTO PER LINUX SE
          MAL

          GESTITO, ASSOLUTAMENTE VERO PER I SO DEL

          DRAGA ANCHE SE BEN GESTITI; PER QUESTI

          ULTIMI, UNA PORTA APERTA SARA' SEMPRE

          SCOVABILE.

          Bye from Alien.




          ma da quale pianeta arrivi?! mi sa che hai
          bisogno prima di tutto di un corso base
          sulla lingua italiana, poi una porta aperta
          è aperta per qualsiasi OS, e l'unico OS
          sicuro è quello non in rete con nessun
          servizio e dietro una porta blindata e
          sorvegliata, forse, mi sa che di sicurezza
          ne sai quanto il gatto di mia sorella,
          dovresti dare uno sguardo a tutte le
          vulnerabilità che quotidianamente vengono
          fuori sui sistemi *nix tanto quanto su
          quelli MS, l'unica cosa che puoi dire e che
          i sistemi opensource possono venir corretti
          e migliorati in tempi molto + brevi ed
          ognuno con l'abilità necessaria lo può fare,
          puoi aggiungere che sono + stabili e molto +
          configurabili, e che di default, essendo
          nati come sistemi multiutente, sono più
          orientati alla sicurezza (l'unico che può
          dire questo resta comunque BSD); io odio MS,
          ma tu parli a vanvera e parli di cose che
          non conosci!!! MI SA CHE SEI TE CHE PARLI A VANVERA.HO SOLO DETTO QUELLO CHE HAI RIDETTO TU QUI.IN QUANTO ALLA LINGUA "ITALIANA", BEH, SONO UN Alieno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certa gente non ha di meglio da fare?
        Ah ma ancora non l'hai capito ???Anche Unix viene bucato spesso e mica tanto volentieri !!! Interessante il teorema secondo cui OpenSource IMPLICA Sicurezza: ma come fai a dire queste pirlate ??? Per dimostrare la validità di un teorema devi verificare per OGNI possibile caso, mentre per invalidarlo basta fornire un SOLO caso.Vuoi i "buchi" di sicurezza per UNIX ???Eccotene due freschi freschi che permettono l'esecuzione di codice arbitrario: NetCode's GuestBook, a CGI guest book program, contains a vulnerability that allows attackers to execute arbitrary code with the security privileges the CGI runs with (usually the user 'nobody').SNMPd Log Files Buffer Overflow Problem------------------------------------------------------------------------SUMMARY net-snmp provides tools and libraries relating to the Simple Network Management Protocol including: An extensible agent, an SNMP library, tools to request or set information from SNMP agents, tools to generate and handle SNMP traps, etc.SNMPd suffers from a buffer overflow vulnerability that allows a local attacker to cause the program to execute arbitrary code.Vuoi anche Oracle ?? Eccoti servito:SUMMARYOracle's otrcrep, an oracle tracing program that provides formatting and reporting options that let you present your collected data in a useful way, contains a security vulnerability that allows local attackers to gain elevated privileges.DETAILSVulnerable systems:Oracle version 8.0.5There is a buffer overflow in otrcrep binary that can be use by local users to obtain euid of the oracle user and egid to dba group.Impact:Any user with local access, can gain euid= oracle and compromise the integrity of Database.Gli host delle banche sono super sicuri perchè sono scollegati dalla rete, così come i server UNIX del Pentagono e della CIA: come è già successo proprio a quest'ultima qualche tempo fà, i pochi server che hanno On-Line sono stati inesorabilmente "bucati" ed in quel caso si trattatava di Apache su Unix...Che alla M$ siano dei Ca....ni non c'è dubbio ma che basti questo per promuovere la Tua boria a presunzione pura mi sembra strano....Meglio lavorarci....
  • Anonimo scrive:
    Riprova del fatto che...
    ...non e' questione di OS ma di utente poco responsabile. Certo, una dimenticanza del genere, se vera, l'aspetterei da parte di un principante non di un SA.Ad ogni modo e' proprio vero che molte persone non usano le password per proteggersi. E' come se al giorno d'oggi uno si comprasse una macchina senza antifurto...Pazienza: vedremo come va a finire questa storia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Riprova del fatto che...
      Si,concordo in parte ma forse in certi casi le vulnerabilita' sono troppe...
      • Anonimo scrive:
        bucare un sistema...
        P.S.piccola premessa: passo gran parte delle mie settimane a risolvere i problemi che microsogn crea sui computer in ospedale, certo se nn ci fosse... perderei gran parte del mio guadagno...evviva microsoft che mi fa guadagnare!!!!saluto PaKi MaRcKo JaMiRo AuRuM Nega DaNa e tutti i Linuxiani. Che lo sforzo sia con voi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Riprova del fatto che...
        - Scritto da: Marco
        Ti vendono dei sistemi operativi che secondo
        ciò che scrivono durante l'installazione,
        anche il mio cane di 7kg sarebbe in grado di
        usare se non mi inkazzassi a vederlo usare
        il mouse a morsi, anche il più stupido
        sarebbe in grado di usare le ultime versioni
        degli O/S più potenti, ne vantano stabilità
        e sicurezza... Ma non tutte le porte sono
        blindate!

        Ma, per tutti gli Angeli in colonna, è come
        vendere una porta blindata a chi non ne sa
        niente, e dare in dotazione, senza dire
        niente, una chiave UNIVERSALE per tutti gli
        utenti...

        Certo, basterebbe poco per cambiare
        nottolino, e sei a posto, ma se tu venditore
        non me lo dici allora il bastardo sei tu.

        Se su Winzozz non sono caricati firewall
        decenti e chiuse tutte le porte se non
        specificamente richiesto ed approvato
        dall'utente, il problema è di M$ non
        dell'utente ignorante.

        Saluti.E' vero hai proprio ragione. Infatti io mi chiedo ancora cosa costerebbe giocare sulla difensiva alla Linux per cosi' dire. Mi sembra che di default all'installazione il sistema sia blindato. Sta al SA aprire le dovute porte, ma almeno all'inizio c'e' un atteggiamento difensivo che evita problemi.Una simile pratica anche su tutti i sistemi Windows non guasterebbe certo. Almeno eviterebbe che gli utenti meno intraprendenti rimangano con le porte aperte perche ignoranti in materia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Riprova del fatto che...

          Una simile pratica anche su tutti i sistemi
          Windows non guasterebbe certo. Almeno
          eviterebbe che gli utenti meno
          intraprendenti rimangano con le porte aperte
          perche ignoranti in materia.gia'..peccato che per settare la connesione ppp devi essere root e devi sapere come farla funzionare anche da utente.E se disabilitassero il netbios per default?tutti quelli che hanno una lan a casa con pc e portatile, come farebbero?si direbbe che MS ha disabilitato la condivisione per far mangiare chi fa assistenza, come si dice ora che i suoi SO sono pesanti per far vendere piu' ram e cpu piu' potenti.Come se quake 3 lo scrivesse la MS.In realta' la semplice porta 139 aperta, non comporta nessun rischio.Ma una password uguale alla login si!!!!o una password in bianco...Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Riprova del fatto che...

          E' vero hai proprio ragione. Infatti io mi
          chiedo ancora cosa costerebbe giocare sulla
          difensiva alla Linux per cosi' dire. Mi
          sembra che di default all'installazione il
          sistema sia blindato. Sta al SA aprire le
          dovute porte, ma almeno all'inizio c'e' un
          atteggiamento difensivo che evita problemi.e' che se la 139 e' chiusa poi telefona l'amministratore di sistema che "no funsiona netuorc neiborod". e spiegagli ad aprirla.almeno quando installi linux sai che devi smazzarti, ma poi la soddisfazione e' ampia. :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Riprova del fatto che...
        Io vorrei vedere gli utenti domestici (quelli che tu dici che non sanno cavarsela con la 139) installarsi una redhat e settarsi un ipchain, oltre a sacricarsi 130 mega di secure-pack divisi in 90 files. E comunque "UHAUHAUHAUHA" è una risata del cazzo. Renditene conto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Riprova del fatto che...
          - Scritto da: CoccoDio
          Io vorrei vedere gli utenti domestici
          (quelli che tu dici che non sanno cavarsela
          con la 139) installarsi una redhat e
          settarsi un ipchain, oltre a sacricarsi 130
          mega di secure-pack divisi in 90 files. E
          comunque "UHAUHAUHAUHA" è una risata del
          cazzo. Renditene conto.eccone un altro che non conosce l'italiano, dato che io ho implicitamente detto che gli utenti domestici se la sanno cavare solo con la porta 139 aperta e che blokkarla di default sarebbe una follia...UHAUHUAHUAHUHA...se provi a togliertelo dalla bocca (il kazzo) forse riesci a ridere anche tu così!!!!
    • Anonimo scrive:
      bucare un sistema ...
      certo bucare un sistema operativo della microfogn nn è mai (e sottolineo MAI) stato un problema cmq per rispondere ai seguaci di micro$oft:immaginate che un chirurgo munito di pc e relativo sistema operativo microsoft stia operando un paziente e sul + bello compare la classica schermata blu... io ci penserei due volte prima di acquistare un prodotto che viene venduto e spacciato per stabile... ottimo ecc...dalle mie parti si dice:- la gatta frettolosa fa li fije ciechi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: bucare un sistema ...
        E finiamola con ste cazzate, io ho w2k pro che uso per lavoro, sono sicuramente 6-7 mesi che non vedo un bsod....Non facciamo credere alla gente che ogni 3 minuti il sistema si impalla , siete VOI che siete in malafede, e vi affrettate tanto a dire la stessa cosa di Gates e ms...- Scritto da: anacleto
        certo bucare un sistema operativo della
        microfogn nn è mai (e sottolineo MAI) stato
        un problema cmq per rispondere ai seguaci di
        micro$oft:
        immaginate che un chirurgo munito di pc e
        relativo sistema operativo microsoft stia
        operando un paziente e sul + bello compare
        la classica schermata blu... io ci penserei
        due volte prima di acquistare un prodotto
        che viene venduto e spacciato per stabile...
        ottimo ecc...
        dalle mie parti si dice:- la gatta
        frettolosa fa li fije ciechi!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: bucare un sistema ...
          Che e' un bsod ??E comunque, mio malgrado, utilizzo anch'io un W2K per lavoro e sono costretto a ri-installare il SO almeno ogni 3 mesi, in quanto con l'utilizzo intensivo che ne faccio mi costringe a questa scelta.A meno che non mi accontenti di vedere applicazioni bloccate, icone che spariscono nel nulla, sistema freezato ecc....Piantiamola con questa storia. Windows e' il SO + user-friendly e questo avra' avuto il merito di avvicinare i profani al mondo del PC, ma come SO fa decisamente ridere.Per non parlare dei bachi che vengono scoperti quotidianamente....
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...
            - Scritto da: darko
            Che e' un bsod ??Blue Screen Of Death
            E comunque, mio malgrado, utilizzo anch'io
            un W2K per lavoro e sono costretto a
            ri-installare il SO almeno ogni 3 mesi, in
            quanto con l'utilizzo intensivo che ne
            faccio mi costringe a questa scelta.A me apparse due volte di seguito mentre cercavo di installarlo. Scrissi il messaggio di errore e lo cercai on-line. L'errore era dovuto ad una non perfetta implementazione del ACPI sulla nuova scheda madre. Il suggerimento dato era quello di premere F6 mentre si caricava il primo dischetto di installazione di W2K cosi' da evitare che il SO venisse installato con il supporto completo per l'ACPI. Da quel di' (Ottobre 2000) non ho mai avuto un problema. Quello che ho perso e' la possibilita' di mettere in stand-by o sleep il computer, farlo spegnere con l'opzione shut-down.
            A meno che non mi accontenti di vedere
            applicazioni bloccate, icone che spariscono
            nel nulla, sistema freezato ecc....Ti suggerisco di controllare minuziosamente l'hardware presente nel sistema. A volte periferiche che fanno uso del IRQ sharing finiscono per pestarsi i piedi causando rallentamenti madornali che fanno pensare a bloccaggi del sistema. Controlla bene.
            Piantiamola con questa storia. Windows e' il
            SO + user-friendly e questo avra' avuto il
            merito di avvicinare i profani al mondo del
            PC, ma come SO fa decisamente ridere.

            Per non parlare dei bachi che vengono
            scoperti quotidianamente....Quelli sono indubbi ma andiamo cauti con il dargli colpe non sue.
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...
            - Scritto da: darko
            Che e' un bsod ??Blue Screen Of Death...Ho vinto qualche cosa???E' la schermata blu che talvolta ti "delizia" quando Winzozz si ingroppa senza pietà e senza possibilità di recupero..."Delicatamente" M$ ti informa che ce l'hai sotto la coda... con tanti auguri!SalutiMarco
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...
            ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh voi lo chiamate così???? Io l'ho sempre chiamato mavafffffffffffffff:-)))) Scherzia a parte io però li ho sempre avuti con cd taroccati, sk di rete ballerine, o sk vedio configurate a orecchio .... e ribadisco la mia teoria normalmente quando ho fatto delle minchiate (capite tutti il francese vero?)non vorrei apparire un pro MS, ribadisco HA le sue colpe (tante) però ...
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...
            cambia CPU và... PISTOLA! =)
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...
            Fammi un favore. Dammi il tuo indirizzo o riferimento. Voglio portarci gli amici a vedere il tuo PC in quanto è veramente una rarità. Reinstallare una volta ogni 3 mesi! Ridicolo. O sei uno sparacazzate o installi tutti i driver che ti capitano a tiro pur di massacrare il tuo SO. Ho installato Windows 2000 una volta sola nel febbraio 2000 appena avuta la RTM e fino a febbraio 2001 quando ho installato la beta di XP non ho avuto nemmeno un blue screen.- Scritto da: darko
            Che e' un bsod ??

            E comunque, mio malgrado, utilizzo anch'io
            un W2K per lavoro e sono costretto a
            ri-installare il SO almeno ogni 3 mesi, in
            quanto con l'utilizzo intensivo che ne
            faccio mi costringe a questa scelta.

            A meno che non mi accontenti di vedere
            applicazioni bloccate, icone che spariscono
            nel nulla, sistema freezato ecc....

            Piantiamola con questa storia. Windows e' il
            SO + user-friendly e questo avra' avuto il
            merito di avvicinare i profani al mondo del
            PC, ma come SO fa decisamente ridere.

            Per non parlare dei bachi che vengono
            scoperti quotidianamente....
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...
            Veramente una rarità.... Ma smettiamola.... ogni tre mesi ahahahah....Ciao- Scritto da: Darth Vader
            Fammi un favore. Dammi il tuo indirizzo o
            riferimento. Voglio portarci gli amici a
            vedere il tuo PC in quanto è veramente una
            rarità. Reinstallare una volta ogni 3 mesi!
            Ridicolo. O sei uno sparacazzate o installi
            tutti i driver che ti capitano a tiro pur di
            massacrare il tuo SO. Ho installato Windows
            2000 una volta sola nel febbraio 2000 appena
            avuta la RTM e fino a febbraio 2001 quando
            ho installato la beta di XP non ho avuto
            nemmeno un blue screen.

            - Scritto da: darko

            Che e' un bsod ??



            E comunque, mio malgrado, utilizzo anch'io

            un W2K per lavoro e sono costretto a

            ri-installare il SO almeno ogni 3 mesi, in

            quanto con l'utilizzo intensivo che ne

            faccio mi costringe a questa scelta.



            A meno che non mi accontenti di vedere

            applicazioni bloccate, icone che
            spariscono

            nel nulla, sistema freezato ecc....



            Piantiamola con questa storia. Windows e'
            il

            SO + user-friendly e questo avra' avuto il

            merito di avvicinare i profani al mondo
            del

            PC, ma come SO fa decisamente ridere.



            Per non parlare dei bachi che vengono

            scoperti quotidianamente....
      • Anonimo scrive:
        Re: bucare un sistema ...
        - Scritto da: anacleto
        immaginate che un chirurgo munito di pc e
        relativo sistema operativo microsoft stia
        operando un paziente e sul + bello compare
        la classica schermata blu ...Lavorando "nel ramo" mi sento tirato in causa, con QUALUNQUE sistema si lavori in questi casi si applica una cosa detta validazione: quando un sistema è pronto viene sottoposto a test e di li non più alterato.Non cerchiamo fantasmi dove non ce ne sono! Nessun chirurgo (o anche profili professionali più bassi, ma altrettanto "importanti") lavora con un sistema magari connessi a internet, avendo libero accesso ai programmi al sistema e magari con lo screen saver di megan gale che fa vedere le tette! E se così fosse in qualche caso non colpevolizziamo mamma MS (che ne ha già di suo!) ma il sedicente amministratore del sistema.Salumi!
        • Anonimo scrive:
          Re: bucare un sistema ...

          - Scritto da: anacleto

          immaginate che un chirurgo munito di pc e

          relativo sistema operativo microsoft stia

          operando un paziente e sul + bello compare

          la classica schermata blu ...

          Lavorando "nel ramo" mi sento tirato in
          causa,Io non lavoro nell'IT ma nell'altro ramo, quindi anche io mi sento "tirato in causa" ;-)
          con QUALUNQUE sistema si lavori in
          questi casi si applica una cosa detta
          validazione: quando un sistema è pronto
          viene sottoposto a test e di li non più
          alterato.
          Non cerchiamo fantasmi dove non ce ne sono!
          Nessun chirurgo (o anche profili
          professionali più bassi, ma altrettanto
          "importanti") lavora con un sistema magari
          connessi a internet, avendo libero accesso
          ai programmi al sistema e magari con lo
          screen saver di megan gale che fa vedere le
          tette! Dov'è Megan che fa veder le tette??? La voglio, sul mio PC!!! :-)Scherzi a parte, è verissimo ciò che dici: nessun chirurgo sano di mente utilizzerebbe strumentazione "ibrida" per le sue prodezze in sala; i macchinari ai quali i pazienti sono collegati sono TUTTI apparati dedicati... Mai visto un apparecchio per l'anestesia generale che abbia Winzozz sotto...
          E se così fosse in qualche caso non
          colpevolizziamo mamma MS (che ne ha già di
          suo!) ma il sedicente amministratore del
          sistema.Ciò non toglie, però, che in linea di principio io, sborsando una barca di "palanche" (in genovese sono i soldi, i sacchi, gli scudi, la pecunia) con Windows2000 Pro, dovrei poter collegare tutti i miei pazienti ad una macchina ed, ammesso che i software non-MS non causino LORO casini, il S/O non dovrebbe imbagasciarsi, nè diventare instabile, anche se collego la macchina in rete e, che so, opero da casa in pigiama con il mio PC collegato in rete.Ripeto, nessuno sarebbe mai così cretino da fare una cosa del genere, ma non per questo 'sti casso di computer si devono schiantare così spesso...Cito un quote che ho visto tempo fa...Nessuno ormai si agita particolarmente quando il computer va in crash, si tirano un paio di bestemmie e si riavvia...Sarebbe la stessa cosa se a tutti al mondo una volta alla settimana "random" allacciandosi le stringhe di una scarpa, questa esplodesse???
          Salumi!Salumi e caci.Marco
          • Anonimo scrive:
            Re: bucare un sistema ...

            Ciò non toglie, però, che in linea di
            principio io, sborsando una barca di
            "palanche" (in genovese sono i soldi, i
            sacchi, gli scudi, la pecunia) con
            Windows2000 Pro, dovrei poter collegare
            tutti i miei pazienti ad una macchina ed,
            ammesso che i software non-MS non causino
            LORO casini, il S/O non dovrebbe
            imbagasciarsi, nè diventare instabile, anche
            se collego la macchina in rete e, che so,
            opero da casa in pigiama con il mio PC
            collegato in rete.Il ketchup, la quenta, il dinero, cash la liretta la cacci anche per la Panda 4x4, ma non ti metti a fare ciò che faresti in modo in un pò meno insicuro con una superlandrovercorazzata, e se spacchi una balestra (ci sono ancora sulle macchine???) pensi ho tirato troppo il collo, non dici che il produttore è un cretino o che l'anas è stronza perchè non ha asfaltato li .... e se lo fai col panda non ti balena mai il dubbio che hai bevuto troppo (questa storiella "è vita vissuta" ho messo un panda balle al sole cercando di inseguire una moto da trial .... ma questo avvalora la mia tesi io sono stato scemo a farlo, mica agenlli che fa una macchina che si ribalta!!!)

            Cito un quote che ho visto tempo fa...

            Nessuno ormai si agita particolarmente
            quando il computer va in crash, si tirano un
            paio di bestemmie e si riavvia...
            Sarebbe la stessa cosa se a tutti al mondo
            una volta alla settimana "random"
            allacciandosi le stringhe di una scarpa,
            questa esplodesse???Si ma tutte le volte che ci si rompe una stringa bestemmiamo e recuperiamo stringhe nuove reinizializzando il sistema, così come ogni volta che bruciamo l'arrosto mangiamo pizza ... e non credo che nessunno di noi usi il coltello con la carne, temendo che questa possa tornare in vita e mangiarci ....... insomma il malfunzionamento è insito in ogni sistema complesso, sta all'amministratore "tenerlo in buona salute", tant'è che nell'arco degli anni si sono affermate professioni come medico, psichiatra, meccanico ecc ecc ... ma mai pompiere di scarpe esplosive!

            Salumi!
            Salumi e caci.Preferisco salumi e bacilli ... vado a resettare la macchinetta del caffè, quando finisce i "menarelli" (cucchiaini!) non eroga più caffè ... che gran infami quelli della saeco!!!!
            Marco
      • Anonimo scrive:
        Tutti bravi....
        certo, parlate bene voi, tutto semplice, montiamo linux e la vita migliora.....ma pensate ke tutta la gente del mondo abbia tempo e possibilità di poter smanettare con linux?pensate a tutti gli utenti M$, sono tutti smanettoni pluridecorati come voi? nn penso proprio: bambini,ragazzi,signori,nonnetti, è anche grazie a zio Bill che l'espansione del PC nelle "FAMIGLIE"(nucleo formato in genere da persone comuni)ha raggiunto i livelli che ben conosciamo... è un problema se il sistema crasha durante una partita a MSHearts? Nn penso no!? I cinghiali allora nn sono loro, la grande fetta del mercato, ma il buon admin che davanti ad un vasto(?)assortimento sceglie il prodotto peggiore. Smettetela con queste critiche gratuite verso chi usa Winpolletto...Saluti a tutti :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutti bravi....
          - Scritto da: Belfy
          certo, parlate bene voi, tutto semplice,
          montiamo linux e la vita migliora.....ma
          pensate ke tutta la gente del mondo abbia
          tempo e possibilità di poter smanettare con
          linux?pensate a tutti gli utenti M$, sono
          tutti smanettoni pluridecorati come voi? nn
          penso proprio:
          bambini,ragazzi,signori,nonnetti, è anche
          grazie a zio Bill che l'espansione del PC
          nelle "FAMIGLIE"(nucleo formato in genere da
          persone comuni)ha raggiunto i livelli che
          ben conosciamo... è un problema se il
          sistema crasha durante una partita a
          MSHearts? Nn penso no!? I cinghiali allora
          nn sono loro, la grande fetta del mercato,
          ma il buon admin che davanti ad un
          vasto(?)assortimento sceglie il prodotto
          peggiore. Smettetela con queste critiche
          gratuite verso chi usa Winpolletto...
          Saluti a tutti :)LA VOSTRA PIGRIZIA MENTALE E' LA VOSTRA + GRANDE DEBOLEZZA...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutti bravi....
          - Scritto da: Belfy
          certo, parlate bene voi, tutto semplice,
          montiamo linux e la vita migliora.....ma
          pensate ke tutta la gente del mondo abbia
          tempo e possibilità di poter smanettare con
          linux?pensate a tutti gli utenti M$, sono
          tutti smanettoni pluridecorati come voi? nn
          penso proprio:
          bambini,ragazzi,signori,nonnetti, è anche
          grazie a zio Bill che l'espansione del PC
          nelle "FAMIGLIE"(nucleo formato in genere da
          persone comuni)ha raggiunto i livelli che
          ben conosciamo...Evidentemente non hai nemmeno lontanamente conosciuto una casa che si chiamava Commodore che con alcune creature:VIC-20Commodore 64ed Amiga poi aveva portato il computer ad una diffusione ben maggiore di quanto abbia fatto GateZZZ.....
          è un problema se il
          sistema crasha durante una partita a
          MSHearts? Nn penso no!?Hai ragione, ma se mi crasha in mezzo ad una lavoro di pianificazione della produzione industriale di una azienda di qualche centinaio di dipendenti.......... Cosa vuoi che sia????!!!??? ....No????!!!???.... Basta riavviare e far ripartire la pianificazione, poi tutti possono aspettare 7-8 ore che abbia concluso......
          I cinghiali allora
          nn sono loro, la grande fetta del mercato,
          ma il buon admin che davanti ad un
          vasto(?)assortimento sceglie il prodotto
          peggiore. Smettetela con queste critiche
          gratuite verso chi usa Winpolletto...
          Saluti a tutti :)Vabbe' Saluti anche a te, in fondo qualche post superficiale scappa a tutti............
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutti bravi....
          - Scritto da: Belfy
          certo, parlate bene voi, tutto semplice,
          montiamo linux e la vita migliora.....ma
          pensate ke tutta la gente del mondo abbia
          tempo e possibilità di poter smanettare con
          linux?pensate a tutti gli utenti M$, sono
          tutti smanettoni pluridecorati come voi? Io volevo solo dire una cosa... non sono certo una smanettona, nemmeno un piccolo genio del pc, pero' da qualche tempo mi sono messa in testa di passare a linux... e insomma, basta farci un po' l'abitudine! certo, ci e' voluto del tempo, diversi errori, ma alla fine ora va tutto a meraviglia e non cambierei piu' per niente al mondo :)Bisogna solo provarci....
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutti bravi....
            Bhe certo... finchè non hai un cazzo da fare va bene tutto. Quando comincerai a lavorare ne riparliamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutti bravi....
            E a te cosa ti fa pensare che non lavoro? ho 30 anni, lavoro da 10, e quando voglio fare qualcosa il tempo lo trovo, anche se di notte. Percio', per favore, evita di dire proprio a me certe cose. Grazie.- Scritto da: CoccoDio
            Bhe certo... finchè non hai un cazzo da fare
            va bene tutto. Quando comincerai a lavorare
            ne riparliamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutti bravi....
            ABILE E ARRUOLATA.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutti bravi....
          - Scritto da: Belfy
          certo, parlate bene voi, tutto semplice,
          montiamo linux e la vita migliora.....ma
          pensate ke tutta la gente del mondo abbia
          tempo e possibilità di poter smanettare con
          linux?Ci sono versioni di linux moooooooooolto user-frendly (red-hat & mandrake)
          pensate a tutti gli utenti M$, sono
          tutti smanettoni pluridecorati come voi? nn
          penso proprio:
          bambini,ragazzi,signori,nonnetti, è Ho un amico che ha il fratellino di 10 anni,sà cosa deve fare sul computer con debian (fare il login e scrivere startx)
          anche
          grazie a zio Bill che l'espansione del PC
          nelle "FAMIGLIE"(nucleo formato in genere da
          persone comuni)ha raggiunto i livelli
          chePrima di M$ c'era MacOS
          ben conosciamo... è un problema se il
          sistema crasha durante una partita a
          MSHearts? Nn penso no!? I cinghiali allora
          nn sono loro, la grande fetta del mercato,
          ma il buon admin che davanti ad un
          vasto(?)assortimento sceglie il prodotto
          peggiore. Smettetela con queste critiche
          gratuite verso chi usa Winpolletto...
          Saluti a tutti :)C'è gente che insiste che linux è una merda,microsoft è meglio ecc.....non sono solo i linuxari a lagnarsi di Winshit (la merdxa vince)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutti bravi....
          Allora mettiamo 1 pò le cose in chiaro:1-io ho linux installato da circa 1 anno ma gli impegni mi impediscono di smanettare, alla faccia della pigrizia.2-la mia prima macchina è stata un commodore e risale a mooolti anni fa3-evidentemente la grande intelligenza del nostro amico nn gli ha fatto capire il significato del post:se vuoi gestire un lavoro di pianificazione della produzione industriale di una azienda di qualche centinaio di dipendenti, sei un pirlone se monti win,e dal momento che nessuno ti obbliga a farlo, fai la tua scelta oculata ke meglio risponda alle tue esigenze.4-x l'amica smanettona "KE LAVORA", mi dici in ke campo ti muovi?forse informatico?e il vicino manovale ke esce di casa all'alba e torna la sera distrutto, pensi ke abbia TEMPO-VOGLIA di "uscire dal baratro dell'ignoranza" ke gli permette di fare ciò DI CUI HA BISOGNO...tra cui giocare ad HEARTS?5-dal momento ke nessuno obbliga nessuno a scegliere un prodotto o l'altro, FINITELA DI ROMPERE I COGLIONI! AVETE LINUX?BRAVI!io ke mi limito a qualke connessione e 1 mezzoretta di svago con il PC, mi accontento di Winpolletto e tutti i suoi bug, quando avrò necessità di passare ad un prodotto migliore, tranquilli ke lo farò!6-x quanto riguarda i post "superficiali" degli altri, penso ke il grande Snowcat dovrebbe fermarsi 1 attimo a cercare di capire il significato di ciò ke gli altri scrivono e non cercare un qualsiasi post da attaccare tanto per far notare la sua esperienza-intelligenza. Alla faccia della SUPERFICIALITA' Snow...."parla solo se ciò che vuoi dire è migliore del silenzio".
      • Anonimo scrive:
        Re: bucare un sistema ...
        Se vedi uno schemo blu su win2000 di sicuro hai un AMD sulla piastra (o a ferri). Gnurant
        • Anonimo scrive:
          Re: bucare un sistema ...
          - Scritto da: CoccoDio
          Se vedi uno schemo blu su win2000 di sicuro
          hai un AMD sulla piastra (o a ferri).
          GnurantGeneralmente a me Windows 2000 quando si pianta (raramente, lo ammetto, ma ogni tanto si pianta) lo fa senza schermate blu ..... Si pianta e basta.Non ho un AMD ....
      • Anonimo scrive:
        Re: bucare un sistema ... quante fesserie
        - Scritto da: microtost

        Quando leggo strunzate di questo tipo me
        incazzo come una bisca, poi mi calmo
        pensando che infondole stronzate le dirai tu fra un po...
        Mentre le lodi di linux o mac ecc.. le ha
        lette da riviste e siti di parte, visto quanto mai una rivista e' di parte non confondere la politica con l'editoria oppure sparami una di queste riviste di parte su illuminaci dai !!
        nostra cara microtost provvede di continuo
        ha fornire patch per riparare alle pecche
        dell'uomo,
        cazzo dici la microzoz da patch non solo per IIS quelle di continuo servono per coprire l'enormita di bug che si trovano sul sistema operativo.
        patch che i web master dovrebbero sapere che
        esistono e applicare invece di visitare siti
        porno.io una patch su linux la metto in 30 secondi sei tu il cesso che devi riavviare il pc per attivare la patch su win.
        Prendiamo l'accoppiata linux apacha
        ha prova di errore hahahahahahahahaha.....
        ma va ha fare un giro sul web, esistono
        tools appositi ecco gia hai smongolato esistono delle versioni di apache bucabili ma quelle sono vecchie anni luce siamo all 1.3.21 se non sbaglio.
        per sfruttare le debolezze del sistema (vedi
        gli Advertise su www.securityfocus.com e
        piangi),

        di lanciare un eseguibile che ti mette a
        posto tutto, qui devi ricompilare a zampettaquesto perche se tu sei un admin sei cane dalle mie parti tutti gli eseguibili del server di produzione vengono depositati sul cvs se succede qualcosa checkout e stai a posto.aggiungici tripware e qualche altro tool per la manutenzione sulla sicurezza e non ciai tanti problemi. logicamente questo e' lavoro di admin seri non le pippe windows.

        Per la seconda strunzata che hai detto ti
        chiedo hai mai visto un kernel panic di
        linux,ti sei mai beccato un segment fault di
        gnome o kde, no e allora stai zitto e non
        rompere i coglioni. i kernel panic li provochi tu perche sei scemo non perche linux non funzionaidem per i segfault che sono causati molte volte da librerie non trovate.pero se tu ci sai fare un pochettino con 2 comandi puoi pure scoprire che succedeldd filestrano ldconfig -m ecc ecc ecc ma di certo non mi metto a spiegare robbetta che potrebbe essere esoterica per te.vai vai a giocare con windows che al resto ci pensiamo noi linuxari.
        • Anonimo scrive:
          Re: bucare un sistema ... quante fesserie
          probabilmente ti sei perso le fantastiche copertine ed editoriali di linux&C (rivista fantASTICA CHE REGOLARMENTE ATTENDO CHE ESCA) guardale poiriscivimi, se quello non e di parte che mi possa cadere il passero.(DA NON PERDERE LE CRITICHE DIRETTE ALL'INTERNODELLE STESSE COMUNITA LINUX VEDI EDITORIALE ALLA FINE DELLA RIVISTA
        • Anonimo scrive:
          Re: bucare un sistema ... quante fesserie
          Partendo dal presupposto che utilizzo sia wintot che linuxdure non ho preconcetti ne per l'uno ne per l'altro ti rispondopuntualmente alle tue stronzate (non inc.. ma lo estratto dal tuo scritto) - Scritto da: ViRuZgN0mE
          - Scritto da: microtost



          Quando leggo strunzate di questo tipo me

          incazzo come una bisca, poi mi calmo

          pensando che infondo

          le stronzate le dirai tu fra un po...


          Mentre le lodi di linux o mac ecc.. le ha

          lette da riviste e siti di parte, visto
          quanto mai una rivista e' di parte non
          confondere la politica con l'editoria
          oppure sparami una di queste riviste di
          parte su illuminaci dai !!
          qui ti ho gia risposto prima come wintost

          nostra cara microtost provvede di
          continuo

          ha fornire patch per riparare alle pecche

          dell'uomo,



          cazzo dici la microzoz da patch non solo per
          IIS quelle di continuo servono per coprire
          l'enormita di bug che si trovano sul sistema
          operativo.e ovvio che la microtost non fa solo patch per iis mi guarderei beneda pensarlo e dirlo se sei cavilloso e hai bisogno che ti venga detto tutto non e colpa mia.Inoltre se pensi che un SO complesso come wintost possa nascere in un giorno le cazzate le stai dicendo tu, è ovvio che i bug sono presentie piano piano si provvede ad eliminarli (guarda la sequela di patch di winnt4.0 e quella di win2000)se non sbaglio anche linux e partito da un piccolo embrione di SOe con il tempo e migliorato non credo che sia nato di getto.se hai delle limitazioni nel comprenderlo non è colpa mia probabilmentehai imparato a usare linux e da li neanche con le cannonate ti schiodano.


          patch che i web master dovrebbero sapere
          che

          esistono e applicare invece di visitare
          siti

          porno.

          io una patch su linux la metto in 30 secondi
          sei tu il cesso che devi riavviare il pc
          per attivare la patch su win.
          ma guarda avevamo un mago del ring 0 e non lo sapevamo cioè tu riesci con l'imposizione dei peli del naso ha patchare il kernel senza riavviare questa e fantadeficenza.


          Prendiamo l'accoppiata linux apacha

          ha prova di errore
          hahahahahahahahaha.....

          ma va ha fare un giro sul web, esistono

          tools appositi

          ecco gia hai smongolato esistono delle
          versioni di apache bucabili ma quelle
          sono vecchie anni luce siamo all 1.3.21
          se non sbaglio.
          e qui ridici stronzate e tutti gli altri programmini che girano intorno a un server linux e che sono pieni di buffer overflow dove li metti, se il problema fosse solo il web server (e lo stesso vale per iis guarda i filtri isapi bacati, index server ecc).

          per sfruttare le debolezze del sistema
          (vedi

          gli Advertise su www.securityfocus.com e

          piangi),



          di lanciare un eseguibile che ti mette a

          posto tutto, qui devi ricompilare a
          zampetta

          questo perche se tu sei un admin sei cane
          dalle mie parti tutti gli eseguibili del
          server di produzione vengono depositati sul
          cvs se succede qualcosa checkout e stai a
          posto.
          aggiungici tripware e qualche altro tool
          per la manutenzione sulla sicurezza e non
          ciai tanti problemi.
          logicamente questo e' lavoro di admin seri
          non le pippe windows.
          bau bau BAU BAU MIAO mi dici cosa centra il problema del versioning, ANCHE IO QUANDO RICOMPILO MICA BUTTO I VECCHI ESEGUIBILI SAREI UN PIRLApero quante volte hai dovuto ritirare fuori dal cvs la vecchia versione perchè quella nuova non partiva, casini con gli heder file sbagliati OPPURE PERCHE GLI GIRAVA COSI ecc..Non mi sembra che in wintost ti venga fuori un errore perche hai degli heder file non aggiornati ecc..Se non sbaglio come ci sono tool per la sicurezza in linux , anche wintost non scarseggia mai sentito parlare di ISA Server ed altri.admin seri =definizione linux persona che passa il 99% del tempo tra heder file, file di configurazione kilometrici incapibili che conosce a memoria, bravi bravi.



          Per la seconda strunzata che hai detto ti

          chiedo hai mai visto un kernel panic di

          linux,ti sei mai beccato un segment fault
          di

          gnome o kde, no e allora stai zitto e
          non

          rompere i coglioni.

          i kernel panic li provochi tu perche sei
          scemo non perche linux non funziona
          idem per i segfault che sono causati molte
          volte da librerie non trovate.
          pero se tu ci sai fare un pochettino
          con 2 comandi puoi pure scoprire che succede
          ldd filestrano
          ldconfig -m
          ecc ecc ecc
          ma di certo non mi metto a spiegare robbetta
          che potrebbe essere esoterica per te.
          vai vai a giocare con windows che al resto
          ci
          pensiamo noi linuxari.qui il tuo delirio di grandezza ha raggiunto l'apice complimenti vuoi il triangolino in testa e la nuvoletta spidi.se non hai mai avuto un kernel panic è perchè ho non usi linux ho sei tremendamente fortunato.i segfAULT SONO ERRORI COME QUELLI CHE GENERA WIN POCO MI FREGA se sono librerie o altro ed inoltre se sto facendo un lavoro e la libreria tal de tali da errore prendo e mi guardo tutto il codice sorgente che me fregane uso un altra e affanculo la presenza del codice sorgente.L'ultima parte rivela la tua anima infattile e di quelli come te, quello e cacca e tu che lo usi sei cacca,questo rivela la tua scarsa flessibilita e settorialita spinta oltre misura, se ti sta sui coglioni bill che ce frega sta sui coglioni anche ha me, ma la microtost non e solo lui ma centinaia di tecnici e programmatori con i contro cazzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Riprova del fatto che...


      ..non e' questione di OS ma di utente poco responsabile.Cioe', secondo te, e' corretto che un SO abbia delle opzioni di installazione che *prevedono* buchi di sicurezza e che *il SA* se ne debba preoccupare?? Che e' non solo lecito, ma anche impstato di default che la macchina stia con il culo apero all'aria??? Hai un concetto quantomeno anomalo di sicurezza e di sistemi operativi.... mi aspetto che il sistema arrivi configurato CHIUSO e poi se io lo apro me lo dica, non il fottuto contrario...
      • Anonimo scrive:
        Re: Riprova del fatto che...
        - Scritto da: Obelix


        ..non e' questione di OS ma di utente
        poco responsabile.
        Cioe', secondo te, e' corretto che un SO
        abbia delle opzioni di installazione che
        *prevedono* buchi di sicurezza e che *il SA*
        se ne debba preoccupare?? Che e' non solo
        lecito, ma anche impstato di default che la
        macchina stia con il culo apero all'aria???

        Hai un concetto quantomeno anomalo di
        sicurezza e di sistemi operativi.... mi
        aspetto che il sistema arrivi configurato
        CHIUSO e poi se io lo apro me lo dica, non
        il fottuto contrario...Scusa Obelix ma non credo di aver espresso un giudizio in merito a cio' che io penso sia un sistema operativo. La porta 445 e' usata intenzionalmente per il file sharing quindi non e' lasciata per un buco di sicurezza. Se all'utente non serve quella funzione non la usa e si prende l'onere di disabilitarla.A me piacerebbe piu' un attegiamento difensivista tipo "Deny all" ma non credo che una scelta diversa da questa sia da condannare. E' come la questione della scelta della password per l'amministratore: Windows te la chiede due volte e ti dice esplicitamente che e' rischioso non settarne alcuna. Colpa sua se l'installatore e' tonto e procede ugualmente?Nel caso specifico della porta 445 e' sbagliato non avvertire esplicitamente in fase di installazione l'utente descrivendo i possibili problemi derivanti dal mancata "chiusura" di certe porte.Se vuoi discolpare i SA di tale responsabilita' mi spieghi allora cosa ne pensi di quelli che a patch disponibile per proteggersi da Code Red erano ancora vulnerabili? Anche li era colpa di Microsoft che in primo luogo aveva rilasciato un Web Server inadeguato?
Chiudi i commenti