Germania, WiFi protette per legge

Una corte tedesca si pronuncia in merito a un caso di download illegale: parzialmente responsabile il proprietario del network wireless da cui è stata scaricata la canzone

Roma – Utenti Internet teutonici con reti WiFi: achtung . La Corte Federale con sede a Karlsruhe ha stabilito l’obbligo, per chi affida le proprie sessioni online a un network wireless domestico, di tenere al sicuro la connessione con una password. Il rischio che si corre altrimenti, dice ancora la corte, è quello di essere corresponsabili di un eventuale infrazione di copyright a opera di terzi versati nella (poco) nobile pratica del wardriving .

L’alta corte di Karlsruhe ha emesso la sentenza in seguito alla denuncia di un ignoto musicista nei confronti di un netizen, proprietario di una rete WiFi privata, usata per scaricare un brano non autorizzato che è poi finito sui circuiti del file sharing. Ma l’utente era in vacanza al momento del download incriminato, ragion per cui non poteva essere stato lui a scaricare il brano.

La Corte Federale ha dunque sancito la parziale corresponsabilità del proprietario della rete WLAN, a cui non può essere addebitato il fatto specifico del download illegale, ma di certo quello della scarsa attenzione per la sicurezza del proprio network . “Gli utenti privati sono obbligati a controllare se la loro connessione wireless è messa adeguatamente in sicurezza dal rischio di abuso da parte di terzi per commettere un infrazione di copyright”, ha deciso la corte tedesca.

In caso di download illegale, l’utente della WLAN “abusata” rischia di essere multato per un massimo di 100 euro. Una somma non eccessiva , certamente, ma che sicuramente avrà conseguenze non positive sulle possibilità di condivisione delle reti wireless private e le tematiche connesse all’accesso a Internet distribuito sul territorio.

Sia come sia, i giudici tedeschi non chiedono la luna agli utenti in WiFi, né la necessità di aggiornare in maniera costante le misure di sicurezza della propria connessione: basterà inserire una password al momento dell’installazione della WLAN e la legge potrà dirsi rispettata.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • aid85 scrive:
    XXXXXXX randomatiche = diritto italiaco
    Ogni settimana o cambio di stagione si ha una sentenza che ribalta la prima... In qualsiasi negozio di elettronica fanno il modchip tranquillamente... sapete perchè?Perchè la legge italiana tutela tanto il cliente quanto il detentore di copyright.Punisce chiunque scarichi giochi pirata tanto quanto chi fotocopi libri senza permesso.Però.Tutela anche chiunque detenga copia regolare a fare quante copie di backup voglia fare per sicurezza propria.Quindi.Permette ai produttori di software film giochi di proteggere il loro prodotto da copia pirata nella maniera che più ritiene opportuna.Però.Non vieta la modifica da parte del regolare PROPIETARIO che abbia il fine di poter utilizzare le sopracitate copie di backup.Quindi nn is possono vietare i modchip... o megli un giudice può dire quello ke vuole anke che se hai firmato un contratto per gioco in cui dichiaravi di vendere l'anima al diavolo sei ora tenuto a prostituirti però è campato in aria e un altro giudice non lo confermerebbe mai (se sano di mente)La conclusione è che io con la mia consolle faccio il XXXXX che voglio.Non ho mica paura del vento...
    • ruppolo scrive:
      Re: XXXXXXX randomatiche = diritto italiaco
      - Scritto da: aid85
      La conclusione è che io con la mia consolle
      faccio il XXXXX che
      voglio.E cosa ci fai? Giusto per curiosità.
  • JohnnyY scrive:
    E chi li ferma?!?!?!
    Ebbene?Ammesso e non conXXXXX che le motivazioni siano le più favorevoli che si possa immaginare (consacrando il divieto vantato dalle "majors")... embeh?!?!Cambiera' qualcosa nella pratica?Il protocollo P2P e' morto?Il Torrent e' scomparso?Il file-sharing in generale e' stato frenato (o idiotamente e ciecamente incentivato)?Le risposte, ovvie e palesi come l'aeroporto di Bari (che si chiama Bari-Palese! ;-), si commentano da sole...Onore e merito alla Suprema Corte per aver come sempre atteso in modo eccelso e impeccabile al suo arduo compito.Ben poco di cui giorsi per i soggetti che vantano il divieto assoluto di copia... il consumatore medio impara, impara presto... e quando spende denaro... impara a tutelare le sue tasche e i suoi diritti.In fondo, nessuno dopo aver speso denari delle proprie tasche e fatiche per comperare un dischetto di pochi grammi di plastica e pochissimi microgrammi di metallo spesso 3 micron al prezzo di 15-20-30-40 Euro... ragionando con se stesso e chiedendosi
    , non possa rispondersi
    .Chi scappa davanti continuera' a correre... molto veloce... e chi rincorre da dietro... continuera' a rincorrere! Finche' chi rincorre si accorgera' che correre come degli idioti non serve a nulla. Basterebbe fermarsi a parlare e mettersi d'accordo su una giusta, razionale, ponderata via di mezzo.In fondo, i potenti soggetti che "rincorrono" quelle poveri volpine che "scappano" davanti... sono gli stessi che hanno creato il Masterizzatore, te lo hanno venduto con forza e infilato nel tuo computer... e oggi si lamentano se hai imparato a usarlo per salvare una copia di quel cerchietto di plastica che hai comprato ad un prezzo col quale di quei cerchietti di plastica loro ce ne fabbricano almeno qualche migliaio!Parafrasando un antico augurio latino, visti i tempi di oscurantismo giuridico che questo settore sta vivendo, direi, salutando, AD MELIORA!!!
    • ruppolo scrive:
      Re: E chi li ferma?!?!?!
      - Scritto da: JohnnyY
      Ebbene?
      Cambiera' qualcosa nella pratica?
      Il protocollo P2P e' morto?I ladri sono morti?
      Il Torrent e' scomparso?La prostituzione è scomparsa?
      Il file-sharing in generale e' stato frenato (o
      idiotamente e ciecamente
      incentivato)?La droga è stata eliminata?
      Le risposte, ovvie e palesi come l'aeroporto di
      Bari (che si chiama Bari-Palese! ;-), si
      commentano da
      soleVerissimo.
      Onore e merito alla Suprema Corte per aver come
      sempre atteso in modo eccelso e impeccabile al
      suo arduo
      compito.Onore e merito.
      Ben poco di cui giorsi per i soggetti che vantano
      il divieto assoluto di copia... il consumatore
      medio impara, impara presto... e quando spende
      denaro... impara a tutelare le sue tasche e i
      suoi
      diritti.Ma davvero? In quale mondo?
      In fondo, nessuno dopo aver speso denari delle
      proprie tasche e fatiche per comperare un
      dischetto di pochi grammi di plastica e
      pochissimi microgrammi di metallo spesso 3 micron
      al prezzo di 15-20-30-40 Euro... ragionando con
      se stesso e chiedendosi
      ,Me lo chiedo anch'io quando prendo in mano un libro: ma come può costare così tanto mezzo chilo di polpa di legno?Ma il massimo è stato l'altro giorno quando ho comprato l'aggiornamento di FileMaker Pro Advanced, scaricandolo dal sito e-commerce di FileMaker: 299 euro per il nulla, nemmeno un grammo di roba.
      non possa
      rispondersi speso... non posso neanche farmene una copia di
      sicurezza ?!?!! Altro che "un DvD dura 100 anni"
      e altre bufale varie..


      .Che dramma!
      Chi scappa davanti continuera' a correre... molto
      veloce... e chi rincorre da dietro... continuera'
      a rincorrere!Un p' di moto fa bene :D
      Finche' chi rincorre si accorgera'
      che correre come degli idioti non serve a nulla.
      Basterebbe fermarsi a parlare e mettersi
      d'accordo su una giusta, razionale, ponderata via
      di
      mezzo.
      In fondo, i potenti soggetti che "rincorrono"
      quelle poveri volpine che "scappano" davanti...
      sono gli stessi che hanno creato il
      Masterizzatore, te lo hanno venduto con forza e
      infilato nel tuo computer... e oggi si lamentano
      se hai imparato a usarlo per salvare una copia di
      quel cerchietto di plastica che hai comprato ad
      un prezzo col quale di quei cerchietti di
      plastica loro ce ne fabbricano almeno qualche
      migliaio!Pensa cosa dicono i coltellai...
      Parafrasando un antico augurio latino, visti i
      tempi di oscurantismo giuridico che questo
      settore sta vivendo, direi, salutando, AD
      MELIORA!!!I tempi sono quelli dell'indifferenza per gli altri. Se posso fotterti, ti fotto.
  • Guybrush scrive:
    Diritti e pucchiacche
    I produttori di console dipendono dai produttori di software: per ogni copia PRODOTTA la sofware house paga denari sonanti al produttore di console.Ricordo a tutti che se produco 10000 copie di un gioco devo pagare 10000R (R= royalties) al produttore della console per farlo girare.Se una console e' "bucabile" il produttore di giochi chiedera' sconti sulle R o, peggio, non si metterà proprio a lavorare su quella console... è ciò che ha decretato la fine del Saturn, tra le altre cose.Per contro gli utenti possono fare una cosa terrificante a questo simpatico sodalizio:N O N C O M P R A R E U N A B E A T A F A V Anon comprare proprio la console (se non puoi modificarla, non puoi goderne in modo pieno ed esclusivo... non è più diritto di proprietà, e allora perché pagare centinaia di euro un oggetto del quale non posso dire "mi appartiene"?Me lo noleggiassero allora, un bel contratto di uso gratuito come fa SKY col suo decoder, al confronto, è più onesto della farsa messa in scena da SONY, NINTENDO e Microsoft.Non comprando e magari spendendo il proprio denaro in altro modo (purché sia divertente) si riesce ad influenzare e a scardinare il meccanismo di cui sopra.Viceversa chi ha la strada spianata davanti a se sono quei produttori che fanno affari con i servizi acXXXXXri, prendiamo un esempio a caso: Ogame.Ogame è uno strategico in tempo reale (nel senso che si gioca h24/7 per 365gg l'anno) gratuito finché il giocatore non decide di prendersi una marcia in più.Allora paga per avere vantaggi rispetto agli altri giocatori... Lo so, è sleale, ma il risultato è che i server sono pieni di gente che gioca e chi vuole primeggiare paga una cifra relativamente bassa per appagare la propria sete di vittoria.Giochi online con questa filosofia ne stanno spuntando fuori un po' ovunque ed è una formula che funziona: il valore aggiunto del servizio non può essere piratato.A farlo capire a SONY e compagnia bella...Buon W.E. a tuttiG.T.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Diritti e pucchiacche
      - Scritto da: Guybrush

      Se una console e' "bucabile" il produttore di
      giochi chiedera' sconti sulle R o, peggio, non si
      metterà proprio a lavorare su quella console... è
      ciò che ha decretato la fine del Saturn, tra le
      altre
      cose.Si chiama anche protezione degli investimenti.
      Per contro gli utenti possono fare una cosa
      terrificante a questo simpatico
      sodalizio:

      N O N C O M P R A R E U N A B E A T A F A V AEsattamente.
      non comprare proprio la console (se non puoi
      modificarla, non puoi goderne in modo pieno ed
      esclusivo... non è più diritto di proprietà, e
      allora perché pagare centinaia di euro un oggetto
      del quale non posso dire "mi
      appartiene"?Esattamente, perchè comprarla e dare loro soldi?
      Me lo noleggiassero allora, un bel contratto di
      uso gratuito come fa SKY col suo decoder, al
      confronto, è più onesto della farsa messa in
      scena da SONY, NINTENDO e
      Microsoft.Più che farsa è un sistema/mercato che ha avuto una sua propria evoluzione.L'alternativa che proponi potrebbe essere interessante, ma per le piattaforme attualmente presenti non sarebbe possibile in quanto sono tre società diverse, con modelli di business diversi.Piuttosto, si potrebbe creare una quarta console che abbiamo come modello il noleggio. Questo si.
      Non comprando e magari spendendo il proprio
      denaro in altro modo (purché sia divertente) si
      riesce ad influenzare e a scardinare il
      meccanismo di cui
      sopra.Nel noleggio però vedo sempre il problema della pirateria. Mi abbono ad un pacchetto base e poi lo modifico per giocarci a tutti i giochi scaricati da Internet... mi sa che non è più interessante l'idea del noleggio. Troppi rischi.
      Viceversa chi ha la strada spianata davanti a se
      sono quei produttori che fanno affari con i
      servizi acXXXXXri, prendiamo un esempio a caso:
      Ogame.Ma qui stai parlando di MMPORG, giochi che non soffrono del problema della pirateria proprio per il loro modello di business, però ti dirò che io preferisco giocare ad altro.
      Ogame è uno strategico in tempo reale (nel senso
      che si gioca h24/7 per 365gg l'anno) gratuito
      finché il giocatore non decide di prendersi una
      marcia in
      più.
      Allora paga per avere vantaggi rispetto agli
      altri giocatori...Però... ripensandoci, anche tutti i giochi a cui gioco potrebbero avere una componente iniziale base free tipo DEMO ma col valore aggiunto dell'esperienza multiplayer... poi se voglio giocarci seriamente posso acquistare la versione full... magari potrebbe essere un punto di partenza.
      Lo so, è sleale, ma il risultato è che i server
      sono pieni di gente che gioca e chi vuole
      primeggiare paga una cifra relativamente bassa
      per appagare la propria sete di
      vittoria.Perchè sleale? Secondo me invece è lecitissimo e permette all'utente di valutare effettivamente il valore del gioco: ossia se gli piace oppure no, e se è disposto a pagare per avere qualcosa di più oppure no.
      Giochi online con questa filosofia ne stanno
      spuntando fuori un po' ovunque ed è una formula
      che funziona: il valore aggiunto del servizio non
      può essere
      piratato.

      A farlo capire a SONY e compagnia bella...Non so... magari con loro non funziona.Dovrebbe nascere una nuova start-up che spiazza tutta l'industria con un nuovo modello!
      Buon W.E. a tutti
      G.T.TGIF!
    • panda rossa scrive:
      Re: Diritti e pucchiacche
      - Scritto da: Guybrush
      il valore aggiunto del servizio non
      può essere
      piratato.
      Vero solo in parte.Con un buon bot sotto, e con un miglioramento del client tramite greasemonkey si riesce a colmare il vantaggio che hanno quelli che pagano.Senza contare che quelli che pagano hanno un flag a true nel record del db degli utenti, se se qualcuno trovasse il modo di entrare nel db degli utenti...
      • Funz scrive:
        Re: Diritti e pucchiacche
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Guybrush

        il valore aggiunto del servizio non

        può essere

        piratato.



        Vero solo in parte.
        Con un buon bot sotto, e con un miglioramento del
        client tramite greasemonkey si riesce a colmare
        il vantaggio che hanno quelli che
        pagano.
        Senza contare che quelli che pagano hanno un flag
        a true nel record del db degli utenti, se se
        qualcuno trovasse il modo di entrare nel db degli
        utenti...Ma greasemonkey almeno a parole è vietato in ogame.Sono diversi anni che non ci gioco più, ai tempi (uni4) avevo la versione a pagamento, ma a parte la schermata riepilogativa e poco altro i vantaggi non erano poi così grandi.Diverso il caso di tanti giochi online in cui si può (deve) comprare un sacco di cose diverse: se non lo fai resti relegato ad un livello base, e se lo fai ci devi spendere un sacco :( (esempio: gunbound)
        • panda rossa scrive:
          Re: Diritti e pucchiacche
          - Scritto da: Funz
          Ma greasemonkey almeno a parole è vietato in
          ogame.Si certo, a parole e' vietatissimo!Vogliamo aprire un dibattito?
          • Funz scrive:
            Re: Diritti e pucchiacche
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Funz

            Ma greasemonkey almeno a parole è vietato in

            ogame.

            Si certo, a parole e' vietatissimo!
            Vogliamo aprire un dibattito?Si, è tanto che manco... come fanno a beccarti? Lo fanno?
          • panda rossa scrive:
            Re: Diritti e pucchiacche
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Funz


            Ma greasemonkey almeno a parole è vietato in


            ogame.



            Si certo, a parole e' vietatissimo!

            Vogliamo aprire un dibattito?

            Si, è tanto che manco... come fanno a beccarti?
            Lo
            fanno?A me non mi hanno mai beccato!Pero' qualcuno ogni tanto viene bannato, ma non si riesce mai a sapere se perche' hanno deciso che usa un bot o se ha sfanculato un admin.
    • ruppolo scrive:
      Re: Diritti e pucchiacche
      - Scritto da: Guybrush
      I produttori di console dipendono dai produttori
      di software:E viceversa.
      Per contro gli utenti possono fare una cosa
      terrificante a questo simpatico
      sodalizio:

      N O N C O M P R A R E U N A B E A T A F A V AE cosa gliene viene in tasca?
      non comprare proprio la console (se non puoi
      modificarla, non puoi goderne in modo pieno ed
      esclusivo E chi se frega di usarla in modo pieno ed esclusivo? Per caso non vado al supermercato se non posso comprare ogni cosa che c'è dentro?
      non è più diritto di proprietà,E chi se ne frega? Si può giocare? Si? E tanto basta.
      e
      allora perché pagare centinaia di euro un oggetto
      del quale non posso dire "mi
      appartiene"?E secondo te questa domanda se la pongono tutti quelli che pagano l'affitto di casa?Io sono uno di questi, e non posso liberamente buttare giù una parete. Pensi che questa restrizione sia un un problema, per me? O per altri che stanno in affitto?In compenso se mi va di cambiare casa sono molto più facilitato.
      Me lo noleggiassero allora, un bel contratto di
      uso gratuito come fa SKY col suo decoder,Allora dovrò chiamarli e chiedergli come mai ogni mese mi addebitano una cifra in conto corrente
      al
      confronto, è più onesto della farsa messa in
      scena da SONY, NINTENDO e
      Microsoft.Il punto è che non c'è alcuna messa in scena.È dal 1902 che la gente conosce il sistema di legare un prodotto ad un consumabile, il rasoio Gillette.
      Non comprando e magari spendendo il proprio
      denaro in altro modo (purché sia divertente) si
      riesce ad influenzare e a scardinare il
      meccanismo di cui
      sopra.Giusto per il gusto del vandalismo?
      Viceversa chi ha la strada spianata davanti a se
      sono quei produttori che fanno affari con i
      servizi acXXXXXri, prendiamo un esempio a caso:
      Ogame.
      Ogame è uno strategico in tempo reale (nel senso
      che si gioca h24/7 per 365gg l'anno) gratuito
      finché il giocatore non decide di prendersi una
      marcia in
      più.
      Allora paga per avere vantaggi rispetto agli
      altri giocatori...


      Lo so, è sleale, machi se frega?
      il risultato è che i server
      sono pieni di gente che gioca e chi vuole
      primeggiare paga una cifra relativamente bassa
      per appagare la propria sete di
      vittoria.

      Giochi online con questa filosofia ne stanno
      spuntando fuori un po' ovunque ed è una formula
      che funziona: il valore aggiunto del servizio non
      può essere
      piratato.Ho qualche dubbio...
  • Uto Uty scrive:
    AAA cercasi
    Bene, ottima la sentenza della Corte di Cassazione!Però adesso basta XXXXXXX, chi mi può modificare la Playstation e la xBox a pagamento?
    • ThEnOra scrive:
      Re: AAA cercasi
      - Scritto da: Uto Uty
      Bene, ottima la sentenza della Corte di
      Cassazione!
      Però adesso basta XXXXXXX, chi mi può modificare
      la Playstation e la xBox a
      pagamento?Perchè non vai da quelli che hanno beccato nell'articolo, ah già... non dicono chi è... però hai un indizio, Firenze!Usa il tasto cerca!
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: AAA cercasi
        - Scritto da: ThEnOra
        - Scritto da: Uto Uty

        Bene, ottima la sentenza della Corte di

        Cassazione!

        Però adesso basta XXXXXXX, chi mi può modificare

        la Playstation e la xBox a

        pagamento?

        Perchè non vai da quelli che hanno beccato
        nell'articolo, ah già... non dicono chi è... però
        hai un indizio,
        Firenze!
        Usa il tasto cerca!Ah, gli importatori ufficiali del WODE in Italia :D
  • dalai scrive:
    comodato d'uso
    Quello che veramente nn riesco a capire perchè le case videoludiche non propongano un modello di businnes con un bel comodato d'uso.10 euro al mese, consolle loro e io gioco a quello che mi pareIn 5 anni di utilizzo (vita media di una consolle) fanno 600 euro di cui 300 coprono il costo del ferro e 300 coprono il costo di 5 giochi, cioè uno l'anno.Chiaramente uno si compra più di un gioco l'anno in media ma in questo modo prenderebbero soldi veramente da tutti.E anche chi oggi non si può permettere la spesa iniziale di 300 euro correrebbe ai negozi a fare la fila.
    • ThEnOra scrive:
      Re: comodato d'uso
      - Scritto da: dalai
      Quello che veramente nn riesco a capire perchè le
      case videoludiche non propongano un modello di
      businnes con un bel comodato
      d'uso.
      10 euro al mese, consolle loro e io gioco a
      quello che mi
      pare

      In 5 anni di utilizzo (vita media di una
      consolle) fanno 600 euro di cui 300 coprono il
      costo del ferro e 300 coprono il costo di 5
      giochi, cioè uno
      l'anno.Mah... io preferirei pagare una console solo 150/200 euro e ammortizzare in 5 anni con ore e ore di vg.
      Chiaramente uno si compra più di un gioco l'anno
      in media ma in questo modo prenderebbero soldi
      veramente da
      tutti.
      E anche chi oggi non si può permettere la spesa
      iniziale di 300 euro correrebbe ai negozi a fare
      la
      fila.Mah...
      • ... scrive:
        Re: comodato d'uso

        Mah... io preferirei pagare una console solo
        150/200 euro e ammortizzare in 5 anni con ore e
        ore di
        vg.
        bè ma con i 100 euro di differenza del prezzo che dici tu ci compri 1 gioco e mezzo, in 5 anni un po pochino
        • Wolf01 scrive:
          Re: comodato d'uso
          Per la PSP ho preso solo 3 giochi e 1 software: Monster Hunter 2, GTA Vice City Stories e Ridge Racer e GO!Explore.E sono 4 anni che ce l'ho, meno di un gioco all'anno.L'unico altro gioco che avrei comprato sarebbe Metal Slug Anthology, che però ho già per la Wii e quindi me lo sono direttamente scaricato.Tenendo conto che la PSP la usavo praticamente solo come media center e navigatore in auto o per giocare a Monster Hunter, Metal Slug e GTA (Ridge Racer mi ha stufato da subito perchè non si può giocare a giochi di guida nella PSP, è contro natura) avrebbero fatto affari d'oro con me.Per altro non la uso, 3 giochi originali, uno mezzo piratato (la licenza ce l'ho per un'altra piattaforma che non posso usare in quanto non posso portarmi dietro la Wii con tutto il televisore) e un navigatore GPS.Ah, si, dimenticavo l'homebrew per i PDF e IrShell per praticamente tutto il resto ( tipo ascoltare musica mentre uso il navigatore, funzionalità impedita da Sony! )
    • ... scrive:
      Re: comodato d'uso
      perchè ci sono giochi del calibro di pes, fifa, cod che escono con cadenza annuale (fifa anche in più versioni in un anno) che vengono acquistati dalla stragrande maggioranza dei giocatori, prendiamo titoli tipo gow, halo, splinter cell, ghost recon ecc... che non hanno cadenza annuale ma ogni volta che escono hanno vendite altissime. Quindi la media di giochi acquistati non è 5 all'anno per giocatore ma molto più alta (conosco persone che comprano 3 o 4 giochi al mese, originali, appena escono.
      • dalai scrive:
        Re: comodato d'uso
        Si ma tutti quelli con la consolle moddata non spendono più un euro per non parlare dei problemi legati al mondo pc.poi comunque potrebbero essere previstie diverse tipologie di abbonamento.Non so ma mi pare che uno sforzo in questa direzione potrebbere mettere d'accordo utenti e produttori.
  • ... scrive:
    Questione di Diritti
    Tralasciando il fatto se sia giusta o meno questa sentenza e lasciando da parte la pirateria, ma parliamo di copia privata, come posso farmi una copia privata se non posso modificare la console?I produttori fanno bene a proteggersi, ma non hanno capito che con i vari live e store potrebbero risolvere la situazione anche lasciando sprotetti i giochi e non mettendo protezioni hardware alle console, basterebbe inibire l'acXXXXX al live se nel lettore c'è una copia e non l'originale. Ma non perennemente e rovinando i salvataggi su hd e disabilitando la possibilità di installare i giochi e leggere divx come fa microsoft. Metto un dvd originale? Ho acXXXXX anche al live. Metto una copia (la copia privata)? Non posso accedere al live. Oggi il 99% dei giochi è pensato più per il live che per il giocatore singolo quindi non vedo dove starebbe il problema, visto che i pirati saranno costretti a comprarsi l'originale per accedere al live.
    • frk scrive:
      Re: Questione di Diritti
      Ma smettere di piratare no?
      • ... scrive:
        Re: Questione di Diritti
        L'ho detto nel messaggio, non vado a favore della pirateria. Ma della copia privata. Se io acquisto un gioco a 70 euro avrò il diritto di duplicarmelo per sicurezza o no? Come possi farmi gli mp3 del cd audio perchè non posso farmi la copia del gioco? E, ripeto, sfruttando il live (ma nel modo giusto) la pirateria non farebbe altro che diminuire.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Questione di Diritti
          - Scritto da: ...
          L'ho detto nel messaggio, non vado a favore della
          pirateria. Ma della copia privata. Se io acquisto
          un gioco a 70 euro avrò il diritto di
          duplicarmelo per sicurezza o no? Come possi farmi
          gli mp3 del cd audio perchè non posso farmi la
          copia del gioco? E, ripeto, sfruttando il live
          (ma nel modo giusto) la pirateria non farebbe
          altro che
          diminuire.La copia privata, diciamocelo e non facciamo i soliti ipocriti italioti, è solo un pretesto per copiare, questo per la stragrande maggioranza dei consumatori.Io ne ho di giochi, cd, dvd, bd, laser-disc, alcuni pure pagati d'importazione caro prezzo, ma sinceramente ti dico che bisogno di farmi una copia di sicurezza non l'ho mai avuta.A proposito, mi è pure capitato di rovinare un disco di un gioco nuovo quando lo stavo estraendo dalla console ed è rimasta bloccata dentro.Ho chiamato il publisher e il servizio clienti me l'ha sostituito, ovviamente su presentazione di prova d'acquisto e invio del disco danneggiato (a mie spese).
          • chojin999a scrive:
            Re: Questione di Diritti
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: ...

            L'ho detto nel messaggio, non vado a favore
            della

            pirateria. Ma della copia privata. Se io
            acquisto

            un gioco a 70 euro avrò il diritto di

            duplicarmelo per sicurezza o no? Come possi
            farmi

            gli mp3 del cd audio perchè non posso farmi la

            copia del gioco? E, ripeto, sfruttando il live

            (ma nel modo giusto) la pirateria non farebbe

            altro che

            diminuire.

            La copia privata, diciamocelo e non facciamo i
            soliti ipocriti italioti, è solo un pretesto per
            copiare, questo per la stragrande maggioranza dei
            consumatori.
            Io ne ho di giochi, cd, dvd, bd, laser-disc,
            alcuni pure pagati d'importazione caro prezzo, ma
            sinceramente ti dico che bisogno di farmi una
            copia di sicurezza non l'ho mai
            avuta.
            A proposito, mi è pure capitato di rovinare un
            disco di un gioco nuovo quando lo stavo estraendo
            dalla console ed è rimasta bloccata
            dentro.
            Ho chiamato il publisher e il servizio clienti me
            l'ha sostituito, ovviamente su presentazione di
            prova d'acquisto e invio del disco danneggiato (a
            mie
            spese).Appunto, non facciamo gli ipocriti. L'industria guadagna sulla copia pirata. Chi credi faccia i modchip per le console? Chi credi guadagni dalla vendita dei dischi ottici vergini per le copie? Chi credi metta in rete le copie pirata? Ehh!
          • ThEnOra scrive:
            Re: Questione di Diritti

            Appunto, non facciamo gli ipocriti. L'industria
            guadagna sulla copia pirata. Chi credi faccia i
            modchip per le console? Chi credi guadagni dalla
            vendita dei dischi ottici vergini per le copie?
            Chi credi metta in rete le copie pirata?

            Ehh!Stai parlando della SIAE???? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Questione di Diritti
            - Scritto da: ThEnOra
            A proposito, mi è pure capitato di rovinare un
            disco di un gioco nuovo quando lo stavo estraendo
            dalla console ed è rimasta bloccata
            dentro.
            Ho chiamato il publisher e il servizio clienti me
            l'ha sostituito, ovviamente su presentazione di
            prova d'acquisto e invio del disco danneggiato (a
            mie spese).Ecco, appunto.Quindi si dimostra che i dischi si possono rovinare con l'uso.A te e' andata bene che il publisher e' ancora in attivita' e ti ha cambiato il disco.Ma come la mettiamo con i dischi di software fuori produzione, o con publisher che hanno chiuso, sono stati acquisiti etc?A me chi me lo cambia il disco di CIV 3 se mi si rovina, che non e' piu' in vendita, e la Microprose e' stata inglobata dalla Firaxis?Spiacente, ma io il CD originale lo tengo nella scatola, e gioco col crack NO_CD.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Questione di Diritti

            Ecco, appunto.
            Quindi si dimostra che i dischi si possono
            rovinare con
            l'uso.
            A te e' andata bene che il publisher e' ancora in
            attivita' e ti ha cambiato il
            disco.

            Ma come la mettiamo con i dischi di software
            fuori produzione, o con publisher che hanno
            chiuso, sono stati acquisiti
            etc?

            A me chi me lo cambia il disco di CIV 3 se mi si
            rovina, che non e' piu' in vendita, e la
            Microprose e' stata inglobata dalla
            Firaxis?

            Spiacente, ma io il CD originale lo tengo nella
            scatola, e gioco col crack
            NO_CD.Che mi dici allora del vinile? Più lo ascolti e più si rovina, o no?Allora lo stesso discorso sarebbe da farsi anche per i libri? Col tempo si deteriorano, ingialliscono e possono pure prendere fuoco... dunque sarebbe necessario fotocopiarseli non appena acquistati e lasciarli sulle librerie sigillate a vuoto in modo che durino in eterno.Per me è accettabile che tu abbia il gioco originale e poi usi il no-cd crack e sicuramente non ti definirei un pirata. Ma siamo sicuri che tutti siano come te? Io ne dubito, ed è questo il vero punto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Questione di Diritti
            - Scritto da: ThEnOra

            Ecco, appunto.

            Quindi si dimostra che i dischi si possono

            rovinare con

            l'uso.

            A te e' andata bene che il publisher e' ancora
            in

            attivita' e ti ha cambiato il

            disco.



            Ma come la mettiamo con i dischi di software

            fuori produzione, o con publisher che hanno

            chiuso, sono stati acquisiti

            etc?



            A me chi me lo cambia il disco di CIV 3 se mi si

            rovina, che non e' piu' in vendita, e la

            Microprose e' stata inglobata dalla

            Firaxis?



            Spiacente, ma io il CD originale lo tengo nella

            scatola, e gioco col crack

            NO_CD.

            Che mi dici allora del vinile? Più lo ascolti e
            più si rovina, o
            no?Infatti i vinili stanno sullo scaffale in alto e non li ascolto piu'.Li tengo solo per le copertine.E mi ascolto gli MP3.
            Allora lo stesso discorso sarebbe da farsi anche
            per i libri? Col tempo si deteriorano,
            ingialliscono e possono pure prendere fuoco...A differenza dei contenuti digitali, un libro ce ne vuole a renderlo inutilizzabile. Puoi spiegazzarlo, strappare una pagina, versarci sopra il caffe', ma resta comunque ancora fruibile.Non fare il furbo con me!Se mi vendono i diritti di fruizione dell'opera, io fruisco dell'opera, ma come dico io!Altrimenti faccio a meno di comprarla e fruisco lo stesso.Guarda un po'!
            dunque sarebbe necessario fotocopiarseli non
            appena acquistati e lasciarli sulle librerie
            sigillate a vuoto in modo che durino in
            eterno.La carta dura, anche senza bisogno del vuoto!
            Per me è accettabile che tu abbia il gioco
            originale e poi usi il no-cd crack e sicuramente
            non ti definirei un pirata. Per me non e' accettabile che per giocare devo per forza smanacciare il disco originale e non posso invece fare una copia e usare quella.
            Ma siamo sicuri che tutti siano come te? Chissenefrega.Tu vendi videogames forse?Preoccupati prima di tutto di soddisfare il cliente che compra, e poi eventualmente di far comprare chi non compra.Altrimenti il tuo risultato sara' che chi non compra continua a non comprare mentre chi compra smette di comprare.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Questione di Diritti


            Allora lo stesso discorso sarebbe da farsi anche

            per i libri? Col tempo si deteriorano,

            ingialliscono e possono pure prendere fuoco...
            A differenza dei contenuti digitali, un libro ce
            ne vuole a renderlo inutilizzabile. Puoi
            spiegazzarlo, strappare una pagina, versarci
            sopra il caffe', ma resta comunque ancora
            fruibile.
            Non fare il furbo con me!Non credo che tu usi i CD come sottobicchieri, o si?Non faccio il furbo, piuttosto non farlo tu decontestualizzando ciò che avevo scritto.
            Se mi vendono i diritti di fruizione dell'opera,
            io fruisco dell'opera, ma come dico
            io!Già qui non ci siamo. I diritti di fruizione te li daranno a determinate condizioni. Se li accetti allora compri.
            Altrimenti faccio a meno di comprarla e fruisco
            lo
            stesso.
            Guarda un po'!In ogni caso, anche se non li accettassi tu te lo prenderesti lo stesso... e magari senza pagare niente, giusto?

            dunque sarebbe necessario fotocopiarseli non

            appena acquistati e lasciarli sulle librerie

            sigillate a vuoto in modo che durino in

            eterno.

            La carta dura, anche senza bisogno del vuoto!Ero ironico... ma tu sei troppo serio...

            Per me è accettabile che tu abbia il gioco

            originale e poi usi il no-cd crack e sicuramente

            non ti definirei un pirata.

            Per me non e' accettabile che per giocare devo
            per forza smanacciare il disco originale e non
            posso invece fare una copia e usare
            quella.Beh sei tu che tratti male i tuoi dischi! Usa i guanti piuttosto.Però vedo che sei anche un forte sostenitore della SIAE!

            Ma siamo sicuri che tutti siano come te?
            Chissenefrega.E chissenefrega!
            Tu vendi videogames forse?Ma scherziamo? Mica voglio fare la fine di videotecari!!! :D
            Preoccupati prima di tutto di soddisfare il
            cliente che compra, e poi eventualmente di far
            comprare chi non
            compra.Boh... secondo me al mondo esistono solo due tipi di consumatori: quelli insoddisfatti e quelli, a priori, sempre insoddisfatti!
            Altrimenti il tuo risultato sara' che chi non
            compra continua a non comprare mentre chi compra
            smette di
            comprare.Questa mi piace. Da usare durante un teambuilding di venditori!
  • chojin999a scrive:
    Industria paga=giudici sentenziano.
    Che schifo. Che presa per i fondelli. Senza i modchip l'industria dovrebbe saperlo bene che non avrebbe incassato i miliardi che ha incassato.. d'altronde sono loro a farli i modchip sotto falso nome con i cinesi.. ehhh! Chi viene sempre truffato e preso per i fondelli alla fine è il cittadino comune, il cliente che ingrassa i conti all'industria... Tutte queste stupide leggi sul copyright servono solo a tutelare gli interessi di corrotti come i banchieri, non i detentori dei diritti, non gli interessi degli investitori delle multinazionali stesse, non i cittadini clienti delle multinazionali. Ma perchè nessun magistrato nel mondo nè giornalista in questi 20 anni ha mai fatto indagini sulla provenienza dei modchip? Perchè nessuno indaga su chi tira fuori "i firmware pirata" per console e cellulari? Ehh!
    • ThEnOra scrive:
      Re: Industria paga=giudici sentenziano.
      - Scritto da: chojin999a
      Che schifo. Che presa per i fondelli.
      Senza i modchip l'industria dovrebbe saperlo bene
      che non avrebbe incassato i miliardi che ha
      incassato.. d'altronde sono loro a farli i
      modchip sotto falso nome con i cinesi.. ehhh!Le solite dietrologie, almeno fossero fondate...
      Chi viene sempre truffato e preso per i fondelli
      alla fine è il cittadino comune, il cliente che
      ingrassa i conti all'industria... Tutte queste
      stupide leggi sul copyright servono solo a
      tutelare gli interessi di corrotti come i
      banchieri, non i detentori dei diritti, non gli
      interessi degli investitori delle multinazionali
      stesse, non i cittadini clienti delle
      multinazionali.Dunque cosa suggerisci?
      Ma perchè nessun magistrato nel mondo nè
      giornalista in questi 20 anni ha mai fatto
      indagini sulla provenienza dei modchip? Perchè
      nessuno indaga su chi tira fuori "i firmware
      pirata" per console e cellulari?
      Ehh!Già, perchè? Dovresti rifletterci!
    • ruppolo scrive:
      Re: Industria paga=giudici sentenziano.
      Another pirata.
      • Funz scrive:
        Re: Industria paga=giudici sentenziano.
        - Scritto da: ruppolo
        Another pirata.Another ruppolata, coraggio, te ne mancano solo più 6 poi puoi andare in pensione ;p
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
    ... E ci faccio quel cavolo che mi pare. Tu sei libero di non farmi più la garanzia legale se non la uso secondo le tue direttive, ma il tuo potere nei miei confronti finisce lì. Tutto il resto dei "diritti" io te li ho pagati moneta sonante, non stiamo parlando di noleggio o comodato d'uso, stiamo parlando di ACQUISTO, capito? A-C-Q-U-I-S-T-O!!!Se un costruttore di edifici vi vende la casa ma pur avendovela venduta e voi avendo regolarmente pagato, ha il diritto di venirvi a spiare, di decidere che uso potete fare di quella casa e se volete usarla come maxideposito di cose vostre può pretendere che non lo facciate?Questo dice la sentenza della Suprema Corte, o meglio questo dice l'interpretazione paradossale che danno le associazioni di categoria.Finché una cosa la compro ho il sacrosanto diritto nel mio privato e finché non dimostri che faccio un danno a terzi di farci quel cavolo che mi pare, aprirla, romperla, bruciarla, modificarla, migliorarla e via dicendo.Da quando in qua usare Linux è reato?Da quando in qua usare un homebrew è reato?Da quando in qua usare la console come fermacarte è reato?E soprattutto perché mai dovrebbe esserlo visto che te l'ho pagata con soldi veri che mi sono sudato e tu quei soldi che ti ho dato te li sei messi in saccoccia?Non sei d'accordo a farmi usare la console che ho COMPRATO come meglio mi pare? Riprenditela pure, ma mi RIPAGHI FINO ALL'ULTIMO CENTESIMO E CON TUTTI GLI INTERESSI.E' come se comprate un mobile e non potete farlo ridipingere del colore che vi pare perché il produttore ha deciso che deve essere per forza di quel colore lì e se vi permettete di usare pennello e vernice su quel mobile state compiendo una cosa gravissima, peggio dei pedosatanhackerpiraterroristi!!!GIU' LE MANI DAI MIEI BARATTOLI DI VERNICE, se voglio pitturare i mobili colore verde pisello e all'IKEA me li facevan pagare 100 euri in più sarò libero di prendere quelli marrone XXXXX e ridipingerli di verde pisello a mie spese, oppure dovete decidere voi come mi devo arredare la casa mia?P.S. Mi spiace per i negozianti italiani, a cui ho regolarmente pagato, ma se saranno costretti a non vendere più modchip e simili, non è che io smetterò di comprarli, semplicemente mi rivolgerò a San Marino o alla Spagna, dove tali oggetti sono in libera vendita. E poi voglio vedere come fanno ad impedirmelo, visto che non c'è dogana.
    • Maestro Miyagi scrive:
      Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
      Concordo, è una sentenza che sa di delirium tremens ...... a meno che ovviamente la motivazione non faccia un po' di luce.
      • ThEnOra scrive:
        Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!


        ... a meno che ovviamente la motivazione non
        faccia un po' di
        luce.Concordo, le motivazioni faranno luce alla questione.Intanto trollo! :D
    • ThEnOra scrive:
      Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      ... E ci faccio quel cavolo che mi pare. Tu sei
      libero di non farmi più la garanzia legale se non
      la uso secondo le tue direttive, ma il tuo potere
      nei miei confronti finisce lì. Tutto il resto dei
      "diritti" io te li ho pagati moneta sonante, non
      stiamo parlando di noleggio o comodato d'uso,
      stiamo parlando di ACQUISTO, capito?
      A-C-Q-U-I-S-T-O!!!Sei liberissimo di fare quello che vuoi, ma sappi che incorri (ma non accadrà mai, almeno è quello che credo) in sanzioni amministrative come utente finale (LDA 174 ter comma 1).
      Se un costruttore di edifici vi vende la casa ma
      pur avendovela venduta e voi avendo regolarmente
      pagato, ha il diritto di venirvi a spiare, di
      decidere che uso potete fare di quella casa e se
      volete usarla come maxideposito di cose vostre
      può pretendere che non lo
      facciate?
      Questo dice la sentenza della Suprema Corte, o
      meglio questo dice l'interpretazione paradossale
      che danno le associazioni di
      categoria.
      Finché una cosa la compro ho il sacrosanto
      diritto nel mio privato e finché non dimostri che
      faccio un danno a terzi di farci quel cavolo che
      mi pare, aprirla, romperla, bruciarla,
      modificarla, migliorarla e via
      dicendo.
      Da quando in qua usare Linux è reato?
      Da quando in qua usare un homebrew è reato?
      Da quando in qua usare la console come fermacarte
      è
      reato?Conosci il detto "non paragonare i cachi con i fichi"?

      P.S. Mi spiace per i negozianti italiani, a cui
      ho regolarmente pagato, ma se saranno costretti a
      non vendere più modchip e simili, non è che io
      smetterò di comprarli, semplicemente mi rivolgerò
      a San Marino o alla Spagna, dove tali oggetti
      sono in libera vendita. E poi voglio vedere come
      fanno ad impedirmelo, visto che non c'è
      dogana.Nessuno! Ma sappi, imho, che le Corp. hanno più interesse a stroncare le attività imprenditoriali che offrono questo servizio/prodotti che andare dietro l'utente.
    • ruppolo scrive:
      Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
      Ed ecco la coda di paglia del pirata di turno.
      • ephestione scrive:
        Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
        ed ecco la solita ruppolata :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2010 23.38-----------------------------------------------------------
        • ThEnOra scrive:
          Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
          - Scritto da: ephestione
          ed ecco la solita ruppolataLo sai che Efesto si sposò con un trans!?!?Hihihi....
          • ephestione scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            - Scritto da: ThEnOra
            Lo sai che Efesto si sposò con un trans!?!?
            Hihihi.......e così ti vai ad aggiungere alla lunga coda di persone che pensano di apparire acculturate siccome hanno sentito dire dal cugino dell'amico del parrucchiere del calzolaio sotto casa che forse è possibile che esista l'eventualità secondo alcuni storici che Hephaistion avesse preferenze omosessuali (sai anche da quale episodio preciso deriva questa supposizione? forse no, visto che non sai che Efestione morì ben prima di potersi sposare, né lo riesci a distinguere da Efesto -Héphaistos-, il dio del fuoco della mitologia greca).
          • Momento di inerzia scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            Al di là del "chiseenefrega se Efestione giocava al trenino con Alessandro", ma... e le nozze di Susa?
          • ephestione scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            tanto di cappello :DMi mancava che avesse sposato una delle figlie nientemeno che di Dario di persia :p(dimenticavo di specificare che Dripetide nelle scene underground del tempo era una rinomata "trans"....... (rotfl))-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 10.30-----------------------------------------------------------
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            - Scritto da: ephestione
            - Scritto da: ThEnOra

            Lo sai che Efesto si sposò con un trans!?!?

            Hihihi....

            ...e così ti vai ad aggiungere alla lunga coda di
            persone che pensano di apparire acculturate
            siccome hanno sentito dire dal cugino dell'amico
            del parrucchiere del calzolaio sotto casa che
            forse è possibile che esista l'eventualità
            secondo alcuni storici che Hephaistion avesse
            preferenze omosessuali (sai anche da quale
            episodio preciso deriva questa supposizione?
            forse no, visto che non sai che Efestione morì
            ben prima di potersi sposare, né lo riesci a
            distinguere da Efesto -Héphaistos-, il dio del
            fuoco della mitologia
            greca).Mamma mia come te la prendi... Efestione lo ignoro e dunque ho pensato ad Efesto!
      • angros scrive:
        Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
        Da quando usare Linux è diventata pirateria?Te l'ho già detto... non postare dopo che hai mangiato pesante, ti dai solo la zappa sui piedi.
        • ruppolo scrive:
          Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
          - Scritto da: angros
          Da quando usare Linux è diventata pirateria?Forse ti sei perso altri post del personaggio...
        • Valeren scrive:
          Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
          La butto lì: hai risposto al messaggio sbagliato?
    • ephestione scrive:
      Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
      In effetti la sentenza non minaccia la libertà dei singoli di disporre come preferiscono del metallo e della plastica che si acquista in negozio (e ci mancherebbe, nessuno cum grano salis acquisterebbe più console se così fosse)... bensì se la prende con chi i modchip li produce e chi li distribuisce, aggredendoli da un diverso punto di vista.Se fosse disponibile sulla scena "open source" lo schema logico e costruttivo di tali dispositivi (solo la "teoria"), e per il vicino di casa fosse possibile costruirli artigianalmente, le cose cambierebbero in modo sostanziale, e sarbebe sull'orlo dell'incostituzionalità, se non proprio incostituzionale, impedire che venga diffusa la "conoscenza".
      • Wolf01 scrive:
        Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
        Perchè non arrestiamo chi produce e vende grimaldelli?C'è una disparità molto evidente nel trattamento, solo perchè le major si credono chissà chi.Se si potesse hackare la PS3 o il NDS con un grimaldello di quelli che si usano per aprire le serrature allora dichiarerebbero illegali pure quelli.
        • ephestione scrive:
          Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
          certo, la situazione è delicata anche "dall'altra parte"... le metafore poi aiutano a capire anche se hanno i loro limiti, il grimaldello di usa "anche" per scassinare case, ma nasce come strumento per aprire casse inchiodate, quindi bandirlo per gli usi acXXXXXri "scoperti successivamente" sarebbe pretenzioso, mentre i modchip nascono espressamente per oltrepassare le limitazioni d'uso imposte (qualunque ne fosse il motivo) dai produttori, in altre parole solo grimaldelli nati appositamente per "scassinare case". Con ciò, rimangono pur sempre strumenti, innocui di per sé, e rimane sempre sacrosanta la mia libertà di fare quel cavolo che mi pare con l'ammasso di metallo e plastica comprato in negozio, e se la legge mi impedisce di avere questa libertà, la tua console puoi tenertela in negozio perché di certo non la compro più (qui in parte ci agganciamo a linux sulla ps3). Insomma ti appoggio, comunque il mio intento era più che altro specificare che la sentenza non se la prende con gli utenti finali, e non dice che "non possono fare quello che vogliono con le loro console", ma si scaglia contro i produttori di modchip, e quindi è ancora più subdolamente malvagia.
          • Wolf01 scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            Effettivamente si potrebbe pensare ad un modchip come un grimaldello elettronico.C'è chi li usa per rompere le protezioni e commettere azioni illegali, e c'è chi li usa per rompere le protezioni e poter estendere le proprietà di quello di cui dispone.Se un grimaldello lo compro per aprire la serratura del vicino allora sto commettendo un'azione illegale, se lo compro perchè ho perso la chiave del blocca-sterzo del mio Ciao e devo sbloccarlo, allora sto semplicemente riprendo il controllo di una mia proprietà sbloccando una funzionalità che mi era stata negata in quanto la casa produttrice mi ha si fornito di una chiave, ma valida finchè non la perdo.Nel software ad esempio perdo la chiave quando tento di eseguire codice non firmato=senza chiave ad esempio un lettore di file TXT o un media player homebrew, in questo caso per me è del tutto lecito poter usufruire di un grimaldello elettronico, in quanto la proprietà è già mia.
        • Funz scrive:
          Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
          - Scritto da: Wolf01
          Perchè non arrestiamo chi produce e vende
          grimaldelli?Non ci sono limitazioni legali su chi può e come si possono comprare grimaldelli?
          • Wolf01 scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            Non lo so, sinceramente volevo provare a comprarmi un set e un lucchettone della Viro per provare ad aprirlo come rompicapo...Ma poi ho lasciato perdere perchè sono già sfasato di mio e un rompicapo mi potrebbe uccidere.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Wolf01

            Perchè non arrestiamo chi produce e vende

            grimaldelli?

            Non ci sono limitazioni legali su chi può e come
            si possono comprare
            grimaldelli?Solo se sei un pregiudicato per reati contro il patrimonio, oppure se te li porti in giro in concorso con persona di cui sai che è condannata per reati contro il patrimonio.http://www.altalex.com/index.php?idnot=3805
          • Funz scrive:
            Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Non ci sono limitazioni legali su chi può e come

            si possono comprare

            grimaldelli?

            Solo se sei un pregiudicato per reati contro il
            patrimonio, oppure se te li porti in giro in
            concorso con persona di cui sai che è condannata
            per reati contro il
            patrimonio.
            http://www.altalex.com/index.php?idnot=3805Grazie :)
    • MeX scrive:
      Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
      infatti nessuno ti dice niente se ti fai un modchip.Se invece modifiche le console di "altri" che non sono "tue" e ci guadagni pure... c'é un po' di differenza non trovi?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
        - Scritto da: MeX
        infatti nessuno ti dice niente se ti fai un
        modchip.

        Se invece modifiche le console di "altri" che non
        sono "tue" e ci guadagni pure... c'é un po' di
        differenza non
        trovi?Non vedo perché, i materiali (modchip, stagno per saldature, saldatore, spezzoni di filo, eventuali cacciaviti speciali) si pagano, e la manodopera (se non sei un amico) si paga; se non vuoi pagare la manodopera nessuno ti vieta di pagare solo i materiali li porti a casa e te lo monti da solo, poi se non sei capace e ti sputtani la console sono cavoli tuoi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 21.00-----------------------------------------------------------
        • ThEnOra scrive:
          Re: Quando COMPRO una cosa, diventa mia!!
          Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 21.00
          --------------------------------------------------Ma come Giudice! Dovrebbe conoscere la differenza tra profitto e lucro!?!?
  • pippo75 scrive:
    Bellissima la legge
    A prescindere da essere a favore o contro il contenuto.Un giudice dice una cosa l'altro dice il contrario.Capisco fossero chiacchiere da osteria, per uno è rigore per l'altro no.La legge è cosi precisa che due persone che la analizzano e la mettono in pratica arrivano a risultati opposti?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Bellissima la legge
      Hanno voluto leggi nebulose ? Eccoti servito :(
      • ThEnOra scrive:
        Re: Bellissima la legge
        - Scritto da: Sgabbio
        Hanno voluto leggi nebulose ? Eccoti servito :(Cosa c'è di nebuloso in questa legge????f-bis) fabbrica, importa, distribuisce, vende, noleggia, cede a qualsiasi titolo, pubblicizza per la vendita o il noleggio, o detiene per scopi commerciali, attrezzature, prodotti o componenti ovvero presta servizi che abbiano la prevalente finalità o l'uso commerciale di eludere efficaci misure tecnologiche di cui all'art. 102-quater ovvero siano principalmente progettati, prodotti, adattati o realizzati con la finalità di rendere possibile o facilitare l'elusione di predette misure. Fra le misure tecnologiche sono comprese quelle applicate, o che residuano, a seguito della rimozione delle misure medesime conseguentemente a iniziativa volontaria dei titolari dei diritti o ad accordi tra questi ultimi e i beneficiari di eccezioni, ovvero a seguito di esecuzione di provvedimenti dell'autorità amministrativa o giurisdizionale;
        • SIGLAZY scrive:
          Re: Bellissima la legge

          Cosa c'è di nebuloso in questa legge????

          "...che abbiano la PREVALENTE finalità .. di eludere
          EFFICACI misure tecnologiche ... ovvero siano
          PRINCIPALMENTE progettati, prodotti, adattati o
          realizzati con la finalità di rendere possibile o
          facilitare l'elusione di predette misure.... te l'ho evidenziate in maiuscolo, cosi' non tiperdi tra le nuvole della legge ... :-)
          • ThEnOra scrive:
            Re: Bellissima la legge
            - Scritto da: SIGLAZY

            Cosa c'è di nebuloso in questa legge????



            "...che abbiano la PREVALENTE finalità .. di
            eludere

            EFFICACI misure tecnologiche ... ovvero siano

            PRINCIPALMENTE progettati, prodotti, adattati o

            realizzati con la finalità di rendere possibile
            o

            facilitare l'elusione di predette misure.

            ... te l'ho evidenziate in maiuscolo, cosi' non ti
            perdi tra le nuvole della legge ... :-)E per te è nebuloso???? Non credo di essere un genio, ma io lo comprendo benissimo nel momento in cui so con certezza quel'è la funzione che svolge un modchip!
          • Valeren scrive:
            Re: Bellissima la legge
            Errore: non ha una sola funzione, quindi bisogna valutare ogni singola plausibile funzione.Ed un avverbio come "principalmente" implica che almeno il 50,x% delle suddette funzioni siano illecite.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Bellissima la legge
            - Scritto da: Valeren
            Errore: non ha una sola funzione, quindi bisogna
            valutare ogni singola plausibile
            funzione.
            Ed un avverbio come "principalmente" implica che
            almeno il 50,x% delle suddette funzioni siano
            illecite.Quale sarebbe l'altra funzione di cui tu parli? Sentiamo.
          • rudy scrive:
            Re: Bellissima la legge
            se vuoi ascoltare, non si tratta di polemica.con un mod tu rendi accessibile l'hardware per tuo uso, a priori legittimissimo. per esempio con i mod per ds puoi: metterci un altro sys op (linux), leggerci i file e testi, editarli, ascoltare musica, vedere videoclip, vari programmini, eseguire codice binario di qualsiasi tipo, tra cui giochi free ma ovviamente anche giochi o codici coperti da copyright, se ti procuri il codice e lo esegui. Qui tu fai un "reato", eseguendo codice illegalmente, mettersi un mod chip di per se' non e' proibito. Che invece il produttore debbe considerarsi a priori colpevole per cio che farai non sta in piedi. Come vedi il PREVALENTE rende la legge ambigua, ma lo hanno messo perche di fatto non e' possibile impedire i mod, sarebbe come impedire di pagarti lo stipendio perche ci puoi pagare dei killer e uccidere. Il punto e' che e' sbagliato tecnicamente proteggersi con l'hardware, tutto qui, devono usare sistemi diversi in un paese legale. E' un problema tecnico-legale, il risultato di forzare e' che fai una legge che non sta in piedi, ci metti il PREVALENTE e le sentenze sono a caso, o peggio, a seconda delle lobby.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Bellissima la legge
            - Scritto da: rudy
            se vuoi ascoltare, non si tratta di polemica.Ti ascolto volentieri.
            con un mod tu rendi accessibile l'hardware per
            tuo uso, a priori legittimissimo. Ti rispondo gia da questa affermazione.Ogni tipo di utilizzo che tu fai di una console modificata è comunque successiva e conseguente alla rimozione delle sue protezioni, e tale rimozione è reato.Lo scopo del modchip, dal punto di vista tecnico, è quello di alterare il normale funzionamento della console, e questa alterazione riguarda unicamente l'elusione è rimozione delle protezioni. E' solo attraverso questa rimozione che poi l'utente potrà usare dischi di backup o pirata, o l'avvio di altro codice, ecc...
            Come vedi il PREVALENTE rende la legge ambigua,il PREVALENTE non è riferito all'utilizzo della console modificata, ma alla finalità del modchip di rimuovere le misure di protezione.La natura dei modchip è UNICAMENTE quella di rimuovere le misure di protezione.Dunque non esiste l'ambiguità.
            ma lo hanno messo perche di fatto non e'
            possibile impedire i mod, sarebbe come impedire
            di pagarti lo stipendio perche ci puoi pagare dei
            killer e uccidere. Il punto e' che e' sbagliato
            tecnicamente proteggersi con l'hardware, tutto
            qui, devono usare sistemi diversi in un paese
            legale.Un esempio?
            E' un problema tecnico-legale, il risultato di
            forzare e' che fai una legge che non sta in
            piedi, ci metti il PREVALENTE e le sentenze sono
            a caso, o peggio, a seconda delle
            lobby.Era già stato risolto dalla Cassazione nel 2007... vedi un po te se è ancora un problema tecnico-legale.
          • panda rossa scrive:
            Re: Bellissima la legge
            - Scritto da: ThEnOra

            il PREVALENTE non è riferito all'utilizzo della
            console modificata, ma alla finalità del modchip
            di rimuovere le misure di
            protezione.
            La natura dei modchip è UNICAMENTE quella di
            rimuovere le misure di
            protezione.
            Dunque non esiste l'ambiguità.Non e' cosi' e te lo posso controdimostrare.Il mio utilizzo prevalente della console e' quello di non far ballare il tavolo della scrivania che ha una gamba piu' corta.Prevalente perche' il 90% del tempo la console sta li sotto.Tuttavia c'e' ancora un mezzo millimetro di spessore che balla, e ho sopperito a quello col modchip, che, guardacaso, mi livella la console di quel mezzo millimetro in piu'.Ora il tavolo e' bello stabile, per tutto il tempo in cui la console viene usata per quello scopo prevalente.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Bellissima la legge

            Ora il tavolo e' bello stabile, per tutto il
            tempo in cui la console viene usata per quello
            scopo
            prevalente.Non si parla dell'utilizzo che tu fai della console modificata, che sicuramente può essere sia legittima che non.Si parla della natura tecnica delle funzioni svolte dal modchip o soft-mod che ha lo scopo di eludere/rimuovere le protezioni per, successivamente, alterare il funzionamento della console.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Bellissima la legge
          - Scritto da: ThEnOra
          f-bis) fabbrica, importa, distribuisce, vende,
          noleggia, cede a qualsiasi titolo, pubblicizza
          per la vendita o il noleggio, o detiene per scopi
          commerciali, attrezzature, prodotti o componenti
          ovvero presta servizi che abbiano la prevalente
          finalità o l'uso commerciale di eludere efficaci
          misure tecnologicheDa quando in qua una misura tecnologica il cui modo per scardinarla è pubblico e alla portata di tutti è da considerarsi "efficace"?Per capirci, il CSS dei DVD Video è "efficace"?SI -
          e allora perché il codice del DeCSS, i programmi anche commerciali per bypassarlo sono in libera vendita in tutto il mondo?NO -
          e perché dovrebbe essere diverso per console come il Wii o la PS2 che sono state aperte e rivoltate come calzini dalla comunità a livelli che manco il Dreamcast a suo tempo aveva subito?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 20.28-----------------------------------------------------------
          • ThEnOra scrive:
            Re: Bellissima la legge
            Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 20.28
            --------------------------------------------------Qui ti do ragione, però neanch'io saprei dirti se è possibile che esista nello stesso momento una protezione EFFICACE ed un dispositivo o software che lo eluda/rimuova. Difatto se la protezione viene elusa non potremmo pensare che sia efficace.Può essere che quell'EFFICACE si riferisca a nuovi sistemi di protezione mai adottati prima e indtrodotti solo sui nuovi prodotti appena commercializzati? Che sia questo il senso che voleva dare il legislatore?
  • Giovanni scrive:
    vita dura per i pirati dunque
    Penso che a volte dovrebbero cercare di aiutare la gente e il mercato. Se un titolo costa 50-60 euro..non sono tanti a poterlo comprare e non possono nemmeno dire che la colpa dei prezzi alti è della pirateria. E' un circolo vizioso che solo loro possono fermare, adeguando prezzi ecc alla gente. E' anche mostruoso dover cambiare PC ogni 6 mesi per stargli dietro. Questo è uno dei pochi meriti e pregi delle console.Chiunque voglia scrivere leggere guadagnare o vincere premi, iscrivetevi questo è un ottimo sitohttp://www.atlantisway.com/scrivi-guadagna-e-vinci.html
  • bubba scrive:
    art 171-ter
    che mi pare figlio del DDL del 2003.esponenti di governo :Berlusconi, Presidente del Consiglio dei MinistriButtiglione, Ministro per le politiche comunitarieUrbani, Ministro per i beni e le attivita' culturaliFrattini, Ministro degli affari esteriCastelli, Ministro della giustizia'nuff said..
    • ano nimo scrive:
      Re: art 171-ter
      ormai é ovvio che non riescono ad arginare il fenomeno con nuove tecnologie di protezione e quindi agiscono per vie legali
      • monnalisa monamour scrive:
        Re: art 171-ter
        ed allora diventiamo folli ed andiamo incontro all'oltremondo XD[yt]o3sc-fpi3FM[/yt] p) p) p)
  • DarkOne scrive:
    Quello che compri...
    ...non è tuo.Questa, in breve, la conclusione.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Quello che compri...
      Becchiamoci ancora i codici regionali....
    • Il Moralizzat ore scrive:
      Re: Quello che compri...
      Finchè sarò capace di leggere schemi e tenere in mano un saldatore non ci sarà legge del genere che mi possa preoccupare. Ho moddato di mia mano ogni mia console, vorrei vedere come fanno ad entrarmi in casa e a smontarmi la console per vedere se c'è un chip che non gli va bene...chi non lo sa ancora fare imparerà, non ci vuole un genio...
      • ThEnOra scrive:
        Re: Quello che compri...
        - Scritto da: Il Moralizzat ore
        Finchè sarò capace di leggere schemi e tenere in
        mano un saldatore non ci sarà legge del genere
        che mi possa preoccupare. Ho moddato di mia mano
        ogni mia console, vorrei vedere come fanno ad
        entrarmi in casa e a smontarmi la console per
        vedere se c'è un chip che non gli va bene...chi
        non lo sa ancora fare imparerà, non ci vuole un
        genio...Finchè lo fai per te non credo riceverai nessuna vista.Se invece lo fai a livello imprenditoriale, cambierei mestiere.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Quello che compri...
          Ma se faccio solo una modifica per leggere i giochi bloccati da codice regionale ? (xbox360)
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma se faccio solo una modifica per leggere i
            giochi bloccati da codice regionale ?
            (xbox360)Se lo fai a livello imprenditoriale commetti sempre un reato.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            sei duro d'orecchi...vabbè si vede che sei troll... :D
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            sei duro d'orecchi...vabbè si vede che sei
            troll...
            :DNo dai... non sono troll... oh si... no no non lo sono!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            :-o :-o :-o
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            :-o :-o :-oUna curiosità, perchè hai fatto l'esempio dei giochi x Xbox?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            Perchè xbox360 ha ancora i blocchi regionali, anche se è una scelta opzionale di chi sviluppa il gioco.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            I blocchi regionali verranno abbandonati. Fidati!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            hai cambiato avatar :DBhe guarda...solo Sony l'ha fatto.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            hai cambiato avatar :D

            Bhe guarda...solo Sony l'ha fatto.Si con la PSP, poi gli utenti hanno chiesto i modchip per gli homebrew!!!!
          • Momento di inerzia scrive:
            Re: Quello che compri...
            No, anche con la PS3 non ci sono blocchi regionali.Sono opzionali (alcune demo avevano il lock, ma poi è stato rimosso e comunque nessun gioco l'ha mai avuto)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            Perchè xbox360 ha ancora i blocchi regionali,
            anche se è una scelta opzionale di chi sviluppa
            il
            gioco.Anche il Nintendo Wii ha ancora i blocchi regionali (in realtà non per tutti i giochi, ma sono in pochi a saperlo).E sempre la Nintendo coi giochi specifici per DS-I ha interrotto la ventennale (dal primo Gameboy del 1989) mancanza di blocchi regionali nelle console portatili.
        • beebox scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: ThEnOra
          Finchè lo fai per te non credo riceverai nessuna
          vista.
          Se invece lo fai a livello imprenditoriale,
          cambierei
          mestiere.Il che è come dire che se chiami il fabbro per farti aprire la tua porta blindata, della quale hai perso le chiavi, o anche semplicemente perché ti va di romperla, o di vedere come è fatta, visto che è tua, il produttore della porta blindata può denunciare il fabbro.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...

            Il che è come dire che se chiami il fabbro per
            farti aprire la tua porta blindata, della quale
            hai perso le chiavi, o anche semplicemente perché
            ti va di romperla, o di vedere come è fatta,
            visto che è tua, il produttore della porta
            blindata può denunciare il
            fabbro.Ma che c'entra la porta? E' un paragone che proprio non ci sta.In primis l'articolo di legge richiamato nell'articolo è correlato all'articolo 102-quater che permette ai detentori dei diritti di apporre le misure tecnologiche di protezione.Se le porte blindate avessero la stessa protezione legale, allora si anche il fabbro potrebbe essere denunciato dal prodotture!Non mischiamo gli argomenti: solo perchè suggestivi non significa che siano validi!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Momento di inerzia scrive:
            Re: Quello che compri...
            No Sgabbio, ha ragione.Il problema è esattamente che l'articolo di legge è un caso speciale che fa pendere la bilancia in questo specifico caso verso i produttori (si potrebbe parlare di legge ad market se non fosse che assomiglia troppo a "marchetta").E' fin troppo ovvio che l'impossibilità di scavalcare i mezzi di protezione si traduce nell'impossibilità di applicare l'esercizio del diritto alla copia privata che per audio e video è comunque permessa in analogico, ma questo nessuno lo vuole dire perché significherebbe la fine delle protezioni in campo videoludico.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Momento di inerzia
            No Sgabbio, ha ragione.
            Il problema è esattamente che l'articolo di legge
            è un caso speciale che fa pendere la bilancia in
            questo specifico caso verso i produttori (si
            potrebbe parlare di legge ad market se non fosse
            che assomiglia troppo a
            "marchetta").Ma io non sto discutendo della bontà o meno della legge, ne lo fa il post di sgabbio (riconosco che lo afferma indirettamente).
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Momento di inerzia
            E' fin troppo ovvio che l'impossibilità di
            scavalcare i mezzi di protezione si traduce
            nell'impossibilità di applicare l'esercizio del
            diritto alla copia privata che per audio e video
            è comunque permessa in analogico,Vero per l'audio, non sempre vero per il video (APS/Macrovision...)
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ThEnOra
            Ma che c'entra la porta? E' un paragone che
            proprio non ci
            sta.
            In primis l'articolo di legge richiamato
            nell'articolo è correlato all'articolo 102-quater
            che permette ai detentori dei diritti di apporre
            le misure tecnologiche di
            protezione.
            Se le porte blindate avessero la stessa
            protezione legale, allora si anche il fabbro
            potrebbe essere denunciato dal
            prodotture!E invece li mischiamo.Perche' sono loro che hanno cominciato a mischiare.Il buon senso vuole che vi sia un produttore di console, e un produttore di videogames, soggetti diversi, che non siano in commistione.Il produttore di console vende ferraglia e non ha nessun diritto da proteggere.Il produttore di videogames invece vende noleggia licenze d'uso ed e' quest'ultimo che puo' proteggersele ma senza agire sul mio hardware (che e' mio che l'ho comprato).Qui invece la legge stabilisce che il detentore di diritti puo' rivalersi sul fabbro perche' qualche estraneo ha scassinato la porta di casa mia per entrare in casa mia e ascoltare la musica che ho in casa senza averne il diritto.
          • shevathas scrive:
            Re: Quello che compri...

            Il buon senso vuole che vi sia un produttore di
            console, e un produttore di videogames, soggetti
            diversi, che non siano in
            commistione.
            difficile invece che non lo siano. Sarebbe come il chiedere che i venditori di acXXXXXri per le auto non cerchino commistione con i produttori.
            Il produttore di console vende ferraglia e non ha
            nessun diritto da
            proteggere.se vendesse solo hw stupido, nessun firmware e nessun sistema operativo sopra, avresti pienamente ragione. La asus non può dirti cosa puoi far girare o meno sulla sua scheda madre mentre la apple, che vende il pacchetto hardware più software, può arrogarsi il diritto di dirti cosa puoi fare o meno con il software del suo melafonino.
            Il produttore di videogames invece vende
            noleggia licenze d'uso ed e' quest'ultimo
            che puo' proteggersele ma senza agire sul mio
            hardware (che e' mio che l'ho
            comprato).
            si potrebbe aprire una digressione filosofica se i blocchi siano solamente hw oppure ci sia anche una parte sw del blocco.
          • jfk scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ThEnOra

            Il che è come dire che se chiami il fabbro per

            farti aprire la tua porta blindata, della quale

            hai perso le chiavi, o anche semplicemente
            perché

            ti va di romperla, o di vedere come è fatta,

            visto che è tua, il produttore della porta

            blindata può denunciare il

            fabbro.

            Ma che c'entra la porta? E' un paragone che
            proprio non ci
            sta.
            In primis l'articolo di legge richiamato
            nell'articolo è correlato all'articolo 102-quater
            che permette ai detentori dei diritti di apporre
            le misure tecnologiche di
            protezione.Ed io che ho comperato la R4 per il nintendo ds di mia figlia e che la uso ESCLUSIVAMENTE per fare esperimenti facendoci girare debian? Le lobby sono forti, molto forti. E noi siamo un popolo da sempre piagnucolone, della serie:vai avanti tu che a me viene da ridere... :-(
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...

            Ed io che ho comperato la R4 per il nintendo ds
            di mia figlia e che la uso ESCLUSIVAMENTE per
            fare esperimenti facendoci girare debian?Gira?
            Le lobby sono forti, molto forti. E noi siamo un
            popolo da sempre piagnucolone, della serie:vai
            avanti tu che a me viene da ridere...
            :-(Mah... non ti capisco...
      • DarkOne scrive:
        Re: Quello che compri...
        - Scritto da: Il Moralizzat ore
        Finchè sarò capace di leggere schemi e tenere in
        mano un saldatore non ci sarà legge del genere
        che mi possa preoccupare. Ho moddato di mia mano
        ogni mia console, vorrei vedere come fanno ad
        entrarmi in casa e a smontarmi la console per
        vedere se c'è un chip che non gli va bene...chi
        non lo sa ancora fare imparerà, non ci vuole un
        genio...Ciò non toglie che hai compiuto un atto illegale, quando non dovrebbe esserlo affatto.
        • beebox scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: DarkOne
          Ciò non toglie che hai compiuto un atto illegale,
          quando non dovrebbe esserlo
          affatto.Se loro pretendono che con ciò che gli ho acquistato posso fare solo quello che dicono loro, io pretendo che i soldi che gli ho dato li spendano solo come dico io.
          • Stemby scrive:
            Re: Quello che compri...
            LOL:D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: beebox
            Se loro pretendono che con ciò che gli ho
            acquistato posso fare solo quello che dicono
            loro, io pretendo che i soldi che gli ho dato li
            spendano solo come dico
            io.Straquoto.Avviso a Nintendo, Sony, XXXX, Microsoft: i miei soldi potete spenderveli solo in supposte. Qualunque altro uso ne facciate è illegale.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: beebox

            Se loro pretendono che con ciò che gli ho

            acquistato posso fare solo quello che dicono

            loro, io pretendo che i soldi che gli ho dato li

            spendano solo come dico

            io.

            Straquoto.
            Avviso a Nintendo, Sony, XXXX, Microsoft: i miei
            soldi potete spenderveli solo in supposte.
            Qualunque altro uso ne facciate è
            illegale.Quoto idem perchè mi ha fatto ridere!!!Sarebbe priceless!!!!
          • angros scrive:
            Re: Quello che compri...
            Io suggerirei le banconote con DRM: le stampi con inchiostro simpatico, e dopo un po' diventano fogli bianchi.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: angros
            Io suggerirei le banconote con DRM: le stampi con
            inchiostro simpatico, e dopo un po' diventano
            fogli
            bianchi.Ovviamente l'inchiostro ricompare quando devi acquistare musica da iTunes!:D
      • chojin999a scrive:
        Re: Quello che compri...
        - Scritto da: Il Moralizzat ore
        Finchè sarò capace di leggere schemi e tenere in
        mano un saldatore non ci sarà legge del genere
        che mi possa preoccupare. Ho moddato di mia mano
        ogni mia console, vorrei vedere come fanno ad
        entrarmi in casa e a smontarmi la console per
        vedere se c'è un chip che non gli va bene...chi
        non lo sa ancora fare imparerà, non ci vuole un
        genio...Se i modchip ed i firmware "pirata" l'industria smette di farli col saldatore ci fai poco...
    • ThEnOra scrive:
      Re: Quello che compri...
      - Scritto da: DarkOne
      ...non è tuo.

      Questa, in breve, la conclusione.No, la conclusione è che l'attività imprenditoriale di modifica della console è illegale.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Quello che compri...
        no. Modificare la console è un reato.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: Sgabbio
          no. Modificare la console è un reato.Art. 171-ter1. È punito, se il fatto è commesso per uso non personale, con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 2.582 a euro 15.493 chiunque a fini di lucro:Non è la modifica in se, ma è la condotta della modifica a scopi commerciali ad essere punita.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            E uno come se la procura la modifica ? :D
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            E uno come se la procura la modifica ? :DLa compra a San Marino!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            Metteranno la dogana a san marino è se un italiano si compra un modchip, verrà arrestato e poi giustiziato.Le spese per l'esecuzione la dovrà pagare la famiglia del defunto è la cifrà sarà devoluta a qualche povera lobby del copyright.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            Metteranno la dogana a san marino è se un
            italiano si compra un modchip, verrà arrestato e
            poi
            giustiziato.Per l'attuale legge la dogana non può fare niente se l'importazione del modchip è fatto da un utente privato, e poi non ferma un modchip, semmai cercherà di fermare i container.
            Le spese per l'esecuzione la dovrà pagare la
            famiglia del defunto è la cifrà sarà devoluta a
            qualche povera lobby del
            copyright.Se è una spesa come fa ad essere devoluta? Semmai oltre alle spese chiederanno un ulteriore sanzione amministrativa ai famigliari!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ThEnOra

            Per l'attuale legge la dogana non può fare niente
            se l'importazione del modchip è fatto da un
            utente privato, e poi non ferma un modchip,
            semmai cercherà di fermare i
            container.Ironia sotto le scarpe vedo :D Comunque fanno controlli a random dei pacchi solitamente :D

            Se è una spesa come fa ad essere devoluta? Semmai
            oltre alle spese chiederanno un ulteriore
            sanzione amministrativa ai
            famigliari!No è una cosa mascherata come equo scompenso.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...


            Ironia sotto le scarpe vedo :D

            Comunque fanno controlli a random dei pacchi
            solitamente
            :DSe leggi bene l'art. di legge converrai con me.




            Se è una spesa come fa ad essere devoluta?
            Semmai

            oltre alle spese chiederanno un ulteriore

            sanzione amministrativa ai

            famigliari!

            No è una cosa mascherata come equo scompenso.Questa è sottile ironia sotto le carpe!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ThEnOra
            Per l'attuale legge la dogana non può fare niente
            se l'importazione del modchip è fatto da un
            utente privato, e poi non ferma un modchip,
            semmai cercherà di fermare i container.Non ci sono container a San Marino perché non c'è né porto né aeroporto. Al massimo camion.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: ThEnOra

            Per l'attuale legge la dogana non può fare
            niente

            se l'importazione del modchip è fatto da un

            utente privato, e poi non ferma un modchip,

            semmai cercherà di fermare i container.

            Non ci sono container a San Marino perché non c'è
            né porto né aeroporto. Al massimo
            camion.Perchè i camion non trasportano i container????
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: ThEnOra


            Per l'attuale legge la dogana non può fare

            niente


            se l'importazione del modchip è fatto da un


            utente privato, e poi non ferma un modchip,


            semmai cercherà di fermare i container.



            Non ci sono container a San Marino perché non
            c'è

            né porto né aeroporto. Al massimo

            camion.

            Perchè i camion non trasportano i container????Forse i TIR (che trasportano un container soltanto, o massimo due nel caso di autoarticolati), ma non ce ne sono poi molti a San Marino. I camion normali no di certo. Normalmente l'unità di trasporto del camion è il bancale, che è molto meno di un container...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 20.23-----------------------------------------------------------
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            Modificato dall' autore il 14 maggio 2010 20.23
            --------------------------------------------------Giudice, sei proprio precisino eh!Poi come fai a dire che a San Marino i TIR non ci stanno? Ah già, sei un giudice con agganci alla PolStrada... chiedo venia...Sai che faccio, ordino 1.000.0000.000 di R4 e chiedo di ritirali in loco a San Marino, vediamo se non viene almeno un TIR!!!!Al massimo ci saranno molti camion con BANCALI di R4, però spero che la dogana se ne accorga. Tiè!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ThEnOra
            Giudice, sei proprio precisino eh!
            Poi come fai a dire che a San Marino i TIR non ci
            stanno? Ah già, sei un giudice con agganci alla
            PolStrada... chiedo venia...Sai cos'è il giudice di linea?http://it.wikipedia.org/wiki/Tennis
            Sai che faccio, ordino 1.000.0000.000 di R4 e
            chiedo di ritirali in loco a San Marino, vediamo
            se non viene almeno un TIR!!!!
            Al massimo ci saranno molti camion con BANCALI di
            R4, però spero che la dogana se ne accorga.
            Tiè!Poiché s'era parlato di container, forse non ne hai mai visti tanti tutti insieme in un grande aeroporto o ancora più in un grande porto tipo in Italia quelli di Napoli e Genova, dove arrivano e partono merci per tutto il globo, al cui confronto la capacità trasportistica di San Marino (e le che vi ci portano non sono poi così comode per i TIR) è quella di una formica paragonata a quella di dieci uomini adulti in buona salute. Più o meno le proporzioni sono le stesse.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Sai cos'è il giudice di linea?
            http://it.wikipedia.org/wiki/TennisOra ironicamente si.
            Poiché s'era parlato di container, forse non ne
            hai mai visti tanti tutti insieme in un grande
            aeroporto o ancora più in un grande porto tipo in
            Italia quelli di Napoli e Genova, dove arrivano e
            partono merci per tutto il globo, al cui
            confronto la capacità trasportistica di San
            Marino (e le che vi ci portano non sono poi così
            comode per i TIR) è quella di una formica
            paragonata a quella di dieci uomini adulti in
            buona salute. Più o meno le proporzioni sono le
            stesse.Precisino che sei...
      • beebox scrive:
        Re: Quello che compri...
        - Scritto da: ThEnOra
        No, la conclusione è che l'attività
        imprenditoriale di modifica della console è
        illegale.Quindi, come ho già scritto nell'altro post, fare il fabbro di mestiere è illegale.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Quello che compri...

          Quindi, come ho già scritto nell'altro post, fare
          il fabbro di mestiere è
          illegale.Come risposto nel mio post precedente, se la legge lo prevede allora si.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quello che compri...
            Se la legge prevede che tu ti faccia violentare da un politico, accerteresti ?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: Sgabbio
            Se la legge prevede che tu ti faccia violentare
            da un politico, accerteresti
            ?Ovvio che non accetto, ma già accade o no? Vd. tutte le finanziarie!!!!:D :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2010 17.50-----------------------------------------------------------
    • ruppolo scrive:
      Re: Quello che compri...
      - Scritto da: DarkOne
      ...non è tuo.

      Questa, in breve, la conclusione.Non è questo il punto, il punto è che tu vivi in una democrazia e non puoi fare quello che ti pare. Con niente, neppure con la tua stessa vita.Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai al polo sud, polo nord, sahara, amazzonia e qualche altro posto, compresi gli oceani.
      • angros scrive:
        Re: Quello che compri...
        Hai mangiato pesante stasera?
        • ThEnOra scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: angros
          Hai mangiato pesante stasera?Beh, dipende.Secondo me un sano piatto di coscenza, condita da cultura, rispetto del prossimo e delle sue idee, consapevolezza del senso civico che ognuno deve avere ed un pizzico di fiducia nelle persone, elementi imprenscindibili di una vera e concreta democrazia!PsMi sa che è la peperonata di mia moglie!!!
          • angros scrive:
            Re: Quello che compri...
            Io pensavo ad una cosa del genere...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2785508&m=2785780#p2785780PS: visto che mi parli di cultura, coscienza si scrive con la i.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: angros
            Io pensavo ad una cosa del genere...

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2785508&m=278

            PS: visto che mi parli di cultura, coscienza si
            scrive con la
            i.Nice there!
          • MeX scrive:
            Re: Quello che compri...
            un nuovo utente intelligente nel forum? WOW :)
          • ThEnOra scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: MeX
            un nuovo utente intelligente nel forum? WOW :)Mi son semplicemente registrato perchè mi son accorto che qualcuno si firmava come me.Cmq grazie del benvenuto, simpatia!
        • ruppolo scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: angros
          Hai mangiato pesante stasera?Si, pollo fritto.
        • ruppolo scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: angros
          Hai mangiato pesante stasera?Si, pollo fritto.
      • panda rossa scrive:
        Re: Quello che compri...
        - Scritto da: ruppolo
        Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai al polo
        sud, polo nord, sahara, amazzonia e qualche altro
        posto, compresi gli
        oceani.Posso mettere una fabbrica di chip moddati al polo sud?
        • ruppolo scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo


          Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai al
          polo

          sud, polo nord, sahara, amazzonia e qualche
          altro

          posto, compresi gli

          oceani.

          Posso mettere una fabbrica di chip moddati al
          polo
          sud?Ma sicuro!
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo




            Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai al

            polo


            sud, polo nord, sahara, amazzonia e qualche

            altro


            posto, compresi gli


            oceani.



            Posso mettere una fabbrica di chip moddati al

            polo

            sud?

            Ma sicuro!Allora ci posso mettere anche un server torrent!E un clone dell'applestore.
          • ruppolo scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ruppolo






            Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai al


            polo



            sud, polo nord, sahara, amazzonia e qualche


            altro



            posto, compresi gli



            oceani.





            Posso mettere una fabbrica di chip moddati al


            polo


            sud?



            Ma sicuro!

            Allora ci posso mettere anche un server torrent!
            E un clone dell'applestore.E io posso passare di lì e dar fuoco a tutto. Vive la Liberté!
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: ruppolo








            Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai
            al



            polo




            sud, polo nord, sahara, amazzonia e
            qualche



            altro




            posto, compresi gli




            oceani.







            Posso mettere una fabbrica di chip moddati
            al



            polo



            sud?





            Ma sicuro!



            Allora ci posso mettere anche un server torrent!

            E un clone dell'applestore.

            E io posso passare di lì e dar fuoco a tutto.
            Vive la
            Liberté!Prego, si accomodi.Le lascio l'indirizzo:Chip moddati srlAntartide
          • ruppolo scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: panda rossa
            Prego, si accomodi.
            Le lascio l'indirizzo:

            Chip moddati srl
            AntartideNon serve l'indirizzo, non ci sono molte attività in Antartide :D Salutami i pinguini :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Prego, si accomodi.

            Le lascio l'indirizzo:



            Chip moddati srl

            Antartide

            Non serve l'indirizzo, non ci sono molte attività
            in Antartide :DNo, infatti: zona tranquilla.Non occorre neanche l'antifurto, e neppure il condizionatore in sala server.Non c'e' problema di parcheggio...
            Salutami i pinguini :DSenz'altro!
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo


          Se vuoi fare quello che ti pare te ne vai al
          polo

          sud, polo nord, sahara, amazzonia e qualche
          altro

          posto, compresi gli

          oceani.

          Posso mettere una fabbrica di chip moddati al
          polo
          sud?Di sicuro non avresti bisogno di mettere le ventole ai macchinari per il raffreddamento :D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Quello che compri...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: DarkOne

        ...non è tuo.



        Questa, in breve, la conclusione.

        Non è questo il punto, il punto è che tu vivi in
        una democraziaSe vive in "democrazia" allora secondo te perché questa "democrazia" fa gli interessi di poche lobby del copyright (quindi di una percentuale infinitesima della popolazione) e non gli interessi degli utenti del p2p, dei modchip e in generale dei "pirati" (la stragrande maggioranza della popolazione)?Giusto tutelare le minoranze ma le maggioranze vengono prima. Punire con la legge un comportamento diffusissimo in tutti i livelli della società è degno di una democrazia?
        • ruppolo scrive:
          Re: Quello che compri...
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: DarkOne


          ...non è tuo.





          Questa, in breve, la conclusione.



          Non è questo il punto, il punto è che tu vivi in

          una democrazia

          Se vive in "democrazia" allora secondo te perché
          questa "democrazia" fa gli interessi di poche
          lobby del copyright (quindi di una percentuale
          infinitesima della popolazione) e non gli
          interessi degli utenti del p2p, dei modchip e in
          generale dei "pirati" (la stragrande maggioranza
          della
          popolazione)?
          Giusto tutelare le minoranze ma le maggioranze
          vengono prima. Punire con la legge un
          comportamento diffusissimo in tutti i livelli
          della società è degno di una
          democrazia?Quindi il comportamento da tutelare è quello tenuto dalla maggioranza delle persone?Ma veramente sei convinto che questo sia giusto?
          • angros scrive:
            Re: Quello che compri...

            Quindi il comportamento da tutelare è quello
            tenuto dalla maggioranza delle
            persone?

            Ma veramente sei convinto che questo sia giusto?Io sì, perchè qual'è l'alternativa? Imporre a tutti il comportamento di una minoranza?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Quello che compri...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: DarkOne



            ...non è tuo.







            Questa, in breve, la conclusione.





            Non è questo il punto, il punto è che tu vivi
            in


            una democrazia



            Se vive in "democrazia" allora secondo te perché

            questa "democrazia" fa gli interessi di poche

            lobby del copyright (quindi di una percentuale

            infinitesima della popolazione) e non gli

            interessi degli utenti del p2p, dei modchip e in

            generale dei "pirati" (la stragrande maggioranza

            della

            popolazione)?

            Giusto tutelare le minoranze ma le maggioranze

            vengono prima. Punire con la legge un

            comportamento diffusissimo in tutti i livelli

            della società è degno di una

            democrazia?

            Quindi il comportamento da tutelare è quello
            tenuto dalla maggioranza delle
            persone?

            Ma veramente sei convinto che questo sia giusto?In una democrazia è la maggioranza (del popolo, non dei politici) che dovrebbe decidere.Perché non fanno un bel referendum se pensano che la maggioranza della gente sia a favore dell'attuale situazione? E invece hanno deciso che non si possono fare referendum che riguardano leggi penali (o comunque con pene detentive, anche solo alternative a quelle pecuniarie), sai perché? Perché hanno paura di perderle...Prima della legge Urbani l'uso personale (e anche la diffusione, se non fatta da un'azienda commerciale, o comunque se non fatta a fine di lucro) non era sanzionata quindi nessuno sentiva l'esigenza di abolire una legge che per la maggioranza degli italiani era comunque giusta.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2010 16.18-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti