Giappone, social d'emergenza

Tokyo pensa di integrare ai numeri di telefono di emergenza la possibilità di chiedere aiuto via social network. Ma solo durante le catastrofi

Roma – L’Agenzia giapponese per la gestione delle emergenze sta pensando di estendere ai social network i mezzi attraverso cui lanciare SOS durante i disastri naturali .

Si è parlato della decisione nel corso di uno dei tre incontro programmati a Tokyo dall’Agenzia, e che ha visto partecipare anche il vertice giapponese di Twitter, James Kondo, quello di Yahoo!, del social network giapponese Mixi e della chat di gruppo, molto utilizzata nel paese, Line.

La funzione dovrebbe essere attiva solo durante i disastri naturali, andando in questo modo a colmare le mancanze e le congestioni della rete telefonica con gli appelli inseriti su Twitter o altri social network, a cui le persone possono accedere magari approfittando di una rete WiFi aperta.

Già mercoledì, attraverso il suo blog giapponese ufficiale, Twitter ha spiegato come la sua piattaforma possa essere utilizzata durante queste situazioni: per esempio suggerisce l’uso dell’hashtag #survived per tranquillizzare i familiari sul proprio stato di salute e consiglia alcune ricerche tra i trend per individuare soccorsi e trasporti di emergenza.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GNUtente scrive:
    esaurito...
    si fa presto a dre "tutto esaurito"... basta prepararne pochi, e finiscono subito
  • Anrrea scrive:
    info
    Ragazzi conoscete un ereader o tablet con tecnologia e-ink (per non affaticare la vista) che legge bene ma dico bene tutti i pdf che uno si scarica da internet ?
    • stelvio scrive:
      Re: info
      purtroppo, per le proprietà del suo formato, il pdf non è proprio adattoa lettori con una diagonale di 6" (quasi tutti gli schermi eink). direi che dovresti andare sui pochi modelli a 9", considerando che sono molto cari, e molto delicati.
      • Andrea scrive:
        Re: info
        ok ti ringrazio per la risposta celere ed esauriente credo forse che tocca ancora aspettare qualche altro annetto in attesa che si abbassino i prezzi :)
        • Marco Freddi scrive:
          Re: info
          I pdf sono sempre una brutta bestia ma al limite, utilizzando un programma di conversione (Calibre è ottimo) nella maggior parte dei casi si può avere un formato gestibile su e-reader (epub su molti, mobi sul kindle).
        • Doctor scrive:
          Re: info
          - Scritto da: Andrea
          ok ti ringrazio per la risposta celere ed
          esauriente

          credo forse che tocca ancora aspettare qualche
          altro annetto in attesa che si abbassino i prezzi
          :)Qualche annetto e i pdf andranno in soffitta.Passa agli epub, come ha deciso Apple.
    • Paolo T. scrive:
      Re: info
      Anche se il Sony PSR-T1 è il migliore su questo fronte, è molto distante dall'essere un buon lettore di PDF.
  • Gino scrive:
    informarsi...
    Informarsi prima di pubblicare? Il Kindle Fire è un tablet, Paperwhite si riferisce all'ebook reader. Nella news confondete le due cose completamente. E mi chiedo se l'autore ha mai visto un tablet senza "illuminazione integrata".
    • stelvio scrive:
      Re: informarsi...
      - Scritto da: Gino
      Informarsi prima di pubblicare? Il Kindle Fire è
      un tablet, Paperwhite si riferisce all'ebook
      reader. Nella news confondete le due cose
      completamente. E mi chiedo se l'autore ha mai
      visto un tablet senza "illuminazione
      integrata".non mi resta che straquotare con amarezza...
    • Rouge scrive:
      Re: informarsi...
      - Scritto da: Gino
      Informarsi prima di pubblicare? Il Kindle Fire è
      un tablet, Paperwhite si riferisce all'ebook
      reader. Nella news confondete le due cose
      completamente. E mi chiedo se l'autore ha mai
      visto un tablet senza "illuminazione
      integrata".La qualità dell'informazione di questo sito sta calando molto velocemente.Quoto in pieno
      • Surak 2.0 scrive:
        Re: informarsi...
        - Scritto da: Rouge
        La qualità dell'informazione di questo sito sta
        calando molto
        velocemente.cosa che vale per quasi tutta l'informazione italiana (a partire dal Corriere.it) tranne poche eccezioni
        • cancellare scrive:
          Re: informarsi...
          - Scritto da: Surak 2.0
          - Scritto da: Rouge


          La qualità dell'informazione di questo sito sta

          calando molto

          velocemente.

          cosa che vale per quasi tutta l'informazione
          italiana (a partire dal Corriere.it)Ommamma, Corriere.it è una cosa impressionante ormai... non pare neanche il sito di un quotidiano, pare il sito di una pubblicazione di gossip. Imbarazzante! :|
Chiudi i commenti