Gli tsunami sono sotto controllo

Così spera l'UNESCO che ha annunciato l'attivazione di una importante rete di rilevazione. Il breve preavviso che garantirebbe in caso di tsunami potrebbe salvare migliaia di vite

Roma – Monitorare gli oceani per impedire che tsunami disastrosi, come quello che si è abbattuto sulle coste dell’Oceano Indiano nel dicembre 2004, si ripetano senza che vi sia per le popolazioni interessate almeno un minimo di preavviso. Dispositivi di sicurezza e centri di controllo sono stati resi operativi nell’area colpita allora e altri sistemi sono stati posizionati nelle profondità oceaniche.

È l’ UNESCO ad annunciarlo alla stampa per voce del direttore generale Koïchiro Matsuura: “Come previsto, il dispositivo denominato Indian Ocean Tsunami Warning System è attivo e funzionante”.

Diciotto mesi dopo il tragico evento costato la vita a migliaia di persone, prosegue Matsuura, “nell’intera zona dell’Oceano Indiano è attivo un sistema d’avvertimento capace di monitorare in tempo reale il verificarsi di tsunami. I centri di controllo previsti stanno lavorando costantemente per garantire un preavviso di allerta in ogni momento”.

La rete sismografica è stata potenziata e migliorata con l’installazione di venticinque nuove stazioni di rilevamento, costantemente collegate ai centri di analisi. Il tutto è condito da tre DART (Deep-ocean Assessment and Reporting of Tsunamis), ossia network di sensori posizionati sul fondo del mare e collegati con boe superficiali in modo da trasmettere le rilevazioni via satellite in tempo reale.

Di interesse il fatto che il progetto goda anche dell’appoggio della Commissione per la messa al bando dei test nucleari ( CTBTO ) che sta già collaborando fornendo dati provenienti dalle proprie stazioni sismografiche.

L’insieme di questo apparato in realtà costituisce un tassello di un progetto molto più ampio, poiché tali sistemi protettivi e di allerta vengono gradualmente installati nell’Atlantico, nel Mediterraneo, nei mari caraibici, nel Pacifico del Sud e nel Mare cinese del sud. Non sarà la soluzione definitiva né l’ostacolo su cui si infrangeranno le temibili onde, ma di certo la possibilità di fornire un preavviso potrà, secondo gli esperti, salvare un maggior numero di vite umane.

Vincenzo Gentile

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pandora beads scrive:
    http://www.pandoraestore.com/
    E le cose procedono: Ars Technica sostiene che sarebbero già in corso trattative della stessa ABC con alcuni produttori hardware ed emittenti locali per introdurre spot pubblicitari blindati.http://www.pandoraestore.com/http://www.panjewellery.com/
  • Tristano99 scrive:
    Sicché , "dobbiamo capire"...
    C'è un punto che mi ha dato notevole fastidio: quello dove il Sig.Mike Shaw osa dire :" Gli utenti DEVONO (!!!)capire che NON SI POSSONO saltare le pubblicità se si vogliono servizi sempre nuovi (ma chi glieli chiede ?!).Ragazzi, ma avete visto quale esempio di MASSIMA DEMOCRAZIA, il Sig. Shaw , ci ha dato? Sublime! Più di così , che vuoi dalla vita?Ah , dimenticavo: se non sbaglio, il Sig. Shaw è americano e TUTTI , SAPPIAMO BENE COME L' AMERICA SE NE INTENDA , DI DEMOCRAZIA: INFATTI LO STIAMO EFFETTIVAMENTE CONSTATANDO A 360°! Tristano 99p.s.Ovviamente, concordo con chi dice che basta spegnere la tv, per risolvere il problema. Ma personalmente, ne faccio una questione di principio.
  • Anonimo scrive:
    BASTA SPEGNERE LA TV...
    il rimedio... semplice..basta SPEGNERE LA TV E FARE ALTRO..lo so che a molta gente sembrera' irrealistico, impossibile, folle, assurdo..ma dopo qualche giorno che state senza, vi assicuro che si sta proprio bene a tv spenta.se poi si rompe e si deve buttar via, come nel mio caso, non viene nemmeno la voglia di comprarne una nuova. Anzi.. ci si rende conto di quanto meglio ci si sente a stare senza.il futuro e' ad alta definizione, con migliaia di canali personalizzati?no.. e' semplicemente senza la tv... as simple as this.
    • kermit scrive:
      Re: BASTA SPEGNERE LA TV...
      Quoto in pieno!Da ragazzino passavo ore davanti ai cartoni animati giapponesi, alle pubblicità di giocattoli e ai telefilm per ragazzi e non posso negare d'essermi anche divertito allora.Poi ho cominciato a leggere romanzi, suonare, frequentare gli amici molto più spesso... Ora ho trent'anni e per vedere la finale domenica ho dovuto chiedere alla mia ragazza come si accendeva il televisore!!!Non sto scherzando, a casa dei miei hanno preso una TV lcd l'anno scorso: non solo non trovavo il tasto di accensione ma non capivo quale fosse il telecomando della TV, quale quello del lettore DVD, quello del masterizzatore DVD e quello del decoder... =( Cazz... parevo un troglodita alle prese con la ruota! :DL'unico intrattenimento del genere che non mi faccio mancare sono i film al cinema! Così pago, non mi rompe le palle la finanza a me li godo meglio che con qualsiasi home theatre!La cosa triste è che smettere di guardare la TV ad alcuni può sembrare pura pazzia!!!Beh, a ognuno il suo, io son contento così! =)Baci
  • Anonimo scrive:
    vabbe',, ma chi se li compra ?
    chi se li compra vcr digitali di quel tipo?ma dai..
  • Anonimo scrive:
    ma vaffanculo !
    ma che vadano a farsi inculare !voglio vedere chi se li compra quei videoregistratori....se li comprino loro..
  • Anonimo scrive:
    SEMPRE PEGGIO
    ci vogliono togliere il controllo del PCe lostanno facendo ...ci voglino togliere il controllo della TV e lo farannograzie america patria delle libertà e del copyright millenario.
    • Anonimo scrive:
      Re: SEMPRE PEGGIO
      L'utopia negativa di George Orwell nel romanzo "1984"... si sta avverando di brutto! :'(- Scritto da:
      ci vogliono togliere il controllo del PC
      e lostanno facendo ...
      ci voglino togliere il controllo della TV
      e lo faranno
      grazie america patria delle libertà e del
      copyright
      millenario.
  • Anonimo scrive:
    Pubblicità blindata era qui da tempo
    Da quanti anni ti capita di andare su di un sito e ritrovarti con il pop-up che non puoi chiudere, l'interstitial che non vuol saperne di andar via o quelle fastidiosissime finestre lampeggianti che ti corrono dietro (letteralmente)quando stai scrollando la pagina?Sono qui da anni e mo' ci scandalizziamo per il brevetto della Philips? : : :
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità blindata era qui da tempo
      e' vero..... ma fare una cosa del genere nel campo televisivo è molto peggio... la tv e' guardata e usata da tutti, ormai è nelle ns abitudini sia che abbiamo 5 anni sia che ne abbiamo 90.... Io vedo la cosa come una fortissima violazione della libertà della persona.Poi, per carità, se incominciamo a vedere meno quiz e telefilm da quattro soldi tanto meglio....Ps: Se passasse una cosa del genere in italia voglio vedere a spiegare a mia nonna che adesso gli spot della mulino bianco se li deve guardare tutti.............ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità blindata era qui da tempo
      - Scritto da:

      Da quanti anni ti capita di andare su di un sito
      e ritrovarti con il pop-up che non puoi chiudere,
      l'interstitial che non vuol saperne di andar via
      o quelle fastidiosissime finestre lampeggianti
      che ti corrono dietro (letteralmente)quando stai
      scrollando la
      pagina?

      Sono qui da anni e mo' ci scandalizziamo per il
      brevetto della
      Philips?la differenza è che la TV ha 20 canali, internet praticamente infiniti.Inoltre puoi sempre aprire il browser su un sito differente.Infine, se vuoi un paeticolare contenuto sulla Tv devi aspettare che venga trasmesso e sei obbligato ad accedere ad un canale specifico, su internet il 99% dei contenuti è replicato in mille posti differenti e puoi accedervi in diverse modalità.Infine, usando regole di proxy accorte, la maggior parte delle pubblicità di internet non le vedi neppure.
  • Anonimo scrive:
    Flessibilità
    .."quel che conta [per gli utenti] è di poter vedere i propri programmi preferiti in piena flessibilità"..E sappiamo cosa intendono per "flessibilità" quando si parla di untenti ;)
  • Anonimo scrive:
    Farò più pipì
    Come da oggetto
  • Anonimo scrive:
    Se è il prezzo per scaricare gratis...
    ...un film / telefilm / evento originale chissenefrega, ci può anche stare.Se non vi piace la TV e la pubblicità che trasmette, tenetela spenta. @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Se è il prezzo per scaricare gratis.
      - Scritto da:
      ...un film / telefilm / evento originale
      chissenefrega, ci può anche
      stare.
      Se non vi piace la TV e la pubblicità che
      trasmette, tenetela spenta.Sai cosa non funziona? L'idea che non ci sia un'alternativa. Che alcuni individui, per loro personale interesse, ci ipnotizzino per farci accettare una realtà deforme come se fosse inevitabile come una legge della fisica, è da rifiutare.Esempi simili?Vuoi far carriera nello spettacolo? La devi dar via come se non fosse tua! (falso: potresti studiare, far gavetta, imparare affiancando bravi professionisti)Vuoi un contratto? Devi pagare una mazzetta! (Falso: dovresti poter vincere perchè la tua offerta è migliore)Vuoi un esame medico entro dieci giorni e non dieci mesi? Devi pagare una clinica privata! (Falso: paghiamo già il SSN e ci spetta un servizio accettabile).Vuoi vedere un film o un programma TV o una partita? Devi vedere la mia pubblicità, o sarai costretto a leggere un libro, tagliato fuori dalla società come un colto eremita! (Falso: paghiamo il canone, paghiamo l'abbonamento alla pay-tv o il noleggio del DVD, i film e le trasmissioni sono pieni di pubblicità più o meno occulta, gli atleti, i mezzi tecnici e gli stadi o piste sono pieni di sponsor, eppure vogliono ancora altro denaro! Gratis? Ma quando mai!).Non ci vogliamo più credere a queste bugie: si diano una regolata, che qualcuno capace di ragionare ancora con la propria testa c'è. :@
  • Anonimo scrive:


    LEGGETE QUA... CENSURA... censura
  • Anonimo scrive:
    CENSURA GRATUITA
    Chissà perchè questo messaggio:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1563054&id=1562424&r=PIrimane imperterrito al fondo del Forum...ed hanno censurato cose inutili...Gli rode qualcosa a PI?leggete, leggete tutti.saluti
  • Anonimo scrive:
    AdBlock Plus per FF
    Scaricatevi AdBlock Plus per firefox e la pubblicità ve la scordate.
  • Anonimo scrive:
    A chi non starà bene...
    A chi non starà bene (ammesso che lo facciano) troverà sicuramente una "cura" la "cura" scappa sempre....se non è diretta sull'hardware, sarà in POST PRODUZIONE :DVedi programmi per l amanipolazione dei file .TS dei decoder sat...Se blindano...si SBLINDA..come fosse antani.AH AHA HAHBUFFONI !!!! :@
  • Anonimo scrive:
    cosa farei a chi inventa tuttocio'
    E' una questiona "morale" ,parola ormai in disuso da molti anni in tutti i campi delle attivià umane.Però se fossi il signor philips , prenderei quel rurfiano arrivista leccac..o di neolaureato in scienze delle telKomunicationen , che ha proposto questa idea e lo trasferirei immediatamente alla linea di imballaggio e carico frigoriferi , anzi celle frigorifere , del piu' remoto dei miei stabilimenti.Aimè sogno di persone illuminate che guidano le multinazionali. Ho bisogno di una videoseduta psicoterapeutica intervallata da pubblicità di carta igenica e merendine da comprare ai miei obesi videodipendenti figli.Saluti Roberto Non guardo la tv e faccio molto sesso
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa farei a chi inventa tuttocio'
      Quoto.anch'io molto sesso e niente TV.Si vive mooolto meglio!!Per svagarsi un po' al limite un film in DVD (per il quale comunque la TV non serve).
  • Anonimo scrive:
    comunque intanto si può..
    ... boicottare il sistema con immediate soluzioni. non so se avete mai sentito parlare di quel sistema che permette a chi guarda la tele di non sentirne gli effetti nell'immediato ma di poterne apprezzare la cosa soltanto dopo alcuni giorni.. sarebbe veramente ideale... che ne pensate amici di punto informatico?!? ci mettiamo sotto?!?http://www.titanustv.it
  • Anonimo scrive:
    la Libertà e gli USA
    Già gli attori... immagino che il grande assente sarà il pubblico (l'attore principale) che ancora una volta si vedrà costretto a comprare tecnologie senza poter usarle come gli conviene (e poi gli USA si arrogano il diritto di esportare democrazia e libertà in tutto il mondo).
  • Anonimo scrive:
    CHE SCHIFO!
    Bloccheranno anche il tasto di spegnimento dell'apparecchio televisivo sul telecomando e poi anche l'interruttore manuale sul televisore e poi anche l'interruttore generale/salvavita del proprio appartamento per evitare che si spegna il televisore??? Banda di delinquenti... poi ci si lamenta dei cosiddetti "pirati informatici"!!! Che schifo di mondo che stiamo vivendo!
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE SCHIFO!
      Si puo sempre prendere una spina corredata da un pezzo di cavo con i tre fili in cortocircuito: se non scatta la protezione per il corto circuito scatta di sicuro il "SalvaVita" obbligatorio per legge! :@Se lo si fa in contemporane tutti si riesce anche a far scattare i grossi interruttori A.T. in centrale... :p
  • Anonimo scrive:
    ZAPPING?
    Mi pare di capire che non sarà nemmeno possibile fare zapping...Se parte la pubblicita, e voglio cambiare canale.... magari in favore di un TG ( :-P ), sarà impedito?siamo alla follia pura..
  • Anonimo scrive:
    Ed io mi brevetto questo...
    ...una bella campana di vetro che appena parte la pubblicità blinda la tv audio e video e si rialza non appena la trasmissione ri-inizia...
  • Anonimo scrive:
    Anch'io brevetterò..
    ..un sistema che obbliga la gente a seguire per forza la pubblicità.Mi piazzo su un marciapiede con una mazza da baseball ad acciaccare i passanti. Una volta combinati come dico io, e messi in letti d'ospedale (a pagamento, tanto non credo avranno la forza più di lamentarsi), gli piazzo un paio di quegli occhialoni da giochi a 3d e li obbligo ad assorbirsi pubblicità per tutta la durata del ricovero.Ps: un apparecchio controllerà se quei bastardi tenteranno di saltare la pubblicità addormentandosi, allora verranno colpiti da una scossa elettrica.Ps2: il non dormire servirà, oltretutto, a fargli il lavaggio del cervello (casomai dovessero ancora averlo, dopo tanti anni di grandi fratelli, fattorie, veline, Vespa show, e parole di Berlu e Prod -in primis-).Aò, essè vojono prodotti sempre peggiori ad un prezzo sempre maggiore, facendo si che i ricchi restino ricchi, in quarche modo devono da pagà.Ma sti buzzurri di poveracci che se permettono de sartà a pubblicità. Ma mò lì spezzo.Guarda un pò, queste non sò du mani...sò du morse. Li acciacco co la forza del pensiero.Ma sti pezzenti, ma che se credono. Chessesò comprati un 12 polici ar prasma, essè credono de esse liberi.Mò jè faccio vedè io chi comanna.Quelli de pillips sò troppo buoni co sta razza de delinquenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io brevetterò..
      - Scritto da:
      ..un sistema che obbliga la gente a seguire per
      forza la
      pubblicità.
      Mi piazzo su un marciapiede con una mazza da
      baseball ad acciaccare i passanti. Una volta
      combinati come dico io, e messi in letti
      d'ospedale (a pagamento, tanto non credo avranno
      la forza più di lamentarsi), gli piazzo un paio
      di quegli occhialoni da giochi a 3d e li obbligo
      ad assorbirsi pubblicità per tutta la durata del
      ricovero.
      Ps: un apparecchio controllerà se quei bastardi
      tenteranno di saltare la pubblicità
      addormentandosi, allora verranno colpiti da una
      scossa
      elettrica.
      Ps2: il non dormire servirà, oltretutto, a fargli
      il lavaggio del cervello (casomai dovessero
      ancora averlo, dopo tanti anni di grandi
      fratelli, fattorie, veline, Vespa show, e parole
      di Berlu e Prod -in
      primis-).

      Aò, essè vojono prodotti sempre peggiori ad un
      prezzo sempre maggiore, facendo si che i ricchi
      restino ricchi, in quarche modo devono da
      pagà.
      Ma sti buzzurri di poveracci che se permettono de
      sartà a pubblicità. Ma mò lì
      spezzo.
      Guarda un pò, queste non sò du mani...sò du
      morse. Li acciacco co la forza del
      pensiero.
      Ma sti pezzenti, ma che se credono. Chessesò
      comprati un 12 polici ar prasma, essè credono de
      esse
      liberi.
      Mò jè faccio vedè io chi comanna.
      Quelli de pillips sò troppo buoni co sta razza de
      delinquentihahahahhahahaahaIl problema è che non è uno scherzo, presto sarà così davvero!!!http://www.youtube.com/watch?v=tGvHNNOLnCk
  • Anonimo scrive:
    io brevetterò...
    ...un sistema di videoregistrazione che elimina le inutili parti di film o spettacoli e memorizza soltanto la pubblicità!
  • Anonimo scrive:
    sempre meno TV
    I markettari sanno leggere i grafici: nei paesi occidentali la televisione pubblica/privata è sempre meno vista. E non è tutto: le persone ancora attaccate alla televisione sono quelle statisticamente più povere/stupide/ignoranti.. da una parte meno interessanti dal punto di vista pubblicitario ma dall'altra più malleabili mentalmente.Detto questo mi sembra logico che i markettari lottino per i loro stipendio: meno pubblico= meno soldi.
    • Wolf01 scrive:
      Re: sempre meno TV
      stiamo cadendo nel ridicolo, non si può obbligare una persona a guardare la tv e soprattutto la pubblicità, se io voglio cambiare canale anche mentre sto guardando un film, magari in dvd durante una scena noiosa e mi becco una pubblicità che mi impedisce di tornare indietro, semplicemente stacco la tv dalla corrente e vado a vedermi il film sul pcprima o poi ci legheranno alle poltrone per costringerci a subire i loro abusivisto che la scatola stupida sta diventando ancora più stupida passiamo a quella "intelligente se si sa come usarla"
  • The_GEZ scrive:
    Ma siamo sicuri ?
    Ciao a Tutti !Leggendo questa frase che mi ha fatto un pelino accapponare la pelle : "Mike Shaw, responsabile marketing dalla celebre emittente ABC, ha dichiarato alla stampa locale che le tecnologie per imporre la visione della pubblicità saranno un fattore estremamente positivo per l'industria televisiva" Mi è venuto in mente un pensierino ...Ma siamo proprio sicuri che spaccare tutto (un posto a caso : la sede della ABC) ed appendere qualcuno al muro (uno a caso : Mike Shaw) sia una azione completamente sbagliata ? :@-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 10.35-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma siamo sicuri ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Leggendo questa frase che mi ha fatto un pelino
      accapponare la pelle
      :

      "Mike Shaw, responsabile marketing dalla
      celebre emittente ABC, ha dichiarato alla stampa
      locale che le tecnologie per imporre la
      visione della pubblicità saranno un fattore
      estremamente positivo per l'industria
      televisiva"

      Mi è venuto in mente un pensierino ...
      Ma siamo proprio sicuri che spaccare tutto (un
      posto a caso : la sede della ABC) ed appendere
      qualcuno al muro (uno a caso : Mike Shaw) sia una
      azione completamente sbagliata
      ?
      :@E' sicuramente illegale, purtroppo. Invece cominciare a scrivere a tappeto alla Philips dicendogli dove se la possono mettere la loro invenzione? Scrivere ovunque sui blog, alle associazioni consumatori, ai giornali, al politico che avete votato... CHE CI SIAMO ROTTI DI ESSERE TRATTATI COME POLLI DA BATTERIA?, che voglio usare i tasti del mio telecomando per le funzioni che mi hanno venduto, che voglio decidere cosa e vedere e come vederlo (per esempio saltando qua e la in certe registrazioni, solo perchè sto cercando un certo punto interessante o una citazione, una certa battuta...)Veramente, da quando pago il noleggio dei DVD e poi mi capita di non poter skippare le loro minacce nel caso stia piratando (ma porc..., ho appena pagato il noleggio, insultate i vostri parenti dando del ladro a loro!) o i loro trailer obbligatori, ho uno sbocco d'ira crescente... :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma siamo sicuri ?

        Veramente, da quando pago il noleggio dei DVD e
        poi mi capita di non poter skippare le loro
        minacce nel caso stia piratando (ma porc..., ho
        appena pagato il noleggio, insultate i vostri
        parenti dando del ladro a loro!) o i loro trailer
        obbligatori, ho uno sbocco d'ira crescente...
        :|Io per evitare questo trattamento lo "reautorizzo" ;)Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma siamo sicuri ?
          - Scritto da:


          Veramente, da quando pago il noleggio dei DVD e

          poi mi capita di non poter skippare le loro

          minacce nel caso stia piratando (ma porc..., ho

          appena pagato il noleggio, insultate i vostri

          parenti dando del ladro a loro!) o i loro
          trailer

          obbligatori, ho uno sbocco d'ira crescente...

          :|

          Io per evitare questo trattamento lo
          "reautorizzo"
          ;)

          Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma siamo sicuri ?
          - Scritto da:


          Veramente, da quando pago il noleggio dei DVD e

          poi mi capita di non poter skippare le loro

          minacce nel caso stia piratando (ma porc..., ho

          appena pagato il noleggio, insultate i vostri

          parenti dando del ladro a loro!) o i loro
          trailer

          obbligatori, ho uno sbocco d'ira crescente...

          :|

          Io per evitare questo trattamento lo
          "reautorizzo"
          ;)

          Ciao.Ma no, perchè??? E' così divertente vedere il loro filmatino prima di iniziare a vedere il tuo bel dvd rippato!Mi faccio sempre almeno una risata a guardarlo!!!E cmq sarebbe sacrosanto spaccargli tutta la sede e impiccarne una decina al cornicione.. peccato che prima ancora di essere dentro gia ci sparerebbero addosso di tutto.. daccordo col governo americano ovviamente..
      • The_GEZ scrive:
        Re: Ma siamo sicuri ?
        Ciao Anonimo !
        E' sicuramente illegale, purtroppo. Invece
        cominciare a scrivere a tappeto alla Philips
        dicendogli dove se la possono mettere la loro
        invenzione?Intendiamoci, tu hai perfettamente ragione ma ...Seguendo il tuo ragionamento, se io ti inviassi tutti i giorni una lettera che ti dice di darmi 100, porsumo che tu dopo un adeguato numero di lettere mi darai 100, no ?Da qui il mio messaggio originale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma siamo sicuri ?
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao Anonimo !


          E' sicuramente illegale, purtroppo. Invece

          cominciare a scrivere a tappeto alla Philips

          dicendogli dove se la possono mettere la loro

          invenzione?

          Intendiamoci, tu hai perfettamente ragione ma ...
          Seguendo il tuo ragionamento, se io ti inviassi
          tutti i giorni una lettera che ti dice di darmi
          100, porsumo che tu dopo un adeguato numero di
          lettere mi darai 100, no
          ?No, ma se un nutrito gruppo di consumatori iniziasse una seria campagna di boicottaggio di TUTTI i prodotti del marchio (non fanno solo TV), l'effetto sarebbe molto convincente....Specie se fosse stato preannunciato con un certo anticipo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma siamo sicuri ?
            - Scritto da:
            No, ma se un nutrito gruppo di consumatori
            iniziasse una seria campagna di boicottaggio di
            TUTTI i prodotti del marchio (non fanno solo TV),
            l'effetto sarebbe molto
            convincente....peccato che questa sia un'utopia
          • The_GEZ scrive:
            Re: Ma siamo sicuri ?
            Ciao Anonimo !
            No, ma se un nutrito gruppo di consumatori
            iniziasse una seria campagna di boicottaggio di
            TUTTI i prodotti del marchio (non fanno solo TV),
            l'effetto sarebbe molto
            convincente....
            Specie se fosse stato preannunciato con un certo
            anticipo.Ancora una volta, quello che dici è giusto ... ma non avverà mai, per una serie di motivi, in primis il fatto che il semplice fatto che la notizia che i VCR del "futuro" avranno tutti questa funzionalità non passerà da nessuna parte, semplicemente ad un certo punto per qualche strano motivo il FFWD del videoregistratore "ogni tanto" non funziona ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma siamo sicuri ?
        - Scritto da:
        [...]
        E' sicuramente illegale, purtroppo. Invece
        cominciare a scrivere a tappeto alla Philips
        dicendogli dove se la possono mettere la loro
        invenzione?

        Scrivere ovunque sui blog, alle associazioni
        consumatori, ai giornali, al politico che avete
        votato... CHE CI SIAMO ROTTI DI ESSERE TRATTATI
        COME POLLI DA BATTERIA?[....]Buona idea!! scriviamo a Mastella! L'ho visto dopo la partita che invocava l'amnistia totale per moggiopoli, "...perchè non si può pensare di sbattere in serie B campioni come questi" (gli juventini della nazionale) e devo dire che che con quella bella faccia da persona onesta mi ha ispirato fiducia....Quello sì che è un uomo dai saldi principi.Uno che non si piega, capace di dire pane al pane e vino al vino (ma anche il contrario) pur di fare il proprio interesse e quello dei suoi compagni di merende.Comunque se preferisci scrivere a qualcun'altro, possiamo sempre contare su un vasto campionario farabutti di pari livello.Come diceva sofocle:"son tutti finocchi col q*lo degli altri"ciao furbi italiani
  • Anonimo scrive:
    Soluzione più semplice
    Invece di un sistema complesso e probabilmente non funzionante come questo potrebbero ridurre la dimensione del programma e mostrare la pubblicità nelle bande laterali, o sotto.. una pubblicità MUTA efficace e non invasiva.
  • Anonimo scrive:
    Ohh!! che bella scoperta, mancava propri
    Eh si... ho sempre cercato un motivo valido per staccarmi dalla "scatola magica" che ci tiene tutti incollati... fosse la volta buona che facendo questa cazzata mi convincono davvero e non la guardo più con un bel vantaggio per la mia cultura personale (un buon libro fa sempre bene) e belle perdite di guadagno per chi vuole impormi la sua pubblicità invece di pagare qualcuno bravo per farla accattivante (Vedi quella di Rocco e le patatine o qualcun'alta veramente azzaccata..)Bravi, eh.. veramente bravi chissà quanto vengono pagati per sfornare queste belle idee che non sembrano uscire dalla bocca ma ... dall'altra parte!
  • Anonimo scrive:
    televisore gratis
    è la mia risposta.Tamto lo paga la pubblicità
    • Anonimo scrive:
      Re: televisore gratis
      - Scritto da:
      è la mia risposta.
      Tamto lo paga la pubblicitàla tua libertà vale così poco?
      • Anonimo scrive:
        Re: televisore gratis
        Ormai non vale più niente, visto che é impossibile difenderla. Tanto vale avere qualcosa in cambio, finché si può.
        • Anonimo scrive:
          Re: televisore gratis
          - Scritto da:
          Ormai non vale più niente, visto che é
          impossibile difenderla.Se volessi veramente difenderla, non guarderesti il televisore
          Tanto vale avere qualcosa
          in cambio, finché si può.atteggiamento remissivo
      • Anonimo scrive:
        Re: televisore gratis


        la tua libertà vale così poco?affatto: i primi tempi uso la pubblicità obbligatoria per segnarmi tutte le marche che vi fanno ricorso, poi approfitterò delle pause obbligate per farmi uno spuntino con prodotti di ALTRE marche, per andare in bagno dove mi pulirò le pudende con carta igenica di un'ALTRA marca e via di questo passo...Lo zapping non è il solo modo per liberarsi della pubblicità: m'impediscono di cambiare canale quando vogliono, e allora? TANTO NON LI ASCOLTO!Lasciamo li fare, lasciamoli illudere di essere furbi e potenti e rendiamoci conto che, alla fine, le vere leve le abbiamo in mano noi, anche se spesso non ce ne ricordiamo(e se in tutto questo riusciamo anche a rimediare un bel tv a prezzo stracciato per goderci i programmi di contorno alla pubblicità, tanto meglio... cioè, dipende dai programmi...)
        • Anonimo scrive:
          Re: televisore gratis
          illuso... non puoi certo andare in bagno tutte le volte che parte uno spot, eppoi come fai a decidere che è ora di tornare? "sentendo" quando la pubblicità è finita? Eppoi, per la miseria, sei così teledipendente da non poter rinunciare alla televisione neanche a fronte di tali sorprusi? Ti vendi al costo del televisore? Come quelli che credono di avre il decoder Sky gratuito? Bah...

          la tua libertà vale così poco?

          affatto: i primi tempi uso la pubblicità
          obbligatoria per segnarmi tutte le marche che vi
          fanno ricorso, poi approfitterò delle pause
          obbligate per farmi uno spuntino con prodotti di
          ALTRE marche, per andare in bagno dove mi pulirò
          le pudende con carta igenica di un'ALTRA marca e
          via di questo
          passo...
          Lo zapping non è il solo modo per liberarsi della
          pubblicità: m'impediscono di cambiare canale
          quando vogliono, e allora? TANTO NON LI
          ASCOLTO!
          Lasciamo li fare, lasciamoli illudere di essere
          furbi e potenti e rendiamoci conto che, alla
          fine, le vere leve le abbiamo in mano noi, anche
          se spesso non ce ne
          ricordiamo
          (e se in tutto questo riusciamo anche a rimediare
          un bel tv a prezzo stracciato per goderci i
          programmi di contorno alla pubblicità, tanto
          meglio... cioè, dipende dai
          programmi...)
  • Anonimo scrive:
    E la LIBERTA'
    Compro un televisore e non sono neanche libero di cambiare quando voglio?E' inutile dire allora non lo compro, perchè se per avere i 100Hz devi sborsare tanti soldi in più, questo nuovo giocattolo sarà gratis e su tutti i televisori!Vorra dire che quando ci sarà la pubblicità obligatoria, nelle città ci sarà un notevole aumento della richiesta di acqua, perchè tutti aldranno al cesso contemporaneamente!
  • xWolverinex scrive:
    Mavaffa'nMulo !
    Mettete Mettete la pubblicita' che non si salta. Tanto la tv a casa mia sta' spenta a prescindere.E sempre piu' tv si spegneranno se continuano cosi'. Posso al massimo tollerare di vedere 1 pubblicita' da 10 secondi ogni 45 minuti, ma in italia abbiamo 7 minuti di pubblicita' ogni 25 minuti... COL CAZZO !
  • gerry scrive:
    Da un certo punto di vista sono dei geni
    Come si inventa dal nulla un nuovo guadagno.Ne hanno già parlato, ci sarà un abbonamento premium per chi vuole saltare gli spot pagando di più.Cambiando le regole ti fanno pagare qualcosa che prima era gratis, cioè la possibilità di cambiare canale durante un spot.Messa così può anche funzionare. questo è fare soldi col nulla, solo i veri geni ci riescono.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 09.30-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Da un certo punto di vista sono dei
      - Scritto da: gerry
      Come si inventa dal nulla un nuovo guadagno.

      Ne hanno già parlato, ci sarà un abbonamento
      premium per chi vuole saltare gli spot pagando di
      più.

      Cambiando le regole ti fanno pagare qualcosa che
      prima era gratis, cioè la possibilità di cambiare
      canale durante un
      spot.

      Messa così può anche funzionare. questo è fare
      soldi col nulla, solo i veri geni ci
      riescono.Fermo restando che mandarli affanculo (per esempio occupandosi di altro invece che dei loro programmi tv) continuerà ad essere gratuito.
  • Anonimo scrive:
    Come per la playstation
    Come per la playstation ci sarà la modifica.
  • Anonimo scrive:
    Soluzione definitiva
    Se in futuro tutti i dispositivi per la fruizione della TV dovessero per forza incorporare tale dispositivo, penso proprio che smetterò di guardare la TV. Non sopporto le cose imposte, mi infastidicono, mi fanno star male.
  • Anonimo scrive:
    Ma son pazzi ?
    Cioè...vogliono obbligarti a guardare la pubblicità ! Ma è assurdo ! Folle ! E' come se mi obbligassero a guardare un film dall'inizio alla fine o di leggere un libro senza saltare le pagine !!! Ma è pazzesco ! Mi viene in mente delle scene di Arancia Meccanica, quando il protagonista viene legato ed obbligato ad assistere a dei filmati. Sarà lo stesso anche per noi ? Per quanto mi riguarda non acquisterò nulla di nuovo, così, per protesta ! M'han veramente rotto le balle...e questa la chiamano L*I*B*E*R*T*A' !
  • Anonimo scrive:
    1984 si sta avvicinando...
    Ah, mio caro Orwell, quanto ci hai preso con il tuo libro, QUANTO! :( :( :(
    • Anonimo scrive:
      Re: 1984 si sta avvicinando...
      La cosa meravigliosa è che ABC è la tv della Disney.Dopo la fusione tra Pixar e Disney uno dei maggiori azionisti di Disney c'è Steve Jobs, il patron di Apple, il quale nel 1984 faceva leva sul romanzo di Orwell con il celebre spot "1984".Della serie mi rimangio le parole!
  • Anonimo scrive:
    Guardo meno e sono contento
    Guardo sempre meno televisione, i campionati del mondo non mi hanno nemmeno sfiorato, faccio altre cose, dipingo, mi interesso del mondo fuori, quello vero, non quello di plastica di cui si rimane schiavi.Meno TV vuol dire fondamentalmente più vita vera vissuta, e meno tenpo speso a guardare gli altri vivere... faccio l'amore con mia moglie, voi guardatevi la pubblicità...
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardo meno e sono contento
      - Scritto da:
      Guardo sempre meno televisione, i campionati del
      mondo non mi hanno nemmeno sfiorato, faccio altre
      cose, dipingo, mi interesso del mondo fuori,
      quello vero, non quello di plastica di cui si
      rimane
      schiavi.
      Meno TV vuol dire fondamentalmente più vita vera
      vissuta, e meno tenpo speso a guardare gli altri
      vivere... faccio l'amore con mia moglie, voi
      guardatevi la
      pubblicità...straquoto in pieno con la sola differenza che non dipingo
  • Anonimo scrive:
    Ma son PAZZI!
    Cioè ma dove è andata a finire la libertà (in questo caso) digitale? Aiuto se continuiamo così tra qualche anno ci metteranno dei chip sottopelle (gia lo stanno sperimentando) per controllarci tutti a distanza... :o
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma son PAZZI!
      Se vogliono la guerra l'avranno...mi impediscono di cambiare canale? Bene...io ogni volta che ci sara' pubblicita' spegnero' il televisore dal pulsante di accensione sul frontale. Attualmente ogni volta che c'e' pubblicita' faccio zapping selvaggio e quella che videoregistro nei film con il recorder dvd-hd la cancello senza pieta' senza nemmeno dargli uno sguardo...questo loro volere imporre la pubblicita' a tutti i costi e' come lo spam nelle e-mail...si tratta di violenza e io questo non lo posso sopportare. Del resto questi sono gli svantaggi del digitale purtroppo.Ciao ^_^.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma son PAZZI!
        - Scritto da:
        Se vogliono la guerra l'avranno...mi impediscono
        di cambiare canale? Bene...io ogni volta che ci
        sara' pubblicita' spegnero' il televisore dal
        pulsante di accensione sul frontale. Sbagli, devi guardare la pubblicita', annotarti bene cosa viene pubblicizzato.poi prendi carta e penna e scrivi a chi produce quella merce e gli fai sapere che non comprerai mai piu' i suoi prodotti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma son PAZZI!
      - Scritto da:
      Cioè ma dove è andata a finire la libertà (in
      questo caso) digitale?


      Aiuto se continuiamo così tra qualche anno ci
      metteranno dei chip sottopelle (gia lo stanno
      sperimentando) per controllarci tutti a
      distanza...
      :onon è "obbligatorio", ma i chip sottopelle (in realtà sono RFID) già ci sono
  • avvelenato scrive:
    Ho una soluzione definitiva!
    Tra pochi secondi sarete automaticamente trasferiti al thread richiesto . [IMG]http://i6.tinypic.com/1zmovgp.jpg[/IMG]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 06.58-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho una soluzione definitiva!
      Hey quel cavolo di link non funziona (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho una soluzione definitiva!
        - Scritto da:
        Hey quel cavolo di link non funziona
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)A me funziona, sicuro di funzionare tu?
  • Anonimo scrive:
    Anche PI ne sa qualcosa?
    Ho subito notato il messaggio censurato di un utente nell'indice di questa notizia.Stavo già cercando un parere di questo tipo, certamete non così sboccato :)Anche io ho notato che è un problema generale di qualsiasi "multimedium" il dover dare spazio alla pubblicità.Punto Informatico infatti canto ha inventato tante belli schezetti per far notare meglio le pubblicità: così tanti soldini in + per "De Andreis Editore srl", che spero vadino per l'innovazione al servizio nonchè a coprire tutte le spese per le infrastrutture e tutto il personale.Così anche alla ABC, si cerca di sbarcare il lunario con qualche pubblicità più efficace!Naturalmente le entità degli esempi sono enormemente differenti ma la loro natura è medesima.C'è richiesta di pubblicità. Il senso comune (non so le ricerche sociologiche) ritiene che la pubblicità ipnotizzi l'osservatore e lo spinga a comprarlo. Ma una volta che siamo completamente saturi di pubblicità chi lo dice che serva ancora?Non è che sono le emittenti che pagano gli psicologi per far chredere a McDonald che le pubblicità sono efficaci ancora oggigiorno?Capisco l'efficacia 40 anni fa, quando la pubblicità era un EVENTO quasi come il film...Ma oggi credo che sia più controproducente che altro. Io odio certi prodotti, e altri li amo perche non mi stressano con la pubblicità. Non credo di essere il solo.Forse le uniche vittime sono i genitori con bambini. Secondo me è lì il vero business.Peccato che i bambini non guardano la pubblicità su internet tanto spesso e tanto facilmente. Quindi anche se vedo un server IBM non me lo vado a comprare perchè l'ho visto su una pubblicità che mi piaceva. Chiedo ad un amico experienced il suo parere. E non faccio nemmeno un "master in comunicazione", vedi sopra.E poi ditemi perchè su google alla parola BUSINESS trova 6.920.000.000 risultati(6 miliardi?? io ero rimasto ai milioni...)Non volevo essere sarcastico (forse un po' si).Comunque, chiunque voglia trarre spunto da questo breve saggio mattiniero, magari all'università per una tesi Psico-Socio-Economica, è libero di farlo!PS.ho molto apprezzato la novità messa riguardo alle censure: ora si possono leggere...dall'ultimo restauro del sito erano spariti i messaggi censurati. Spariti!Ora si possono leggere! giustamente dopo aver acconsentito alla visione.Bravi PI !Buona giornata a tutti!
    • Anonimo scrive:
      E bla bla bla?

      Anche io ho notato che è un problema generale di
      qualsiasi "multimedium" il dover dare spazio alla
      pubblicità.Ma che e' un multimedium?
      vadino Vadino?
      Così anche alla ABC, si cerca di sbarcare il
      lunario con qualche pubblicità più
      efficace!Ma hai letto l'articolo?
      ipnotizzi l'osservatore Infatti, li chiamano i "giucas spots"
      Non è che sono le emittenti che pagano gli
      psicologi per far chredere a McDonald che le
      pubblicità sono efficaci ancora
      oggigiorno?Anche secondo me è un complotto internazionale.Che vadino a quel paese vadino.
      Non volevo essere sarcastico (forse un po'
      si).Si un po' si dai. Ma chi se ne frega no
      saggio mattiniero, Piu' che saggio lo chiamerei Bevuto
      Buona giornata a tutti!Riprenditi. Consiglio: aspirina
  • avvelenato scrive:
    Il futuro della pubblicità è qui
    nuovo lettore blu-ray philips "Ludovico". Un'esperienza... inevitabile.[img]http://digilander.libero.it/stanleykubrick/arancia/images/theater_.gif[/img]
  • Anonimo scrive:
    "Mercanti dello Spazio"
    Mi sa che rileggerò "Mercanti dello Spazio" di Pohl e Kornblut per rinfrescarmi la memoria su quello che ci aspetta... :s
    • Anonimo scrive:
      Re: "Mercanti dello Spazio"
      Dopo che avrai riletto il libro converrai con me che questo progetto della Philips sarebbe molto gradito a Fowler Schocken, non credi?
  • rockroll scrive:
    Stupidità autolesionistica!
    Proprio così!Perfetto, stupendo, se loro sono stupidi per noi è stupendo! Era da tanto che aspettavamo un tag, una label, un qualcosa che ci permettesse di individuare, nel flusso di dati audiovideo, la presenza di pubblicità, per poterla saltare con tecniche di bypass automatico, sopratutto in fase di registrazione!Se la cosa non si è fatta finora è proprio per mancanza di indicatori di questo tipo, ma se qualcuno ha avuto l'idea volpina, basta approfittarne. Ah, stupidità umana!Qualsiasi laboratorio elettronico con le palle è in grado di progettare un apparato (ricevitore TV, decoder, sintonizzatore, videorecorder ...) e qualsiasi equipe software con le palle è in grado di scrivere un Player o un Recorder, in grado di riconoscere e bypassare detti segnali nel flusso di input (basta monitorarlo e studiare cosa cambia quando subentra la pubblicità, fate voi ...)Fino a qualche tempo fa, grazie al vizio dei creatori di pubblicità di esaltare il volume audio, era parzialmente possibile riconoscere il periodo infestato dalla pubblicità, e qualche apparecchio in grado in qualche modo di bypassarla era anche stato costruito, ma non ha avuto successo perchè l'esaltazione di volume durante gli spot è stata poi vietata per legge (a parte che alcune ineffabili emittenti continuano a farlo).Stupidità autolesionastica, anche perchè è verissimo che i consumatori (sperando siano consapevoli), eviteranno di acquistare apparecchiature così drogate, e si conservarenno gelosamente quel che hanno ancora privo di tali ridicoli sistemi di controllo; ed inoltre è verissimo quanto prospettato dall'articolo di P.I., e cioè che il pubblico verrà nauseato dall'adottamento di simili sistemi, e tenderà a rifiutare proprio quei prodotti così pubblicizzati.
    • avvelenato scrive:
      Re: Stupidità autolesionistica!
      all'inizio stavo per quotarti calorosamente, pensando che effettivamente era l'uovo di colombo.poi ci ho ripensato.Ovviamente i marker che impediranno il fast forward verranno utilizzati non solo nelle pubblicità ma anche nello spettacolo, per evitare pratiche come quella da te descritta. Perché in fondo, parafrasando Shaw, "Non penso che il motivo che spinge un consumatore ad acquistare un videoregistratore digitale sia esclusivamente quello di poter usare il tasto fast forward: quel che conta è di poter vedere i propri programmi preferiti in piena flessibilità".
      • Anonimo scrive:
        Re: Stupidità autolesionistica!
        - Scritto da: avvelenato

        all'inizio stavo per quotarti calorosamente,
        pensando che effettivamente era l'uovo di
        colombo.
        poi ci ho ripensato.


        Ovviamente i marker che impediranno il fast
        forward verranno utilizzati non solo nelle
        pubblicità ma anche nello spettacolo,???
        per evitare
        pratiche come quella da te descritta. Perché in
        fondo, parafrasando Shaw, "Non penso che il
        motivo che spinge un consumatore ad acquistare un
        videoregistratore digitale sia esclusivamente
        quello di poter usare il tasto fast forward: quel
        che conta è di poter vedere i propri programmi
        preferiti in piena
        flessibilità".E dove sarebbe la "piena flessibilità" se non posso nemmeno usare il FFW??? io voglio vedere, per l'appunto, il miei "programmi preferiti", non le pubblicità.Questi tipi sono malati forte, e credo che una simile idea non sia nemmeno legale: dove finisce la mia libertà? Non poter cambiar canale se è iniziata una pubblicità????? Ma siamo pazzi????? Sarebbe il momento buono che butto la TV fuori dalla finestra
        • castigo scrive:
          Re: Stupidità autolesionistica!
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          all'inizio stavo per quotarti calorosamente,

          pensando che effettivamente era l'uovo di

          colombo.

          poi ci ho ripensato.





          Ovviamente i marker che impediranno il fast

          forward verranno utilizzati non solo nelle

          pubblicità ma anche nello spettacolo,

          ???


          per evitare

          pratiche come quella da te descritta. Perché in

          fondo, parafrasando Shaw, "Non penso che il

          motivo che spinge un consumatore ad acquistare
          un

          videoregistratore digitale sia esclusivamente

          quello di poter usare il tasto fast forward:
          quel

          che conta è di poter vedere i propri programmi

          preferiti in piena

          flessibilità".

          E dove sarebbe la "piena flessibilità" se non
          posso nemmeno usare il FFW??? io voglio vedere,
          per l'appunto, il miei "programmi preferiti", non
          le
          pubblicità.
          Questi tipi sono malati forte, e credo che una
          simile idea non sia nemmeno legale: dove finisce
          la mia libertà? Non poter cambiar canale se è
          iniziata una pubblicità????? Ma siamo pazzi?????
          Sarebbe il momento buono che butto la TV fuori
          dalla
          finestraquoto.e comunque basterebbe NON COMPRARE i prodotti pubblicizzati.....
        • avvelenato scrive:
          Re: Stupidità autolesionistica!
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          all'inizio stavo per quotarti calorosamente,

          pensando che effettivamente era l'uovo di

          colombo.

          poi ci ho ripensato.





          Ovviamente i marker che impediranno il fast

          forward verranno utilizzati non solo nelle

          pubblicità ma anche nello spettacolo,

          ???
          rockroll ipotizzava la presenza di un flag (l'ho chiamato marker erroneamente, cmq rendeva l'idea) che settato disabilitasse il fast forward, e immaginava che questo flag venisse settato durante le pubblicità, in modo da non poter mandare avanti, e resettato durante il film o lo spettacolo che dir si voglia.Questo avrebbe consentito ad hardware custom di riconoscere il flag e di utilizzarlo per bypassare la pubblicità. Tuttavia io ritengo più probabile che se un sistema del genere si imponesse, il flag non verrebbe utilizzato solo nelle pubblicità, ma anche nello spettacolo, in modo da impedirne l'utilizzo ipotizzato da rockroll

          per evitare

          pratiche come quella da te descritta. Perché in

          fondo, parafrasando Shaw, "Non penso che il

          motivo che spinge un consumatore ad acquistare
          un

          videoregistratore digitale sia esclusivamente

          quello di poter usare il tasto fast forward:
          quel

          che conta è di poter vedere i propri programmi

          preferiti in piena

          flessibilità".

          E dove sarebbe la "piena flessibilità" se non
          posso nemmeno usare il FFW??? io voglio vedere,
          per l'appunto, il miei "programmi preferiti", non
          le
          pubblicità.
          Questi tipi sono malati forte, e credo che una
          simile idea non sia nemmeno legale: dove finisce
          la mia libertà? Non poter cambiar canale se è
          iniziata una pubblicità????? Ma siamo pazzi?????
          Sarebbe il momento buono che butto la TV fuori
          dalla
          finestraero sarcastico, rilassati.intendevo proprio sottolineare ciò che tu hai esplicitato.
      • rockroll scrive:
        Re: Stupidità autolesionistica conferma!
        - Scritto da: avvelenato

        all'inizio stavo per quotarti calorosamente,
        pensando che effettivamente era l'uovo di
        colombo.
        poi ci ho ripensato.


        Ovviamente i marker che impediranno il fast
        forward verranno utilizzati non solo nelle
        pubblicità ma anche nello spettacolo, per evitare
        pratiche come quella da te descritta. Perché in
        fondo, parafrasando Shaw, "Non penso che il
        motivo che spinge un consumatore ad acquistare un
        videoregistratore digitale sia esclusivamente
        quello di poter usare il tasto fast forward: quel
        che conta è di poter vedere i propri programmi
        preferiti in piena
        flessibilità".
        Dai, quotami calorosamente, ti prego, lo sai che mi fa piacere sentirmi quotato ...E ti spiego perchè merito la cosa:Il sistema automatico che ho prospettato risponde ai nostri voleri, non a quelli dei nostri aguzzini: basta prevedere la conferma di bypass dell'utente, che però dovrà essere presente anche in fase di registrazione; la conferma provvederà all'eliminazione retroattiva dall'inizio dello spot indesiderato. Inoltre se i nostri aguzzini intendono infarcire le scene clou di queste nefandezze per impedirci di utilizzare un bypass automatico che escluderebbe amche queste ultime oltre alla pubblicità, commettono sicuramente um illecito, non solo e non tanto nei nostri riguardi quanto in quelli dei fornitori di contenuti e dei detentori dei diritti, alterando un prodotto coperto da copyright. Non solo, ma tecnicamente è dispendioso introdursi all'interno di un lungo contenuto protetto altrui per inquinarlo, piuttosto che produrre direttamente un brevissmo master pubblicitario inquinato, ed inoltre tale sistema presuppone la piena connivenza e collaborazione degli enti emittenti. Non so voi, ma io continuo ad essere ottimista.Bye.
        • avvelenato scrive:
          Re: Stupidità autolesionistica conferma!
          - Scritto da: rockroll

          - Scritto da: avvelenato



          all'inizio stavo per quotarti calorosamente,

          pensando che effettivamente era l'uovo di

          colombo.

          poi ci ho ripensato.





          Ovviamente i marker che impediranno il fast

          forward verranno utilizzati non solo nelle

          pubblicità ma anche nello spettacolo, per
          evitare

          pratiche come quella da te descritta. Perché in

          fondo, parafrasando Shaw, "Non penso che il

          motivo che spinge un consumatore ad acquistare
          un

          videoregistratore digitale sia esclusivamente

          quello di poter usare il tasto fast forward:
          quel

          che conta è di poter vedere i propri programmi

          preferiti in piena

          flessibilità".



          Dai, quotami calorosamente, ti prego, lo sai che
          mi fa piacere sentirmi quotato
          ...

          E ti spiego perchè merito la cosa:

          Il sistema automatico che ho prospettato risponde
          ai nostri voleri, non a quelli dei nostri
          aguzzini: basta prevedere la conferma di bypass
          dell'utente, che però dovrà essere presente anche
          in fase di registrazione; la conferma provvederà
          all'eliminazione retroattiva dall'inizio dello
          spot indesiderato.

          Inoltre se i nostri aguzzini intendono infarcire
          le scene clou di queste nefandezze per impedirci
          di utilizzare un bypass automatico che
          escluderebbe amche queste ultime oltre alla
          pubblicità, commettono sicuramente um illecito,
          non solo e non tanto nei nostri riguardi quanto
          in quelli dei fornitori di contenuti e dei
          detentori dei diritti, alterando un prodotto
          coperto da copyright.

          Non solo, ma tecnicamente è dispendioso
          introdursi all'interno di un lungo contenuto
          protetto altrui per inquinarlo, piuttosto che
          produrre direttamente un brevissmo master
          pubblicitario inquinato, ed inoltre tale sistema
          presuppone la piena connivenza e collaborazione
          degli enti emittenti.


          Non so voi, ma io continuo ad essere ottimista.

          Bye.è solo un flag, non si altera un cazzo. Il tuo ottimismo è ingiustificato.A me non frega una sega perché continuerò ad usare robe come dvdidle che bypassano 'ste merdacce.
    • Ubu re scrive:
      Re: Stupidità autolesionistica!
      - Scritto da: rockroll
      Proprio così!
      Perfetto, stupendo, se loro sono stupidi per noi
      è stupendo!


      Era da tanto che aspettavamo un tag, una label,
      un qualcosa che ci permettesse di individuare,
      nel flusso di dati audiovideo, la presenza di
      pubblicità, per poterla saltare con tecniche di
      bypass automatico, sopratutto in fase di
      registrazione!

      Se la cosa non si è fatta finora è proprio per
      mancanza di indicatori di questo tipo, ma se
      qualcuno ha avuto l'idea volpina, basta
      approfittarne. Ah, stupidità
      umana!

      Qualsiasi laboratorio elettronico con le palle è
      in grado di progettare un apparato (ricevitore
      TV, decoder, sintonizzatore, videorecorder ...) e
      qualsiasi equipe software con le palle è in grado
      di scrivere un Player o un Recorder, in grado di
      riconoscere e bypassare detti segnali nel flusso
      di input (basta monitorarlo e studiare cosa
      cambia quando subentra la pubblicità, fate voi
      ...)Appunto un lavoro artigianale, hai idea di quanto possa costare un videoregistratore digitale realizzato artigianalmente?In quanti saranno ad averlo? tu e altri tre nel mondo?Se poi pensi di aprire la fabbrichetta per produrlo in serie ricordati che stai violando un brevetto.Appena Philips lo mette in produzione qualche leggina nazionale ci fornirà di un bel buono da 100 per acquistarlo.E quanti si perderanno questa fantastica occasione?I precedenti li abbiamo già avuti: tutti a lamentarsi di come vengono sperperati i nostri soldi e tutti a prendere il tdt 'gratis' sapendo benissimo che se li avessimo lasciati sugli scaffali i nostri soldi sarebbero rimasti in cassa.
      • rockroll scrive:
        Re: Stupidità autolesionistica!
        - Scritto da: Ubu re

        - Scritto da: rockroll

        Proprio così!

        Perfetto, stupendo, se loro sono stupidi per noi

        è stupendo!





        Era da tanto che aspettavamo un tag, una label,

        un qualcosa che ci permettesse di individuare,

        nel flusso di dati audiovideo, la presenza di

        pubblicità, per poterla saltare con tecniche di

        bypass automatico, sopratutto in fase di

        registrazione!



        Se la cosa non si è fatta finora è proprio per

        mancanza di indicatori di questo tipo, ma se

        qualcuno ha avuto l'idea volpina, basta

        approfittarne. Ah, stupidità

        umana!



        Qualsiasi laboratorio elettronico con le palle è

        in grado di progettare un apparato (ricevitore

        TV, decoder, sintonizzatore, videorecorder ...)
        e

        qualsiasi equipe software con le palle è in
        grado

        di scrivere un Player o un Recorder, in grado di

        riconoscere e bypassare detti segnali nel flusso

        di input (basta monitorarlo e studiare cosa

        cambia quando subentra la pubblicità, fate voi

        ...)

        Appunto un lavoro artigianale, hai idea di quanto
        possa costare un videoregistratore digitale
        realizzato
        artigianalmente?
        In quanti saranno ad averlo? tu e altri tre nel
        mondo?
        Se poi pensi di aprire la fabbrichetta per
        produrlo in serie ricordati che stai violando un
        brevetto.

        Appena Philips lo mette in produzione qualche
        leggina nazionale ci fornirà di un bel buono da
        100 per
        acquistarlo.
        E quanti si perderanno questa fantastica
        occasione?

        I precedenti li abbiamo già avuti: tutti a
        lamentarsi di come vengono sperperati i nostri
        soldi e tutti a prendere il tdt 'gratis' sapendo
        benissimo che se li avessimo lasciati sugli
        scaffali i nostri soldi sarebbero rimasti in
        cassa.
        Purtroppo, Ubu re, dici cose che temo anch'io, ma ciò non toglie la stupidità tecnica oltre che autolesionistica dalla pensata in oggetto.E' ovvio che se intervengono leggi vessatorie a toglierti dei diritti che tecnicamente non sono riusciti ad impedirti di esercitare, si tratta comunque di un fallimento del progetto: tanto vale costringerti per legge a guardare la pubblicità, senza marchingegni assurdi. Quanto ai costi, mi auguro verranno ammortizzati appena il sistema di bypass sarà messo in circuito; stai pur sicuro che non ce ne saranno solo tre esemplari nel mondo, pensa che i cinesi e chi per loro sono tanti, hanno fame, lavorano a prezzi irrisori, e sono bravissimi a fare cose molto più complesse di questa in barba alle pensate delle Major (se vogliono ti fanno pure sparire il fastidioso logo dell'emittente, sostituendolo con una interpolazione grafica funzione dei contorni). In fin dei conti basta un'aggiunta di un circuito filtro (o di un software filtro), senza intervenire in modifica su alcun brevetto coperto da copyright più o meno assurdo. Se poi qualche legge dichiarerà illegale fare l'uso che più ci aggrada di un'apparecchiatura regolarmente acquistata (e sono convinto che pochi l'acquisteranno a queste condizioni), allora la stupidità autolesionista sarà estensibile anche a carico del legislatore e del governo che gielo permette! Forse sono ottimista, ma forse tu sei pessimista, la verità starà nel mezzo?Per ora ciao.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 15.43-----------------------------------------------------------
        • Ubu re scrive:
          Re: Stupidità autolesionistica!
          Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 15.43
          --------------------------------------------------A me va benissimo avere torto :)
  • Anonimo scrive:
    Mike Shaw, parole sante
    Dice sicuro Shaw: "Non penso che il motivo che spinge un consumatore ad acquistare un videoregistratore digitale,sia esclusivamente quello di saltare la pubblicità: quel che conta è di poter vedere i propri programmi preferiti in piena flessibilità"Parole sante quelle di Shaw, "quel che conta è di poter vedere i propri programmi preferiti in piena flessibilità". Ma dato che per i clienti conta la piena flessibilità significa che non vorranno dispositivi che non daranno loro piena flessibilità anche in merito agli spot.
    • Xendorf scrive:
      Re: Mike Shaw, parole sante
      - Scritto da:
      Dice sicuro Shaw: "Non penso che il motivo che
      spinge un consumatore ad acquistare un
      videoregistratore digitale,sia esclusivamente
      quello di saltare la pubblicità: quel che conta è
      di poter vedere i propri programmi preferiti in
      piena
      flessibilità"

      Parole sante quelle di Shaw, "quel che conta è di
      poter vedere i propri programmi preferiti in
      piena flessibilità".


      Ma dato che per i clienti conta la piena
      flessibilità significa che non vorranno
      dispositivi che non daranno loro piena
      flessibilità anche in merito agli
      spot.
      Completamente d'accordo
  • Anonimo scrive:
    Nessuno guarda i cartelloni pubblicitari
    E se nessuno li guarda si DEVE obbligare i passanti e gli automobilisti a guardarli!Da non crederci... la pubblicità in radio è in crisi? Bene, avete sentito le menti (non sempre) geniali che partoriscono gli spot in radio?Una pubblicità in radio è quasi sempre piacevole, almeno ti fa ridere o ti da l'informazione che ti serve.E' tra uno dei motivi per cui la radio continua ad andare e questi signori dovrebbero imparare da loro.
  • Anonimo scrive:
    sui dvd è già possibile da sempre
    ma non lo fà nessuno senno sarebbe un suicidio commerciale. Al massimo bloccano il logo e il warning anticopia.yuptost
    • The_GEZ scrive:
      Re: sui dvd è già possibile da sempre
      Ciao Anonimo !
      ma non lo fà nessuno senno sarebbe un suicidio
      commerciale. Al massimo bloccano il logo e il
      warning
      anticopia.Ma con un "opprtuno" player su PC puoi saltare pure quelli ... ma sicuramente questa "tecnologia" (Bah !) sarà grondante di DRM e TCPA in modo da evitare che qualche bastardonoglobalcomunista scriva un sw che possa fare cose tipo (non so se si può dire) il FestForuord !!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Anche loro in crisi?
    "Come noto, peraltro, le entrate pubblicitarie per la stragrande maggioranza dell'industria di settore sono la principale forma di profitto: "Gli utenti devono capire che non si possono saltare le pubblicità se si vogliono servizi sempre nuovi", ha poi aggiunto il responsabile di ABC."ma fino ad adesso come hanno fatto?sono anche loro in crisi?ma vadano a fa... O)
  • Anonimo scrive:
    PI lo fa già
    o sono solo io a sorbirmi quelle patetiche scenette da ufficio che si inventa la IBM per lo spaccio di prodotti?
    • Anonimo scrive:
      Re: PI lo fa già
      Da quando uso Privoxy niente roba con qualunque browser o NewsReader... un paradiso!
    • Anonimo scrive:
      Re: PI lo fa già
      Le vedo anche io, ma un click e tutto è a posto. E' una rottura se ti impedisce la lettura dell'articolo (tipo la storia del giochino IBM)
      • Anonimo scrive:
        PI lo fa già (e non solo): che schifo

        Le vedo anche io, ma un click e tutto è a posto.
        E' una rottura se ti impedisce la lettura
        dell'articolo (tipo la storia del giochino
        IBM)E' una rottura stare lì a cercare le x per chiudere, a volte le spostano di proposito.Cmq questo tipo di pubblicità è davvero pesante. Molto meglio i link di google.Se vede che i quotidiani italiani on line sono ancora arretrati. Il paradosso è che lo sono pure quelli che parlano di tecnologie!
        • Anonimo scrive:
          Re: PI lo fa già (e non solo): che schif
          - Scritto da:

          Le vedo anche io, ma un click e tutto è a posto.

          E' una rottura se ti impedisce la lettura

          dell'articolo (tipo la storia del giochino

          IBM)
          E' una rottura stare lì a cercare le x per
          chiudere, a volte le spostano di
          proposito.
          Cmq questo tipo di pubblicità è davvero pesante.
          Molto meglio i link di
          google.
          Se vede che i quotidiani italiani on line sono
          ancora arretrati. Il paradosso è che lo sono pure
          quelli che parlano di tecnologie!E poi si beccano l'Adlock.
          • Anonimo scrive:
            PI lo fa già (e non solo): che schifo


            Se vede che i quotidiani italiani on line sono

            ancora arretrati. Il paradosso è che lo sono
            pure

            quelli che parlano di tecnologie!

            E poi si beccano l'Adlock.Cosa sarebbe?
          • Anonimo scrive:
            Re: PI lo fa già (e non solo): che schifo
            - Scritto da:


            Se vede che i quotidiani italiani on line sono


            ancora arretrati. Il paradosso è che lo sono

            pure


            quelli che parlano di tecnologie!



            E poi si beccano l'Adlock.
            Cosa sarebbe?Un'estensione di Firefox per filtrare banner & co.Ad esempio, io con 2 regole filtro tutte le pubblicità di PI.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI lo fa già (e non solo): che schifo
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Se vede che i quotidiani italiani on line
            sono



            ancora arretrati. Il paradosso è che lo sono


            pure



            quelli che parlano di tecnologie!





            E poi si beccano l'Adlock.

            Cosa sarebbe?

            Un'estensione di Firefox per filtrare banner & co.

            Ad esempio, io con 2 regole filtro tutte le
            pubblicità di
            PI.c'è anche un plugin che ti aggiorna automaticamente la lista dei filtrisi chiama"Adblock filterset.G updater"da quando ce l'ho non ho MAI più visto banner navigando su internet (vabbè, a parte quelli testuali...)
          • Anonimo scrive:
            Re: PI lo fa già (e non solo): che schif
            - Scritto da:


            Se vede che i quotidiani italiani on


            line sono ancora arretrati. Il paradosso


            è che lo sono pure quelli che parlano di


            tecnologie!

            E poi si beccano l'Adlock.
            Cosa sarebbe?Un plugghino per firefox che consente di bloccare parti di pagina, filtrando ad esempio : http://punto-informatico.it/templ_*
          • Anonimo scrive:
            Re: PI lo fa già (e non solo): che schif
            Anche io leggo senza vedere manco un banner: che si fottano loro e tutti quelli che lavorano per pubblicita'
          • Anonimo scrive:
            Re: PI lo fa già (e non solo): che schif
            - Scritto da:
            Anche io leggo senza vedere manco un banner: che
            si fottano loro e tutti quelli che lavorano per
            pubblicita'scommetto che invece tu lavori gratis
    • Anonimo scrive:
      Re: PI lo fa già
      usa firefox con opportuni plugin e vivi felice :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già (j0e-ized)
        - Scritto da:
        usa firefox con opportuni plugin e vivi felice
        :-)E no!Mi son decisamente stufato di dovermi attrezzare con plugin e programmini vari per riuscire a -sfogliare- una semplice pagina web!Anche PI, con il trucchetto di visualizzare la pagina "caronte", mi ha deluso.Odio il marketing e chi lo fa.j0e
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già
        - Scritto da:
        usa firefox con opportuni plugin e vivi felice
        :-)
        Mah, io non le vedo pur non usando plugin o estensioni adblock-like.
        • Wakko Warner scrive:
          Re: PI lo fa già
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          usa firefox con opportuni plugin e vivi felice

          :-)



          Mah, io non le vedo pur non usando plugin o
          estensioni
          adblock-like.Cieco? (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: PI lo fa già
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            usa firefox con opportuni plugin e vivi felice


            :-)






            Mah, io non le vedo pur non usando plugin o

            estensioni

            adblock-like.

            Cieco? (newbie)No, grazie.Semplicemente non mi appare mai, non so perché. Mai visto né il banner né il giochino di IBM.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI lo fa già
      - Scritto da:
      o sono solo io a sorbirmi quelle patetiche
      scenette da ufficio che si inventa la IBM per lo
      spaccio di
      prodotti?ma almeno il FFW funziona... basta clicckare sul link dell'articolo richiesto
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già. E dà fastidio


        o sono solo io a sorbirmi quelle patetiche

        scenette da ufficio che si inventa la IBM per lo

        spaccio di

        prodotti?
        ma almeno il FFW funziona... basta clicckare sul
        link dell'articolo
        richiestoE intanto ti sorbisci la pubblicità finché non carica la nuova pagina...poi hai visto che viaggio fa il browser? Mica va direttamente all'articolo...no, prima devono prendere informazioni su di noi.Io preferisco la pubblicità in tv. E' molto meno invadente. Non è che per pararsi tentano di ipotizzare pubblicità bloccate sulla tv (cosa che nessuno farebbe mai in Italia, pena la perdita immediata di ascolti).
        • Anonimo scrive:
          Re: PI lo fa già. E dà fastidio

          E intanto ti sorbisci la pubblicità finché non
          carica la nuova pagina...Anche secondo me dovrei poterla leggere senza che nessuno ci guadagni sopra, cazzi loro che scrivono le news
    • Teldon scrive:
      Re: PI lo fa già
      Te lo dico?io non le vedo proprio...Al posto di tutte le "inserzioni" ecco cosa c'e':"Firefox non può stabilire una connessione con il server ad.it.doubleclick.net."Non e' difficile, basta censurare a livello del file hosts gli indirizzi dei server pubblicitari.In un attimo elimini le pubblicita' da TUTTI i siti che si servono di quegli stessi server.C:WINDOWSsystem32driversetchostshosts e' un normale file txt senza pero' l'estensione.Dentro ci sono pure le istruzioni... @^(idea)
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già. E a noi non piace

        C:WINDOWSsystem32driversetchosts

        hosts e' un normale file txt senza pero'
        l'estensione.
        Dentro ci sono pure le istruzioni...In ogni caso dovrebbero eliminare questo genere di pubblicità, invece di minacciare assurdi blocchi sulle tv.Apri un nuovo messaggio in cui spieghi sta cosa, penso possa interessare a tutti.CIao.
    • Anonimo scrive:
      PI lo fa già (e non solo): che schifo

      o sono solo io a sorbirmi quelle patetiche
      scenette da ufficio che si inventa la IBM per lo
      spaccio di
      prodotti?Quelle che si aprono quasi a piena pagina sono le peggiori.E poi si lamentano della tv, che al contrario non blocca proprio nulla.Chiunque può cambiare canale quando e come gli pare.
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già (e non solo): che schifo

        E poi si lamentano della tv, che al contrario non
        blocca proprio
        nulla.
        Chiunque può cambiare canale quando e come gli
        pare.Io faccio tabbing
    • Cobra Reale scrive:
      Re: PI lo fa già
      - Scritto da:
      o sono solo io a sorbirmi quelle patetiche
      scenette da ufficio che si inventa la IBM per lo
      spaccio di
      prodotti?Spero che qualcuno non tiri fuori i coltelli per quello che sto per dire, ma secondo me è giusto: PI ha tutto il diritto di fare pubblicità con questo sistema, che non è troppo invadente/frequente e che non obbliga l'utente a guardare la pubblicità: basta cliccare subito su "articolo richiesto" senza dover aspettare il caricamento del filmato, ed il gioco è fatto.
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già

        PI ha tutto il diritto di fare pubblicità con
        questo sistema, che non è troppo
        invadente/frequente e che non obbliga l'utente a
        guardare la pubblicità: basta cliccare subito su
        "articolo richiesto" senza dover aspettare il
        caricamento del filmato, ed il gioco è
        fatto.SHHHH che sei matto? Qui o scrocchi o sei fuori dal giro
      • Anonimo scrive:
        Re: PI lo fa già
        no no... come è già stato detto basta utilizzare Firefox con le estensioni "Adblock" e "Adblock Filterset.G Updater" per far sparire ogni genere di pubblicità :Dè di una facilità disarmante... perchè sorbirsi la pubblicità? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: PI lo fa già
      disabilita le animazioni flash
    • Anonimo scrive:
      Re: PI lo fa già
      - Scritto da:
      o sono solo io a sorbirmi quelle patetiche
      scenette da ufficio che si inventa la IBM per lo
      spaccio di
      prodotti?Io uso Adblock con FIreFOx e di pubblicità neanche l'ombra....Ad es. inserisci nelle preferenze:http://punto-informatico.it/_adm*
  • Anonimo scrive:
    Il boomerang stà già tornando indietro
    Infatti se per farsi pubblicità e soldi la Philips farà una cosa del genere, vedrete quante persone eviteranno come la peste quella marca, e soprattutto le marche che adotteranno quel sistema..........
  • Anonimo scrive:
    Ideona
    Se appena scatta la pubblicità io arrivo davanti al mio bel televisore e stacco la spina e dopo la riattacco? dovrebbe annullarsi tutto no? visto che non penso che appena accendo il televisore e sono su una pubblicità questo me la blocchi se no è violazione della libertà personale.Della cronaca " con quello che pago ci faccio quel .... che voglio."
  • Anonimo scrive:
    Controproducente!!!
    Io sono uno di quelli che non compra roba pubblicizzata (o non per la pubblicità), perchè ne ho le palle piene.E non penso di essere l'unico.Se mettono una cosa del genere è capace che nel giorno in cui mi girano un pò di più m'informo dove abita il Padrone del Mulino Bianco (è un esempio), e gli entro in casa col mitra.Bell'effetto! Grande pensata! Complimenti a coloro che pensano che "purchè se ne parli".
    • Anonimo scrive:
      Re: Controproducente!!!
      - Scritto da:
      Io sono uno di quelli che non compra roba
      pubblicizzata (o non per la pubblicità), perchè
      ne ho le palle
      piene.
      E non penso di essere l'unico.
      Se mettono una cosa del genere è capace che nel
      giorno in cui mi girano un pò di più m'informo
      dove abita il Padrone del Mulino BiancoAbita qui:[img]http://www.ca.astro.it/web-1/web-gallery/Novelty/mulino%20bianco.jpg[/img]e attento a non calpestare le crostatin... le aiuole.
      • Anonimo scrive:
        Re: Controproducente!!!
        (rotfl):'((rotfl):'((rotfl):'((ghost) :D(rotfl)(idea)(nolove)(troll2)(win)(newbie) O)- Scritto da:
        - Scritto da:

        Io sono uno di quelli che non compra roba

        pubblicizzata (o non per la pubblicità), perchè

        ne ho le palle

        piene.

        E non penso di essere l'unico.

        Se mettono una cosa del genere è capace che nel

        giorno in cui mi girano un pò di più m'informo

        dove abita il Padrone del Mulino Bianco

        Abita qui:
        [img]http://www.ca.astro.it/web-1/web-gallery/Nove

        e attento a non calpestare le crostatin... le
        aiuole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Controproducente!!!
      - Scritto da:
      Io sono uno di quelli che non compra roba
      pubblicizzata (o non per la pubblicità), perchè
      ne ho le palle
      piene.
      E non penso di essere l'unico.
      Se mettono una cosa del genere è capace che nel
      giorno in cui mi girano un pò di più m'informo
      dove abita il Padrone del Mulino Bianco (è un
      esempio), e gli entro in casa col
      mitra.
      Bell'effetto! Grande pensata! Complimenti a
      coloro che pensano che "purchè se ne
      parli".Altro che comprargli i prodotti! Ma pensano di conquistare il favore degli acquirenti usandogli violenza?
  • Anonimo scrive:
    Ipotesi tecnologica
    Cerchiamo invece di capire come funziona. I più vecchi ricorderanno qualcosa di opposto inventato negli anni 80 dai tedeschi. Il VPS ovvero il Video Programming System era (é in Germania e paesi nordici) un segnale che si attiva in corrispondenza dell' inizio di una trasmissione e il videoregistratore sensibile a questo segnale fa partire la registrazione in sincrono "anche se l' orario differisce da quello della programmazione"!! Il bello é che quando parte uno spot il segnale VPS segnala al videoregistratore di mettersi in pausa e il film risulta "ripulito" dalla pubblicità. In Italia ovviamente non é mai partito, con una Mediaset/Publitalia che in quegli anni decollava e con la RAI che inseguiva, bloccare la pubbliucità sulle video registrazioni sarebbe stato equivalente a perdere clienti a favore della concorrenza. Ovviamente nel seguito i vari garanti hanno pensato a tuttaltro....Bene il funzionamento del sistema Philips dovrebbe essere identico anche se dagli effetti opposti. In questo caso un segnale inviato in contemporanea alla pubblicità dovrebbe bloccare l' avanti veloce e costringere lo spettatore a "sorbirsi" la pubblicità. Ma forse lavorando sul firmware del sistema o sull' hardware si potrebbe avere il risultato opposto, ossia quello del vecchio VPS: mettere in poausa in VCR durante la trasmissione della pubblicità!!!!! Pensate che smacco se si riuscisse a realizzarlo........Max
    • Cobra Reale scrive:
      Re: Ipotesi tecnologica
      Hai detto bene. Sarebbe un boomerang per i sostenitori di tale sistema! (idea)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 01.20-----------------------------------------------------------
      • uguccione500 scrive:
        Re: Ipotesi tecnologica
        Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 01.20
        --------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ipotesi tecnologica

          ho però la sgradevole impressione che non sarà
          così, e che TUTTE le tv/vcr avranno questo
          sistema.....si, come tutti i lettori DVD hanno il codice regionale...:D
    • architect scrive:
      Re: Ipotesi tecnologica

      Pensate che smacco se si
      riuscisse a
      realizzarlo........
      MaxSarebbe più che uno smacco una grande conquista e, soprattutto, di grande utilità. Un sistema del genere è in effetti la vera alternativa tecnologica che *dovrebbe* animare le case produttrici di hardware in un mondo utopico. Naturalmente chissenefrega se le esigenze dei clienti sono diametralmente opposte alle loro scelte di marketing... ;)
    • avvelenato scrive:
      Re: Ipotesi tecnologica
      - Scritto da:
      Cerchiamo invece di capire come funziona. I più
      vecchi ricorderanno qualcosa di opposto inventato
      negli anni 80 dai tedeschi. Il VPS ovvero il
      Video Programming System era (é in Germania e
      paesi nordici) un segnale che si attiva in
      corrispondenza dell' inizio di una trasmissione e
      il videoregistratore sensibile a questo segnale
      fa partire la registrazione in sincrono "anche se
      l' orario differisce da quello della
      programmazione"!! Il bello é che quando parte uno
      spot il segnale VPS segnala al videoregistratore
      di mettersi in pausa e il film risulta "ripulito"
      dalla pubblicità. In Italia ovviamente non é mai
      partito, con una Mediaset/Publitalia che in
      quegli anni decollava e con la RAI che inseguiva,
      bloccare la pubbliucità sulle video registrazioni
      sarebbe stato equivalente a perdere clienti a
      favore della concorrenza. Ovviamente nel seguito
      i vari garanti hanno pensato a
      tuttaltro....
      Bene il funzionamento del sistema Philips
      dovrebbe essere identico anche se dagli effetti
      opposti. In questo caso un segnale inviato in
      contemporanea alla pubblicità dovrebbe bloccare
      l' avanti veloce e costringere lo spettatore a
      "sorbirsi" la pubblicità.

      Ma forse lavorando sul firmware del sistema o
      sull' hardware si potrebbe avere il risultato
      opposto, ossia quello del vecchio VPS: mettere in
      poausa in VCR durante la trasmissione della
      pubblicità!!!!! Pensate che smacco se si
      riuscisse a
      realizzarlo........
      MaxIl segnale verrà mandato non solo durante la pubblicità ma anche nelle scene clou (dove non ci si aspetta proprio l'utilizzo del ffw), così chi lo vorrebbe usare per il tuo scopo si perderebbe anche i finali e i colpi di scena.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ipotesi tecnologica
      Quanto la fai lunga. Basta un tasto solo: quello per spegnere il televisore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ipotesi tecnologica
      purtroppo il problema è sempre lo stesso: intervenire su apparecchiature elettroniche (sicuramente in modo illegale, o controproducente invalidando l'eventuale garanzia), semplicemente per poter usufruire in piena liberta DI UN PRODOTTO DI PROPRIETA' REGOLARMENTE ACQUISTATO.
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Ipotesi tecnologica
        - Scritto da:
        purtroppo il problema è sempre lo stesso:
        intervenire su apparecchiature elettroniche
        (sicuramente in modo illegale, o controproducente
        invalidando l'eventuale garanzia), semplicemente
        per poter usufruire in piena liberta DI UN
        PRODOTTO DI PROPRIETA' REGOLARMENTE
        ACQUISTATO.Sono le major che fanno le leggi. Questa è vera dittatura digitale! :@
  • Anonimo scrive:
    BREVETTO...
    Adesso vado al gabinetto, tiro un bel cagone e lo brevetto. Si sa mai che serva riempire di merda qualche manager o qualche ricercatore demente...Possibile che con tutti i problemi che ha il pianeta, si perda tempo a brevettare le stronzate?
  • Cobra Reale scrive:
    Invenzione inutile
    Per non dire dannosa, invasiva, lesiva della sovranità dello spettatore, trattato come un potenziale delinquente a casa propria. Al di là del fatto che non è moralmente accettabile proibire al consumatore di fare zapping e saltare la pubblicità quando vuole, ci sono due ragioni pratiche per cui è un'invenzione inutile:1) chi vuole guardare un film dall'inizio alla fine è scoraggiato dal fare zapping, perché potrebbe tornare sul canale di partenza a film già ripreso;2) con i videoregistratori, l'avanzamento veloce in play (cioé la ricerca veloce immagini in avanti) consente comunque di vedere la pubblicità.Spero di non sbagliarmi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 00.57-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Invenzione inutile
      Il TiVo è un registratore con hard disk, ti permette di registrare il programma e poi ha una funzione automatica per eliminare la pubblicità.Questo modo di vedere la TV si è diffuso in maniera preoccupante (per i network televisivi) e stanno cercando di correre ai ripari.Facessero meno spot facendoli pagare più cari forse farebbero prima a mio modesto parere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Invenzione inutile
        Ma sono tutti una combriccola di fetentoni tutti immischiati fra di loro.Si fanno pomp... a vicenda, vuoi che uno spot di un'azienda di cui possiedi azioni venga fatto strapagare? Ci rimetteresti anche tu, proprietario di TV, in quanto investitore.Tra di loro tutto è d'obbligo tutto ciò che conviene per te e i tuoi soci.In un mondo così non c'è grande speranza. L'unica è forse far tremare sempre di più le fondamenta di questa ingrippata bolgia economica.Le leggi che governano le borse internazionali non sottostanno agli interessi delle singole nazioni in quanto popolo, ma piuttosto alle necessità di chi ha diretto accesso alla bolgia economica.A ognuno la sua botta.E facciamolo tremare!'azzo!
  • Anonimo scrive:
    Armi di distruzione di massa
    Ma ve lo immaginate mentre guardate una bella partita di calcio sul vostro lcd quattrocentomilapollici vi appare la pubblicità di uomini e donne e non riuscite a cambiare canale? Che Dio ci salvi!
  • Anonimo scrive:
    LA TV È FINITA
    Il ricorso alla forza e alla costrizione è sempre indice della difficoltà di un sistema ad andare avanti.Il tempo dell'utenza si sposta dalla tv a internet. Meno tempo davanti alla tv significa meno audience. Con meno audience, gli inserzionisti della pubblicità televisiva non sono disposti a spendere come prima per comparire in tv. Questo significa meno denaro per programmi, trasmissioni e stipendi dei personaggi tv.Allora il ricorso alla violenza, in modo da tranquillizzare gli inserzionisti. Ma loro per primi non ci cascheranno, dal momento che sono molto attenti al loro budget.Quindi il sistema non attecchirà.Mettiamocelo in testa: la tv a palinsesto, quella che tutti conosciamo, è finita. I contenuti audio/video passeranno nelle mani delle aziende che offrono connettività che venderanno contenuti on-demand o li offriranno "in bundle" con l'acquisto di connettività o di telefonini. Abbonati ad Alice e avrai in omaggio Pippo Baudo, la Carrà e il Costanzo Show via Internet...Per quanto mi riguarda, io non ho un televisore: l'ho eliminato più di due anni fa.Per gli anziani che non hanno Internet? Nessun problema, arriverà il decoder web-tv: una scatoletta, un telecomando e un monitor (o un vecchio televisore) e il gioco è fatto.TV? Roba vecchia...
  • Ekleptical scrive:
    Senza senso
    La pubblicità in video, in special modo nei paesi più avanzati come gli USA (meno nel nostro, più tradizionalista e legato a tecnologie vecchie) è in crisi. Attira sempre meno il pubblico e li convince sempre meno all'acquisto.Tant'è che sta subendo un continuo calo degli investimenti e le agenzie USA se ne inventano di tutti i colori per fare iniziative di amrketing fuori dall'ambito televisivo che colpiscano la gente.Ora, in questo panorama, la soluzione qual'è, quella di obbligare la gente a vedere gli spot? Ottimo per l'ABC, molto meno per la ditta che lo spot lo commissiona. Uno spot che devi vedere per forza lascia un ricordo negativo e fastidioso che è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di marketing! Non appena le ditte si accorgono che il sistema non si traduce in maggiori vendite (che è l'unico motivo per cui si fanno gli spot), anzi forse le penalizza pure, per la TV poterbbe essere il boomerang fatale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza senso
      esatto non comprare prodotti troppo publicizzati
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza senso
      - Scritto da: Ekleptical
      Uno spot che devi vedere per
      forza lascia un ricordo negativo e fastidioso che
      è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di
      marketing! Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti viene da comprare il prodotto non si sa perché.
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza senso
        - Scritto da:
        Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti
        viene da comprare il prodotto non si sa
        perché.Perché molta gente è beota e crede a tutto ciò che gli viene proposto. Ti sei mai chiesto perché esiste lo spam? Credi davvero che se NESSUNO comprasse dagli spammer questi continuerebbero a inviare me**a da tutte le parti? Questo è il mondo purtroppo, c'è gente che perché vede Wanna Marchi in televisione va a comprare il talismano fatto con i sassi del giardino e le creme dimagranti fatti col fango del Po, c'è gente che vede dementi come Solange in televisione crede davvero che questo abbia poteri paranormali. E purtroppo c'è gente che comprerà quella merda che gli viene proposta forzatamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza senso
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti

          viene da comprare il prodotto non si sa

          perché.

          Perché molta gente è beota e crede a tutto ciò
          che gli viene proposto. Ti sei mai chiesto perché
          esiste lo spam? Credi davvero che se NESSUNO
          comprasse dagli spammer questi continuerebbero a
          inviare me**a da tutte le parti? Questo è il
          mondo purtroppo, c'è gente che perché vede Wanna
          Marchi in televisione va a comprare il talismano
          fatto con i sassi del giardino e le creme
          dimagranti fatti col fango del Po, c'è gente che
          vede dementi come Solange in televisione crede
          davvero che questo abbia poteri paranormali. E
          purtroppo c'è gente che comprerà quella merda che
          gli viene proposta
          forzatamente.Spesso gli spammer non diffondono posta per far pubblicità, ma al solo scopo di causare DoS, facendo ricadere la colpa sugli AbuseDesk di turno (che, come al solito, hanno dei sysadmin stupidi fino al midollo ed incapaci) o nelle multinazionali stesse. Intanto, PC e server rimangono intasati e seppelliti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza senso
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti

          viene da comprare il prodotto non si sa

          perché.

          Perché molta gente è beota e crede a tutto ciò
          che gli viene proposto. Ti sei mai chiesto perché
          esiste lo spam? Credi davvero che se NESSUNO
          comprasse dagli spammer questi continuerebbero a
          inviare me**a da tutte le parti? Questo è il
          mondo purtroppo, c'è gente che perché vede Wanna
          Marchi in televisione va a comprare il talismano
          fatto con i sassi del giardino e le creme
          dimagranti fatti col fango del Po, c'è gente che
          vede dementi come Solange in televisione crede
          davvero che questo abbia poteri paranormali. E
          purtroppo c'è gente che comprerà quella merda che
          gli viene proposta
          forzatamente.Quoto!Come siamo messi male.... :
      • avvelenato scrive:
        Re: Senza senso
        - Scritto da:

        - Scritto da: Ekleptical

        Uno spot che devi vedere per

        forza lascia un ricordo negativo e fastidioso
        che

        è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di

        marketing!

        Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti
        viene da comprare il prodotto non si sa
        perché.Compri il prodotto per la pubblicità o per il prodotto?Il senso della pubblicità è quello di garantire un delta positivo tra il numero degli acquirenti potenziali senza e con essa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza senso
        - Scritto da:

        - Scritto da: Ekleptical

        Uno spot che devi vedere per

        forza lascia un ricordo negativo e fastidioso
        che

        è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di

        marketing!

        Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti
        viene da comprare il prodotto non si sa
        perché.Non è vero. Credo che Ekleptical abbia ragione. Uno spot che ti lascia un ricordo negativo non induce all'acquisto. Ad esempio, c'è uno spot su degli yogurt che stimolano contro la stitichezza che, benchè sia interpretato da una ragazza MOLTO graziosa, nel complesso mi risulta antipatico e a volte fastidioso. Tutte le volte che vado al supermercato a comprare lo yogurt rifuggo quella specifica marca... è più forte di me.
        • Ubu re scrive:
          Re: Senza senso

          ...Tutte le volte che vado al
          supermercato a comprare lo yogurt rifuggo quella
          specifica marca... è più forte di
          me.Ma te sei intelligente è il resto del mondo che preoccupa.
        • avvelenato scrive:
          Re: Senza senso
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Ekleptical


          Uno spot che devi vedere per


          forza lascia un ricordo negativo e fastidioso

          che


          è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di


          marketing!



          Si, ma dopo la 472 volta che vedi lo spot ti

          viene da comprare il prodotto non si sa

          perché.

          Non è vero. Credo che Ekleptical abbia ragione.
          Uno spot che ti lascia un ricordo negativo non
          induce all'acquisto. Ad esempio, c'è uno spot su
          degli yogurt che stimolano contro la stitichezza
          che, benchè sia interpretato da una ragazza MOLTO
          graziosa, nel complesso mi risulta antipatico e a
          volte fastidioso. Tutte le volte che vado al
          supermercato a comprare lo yogurt rifuggo quella
          specifica marca... è più forte di
          me.Ma è logico! la pubblicità ha già ovviato al problema stitichezza, quindi logico che tu non abbia più necessità dello yogurt in questione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza senso
      - Scritto da: Ekleptical
      La pubblicità in video, in special modo nei paesi
      più avanzati come gli USA (meno nel nostro, più
      tradizionalista e legato a tecnologie vecchie) è
      in crisi. Attira sempre meno il pubblico e li
      convince sempre meno
      all'acquisto.Ovvio hanno sforato l'eccesso
      Tant'è che sta subendo un continuo calo degli
      investimenti e le agenzie USA se ne inventano di
      tutti i colori per fare iniziative di amrketing
      fuori dall'ambito televisivo che colpiscano la
      gente.Diciamo pure, più in generale, che con l'econimia in crisi la gente spende meno e non bada certo alle pubblicità, e di conseguenza anche chi vende i prodotti investe meno, e i network guadagnano meno... meno soldi per tutti ed ecco che cercano nuovi modi per recuperare altri soldi
      Ora, in questo panorama, la soluzione qual'è,
      quella di obbligare la gente a vedere gli spot?Secondo loro si.Secondo me sbagliano.
      Ottimo per l'ABC, molto meno per la ditta che lo
      spot lo commissiona. Uno spot che devi vedere per
      forza lascia un ricordo negativo e fastidioso che
      è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di
      marketing! Mhmmm... vero e falso... se tutti gli spot fossero così, dopo un primo periodo di mugugnamento, probabilmente tutti si abituerebbero al nuovo sistema
      Non appena le ditte si accorgono che
      il sistema non si traduce in maggiori vendite
      (che è l'unico motivo per cui si fanno gli spot),
      anzi forse le penalizza pure, per la TV poterbbe
      essere il boomerang
      fatale!Speriamo, perché un sistema del genere IMHO è lesivo della libertà personale
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza senso

        per la TV poterbbe
        essere il boomerang
        fatale!IMHO non tanto per la TV quanto per i registratori digitali di marca: mentre le grandi ditte come la Philips sottostaranno ai diktat delle emittenti televisive ci sarà sempre e comunque il registratore digitale di marca sconosciuta proveniente dalla Cina con il pulsante FFWD attivato, che, guarda a caso, per avere una funzionalità in meno (la disabilitazione da remoto del FFWD, vedi http://www.techtown.it/home/ndetail.asp?iNews=1591&iType=24) finiranno con il vendere di più, l'unico obiettivo che importa a queste ditte orientali.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Senza senso

      Uno spot che devi vedere per
      forza lascia un ricordo negativo e fastidioso che
      è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di
      marketing!D'accordissimo. Davvero non mi spiego come pensano di ottenere migliori risultati con una simile assurda strategia. Pensano che i consumatori siano delle specie i topi da fare passare in un percorso obbligato? Ma io proprio per sfregio quel prodotto non lo compro neanche!Sta cosa avrà vita breve...TAD
    • Ubu re scrive:
      Re: Senza senso
      - Scritto da: Ekleptical
      Uno spot che devi vedere per
      forza lascia un ricordo negativo e fastidioso che
      è l'esatto opposto di qualsiasi strategia di
      marketing! Non appena le ditte si accorgono che
      il sistema non si traduce in maggiori vendite
      (che è l'unico motivo per cui si fanno gli spot),
      anzi forse le penalizza pure, per la TV poterbbe
      essere il boomerang
      fatale!Queste informazioni di ricordi negativi e boomerang dove le hai trovate? Con quali dati hai ottenuto queste previsioni così precise?Io sono convito del contrario e ti porto un paio di esempi:1) Chi non è fortemente disturbato dalla costante interruzione di un film.2) Come cavolo si fa a sopportare l'interruzione di 10 minuti consecutivi nel motomondiale?3) Chi può tollerare l'aumento di volume in concomitanza della pubblicità?Eppure tutti questi infastiditi, incupiti comprano l'inverosimile e scelgono di premiare proprio le marche causa dei loro disturbi quotidiani.Le nostre speranze trasformate in tesi non tengono mai conto della stupidità umana.
      • Anonimo scrive:
        leggi qui

        Queste informazioni di ricordi negativi e
        boomerang dove le hai trovate? Con quali dati hai
        ottenuto queste previsioni così
        precise?
        In un qualunque libro di Marketing di basso livello. E' anche la prima cosa che ti dicono all'università: una pubblcità ottiene il suo scopo solo se risulta gradita a colui che la guarda.In questo caso invece diventa una violenza, un sopruso. Quindi mi sembra veramente una sciocchezza.
        • The_GEZ scrive:
          Re: leggi qui
          Ciao anonimo !
          In un qualunque libro di Marketing di basso
          livello. E' anche la prima cosa che ti dicono
          all'università: una pubblcità ottiene il suo
          scopo solo se risulta gradita a colui che la
          guarda.Può darsi, ma qui si gioca a "sapare nel mucchio" e quindi questi metodi funzionano alla grande, basta guardare gli esempi che ha portatao Ubu Re per rendersene conto.Sul tuo libro può esserci scritto qullo che vuoi ma prova a chiudere il libro ed accendere la TV per vedere cosa succede !Non è forse vero che la pubblicità c'è sempre, comunque, dovunque, in qualsiasi momento dura un eternità anche negli eventi in diretta ed ha un volume più alto rispetto alla trassmissine nella quale si inserisce ?
          In questo caso invece diventa una violenza, un
          sopruso.Se guardi bene "vilenza e sopruso" sono ormai gli standard di comuncazione verso le masse sia nel rapporto "venditore cliente" sia nelle relazioni internazionali.Tutto regolare, insomma.
        • Anonimo scrive:
          Su internet è peggio

          In un qualunque libro di Marketing di basso
          livello. E' anche la prima cosa che ti dicono
          all'università: una pubblcità ottiene il suo
          scopo solo se risulta gradita a colui che la
          guarda.
          In questo caso invece diventa una violenza, un
          sopruso.Infatti nessuno in Italia si sognerebbe una cosa simile.Solo su internet al momento siamo obbligati a vedere pubblicità non richieste.Basta navigare in questo sito per accorgersene.
          • Anonimo scrive:
            Come le finestre popup e popunder
            E' risaputo che le finestre che si aprono in rete automaticamente, senza il consenso del navigatore, NON HANNO FUTURO (AdSense e molti altri le vietano).Esattamente come gli spot obbligatori... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come le finestre popup e popunder
            addio l'era dello zapping.salteremo da una pubblicità all' altra in continuazione . hahaha (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: leggi qui
          - Scritto da:

          Queste informazioni di ricordi negativi e

          boomerang dove le hai trovate? Con quali dati
          hai

          ottenuto queste previsioni così

          precise?



          In un qualunque libro di Marketing di basso
          livello. E' anche la prima cosa che ti dicono
          all'università: una pubblcità ottiene il suo
          scopo solo se risulta gradita a colui che la
          guarda.
          In questo caso invece diventa una violenza, un
          sopruso.

          Quindi mi sembra veramente una sciocchezza.Perché? La coercizione spesso funziona. Tanto per dirne una, in passato fecero un esperimento in cui a due gruppi distinti di persone facevano guardare un film comico. I primi in condizioni normali, ai secondi bloccavano forzatamente i muscoli facciali in una specie di sorriso. Risultato: ad una richiesta di valutazione di quanto fosse divertente il film visto, quelli con il riso forzato trovavano più divertente il film comico.
    • Anonimo scrive:
      Dov'è finita la coerenza di PI?
      In Italia invece grazie ai bassi costi pubblicitari che sostengono le imprese questo problema non esisterà, perché per i prossimi anni si prevedono ulteriori aumenti degli investimenti in pubblicità, senza doversi inventare blocchi stupidi (che farebbero crollare gli ascolti, dato che sarebbero visti come un'imposizione e una limitazione della libertà).Il paradosso è che su Internet questa cosa è già piuttosto diffusa (vedi il caso eclatante di PI che da una parte si lamenta delle pubblicità invasive e dall'altra è la prima a farla sulle sue pagine).
      • Anonimo scrive:
        OT
        Dov'è finita la coerenza di PI?
        - Scritto da:
        In Italia invece grazie ai bassi costi
        pubblicitari che sostengono le imprese questo
        problema non esisterà, perché per i prossimi anni
        si prevedono ulteriori aumenti degli investimenti
        in pubblicità, senza doversi inventare blocchi
        stupidi (che farebbero crollare gli ascolti, dato
        che sarebbero visti come un'imposizione e una
        limitazione della
        libertà).
        Il paradosso è che su Internet questa cosa è già
        piuttosto diffusa (vedi il caso eclatante di PI
        che da una parte si lamenta delle pubblicità
        invasive e dall'altra è la prima a farla sulle
        sue
        pagine).Si lamenta? Ma dove?
  • Anonimo scrive:
    Salve, sono un testimone di geova
    Sono molto interessato a questa tecnologia. Vorrei sapere se è possibile realizzare qualcosa di simile versione live, per impedire alle persone di sbattermi la porta in faccia prima che abbia finito di evangelizzarli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Salve, sono un testimone di geova
      - Scritto da:
      Sono molto interessato a questa tecnologia.
      Vorrei sapere se è possibile realizzare qualcosa
      di simile versione live, per impedire alle
      persone di sbattermi la porta in faccia prima che
      abbia finito di
      evangelizzarli.
      Una pistola ed un porto d'armi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Salve, sono un testimone di geova
        Anche se col porto d'armi non è bello minacciare qualcuno con armi di varia natura. E' più stiloso come lo fanno i signori della Philips, il che avrebbe corrispettivo reale nel... umh... Negare le altre religioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Salve, sono un testimone di geova
      Mi sa tanto che questa tecnologia tu già la possieda.
  • Anonimo scrive:
    Come quasi tutte le altre notizie...
    ...a noi non ce ne può fregà de meno!SIAMO IN ITALIA!
  • Anonimo scrive:
    nuovi servizi.. ???
    "Gli utenti devono capire che non si possono saltare le pubblicità se si vogliono servizi sempre nuovi" ecco, proprio questo è il punto!ma che bisogno c'è di servizi sempre nuovi fatti in questo modo?chi li vuole servizi sempre nuovi se sono scadenti?a chi servono i telefoni di n-esima generazione che ti servono per far tutto fuorché telefonare?Continuano a chiamarli telefoni, ma le telefonate sono quasi un bonus regalato con il servizi a pagamento (caro tra l'altro)basterebbe che la gente si fermasse e riflettesse cinque minuti... e si fermerebbe uno dei mercati più floridi degli ultimi tempi.è esattamente il contrario di quanto è stato detto.La gente deve continuare a NON capire!
    • Anonimo scrive:
      Re: nuovi servizi.. ???
      - Scritto da:
      "Gli utenti devono capire che non si possono
      saltare le pubblicità se si vogliono servizi
      sempre
      nuovi"

      ecco, proprio questo è il punto!
      ma che bisogno c'è di servizi sempre nuovi fatti
      in questo
      modo?
      chi li vuole servizi sempre nuovi se sono
      scadenti?

      a chi servono i telefoni di n-esima generazione
      che ti servono per far tutto fuorché
      telefonare?
      Continuano a chiamarli telefoni, ma le telefonate
      sono quasi un bonus regalato con il servizi a
      pagamento (caro tra
      l'altro)

      basterebbe che la gente si fermasse e riflettesse
      cinque minuti... e si fermerebbe uno dei mercati
      più floridi degli ultimi
      tempi.

      è esattamente il contrario di quanto è stato
      detto.
      La gente deve continuare a NON capire!

      Quoto e straquoto
  • rock and troll scrive:
    GRANDISSIMA INVENZIONE
    Il divieto di potere cambiare canale durante la pubblicita' e' senz'altro una idea geniale. Queste sono senz'altro le rivoluzioni tecnologiche di cui il mondo ha estremo bisogno. finalmente smetteranno di assistere a patetiche scenette fantozziane in cui imbrobabili tv-dependenti, passano insonni le loro serate a cambiare come dei piccoli gianburrasca i 1258 canali del loro abbonamento mediaset premium. E che dire che tutti quegli uomini che alle 3 di notte si guardano le pubblicita' osè su telelecco...ah ah non potrenno piu' cambiare repentinamente canale all'arrivo della moglie... ah ah ah prossimo passo, potrone con incorporato il blocca pupille... in perfetto stile arancia meccanicaah ah ah ah(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)rock and (troll) + 1500tv-dipendenti -520-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 00.20-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: GRANDISSIMA INVENZIONE
      ebbravo rok'n'trollbisogna vedere il lato positivo delle cose!senno' ci suicidiamo...ahhah :|
    • MandarX scrive:
      Re: GRANDISSIMA INVENZIONE
      - Scritto da: rock and troll
      E che dire che tutti quegli uomini che alle 3
      di notte si guardano le pubblicita' osè su
      telelecco...ah ah non potrenno piu' cambiare
      repentinamente canale all'arrivo della
      moglie... LOL
  • Santos-Dumont scrive:
    Anche la testa blindata é qui
    Quella che mi ordina di spegnere seduta stante la TV e dedicarmi a qualcosa di meglio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 00.20-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche la testa blindata é qui
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Quella che mi ordina di spegnere seduta stante la
      TV e dedicarmi a qualcosa di
      meglio.Confermo! Io la TV l'ho gia' spenta da un bel po' di anni, salvo riaccenderla molto raramente per qualche (sempre piu' raro) programma che valga la pena di vedere, per il resto mi dedico in cose nelle quali sono IO a decidere cosa pensare!Queste ipotetiche novità mi fanno capire sempre piu' la concezione che le grandi corporation hanno di noi: polli in batteria, da spremere fino all'ultimo ovetto e forzati h/20 con illuminazione artificiale...Cmq. per avere idea della quantità di denaro che circola direttamente od indirettamente con la pubblicità basta vedere "The corporation" di Moore (mi sembra anche che lo programmino a breve su Rai tre). Si tratta si cifre dell'ordine di diversi miliardi di dollari...Un format da conoscere assolutamente!
  • The Animal scrive:
    Non è sempre brutta la pubblicità
    Non è sempre brutta la pubblicità, quelle delle videocassette porno che fanno alla notte sulle tv locali si guarda che è un piacere.
  • dario1977 scrive:
    Sempre meno libertà !
    Il giorno in cui non avremo alternative almeno segnamoci i nomi delle aziende insersioniste...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre meno libertà !
      Ma mi obbligherà anche a stare seduto sul divano, o potrò andare in bagno nel frattempo?No, perché in questo caso lo scopo di questo brevetto philips va a farsi benedire!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre meno libertà !
        - Scritto da:
        Ma mi obbligherà anche a stare seduto sul divano,
        o potrò andare in bagno nel
        frattempo?
        No, perché in questo caso lo scopo di questo
        brevetto philips va a farsi
        benedire!Ma io credo che durante gli spazi pubblicitari la tele ti si accenderà da sola, anche in piena notte
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre meno libertà !
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma mi obbligherà anche a stare seduto sul
          divano,

          o potrò andare in bagno nel

          frattempo?

          No, perché in questo caso lo scopo di questo

          brevetto philips va a farsi

          benedire!

          Ma io credo che durante gli spazi pubblicitari la
          tele ti si accenderà da sola, anche in piena
          notte

          Con la pubblicità che ti verrà a trovare e a scassare le palle mentre scopi con la tua ragazza, stile The Ring? LOOOOL
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre meno libertà !
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma mi obbligherà anche a stare seduto sul
          divano,

          o potrò andare in bagno nel

          frattempo?

          No, perché in questo caso lo scopo di questo

          brevetto philips va a farsi

          benedire!

          Ma io credo che durante gli spazi pubblicitari la
          tele ti si accenderà da sola, anche in piena
          notte

          La tv si alzerà dal tavolo e verrà a svegliarti in stanza, ti applicherà dell'adesivo sulle palpebre per tenerle belle aperte, ti afferrerà la testa e tui ruggirà in facci atutta la più bella e genuina pubblicità di questo mondo :D
  • Anonimo scrive:
    Censurato
    Verrò censurato ma comunque devo dirlo. PI hai rotto i coglioni con i messaggi "fra poco verrai indirizzato all'articolo richiesto"....Già ho segato via flash, così sti siti di merda, sempre più aggressivi verso l'utente, non rompono più i coglioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Censurato
      quotoorami PI è una merda peggio dei sitazzi porno di bassa lega, manca solo che ci invitino a votare su top100 news prima di leggere un articolo...cansura ftw!
      • Anonimo scrive:
        Re: Censurato
        - Scritto da:
        quoto

        orami PI è una merda peggio dei sitazzi porno di
        bassa lega, manca solo che ci invitino a votare
        su top100 news prima di leggere un
        articolo...

        cansura ftw![img]http://punto-informatico.it/images/emo/rotfl.gif[/img]
    • Anonimo scrive:
      Re: Censurato
      - Scritto da:
      Verrò censurato ma comunque devo dirlo. PI hai
      rotto i coglioni con i messaggi "fra poco verrai
      indirizzato all'articolo
      richiesto"....

      Già ho segato via flash, così sti siti di merda,
      sempre più aggressivi verso l'utente, non rompono
      più i
      coglioni.Non so se sei seriamente rincoglionito o lo fai solo, cmq ti basta un secondo click sul link "articolo richiesto" per arrivarci direttamente senza aspettare "qualche secondo"...o è troppo faticoso per te?Poi PI dovrà pure avere degli introiti da qualche parte no? O credi che lavorino gratis per poi sentire le tue cazzate..
  • Anonimo scrive:
    Mi chi lo compra un hardware così
    Ma c'è davvero qualcuno che pensa che si possano spendere i soldi per un dispositivo che non ti permette di fare quello che vuoi?Io mi rippo i DVD principalmente per cavarci tutta quella merda obbligatoria da vedere....Figuriamoci con queste assurdità.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi chi lo compra un hardware così
      - Scritto da:
      Ma c'è davvero qualcuno che pensa che si possano
      spendere i soldi per un dispositivo che non ti
      permette di fare quello che
      vuoi?

      Io mi rippo i DVD principalmente per cavarci
      tutta quella merda obbligatoria da
      vedere....

      Figuriamoci con queste assurdità.....Ma questi sono capaci di mettersi a produrre solo hardware di questo genere, pur di obbligarti
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi chi lo compra un hardware così
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Ma c'è davvero qualcuno che pensa che si possano

        spendere i soldi per un dispositivo che non ti

        permette di fare quello che

        vuoi?



        Io mi rippo i DVD principalmente per cavarci

        tutta quella merda obbligatoria da

        vedere....



        Figuriamoci con queste assurdità.....

        Ma questi sono capaci di mettersi a produrre solo
        hardware di questo genere, pur di
        obbligarti
        Lo faranno, fino a quando non s'infilerà qualcuno in parlamento ed inizierà a legiferare per togliere tutti questi obrobri. Poi, in quel caso, sarà la fine di certe multinazionali, a causa dei milioni che dovranno pagare per danni.
        • borg_troll scrive:
          Re: Mi chi lo compra un hardware così
          - Scritto da:
          Lo faranno, fino a quando non s'infilerà qualcuno
          in parlamento ed inizierà a legiferare per
          togliere tutti questi obrobri. Poi, in quel caso,
          sarà la fine di certe multinazionali, a causa dei
          milioni che dovranno pagare per
          danni.Seee, perché basta UN parlamentare per mettere il bastone tra le ruote alle multinazionali che possono comprare interi governi?Sveglia: quell'unico parlamentare vedrà la luce e cambierà idea. Oppure lo faranno fuori, magari con la parolina magica (pedoporno).Non si può vincere. Altre domande?
    • castigo scrive:
      Re: Mi chi lo compra un hardware così
      - Scritto da:
      Ma c'è davvero qualcuno che pensa che si possano
      spendere i soldi per un dispositivo che non ti
      permette di fare quello che
      vuoi?

      Io mi rippo i DVD principalmente per cavarci
      tutta quella merda obbligatoria da
      vedere....

      Figuriamoci con queste assurdità.....perchè, secondo te te le illustrano certe "caratteristiche" quando ti vendono il prodotto??pensa ai cd protetti, a volte nemmeno lo scrivono chiaramente che hanno sistemi anticopia....
      • The_GEZ scrive:
        Re: Mi chi lo compra un hardware così
        Ciao castigo !
        perchè, secondo te te le illustrano certe
        "caratteristiche" quando ti vendono il
        prodotto??
        pensa ai cd protetti, a volte nemmeno lo scrivono
        chiaramente che hanno sistemi
        anticopia....... o i computer TCPA (ovvero tutti, ormai).Neppure sulle riviste specializzate, silenzio totale, nisba, al massimo qualche trafiletto che ne illustra le funzioni di sicurezza.Per non parlare di quando (sempre su tampa specializzata), ci sono le rcensioni di hardware, anche qui, TPM ?Mai sentito nominare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2006 11.51-----------------------------------------------------------
    • MandarX scrive:
      Re: Mi chi lo compra un hardware così
      le persone che non lo sanno
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi chi lo compra un hardware così
      E chi in futuro acquisterà hardware TC? Tutti. Allo stesso modo tutti acquisteranno questi prodotti xkè tutte le aziende implementeranno simili tecnologie.Tanto vale leggersi un buon libro.
    • Ataru73 scrive:
      Re: Mi chi lo compra un hardware così
      - Scritto da:
      Ma c'è davvero qualcuno che pensa che si possano
      spendere i soldi per un dispositivo che non ti
      permette di fare quello che
      vuoi?Per esempiio tutti quelli che hanno preso il lettore DVD con CSS e protezione regionale :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi chi lo compra un hardware così
      - Scritto da:
      Ma c'è davvero qualcuno che pensa che si possano
      spendere i soldi per un dispositivo che non ti
      permette di fare quello che
      vuoi?Mhmmm... il decoder Sky?OK, ufficialmente "te lo ragalano", in realtà te lo paghi con l'abbonamento, e non puoi farci quello che vuoi, nonostante ci siano fior di leggi che dovrebbero sostenere questa cosa
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi chi lo compra un hardware così
        Possono andare tutti a morire.. vorrà dire che appena ci sarà fastweb da me, se avrò voglia di vedere un qualunque programma o telefilm, lo scaricherò dal mulo.. che problema c'e'?Ci perdono solo loro..
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi chi lo compra un hardware così
          - Scritto da:
          Possono andare tutti a morire.. vorrà dire che
          appena ci sarà fastweb da me, se avrò voglia di
          vedere un qualunque programma o telefilm, lo
          scaricherò dal mulo.. che problema
          c'e'?

          Ci perdono solo loro..se vuoi usare il mulo, fastweb in fibra potrebbe non essere la soluzione migliore, e cmq se proprio vuoi usare il mulo, una qualsiasi adsl va bene
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi chi lo compra un hardware così
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Possono andare tutti a morire.. vorrà dire che

            appena ci sarà fastweb da me, se avrò voglia di

            vedere un qualunque programma o telefilm, lo

            scaricherò dal mulo.. che problema

            c'e'?



            Ci perdono solo loro..

            se vuoi usare il mulo, fastweb in fibra potrebbe
            non essere la soluzione migliore, e cmq se
            proprio vuoi usare il mulo, una qualsiasi adsl va
            beneQuoto ma comunque non ci perderanno poiché per uno come te che ha deciso di accendere il cervello, ce ne saranno altri mille che hanno da tempo deciso che lasciarlo disattivato richiede meno energie... :
Chiudi i commenti