Google a caccia di video

Voci di corridoio parlano del lancio imminente di un nuovo servizio offerto da Google per la ricerca di clip sul web. Il video-blogging è sul punto di decollare sul serio?


Roma – Moviola postdomenicale? Niente paura: cercare video sul web sarà più facile. Dopo Yahoo! ed Altavista , come da tempo preannunciato anche Google si prepara ad entrare in competizione nel settore della ricerca di filmati sul web. Un’occasione quasi imperdibile per i portali del futuro: TV private e produttori di tutto il mondo hanno da tempo gli occhi puntati sul web, nella speranza di poter vendere agilmente i propri contenuti attraverso il TCP/IP. Un modello di business che non può evitare di fare i conti con i grandi motori di ricerca.

Il progetto è ancora avvolto nel mistero, ma secondo un’indiscrezione trapelata su Cnet , sembra proprio che i manager della grande G siano sul punto di lanciare un nuovo strumento per la ricerca di audiovisivi nel mare magnum della rete. Un elemento innovativo che va aggiungersi alle molteplici offerte del popolarissimo motore di ricerca: da non confondersi con Google Video , servizio destinato all’indicizzazione dei più importanti programmi televisivi , il sistema farà prendere vita anche al concetto di video-blogging .

Il funzionamento è semplice: il crawler di Google “scaverà” il web alla ricerca di clip, indicizzate secondo il ranking dell’host e della pagina html corrispondente.

L’annuncio del lancio imminente di Google Web Video è stato subito smentito dai portavoce dell’azienda californiana, che parlano di “dettagli molto riservati riguardo ai tempi” del progetto. Nonostante la cortina fumogena dei PR di Mountain View, è ormai chiaro che la direzione per il futuro di Google è nella ricerca online tra i contenuti multimediali. Le indiscrezioni parlano dell’inaugurazione ufficiale del nuovo strumento di ricerca entro la fine di luglio .

Intanto gli esperimenti che coniugano televisione ed internet vanno avanti, primo tra tutti la distribuzione di contenuti BBC via P2P .

T.L.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • santos scrive:
    VB express interoperabilità office
    Salve. Sono uno studente che si e' cimentato da poco con visual basic express, soprattutto nella connessione dati con access. Volevo sapere se fosse possibile con questa edizione di visual basic interagire con office. Ad esempio poter stampare dei dati da un windows form in un report su file doc,o ad esempio importare su excel dati numerici. Ho scoperto in rete l'esistenza di un visual studio tools per office, tra l'altro molto costoso. E' possibile intergrarlo con VB EXPRESS?Grazie anticipatamente.
  • AranBanjo scrive:
    Re: e io odio questa roba qui
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: AranBanjo



    - Scritto da: Anonimo


    Per qualche anno vai a scuola, e poi


    all'università.





    Impari cose raffinate come che Smalltalk e

    meglio[CUT]


    E lì, proprio in quel momento lì, senti un
    tonfo


    sordo. Sono balle che cascano. Le tue.



    Mah...

    Dipende sempre da quello che vai a fare...

    Probabilmente non lavori ancora,

    Lavoro, e da moltoNon si direbbe

    di gente

    preparata non ne trovi molta, da lì a dire che

    chi programma in vb6 è di default uno non

    preparato ce ne passa...

    Confermo che, secondo me, chi lavora in vb6 e
    dice di trovarsi bene, quasi sempre, ne capisce
    molto poco di informatica.Per fortuna è solo una tua opinione.Bye, buon lavoro
  • Anonimo scrive:
    Re: Odio gli integralismi
    scritto mai un software gestionale in vita tua?
  • Anonimo scrive:
    Re: Odio gli integralismi
    e' vero purtroppo VS.NET e' molto pesante :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Odio gli integralismi
      è pesante per questa generazione di PC in azienda,dai 3gz in giù,con solo 512MB.2005.net vorrà minimo 3.6gz e 1GB di ram per girare decentemente.Chiaramente M$ dirà che puoi farlo girare su un Pentium II,ma le prestazioni si deteriorano notevolmente:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Odio gli integralismi
        si ho capito..mi qui un si fattura mica 10 milioni di euro l'anno per cambiare pc ogni due anni!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Santini...

    Certamente .NET risulta essere la scelta migliore
    in casa MS, ma sinceramente non mi va di legare
    in tutto e per tutto la mia applicazione a
    prodotti di un singolo fornitore, soprattutto
    senza avere la possibilità di portarlo su altri
    sistemi in futuro in caso di necessità. Peccato che tutti gli altri sistemi da te citati siano (messi insieme) appena il 5% del mercato, contro un disarmante 95% di computer che adottano Windows. Eclipse potrà interessare qualche analista IBM, ma il resto del mondo sviluppa su Visual Studio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Santini...
      - Scritto da: AnonimoPunto chiave del nonno:

      ma sinceramente non mi va di legare

      in tutto e per tutto la mia applicazione a

      prodotti di un singolo fornitoreFesseria del padre:
      Peccato che tutti gli altri sistemi da te citati
      siano (messi insieme) appena il 5% del mercato,
      contro un disarmante 95% di computer che adottano
      Windows. Eclipse potrà interessare qualche
      analista IBM, ma il resto del mondo sviluppa
      su Visual Studio.Conclusione:Data la tua visione strategica nulla, prega di non dover mai dirigere un'azienda...
      • Anonimo scrive:
        Re: Santini...

        Data la tua visione strategica nulla, prega di
        non dover mai dirigere un'azienda... Tu chiami buona visione strategica lo sviluppo su piattaforme come Java? Quindi le corporation della Fortune1000 sono dirette da incompetenti senza alcuna visione strategica, giusto? http://blogs.zdnet.com/ITFacts/?p=7967 Svegliatevi. Sun sta licenziando e Java ha fatto il suo tempo. Il futuro è Microsoft (purtroppo), e chi non sa sviluppare in .NET entro 4-5 anni (tempo per le aziende di fare la migrazione da Java a .NET) non troverà lavoro. Qui a Milano sta già accadendo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Santini...

          suo tempo. Il futuro è Microsoft (purtroppo),
          e chi non sa sviluppare in .NET entro 4-5 anni
          (tempo per le aziende di fare la migrazione
          da Java a .NET) non troverà lavoro.Quante applicazioni Microsoft sono scritte in .NET? :DQuanto all'Italia è il paese con il maggior numero di boccaloni che credono ciecamente a MS. Non per nulla l'IT italiano è piccolo piccolo e non va da nessuna parte.Comunque renditi conto che c'è un mondo oltre il desktop dove Windows *non* regna sovrano, dove si fanno soldi lo stesso e dove Microsoft sta ancora stentando a far breccia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Santini...

          poi non capisco queste guerre di religione tra
          Java e i linguaggi di .NET.
          Per un programmatore Java passare a .NET o
          viceversa non e' assolutamente un problema quindi
          non penso che nessuno rimara' disoccupato per
          questo. I problemi sono ben altri Si vede che l'ignorante in materia sei tu. Programmare in Java o .NET non significa solo cambiare linguaggio (che è praticamente identico, il C# perlomeno), ma significa cambiare le librerie, e con esse i design pattern che sono completamente differenti. Se uno passa 3 anni a perfezionare i pattern per Java e a studiare le migliori soluzioni che offrono le librerie, e poi la tua azienda è costretta per motivi di mercato (come accadrà e sta accadendo, che tu ne dica o no) a passare a .NET, deve buttare tutto e ricominciare ad imparare da zero librerie anche complesse (come Indigo), e questo non è affatto piacevole, specie se il tuo datore di lavoro si rende conto che fa prima a trovare qualcun altro che abbia già esperienza in .NET.
  • Anonimo scrive:
    Eccellente articolo
    Complimenti, un articolo esaustivo. Manca però ogni riferimento ai Class Diagram designer integrato, che è una delle cose migliori del vs2005, e ai Visualizer, che permettono di scriversi i propri viewer degli oggetti da usare durante il debug (Es. un array può essere visto come una immagine, etc.).
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccellente articolo
      C'è da dire che essendo il VS2005 il più imponente IDE mai sviluppato, non mancheranno articoli che ne discuteranno i più intimi dettagli quando uscirà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccellente articolo

      Manca però ogni riferimento ai Class Diagram
      designer integrato, che è una delle cose miglioriSe è basato su Visio immagino quanto funzioni...
  • Anonimo scrive:
    altro che eclipse
    penso che Visual studio 2005 sia10 volte meglio di eclipse e di tutto il carrozzoneopen source.
    • Anonimo scrive:
      Re: altro che eclipse
      (troll) Detected (troll2)
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che eclipse
        - Scritto da: Anonimo
        (troll) Detected (troll2)io con visual studio ci ho venduto dei programmisu scaffaletu con eclipse che ci fai ?le puttanate per le banche ? hahahahahah:D
        • Anonimo scrive:
          Re: altro che eclipse
          - Scritto da: Anonimo
          tu con eclipse che ci fai ?E avere un minimo di conoscenza circa gli strumenti che si critica prima di criticarli?
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            tu con eclipse che ci fai ?

            E avere un minimo di conoscenza circa gli
            strumenti che si critica prima di criticarli?Se l'avesse, non sarebbe un troll.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo

            E avere un minimo di conoscenza circa gli

            strumenti che si critica prima di criticarli?
            Se l'avesse, non sarebbe un troll.invece di sparare cazzate perchè non mi portiun progetto serio scritto su eclipse che nonsia la solita vaccata J2EE per le SIM ? Visual Studio 2005 è 100 volte piu produttivochi dice il contrario sa di mentire.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo
            Visual Studio 2005 è 100 volte piu produttivo
            chi dice il contrario sa di mentire.Io programmo in Python su Eclipse, vogliamo vedere chi è più produttivo?
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            Vorrei farti notare che Visual Studio include i seguenti linguaggi:Visual BasicC# (Questo il tuo Python se lo mgna a colazione 8) )C++ (Questo sottoliealo bene 8) )J#ASP
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei farti notare che Visual Studio include i
            seguenti linguaggi:
            Visual Basic
            C# (Questo il tuo Python se lo mgna a colazione
            8) )
            C++ (Questo sottoliealo bene 8) )
            J#
            ASP BEN ( :p ) 5 linguaggi per quanti giga di installazione ????
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei farti notare che Visual Studio include i
            seguenti linguaggi:[...]
            ASPChe fra l'altro si chiama ASP.NET e a dirla tutta non è neanche un linguaggio....
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei farti notare che Visual Studio include i
            seguenti linguaggi:

            Visual Basic

            C# (Questo il tuo Python se lo mgna a colazioneSEI UN TROLL .. E' UFFICIALE
            8) )

            C++ (Questo sottoliealo bene 8) )

            J#

            ASP
            (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Visual Studio 2005 è 100 volte piu produttivo

            chi dice il contrario sa di mentire.

            Io programmo in Python su Eclipse, vogliamo
            vedere chi è più produttivo?ti quoto in pieno .. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            J2EE per le SIM... interessante. QUesto la dice lunga sulla tua conoscenza dei framework Java.J2EE sta per Java 2 Enterprise Edition, e serve per le applicazioni enterprise. Non serve a fare applicazioni per gli scaffali e nemmeno quelle per le SIM.Per le SIM c'è J2ME: Java 2 Micro Edition.Sì, non conosci davvero l'argomento che stai affrontando.Ma dimmi, tu che fai i "programmi che vanno sugli scaffali", sei anche tu uno di quelli che si definisce "programmatore visual basic"?
        • Anonimo scrive:
          Re: altro che eclipse

          io con visual studio ci ho venduto dei programmi
          su scaffaleMi immagino... I soliti gestionalini VB da supermercato stile Finson/Exa e roba simile...Ma che produttivo sto Visual Studio...
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            Vorrei farti notare che Visual Studio include i seguenti linguaggi:Visual BasicC#C++J#ASP
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Troll Anonimo
            Vorrei farti notare che Visual Studio include i
            seguenti linguaggi:Certo. Ma sappiamo tutti che tu forse conosci qualcosa di VB e non sei mai andato oltre...
          • davidino79 scrive:
            Re: altro che eclipse
            Ragazzi...va bene scherzare...simpatia tutto quanto, ma è innegabile che il visual studio 2005 sia il migliore IDE integrato per lo sviluppo che sia in circolazione. Chiunque si avvicini al mondo linux, lamenta la mancanza di un ide come il visual studio. E questo è innegabile: chi sviluppa davvero e frequenta forum dove la programmazione è la cosa quotidiana, lo sa benissimo, qui si ha troppa voglia di fare il bastian contrario.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: davidino79
            Ragazzi...va bene scherzare...simpatia tutto
            quanto, ma è innegabile che il visual studio 2005
            sia il migliore IDE integrato per lo sviluppo che
            sia in circolazione.
            Chiunque si avvicini al mondo linux, lamenta la
            mancanza di un ide come il visual studio. E
            questo è innegabile: chi sviluppa davvero e
            frequenta forum dove la programmazione è la cosa
            quotidiana, lo sa benissimo, qui si ha troppa
            voglia di fare il bastian contrario.Con Eclipse la situazione al riguardo e' molto migliorata.
    • Anonimo scrive:
      Re: altro che eclipse
      sarà...a me sto visual studio 2005 piace...ma mi rircorda tanto delphi.. :/ soprattutto come IDE... ehehe finalmente la microsoft c'è arrivata :P
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che eclipse
        infatti l' ex capo progetto di Delphi è da qualche anno alle dipendenze di Microsoft e, se non erro, il C# è opera sua.
        • Anonimo scrive:
          Re: altro che eclipse
          vero...credo si sia occupato proprio dell'IDE di .net :P
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che eclipse
            - Scritto da: Anonimo
            vero...

            credo si sia occupato proprio dell'IDE di .net :PNo, si è occupato di creare C#
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che eclipse
        - Scritto da: Anonimo
        sarà...

        a me sto visual studio 2005 piace...

        ma mi rircorda tanto delphi.. :/ soprattutto come
        IDE... ehehe finalmente la microsoft c'è arrivata
        :PSei Luca?
Chiudi i commenti