Google Apps, polizia molto arrabbiata

I vertici del Dipartimento di Polizia di Los Angeles hanno chiesto il rimborso dopo la mancata migrazione verso la suite di produttività di BigG. Che non sarebbe affidabile nella gestione dei dati relativi ai criminali

Roma – Sono passati due anni da quando le autorità di Los Angeles hanno approvato un accordo da 7,25 milioni di dollari con Google, in vista di una imponente migrazione verso gli ambienti della nuova suite di produttività telematica del colosso di Mountain View. Posta elettronica, documenti e svariate mansioni online affidate a Google Apps.

Ma la migrazione non è ancora stata portata a termine, tra i mugugni del Dipartimento di Polizia della città californiana. La suite di Google non sarebbe affatto affidabile in termini di sicurezza, in particolare nella gestione di informazioni relative a criminali e ricercati .

Opinione condivisa da altre agenzie cittadine, che hanno inviato un’allarmata missiva al contractor CSC, già partner nell’affare Google Apps. Stando ai numeri, la suite di produttività di Mountain View è stata adottata da soli 17mila dipendenti , poco più della metà rispetto ai 30mila previsti entro il giugno 2012.

I vertici della polizia di Los Angeles hanno ora chiesto a Google e CSC il rimborso dei soldi spesi per Google Apps . Le due società hanno sottolineato come ulteriori misure di sicurezza siano attualmente al vaglio per soddisfare le richieste di LAPD. L’azienda di Mountain View ha ribadito che la sua soluzione in the cloud farà risparmiare milioni di dollari alle autorità cittadine.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gyuxsx scrive:
    e ok?? non c'è testimonianza!!!
    da quello che posso leggere non e che sia un grande progamma li avete censurati tutti.sorry arrivederci
  • ... scrive:
    alfonso, vai tranquillo
    siamo abituati ai tuoi strafalcioni numerici, ormai li aspettiamo con piacere. vai tranquillo :)
  • Arcades scrive:
    300 miliardi?
    Siete sicuri che sono 300 miliardi di satelliti?Considerando 60 anni di missioni spaziali sono 21900 giorni, quindi 13698630,14 satelliti al giorno.Accidenti! E io che pensavo che i satelliti fossero costosi.Per caso si intendeva 300G$ di satellisti invece che 300G di satelliti?
  • diegoitaliait scrive:
    ERRATA - CORRIGE
    Nel vostro testo si cita:progetto che mira appunto a riconvertire 300 miliardi di satelliti ancora in orbitain realtà, i 300 miliardi sono riferiti al valore dei satelli spazzatura in dollari.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2011 18.15-----------------------------------------------------------
  • Autoclean scrive:
    la prima cosa che fa si cancella
    Per migliorare la RAM toglie il suo proXXXXX così libera un pò di spazio. Sono gli unici che vanno.Per dirla in termini tecnici, non servono una cippa vd.http://www.windowsitpro.com/article/internals-and-architecture/the-memory-optimization-hoax
  • FridayChild scrive:
    Inutile, tanto per cambiare.
    VirusTotal non ha trovato malware nel link per il download dell'installer.Cio' premesso, questo tipo di software (i c.d. "memory washers") e' perfettamente inutile. Windows gestisce gia' in maniera adeguata l'occupazione di memoria. Quello che questi tool fanno e' semplicemente spostare dati dalla RAM al file di paging, il che non solo non migliora le prestazioni, ma facilmente le peggiora.Capisco che non sia semplice fornire una recensione di software free al giorno, ma credo - scusatemi ma devo dirlo - che questa sezione di P.I. sia decisamente da rivedere.
    • Quotator Maximus scrive:
      Re: Inutile, tanto per cambiare.
      - Scritto da: FridayChild
      VirusTotal non ha trovato malware nel link per il
      download
      dell'installer.
      Cio' premesso, questo tipo di software (i c.d.
      "memory washers") e' perfettamente inutile.
      Windows gestisce gia' in maniera adeguata
      l'occupazione di memoria. Quello che questi tool
      fanno e' semplicemente spostare dati dalla RAM al
      file di paging, il che non solo non migliora le
      prestazioni, ma facilmente le
      peggiora.
      Capisco che non sia semplice fornire una
      recensione di software free al giorno, ma credo -
      scusatemi ma devo dirlo - che questa sezione di
      P.I. sia decisamente da
      rivedere.Quoto.
  • tony_tony_tony scrive:
    Infetto
    Esatto,anche a me l'antimalware blocca l'acXXXXX e non solo, ogni download che voglio attuare seguendo tutti i link che mi vengono comunicati via mail,risultano o malware o virus.
  • cognome scrive:
    Sito taggato Malware
    Avira dice:Per tutelare la sicurezza dell'utente, viene impedito l'acXXXXX a questa pagina.L'URL richiesto è stato identificato come pagina Web potenzialmente pericolosa.Per tutelare la sicurezza dell'utente, viene impedito l'acXXXXX a questa pagina. URL richiesto:http://www.ainvo.com/en/files/products/om/ainvo-memory-cleaner-setup.exeCategoria/e: Malware
Chiudi i commenti