Google e il buon nome di Android

Vinta la causa che la vedeva sul banco degli imputati per la presunta violazione di marchio registrato con il suo sistema operativo

Roma – Il giudice si è schierato con Google nel caso che la vedeva costretta d difendere l’utilizzo del termine Android.

Ad aver denunciato Google per il nome adottato per il suo sistema operativo mobile era stato Erich Specht, imprenditore che nel 1999 ha fondato la società Android Data Corporation e nel 2002 si è visto concedere dall’USPTO l’utilizzo esclusivo del marchio Android Data .

Mountain View si difendeva sostenendo che il marchio Android Data non fosse stato adeguatamente rinnovato, e quindi era ormai caduto in disuso e pronto per essere utilizzato in business più efficaci e profittevoli.

Inoltre, la diversa forza di immagine del nome Android legato al sistema operativo di Google rispetto ai programmi della piccola azienda erano un punto non trascurabile della vicenda: a differenza dei brevetti, la disciplina dei marchi è legata non solo a chi arriva primo all’Ufficio marchi e brevetti, ma anche a chi lo utilizza commercialmente e alla chiarezza per il consumatore.

Rilevando che dopo la registrazione del marchio la startup Android Data Corporation ha chiuso i battenti, il giudice ha dato quindi ragione a Google e deciso per la cancellazione del marchio concesso nel 2002 all’azienda di Specht, la cui denuncia è stata conseguentemente respinta .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iupiter scrive:
    io non ho bisogno di apple
    (Secondo Steve Jobs, l'advertising mobile non ha assolutamente bisogno dei contenuti realizzati con la tecnologia Adobe)Altrettanto noi androdiani ce ne freghiamo altamente se apple esista o meno. Buon Natale Steve una certa stima ce l ho, vendi cose piu' o meno uguali a quelle degli altri spennandoli con la scusa dell'esclusivita'.
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: io non ho bisogno di apple

      Altrettanto noi androdiani ce ne freghiamo
      altamente se apple esista o meno. Buon Natale
      Steve una certa stima ce l ho, vendi cose piu' o
      meno uguali a quelle degli altri spennandoli con
      la scusa
      dell'esclusivita'.è inutile, è un fenomeno... meglio di Cavalli che vende jeans a 300 ma che ne valgono 10 si e no...
    • Giorgio46 scrive:
      Re: io non ho bisogno di apple
      Ecco, questa è la differenza: il più e il meno....
  • nomore macachi scrive:
    era logico - macachi
    Era logico che il vecchiaccio sparlasse male di Adobe solo per fare spazio ai sui prodottini. Se ne sta parlano da almeno un anno.E tutti i macachi bambaluga applefans a seguirlo come cani al guinzaglio ahahahahah.Adesso vi è un po più chiaro il mondo che vi circonda?No eh?Beata ignoranza :DGodetevi i vostri aggeggini che tra poco vedrete ben altro deli spot in flash (rotfl)Geek, geek!Ahahahah.
  • rikicecchi scrive:
    A quando?
    A quando il mobile advertising-free, Jobs?
  • uno qualsiasi scrive:
    Pubblicità sui device Apple?
    Ma i macachi non dicevano sempre che le applicazioni gratuite (ad esempio quelle di Google) sono piene di pubblicità, e perciò loro preferivano quelle a pagamento di apple? E ora si beccano la pubblicità pure loro... ma allora che vantaggio hanno, a pagare?
    • bertuccia scrive:
      Re: Pubblicità sui device Apple?
      - Scritto da: uno qualsiasi

      Ma i macachi non dicevano sempre che le
      applicazioni gratuite (ad esempio quelle di
      Google) sono piene di pubblicità, e perciò loro
      preferivano quelle a pagamento di apple? E ora si
      beccano la pubblicità pure loro... ma allora che
      vantaggio hanno, a pagare?spesso, potendo scegliere,è meglio un'app a pagamentoè anche vero che quelle con pubblicità integrataspesso ti permettono di provare un programmasenza pagare. Se poi ti piace, compri la versione ad-free.ora iAd permette di creare pubblicità interattive,il tutto con la tecnologia più avanzata(altrochè quella patacca di flash)[yt]QtSUPq5luPk[/yt]
      • krane scrive:
        Re: Pubblicità sui device Apple?
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Ma i macachi non dicevano sempre che le

        applicazioni gratuite (ad esempio quelle di

        Google) sono piene di pubblicità, e perciò loro

        preferivano quelle a pagamento di apple? E ora

        si beccano la pubblicità pure loro... ma allora

        che vantaggio hanno, a pagare?
        spesso, potendo scegliere,
        è meglio un'app a pagamento

        è anche vero che quelle con pubblicità integrata
        spesso ti permettono di provare un programma
        senza pagare. Se poi ti piace, compri la versione
        ad-free.

        ora iAd permette di creare pubblicità interattive,
        il tutto con la tecnologia più avanzata
        (altrochè quella patacca di flash)Wow !!!Addirittura interattive...A me interessa una sola interazione con la pubblicita': il tasto "sparisci".
        [yt]QtSUPq5luPk[/yt]
        • bertuccia scrive:
          Re: Pubblicità sui device Apple?
          - Scritto da: krane

          Wow !!!
          Addirittura interattive...
          A me interessa una sola interazione con la
          pubblicita': il tasto
          "sparisci".nelle App a pagamento non mi pare di avermai visto pubblicità..e iAd si presenta come il solito mini bannerinoche trovi nelle App gratuite..diventa interattivo solo se lo pigi
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Pubblicità sui device Apple?

        è anche vero che quelle con pubblicità integrata
        spesso ti permettono di provare un programma
        senza pagare. Se poi ti piace, compri la versione
        ad-free.E non è più semplice craccare quello con pubblicità? Su Windows la strada è sempre stata quella (chi ricorda AdAware e simili?)
        • bertuccia scrive:
          Re: Pubblicità sui device Apple?
          - Scritto da: uno qualsiasi

          E non è più semplice craccare quello con
          pubblicità? Su Windows la strada è sempre stata
          quella (chi ricorda AdAware e
          simili?)certo crackare! questa è la via!garda un po' invece, nel mondo mac si usa pagareper il software, e sai qual'è il risultato?il prezzo medio delle App sullo store è 1.50euroil prezzo di Mac OSX è 30euroil prezzo di iLife 50euroil prezzo di iWork è 80euro
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?

            certo crackare! questa è la via!Esatto!

            garda un po' invece, nel mondo mac si usa pagare
            per il software, e sai qual'è il risultato?Che i costi crescono

            il prezzo medio delle App sullo store è 1.50euroPeccato che molte siano solo i doppioni di siti web gratuiti. E voi pagate

            il prezzo di Mac OSX è 30euroDi linux: 0. Di FreeBSD: 0.E così via...E il prezzo dei programmi craccati, inoltre, è sempre zero. Quindi i vostri prezzi sono più alti.
          • bertuccia scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Di linux: 0. Di FreeBSD: 0.

            E così via...

            E il prezzo dei programmi craccati, inoltre, è
            sempre zero. Quindi i vostri prezzi sono più
            alti.il modello che tu proponio non è sicuro (crack = non sai cosa installi)o non è alla portata di tutti (linux, FreeBSD)si prega di non confrontare mele e pere grazie
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?

            il modello che tu proponi
            o non è sicuro (crack = non sai cosa installi)Perchè, con il software originale lo sai?Pensa a tutte le app "spifferone", tanto per dirne una.E comunque, molte app dell'ecosistema apple spillano soldi per i fatti loro... quindi, è meglio togliere al sistema la possibilità di accedere ai miei soldi, e poi non cambia molto cosa ci installo.
            o non è alla portata di tutti (linux, FreeBSD)Linux presenta ormai la stessa semplicità d'uso di osx.
          • walter48022 scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: uno qualsiasi

            il modello che tu proponi

            o non è sicuro (crack = non sai cosa installi)

            Perchè, con il software originale lo sai?

            Pensa a tutte le app "spifferone", tanto per
            dirne
            una.

            E comunque, molte app dell'ecosistema apple
            spillano soldi per i fatti loro... quindi, è
            meglio togliere al sistema la possibilità di
            accedere ai miei soldi, e poi non cambia molto
            cosa ci
            installo.


            o non è alla portata di tutti (linux, FreeBSD)

            Linux presenta ormai la stessa semplicità d'uso
            di
            osx.si e' vero linux presente la stessa facilita' di installazione e lo sara' sempre di piu'. Da utente un po' smaliziato, che ho fra le mani un macbook e ubuntu posso dirti che quando hai un problema di configurazione e che devi capire su internet come risolverlo, con ubuntu trovi tutto, per mac il 99% di utenti non capisce un ca*zo e ti da risposte da celebrolesi!!! I programmi per Mac li paghi tutti, ci sono alcune alternative free derivate da linux... e cosa fa l'utente Mac? Scarica i crack... e cosa succede ad installare crack e framework per crack... si sXXXXXXX e si riempie di porcherie il Mac...
          • bertuccia scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            non mi pigliate per il cXXo,anni fa ho fatto lo switch totale in casaestirpando windows, e il passaggio è statoa ubuntu.i miei fratelli continuano con con ubuntu,ma a mio padre alla fine ho fatto prendere un Macperchè con ubuntu non riusciva a essere autonomo
            programmi per Mac li paghi tutti,
            ci sono alcune alternative free derivate da linux...mi fai qualche esempio di cosa manca di così costoso?
          • Anonym ous scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: uno qualsiasi



            E non è più semplice craccare quello con

            pubblicità? Su Windows la strada è sempre stata

            quella (chi ricorda AdAware e

            simili?)

            certo crackare! questa è la via!

            garda un po' invece, nel mondo mac si usa pagare
            per il software, e sai qual'è il risultato?

            il prezzo medio delle App sullo store è 1.50euro

            il prezzo di Mac OSX è 30euro

            il prezzo di iLife 50euro

            il prezzo di iWork è 80euroe il prezzo di un portatile con un intel core 2 duo è minimo 999 (prezzo attuale di un macbook base)quando con 100 meno ti prendi un PC portatile con un intel core i7
          • francoecicc io scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: Anonym ous

            quando con 100 meno ti prendi un PC portatile
            con un intel core
            i7Vorrei l'indirizzo del negozio subito, grazie.
          • Anonym ous scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            c'è l'offerta sottocosto dalla expert vicino a casa mia, non so se c'è anche nella tua regione
          • embe scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: uno qualsiasi



            E non è più semplice craccare quello con

            pubblicità? Su Windows la strada è sempre stata

            quella (chi ricorda AdAware e

            simili?)

            certo crackare! questa è la via!

            garda un po' invece, nel mondo mac si usa pagare
            per il software, e sai qual'è il risultato?

            il prezzo medio delle App sullo store è 1.50euro

            il prezzo di Mac OSX è 30euro

            il prezzo di iLife 50euro

            il prezzo di iWork è 80euroPosso installare Mac OSX su un PC qualsiasi? NOE quant'è il prezzo dell'hardware, invece, vogliamo parlarne?
          • Maffei scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?

            Posso installare Mac OSX su un PC qualsiasi? NO
            E quant'è il prezzo dell'hardware, invece,
            vogliamo
            parlarne?Oltre a vedere il prezzo, dovresti anche considerare il tipo di assistenza e la durata del prodotto.Un portatile Apple di 4 anni fa va ancora oggi più che benone anche aggiornando tutti i programmi alle versioni attuali, senza modificare l'hardware. Non lo stesso si può dire di un computer con Windows.Non considero Linux, perché non ha un mercato consumer.
          • Gasogen scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: Maffei
            Un portatile Apple di 4 anni fa va ancora oggi
            più che benone anche aggiornando tutti i
            programmi alle versioni attuali, senza modificare
            l'hardware. Non lo stesso si può dire di un
            computer con
            Windows.Perché?
          • embe scrive:
            Re: Pubblicità sui device Apple?
            - Scritto da: Maffei

            Posso installare Mac OSX su un PC qualsiasi? NO

            E quant'è il prezzo dell'hardware, invece,

            vogliamo

            parlarne?
            Oltre a vedere il prezzo, dovresti anche
            considerare il tipo di assistenza e la durata del
            prodotto.

            Un portatile Apple di 4 anni fa va ancora oggi
            più che benone anche aggiornando tutti i
            programmi alle versioni attuali, senza modificare
            l'hardware. Non lo stesso si può dire di un
            computer con
            Windows.Dici? Sto scrivendo da un portatile Toshiba di 7 (sette!) anni fa! Mi pare che vada più che bene (con XP, ovviamente)
            Non considero Linux, perché non ha un mercato
            consumer.E fai male...Anyway, il concetto esposto da bertuccia era che MacOSX costa meno, molto meno di Windows. Vero, ma devo comperarmi un hardware Mac per installarmelo, per quanto possa avere macchine Intel sparse per tutta la casa...e allora cosa me ne faccio di un SO più economico, se non posso installarlo su nessuna mia macchina?Insomma, non prendiamoci in giro!
      • zizzo scrive:
        Re: Pubblicità sui device Apple?
        "la tecnologia più avanzata"Flash non è una tecnologia avanzata?Comunque se è così facile da usare che anche un cretino può fare i banneroni, ci sarà il problema che iAd fa rallentare gli i-cosi più vecchi, come avviene con certi "capolavori" fatti con flash dal gra-fichetto della situazione.Sperando in una vostra cortese trollataAncora auguri di buone feste...
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    e te pareva...
    interverrà prima o poi l'antitrust!tra l'altro non è neanche semplice da usare, ovvero almeno doppio costo di realizzazione. mah...
    • FDG scrive:
      Re: e te pareva...
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      interverrà prima o poi l'antitrust!
      tra l'altro non è neanche semplice da usare,
      ovvero almeno doppio costo di realizzazione.
      mah...Ci ho messo dieci minuti a creare un banner con tre frame a rotazione, una pagina di splash, un menu e tre pagine. Dove sarebbe la difficoltà? Se poi lo provi sul browser e vedi com'è fatto, scopri che c'è solo html, css e javascript. Potrebbero funzionare pure su altri browser, se non fosse che usano le transizioni del webkit che ci sono solo su Safari e Chrome (del resto se avessero fatto tutto coi timer, come fa jQuery, su hardware tipo iPhone sarebbero andati male). Ma basterebbe relativamente poco per rendere questo strumento adatto a sviluppare normali banner pubblicitari per il web.
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: e te pareva...
        yy convinto tu...
        • FDG scrive:
          Re: e te pareva...
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
          yy convinto tu...No, lascio sempre spazio al dubbio. Però ho almeno messo le mani sull'aggeggio prima di scrivere. Tu? In base a cosa esprimi il tuo giudizio?
          • bertuccia scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: FDG

            No, lascio sempre spazio al dubbio. Però ho
            almeno messo le mani sull'aggeggio prima di
            scrivere. Tu? In base a cosa esprimi il tuo
            giudizio?in base al suo odio verso Apple
          • francoecicc io scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee


            yy convinto tu...

            No, lascio sempre spazio al dubbio. Però ho
            almeno messo le mani sull'aggeggio prima di
            scrivere. Tu? In base a cosa esprimi il tuo
            giudizio?Fa' tu: ignoranza, pregiudizio, immaturità...
        • bertuccia scrive:
          Re: e te pareva...
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee

          yy convinto tu...non è che è convinto.. l'ha proprio usatoa differenza di tevorrei capire, da utente finale,cosa ti cambia (in peggio) visualizzareun banner html anzichè flashsemmai dovresti lamentarti se fosse il contrario
          • FDG scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: bertuccia
            non è che è convinto.. l'ha proprio usato
            a differenza di teForse gli sono sembrati esagerati i dieci minuti. Ma parlavo di una prima prova fatta con immagini e testi a caso senza tanto stare a rifilare nulla. Chiaro che poi se ti metti a farlo seriamente ci metti più tempo. Però lo strumento è, come si dice, user-friendly. Certo, ancora non ci sono molti template e lo schema che è possibile seguire è uno (banner-
            splash-
            menu-
            pagine). Ma se l'obiettivo è quello di mettere un banner e fare qualche pagina pubblicitaria, questa versione 1.0 va più che bene.
          • bertuccia scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: FDG

            Certo, ancora non
            ci sono molti template e lo schema che è
            possibile seguire è uno
            (banner-
            splash-
            menu-
            pagine). Ma se l'obiettivo
            è quello di mettere un banner e fare qualche
            pagina pubblicitaria, questa versione 1.0 va più
            che bene.bè se guardi il lavoro fatto per Tronnon è malaccio!
          • FinalCut scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: FDG



            Certo, ancora non

            ci sono molti template e lo schema che è

            possibile seguire è uno

            (banner-
            splash-
            menu-
            pagine). Ma se
            l'obiettivo

            è quello di mettere un banner e fare qualche

            pagina pubblicitaria, questa versione 1.0 va più

            che bene.

            bè se guardi il lavoro fatto per Tron
            non è malaccio!Dove lo hai visto? non sono limitati ai soli USA quegli Ads?
          • bertuccia scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: FinalCut

            Dove lo hai visto? non sono limitati ai soli USA
            quegli Ads?per ora mi pare di sì, infatti l'ho vistoindirettamente da youtubehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3060836&m=3061957#p3061957
          • nomore macachi scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: FinalCut
            Dove lo hai visto? non sono limitati ai soli USA
            quegli
            Ads?Preocupado ???Aaaaaahahahahahah.The final Cut was cutted by Steve Jobs.Ma strarotfl (rotfl)
          • Grappolo scrive:
            Re: e te pareva...

            vorrei capire, da utente finale,
            cosa ti cambia (in peggio) visualizzare
            un banner html anzichè flash

            semmai dovresti lamentarti se fosse il contrarioparlo dell'editing, molto più evoluto su flash, e si non ho provato l'editor apple, ma già da come è descritto ti ritrovi a fare debugging anche per animazioni senza funzioni
          • bertuccia scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Grappolo

            parlo dell'editing, molto più evoluto su flash, e
            si non ho provato l'editor apple, ma già da come
            è descritto ti ritrovi a fare debugging anche per
            animazioni senza funzioniah ma allora parli da sviluppatore,caro steve robinson hakkabeepurtroppo i device della apple sono destinati ai comuni mortali, quindi se in quanto sviluppatore non ti va di tagliare con gli strumenti del passato, non c'è problema, qualcun altro prenderà il tuo posto.si chiama evoluzione
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: e te pareva...
            (si grappolo sono io dal pc di casa)non credo succederà tanto alla svelta, andorid e rim prendendono sempre sempre più piede e lì il banner flash lo posso fare, inoltre ci sono i pc/mac, insomma non sto a sbattermi per l'1 forse 2% dello share
          • bertuccia scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee

            non credo succederà tanto alla sveltapiù che altro lo speri
            andorid e rim prendendono
            sempre sempre più piede e lì il
            banner flash lo posso fare, inoltre ci sono i
            pc/mac, insomma non sto a sbattermi per l'1 forse
            2% dello sharechiaro che trippa per gatti ce n'è ancora..ma non durerà per sempreintanto i nostri prodotti non ce li appestatecoi vostri banner invasivi e succhiacpu
          • FinalCut scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            pc/mac, insomma non sto a sbattermi per l'1 forse
            2% dello
            shareintanto tra iPhone, iPod touch e iPad arriviamo a circa il 5% dello share e poi sbagli,calcolando i profili demografici, il grado di istruzione e la capacità di spesaquel 5% vale molto di più di un buon 30%/40% di utenti Windows.Chiunque ha studiato marketing lo capisce, ecco perché molte (tantissime) pubblicità sono già in HTML5 nonostante "tu" da PC non te ne accorgi continuando a vedere Flash...Ma questa è un altra storia...(apple)(linux)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e te pareva...

            quel 5% vale molto di più di un buon 30%/40% di
            utenti
            Windows.Vero: sono utenti più disposti a buttare via i propri soldi (altrimenti non avrebbero comprato l'iphone), e quindi la pubblicità avrà più effetto, su di loro. Del resto, gli utenti iphone sono solo la versione evoluta di quelli che qualche anno fa chiamavano i numeri 899 per comprare i loghi e le suonerie; magari avevano pure il cd con quella canzone, bastava accostare il telefono allo stereo e registrarsela per usarla come suoneria, ma loro no, se la compravano: questi sono gli utenti che poi hanno comprato l'iphone.
          • FDG scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Del resto, gli utenti iphone
            sono solo...Aggiungi "medio" quando esprimi le tue opinioni.
          • Grappolo scrive:
            Re: e te pareva...
            a parte la marea di XXXXXXX (ie7 e ie6 e molti ff non sono compatibili html 5 e quindi perdi il 70% alemeno di share che renderebbe stupido lo sviluppo in html 5)mi daresti una fonte attendibile per cui iOS in eu è al 5%?
          • Grappolo scrive:
            Re: e te pareva...
            sono sul pc di casa e non sul mac del lavoro SRH
          • FDG scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Grappolo
            parlo dell'editing, molto più evoluto su flashNon è un generico animatore ma serve per fare pubblicità. Quindi ha una serie di template e basta. Ciò non toglie che...
            e si non ho provato l'editor apple, ma già da come
            è descritto ti ritrovi a fare debugging anche per
            animazioni senza funzioni...essendo iAd basato su html, css e javascript, se sei uno sviluppatore puoi aggiungere quello che ti manca. Per questo c'è l'editor di script, il debugger...
    • Disinformat ico scrive:
      Re: e te pareva...
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      interverrà prima o poi l'antitrust!
      tra l'altro non è neanche semplice da usare,
      ovvero almeno doppio costo di realizzazione.
      mah...Non so se sia semplice o meno da usare. Il fatto è che la pubblicità da che mondo e mondo è flash e le agenzie lavorano con quello (giusto o sbagliato che sia). La cosa curiosa è invece che siccome ipad e iphone sono limitati allo sviluppo con strumenti Apple e alla visualizzazione di filmati in formato H264, per sfruttare questo tipo di mercato, da ora in poi i pubblicitari dovranno produrre i contenuti inerenti a quel tipo di dispositivi oltre a quelli flash, cioè come dici tu, doppio costo di realizzazione.Tutto questo senza che ancora vi sia uno straccio di standard HTML5 definitivo, legandosi ad uno standard video proprietario e alle perversioni personali di Steve Jobs che decide applicazioni e contenuti che puoi vedere e quelli che non puoi vedere in base ai suoi interessi personali e dei finanziatori.
      • FinalCut scrive:
        Re: e te pareva...
        - Scritto da: Disinformat ico
        Tutto questo senza che ancora vi sia uno straccio
        di standard HTML5 definitivo, legandosi ad uno
        standard video proprietario Rispecchi pienamente il tuo nick.1) HTML5 sarà standard come fu per 802.11n al momento della ratifica si faranno gli aggiornamento software del caso.2) h264 sarà anche proprietario ma è soprattutto standard ISO, ben documentato ed implementabile da chiunque.3) Flash (l'alternativa) è veramente un formato proprietario, soprattuto NON è standard e legato indissolubilmente ad una sola azienda "Adobe"4) HTML5 + h.264 hanno DATO PROVA di essere efficienti e performanti sugli smartphone e tablet con browser webkit5) Flash in campo mobile soprattutto è una BETA e NON funziona bene. Se volete affermare il contrario mostratemi prima un solo articolo di un blog (che non sia di Adobe stessa) in cui si dica quanto vada bene Flash sugli smartphone Android.(apple)(linux)
        • Grappolo scrive:
          Re: e te pareva...

          5) Flash in campo mobile soprattutto è una BETA e
          NON funziona bene. Se volete affermare il
          contrario mostratemi prima un solo articolo di un
          blog (che non sia di Adobe stessa) in cui si dica
          quanto vada bene Flash sugli smartphone
          Android.

          (apple)(linux)il punto è che se le stesse cose le fai in javascript vanno a XXXXX uguale!
          • FDG scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Grappolo
            il punto è che se le stesse cose le fai in
            javascript vanno a XXXXX uguale!Tu hai provato a fare animazioni così? Io si e so che se per animare usi le comuni librerie js nate per i browser dei PC ti va tutto da schifo. Se invece sfrutti effetti e transizioni css vanno bene.
        • zizzo scrive:
          Re: e te pareva...
          Grande Steve!Alla faccia di chi diceva "finalmente ci siamo liberati di flash e dei banner rompiscatole" :)A parte gli scherzi... triplo lavoro, ci sono anche le gif animate da far tare in 24K...Io ho provato priates love daises (gioco in html5)... con opera per ora non funziona, e rispetto a giochini simili in flash (che è stato usato per produrre le animazioni poi esportate) mi è sembrato meno performante (giocato su chrome, anche senza guardare la fatica del proXXXXXre) e ogni tanto saltava l'audio o diventava scattoso. Però dai, decisamente non male... fa piacere vedere che si possano fare certe cose anche con javascript.Buone Feste!!!
        • Disinformat ico scrive:
          Re: e te pareva...


          Rispecchi pienamente il tuo nick.
          ... pensa che invece tu non hai nemmeno bisogno di un nick !
          • francoecicc io scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Disinformat ico



            Rispecchi pienamente il tuo nick.



            ... pensa che invece tu non hai nemmeno bisogno
            di un nick
            !Dopo tutta l'argomentazione che ti ha fornito FinalCut, tu ti soffermi solo su questa frase?Non sai come controbattere restando in tema? :
        • nomore macachi scrive:
          Re: e te pareva...
          - Scritto da: FinalCut
          1) HTML5 sarà standard come fu per 802.11n al
          momento della ratifica si faranno gli
          aggiornamento software del
          caso."Sarà", non significa che lo è.Siamo ben lungi dalla sua approvazione.
          2) h264 sarà anche proprietario ma è soprattutto
          standard ISO, ben documentato ed implementabile
          da
          chiunque.Peccato che siano pochi quelli interessati, perchè devi sapere che non è sfruttabile adeguatamente, contrariamente ad altri protocolli, se cosi li vogliamo chiamare.
          3) Flash (l'alternativa) è veramente un formato
          proprietario, soprattuto NON è standard e legato
          indissolubilmente ad una sola azienda
          "Adobe"Qualsiasi browser puo caricare actionscript, anche Safari su un Mac, iMac, o come cavolo lo vuoi chiamare, insomma, un icoso via :DSe l'ultima genialata del vecchiardo Jobs non carica files scritti in actionscript, non significa che sia tutto da buttare via, ti pare ?
          4) HTML5 + h.264 hanno DATO PROVA di essere
          efficienti e performanti sugli smartphone e
          tablet con browser
          webkitPer ora sui browser con proXXXXXri intel hanno fatto schifo. Non sapevo che esistessero smarfogne con maggiore potenza di calcolo.Potrebbe anche essere, magari è una tecnologia aliena di cui solo tu ne sei a conoscenza.Qualche fonte affidabile?
          5) Flash in campo mobile soprattutto è una BETA e
          NON funziona bene. Se volete affermare il
          contrario mostratemi prima un solo articolo di un
          blog (che non sia di Adobe stessa) in cui si dica
          quanto vada bene Flash sugli smartphone
          Android.Ma chia ha mai detto il contrario, semmai sei tu a dover dimostrare che html5 è piu efficiente e veloce di actionscript, sopratutto sugli smartfogne (ma ROTFL!)
          (apple)(linux)Mena le tolle, dai (rotfl)
          • FDG scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: nomore macachi
            "Sarà", non significa che lo è.
            Siamo ben lungi dalla sua approvazione.Che noia :-oGuardate che anche senza html5 (che principalmente introduce nuovi tag semantici e altre cose che non si usano ancora) si fa un sacco di roba. E poi che problema ci sarebbe nell'usare gli attributi data- anche se lo standard non è ancora ufficialmente approvato? Tanto funzionano lo stesso :D
        • FDG scrive:
          Re: e te pareva...
          - Scritto da: FinalCut
          5) Flash in campo mobile soprattutto è una BETA e
          NON funziona bene. Se volete affermare il
          contrario mostratemi prima un solo articolo di un
          blog (che non sia di Adobe stessa) in cui si dica
          quanto vada bene Flash sugli smartphone
          Android.Con "hello world" va benissimo!
      • MacBoy scrive:
        Re: e te pareva...
        - Scritto da: Disinformat ico
        Non so se sia semplice o meno da usare. Il fatto
        è che la pubblicità da che mondo e mondo è flash
        e le agenzie lavorano con quello (giusto o
        sbagliato che sia).Le cose cambiano ogni tanto. E cambieranno in questo caso.L'HTML5 è il futuro, e ovviamente Apple è in prima linea e ne trarrà i maggiori frutti. Ma anche gli altri si adegueranno e anche presto. A Flash non gli do più di 2 anni. Poi diventerà roba di nicchia o per nostalgici.
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: e te pareva...
          - Scritto da: MacBoy
          - Scritto da: Disinformat ico

          Non so se sia semplice o meno da usare. Il fatto

          è che la pubblicità da che mondo e mondo è flash

          e le agenzie lavorano con quello (giusto o

          sbagliato che sia).

          Le cose cambiano ogni tanto. E cambieranno in
          questo
          caso.
          L'HTML5 è il futuro, e ovviamente Apple è in
          prima linea e ne trarrà i maggiori frutti. Ma
          anche gli altri si adegueranno e anche presto. A
          Flash non gli do più di 2 anni. Poi diventerà
          roba di nicchia o per
          nostalgici.prima erano mesi adesso sono anni, fra un po ci sarà flash anche per iphone...a si c'è gia ma bisogna pagare (e quasi 1 mln di downloads a 3.99$!):http://www.tomshw.it/cont/news/skyfire-sull-ipad-flash-perseguita-gli-utenti-apple/28760/1.htmlche babbi....
          • MacBoy scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            - Scritto da: MacBoy
            prima erano mesi adesso sono anni, fra un po ci
            sarà flash anche per
            iphone...
            a si c'è gia ma bisogna pagare (e quasi 1 mln di
            downloads a
            3.99$!):
            http://www.tomshw.it/cont/news/skyfire-sull-ipad-f
            che babbi....1 milione su 40 milioni non sono poi tanti.Non risolve il problema di chi facendo contenuti in Flash vuole raggiungere più gente possibile (chi fa pubblicità, per esempio...). Quindi -
            Nicchia.
          • FDG scrive:
            Re: e te pareva...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            a si c'è gia ma bisogna pagare (e quasi 1 mln di
            downloads a
            3.99$!):
            http://www.tomshw.it/cont/news/skyfire-sull-ipad-f
            che babbi....Beh, sarebbe una soluzione. Quantomeno non ti fai ciucciare la batteria da quel XXXXX di flash!
        • FDG scrive:
          Re: e te pareva...
          - Scritto da: MacBoy
          A Flash non gli do più di 2 anni.Diamogli pure qualche anno in più... purtroppo :(
Chiudi i commenti