Google e l'osservatorio presidenziale

Mountain View offre un servizio per seguire lo spettacolo democratico delle primarie presidenziali statunitensi. Miscelando assieme i vari pezzi del suo ecosistema

Roma – Google ha lanciato U.S. elections hub , servizio che punta ad aiutare reporter e osservatori a seguire le primarie del partito repubblicano.

Si tratta di un portale che collega le notizie di Google News, i link di Google+ e altri strumenti tra cui mappe, video e calendari, per seguire la corsa elettorale dei repubblicani alla candidatura alla presidenza degli Stati Uniti.

Il servizio parte in tempo per il caucus dell’Iowa e rappresenta un tassello digitale importante al circo mediatico delle primarie, che negli Stati Uniti smuovono l’attenzione e le risorse dell’informazione. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dont feed the troll/dovella scrive:
    I nostri amici videotecari
    Non parlano dell'abolizione...ma dell'eventuale legge antipirateria.Quando si dice l'onestà intellettuale...
  • Anonimo scrive:
    Data
    oh futurista!! hai sbagliato la data!! :-)
  • styx scrive:
    proprio come da noi
    berlusconi imperius rex, legge gasparri sotto dettatura mediaset, Carlucci che porta norme scritte da Univideo, Bondi che tassa a morte i supporti digitali, Urbani che voleva portare in carcere per un mp3, la SIAE che aveva (nonostante il suo monopolio e assenza di trasparenza) bilanci traballanti che li fa traballare ancor di piu comprando prodotti finanziari dalla Lheman Brothers, la SIAE e' tra le piu inefficienti collecting society d'europa (cfr. centro studi bruno leoni) ma si pappa gratis l'Iniquo Compenso e i bollini (illegali dal 2007) ,ecc.L'unica "salvezza" e' un sistema legale troppo lento e probabilmente magistrati che "testardamente" si preoccupano di piu' di reati veri rispetto a quelli inventati
    • Sgabbio scrive:
      Re: proprio come da noi
      - Scritto da: styx
      berlusconi imperius rex, legge gasparri sotto
      dettatura mediaset, Carlucci che porta norme
      scritte da Univideo, Bondi che tassa a morte i
      supporti digitali, Urbani che voleva portare in
      carcere per un mp3, la SIAE che aveva (nonostante
      il suo monopolio e assenza di trasparenza)
      bilanci traballanti che li fa traballare ancor di
      piu comprando prodotti finanziari dalla Lheman
      Brothers, la SIAE e' tra le piu inefficienti
      collecting society d'europa (cfr. centro studi
      bruno leoni) ma si pappa gratis l'Iniquo Compenso
      e i bollini (illegali dal 2007)
      ,ecc.

      L'unica "salvezza" e' un sistema legale troppo
      lento e probabilmente magistrati che
      "testardamente" si preoccupano di piu' di reati
      veri rispetto a quelli
      inventatiNessuno si è accorto che per levare l'equo compenso in spagna, preparano l'ennesima legge anti uomo ?
      • ThEnOra scrive:
        Re: proprio come da noi
        E' la Spagna, mica l'Italia... dovremmo prendere esempio da loro!
        • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
          Re: proprio come da noi

          dovremmo prendere esempio da loro!Ma solo per l'eliminazione dell'iniquo compenso, certamente NON per le leggi che limitano la libera diffusione del Sapere. ABOLIRE IL COPYRIGHT p)
          • Maestrina scrive:
            Re: proprio come da noi
            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT

            dovremmo prendere esempio da loro!

            Ma solo per l'eliminazione dell'iniquo compenso,
            certamente NON per le leggi che limitano la
            libera diffusione del Sapere.Gia', anche per la tolleranza al porro...A propos, notizia di oggi: http://www.ilsecoloxix.it/p/magazine/2012/01/12/AOkBCTfB-polmoni_occasionale_marijuana.shtml
      • styx scrive:
        Re: proprio come da noi
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: styx

        berlusconi imperius rex, legge gasparri sotto

        dettatura mediaset, Carlucci che porta norme

        scritte da Univideo, Bondi che tassa a morte i

        supporti digitali, Urbani che voleva portare in

        carcere per un mp3, la SIAE che aveva
        (nonostante

        il suo monopolio e assenza di trasparenza)

        bilanci traballanti che li fa traballare ancor
        di

        piu comprando prodotti finanziari dalla Lheman

        Brothers, la SIAE e' tra le piu inefficienti

        collecting society d'europa (cfr. centro studi

        bruno leoni) ma si pappa gratis l'Iniquo
        Compenso

        e i bollini (illegali dal 2007)

        ,ecc.



        L'unica "salvezza" e' un sistema legale troppo

        lento e probabilmente magistrati che

        "testardamente" si preoccupano di piu' di reati

        veri rispetto a quelli

        inventati

        Nessuno si è accorto che per levare l'equo
        compenso in spagna, preparano l'ennesima legge
        anti uomo
        ?Certo. ma il risultato e' che INTANTO tolgono quella, poi il resto FORSE verra'.Da noi usualmente capita il contrario. INTANTO mettono l'ingulata, poi il miglioramento FORSE verra'.
    • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
      Re: proprio come da noi

      SIAEhttps://it.wikipedia.org/wiki/Siae#Critiche ABOLIRE IL COPYRIGHT p)
    • jfk scrive:
      Re: proprio come da noi
      - Scritto da: styx
      Brothers, la SIAE e' tra le piu inefficienti
      collecting society d'europa (cfr. centro studi
      bruno leoni) ma si pappa gratis l'Iniquo Compenso
      e i bollini (illegali dal 2007)
      ,ecc.Ed allora iscrivetevi al suo profilo su fb e sfanculatela ad ogni occasione come faccio io!
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: proprio come da noi
        - Scritto da: jfk
        - Scritto da: styx


        Brothers, la SIAE e' tra le piu inefficienti

        collecting society d'europa (cfr. centro
        studi

        bruno leoni) ma si pappa gratis l'Iniquo
        Compenso

        e i bollini (illegali dal 2007)

        ,ecc.

        Ed allora iscrivetevi al suo profilo su fb e
        sfanculatela ad ogni occasione come faccio
        io!Gia fatto.Ma quanto si degnano di rispondere con le solite minch...fesserie mi viene voglia di passare alle vie di fatto.
Chiudi i commenti