Google è GBuy. EBay trema?

Scontro aperto tra Google ed eBay: il motore di ricerca sta per lanciare GBuy, un sistema di pagamento elettronico simile al celebre PayPal. Gli analisti: è rivoluzione. Ecco di cosa si tratta

Mountain View (USA) – Google è pronto per il lancio di GBuy , un sistema per la gestione dei pagamenti elettronici che darà sicuramente filo da torcere a PayPal , azienda controllata dal colosso delle aste online, eBay . Il servizio vedrà la luce il prossimo 28 giugno ed era stato anticipato esattamente un anno fa .

Secondo Jordan Rohan, analista del gruppo RBC , il servizio sarà offerto gratuitamente ai negozianti che decideranno di partecipare al circuito GBuy Merchants . I negozianti affiliati avranno maggiore visibilità sui risultati offerti dal motore di ricerca, che incasserà percentuali di commissione comprese tra l’ 1,5% ed il 2% su ciascuna transazione eseguita.

Lo scontro col sistema eBay-PayPal appare inevitabile: per Rohan, “GBuy è brillante e corre il rischio di innescare una vera e propria rivoluzione nel commercio elettronico”. Google, infatti, è il cuore dell’esperienza online per milioni di utenti: “La vera forza di GBuy”, aggiunge Rohan, “è che Google raccoglierà tutti i dettagli riguardo alle transazioni eseguite”, così che la gestione delle vendite potrà essere agganciata direttamente ai servizi d’indicizzazione e promozione offerti dal colosso di Mountain View, come ad esempio AdSense .

GBuy sarà quindi utile sia per gli utenti che desiderano fare acquisti, sia per i negozianti, sia per l’ ottimizzazione del motore di ricerca . Il database delle transazioni fornirà indicazioni specifiche sulla popolarità di certe parole chiave, così come di determinati prodotti. “È un esperimento per fluidificare e velocizzare la vendita di inserzioni e spazi pubblicitari”, dice Eric Schmidt, responsabile di GBuy. “È come un cronografo: sapremo esattamente quanto tempo ci vuole affinché un prodotto pubblicizzato su Internet venga acquistato ed arrivi direttamente nel mondo reale”.

EBay, nel frattempo, si prepara allo scontro diretto con Google. Il confronto sta già assumendo toni incandescenti. L’azienda ha risposto a GBuy stringendo un accordo con Yahoo , che utilizzerà esclusivamente PayPal per la gestione delle transazioni elettroniche. L’azienda ha inoltre annunciato il lancio di una nuova piattaforma di vendita che permetterà ai negozianti di tenersi in contatto diretto con gli acquirenti attraverso la tecnologia VoIP di Skype , anch’essa di proprietà del marchio eBay.

La vera sorpresa è adContext , un sistema contestuale di promozione online che eBay sta per lanciare in risposta a Google AdSense. Il sistema permetterà d’inserire riquadri promozionali all’interno dei siti: gli editori guadagneranno in base al modello pay-per-click e gli spazi pubblicitari mostreranno gli oggetti in vendita su eBay che hanno affinità semantica coi contenuti del sito web. In aggiunta, eBay ha acquistato Shopping.com ed intende aprire una sorta di webshop in stile Amazon .

Il quadro è chiaro: il mondo del commercio online al dettaglio sta per essere attraversato da una vera e propria scossa tellurica.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Yahoo vs Hotmail
    Una volta usavo Hotmail, poi sono passato a Yahoo, ora ho diversi indirizzi in giro ma quello che uso di piu' e' Gmail. Ma e' piu' sicuro?
  • Anonimo scrive:
    Bufala?
    Spiace dirlo ma PI sta arrivando ai livelli di repubblica!L'articolo sembra una pubblicita' (mal scritta) contro Yahoo. Se il virus e' in javascript, qualunque pagina web con quel codice mi infetta, non solo le e-mail su yahoo, il problema allora e' del browser che utilizzo!Inoltre Yahoo ha gia' il filtro per lo spam, non credo che ci voglia molto per identificare il codice malevolo e filtrarlo all'origine...yahoo ha detto che gli utenti devono filtrare le mail per mittente? possono farlo benissimo direttamente loro.insomma e' una notizia cosi' strana e senza senso che viene il dubbio che sia una bufala completa!Vjncenzo
    • Anonimo scrive:
      Si e poi?
      Oggi trovi in giro che yahoo ha detto di non preoccuparsi perche' ora, cioe' ora, hanno trovato un sistema di protezioneBasta leggere /. cnet silicon o chiunque altro
    • Anonimo scrive:
      Re: Bufala?
      Probabilmente il virus apre qualche socket di comunicazione (tipo ajax) con il server yahoo sfruttando l'autenticazione dell'utente loggato.
  • Anonimo scrive:
    Allarmismi inutili
    Tutti abbiamo un antivirus attivo, chi non ce l'ha se le cerca...Per infettarsi occorre clickare da qualche parte o aprire allegati e chi lo fa senza cognizione di causa se le cerca...
  • Anonimo scrive:
    Allarmismi inutili
    Tutti abbiamo un antivirus attivo, che non ce l'ha se le cerca...Per infettarsi occorre clickare da qualche parte o aprire allegati e chi lo fa senza cognizione di causa se le cerca...
  • Anonimo scrive:
    Non l'ho mica capita questa cosa...
    Io ho un account su yahoo, ma non riesco a capire la natura di questo virus javascript.Che cosa fa esattamente?A quale rubrica si riferisce?A quella di yahoo mail?E dipende anche dal browser?No, perche' io uso Opera, non solo ma posso disabilitare facilmente il javascript, o limitarlo in modo da non fargli eseguire particolari funzioni.Inoltre yahoo_mail, se acceduta col javascript disabilitato, se ne accorge e produce pagine diverse (quelle del vecchio sito), con funzionalita' diverse (che tra l'altro e' l'unico modo con Opera per accedere a determinate funzioni, perche' io non riesco a fare il "replay all", non so se per colpa di yahoo, o di Opera, o di una mia configurazione, ma non me ne frega piu' di tanto).E poi l'articolo parla di HTML, quando yahoo mail ha delle opzioni per disabilitare l'HTML nelle mail, per disabilitare la grafica embedded con link ad altri siti, e un sacco di altra roba bella.Non riesco proprio a capire che cosa faccia questo virus, che tipo di danni o di fastidi.Non dico che non possa essere pericoloso, o fastidioso, ma vorrei capirci qualcosa di piu'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non l'ho mica capita questa cosa...
      http://securityresponse.symantec.com/avcenter/venc/data/js.yamanner@m.html#technicaldetails
  • Anonimo scrive:
    Blocco del mittente?
    ma non possono farlo stesso quelli di yahoo questo filtro?non capisco la dinamica... mi manca qualcosa.
    • HomoSapiens scrive:
      Re: Blocco del mittente?
      - Scritto da:
      ma non possono farlo stesso quelli di yahoo
      questo
      filtro?

      non capisco la dinamica... mi manca qualcosa.appunto.. (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Blocco del mittente?
      hai ragione, se già si sa che da quell'indirizzo arriveranno solo worm, lo chiudessero/filtrassero loro in automatico
Chiudi i commenti