Google, lo storage di rete è indicizzato

Nuovo allarme sui rischi connessi ai dispositivi di storage connessi alle reti locali, sistemi teoricamente al sicuro ma che in realtà mettono a disposizione di Internet tutta file che sarebbero dovuti rimanere privati

Roma – Google indicizza anche i file presenti sulle unità di storage connesse alle reti locali, e la colpa non è di Mountain View quanto piuttosto degli utenti incauti e poco informati sui rischi connessi all’archiviazione di dati che si vorrebbero privati, al riparo da criminali e da occhi indiscreti.

Il nuovo allarme sullo storage disponibile in “cloud” arriva da CSO , che con poche, semplici istruzioni di ricerca ha potuto “scavare” all’interno di HDD, NAS e dischi connessi in rete, accessibili via FTP e non configurati correttamente per tenere fuori dalla porta tutti tranne i legittimi proprietari dei dischi.

Le ricerche di CSO hanno portato all’identificazione di un gran numero di file contenenti dati sensibili e riservati quali password, foto private, diari personali, documenti familiari, email, informazioni relative a passaporti e carte di identità, dichiarazioni dei redditi, dettagli su account finanziari o carte di credito e molto, molto altro.

I casi peggiori di “cloud personale” aperto ai quattro venti coinvolgono secondo CSO sistemi di storage prodotti da Seagate (Personal Cloud, Business NAS), Western Digital (MyCloud), e LaCie (CloudBox). Per ciascuno di questi dispositivi CSO indica i passi necessari a rafforzare la sicurezza, fatto che dovrebbe impedire una volta per tutte ai motori di ricerca pubblici di indicizzare i file privati.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • the commenter scrive:
    dos?
    mai esistito vb 3 per dos, solo vb 1.0 che era coevo alla rispettiva versione windows.Oltretutto il vb utilizzato in questo caso non è il classico, ma il .net che di vb mantiene solo il nome.
    • Passante scrive:
      Re: dos?
      - Scritto da: the commenter
      mai esistito vb 3 per dos, solo vb 1.0 che era
      coevo alla rispettiva versione
      windows.
      Oltretutto il vb utilizzato in questo caso non è
      il classico, ma il .net che di vb mantiene solo
      il nome.Per chi vuole un vero VB: Gambas su linux.
  • ALDOLO scrive:
    vb sempre avanti
    sempre saputo che vb è una bomba, già dalla versione 3 per dos
    • Passante scrive:
      Re: vb sempre avanti
      - Scritto da: ALDOLO
      sempre saputo che vb è una bomba, già
      dalla versione 3 per dosCerto le sue potenzialità è arrivato a mostrarle con Gambas per linux.
  • Etype scrive:
    Polimorfico :)
    A suo modo è affascinante il genio umano :) Quelli polimorfici sono i più difficili da creare :)
    • oltrelamente scrive:
      Re: Polimorfico :)
      Proprio xche sono i piu difficili sono affascinanti. Gia dai tempi del DOS studiare cose come il TPE (Trident Polimorphic Engine) era una goduria. Oggi è ovvio che le cose si sono 'ingarbugliate' di piu :D
  • panda rossa scrive:
    Scritto in visual basic!!!
    C'e' da ridere per non piangere. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • assembly scrive:
      Re: Scritto in visual basic!!!
      ma dimmi un po, saresti stato piu' soddisfatto dall'assembly o dal C?quando sarai in grado di commentare quello che esattamente una notizia comunica, sara' sempre troppo tardi. e poi, ma cambiala sta panda e pure il colore, e' ormai demode'.
      • Etype scrive:
        Re: Scritto in visual basic!!!
        - Scritto da: assembly
        ma dimmi un po, saresti stato piu' soddisfatto
        dall'assembly o dal
        C?Se era in assembly era sicuramente un tizio dalle capacità fuori dal comune ;)
        quando sarai in grado di commentare quello che
        esattamente una notizia comunica, sara' sempre
        troppo tardi. e poi, ma cambiala sta panda e pure
        il colore, e' ormai
        demode'.La Panda è sempre la Panda,la parcheggi ovunque,consumi risibili,massima silenziosità del motore,ecc :)Il colore ? Dici che anche la Ferrari dovrà cambiare il colore per le sue auto ?
        • pondo scrive:
          Re: Scritto in visual basic!!!
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: assembly

          ma dimmi un po, saresti stato piu' soddisfatto

          dall'assembly o dal

          C?

          Se era in assembly era sicuramente un tizio dalle
          capacità fuori dal comune
          ;)


          quando sarai in grado di commentare quello che

          esattamente una notizia comunica, sara' sempre

          troppo tardi. e poi, ma cambiala sta panda e
          pure

          il colore, e' ormai

          demode'.

          La Panda è sempre la Panda,la parcheggi
          ovunque,consumi risibili, massima silenziosità del
          motore (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: Scritto in visual basic!!!
            Ti sfugge qualcosa ? :D
          • Resgio Ramchionne scrive:
            Re: Scritto in visual basic!!!
            Io mi ricordo ancora la mitica Panda 30 "Girmi" chiamata così per il rumore caratteristico da frullatore del motore...Anche se c'è da dirlo: i motori FIRE sono stati progettati molto bene e aggiornati molto bene, tanto che gli ultimi sono amrchiati Euro6.Peccato che quella FIAT abbia smesso die sistere negli anni 90...
        • assembly scrive:
          Re: Scritto in visual basic!!!
          - Scritto da: Etype

          Se era in assembly era sicuramente un tizio dalle
          capacità fuori dal comune
          ;)
          forse, ma in questo modo, come al solito, il vero senso della notizia viene abilmente manipolato e si deriva a discutere su altro, del tutto ininfluente

          La Panda è sempre la Panda,la parcheggi
          ovunque,consumi risibili,massima silenziosità del
          motore,ecc
          :)ti dovresti aggiornare: quelle sono caratteristiche comuni a tutte le utilitarie di ultima generazione.e' vera pero' una cosa: la panda ha una particolarita', e' l'utilitaria piu' amata dagli elettrauti
          Il colore ? Dici che anche la Ferrari dovrà
          cambiare il colore per le sue auto
          ?hai un po di confusione anche qua: la panda è una fiat/fca. inoltre non confondiamo quella tonalita' con il rosso-ferrari: e' un sacrilegio! inoltre, chi ti ha invitato sull'argomento?cosi' dai modo di riflettere sull'uguaglianza Etype=Panda Rossamolti approverebbero riprovaci, dai.
          • Resgio Ramchionne scrive:
            Re: Scritto in visual basic!!!
            Vero per quanto riguarda gli elettrauto!Alla FIAT facevano bene i motori ma per quanto riguarda l'impianto elettrico (e le centraline) devi incorciare le dita.Io stesso sulla mia Panda ho avuto un anabbagliante che non si accendeva più. Perché? lampadina ok, tensione arriva, fusibile ok... Beh si era "cotto" il morsetto del portalampada. SighPer quanto riguarda il resto niente da dire, è un mulo e va benissimo :P
          • Jack Farfuglia scrive:
            Re: Scritto in visual basic!!!
            - Scritto da: Resgio Ramchionne.
            Io stesso sulla mia Panda ho avuto un
            anabbagliante che non si accendeva più. Perché?
            lampadina ok, tensione arriva, fusibile ok... Beh
            si era "cotto" il morsetto del portalampada.
            Sighè un classico dello stile "FIAT" risparmiare su componenti del costo di qualche centesimo col risultato di ottenere pessime performances da un auto che poteva essere ottima e risparmiando qualche decina di euro su un costo complessivo dell'auto in termini industriali di qualche decina di euro su un totale che rende insignificante tale risparmio.
        • rossomarane llo scrive:
          Re: Scritto in visual basic!!!
          una cosa è certa, non hai la minima idea di quale sia il Rosso Ferrari e quale sia la distanza che lo separi dal colore di quella scatolettatze
Chiudi i commenti