Google News esordisce con l'umanità

Sulla colonna destra apparirà l'Editors' Pick, una funzione che permette agli editori di personalizzare l'offerta aggregata finora lasciata esclusivamente agli algoritmi di Mountain View

Roma – Come aveva annunciato ormai più di un anno fa, Google News sperimenterà una nuova funzionalità che integrerà una componente umana agli algoritmi finora impiegati per la selezione delle notizie.

“Abbiamo sperimentato il servizio con due dozzine di editori nei recenti mesi – dice Google – e abbiamo avuto risposte positive da lettori ed editori”.

Adesso a questi si uniscono una serie di nuove organizzazioni, locali, nazionali e di editori di nicchia, che stanno iniziando ad utilizzare la nuova funzione che si chiama Editors’ Picks e che permetterà di personalizzare i contenuti offerti dall’aggregatore Google News.

Per gli editori che vogliono aderire al programma, peraltro, Moutain View ha predisposto una pagina con le indicazioni dovute.

Per gli utenti il servizio apparirà sulla colonna destra di Google News .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mr_caos scrive:
    E' chiara??

    "È chiara la strategia di Microsoft - spiega ancora
    il vertice del team legale di Google David Drummond
    aggiornando il precedente post - che ci ha fatto
    respingere la loro offerta di compartecipare all'asta:
    il suo obiettivo è quello di tenere Google e Android a
    bada e lontano da qualsiasi brevetto utilizzabile per
    difendersi contro i loro attacchi. Per questo
    un'acquisizione congiunta dei brevetti Novell, che per
    questo dà a tutte le parti la licenza su quei titoli,
    li svuoterebbe di qualsiasi utilità come arma
    effettiva di difesa di Android contro gli attacchi di
    Microsoft e dei suoi partner, costringendo al contempo
    Google a pagare per averli".Per fortuna che a lui è chiara perchè io non ci ho capito un XXXXX
    • chiaro scrive:
      Re: E' chiara??
      - Scritto da: mr_caos

      "È chiara la strategia di Microsoft -
      spiega
      ancora

      il vertice del team legale di Google David
      Drummond

      aggiornando il precedente post - che ci ha
      fatto

      respingere la loro offerta di compartecipare
      all'asta:

      il suo obiettivo è quello di tenere Google e
      Android
      a

      bada e lontano da qualsiasi brevetto
      utilizzabile
      per

      difendersi contro i loro attacchi. Per questo

      un'acquisizione congiunta dei brevetti
      Novell, che
      per

      questo dà a tutte le parti la licenza su quei
      titoli,

      li svuoterebbe di qualsiasi utilità come arma

      effettiva di difesa di Android contro gli
      attacchi
      di

      Microsoft e dei suoi partner, costringendo al
      contempo

      Google a pagare per averli".

      Per fortuna che a lui è chiara perchè io non ci
      ho capito un
      XXXXXE si vede !
    • collione scrive:
      Re: E' chiara??
      semplicems offrì a google di entrare nell'affare, però google non poteva licenziare quei brevetti a htc, samsung, motorola, lg e compagniapraticamente google doveva solo cacciare soldi ( ovviamente così ms, apple e oracle avrebbero tirato fuori una somma inferiore ) ma non ne otteneva nessun beneficioovviamente google si tirò indietro comunque sia il DOJ ha stabilito che quei brevetti sono usati in violazione delle leggi sulla concorrenza e pertanto vanno consegnate all'OIN
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: E' chiara??
      - Scritto da: mr_caos

      Per fortuna che a lui è chiara perchè io non ci
      ho capito un XXXXX.Direi che David Drummon, capo del team legale di Google, sia leggerissimamente più preparato di te (e anche di me) su questo argomento.
      • spalarating scrive:
        Re: E' chiara??
        gente che avendo tanti soldi e nessun passatempo si mette a fare cause legali sulla fuffa per farlo passare :)http://goo.gl/zIDsa
    • zupermario scrive:
      Re: E' chiara??

      Per fortuna che a lui è chiara perchè io non ci
      ho capito un
      XXXXXE mo' te lo spiego io allora: era totalmente inutile pagare per quei brevetti INSIEME a chi non vuole farteli usare, un po' come se comprassi in 10 la stessa casa e poi ovviamente per usarla oltre il tuo "un decimo" devi chiedere comunque il permesso agli altri 9 (e comunque anche per usare il "tuo" un/decimo devi accordarti sul quando: e se tutti la volessero per ferragosto?), e se gli altri 9 ti dicono di NO o che devi RI-pagare questa volta a loro? Ora, dato che questa e' tutta tranne una ipotesi campata per aria (figuriamoci se le comproprietarie ditte concorrenti dicessero "ceeeerto attingi pure liberamente da tutto il pacchetto!"), a che sarebbe servito comprare quei brevetti insieme ai concorrenti? Solo a pagarli due volte: la prima a NORTEL e la seconda ai comproprietari.HAI CAPITO MO'?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 agosto 2011 16.58-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti