Google ricerca contenuti nelle app

Già disponibile sul dispositivo V20 di LG, il primo con a bordo Android 7 Nougat, la nuova funzione permette di cercare tra i contenuti di contatti, messaggi, appunti e altre app installate

Roma – Con un post sul blog ufficiale, Google ha lanciato una nuova funzionalità che consente agli utenti di eseguire ricerche specifiche all’interno dei contenuti delle app installate sul proprio dispositivo Android. Il tutto è molto intuitivo: si esegue una ricerca nella schermate principale. Tra le schede visualizzate nella parte alta dello schermo, è sufficiente poi selezionare “Nelle app” (In app).

ChromeBook Pixel

La nuova funzione esegue in tal modo la scansione dei contenuti all’interno delle app presenti sul dispositivo, in modalità offline, elencando tutti quelli che riportano la query lanciata.

Sono varie le modalità di impiego indicate da Mountain View negli esempi proposti sul blog, per illustrane il funzionamento. Si può ad esempio usare la ricerca nelle app per reperire contatti o testo scambiato all’interno di messaggi, ascoltare brani, guardare video in streaming, cercare appunti e promemoria ecc.

Google ha già avviato il rollout per la distribuzione della funzione, attraverso l’aggiornamento del’app Google, oltre all’integrazione per app Gmail, YouTube e Spotify, alle quali andranno ad aggiungersi presto Facebook Messenger, LinkedIn, Evernote, Glide, Todoist, Keep e altre ancora. All’interno dell’applicazione Google, le impostazioni prevedono la possibile di stabilire, in maniera selettiva, per quali per quali app abilitare la nuova funzione.

Thomas Zaffino

Fonte immagini

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • socialobserv scrive:
    Peccato! Speravo che Tre fallisse
    in modo da liberare una licenza per un altro operatore più capace ed onesto coi clienti
  • bosone vettore intermedio w scrive:
    basta multinazionali
    La storia è sempre la stessa: questo tipo di economia spinge le aziende a diventare sempre più grandi.Aziende sempre più grandi significa più soldi a meno persone, quindi impoverimento generale, oltre alla creazione di un mondo di dipendenti (in tutti i sensi).Più soldi a pochi significa più potere a quei pochi, che così determinano le scelte anche dei politici, con le conseguenze che tutti i giorni abbiamo sotto gli occhi.Quanto alla concorrenza, mettiamoci una pietra sopra.Queste multinazionali si fanno concorrenza a livello di dettaglio, ma nelle alte sfere sono tutti cartelli.E le poche volte che non c'è cartello c'è oligopolio.In tutti i casi descritti chi lo prende nel didietro siamo noi.
  • confessioni di un nerd scrive:
    Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
    la tua storia mi ha reso in parte felice, perché almeno uno ce l'ha fatta a cambiare vita. ho detto in parte felice, perché io ho provato a cambiare e non ce l'ho fatta. così ora ho più di 40 anni e sono ancora vergine. quelle volte che sono uscito mi sono sempre trovato a disagio, credo per il mio aspetto fisico, e ovviamente nessuna ragazza mi ha notato. ho deciso, su consiglio di amici, di fare sport.mi sono iscritto in palestra, ma ero incostante, i risultati non arrivavano. ero demoralizzato quando vedevo che le ragazze pesanti si e no 50kg alzavano più di me alla panca, quando cercavo di fare gli addominali e si alzava solo la testa, quando correvo (anzi camminavo veloce) sul tappeto e dopo pochi minuti ero stravolto. l'istruttore ha provato a motivarmi in tutti i modi, ma non c'è riuscito. dopo 6 mesi di insuccessi ho mollato.ho poi provato con la bici. il fratello di un mio amico videogiocatore è un gran bel ragazzo, sempre conteso da donne splendide e pratica la mountain-bike a livello agonistico. era disposto ad insegnarmi le basi dello sport, nella speranza che fossi poi riuscito a trascinare il mio amico lontano dal pc. purtroppo al primo giro in bici (molto semplice secondo lui, infatti aveva portato anche la sua ragazza, inesperta come me, che non ha avuto nessun problema) io sono caduto e così ho mollato.a ottobre proverò a fare un corso di nuoto, ma visti i precedenti so già come andrà a finire: morirò vergine e davanti ad un pc. ora ho una sessione online di diablo 3, almeno qui mi sento vivo e a mio agio!!!
    • 666 scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      Perché hai scritto questo post? Speri che qualcuno ti compatisca? Io no di certo, non compatisco chi non si da da fare. Anche io ho avuto i miei problemi ma ho alzato il culo dalla sedia, mi sono rimboccato le maniche e li ho risolti. Nel tuo caso vedo due possibili soluzioni: o continui così perchè magari ti piace, oppure spegni quel cazzo di computer ed esci di casa. E non pensare solo allo sport come alternativa, ci sono mille altre cose che puoi fare con gli altri per sentirti realizzato. Buona fortuna.
      • confessioni di un nerd scrive:
        Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
        innanzitutto mi scuso per aver inavvertitamente aperto un nuovo thread, non era mia intenzione: la pagina sembrava bloccata e quando ho rifatto il post ha creato un doppione.---non volevo che nessuno mi compatisse, volevo solo sfogarmi parlando della mia situazione. apprezzo il fatto che tu mi sproni ad agire, non sei il primo a farlo, ma proprio non ce la faccio.la vita che faccio non mi piace, vorrei cambiarla, ma non ci riesco. alla fine i videogiochi e in generale la tecnologia sono le uniche cose che mi piacciono veramente.il fatto che abbia tentato di cambiare vita partendo dallo sport, era solo perché altri mi hanno spinto a praticarlo, io ho enormi difficoltà a prendere un'iniziativa da solo.
    • ... scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      - Scritto da: confessioni di un nerd
      la tua storia mi ha reso in parte felice, perché
      almeno uno ce l'ha fatta a cambiare vita.In bocca al lupo! Basta solo tanta forza di volontà! E comunque non bisogna rinunciare alla propria personalità, si può essere nerd e contemporaneamente vestirsi decentemente e fare sport.
  • Luigi Pirandello scrive:
    Pagliacci dementi e pupazzi
    Una nessuna e centomila compagnie telefoniche ma con quale risultato? Le compagnie telefoniche una banda di pagliacci vanno avanti a forza di cartelli e il povero utonto demente strapaga qualsiasi cosa, i pupazzi che stanno a Roma incassano tangenti e danno multe ridicole
    • Pirandello Luigi scrive:
      Re: Pagliacci dementi e pupazzi
      - Scritto da: Luigi Pirandello
      Una nessuna e centomila compagnie telefoniche ma
      con quale risultato?Quello di far scrivere cagate e luoghi comuni senza costrutto ai "commentatori" in cerca di autore come te."nativo digitale" vero?(rotfl)(rotfl)
    • seven scrive:
      Re: Pagliacci dementi e pupazzi
      - Scritto da: Luigi Pirandello
      Una nessuna e centomila compagnie telefoniche ma
      con quale risultato?


      Le compagnie telefoniche una banda di pagliacci
      vanno avanti a forza di cartelli e il povero
      utonto demente strapaga qualsiasi cosa, i pupazzi
      che stanno a Roma incassano tangenti e danno
      multe
      ridicoleaggiungiamo pure che oggi bisogna stare attenti a quello che si mangia perché chissà cosa ci buttano dentro!ma cosa pago a fare le tasse se nessuno controlla!???
      • Pirandello Luigi scrive:
        Re: Pagliacci dementi e pupazzi
        - Scritto da: seven
        aggiungiamo pure che oggi bisogna stare attenti a
        quello che si mangia perché chissà cosa ci
        buttano
        dentro!
        ma cosa pago a fare le tasse se nessuno
        controlla!???E le scie chimiche dove le vogliamo mettere?
        • Pirandello Luigi scrive:
          Re: Pagliacci dementi e pupazzi
          - Scritto da: Pirandello Luigi
          E le scie chimiche dove le vogliamo mettere?Assieme al fatto che non siamo andati sulla Luna, ad Haarp e alle torri gemelle
  • Darth Vader scrive:
    In realtà chi compra chi?
    La sede di Wind è a Ivrea (datacenter principale + sede legale). Ci sono anche due grosse sedi a Milano e Roma.La sede di H3G è a Milano, ma il datacenter principale è a Bratislava.Ora chi sarà il contraente forte dell'accordo? Vale a dire: noi professionisti dell'IT a quali manager dovemo fare riferimento per vendere la nostra consulenza?Il management di Ivrea è abbastanza obsoleto (in qualche caso anche un po' cialtrone): tutti ex-Olivetti che abitano per lo più in quella rugginopoli che va sotto il nome di Ivrea.Il management di H3G non lo conosco, ma so che l'IT è stato dato in outsourcing a Ericsson.Qualcuno ne sa qualcosa di più?Saluti.
    • MadcapLough s scrive:
      Re: In realtà chi compra chi?
      Il datacenter di H3G in Bratislava? Non mi pare. Ho lavorato per loro circa 5 anni e mi ricordo dei datacenter a Trezzano e Milano Bernina oltre che a Roma.Il management di H3G c'è un po' di tutto, alcuni bravi altri scarsi, con alta media di età.
  • Uqbar scrive:
    Più concorrenza?
    Da quando in qua meno operatori significa più concorrenza?
    • toostressed scrive:
      Re: Più concorrenza?
      Meno operatori non ce ne saranno, infatti l'unione è subordina all'entrata in italia di un nuovo operatore (già identificato con free di iliad) a cui la nuova 3 e wind dovranno anche vendere frequenze e impianti
      • seven scrive:
        Re: Più concorrenza?
        - Scritto da: toostressed
        Meno operatori non ce ne saranno, infatti
        l'unione è subordina all'entrata in italia di un
        nuovo operatore (già identificato con free di
        iliad) a cui la nuova 3 e wind dovranno anche
        vendere frequenze e
        impiantiPosso dire che mi sembra una buffonata questa di questo nuovo operatore che poi si dovrà fare la sua rete?La sua rete .... AHAHAH
        • Pirandello Luigi scrive:
          Re: Più concorrenza?
          - Scritto da: seven
          Posso dire che mi sembra una buffonata questa di
          questo nuovo operatore che poi si dovrà fare la
          sua
          rete?(rotfl)(rotfl)(rotfl)guarda credere che le reti le facciano (e meno ancora le gestiscano) ancora gli "operatori" è come credere a babbo natale!
  • dentifricio scrive:
    barlafüss
    Volevo scrivere che si sono uniti i due operatori più caciottari d'italia, ma poi mi è venuto in mente che anche negli altri non è rimasto niente della serietà di un tempo.Adesso sono tutti caciottari o, a scelta, peracottai.
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Ecco perchè sono diventato tamarro
    La mia decisione di passare dalla tribù dei nerd a quella dei tamarri è definitiva e irrevocabile. Sono stato nerd per molti anni, con impegno e dedizione (magliette orribili, una doccia alla settimana, niente sport, controcultura, e metasploit sempre aperto sul PC), tuttavia mi è sempre mancata una cosa: LA FIGA.E' la verità, diciamola: i nerd NON SCOPANO, se non con le racchie. E non negatelo, che lo sapete anche voi che è così.Da quando mi sono avvicinato ai tamarri le cose hanno immediatamente incominciato a cambiare: basta computer, basta libri, abiti Emporio Armani, palestra 3 volte a settimana, proteine sintetiche, doccia tutti i giorni, 3 tatuaggi, a breve 4.LA FIGA HA SUBITO INCOMINCIATO A GIRARE.Ora scopo almeno due volte a settimana, generalmente con donne diverse e di aspetto gradevole.Mi spiace, ma la decisione come detto è irrevocabile, ne vado fiero e non tornerò indietro. Buone seghe a tutti.
    • benito scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      allora che cazzo ci fai ancora qui tamarro di merda?
    • iDiota scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      non dire cazzate, se sei nato nerd non diventi tamarro e la figa la vedi solo nei porno. buone seghe anche a te.
    • leganerd scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      tieniti pure la tua figa, io preferisco di gran lunga il terminale, mi da più soddisfazioni, tutto il controllo da riga di comando. poi comunque non sono portato per le relazioni sociali, tantomeno con le donne, il mio fisico è quello che è, anche facessi sport la situazione non migliorerebbe.
    • Boscaiolo scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      hai rotto i[img]http://thumbs.dreamstime.com/t/due-castagne-35162642.jpg[/img]trovati qualcosa di meglio da fare la notte.
    • SkyNet scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      Mi spiegate come mai il post di questo qui (che usa il nome di un redattore di PI, parla di "figa" e di "scopare") è ancora qui, mentre spariscono tutti i post di chi ha qualcosa da ridire contro la politica italiana?Vi sembra a tema parlare dei nerd che non scopano e non vedono la figa, eccezione fatta per le racchie? Forse il T1000 andrebbe riprogrammato...Grazie
      • chiavatore tamarro scrive:
        Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
        - Scritto da: SkyNet
        Vi sembra a tema parlare dei nerd che non scopano
        e non vedono la figa, eccezione fatta per le
        racchie? A me sì.
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
        Mi spiace che il mio post ti abbia infastidito, forse perché ho colto nel segno. Come sei messo A FIGA?Per la croncaca, stamattina mi sono alzato presto, ho già fatto colazione e tra poco vado a fare sport all'aperto. E' molto importante per mantenere una buona condizione psicofisica. Poi l'immancabile doccia, nel pomeriggio vado dal barbiere (il mio aspetto è sempre molto curaro adesso), stasera si esce e SI SCOPA!La tua giornata invece posso solo immaginare quale sia. Quindi buone seghe.
    • confessioni di un nerd scrive:
      Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
      la tua storia mi ha reso in parte felice, perché almeno uno ce l'ha fatta a cambiare vita. ho detto in parte felice, perché io ho provato a cambiare e non ce l'ho fatta. così ora ho più di 40 anni e sono ancora vergine. quelle volte che sono uscito mi sono sempre trovato a disagio, credo per il mio aspetto fisico, e ovviamente nessuna ragazza mi ha notato. ho deciso, su consiglio di amici, di fare sport.mi sono iscritto in palestra, ma ero incostante, i risultati non arrivavano. ero demoralizzato quando vedevo che le ragazze pesanti si e no 50kg alzavano più di me alla panca, quando cercavo di fare gli addominali e si alzava solo la testa, quando correvo (anzi camminavo veloce) sul tappeto e dopo pochi minuti ero stravolto. l'istruttore ha provato a motivarmi in tutti i modi, ma non c'è riuscito. dopo 6 mesi di insuccessi ho mollato.ho poi provato con la bici. il fratello di un mio amico videogiocatore è un gran bel ragazzo, sempre conteso da donne splendide e pratica la mountain-bike a livello agonistico. era disposto ad insegnarmi le basi dello sport, nella speranza che fossi poi riuscito a trascinare il mio amico lontano dal pc. purtroppo al primo giro in bici (molto semplice secondo lui, infatti aveva portato anche la sua ragazza, inesperta come me, che non ha avuto nessun problema) io sono caduto e così ho mollato.a ottobre proverò a fare un corso di nuoto, ma visti i precedenti so già come andrà a finire: morirò vergine e davanti ad un pc. ora ho una sessione online di diablo 3, almeno qui mi sento vivo e a mio agio!!!
      • 666 scrive:
        Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
        Perché hai scritto questo post? Speri che qualcuno ti compatisca? Io no di certo, non compatisco chi non si da da fare. Anche io ho avuto i miei problemi ma ho alzato il culo dalla sedia, mi sono rimboccato le maniche e li ho risolti. Nel tuo caso vedo due possibili soluzioni: o continui così perchè magari ti piace, oppure spegni quel cazzo di computer ed esci di casa. E non pensare solo allo sport come alternativa, ci sono mille altre cose che puoi fare con gli altri per sentirti realizzato. Buona fortuna.
        • confessioni di un nerd scrive:
          Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
          non volevo che nessuno mi compatisse, volevo solo sfogarmi parlando della mia situazione. apprezzo il fatto che tu mi sproni ad agire, non sei il primo a farlo, ma proprio non ce la faccio.la vita che faccio non mi piace, vorrei cambiarla, ma non ci riesco. alla fine i videogiochi e in generale la tecnologia sono le uniche cose che mi piacciono veramente.il fatto che abbia tentato di cambiare vita partendo dallo sport, era solo perché altri mi hanno spinto a praticarlo, io ho enormi difficoltà a prendere un'iniziativa da solo.
      • ... scrive:
        Re: Ecco perchè sono diventato tamarro
        - Scritto da: confessioni di un nerd
        la tua storia mi ha reso in parte felice, perché
        almeno uno ce l'ha fatta a cambiare vita.In bocca al lupo! Basta solo un po' di forza di volontà! E comunque non bisogna rinunciare alla propria personalità, si può essere nerd e contemporaneamente vestirsi decentemente e fare sport.
  • Becchino scrive:
    Sepoltura
    La gente si agita tanto per un telefono ma lo sanno che quando saranno sepolti il telefono non gli servira' piu'? e che avranno inoltre passato quel poco di tempo concesso a guardare come dei cretini uno schermo di pochi centimetri?
    • lupodrillo scrive:
      Re: Sepoltura
      - Scritto da: Becchino
      La gente si agita tanto per un telefono ma lo
      sanno che quando saranno sepolti il telefono non
      gli servira' piu'? e che avranno inoltre passato
      quel poco di tempo concesso a guardare come dei
      cretini uno schermo di pochi
      centimetri?Bè...in linea di massima son d'accordo...però è anche vero che a volte quei pochi centimetri di schermo danno più soddisfazioni di tante facce di m....
      • Becchino scrive:
        Re: Sepoltura


        Bè...in linea di massima son d'accordo...però è
        anche vero che a volte quei pochi centimetri di
        schermo danno più soddisfazioni di tante facce di
        m....le tue parole assomigliano ad una resa e ad un modo di isolarsi
        • doctor house scrive:
          Re: Sepoltura
          - Scritto da: Becchino
          le tue parole assomigliano ad una resa e ad un
          modo di
          isolarsiSi sihttp://www.farmacoecura.it/ansia/ansia-insonnia-dormire/
      • benito scrive:
        Re: Sepoltura
        scendi in strada cazzo, cerca la figa, cerca una rissa, cazzo vivi a fare senno?
    • santo zielo scrive:
      Re: Sepoltura
      - Scritto da: Becchino
      La gente si agita tanto per un telefono ma lo
      sanno che quando saranno sepolti il telefono non
      gli servira' piu'?se fossi in te convertirei questa frase in un template da usare nelle più svariate occasioni. Cambia "telefono" con qualsiasi altra cosa.Però certo, quando sarai sepolto, questo template non ti servirà più...
    • alexmessomalex scrive:
      Re: Sepoltura
      - Scritto da: Becchino
      La gente si agita tanto per un telefono ma lo
      sanno che quando saranno sepolti il telefono non
      gli servira' piu'? e che avranno inoltre passato
      quel poco di tempo concesso a guardare come dei
      cretini uno schermo di pochi
      centimetri?Sì lo sanno ma ne vale la pena
    • Zack scrive:
      Re: Sepoltura
      - Scritto da: Becchino
      La gente si agita tanto per un telefono ma lo
      sanno che quando saranno sepolti il telefono non
      gli servira' piu'?Se ti seppelliscono e sei ancora vivo il telefonino può fare la differenza
Chiudi i commenti