Google scommette sul Pay

Mountain View ufficializza i nuovi piani per i pagamenti mobile, ed il settore si infiamma anche grazie ai nuovi investimenti di PayPal

Roma – Al Mobile World Congress (MWC) di Barcellona Google ha rilanciato la propria intenzione di voler puntare forte sui pagamenti tramite dispositivi mobile : con una strategia che ufficialmente passa da Google Wallet ad una nuova piattaforma che servirà allo scopo. E che punta a recuperare il terreno perso sulla concorrenza, che però non resta a guardare e che come PayPal aumenta i suoi investimenti.

A parlarne nel corso della conferenza dedicata al mondo mobile organizzata nella città spagnola è stato Sundar Pichai, che ha spiegato la strategia a grandi linee e svelato il nome ufficiale del servizio: Android Pay, questo il nome che ammicca ad Apple e dà il cambio a Wallet, che rimarrà comunque come app.

I pagamenti senza contanti alternativi alle carte di credito sono un’iniziativa di Google che con l’ingresso nel settore di Cupertino con il suo Apple Pay ha ricevuto un nuovo pungolo: a causa del successo del sistema associato ai dispositivi con la Mela, infatti, Mountain View si è convinta a cambiare l’ambiente creato intorno a Google Wallet, evidentemente arido di appeal per gli utenti e gli operatori economici.

Per farlo ha deciso di investire per nuove acquisizioni dedicate al settore e ha puntato su un diverso approccio: pur rimanendo basato sulla tecnologia NFC, con Android Pay lascerà in gran parte il controllo delle app per i pagamenti agli sviluppatori terzi , limitandosi a fornire agli utenti un metodo di immagazzinamento locale delle informazioni di pagamento (basato sui token come il modello introdotto recentemente anche da Samsung), garantendone la condivisione in sicurezza con le diverse app che vorranno offrire servizi ad esse legate.

Android Pay, dunque, punta ad essere uno strumento che mette a disposizione le API , piuttosto che un sistema centralizzato come Apple Pay: in questo modo Google conta di favorirne la diffusione e recuperare quell’effetto di rete che finora ha sancito (almeno relativo al livello di sviluppo di questo mercato) il successo di Cupertino.

Sulla stessa scia anche PayPal, a conferma del fatto che il settore è in fermento, che nessuno vuole esser lasciato per strada e che tutti vogliono giocare le proprie carte: l’azienda che si occupa di pagamenti online per ampliare la sua portata ha annunciato l’acquisizione di Paydiant, azienda che offre una piattaforma per i pagamenti mobile a diverse aziende e che può essere utilizzata sia con NFC che con i codici QR. Tra i suoi clienti, Subway, Harris Teeter, Capital One, ma anche la piattaforma mobile di MCX, utilizzata anche da Walmart, Target e Wendy’s: grazie all’acquisizione di Paydiant – che deve ancora essere approvata dalle autorità – PayPal avrà dunque modo di giocare la partita degli effetti di rete con Apple, Google, Samsung e gli altri operatori del settore.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    e' tempo di una nuova PayPal
    mega non ha abbastanza forza per mettere in piedi un suo servizio di pagamenti?
  • coinbit scrive:
    Bitcoin
    Usate i bitcoin e potete fare quello che volete, usate paypal e fate solo quello che il Governo USA vuole; è semplice.
    • bubba scrive:
      Re: Bitcoin
      - Scritto da: coinbit
      Usate i bitcoin e potete fare quello che volete,
      usate paypal e fate solo quello che il Governo
      USA vuole; è
      semplice.quando diverra' una moneta. per ora e' una bistrattata unita' di cambio...
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Bitcoin
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: coinbit

        Usate i bitcoin e potete fare quello che volete,

        usate paypal e fate solo quello che il Governo

        USA vuole; è

        semplice.
        quando diverra' una moneta. per ora e' una
        bistrattata unita' di cambio...Anche parecchio instabile, aggiungo io. Oggi hai in bitcoin l'equivalente di 100 domani non puoi sapere se saranno l'equivalente di 1000 o se sarà meno di 1 .Premesso questo, l'idea che c'è dietro è splendida, ho un bel po' di dubbi sulla sua implementazione e sul sistema di mining che ha arricchito a dismisura i primi lasciando le briciole agli ultimi.
        • panda rossa scrive:
          Re: Bitcoin
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: coinbit


          Usate i bitcoin e potete fare quello
          che
          volete,


          usate paypal e fate solo quello che il
          Governo


          USA vuole; è


          semplice.

          quando diverra' una moneta. per ora e' una

          bistrattata unita' di cambio...

          Anche parecchio instabile, aggiungo io. Oggi hai
          in bitcoin l'equivalente di 100 domani non puoi
          sapere se saranno l'equivalente di 1000 o se
          sarà meno di 1
          .Ma tu perche' devi aspettare domani?Si possono convertire i Bitcoin in moneta sonante all'istante.
          Premesso questo, l'idea che c'è dietro è
          splendida, ho un bel po' di dubbi sulla sua
          implementazione e sul sistema di mining che ha
          arricchito a dismisura i primi lasciando le
          briciole agli
          ultimi.Un po' come nel Klondike. I primi che sono arrivati hanno fatto fortuna, mentre adesso se vuoi andare a picconare tu, puoi farlo ma troverai miniere completamente spolpate.
          • Capitan Ovvio scrive:
            Re: Bitcoin
            Più che "spolpate" direi vicino al limite in cui il costo "computazionale" anche in termine di corrente consumata si avvicina a quello che "estrai" dalla "miniera" non è come se l'oro fosse finito è semplicemente poco conveniente estrarlo.
          • bubba scrive:
            Re: Bitcoin
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: bubba


            - Scritto da: coinbit



            Usate i bitcoin e potete fare
            quello

            che

            volete,



            usate paypal e fate solo quello
            che
            il

            Governo



            USA vuole; è



            semplice.


            quando diverra' una moneta. per ora e'
            una


            bistrattata unita' di cambio...



            Anche parecchio instabile, aggiungo io. Oggi
            hai

            in bitcoin l'equivalente di 100 domani non
            puoi

            sapere se saranno l'equivalente di 1000 o
            se

            sarà meno di 1

            .

            Ma tu perche' devi aspettare domani?
            Si possono convertire i Bitcoin in moneta sonante
            all'istante.


            Premesso questo, l'idea che c'è dietro è

            splendida, ho un bel po' di dubbi sulla sua

            implementazione e sul sistema di mining che
            ha

            arricchito a dismisura i primi lasciando le

            briciole agli

            ultimi.

            Un po' come nel Klondike. I primi che sono
            arrivati hanno fatto fortuna, mentre adesso se
            vuoi andare a picconare tu, puoi farlo ma
            troverai miniere completamente
            spolpate.altro che klondike... assomiglia di piu' all'afghanistan... oggi ti va benissimo, domani ti ritrovi mitragliato.... tra i truffatori, gli scammer, i sequestri alla silkroad, gli hackers e i buchi del sw sono volati via tonnellate di soldi
  • Sig. Ovvio scrive:
    Nessun problema
    Non usate più pay pal e il problema è risolto.
  • Luppolo scrive:
    La crittografia è illegale ?
    Mi sa che qui la questione è un po` più importante del semplice DMCA e di quelle quattro canzoni o filmacci stupidi, che si vantano di proteggere.Se l'istanza dice che è illegale, o può essere potenzialmente illegale crittografare un pacchetto di dati per inviarlo ad altri, è una ingerenza mica male nella vita della gente.Chissà se si pongono lo stesso problema per esempio, quando coprono le transizioni su una vendita di coltelli da macellaio, perchè potenzialmente potrebbero essere usati per compiere un crimine. Sulle pistole sono sicuro di no, perché la NRA ci ha già spiegato che sono innocue. Vietare la crittografia, è un bell'inizio, poi magari aboliranno definitivamente il contante e per evitare i delitti che si svolgono dietro le porte di casa, aboliranno le porte di casa.Tanto ormai per ste cose non si lamenta più nessuno, gli utenti di Internet sono troppo impegnati a sputtanarsi su Facebook, almeno finchè riusciranno ancora a percepire la differenza tra le due cose.
    • Passante scrive:
      Re: La crittografia è illegale ?
      - Scritto da: Luppolo
      Mi sa che qui la questione è un po` più
      importante del semplice DMCA e di quelle quattro
      canzoni o filmacci stupidi, che si vantano di
      proteggere.

      Se l'istanza dice che è illegale, o può essere
      potenzialmente illegale crittografare un
      pacchetto di dati per inviarlo ad altri, è una
      ingerenza mica male nella vita della
      gente.

      Chissà se si pongono lo stesso problema per
      esempio, quando coprono le transizioni su una
      vendita di coltelli da macellaio, perchè
      potenzialmente potrebbero essere usati per
      compiere un crimine.


      Sulle pistole sono sicuro di no, perché la NRA ci
      ha già spiegato che sono innocue.


      Vietare la crittografia, è un bell'inizio, poi
      magari aboliranno definitivamente il contante e
      per evitare i delitti che si svolgono dietro le
      porte di casa, aboliranno le porte di
      casa.

      Tanto ormai per ste cose non si lamenta più
      nessuno, gli utenti di Internet sono troppo
      impegnati a sputtanarsi su Facebook, almeno
      finchè riusciranno ancora a percepire la
      differenza tra le due cose.O a scivere nei forum...
    • Izio01 scrive:
      Re: La crittografia è illegale ?
      - Scritto da: Luppolo
      Mi sa che qui la questione è un po` più
      importante del semplice DMCA e di quelle quattro
      canzoni o filmacci stupidi, che si vantano di
      proteggere.

      Se l'istanza dice che è illegale, o può essere
      potenzialmente illegale crittografare un
      pacchetto di dati per inviarlo ad altri, è una
      ingerenza mica male nella vita della
      gente.
      Già.Anni fa la crittografia forte non era esportabile per la legge USA, addirittura - se ricordo bene - MS forniva solo cifrature debole agli utenti Windows europei.Adesso la gente ha capito che questa cosa è un abuso, per di più la crittografia è disponibile a tutti perché non puoi vietare gli algoritmi, e allora ecco che saltano fuori mezzi alternativi per il controllo.Intendiamoci, in questo caso credo che ci sia semplicemente lo zampino delle major più che della NSA, ma il principio che hai enunciato rimane valido. Un motivo in più per sbertucciare PayPal!
      • vrioexo scrive:
        Re: La crittografia è illegale ?
        - Scritto da: Luppolo

        Se l'istanza dice che è illegale, o può essere

        potenzialmente illegale crittografare un

        pacchetto di dati per inviarlo ad altri, è

        una ingerenza mica male nella vita della gente.- Scritto da: Izio01
        Già.
        Anni fa la crittografia forte non era esportabile
        per la legge USA, addirittura - se ricordo bene -
        MS forniva solo cifrature debole agli utenti
        Windows europei.
        Adesso la gente ha capito che questa cosa è un
        abuso, per di più la crittografia è disponibile a
        tutti perché non puoi vietare gli algoritmi, e
        allora ecco che saltano fuori mezzi alternativi
        per il controllo.In realtà la questione è molto più semplice di quel che appare: la crittografia non addomesticata è mal tollerata perché mina le basi del controllo dei governi sugli individui ed impedisce lo spionaggio politico, diplomatico ed industriale. Ecco perché il concetto di sicurezza digitale è tagliata in due in maniera chirurgica: da una parte i servizi addomesticati Cloud/email/social + software con backdoor multiple incluse in omaggio nel pacchetto, dall'altra i servizi non allineati e tra questi spicca il Cloud con crittografia forte su server non americani ed i programmi di cifratura senza sorpresine all'interno...una vera spina nel fianco, anche se l'intelligence americana per descrivere questa situazione userebbe un gergo molto, molto più colorito...I servizi ed i software allineati non solo devono continuare ad esistere ma anzi vanno incoraggiati e sostenuti, in modo da farli prosperare mentre quelli non allineati devono morire. Se non ti possono accusare di tradimento o di aver violato la legge sull'esportazione della crittografia forte (equiparata alle leggi che regolano l'esportazione delle armi da guerra) si inventeranno qualcos'altro pur di neutralizzarti...magari cercheranno di metterti paura (lavabit) o di corromperti con un bel mucchio di $$$ (e qui l'elenco dei conniventi sarebbe troppo lungo...) o, non riuscendoci, c'è sempre il buon vecchio metodo dello strangolamento economico (WikiLeaks, Mega) conseguente alla presunta illegalità del servizio fornito, ma al limite anche lo sputtanamento mediatico ottenuto su più fronti in modo da ingenerare confusione nell'utente finale e spingerlo ad abbandonare prodotti più che validi (TrueCrypt).
      • Capitan Ovvio scrive:
        Re: La crittografia è illegale ?
        La normativa da te citata si chiamava ITAR e considerava in sostanza la esportazione di prodotti crittografici come la esportazione di armi (letteralmente).Tuttavia l'uso per i cittadini americani era legale (primo emendamento).L'uso della argomentazione da parte di Paypal è <b
        ovviamente </b
        del tutto strumentale.
        • vrioexo scrive:
          Re: La crittografia è illegale ?
          - Scritto da: Capitan Ovvio
          La normativa da te citata si chiamava ITAR e
          considerava in sostanza la esportazione di
          prodotti crittografici come la esportazione di
          armi (letteralmente).
          Tuttavia l'uso per i cittadini americani era
          legale (primo emendamento).
          L'uso della argomentazione da parte di Paypal è
          <b
          ovviamente </b
          del tutto strumentale.Se permetti vorrei aggiungere qualche altra considerazione: la legge è stata rielaborata nel 2000 (*) per consentire alle Aziende USA di entrare nel lucroso business della crittografia. Si tratta di Società che hanno lavorato o lavorano a stretto contatto con il Ministero della Difesa americano o con Enti equipollenti e nei cui software si trovano non solo vulnerabilità appositamente non fixate ma anche vere e proprie backdoor per consentire l'accesso ai dati protetti. Ed è tuttora un'utopia per le Società con sede legale in America distribuire a livello mondiale un software di crittografia senza l'approvazione implicita del Governo, cioè senza l'inserimento di backdoor o vulnerabilità by-design ed (*) è tuttora illegale esportare software di crittografia - anche commerciale - nei cosiddetti Stati Canaglia.
          • Capitan Ovvio scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            Allora se precisiamo diciamo pure che tutto ciò vale per il software commerciale a sorgente chiuso.Il resto ovviamente no (sempre per colpa del pimo emendamento).
          • vrioexo scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: Capitan Ovvio
            Allora se precisiamo diciamo pure che tutto ciò
            vale per il software commerciale a sorgente
            chiuso.Esatto....alla fine le soluzioni si riducono a due:1) Usare un software di crittografia di cui sia disponibile il codice sorgente scaricato dal sito ufficiale (ancora meglio se ricompilato personalmente, visto la disponibilità del sorgente)2) Avendone le competenze, scriversi da soli il proprio software di crittografiaIl SW closed sul versante crittografia (ad esclusione del punto 2) è da scartarsi a priori.
          • panda rossa scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: vrioexo

            Il SW closed <s
            sul versante crittografia (ad
            esclusione del punto 2) </s
            è da scartarsi a
            priori.Fixed! 8)
          • Capitan Ovvio scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            C'è ancora chi opera nel settore "nonsense" del software closed poi ci sono una grande quantità di furbi che vista l'impraticabilità o quanto meno la decadenza economica del vero "puro closed" si arrabattano a rubacchiare dove e come possono... Forse (e dico forse non ho certezza di questo) occorrerebbe più "enforcement" sul lato open source a garanzia di tutti per scoraggiare meglio i furbetti.... del resto comunque alla lunga l'open ha già vinto... la competività che si guadagna con l'approccio collaborativo è di gran lunga il più conveniente anche economicamente non a caso gran parte dei grossi progetti open source sono sostenuti col contributo di giganti del software da IBM a altri simili.La condivisione è un modello di gran lunga superiore non solo eticamente ma anche economicamente ma questo non significa che non esistano i tetragoni.
          • vrioexo scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: vrioexo




            Il SW closed <s
            sul versante
            crittografia
            (ad

            esclusione del punto 2) </s
            è da
            scartarsi
            a

            priori.

            Fixed! 8)Open/Close possono tranquillamente convivere in armonia, al di là degli schieramenti di campo stile hoolingas-informatici; sono due modelli di business che partono da un approccio differente ma con la medesima finalità: quello di veder ricompensato in maniera tangibile il lavoro portato avanti.Il problema Closed per me si pone in maniera evidente sui software di sicurezza, vista la loro natura. Per il resto un cattivo software può essere scritto sia sotto Closed che sotto Open: in entrambi i casi può comunque essere migliorato, basta che gli sviluppatori ne abbiano la volontà.
          • Fred Master scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: Capitan Ovvio

            Allora se precisiamo diciamo pure che tutto ciò

            vale per il software commerciale a sorgente

            chiuso.

            Esatto.

            ...alla fine le soluzioni si riducono a due:

            1) Usare un software di crittografia di cui sia
            disponibile il codice sorgente scaricato dal sito
            ufficiale (ancora meglio se ricompilato
            personalmente, visto la disponibilità del
            sorgente)

            2) Avendone le competenze, scriversi da soli il
            proprio software di
            crittografia

            Il SW closed sul versante crittografia (ad
            esclusione del punto 2) è da scartarsi a
            priori.Non capisco la difficoltò del punto 2, ne' quali particolari competenze occorrano.Con poche istruzioni assembler ti puoi fare una traslazione biunivoca di stringhe secondo una tabella di trascodifica variabile in funzione di una chiave di pochi caratteri che conoscete solo tu e il destinataio (che compierà traslazione inversa). Ma non occorre neppure mandargliela questa chiave (che ovviamente va rinnovata più che spesso): essa è funzione di valori ricavati da episodi vissuti in precedenza tra sender e receiver senza altri presenti. Basta che il sender faccia riferimento a questi episodi, menzionati in calce al messaggio cifrato, perchè il receiver si costruisca la sua chiave. Esempio: riferimento ultimo week-end trascorso insieme: nome della ragazza che ti ho presentato più numero di stanza dell'hotel dove l'hai portata, più importo euro pagati da ognuno per pranzo domenica, più litri benzina rifornimento al ritorno, più costo euro regalo comprato per tua fidanzata rimasta a casa ignara...
          • P63 scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            Mi pare una buona idea ... Solo non so se mia madre ha installato nasm per compilarsi le poche istruzioni assembler.Credo inoltre che avrò qualche problema nello scambiare i pochi episodi per ricostruire la chiave biunivoca sempre con mia madrePerò superati questi banali scogli potrò dire a mia madre "si sto bene, grazie" senza paura di essere intercettato dall'NSA- Scritto da: Fred Master

            Non capisco la difficoltò del punto 2, ne' quali
            particolari competenze
            occorrano.

            Con poche istruzioni assembler ti puoi fare una
            traslazione biunivoca di stringhe secondo
            una tabella di trascodifica variabile in funzione
            di una chiave di pochi caratteri che conoscete
            solo tu e il destinataio (che compierà
            traslazione inversa).

            Ma non occorre neppure mandargliela questa chiave
            (che ovviamente va rinnovata più che spesso):
            essa è funzione di valori ricavati da episodi
            vissuti in precedenza tra sender e receiver senza
            altri presenti. Basta che il sender faccia
            riferimento a questi episodi, menzionati in calce
            al messaggio cifrato, perchè il receiver si
            costruisca la sua
            chiave.
            Esempio: riferimento ultimo week-end trascorso
            insieme: nome della ragazza che ti ho presentato
            più numero di stanza dell'hotel dove l'hai
            portata, più importo euro pagati da ognuno per
            pranzo domenica, più litri benzina rifornimento
            al ritorno, più costo euro regalo comprato per
            tua fidanzata rimasta a casa
            ignara...
          • Pinocchio scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?

            Non capisco la difficoltò del punto 2, ne' quali
            particolari competenze
            occorrano.Nessuna nessuna, heartbleed ci insegna che proprio tutti possono scrivere codice., nazi, penso che NSA & C. stiano proprio aspettando saputelli che fanno da soli.

            Con poche istruzioni assembler ti puoi fare una
            traslazione <i
            biunivoca </i
            di stringhe secondo
            una tabella di trascodifica variabile in funzione
            di una chiave di pochi caratteri che conoscete
            solo tu e il destinataio (che compierà
            traslazione inversa).Direi a prova di criptoanalista!!! fantastico direi
            <i
            Esempio: riferimento ultimo week-end trascorso
            insieme: nome della ragazza che ti ho presentato
            più numero di stanza dell'hotel dove l'hai
            portata, più importo euro pagati da ognuno per
            pranzo domenica, più litri benzina rifornimento
            al ritorno, più costo euro regalo comprato per
            tua fidanzata rimasta a casa
            ignara... </i
            L'esempio è lampante di come per garantire la riservatezza tu nello scambio dello chiavi proponi di spifferare i fatti tuoi. Eccezionale. Tra l'altro tutti dati rintracciabili se sei sotto osservazione.
          • vrioexo scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: Fred Master
            Con poche istruzioni assembler ti puoi fare una
            traslazione biunivoca di stringhe secondo
            una tabella di trascodifica variabile in funzione
            di una chiave di pochi caratteri che conoscete
            solo tu e il destinataio (che compierà
            traslazione inversa).

            Ma non occorre neppure mandargliela questa chiave
            (che ovviamente va rinnovata più che spesso):
            essa è funzione di valori ricavati da episodi
            vissuti in precedenza tra sender e receiver senza
            altri presenti. Basta che il sender faccia
            riferimento a questi episodi, menzionati in calce
            al messaggio cifrato, perchè il receiver si
            costruisca la sua chiave.
            Esempio: riferimento ultimo week-end trascorso
            insieme: nome della ragazza che ti ho presentato
            più numero di stanza dell'hotel dove l'hai
            portata, più importo euro pagati da ognuno per
            pranzo domenica, più litri benzina rifornimento
            al ritorno, più costo euro regalo comprato per
            tua fidanzata rimasta a casa ignara... Interessante...ma fammi capire meglio: diciamo che io risiedo in Italia e il mio amico in America. Una volta alla settimana prendo l'aereo e vado in America, poi, subito dopo, la settimana seguente, è lui a venire in Italia in modo da fare questi famosi fine settimana in cui dobbiamo archiviare tutto minuziosamente stile STASI e per di più in duplice copia: scontrini, numero e costo dei pieni di benzina, luoghi visitati, persone incontrate, situazioni strane e/o buffe accadute...poi una volta tornati a casa sarà finalmente possibile scambiarsi un serie di email crittografate con questo metodo: un approccio innovativo, senza dubbio...
          • Hop scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: Fred Master

            Con poche istruzioni assembler ti puoi fare una

            traslazione <i
            biunivoca </i
            di stringhe secondo

            una tabella di trascodifica variabile in
            funzione

            di una chiave di pochi caratteri che conoscete

            solo tu e il destinataio (che compierà

            traslazione inversa).



            Ma non occorre neppure mandargliela questa
            chiave

            (che ovviamente va rinnovata più che spesso):

            essa è funzione di valori ricavati da episodi

            vissuti in precedenza tra sender e receiver
            senza

            altri presenti. Basta che il sender faccia

            riferimento a questi episodi, menzionati in
            calce

            al messaggio cifrato, perchè il receiver si

            costruisca la sua chiave.

            <i
            Esempio: riferimento ultimo week-end
            trascorso

            insieme: nome della ragazza che ti ho presentato

            più numero di stanza dell'hotel dove l'hai

            portata, più importo euro pagati da ognuno per

            pranzo domenica, più litri benzina rifornimento

            al ritorno, più costo euro regalo comprato per

            tua fidanzata rimasta a casa ignara... </i


            Interessante...ma fammi capire meglio: diciamo
            che io risiedo in Italia e il mio amico in
            America. Una volta alla settimana prendo l'aereo
            e vado in America, poi, subito dopo, la settimana
            seguente, è lui a venire in Italia in modo da
            fare questi famosi fine settimana in cui dobbiamo
            archiviare tutto minuziosamente stile STASI e per
            di più in duplice copia: scontrini, numero e
            costo dei pieni di benzina, luoghi visitati,
            persone incontrate, situazioni strane e/o buffe
            accadute...poi una volta tornati a casa sarà
            finalmente possibile scambiarsi un serie di email
            crittografate con questo metodo: un approccio
            innovativo, senza
            dubbio...Più o meno questo ;)http://en.wikipedia.org/wiki/One-time_padhai voglia a farne di viaggi...
          • vrioexo scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: Fred Master


            Con poche istruzioni assembler ti puoi fare


            una traslazione biunivoca di stringhe


            secondo una tabella di trascodifica variabile


            in funzione di una chiave di pochi caratteri che


            conoscete solo tu e il destinataio (che compierà


            traslazione inversa).- Scritto da: vrioexo

            un approccio innovativo, senza dubbio...- Scritto da: Hop
            Più o meno questo ;)
            http://en.wikipedia.org/wiki/One-time_padC'è da dire che questo nuovo sistema che hai linkato funziona niente male così come è stato ideato! ;) e quello di Fred Master ne è sicuramente una versione ottimizzata . Concorderai però con me che anche questa versione ottimizzata è comunque migliorabile: ad esempio, i due amici incontrandosi ogni fine settimana potrebbero scambiarsi brevi manu - oltre agli scontrini - delle nuove key create ex-novo per l'occasione, risolvendo di fatto il problema della distribuzione delle chiavi'...! mi è venuta anche un'idea su come chiamare queste innovative key: Fogli usa e getta . 8)
          • Funz scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: Fred Master



            Con poche istruzioni assembler ti
            puoi
            fare



            una traslazione biunivoca di stringhe



            secondo una tabella di trascodifica
            variabile



            in funzione di una chiave di pochi
            caratteri
            che



            conoscete solo tu e il destinataio
            (che
            compierà



            traslazione inversa).

            - Scritto da: vrioexo


            un approccio innovativo, senza dubbio...

            - Scritto da: Hop

            Più o meno questo ;)

            http://en.wikipedia.org/wiki/One-time_pad


            C'è da dire che questo <i
            nuovo </i
            sistema
            che hai linkato funziona niente male così come è
            stato ideato! ;) e quello di Fred Master ne è
            sicuramente una versione <i
            ottimizzata </i
            .Non sarà nuovissimo, ma è l'unico sistema *impossibile* da decifrare nemmeno con un milione di anni di calcolo di un supercomputer quantistico...
            Concorderai però con me che anche questa versione
            ottimizzata è comunque migliorabile: ad esempio,
            i due amici incontrandosi ogni fine settimana
            potrebbero scambiarsi brevi manu - oltre agli
            scontrini - delle nuove key create ex-novo per
            l'occasione, risolvendo di fatto il <i
            problema
            della distribuzione delle chiavi'...! </i
            mi è
            venuta anche un'idea su come chiamare queste
            innovative key: <i
            Fogli usa e getta </i
            .magari stampati su seta per non essere rilevati alle perquisizioni quando passi oltrecortina, non quella d'Ampezzo ;)
          • vrioexo scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: Funz
            Non sarà nuovissimo, ma è l'unico sistema
            *impossibile* da decifrare nemmeno con un milione
            di anni di calcolo di un supercomputer quantistico......mai detto il contrario ;): tra l'altro è il sistema che uso per cifrare i backup dei dati 'sensibili' prima di inviarli su Cloud di Mega (che già di suo è crittografato)... :)
          • panda rossa scrive:
            Re: La crittografia è illegale ?
            - Scritto da: Fred Master
            Con poche istruzioni assembler ti puoi fare una
            traslazione <i
            biunivoca </i
            di stringhe secondo
            una tabella di trascodifica variabile in funzione
            di una chiave di pochi caratteri che conoscete
            solo tu e il destinataio (che compierà
            traslazione inversa).Le criptazioni a chiave invertibile saltano allegramente con una banale tabella di frequenze.Facevi miglior figura a startene zitto: dicendo la tua hai rivelato a tutti la tua ignoranza in materia.
    • Ace scrive:
      Re: La crittografia è illegale ?
      Spunto di riflessione estremamente interessante, se poi ci mettiamo MegaNet...http://thehackernews.com/2015/02/meganet-decentralized-internet.html
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: La crittografia è illegale ?
      - Scritto da: Luppolo
      magari aboliranno definitivamente il contanteAnche lo facessero, rimarrebbe comunque il baratto, e quello come fai a vietarlo?
      • ... scrive:
        Re: La crittografia è illegale ?
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        Anche lo facessero, rimarrebbe comunque il
        baratto, e quello come fai a
        vietarlo?DRM su ogni oggetti fisico.connesso all'account dell'utilizzatore.Dico utilizzatore perché il proprietario rimarrebbe il produttore, ovviamente.
      • Luppolo scrive:
        Re: La crittografia è illegale ?
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Luppolo

        magari aboliranno definitivamente il contante

        Anche lo facessero, rimarrebbe comunque il
        baratto, e quello come fai a
        vietarlo?Il baratto è scomodo, devi portarti in giro una mucca per le piccole spese quotidiane, e tenerti un cesto di uova e una gallina come spiccioli.Poi se devi comprare un coniglio e ti costa una gallina e mezza, è un problema, più che per te, per la gallina.
  • Zoddo scrive:
    Paycaz
    Il ciccione dà fastidio a molti potenti.Sarebbe ora di aiutarlo, perché l'interesse del cittadino E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO dell'interesse dei potenti...
    • Passante scrive:
      Re: Paycaz
      - Scritto da: Zoddo
      Il ciccione dà fastidio a molti potenti.
      Sarebbe ora di aiutarlo, perché l'interesse del
      cittadino E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO dell'interesse
      dei potenti...Ottimo: come ?
      • Hop scrive:
        Re: Paycaz
        - Scritto da: Passante
        - Scritto da: Zoddo

        Il ciccione dà fastidio a molti potenti.

        Sarebbe ora di aiutarlo, perché l'interesse
        del

        cittadino E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO
        dell'interesse

        dei potenti...

        Ottimo: come ?Comprando droga da lui? :D
        • Passante scrive:
          Re: Paycaz
          - Scritto da: Hop
          - Scritto da: Passante

          - Scritto da: Zoddo


          Il ciccione dà fastidio a molti potenti.


          Sarebbe ora di aiutarlo, perché
          l'interesse

          del


          cittadino E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO

          dell'interesse


          dei potenti...



          Ottimo: come ?
          Comprando droga da lui? :DSe è buona...
      • bubba scrive:
        Re: Paycaz
        - Scritto da: Passante
        - Scritto da: Zoddo

        Il ciccione dà fastidio a molti potenti.

        Sarebbe ora di aiutarlo, perché l'interesse
        del

        cittadino E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO
        dell'interesse

        dei potenti...

        Ottimo: come ?con la feature 'donazione' di paypal?:D
  • Sisko212 scrive:
    Quì c'è lo zampino della NSA
    Evidentemente non è facile scardinare la cifratura End2End di Mega, e il fatto che i server non siano in Usa, non aiuta.Ergo stanno cercando di aggirare il problema, affamando (finanziariamente) il ciccione !
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Quì c'è lo zampino della NSA
      - Scritto da: Sisko212
      il ciccione !E basta con queste discriminazioni. L'obesità è una malattia, se stavi su una sedia a rotelle e ti dicevo "disabile di merda" il messaggio era già stato censurato.
      • Otto scrive:
        Re: Quì c'è lo zampino della NSA
        C'è un po' di differenza fra "ciccione" e "disabile di merda".Inoltre non ti sei accorto che Sisko212 probabilmente stava facendo un complimento al "ciccione".Forse potresti dirigere la tua rabbia in maniera più costruttiva per te stesso, e quindi per il forum.
      • Sisko212 scrive:
        Re: Quì c'è lo zampino della NSA

        E basta con queste discriminazioni. L'obesità èSi ok, capisco il politically correct, e so che forse non ti interessa,ma intendevo il termine, in modo "amicale"... dato che con i miei 120Kg, ciccione lo sono anch'io...E poi mi stà pure simpatico... sopratutto dopo averlo visto in questa foto:wordpress Punto carthrottle Punto com/wp-content/uploads/2014/04/kim-dotcom-beach.jpg:-D :-D :-D
        • Capitan Ovvio scrive:
          Re: Quì c'è lo zampino della NSA
          A me invece è antipatico ma non per gli stessi motivi per cui è antipatico alle major il cui "zampino" in questo caso è molto ma molto più evidente di quello NSA il resto del mondo infatti è pieno di transazioni cifrate end-to-end senza che paypal batta ciglio.Il problema sono le major in questo specifico caso.NSA ha ben altre colpe (e ben altro da fare che prendersela col simpatico o antipatico kim dot com) ciò detto il fatto che ti sia simpatico o antipatico è una questione di "gusti personali" non credo proprio di "ciccia"...Anche io non è che sia proprio un "peso piuma"...
          • Funz scrive:
            Re: Quì c'è lo zampino della NSA
            - Scritto da: Capitan Ovvio
            A me invece è antipatico ma non per gli stessi
            motivi per cui è antipatico alle major il cui
            "zampino" in questo caso è molto ma molto più
            evidente di quello NSA il resto del mondo infatti
            è pieno di transazioni cifrate end-to-end senza
            che paypal batta
            ciglio.
            Il problema sono le major in questo specifico
            caso.Il problema è che le altre comunicazioni cifrate (quelle fatte usando software made in USA) sono intercettabili e decifrabili dalla NSA.Mega no, non essendo obbligato a inserire backdoor.
      • ... scrive:
        Re: Quì c'è lo zampino della NSA
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Sisko212

        il ciccione !

        E basta con queste discriminazioni. L'obesità è
        una malattia, se stavi su una sedia a rotelle e
        ti dicevo "disabile di merda" il messaggio era
        già stato censurato.l'obesita' e' una "carenza" di second'ordine, vuoi la prova? ecco qui: "tim cock e' frocio". Ora conta quanto tempo ci mette a sparire il post..Froci e argomenti apple qui sono particolarmaente curati.
  • Guybrush scrive:
    Probabilmente è così
    e il ciccione fa benissimo a contrattaccare.Tra l'altro: grazie allo streaming legale non c'è più tutta 'sta necessità di scaricare files. Quella serve, discreta e silenziosa, a chi deve tenere i contenuti per lo streaming sempre disponibili.GT
  • prova123 scrive:
    Evviva la legalità ?... mah ...
    E così Paypal vorrebbe dimostrare che non ammette spazio per l'illegalita. Sarebbe bello però che applicasse lo stesso principio con tutti e soprattutto con i terroristi:http://www.cbsnews.com/news/6-people-charged-in-u-s-with-supporting-isis/Addirittura lo sa anche la CBS, altrimenti potrebbe sorgere il dubbio leggettimo che Paypal si comporti così solo perchè fa affari migliori con i terroristi che con Mega.
Chiudi i commenti