Google Talk a bordo di iPhone e iPod

Per i due dispositivi Apple è stata sviluppata la web application di GTalk, con un look che riproduce fedelmente l'ambiente già visto in versione desktop

Roma – A partire dagli USA, sbarca su iPhone e iPod Google Talk , in una nuova versione espressamente sviluppata per i browser dei due dispositivi Apple .

Gtalk su iPhone Ad annunciare la novità è l’ Official Google Mobile Blog , che spiega: “oltre alla possibilità di spedire agli amici messaggi Gmail dal vostro iPhone, ora potete anche chattare con loro mentre siete in movimento. Nel vostro iPhone browser, dovete solo andare su www.google.com/talk , registrarvi e iniziare a chattare. Tutto qui. Google Talk si attiverà nel browser senza la necessità di scaricare o installare nulla”.

Adam Connors, del Google Mobile Team, spiega alcune differenze che questa versione presenta rispetto a quella per il computer: ad esempio, volendo risultare reperibili per ricevere messaggi istantanei sull’iPhone, l’applicazione deve necessariamente essere attiva in Safari, il browser presente sull’apparecchio. Quando si navigherà in un’altra finestra del browser, lo status dell’utente risulterà “non disponibile” e la sessione Google Talk si riaprirà solo quando l’utente tornerà nella finestra attiva.

“Abbiamo inoltre tentato – aggiunge Connors – di mantenere il design dell’applicazione il più possibile fedele all’applicazione desktop, così che l’interfaccia sia familiare all’utente”. Si potrà comporre una quicklist con i contatti più frequenti (sempre abbinati ai rispettivi avatar) e gestire conversazioni multiutente. Non mancherà naturalmente la possibilità di effettuare ricerche sui contatti e di consultare la cronologia delle conversazioni.

Tra i commenti alla notizia non mancano le critiche di chi, ad esempio, lamenta il vincolo con il browser Safari e l’impossibilità di utilizzare altre soluzioni. Ma si tratta dell’opinione di chi conosce e apprezza altre soluzioni, dai tablet Nokia agli smartphone con Symbian o Windows Mobile, di cui i superfan dell’iPhone – e chi lo acquista per status symbol – non sentono la mancanza.

Dario Bonacina

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stever scrive:
    e vabbè
    ...alla fine cambierò gestore mobile di mia moglie (io non ho cellulare) come feci anni fa a casa mia con Telecom che nonostante gli abbandoni verso altri gestori di telefonia fissa (io ho Wind) non ha mai adeguato le sue tariffe flat verso tutti i fissi senza canone....quasi non importasse nulla della concorrenza !
  • CARDASCIA MICHELE VITO scrive:
    COMMENTI SU ELIMINAZIONE AUTORICARICA
    GIA' DA PARECCHIO TEMPO NOTO LA DIFFICOLTA' DI ESSERE VINCOLATO A TIM IN QUANTO CREDO CHE ALTRI GESTORI SI PROPONGANO PIU' FAVOREVOLMENTE E CONCORRENZIALI SUL MERCATO MA SONO SEMPRE STATO AFFEZIONATO MA ORA CON CIO' CHE LEGGO A PROPOSITO DELL'AUTORICARICA ESPRIMO LA MIA PIU' NETTA CONTRORIETA' IN QUANTO IL SOTTOSCRITTO RICEVE MOLTE TELEFONATE E QUINDI MI AUTORICARICAVO SPESSO, TUTTO CIO'RITENGO MOLTO FAVOREVOLE PER ME E SOPRATTUTTO PER VOI.SICURAMENTE MI METTERO SUL MERCATO PER LA RICERCA QI QUALCOSA DI PIU' CONVENIENTE
    • Paolo Pecci scrive:
      Re: COMMENTI SU ELIMINAZIONE AUTORICARICA
      Condivido pienamente lo 'sdegno'. Però sul piano pratico come la mettiamo. Considera, Michele, che io ho TIM dal 1990 (uno dei primo 200 abbonati a Roma - allora non avevi il cellualare ma in radiomobile). Da un anno ho cancellato -grazie alle gabelle statali- l'abbonamento con autoricarica 190 e sono passato al prepagato. Esattamente nelle tue stesse condizioni. Ora non so che fare, anche perché, dove abito io, il seganel Telecon è buono, ma quello degli altri è prossimo allo zero. Quando mia moglie riceve una chiamata (Vodafone) sembra di assistere al film "Il ciclone" di Pieraccioni..Qundi che fare?
      • Alessandro scrive:
        Re: COMMENTI SU ELIMINAZIONE AUTORICARICA
        Rimanere in Tim se TIM è l'unico segnale decente in casa. Anche io sono indignato. Ricevevo spesso autoricariche, così non ne riceverò più, anche perché non ricarico 15 euro ogni 30 giorni.
    • claudia palmieri scrive:
      Re: COMMENTI SU ELIMINAZIONE AUTORICARICA
      sono della tua stessa opinione, ora dovrò cambiare gestore. Informa anche noi che alternativa valida troviGrazie
Chiudi i commenti