Google, Viacom si vendica

Il gigante dell'intrattenimento stringe un accordo a tutto tondo per la pubblicità con la maggiore rivale di Google, Microsoft

Roma – La notizia suscita interesse da molte parti e sotto diversi punti di vista: uno dei maggiori colossi dell’intrattenimento mondiale, Viacom, ha scelto Microsoft quale partner per la pubblicità sui propri siti web. Una intesa che difficilmente potrà piacere a Google.

Non solo Microsoft è la principale rivale di Google in quasi tutti i settori più rilevanti delle attività di rete, ma è anche portatrice di un diverso concetto di diffusione dei contenuti online. Ed è la visione di GoogleTube, quella di realizzare un sito di video sharing senza censure a monte, che ha portato Viacom nei mesi scorsi, come ben sanno i lettori di Punto Informatico a chiedere a GoogleTube ingenti somme di danni per violazione del diritto d’autore.

In particolare, riporta il Wall Street Journal , quello firmato è un accordo pluriennale che prevede collaborazione su pubblicità, distribuzione dei contenuti, promozioni di specifici eventi e realizzazione e distribuzione di videogiochi.

Per quanto riguarda le attività statunitensi di Viacom, tutte quelle web gireranno su server gestiti da Microsoft, che avrà l’esclusiva per la pubblicità. A sua volta Microsoft acquisterà spazi pubblicitari sui network mediatici della partner.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Katoblepa scrive:
    Ennesima cacata......
    Come si fa a generalizzare.....Come fare un indagine e dire che mangiare pollo fa ingrassare......bè, certo, se ne mangi 20kg al giorno, per forza....I videogamer sono obesi. bè certo, se stanno attaccati alla console 8h al giorno e magari si mangiano patatine a gogo....granchè in forma non saranno.....Secondo me è la stupidità a far ingrassare.....
    • Calogero Van Damme scrive:
      Re: Ennesima cacata......
      - Scritto da: Katoblepa
      Come si fa a generalizzare.....
      Come fare un indagine e dire che mangiare pollo
      fa ingrassare......bè, certo, se ne mangi 20kg al
      giorno, per
      forza....
      I videogamer sono obesi. bè certo, se stanno
      attaccati alla console 8h al giorno e magari si
      mangiano patatine a gogo....granchè in forma non
      saranno.....

      Secondo me è la stupidità a far ingrassare.....Colpa dei nippo che stanno sfornando troppi giochi sdolcinati da femminucce, addirittura giochi di cucina!!! :| Per far dimagrire i marmocchi ci vogliono giochi ultraviolenti, adrenalina a go-go, e di quando in quando sgranchirsi braccia e gambe effettuando fatality vere su amici e fratellini!!! (idea)(rotfl)
  • marto tortio scrive:
    sisi come no
    che stronzata assurda questo studio di settore!!! ma cosa avete usato per fare questi studi?!?!? gli obesi con predisposizione nel DNA?? io è da quando ho iniziato a giocare alla playstation 1 che ho iniziato a perdere chili!!! e dire che ero proprio uno schifoso grassone(si me lo dico da solo, perchè l'ho sempre pensato di me stesso pur non sapendo cosa farci caxxo!!) invece da quando ho iniziato a giocare ai vari tekken, ai vari street fighter , i vari mortal kombat eccetera,vedi come inizi a bruciare le calorie dalla tensione di sconfiggere i vari avversari(ovviamente usando le modalità più difficili, se giocavo a livello easy non sarebbe servito a niente!!) con tutta l'adrenalina e la tensione del corpo sicuramente si bruciano più calorie!!SVEGLIA GENTEEEE!!! I PROFESSORONI SANNO SOLO LA TEORIA MA LA PRATICA NON CI AZZECCANO MAI!!!
  • SpingitoreD iCavalieri scrive:
    Ecco qui le conseguenze
    Per tutti quelli che difendono i videogiochi a spada tratta :http://www.corriere.it/esteri/07_dicembre_20/colorado_videogame_d23a67c0-aed9-11dc-8fe5-0003ba99c53b.shtmlMa guarda un po'...i videogiochi hanno delle conseguenze...E' poi del tutto ragionevole pensare che passare ore davanti ad uno schermo renda pigri e sviluppi poco il fisico.E' ovvio, dimostrato ed evidente.Anche io giocavo, ma non tutto il giorno, facevo anche molto sport, uscivo con gli amici, LEGGEVO.Mediamente vi risulta qualcosa del genere oggi?
    • Pinco Panco scrive:
      Re: Ecco qui le conseguenze
      Anche negli stadi succedono delle disgrazie, secondo te la colpa è del calcio o della gente deficiente?
      • SpingitoreD iCavalieri scrive:
        Re: Ecco qui le conseguenze
        Della gente deficiente, la stessa gente deficiente che crede che un videogioco violento non ha conseguenze su un ragazzino.
        • Pinco Panco scrive:
          Re: Ecco qui le conseguenze
          - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
          Della gente deficiente, la stessa gente
          deficiente che crede che un videogioco violento
          non ha conseguenze su un
          ragazzino.I videogiochi non sono mica tutti violenti. Basta informarsi.Ci sono videogiochi per tutti, dai bambini agli adulti.Sta ai genitori distinguerli, almeno fino a quando il figlio non riesce a farlo da solo.
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            Assolutamente d'accordo.Rimane il fatto, ampiamente dimostrato dai commenti che puoi leggere qui in giro, che c'è un sacco di gente che non è in grado di capire questa pericolosa differenza.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            hmmmm il classico caso limite portato come se succedesse sempre....mi ricordano quei articoli alarmistici sui videogiochi all'inizio degli anni 90
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            Ma si.Però il caso limite serve a far capire qual'è il fenomeno.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            no il caso limite è un limite, questo non è la norma ma un caso estermo, sembri come quelle asociazioni dei genitori che vorrebbero proibire tutto a tutti per fare un mondo su misura di bambino.
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            Ma la capisci la differenza fra caso limite e caso medio???A volte mi sembrano tutte parole al vento..qua mancano le basi della dialettica..
          • DUymQbZZkyE aE scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            0, http://treatmentoftheherpesvirus.com/#8223 valtrex,
          • kowfyonMHKJ hQIopks scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            1, http://guide-for-med-comparison.info/#8412 generic prevacid,
        • SpingitoreD iCavalieri scrive:
          Re: Ecco qui le conseguenze
          Sfondi una porte aperta.Praticamente stiamo combattendo tutte le guerre passate e future degli americani.
      • Peter Banning scrive:
        Re: Ecco qui le conseguenze
        Mamma mia che idiozia, c'era da immaginarselo che qualcheduno per spirito di mera provocazione o semplice mancanza di comprendonio avrebbe colto la palla al balzo di questa notizia.Ma torna a giocare vai, che anche farsi troppe seghe fa diventare cechi lo sai (oltre che poco furbi).Penso di parlare al vento con uno come te che hai aperto 'sto topic, ma immagina (provaci almeno) se davvero ci fosse una correlazione diretta fra la causa e l'effetto cui fai riferimento quanti fatti di cronaca dello stesso segno si dovrebbero registrare ogni giorno, visti i milioni di videogiocatori esistenti.Provando a prendere minimamente per plausibili le tue affermazioni si potrebbe dire che i videogiochi fanno malissimo, sì, ma solo agli americani, chè agli italiani fa più male adorare Satana.
        • SpingitoreD iCavalieri scrive:
          Re: Ecco qui le conseguenze
          Evidentemente hai la mente offuscata, sarà divertente quando tuo figlio ti manderà a cagare o ti lancerà qualcosa perchè stai cercando di staccarlo dalla playstation.Se non riesci a comprendere che questa notizia è solo l'estremo esempio di un fenomeno reale, mi sa che di tempo a giocare nei hai passato troppo e vuoi solo difendere te stesso.Tant'è che non vedi la correlazione EVIDENTE fra la causa e l'effetto in questo caso; le cose sono due, o sei in malafede o sei totalmente plagiato, tertium non datur.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            sei uno del moige?
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            No, sono uno che non sopporta la mancanza di responsabilità.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            e dove sarebbe ? Tu porti sui un caso limite spacciandolo per una cosa che accade tutti i giorni :/
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            se vabbè...
          • Tsukishiro Yukito scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
            No, sono uno che non sopporta la mancanza di
            responsabilità.Ad esempio l'irresponsabilità di chi fa allarmismo sociale sui videogiochi.
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            No, l'irresponsabilità di chi vorrebbe una società dove tutto è permesso, tutto si può fare, non c'è educazione.E chi la pensa al contrario viene tacciato di allarmismo sociale.
          • Tsukishiro Yukito scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
            No, l'irresponsabilità di chi vorrebbe una
            società dove tutto è permesso, tutto si può fare,
            non c'è
            educazione.Questo non lo sta dicendo nessuno.Ci sono ambiti in cui ci vogliono regole, anche severe.E ci sono ambiti in cui invece si può lasciare libertà totale.Altrimenti io domani entra a casa tua, e verifico che tu ti lavi quando ti pare, in piena libertà. Ti dico che così non va bene, e poi ti installo un timer sui rubinetti di doccia, lavabo e vasca da bagno, e a quel punto ti potrai lavare solo a orari stabiliti da qualcun altro.E se protesti, io ti rispondo: "Cooosa?! Ma tu pensi sia possibile fare tutto senza regole?! Ma tu vuoi l'anarchia?! Vuoi lo sfascio della società?! Le regole ci vogliono sempre e comunque . Nichilista relativista senzavalori anarcoinsurrezionalista maledetto!!!". E a quel punto chiamo la celere e giù smanganellate.Quindi, libertà di videogiocare al proprio videogioco non significa libertà di uccidere. La seconda cosa è un reato, e va punita, la prima no. E che le due cose siano correlate da una causa, beh, è alquanto discutibile.
    • FDG scrive:
      Re: Ecco qui le conseguenze
      - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
      Anche io giocavo, ma non tutto il giorno, facevo
      anche molto sport, uscivo con gli amici,
      LEGGEVO.A far singolarmente solo una a caso di queste attività comunque qualche problema te lo crei. Quindi, mi pare che concentrarsi solo sul videogioco, sullo sport, sulla lettura, sugli amici...
      • SpingitoreD iCavalieri scrive:
        Re: Ecco qui le conseguenze
        Esattamente quello che affermo, con la differenza che concentrarsi solo su alcune di queste attività crea più danni che su altre.
        • Calogero Van Damme scrive:
          Re: Ecco qui le conseguenze
          Ma proprio tu vieni a fare le prediche, che ti sei scelto come nick "SpingitoreD iCadaveri"? :o :p
          • SpingitoreD iCavalieri scrive:
            Re: Ecco qui le conseguenze
            Spingitore di CAVALIERI ... viene da una parodia di GUZZANTI... ma va va
    • Tsukishiro Yukito scrive:
      Re: Ecco qui le conseguenze
      - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
      Per tutti quelli che difendono i videogiochi a
      spada tratta
      :
      http://www.corriere.it/esteri/07_dicembre_20/color
      Ma guarda un po'...i videogiochi hanno delle
      conseguenze...
      E' poi del tutto ragionevole pensare che passare
      ore davanti ad uno schermo renda pigri e sviluppi
      poco il
      fisico.
      E' ovvio, dimostrato ed evidente.
      Anche io giocavo, ma non tutto il giorno, facevo
      anche molto sport, uscivo con gli amici,
      LEGGEVO.
      Mediamente vi risulta qualcosa del genere oggi?Lèggiti meglio l'articolo, allora.I due tipi erano SBRONZI .Però il Corriere della Spesa non titola:Due ragazzi ubriachi ammmazzano bimba di 7 anni.No, fa molto più effetto attaccare i videogggggiochi.Poi, che questo sia l' unico caso del genere che si sente in anni e anni, con centinaia di migliaia di videogiocatori in tutto il mondo... be', chissenefrega, vero?Vogliamo invece fare i conti di quanti morti sono prodotti dagli alcolisti in famiglia?
      • SpingitoreD iCavalieri scrive:
        Re: Ecco qui le conseguenze
        L'unico??? qualche tempo fa un tale in Cina ha ammazzato un altro tipo perchè non gli avevo restituito la spada in un rpg.E poi questa semmai è solo la punta.Tutti i rincoglioniti che passano il pomeriggio davanti ai videogiochi sono una fantasia reazionaria? ci ho giocato tanto anche io, ma non pomeriggi di fila, poi si faceva sempre altro.Guardando certi ragazzini invece altro significa passare dalla play al pc e viceversa.E' poi davvero abnorme questa concezione che si legge in vari interventi per cui in un videogioco tutto si può fare, dove per "tutto" immancabilmente si intende "gli istinti più bassi".Immagino che un gioco dove si stupra un asilo intero, in fondo in fondo andrebbe pure bene no? tanto...che importa, è un gioco.
        • fat troll scrive:
          Re: Ecco qui le conseguenze
          - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
          L'unico??? qualche tempo fa un tale in Cina ha
          ammazzato un altro tipo perchè non gli avevo
          restituito la spada in un
          rpg.
          E poi questa semmai è solo la punta.
          Tutti i rincoglioniti che passano il pomeriggio
          davanti ai videogiochi sono una fantasia
          reazionaria? ci ho giocato tanto anche io, ma non
          pomeriggi di fila, poi si faceva sempre
          altro.
          Guardando certi ragazzini invece altro significa
          passare dalla play al pc e
          viceversa.

          E' poi davvero abnorme questa concezione che si
          legge in vari interventi per cui in un videogioco
          tutto si può fare, dove per "tutto"
          immancabilmente si intende "gli istinti più
          bassi".
          Immagino che un gioco dove si stupra un asilo
          intero, in fondo in fondo andrebbe pure bene no?
          tanto...che importa, è un
          gioco.ma pd smettila di sparare cazzta eguardadai proprio ai nerviè come parlare con un criceto mortoi videogiochi fanno ingrassaremoriredivenire serial killer?kazzi di chi videogiocatu non sei il genitore di questa gente quindi lasciala stare lasciala liberagente come te io la manderei al rogo
    • Abarai Renji scrive:
      Re: Ecco qui le conseguenze
      Faccio notare che erano ubriachi... ma prima diamo la clpa ai videogiochi, poi alla mamma che non c'era e poi all'alcool. Vabbè allora solo io non ho massacrato gli amici strappandogli la colonna vertebrale dato che con mortal kombat ci ho passato ore e ore!
      • Calogero Van Damme scrive:
        Re: Ecco qui le conseguenze
        - Scritto da: Abarai Renji
        Faccio notare che erano ubriachi... ma prima
        diamo la clpa ai videogiochi, poi alla mamma che
        non c'era e poi all'alcool.

        Vabbè allora solo io non ho massacrato gli amici
        strappandogli la colonna vertebrale dato che con
        mortal kombat ci ho passato ore e
        ore!Solo perché non sei abbastanza agile e veloce per effettuare le combo! (rotfl)
    • Calogero Van Damme scrive:
      Re: Ecco qui le conseguenze
      Dilettanti!L'hanno soccorsa invece di effettuare una "fatality"!!! :D Io concederei un nuovo round e voterei per una "spine rip"... (ghost)(ghost)(ghost)(anonimo)
    • fat troll scrive:
      Re: Ecco qui le conseguenze
      - Scritto da: SpingitoreD iCavalieri
      Per tutti quelli che difendono i videogiochi a
      spada tratta
      :
      http://www.corriere.it/esteri/07_dicembre_20/color
      Ma guarda un po'...i videogiochi hanno delle
      conseguenze...
      E' poi del tutto ragionevole pensare che passare
      ore davanti ad uno schermo renda pigri e sviluppi
      poco il
      fisico.
      E' ovvio, dimostrato ed evidente.
      Anche io giocavo, ma non tutto il giorno, facevo
      anche molto sport, uscivo con gli amici,
      LEGGEVO.
      Mediamente vi risulta qualcosa del genere oggi?DON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGHDON'T FEED THIS TROLL: IT'S ALREADY FAT ENOUGH
  • Uno scrive:
    Non vi è legame
    Non vi è legame tra videogiochi e obesità/stupidità, è banale dire che se uno mangia e sta davanti alla tv,alla console,al pc, ad un libro, a un quadro..ingrassa..mi sembra banale, se quello gioca a pallone nel cortile non ingrassa....così vale per le competenze, se non si varia nn si ottieme nulla, un bambino, deve giocare con gli amici a pallone,leggere,studiare, giocare alla console, guardare la tv, deve fare tutto secondo giuste dosì..il punto è e rimane quello.Le proporzioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vi è legame
      Concordo, ma il fare affidamento sul buon senso della gente non e' contemplato, meglio orientare gli stupidi con frasi tipo "questo fa benissimo, questo uccide" che farli ragionare.
  • Tsukishiro Yukito scrive:
    In Giappone...
    In Giappone si cresce con riso & videogiochi.Ma in quanto a competenze scientifiche, matematiche e di capacità di lettura i ragazzi nipponici di solito stracciano tutti nelle competizioni internazionali.Traetene le vostre conclusioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Giappone...
      Si, pero' devono pattugliare le aree di sosta per impedire a quei fenomeni cresciuti a riso e videogame di suicidarsi in gruppo in macchina...
      • Sgabbio scrive:
        Re: In Giappone...
        W i luoghi comuni
      • Tsukishiro Yukito scrive:
        Re: In Giappone...
        - Scritto da: Anonimo
        Si, pero' devono pattugliare le aree di sosta per
        impedire a quei fenomeni cresciuti a riso e
        videogame di suicidarsi in gruppo in
        macchina...Tanto per cominciare il suicidio è una scelta individuale, e come tale dovrebbe essere libera.In secondo luogo, sarebbe proprio da vedere se in Giappone il tasso di suicidi è così alto.Forse anche meno che in altri paesi europei, come quelli nordici.Ma bisogna anche tener conto che molte statistiche sui suicidi sono scarsamente attendibili. In certi paesi, come l'Italia, dove vigono ancora forti tabù, gran parte dei suicidi vengono cammuffati dalle famiglie, spesso con la complicità dell'apparato medico-giudiziario (che in questi casi chiude volentieri un occhio se non due), e spacciati per "incidenti" (nel caso di suicidi tramite lancio nel vuoto, o con l'automobile, o con le stufette) o per disfunzioni fisiche (nel caso dell'abuso di medicinali). Si tratta di una tendenza particolarmente diffusa nei piccoli centri abitati, dove il (pre)giudizio del paesello pesa fortemente sulla rispettabilità della famiglia del suicida, ma è al contempo pronto a negare il fatto per preservarne, omertosamente, l'onore di facciata.Aggiungiamo che ammettere il suicidio del parente rischia, anche se non sempre, di precludergli le esequie religiose, in molte famiglie (specie, ancora, nei piccoli centri abitati) considerate indispensabili sia per la buona pace del defunto che (di nuovo) per la propria rispettabilità di fronte alla comunità.In Giappone, viceversa, i tabù sul suicidio sono meno forti che nei paesi a matrice cultura cristiana e, soprattutto, cattolica.Questo non significa che in Giappone ci siano automaticamente più suicidi, ma sicuramente contribuisce al fatto che i media non li passino sotto silenzio.In ogni caso, sembra poco sensato attribuire l'alto tasso di suicidi nipponici ai videogiochi o al vaghissimo concetto di "modernità" o a quello sin troppo soggettivo di "solitudine". Piuttosto, si può pensare alla forte burocratizzazione della società, e soprattutto della scuola, e alla sua pervasività totalizzante nella vita dell'individuo; nonché agli ancori permanenti strascichi di autoritarismo e verticalità che informano la società giapponese.A proposito, Anonimo... ma tu in Giappone ci sei stato?
  • www scrive:
    wii fit:soluzione per i bambini obesi :)
    Quei geniacci della Nintendo sono un passo avanti a tutti!Fra poco arriverà anche il wii fit, ma per ora anche solo far giocare i bimbi alla boxe (quella del wii non è per niente violenta) o altri giochi un po' movimentati e vedrete come sudano, meglio di una sauna ;) Il problema poi e farli smettere!
    • emmecci4867 scrive:
      Re: wii fit:soluzione per i bambini obesi :)
      In effetti hanno avuto una idea geniale infatti mi sa che vendono una cifra.
    • HURDO scrive:
      Re: wii fit:soluzione per i bambini obesi :)
      - Scritto da: www
      Quei geniacci della Nintendo sono un passo avanti
      a
      tutti!

      Fra poco arriverà anche il wii fit, ma per ora
      anche solo far giocare i bimbi alla boxe (quella
      del wii non è per niente violenta) o altri giochi
      un po' movimentati e vedrete come sudano, meglio
      di una sauna ;) Il problema poi e farli
      smettere!quoto e approvo!eppoi sai che fissa un FPS con fucile a puntatore tipo wii??
    • Tristo Mietitore scrive:
      Re: wii fit:soluzione per i bambini obesi :)
      Wii non è abbastanza violento!!! :oPropongo come accessorio una katana vera affilata alla perfezione nella cui elsa inserire il Wiimote!!! (idea)(ghost) O) :p
  • mes.id scrive:
    il Grande giornalismo
    sono queste le notizie che ci servono.
  • Giocatore110 scrive:
    Re: La stampa di settore
    La cucina mediterranea considera tutti i paesi del mediterraneo, dal Marocco all'Egitto, dalla Spagna alla Tunisia, comprendendo Cipro, isole varie e pure alcune cucine mediorientali.Insomma vorrei mettere in chiaro che la dieta Italiana (come se in Italia ce ne fosse una sola e senza sovrappesi) non è l'unica dieta mediterranea.Comunque esistono altre diete salutari oltre a quella Mediterranea.
  • VE LO DICO IO scrive:
    Chi guarda questa TV, invece...
    ...diventa un coglione addormentato!!! E crea adolescenti che hanno come prima ambizione la velina o costantino e come seconda "non lo so"E' provato scientificamente (rotfl)
    • pippo santoanast aso scrive:
      Re: Chi guarda questa TV, invece...
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      ...diventa un coglione addormentato!!! E crea
      adolescenti che hanno come prima ambizione la
      velina o costantino e come seconda "non lo
      so"

      E' provato scientificamente (rotfl)VERISSIMO!!!! Quoto al 100%
    • ar cadinoe scrive:
      Re: Chi guarda questa TV, invece...
      le due cose sono collegate visto che i big della tv, vedi mtv, stanno entrando sempre piu' nel mondo dei videogiochi, quindi se non li rincoglioniscono con i programmi lo faranno con i videogiochi dove devono diventare una rockstar o la regina delle lap dancer (ovviamente consigliato a bambine dai 10 anni in su (rotfl) )
  • emmecci4867 scrive:
    bambini di città
    E'un problema dei bambini di città. Le nostre città sono veramente un luogo ostile per i bambini:non possono fare altre che starsene chiusi nei loro microscopici appartamenti a giocare alla Play oppure a guardare la TV.Che tristezza!
  • nifft scrive:
    1000 volte meglio
    i videogiochi che la TV... (ed un "certo" cinema mainstream se per questo..)Anche se devo ammettere che al pari di altri campi d'intrattenimento, anche nel settore dei videogiochi si sta assistendo ad un "dumbing down" (http://en.wikipedia.org/wiki/Dumbing_down) che li portera' presto ai livelli della TV...
  • Guybrush scrive:
    AHAHAHAHAHAHAHAH
    Videogioco da quando avevo 12 anni.Ore e ore a passate ogni giorno a produrre, fondamentalmente, adrenalina.I primi 10kg di peso li ho presi quando ho cominciato a lavorare.Cominciassero a guardare cos'e' che mangiano i marmocchi e scoprirebbero qualcosa di interessante.GT
    • webwizard scrive:
      Re: AHAHAHAHAHAHAHAH
      - Scritto da: Guybrush
      Videogioco da quando avevo 12 anni.
      Ore e ore a passate ogni giorno a produrre,
      fondamentalmente,
      adrenalina.

      I primi 10kg di peso li ho presi quando ho
      cominciato a
      lavorare.

      Cominciassero a guardare cos'e' che mangiano i
      marmocchi e scoprirebbero qualcosa di
      interessante.


      GTTi straquoto in pieno. Se questo parla così perché beve i suoi intrugli, non andrebbero tassati ma sequestrati.
  • Michele scrive:
    Che ridere...
    Sono obesi perchè mangiano schifezze mettendo il lardo anche sulla frutta... per non parlare dei ristoranti di prima qualità che frequentano... dicesi fast food -_-
    • SaintJust scrive:
      Re: Che ridere...
      - Scritto da: Michele
      Sono obesi perchè mangiano schifezze mettendo il
      lardo anche sulla fruttafrutta caramellata però, mi raccomando! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ridere...
      Non dirlo troppo forte, che conoscendo come ragiona sta gente (o e' il bene assoluto o e' il male assoluto) potrebbero uscirsene con la campagna informativa "Il cibo fa ingrassare, smettete di mangiare!"
  • ogrish forum scrive:
    dipende a cosa giocano
    Chi gioca a un mmorpg e certo che diventa 'n grassone de mmerda!
  • anonimo scrive:
    Re: La stampa di settore
    - Scritto da: picchiatello
    Per quando riguarda il nostro paese
    fortunatamente abbiamo una quantità di cibo non
    ipercalorico che qualsiasi altra nazione ce li
    invidia...........ed i bambini tra i più grassi d'europa
  • Oklaoma scrive:
    Accuse stupidissime
    Io sono un Videogiocatore: sono di corporatura media-magra.E la mia media scolastica è del 7 (non è il massimo ma non è neanche poco)Niente di piu' falso in queste accusa :)
    • black arrow scrive:
      Re: Accuse stupidissime
      ti hanno mai detto che un unico soggetto non fa statistica?
      • giangi72 scrive:
        Re: Accuse stupidissime
        1,8162 Kg35 annilaureatosposatocon casa di proprietà Non sono Bill Gates ma professionalmente sono messo beneSiamo in 2 quindi-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2007 09.01-----------------------------------------------------------
      • marco scrive:
        Re: Accuse stupidissime
        1.7570 kgatleticolaureatoprogrammatorevideogiocatore da quando avevo 8 anniho avuto genitori che mi portavano a giocare in parrocchia, ho la ragazza e mi diverto come un matto in discoteca ....se dico: tutti gli uomini sono magri e c'è uno grasso ... nn farà statistica ma smentisce la mia affermazione; se dico che i giochi fanno male e sono "l'unica causa" se c'è un videogiocatore normale ... significa che toppo :D
        • Icestorm scrive:
          Re: Accuse stupidissime
          31 anni, gioco da quando avevo 10 anni.Laureato, programmatore/sistemista, convivente in casa di proprietà, praticamente "sposato" da anni (alla faccia di chi dice che siamo bamboccioni che stanno con le mamme).1.76, 82Kg (leggero sovrappeso ma nemmeno tanto considerando che faccio Karate e la massa muscolare non manca).L'unico periodo in cui ingrassavo vistosamente è stato quello universitario quando dovevo studiare molto. Da quando lavoro ho smesso di ingrassare e in ogni caso i videogiochi non influiscono affatto sul mio peso.- Scritto da: marco
          se dico: tutti gli uomini sono magri e c'è uno
          grasso ... nn farà statistica ma smentisce la mia
          affermazione; se dico che i giochi fanno male e
          sono "l'unica causa" se c'è un videogiocatore
          normale ... significa che toppoSono d'accordo.
    • uh!? scrive:
      Re: Accuse stupidissime
      1,85 x 94. Videogiocatore da quando avevo 4 anni. Ora ne ho 26. E' vero ho sempre fatto mooolto poco movimento, però da piccolo era anche vero che mi ingozzavo di pizza, patate, schifezze varie. Senza contare i piatti iper calorici che faceva mia madre. Il pericolo non sono i videogiochi, ma le mamme!!! fermatele!! allontanatele dalle cucine!!! :D :D :D
    • ToRvaLDs scrive:
      Re: Accuse stupidissime
      Sistemista/Programmatore da 15 anni, videogiocatore da sempre anche se non tutti i giorni.Ho 31 anni, vivo da solo da 5 anni e convivo con la mia ragazza.1,70 x 50kg, videogiocare ingrassa? se fosse vero dovrei iniziare a giocare di più! :D
  • Anonimo scrive:
    a me invece sembra
    che i bambini di oggi siano più svegli.Quando il bambino gioca di fatto impara, più complesso è il gioco e più impara. Vorrei vedere i vecchi di 50 anni che scrivono questi articoli a finire i giochi che i loro bambini di 10 anni divorano.Diciamo che i mali della società sono altri.I redditi mono genitore non bastano più, serve che la madre lavori lasciando il figlio a crescere da solo davanti alla TV e ai videogiochi.Troppa fatica poi portarli al parco, troppi soldi per fargli una spremuta d'arancia piuttosto che yogurt e merendine. Semplicemente c'è gente che non dovrebbe fare i genitori per lo stile di vita che conducono. Inutile accanirsi per avere figli quando poi bisogna farli crescere così, è solo egoismo, e poi si piange quando non parlano con i genitori e confidano solo negli amici, magari anche sbandati.
    • pippo santoanast aso scrive:
      Re: a me invece sembra
      - Scritto da: Anonimo
      che i bambini di oggi siano più svegli.No. Sono complessati, svogliati, ignoranti e pigri.E rincoglioniti da centinaia di ore di TV scema.
      Quando il bambino gioca di fatto impara, più
      complesso è il gioco e più impara. Vorrei vedere
      i vecchi di 50 anni che scrivono questi articoli
      a finire i giochi che i loro bambini di 10 anni
      divorano.Concordo sui giochi. L'unico problema è che giocare deve essere un'attività di gruppo.
      Diciamo che i mali della società sono altri.
      I redditi mono genitore non bastano più, serve
      che la madre lavori lasciando il figlio a
      crescere da solo davanti alla TV e ai
      videogiochi.Esattissimo. E comunque ci sono genitori (tanti) che sarebbero da impiccare.
      Troppa fatica poi portarli al parco, troppi soldi
      per fargli una spremuta d'arancia piuttosto che
      yogurt e merendine.Ancora esattissimo. Concordo al 100%.

      Semplicemente c'è gente che non dovrebbe fare i
      genitori per lo stile di vita che conducono.Giusto.

      Inutile accanirsi per avere figli quando poi
      bisogna farli crescere così, è solo egoismo, e
      poi si piange quando non parlano con i genitori e
      confidano solo negli amici, magari anche
      sbandati.Ma d'altronde gli attuali genitori sono perfetti figli di questa società. E quindi fautori di decadenza, visto che il valore più alto non è più la socialità e/o lo studio, ma diventare perfetti cretini come le veline o i protagonisti del "grande fratello"....
      • Calys scrive:
        Re: a me invece sembra

        Ma d'altronde gli attuali genitori sono perfetti
        figli di questa società. E quindi fautori di
        decadenza, visto che il valore più alto non è più
        la socialità e/o lo studio, ma diventare perfetti
        cretini come le veline o i protagonisti del
        "grande
        fratello"....Da questo se ne deduce che non hai un figlio e quindi non ne sai nulla!! Ed evita quindi di rispondere a questo post dicendo che hai 40 figli, perchè non ci crederò mai!Mia figlia di 6 anni scrive meglio di come hai fatto te in queste 3 righe, per giunta in quoting!Bye
    • ar cadinoe scrive:
      Re: a me invece sembra
      - Scritto da: Anonimo
      che i bambini di oggi siano più svegli.
      Quando il bambino gioca di fatto impara, più
      complesso è il gioco e più impara. Vorrei vedere
      i vecchi di 50 anni che scrivono questi articoli
      a finire i giochi che i loro bambini di 10 anni
      divorano.essere svegli non conta nulla in questo caso, l'affermazione dell'articolo e' banale ma e' vera e non si puo' smentire: stare ore fermo davanti al computer o a una console porta a ingrassare se non si fa un'attivita' sportiva o palestra. Questo ovviamente vale anche per chi lavora in ufficio tutto il giorno: se non fa sport mettera' su indubbiamente un po' di pancetta. Sul fatto che giocare renda stupidi ho qualche dubbio ma anche qui bisogna vederlo nell'ottica dei teenager che ora giocano a impersonare il rapper gangsta di turno o a diventare una rockstar, creando un universo unico di stupidita' con quella che gia' si beccano da mtv.Che dire poi di giochi come guitar hero in cui migliaia di ragazzi hanno sprecato talmente tante ore che se usate in un corso di chitarra gli avrebbero permesso di imparare a suonare uno strumento vero invece che un pezzo di plastica.
Chiudi i commenti