Governo/ Lauree IT entrano in CampusOne

Il corso di Laurea ad Urbino di cui aveva parlato anche Punto Informatico viene inserito nel progettone governativo


Roma – Ieri si è avuta la notizia dell’integrazione del nuovo Corso di Laurea in Informatica Applicata dell’Ateneo di Urbino nell’ambito del progetto CampusOne.

CampusOne (Corsi Avanzati Mirati alla Preparazione Universitaria per Sbocchi lavorativi) è un progetto patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e nato per agevolare l’incontro tra le esigenze del mondo imprenditoriale e della produzione con la formazione in ambito accademico, mirando soprattutto a figure professionali altamente specializzate.

Del nuovo Corso di Laurea in Informatica Applicata attivato per l’Anno Accademico 2001/2002 ad Urbino si era occupato anche Punto Informatico in una intervista a Mauro Magnani, preside e responsabile del Corso.

Proprio Magnani, in occasione dell’integrazione del corso nel progetto, ha ribadito come sia centrale il rapporto stretto tra ambiente accademico e mondo del lavoro in un settore, quello dell’Information and Communication Technology, che vive di specializzazioni.

Il corso triennale mira infatti alla creazione di una base tecnico-specialistica per la progettazione e la realizzazione di sistemi informatici hardware e software, sistemi digitali e di telecomunicazioni.

“Oggi la formazione teorica nel settore IT da sola non basta, le aziende richiedono accanto a questo tipo di conoscenze anche competenze tecniche e personale qualificato che sappia lavorare sulle architetture e i sistemi informativi – ha dichiarato Magnani. Siamo certi che il nuovo corso di Laurea faciliterà, attraverso un percorso di studi in linea con le reali esigenze del mercato, l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro”.

Tra le aziende che sostengono il lavoro e forniscono le tecnologie figurano Microsoft, che fornirà il software e la documentazione tecnico-didattica necessaria ai laboratori di informatica, Etnoteam, il Gruppo Biesse e Think 3. La cooperazione delle aziende con l’Università degli Studi di Urbino sarà volta anche a offrire agli studenti borse di studio e stages.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    SMAU lo specchio della realtà.
    Forse non sono questi i tempi di un commercio esasperato dove la qualità la fanno in pochi?Girare per certi siti assolutamente inutili, o usare certi software per accorgersi che dietro ad un bel Screen Saver ci sono dei buchi tremendi, o telefonare ad un call center per sapere che la 'tipa' non fa informatica ma studia filosofia all'uni, ... forse è come girare per certi stand e accorgersi che dietro a tanta immagine c'è un prodotto sempre in betatesting, chiedendo dei dati alla hostess di turno è come chiedere un caffè macchiato al bar (ma chiamiamola ragazza immagine per rispetto alle hostess degli aerei), infine non cerchiamo la qualità o il prodigio se l'unico utilizzo che la gente può fare di un cellulare multifunzione è quello di scaricarsi loghi e suonerie.L'unica nota fortemente positiva è che questo salone è ancora una delle poche opportunità per avvicinare i clienti o gli operatori del settore alle aziende e ai loro tecnici o manager, i quali sono normalmente separati da numeri verdi o risponditori automatici che dir si voglia. Finora gli uni e gli altri sono sempre stati presenti.Questo per me è SMAU.Scarlight
  • Anonimo scrive:
    Complimenti, Mafe!
    Davvero un ottimo articolo, godibile e scritto molto bene.Ti leggevo ai tempi di "PC Gamer" e continuo ad apprezzarti qui su P.I.Complimenti!
  • Anonimo scrive:
    Un consiglio...
    Piu' o meno negli stessi giorni, si terra' a Bologna il SAIESalone Internazionale dell'Edilizia, consiglio a tutti di dirottare su questa fiera, sicuramente piu' professionale!Dopo una breve visita sarete in grado di proteggere i vostri server con un bel wall fisico almeno dagli attacchi in locale, per quelli da remoto poi si vedra' :-) do you understand?buona gita a Bologna.
  • Anonimo scrive:
    MA ci vai ancora?
    Io mi incazzo quando mi danno l'invito per la"giornata dedicata agli operatori". Entrato dentro, quasi ho peso mezz'ora per districarmi in mezzo ai ragazzini che dovevano provare un nuovo videogioco.Operatori del settore anche loro?Cerchi informazioni e una tipa ti mostra le tette.E chi se ne frega delle sue tette?Io cerco un firewall bridge."Un attimo che chiamo il tecnico".(Giusto, lei vende tette, non bridge firewall.Che ne sa lei di traffic shaping con red algohorithm?)Che e' un commerciale e non mi sa dire -niente- di quello che chiedo.In compenso, la hostess mi rifa' vedere le tette.Ma chi se ne frega delle tette della hostess??????Io sono li' per lavorare.Mi danno i depliants, che sono la stampa del loro sito.Figo. Ho perso una giornata per qualcosa che potevo vedere sul web.....Ed e' tutto cosi': la Sun con il suo padiglione , da un lato una conferenza interessante sulla sicurezza,(wow, qualcuno serio c'e'!) peccato che vicino c'e' un padiglione che fa un bordello indecente e non sento nulla.Lo stesso ingegnere che parla si sforza, ma superare in decibel la premiazione del cinnazzo che ha vinto il torneo di Quake III (nel giorno dedicato agli operatori del settore, yes) e' difficilissimo anche per un ingegnere.Vado a cercare soluzioni di backup, e un'altra hostess mi mostra la sua anatomia, dice qualche cazzata su LTO e AIT, e sorride allungandomi dei depliants.La stampa del sito web.Pero' ha delle belle gambe.Ecchisenefrega ce lo mettiamo?Qualcuno spieghi a questi signori che io so gia' molto sull'anatomia femminile. E che anche se volessi saperne di piu' non verrei certo allo SMAU.Volevo un bridge firewall e sapere qualcosa dipiu' sugli Autoloader Ultrium in commercio.Se voglio sapere di piu' di anatomia femminile chiedo a mia moglie , ecceccavolo, non vengo allo SMAU!Grazie a quelli di PI per aver detto qualcosa che tutti pensano e che nessuno dice.Akira incazzato E felicemente sposato E che nonha bisogno delle hostess seminude mentre cerca di LAVORARE.P.S: e per di piu', piu' crisi c'e' nel settore e piu' queste cercano di intrattenerti e sono seminude. E' cosi' che vogliono rialzarsi dalla crisi?
    • Anonimo scrive:
      Re: MA ci vai ancora?

      Cerchi informazioni e una tipa ti mostra le
      tette.
      E chi se ne frega delle sue tette?
      In compenso, la hostess mi rifa' vedere le
      tette.

      Ma chi se ne frega delle tette della
      hostess??????
      Vado a cercare soluzioni di backup, e
      un'altra hostess mi mostra la sua anatomia,
      Pero' ha delle belle gambe.
      Ecchisenefrega ce lo mettiamo?

      Se voglio sapere di piu' di anatomia
      femminile chiedo a mia moglie , ecceccavolo,
      non vengo allo SMAU!

      P.S: e per di piu', piu' crisi c'e' nel
      settore e piu' queste cercano di
      intrattenerti e sono seminude. E' cosi' che
      vogliono rialzarsi dalla crisi?
      sei al limite della misoginia... :))))forse non rialzeranno le sorti del mercato IT, ma evidentemente alzano qualcos altro :) :)pessima battuta lo so... pero' due tette e un bel paio di gambe possono anche "addolcire al pillola", come si dice...sai, tutto il giorno fra commerciali che non sanno cosa dicono, prodotti tutti ugualmente inutili, un po' di sana anatomia femminile ci sta bene...anche se allo SMAU non vado da 4 anni :)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: MA ci vai ancora?
      - Scritto da: Akira


      Io mi incazzo quando mi danno l'invito per la
      "giornata dedicata agli operatori". Entrato
      dentro, quasi ho peso mezz'ora per
      districarmi in mezzo ai ragazzini che
      dovevano provare un nuovo videogioco.

      Operatori del settore anche loro?

      Cerchi informazioni e una tipa ti mostra le
      tette.
      E chi se ne frega delle sue tette?
      Io cerco un firewall bridge.
      "Un attimo che chiamo il tecnico".
      (Giusto, lei vende tette, non bridge
      firewall.
      Che ne sa lei di traffic shaping con red
      algohorithm?)

      Che e' un commerciale e non mi sa dire
      -niente- di quello che chiedo.
      In compenso, la hostess mi rifa' vedere le
      tette.

      Ma chi se ne frega delle tette della
      hostess??????
      Io sono li' per lavorare.
      Mi danno i depliants, che sono la stampa del
      loro sito.
      Figo. Ho perso una giornata per qualcosa che
      potevo vedere sul web.....

      Ed e' tutto cosi': la Sun con il suo
      padiglione , da un lato una conferenza
      interessante sulla sicurezza,(wow, qualcuno
      serio c'e'!) peccato che vicino c'e' un
      padiglione che fa un bordello indecente e
      non sento nulla.

      Lo stesso ingegnere che parla si sforza, ma
      superare in decibel la premiazione del
      cinnazzo che ha vinto il torneo di Quake III
      (nel giorno dedicato agli operatori del
      settore, yes) e' difficilissimo anche per un
      ingegnere.

      Vado a cercare soluzioni di backup, e
      un'altra hostess mi mostra la sua anatomia,
      dice qualche cazzata su LTO e AIT, e sorride
      allungandomi dei depliants.
      La stampa del sito web.
      Pero' ha delle belle gambe.
      Ecchisenefrega ce lo mettiamo?

      Qualcuno spieghi a questi signori che io so
      gia'
      molto sull'anatomia femminile. E che anche
      se volessi saperne di piu' non verrei certo
      allo SMAU.

      Volevo un bridge firewall e sapere qualcosa
      di
      piu' sugli Autoloader Ultrium in commercio.

      Se voglio sapere di piu' di anatomia
      femminile chiedo a mia moglie , ecceccavolo,
      non vengo allo SMAU!

      Grazie a quelli di PI per aver detto
      qualcosa che tutti pensano e che nessuno
      dice.

      Akira incazzato E felicemente sposato E che
      non
      ha bisogno delle hostess seminude mentre
      cerca di LAVORARE.

      P.S: e per di piu', piu' crisi c'e' nel
      settore e piu' queste cercano di
      intrattenerti e sono seminude. E' cosi' che
      vogliono rialzarsi dalla crisi?Ma che sei? Finocchio??Se ti sbattono le tette sotto il naso,..... SUCCHIALE, che te frega.!
      • Anonimo scrive:
        Re: MA ci vai ancora?
        - Scritto da: joe
        - Scritto da: Akira

        Cerchi informazioni e una tipa ti mostra le

        tette.

        E chi se ne frega delle sue tette?

        Akira incazzato E felicemente sposato E che

        non ha bisogno delle hostess seminude mentre

        cerca di LAVORARE.
        Ma che sei? Finocchio??1: scrive di essere sposato.ma soprattutto2: scrive che era allo SMAU per LAVORARE: mai sentito questo verbo ???
        Se ti sbattono le tette sotto il naso,.....
        SUCCHIALE, che te frega.!torna nel tuo mondo dei SOGNI: cretinetti!
      • Anonimo scrive:
        Re: MA ci vai ancora?
        LOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL
      • Anonimo scrive:
        Re: MA ci vai ancora?
        - Scritto da: joe
        Ma che sei? Finocchio??Io sono finocchio...qualche problema?
        Se ti sbattono le tette sotto il naso,.....
        SUCCHIALE, che te frega.!Vedi sopra.
    • Anonimo scrive:
      Re: MA ci vai ancora?

      Ed e' tutto cosi': la Sun con il suo
      padiglione , da un lato una conferenza
      interessante sulla sicurezza,(wow, qualcuno
      serio c'e'!) peccato che vicino c'e' un
      padiglione che fa un bordello indecente e
      non sento nulla.Ma se sono 3 anni che la SUN non fa piu' lo smau ... aggiornati
  • Anonimo scrive:
    LO SMAU E' FINITO largo al business di massa e ...
    Sono un old frequentatore dello SMAU fino dalla prima edizione. Non ne ho saltata nemmeno una di edizione ma dall'anno scorso ho deciso, insieme ad altri amici, di chiudere con quel mondo che tanto ci aveva dato in passato.Nella penultima la votazione è stata unanime, 8 voti su 8 per capitolare all'assurdo cambiamento/trasformazione che lo SMAU ha deciso di fare.Ora il dominio è delle hostess belle ma impreparate ... hai tecnici che sanno solo come si accende il pc ... hai volantini che ti riempiono buste tasche e occhi fino alle ossa. Colori, effetti, musica (cosa c'entra dare uno spazio fisico alle radio, non hanno il loro Expo) fanno da padroni ma la sostanza non esiste più. Ora è la forma che domina, il contenuto ha fatto il suo tempo enon è più business.Ora quello che conta è soddisfare la massa che non ha idea di cosa sta vedendo ma è lì e deve essere accontentata.Sono triste, sono deluso prima eravamo pochi sia come pubblico che come stand ma tutto ciò che chiedevi trovavi risposta precisa professionale e tecnica ... ora non più.Il dominio della forma è un fatto alla quale io ed altri non vogliamo più sottostare allora ci spostiamo e facciamo largo alla forma unica protagonista ... peccato.Lo stesso vale per il Futurshow !!!Era meglio quando eravamo pochi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: LO SMAU E' FINITO largo al business di massa e ...
      - Scritto da: nebbia
      Era meglio quando eravamo pochi ...puoi dirlo FORTEEEEEEE !!per non parlare di quando in Rete c'erano 20 mila Italiani: che tristezza :((((
      • Anonimo scrive:
        Re: LO SMAU E' FINITO largo al business di massa e ...
        - Scritto da: topolino
        - Scritto da: nebbia

        Era meglio quando eravamo pochi ...

        puoi dirlo FORTEEEEEEE !!
        per non parlare di quando in Rete c'erano 20
        mila Italiani: che tristezza :((((Mi associo: bella mì FIDOnet...Gli italioti, quando diventano massa, portano solo caos. E si sentono anche furboni, come i ragazzini che riescono ad avere gli inviti "solo operatori" per le fiere... con la complicità delle aziende che glieli danno, e di chi non controlla agli ingressi. In Germania 'ste cose non succedono... si stava meglio quando stavano peggio (loro), senza internet e senza PC !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: LO SMAU E' FINITO largo al business di massa e ...
          beh,io appartengo a quel gruppo di "ragazzini con i biglietti riservati" e ringrazio tutte le persone che me li hanno sempre procurati perchè è anche grazie a loro che mi interesso di informatica e di tutto cio' che ruota attorno ad essa...a differenza di te, cerco di imparare sempre di più sfruttando ogni minima occasione e posso anche dirti che disprezzo con tutto il cuore le persone che si ritengono ad un livello superiore rispetto agli altri non facendo effettivamente un c***o per la società.
    • Anonimo scrive:
      Re: LO SMAU E' FINITO largo al business di massa e ...
      - Scritto da: nebbia
      Era meglio quando eravamo pochi ...Era meglio quando ti ragalavano cappellini e magliette :) non ci vado più da allora
  • Anonimo scrive:
    come al solito
    dude non si smentisce mai.gli va mai bene n cazzo, ma possibile?
  • Anonimo scrive:
    Per fortuna...
    ...o per vent'anni di mestiere ed un pò di pelo sullo stomaco... o forse perchè, in fondo, noi embedded-controllisti industriali il web non lo facciamo nè lo subiamo... insomma, io non ci vado dal '94, e mi va benissimo così.Buon divertimento...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna...
      Negli anni scorsi mi sono sempre ripromesso di non tornarci più, quest'anno manterrò la promessa e mi sento già bene all'idea.Niente SMAU, che bello!!!
  • Anonimo scrive:
    vero
    effettivamente sono preessapoco queste le sensazioni che si arrivano a provare.smau poi e' diventata una cosa inaffrontabile:.dispersione in un mare di cazzatine.salti da un posto all'altro (saltando pure il pasto).corri su e giu'.parli con due oche addestrate che ti recitano a memoria un depliant quando non sei nessuno.ti portano nel retrobottega a farti leccare le scarpe da qualche commerciale robotico quando gli di chi sei.vai nel comparto professionale per addetti ai lavori e sei colpito allo stomaco da un bambino alto un metro e quaranta che ha dimostrato la forza di un giocatore della nazionale neozelandese di rugby per afferrare il cappellino in regalo.arriva a sera e ti incammini sul sunset boulevard coperto di depliant sporchi di ketchup, tra mouse pad della playstation e sporte di LG con l'occhio pestoe mentre ti ripeti ancora una volta 'l'anno prossimo col piffero che vengo', ti accorgi che quell'istante assomiglia al down di una droga pesante
    • Anonimo scrive:
      Re: vero
      - Scritto da: lucius

      Tutti "noi vecchi" tutti gli anni diciamo
      che non è più il casi di andarci, e poi ci
      ritroviamo immersi nelle torme dei ragazzini
      pieni di gadget che io mai riesco a trovare,
      rigorosamente nelle "giornate per gli
      operatori"

      Ci vediamo in Piazzale Italia...ROTFL!sottoscrivo!
      • Anonimo scrive:
        Re: vero
        ho giaà i brividi...e mi fanno veramente veramente male i piedi già adesso!Se non fosse per una "pizzata" promettente alla sera, quest'anno salterei... :-)))))))))))))
      • Anonimo scrive:
        OT per Salkaner
        scusa la mia ignoranza ma ROTFL!vuol dire qualcosa (stile IMHO) o è solo onomatopeico?
        • Anonimo scrive:
          Re: OT per Salkaner
          - Scritto da: lucius
          scusa la mia ignoranza ma

          ROTFL!

          vuol dire qualcosa (stile IMHO) o è solo
          onomatopeico?e' un acronimo come IMHO, sta perRolling On The Floor, Laughing(c'e' anche chi omette il "the", quindi rofl)
          • Anonimo scrive:
            Re: OT per Salkaner
            - Scritto da: KaysiX

            e' un acronimo come IMHO, sta per
            Rolling On The Floor, Laughing
            (c'e' anche chi omette il "the", quindi rofl)e c'è anche il rafforzativo ROTFLASC (... And Scaring the Cat)
          • Anonimo scrive:
            Re: OT per Salkaner
            che vuol dire invece IMHO?
          • Anonimo scrive:
            Re: OT per Salkaner
            IMHO è l'acronimo di "In My Humble Opinion", ovvero "A mio modesto parere". Esiste anche la variante IMVHO, dove la V sta per Very...
          • Anonimo scrive:
            Re: OT per Salkaner
            - Scritto da: Antonello
            IMHO è l'acronimo di "In My Humble Opinion",
            ovvero "A mio modesto parere". Esiste anche
            la variante IMVHO, dove la V sta per Very...e anche IMNSHO, in my not so humble opinion, a mio non troppo modesto parere... arrogante, eh? ;)
Chiudi i commenti