Grecia, manette sul file sharing

Una massiccia ondata investigativa ha portato all'arresto di sei administrator del più importante tracker in terra ellenica. Nel frattempo, è stata fissata la data per l'appello di The Pirate Bay. Una data che non sarebbe stata scelta a caso

Roma – Si tratta di una vicenda che ha avuto inizio nel dicembre dello scorso anno. Protagonista, la società greca per la protezione delle opere audiovisive (EPOE), che ha dato avvio ad un’agguerrita indagine sulla scena del file sharing in terra ellenica. Un’operazione investigativa – in collaborazione con le forze di polizia – che ha portato ad una serie di arresti nei confronti di alcuni administrator .

A subire per primo le ire di EPOE, il sito Greek-Fun.com , che gestisce attualmente una vasta community di circa 300mila membri per un numero di link che si aggira intorno ai 15mila. Di questi, più di un terzo andrebbe a violare i diritti legati a contenuti sotto la giurisdizione di EPOE. Greek-Fun.com avrebbe – stando alle accuse mosse dalla società – ottenuto ingenti guadagni in maniera del tutto criminosa . Svuotando di conseguenza le casse di EPOE, a suo dire in perdita per quasi 2 milioni di euro .

Non è bastato che gli administrator di Greek-Fun.com avessero negato qualsivoglia profitto illecito, sostenendo un modello di business basato esclusivamente sulle donazioni da parte degli utenti registrati. Alla fine, c’è stato un arresto, nei confronti di uno dei principali responsabili del sito.

Ma la lotta al file sharing selvaggio non si è fermata affatto qui. EPOE è andata avanti , puntando direttamente al tracker privato più vasto di tutta la Grecia. Trattasi per la precisione di Gamato.info , gestore di una comunità decisamente più larga di quella di Greek-Fun.com , con quasi 900mila membri registrati .

I server di Gamato.info sono improvvisamente collassati, difficoltà tecniche, così è stato spiegato agli utenti, che hanno reso irraggiungibile il sito. In realtà, la polizia greca (ELAS) ha effettuato un vero e proprio giro di vite sui responsabili di Gamato.info , arrestando un totale di sei amministratori tra le città di Atene e Salonicco.

E un mandato di cattura è stato emanato per altri due responsabili, attualmente fuori dal territorio ellenico, probabilmente nei Paesi Bassi. Si tratta – secondo la polizia greca – di due cervelli del sito, rei di aver messo in piedi un tracker che sarebbe da solo responsabile dell’ 80 per cento del file sharing illecito in Grecia .

Nel frattempo – sempre a proposito di file sharing – è stata fissata la data in cui verrà ascoltato in appello il ricorso dei quattro responsabili di The Pirate Bay, già condannati in primo grado con un anno di prigione e circa un milione di dollari di multa a testa. La corte d’appello svedese ascolterà il ricorso di Peter Sunde e compagni il 28 settembre prossimo .

Ma non si tratta di una data come un’altra, almeno secondo i quattro. Le elezioni amministrative in Svezia si terranno il 10 settembre. La data del 28, secondo Sunde, sarebbe quindi stata decisa apposta per evitare che il Partito Pirata possa approfittare di un’eventuale conferma della condanna per raccogliere un numero maggiore di voti, soprattutto tra gli under 30. Che già avevano sospinto il Piratpartiet al 7,1 per cento dopo la condanna in primo grado nella sfida Baia dei Pirati vs. Industria dei contenuti .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • vito d andrea scrive:
    video XXXXX
    XXXXX
  • xexo.it scrive:
    senza senso
    Sulla base di quali parametri viene identificato un sito XXXXX da uno erotico o da un blog che per caso contiene un articolo che parla di sesso?E' come dire che il .com serve solo per i domini di tipo commerciale invece poi si trova di tutto.http://www.xexo.it-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2010 09.35-----------------------------------------------------------
  • iuiij scrive:
    hjjkl
    bikpiiyugf
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Vale sempre la regola...
    Internet is for porn!http://www.youtube.com/watch?v=JpdCJKPHzh8
  • Sgabbio scrive:
    perchè un dominio specifico per i XXXXX?
    Secondo me, non ha senso questo "ghetto" per questo materiale, per tanto cosi si dovrebbero fare domini anche per altre categorie :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
      Sempre se diventa obbligatorio usare quella cosa per il XXXXX :D
      • xexo.it scrive:
        Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
        - Scritto da: Sgabbio
        Sempre se diventa obbligatorio usare quella cosa
        per il XXXXX
        :DDiciamo che un sito a carattere strettamente erotico o XXXXX possa avere l'obbligo di registrarsi sotto questa estensione, ma un blog o un sito di contenuti generici che parlano in un loro articolo di sesso in maniera esplicita linkando magari qualche immagine come si fa a controllarli?Non penso sia attuabile una politica di parental control automatico.E' piu' lecito pensare che il genitore stia a fianco del figlio soprattutto se in un'età dove alcune cose possano sembrare quello che non sono.Saluti
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
      Molto più semplice... Magari ci fosse l'obbligo :DIl genitore deve essere sempre vicino in ogni caso, ma una mano in più fa sempre comodo.
      • Bracco scrive:
        Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
        Giusto. Se io a 11 anni avessi visto un film XXXXX... oddio oggi sarei un drogato, uno spacciatore, un violento, uno sturpatore di animali, un serial killerss, uno pisiccopatico. Oddio no gli uomini e le donnue nude, orrore, giammai!
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
          Perchè, hai per caso studiato psicologia infantile?
        • Certo certo scrive:
          Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
          Fossero solo donne e uomini nudi! Ho visto cose che voi umani ...[yt]9UVhl8t3Tu8[/yt]Cose che anche dopo averle viste stento a crederci. Voglio dire, ci sono limiti anatomicamente invalicabili ... ma come diavolo ci riescono!Manco la circo ci riescono. :
        • Paracelso scrive:
          Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
          Un conto sono le donne nude, un altro la serie infinita di perversioni disponibili gratuitamete 24/7 che forse un bambino farebbe bene a non vedere se non un poco più in là con gli anni.Non ho niente contro il XXXXX e la rappresentazione delle perversioni, ma io vorrei che mio figlio non li vedesse...
          • Certo certo scrive:
            Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
            Dai, finché si scherza si scherza, ma qua hai ragione da vendere. Del resto non vedo niente di male a erigere recinti virtuali. Pure nelle videoteche c'è sempre stata "la stanza" vietata ai minori. Poi qua non si tratta di fare censura, ma dare uno strumento in più in mano ai genitori (che sono responsabili dei figli e hanno diritto, almeno fino alla maggiore età, di impartire l'educazione che ritengono più opportuna).
          • Paracelso scrive:
            Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
            E hanno anche il dovere di proteggerli, come mi sentirò in dovere di proteggere mio figlio se ne avrò uno. Non per moralismo, ma perché credo sinceramente che un bambino non sia in grado di sopportare serenamente la vista di certe cose.E se poi a 9 anni si abituano a vedere ragazze soffocate con tu-sai-cosa fino al vomito, di cosa avranno bisogno a 18?
        • gnulinux86 scrive:
          Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
          Pensa che al mondo d'oggi gli adolescenti italiani guardano roba peggiore, tipo, Maria de Filippi e tutti i suoi programmi, Grande Fratello..ecc..ecc...
          • Certo certo scrive:
            Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
            Però anche guardarsi il XXXXX in solitaria ... dai, lo so che anche tu alla fine scoppi in copiose lacrime sulla tastiera.[yt]EqxabKnt8RE[/yt]
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
      contenuto non disponibile
      • Certo certo scrive:
        Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
        Non è di facile applicazione, su questo non c'è dubbio. Facciamo che il nudo è OK e il XXXXX XXXXX (proprio quello ricco di azione) lo mettiamo in tripla X?(newbie)
        • Certo certo scrive:
          Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
          Per i portali generalisti vale quanto fa youtube (quando se ne accorgono). Poi è chiaro che, vista la natura della rete, qualcosa scappa sempre.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
            contenuto non disponibile
          • Certo certo scrive:
            Re: perchè un dominio specifico per i XXXXX?
            Eh beh ... devo quotare. E infatti l'ho detto anchio: è di difficile applicazione. :)
Chiudi i commenti