Greenpeace e il carbone al gusto Mela

Apple ha trionfato (in negativo) in una speciale classifica stilata dagli ecologisti. Per i suoi server dipende troppo dall'energia prodotta a partire dal carbone. Amazon, Yahoo! e Google tra i più virtuosi

Roma – Amazon, Google, Yahoo!, Facebook. Sono solo alcuni dei grandi giganti dell’IT passati sotto le scrupolose lenti degli attivisti di Greenpeace, che hanno così stilato una prima classifica sugli attuali livelli di sfruttamento aziendale di energie non rinnovabili come il carbone .

Quanto sono sporchi i vostri dati? Si intitola così la speciale classifica recentemente presentata da Greenpeace a San Francisco, un elenco di società legate in modo particolare alla gestione di giganteschi data center e più in generale di attività in the cloud .

A conquistare il podio sono state ovviamente in tre: Yahoo!, Google e Amazon . Veri e propri giganti dell’energia pulita, come dimostrato dai recenti investimenti dell’azienda di Mountain View in forme d’energia rinnovabile quali il solare o l’eolico. Che potrebbero dunque alimentare i grandi data center sparsi in tutto il territorio statunitense.

Molto diversa la situazione riscontrata da Greenpeace in società come IBM e Facebook, peraltro già bacchettata dagli attivisti per aver scelto il carbone come fonte d’energia primaria per gli immensi data center. Tra i cattivi ci sono anche Twitter e Hewlett Packard, ma a trionfare – in negativo – è stata Apple .

Secondo le stime di Greenpeace, l’azienda di Cupertino dipenderebbe dal carbone al 54,5 per cento , risultando l’azienda più “sporca” dell’IT. E pensare che la stessa Apple aveva ottenuto una menzione speciale per la realizzazione del suo Macbook Pro, in cui non erano stati trovati elementi chimici pericolosi per l’ambiente.

“Molte società considerano il loro dispendio d’energia un po’ come la formula segreta della Coca-Cola – ha spiegato il policy analyst di Greenpeace Gary Cook – perché non vogliono che i loro concorrenti sappiano quanto viene speso”. Negli Stati Uniti le aziende non sono attualmente obbligate a fare rapporto ufficiale sulla combustione del carbone in relazione alla fornitura di energia alle server farm .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stefano Lavori scrive:
    Sarà...
    ...ma io utilizzo Android da più di un anno ormai.E mi piace far vedere il mio telefono agli amici con iPhone o simile, e mi piace vedere il loro telefono, senza rompere le palle a nessuno.A volte vengono fuori confronti interessanti.E siamo tutti amici.
  • Canaglia scrive:
    ma guarda
    esattamente come diceva ruppolo il grande informatico il bug era di android, ecco perchè adesso che hanno aggiornato l'app quelli di skype il bug è risolto, ah questo android, crea i bugs e poi tocca a skype risolverli vero ruppolo? HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: ma guarda
      pensa c'è gente che paga ruppolo per aggiustargli i computers!pensa che clientela babba ha la apple! siamo noi gli scemi che stiamo a farci il mazzo con l'informatica vera mica loro che con quattro click click han finito il lavoro e senza avere le benchè minime basi teoriche (quindi manco hanno studiato!)a si.... era un sogno, adesso torno alla realtà... ci sono web servers, programmazione di vario genere, reti complesse con QoS, firewall, proxy, servers mail, servers samba... Sisi... loro sono i diversamente informatici... compatiamoli.
      • hermanhesse scrive:
        Re: ma guarda
        Pensate tutti e due come siamo messi in Italia!Io sono contento di una cosa in particolare nel mio lavoro: quando arriva un consulente di un certo "calibro" (ironico) lo posso defenestrare senza troppe ciance.La cosa più bella è fare finta di essere il solito EDP che alla fin fine di informatica non ne sa nulla, sentire le storielle che ti sparano, e poi spiazzarli sul finale :D .
      • acid_junkie s scrive:
        Re: ma guarda
        E' perché ci sono "web servers, programmazione di vario genere, reti complesse con QoS, firewall, proxy, servers mail, servers samba..." che quando arrivo a casa preferisco fare tutto "con quattro click click". ;)
        • hermanhesse scrive:
          Re: ma guarda
          Toh... la stessa cosa che dicono gli utenti windows!
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: ma guarda
            peggio molto peggio...classifica dal pro al noob:1) sistemista Linux2) sistemista Win3) smanettone Lin/Win4) sistemista Mac5) utonto
Chiudi i commenti