GTX 980 Ti, una Titan a prezzo calmierato

NVIDIA ha annunciato la nuova GeForce di fascia alta, capace di performance che inseguono la recentemente commercializzata Titan X, ma a un costo sensibilmente inferiore. E G-SYNC arriva anche sui portatili

Roma – NVIDIA ha salutato il debutto di GeForce GTX 980 Ti , nuova GPU discreta di fascia alta destinata a prendere il posto della GTX 980 come prodotto di punta della premiata linea GeForce. Anche se, a conti fatti, il metro di paragone della nuova GPU è soprattutto quel “mostro” di potenza noto come GTX Titan X .

Come già successo in passato, infatti, NVIDIA ha adottato una GPU “Maxwell” leggermente depotenziata rispetto a quella della scheda Titan X riguardo alle unità computazionali e alla quantità di memoria GDDR5 integrata, che difatti è ridotta della metà (12 contro 6 Gigabyte). Ridotto, ovviamente, anche il prezzo, mentre le prestazioni dovrebbero continuare a essere ben sopra la norma.

Nelle intenzioni di NVIDIA, GTX 980 Ti è una Titan X più “economica” – se un prezzo di 650 dollari contro i 1.000 della Titan si può considerare economico – che offre più o meno le stesse performance, e le recensioni della nuova scheda confermano le qualità velocistiche della nuova GeForce ammiraglia.

La corporation californiana sottolinea come la potenza della GTX 980 Ti la renda una componente fondamentale per scenari videoludici affrontati alla risoluzione Ultra HD /4K, una definizione iperrealistica che con GTX 980 Ti si mantiene su frame rate “giocabili” anche nei titoli più recenti come The Witcher 3 e GTA V.

GeForce GTX 980 Ti è ovviamente una GPU ideale anche per la gestione della realtà virtuale del caschetto Oculus Rift , e NVIDIA ha in tal senso sviluppato nuove soluzioni tecniche capaci di ottimizzare l’esperienza VR prossima ventura.

Parlando di refresh dello schermo e tecnologia G-SYNC , infine, la corporation californiana ha annunciato l’avvento di nuovi monitor e portatili videoludici dotati del supporto al sistema (proprietario) di aggiornamento dinamico del display.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • P.Inquino scrive:
    Ossimoro
    oramai redmonnezz s'è data alla retorica linguisticafallendo dappertutto,non gli resta che l'ossimoro..."sicuro" e "shell" da inserire nel loro pandemonio di porcherie
  • marcione scrive:
    bigmouth
    'Oltre a permettere di gestire una macchina Windows da una postazione remota, poi, il team di PowerShell promette di realizzare una shell SSH capace di garantire l'interoperabilità con Linux in entrambe le direzioni.'ah grazie! ci date anche la possibilita' di collegarsi a SSH su linux! in entrambe le direzioni! ma che gentili... sono quasi commosso....ma quante fregnacce: ci sono delle RFC, leggetele ed implementatele.tutto il resto e' il solito markettamento carpiato made in redmond.
  • pentolino scrive:
    Alla buon ora
    Arriva con decenni di ritardo, ma finalmente anche Windows avrà un sistema di accesso sicuro e versatile come ssh; spero solo che non rimanga sconosciuto alla maggior parte degli utenti avanzati Windows (oltre che agli utenti base ed agli utonti), come mi sembra di capire sia al momento PowerShell (di tutti i miei colleghi sviluppatori che conosco non ne ho mai visto uno usare la Powershell, che mi risulta un'ottima shell...).Io ormai sistemi Windows non ne uso più da anni, ma l'arrivo di ssh potrebbe incuriosirmi a provare Powershell e la gestione remota via testo
    • bubba scrive:
      Re: Alla buon ora
      - Scritto da: pentolino
      Arriva con decenni di ritardo, ma finalmente
      anche Windows avrà un sistema di accesso sicuro e
      versatile come ssh; in effetti e' impressionante che windows, master of widget colorati da clickare, abbia fatto questo endorsment alla brutta e nera riga di comando :) ... dopo i millenni spesi dai winari a spingere la guiMagari tra una 10ina d'anni iniziera' anche a mettere il supporto a filesystem non nativi M$ :P...
      spero solo che non rimanga
      sconosciuto alla maggior parte degli utenti
      avanzati Windows (oltre che agli utenti base ed
      agli utonti), come mi sembra di capire sia al
      momento PowerShell (di tutti i miei colleghi
      sviluppatori che conosco non ne ho mai visto uno
      usare la Powershell, che mi risulta un'ottima
      shell...).se solo potessero cestinarla powershell (e roba come netsh) ... ma ormai e' troppo tardi (troppo spinta/integrata/ecc). Ma ha una sintassi terribile, iperverbosa, sconfina ovunque (e da un certo pdv puo esser positivo ovviamente), ha quei cosi 'cmdlet' micidiali, ecc ecc...bash a confronto e' pulizia ordine ed efficienza (ed e' tutto dire :P )
      Io ormai sistemi Windows non ne uso più da anni,
      ma l'arrivo di ssh potrebbe incuriosirmi a
      provare Powershell e la gestione remota via
      testo
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Alla buon ora
        - Scritto da: bubba
        ... dopo i millenni spesi dai winari a
        spingere la
        guiE' dai tempi di NT che Windows ha shell e scripting al livello di altri sistemi. Tutta roba usata massivamente da molti di quelli che devono gestire delle reti estese. Senza contare i tool di terze parti. Purtroppo l'ignoranza su Windows regna sovrana anche su molti winari.
        Magari tra una 10ina d'anni iniziera' anche a
        mettere il supporto a filesystem non nativi M$
        :P...Il sistema lo può fare visto che da sempre possiede gli IFS (roba che c'era addirittura in OS/2). Ci sono anche qui IFS di terze parti (e una serie di tool nel DDK per costruirli).
        se solo potessero cestinarla powershell (e roba
        come netsh) ... netsh è deprecata ed è sostituita da una serie di cmdlet PowerShell.
        Ma ha una sintassi
        terribile, iperverbosa, sconfina ovunque (e da un
        certo pdv puo esser positivo ovviamente), ha quei
        cosi 'cmdlet' micidiali, ecc
        ecc...La sintassi di PSH è assolutamente coerente fra tutte le cmdlet (è praticamente obbligatorio farle così). Il sistema di help e di completition è fantastico (ineguagliato direi). Usabile anche dagli script. Se proprio non ti piacciono i comandi "verbosi" puoi sempre definire degli alias (molti per i commandi più comuni ci sono già).
        bash a confronto e' pulizia ordine ed efficienza
        (ed e' tutto dire :P
        )PSH è nettamente più ordinato (e più potente) con comandi più coerenti, estensibile in modo uniforme.
        • panda rossa scrive:
          Re: Alla buon ora
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: bubba

          ... dopo i millenni spesi dai winari a

          spingere la

          gui

          E' dai tempi di NT che Windows ha shell e
          scripting al livello di altri sistemi.Ma solo grazie ad un tool di terze parti: cygwin.
          Tutta roba
          usata massivamente da molti di quelli che devono
          gestire delle reti estese.Vero!
          Senza contare i tool
          di terze parti.Come sarebbe? Senza i tool di terze parti avresi un bidone inservibile.
          Purtroppo l'ignoranza su Windows
          regna sovrana anche su molti
          winari.Gli unici che parlano bene di winsozz mi pare invece che siano i fudder prezzolati.

          Magari tra una 10ina d'anni iniziera' anche a

          mettere il supporto a filesystem non nativi
          M$

          :P...

          Il sistema lo può fare visto che da sempre
          possiede gli IFS (roba che c'era addirittura in
          OS/2). Ci sono anche qui IFS di terze parti (e
          una serie di tool nel DDK per costruirli).Io inserisco una chiavetta formattata ext e il sistema NON LA RICONOSCE.Questo e' il dato di fatto.Le tue sono solo fregnacce.

          se solo potessero cestinarla powershell (e
          roba

          come netsh) ...

          netsh è deprecata ed è sostituita da una serie di
          cmdlet
          PowerShell.Ma che bella politica che hanno in M$.Si trascinano per secoli cadaveri come AUX: e deprecano netsh dopo neanche due versioni che e' in giro.

          Ma ha una sintassi

          terribile, iperverbosa, sconfina ovunque (e
          da
          un

          certo pdv puo esser positivo ovviamente), ha
          quei

          cosi 'cmdlet' micidiali, ecc

          ecc...

          La sintassi di PSH è assolutamente coerente fra
          tutte le cmdlet (è praticamente obbligatorio
          farle così). Coerente non significa ne' pratica, ne' sicura.
          Il sistema di help e di completition
          è fantastico (ineguagliato direi).Quindi una bella roba utont-oriented, come da M$-style.
          Usabile anche
          dagli script.No, grazie. Ho la bash di cygwin che mi permette portabilita' multipiattaforma.
          Se proprio non ti piacciono i
          comandi "verbosi" puoi sempre definire degli
          alias (molti per i commandi più comuni ci sono
          già).E quindi ognuno si ridefinisce il suo dialetto e la portabilita' va a farsi friggere.

          bash a confronto e' pulizia ordine ed
          efficienza

          (ed e' tutto dire :P

          )

          PSH è nettamente più ordinato (e più potente) con
          comandi più coerenti, estensibile in modo
          uniforme.Facciamo esempi pratici invece che scrivere slogan scontati.Ti scrivo un semplice comando in bash.Rifammelo in PSH, che poi confrontiamo ordine, potenza e coerenza.[code]$ mkdir aux[/code]
          • Hop scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Ma solo grazie ad un tool di terze parti:
            cygwin.

            Come al solito non sai di cosa parli. Ma
            informarsi prima ti fa tanto
            schifo?
            Non puoi farci niente è fatto così...
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            ciao panda rossa, come va? :)ho testato l'immonda preview finestre 10ma non ti ho pensato adeguatamente per provare "md aux" da prompt(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            ciao panda rossa, come va? :)

            ho testato l'immonda preview finestre 10

            ma non ti ho pensato adeguatamente per provare
            "md aux" da
            prompt

            (rotfl)Lo feci io a suo tempo. Continua a non funzionare.
          • LeaningTowerAvenger scrive:
            Re: Alla buon ora
            Hai provato ad aprire un bug?Puoi anche mandargli la patch se credi:if(pcUtonto == L"panda rossa" && pcDir == L"aux"){ CreaQuestaCapperoDiDirectory(pcDir);}- Scritto da: panda rossa
            ...
            Lo feci io a suo tempo. Continua a non funzionare.
          • LeaningTowerAvenger scrive:
            Re: Alla buon ora
            Ovviamente con pcUtonoto e pcDir di tipo CString...- Scritto da: LeaningTowerAvenger
            Hai provato ad aprire un bug?

            Puoi anche mandargli la patch se credi:

            if(pcUtonto == L"panda rossa" && pcDir == L"aux")
            {
            CreaQuestaCapperoDiDirectory(pcDir);
            }

            - Scritto da: panda rossa

            ...

            Lo feci io a suo tempo. Continua a non
            funzionare.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger
            Ovviamente con pcUtonoto e pcDir di tipo
            CString...

            - Scritto da: LeaningTowerAvenger

            Hai provato ad aprire un bug?



            Puoi anche mandargli la patch se credi:



            if(pcUtonto == L"panda rossa" && pcDir ==
            L"aux")

            {

            CreaQuestaCapperoDiDirectory(pcDir);

            }



            - Scritto da: panda rossa


            ...


            Lo feci io a suo tempo. Continua a non

            funzionare.visto il limite funzionale che winzoz eredita dai tempi del dos (non sia mai! un file con nome di periferica...) voglio vedere come implementiCreaQuestaCapperoDiDirectory()dai, facci sognà
          • LeaningTowerAvenger scrive:
            Re: Alla buon ora
            Gliela fai con un nome generato (e.g., "directory_aux_per_panda_rossa") e poi da explorer e cmd.com gliela fai vedere come aux :¬)- Scritto da: P.Inquino

            visto il limite funzionale che winzoz eredita dai
            tempi del dos (non sia mai! un file con nome di
            periferica...) voglio vedere come
            implementi

            CreaQuestaCapperoDiDirectory()

            dai, facci sognà
          • ogekury scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger
            Gliela fai con un nome generato (e.g.,
            "directory_aux_per_panda_rossa") e poi da
            explorer e cmd.com gliela fai vedere come aux
            :¬)Ammazza ohh che semplicita'... Dai regaz, la powerShell sara' anche un buon strumento ma la bash e' piu' pratica e pulita e ci si puo' amministrare il sistema facendo completamente a meno dell'interfaccia grafica, dato che i sistemi che la usano sono stati pensati per essere amministrati da CLI in primis
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: ogekury
            ma la
            bash e' piu' pratica e pulita Questa è una opinione e quindi non discutibile. Io penso il contrario.
            e ci si puo'
            amministrare il sistema facendo completamente a
            meno dell'interfaccia grafica, Anche con Windows riesci a farlo. Con o senza PowerShell.
            dato che i sistemi
            che la usano sono stati pensati per essere
            amministrati da CLI in
            primisHai una idea molto stramba di Windows. Sappi che ci sono operazioni che con la GUI di Windows non si riescono a fare (ovvero viene richiesta la CLI).
          • marcione scrive:
            Re: Alla buon ora

            Hai una idea molto stramba di Windows. Sappi che
            ci sono operazioni che con la GUI di Windows non
            si riescono a fare (ovvero viene richiesta la
            CLI).per esempio? sono solo curioso eh, non ti sto prendendo per il cujo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Zucca Vuota

            Hai una idea molto stramba di Windows. Sappi che
            ci sono operazioni che con la GUI di Windows non
            si riescono a fare (ovvero viene richiesta la
            CLI).E una di queste, ricordiamo, e' la creazione di una directory con nome AUX, che da GUI accampa motivazioni da paleozoico, salvo fartelo fare da CLI utilizzando UNC.Alla faccia della coerenza.
          • ogekury scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Zucca Vuota




            Hai una idea molto stramba di Windows. Sappi
            che

            ci sono operazioni che con la GUI di Windows
            non

            si riescono a fare (ovvero viene richiesta la

            CLI).

            E una di queste, ricordiamo, e' la creazione di
            una directory con nome AUX, che da GUI accampa
            motivazioni da paleozoico, salvo fartelo fare da
            CLI utilizzando
            UNC.
            Alla faccia della coerenza.Esatto, bel accrocchio...
          • ogekury scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: ogekury

            ma la

            bash e' piu' pratica e pulita

            Questa è una opinione e quindi non discutibile.
            Io penso il
            contrario.


            e ci si puo'

            amministrare il sistema facendo
            completamente
            a

            meno dell'interfaccia grafica,

            Anche con Windows riesci a farlo. Con o senza
            PowerShell.
            Mah, diciamo che usare le interfacce grafiche per amministrare win, per moltissime operazioni, e' piu' comodo dato che il sistema e' stato pensato in quel modo.

            dato che i sistemi

            che la usano sono stati pensati per essere

            amministrati da CLI in

            primis

            Hai una idea molto stramba di Windows. Sappi che
            ci sono operazioni che con la GUI di Windows non
            si riescono a fare (ovvero viene richiesta la
            CLI).Mah, puo' essere che alcune routine di amministrazione vengano richieste dalla CLI, ma win (NT) ha l'interfaccia grafica nello user mode, quanto la CLI mentre negli *nix l'xserver e' su un layer diverso rispetto alla CLI
          • Hop scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: ogekury
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger

            Gliela fai con un nome generato (e.g.,

            "directory_aux_per_panda_rossa") e poi da

            explorer e cmd.com gliela fai vedere come aux

            :¬)

            Ammazza ohh che semplicita'... Dai regaz, la
            powerShell sara' anche un buon strumento ma la
            bash e' piu' pratica e pulita e ci si puo'
            amministrare il sistemasi, da te e dai tuoi compari russi, a tua insaputa ovviamente :D
          • anumalia scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: ogekury

            - Scritto da: LeaningTowerAvenger


            Gliela fai con un nome generato (e.g.,


            "directory_aux_per_panda_rossa") e poi
            da


            explorer e cmd.com gliela fai vedere
            come
            aux


            :¬)



            Ammazza ohh che semplicita'... Dai regaz, la

            powerShell sara' anche un buon strumento ma
            la

            bash e' piu' pratica e pulita e ci si puo'

            amministrare il sistema
            si, da te e dai tuoi compari russi, a tua
            insaputa ovviamente
            :Dutonto windows eh? si riconoscono al volo
          • marcione scrive:
            Re: Alla buon ora
            standing ovation!e scusa se non quoto, data la lunghezza (e i dannati refresh).
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            visto il limite funzionale che winzoz eredita dai
            tempi del dos (non sia mai! un file con nome di
            periferica...) voglio vedere come
            implementi

            CreaQuestaCapperoDiDirectory()

            dai, facci sognàBasta usare la chiamata di sistema (o il commando mkdir) con la sintassi estesa per questi nomi che Panda Rossa dovrebbe conoscere benissimo (date tutte le volte che glielo ho "scritto" in questi forum - ma forse lo choc multiplo provocato ha portato a un fenomento di rimozione).
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            aha? certo...https://drive.google.com/file/d/0BwFh1BNkXkVMZFFGZmp5QVVyVVk/view?usp=sharing-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2015 09.19-----------------------------------------------------------
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Se non sei capace...[img]http://i.imgur.com/D4C6iNG.png[/img]
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Non ho ben capito perchè sia stato rimosso il commento, ma ci riprovo[img]http://i.imgur.com/D4C6iNG.png[/img]
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Cos'è vi da fastidio che venga postata la risposta giusta?[img]http://i.imgur.com/D4C6iNG.png[/img]
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            uuuu tra l'altro molto usabile no?https://drive.google.com/file/d/0BwFh1BNkXkVMWEtOdGswNVhLV0E/view?usp=sharing
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Tu hai chiesto come si creava la directory, non cosa te ne potevi fare dopo.Visto che sappiamo tutti che crea un sacco di problemi il volerla usare in Windows (anche se ci sono workaround), perchè devi usare una directory che si chiama aux?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            a dimostrazione di quanto limitato sia
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            E mentre tu dimostravi che era limitato il resto del mondo ha guardato il problema, alzato le spalle, usato un altro nome ed è andato avanti a lavorare lo stesso.Altro?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            E mentre tu dimostravi che era limitato il resto
            del mondo ha guardato il problema, alzato le
            spalle, usato un altro nome ed è andato avanti a
            lavorare lo
            stesso.

            Altro?se usare windows significa ...lavorare..... diciamo, è andata a far l'accalappiabachi, vermi e crash
          • Hop scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            - Scritto da: wonderboy

            E mentre tu dimostravi che era limitato il
            resto

            del mondo ha guardato il problema, alzato le

            spalle, usato un altro nome ed è andato
            avanti
            a

            lavorare lo

            stesso.



            Altro?


            se usare windows significa ...lavorare..... se tra una ricompilata al kernel e l'altra, ti avanza tempo per lavorare...
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            allora perchè dovrei ricompilarmi il kernel ? ..ed in continuazione, per te?(non riesco a ragionare con le logiche winare)
          • Hop scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            allora perchè dovrei ricompilarmi il kernel ?A me lo chiedi?A me arriva già compilato...
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: P.Inquino

            allora perchè dovrei ricompilarmi il kernel ?
            A me lo chiedi?
            A me arriva già compilato...proprio se dettato da necessità particolari lo posso anche fare
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            se usare windows significa ...lavorare..... Allo stesso modo in cui usare Linux o OSX o Android significa ...lavorare.....
            diciamo, è andata a far l'accalappiabachi, vermi
            e
            crashChe, ricordiamo, non esistono da nessun'altra parte al mondo.:-o
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            almeno non devo far servizi di spurgo o di necroforesi
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Pensa te, neppure io
          • anumalia scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Tu hai chiesto come si creava la directory, non
            cosa te ne potevi fare
            dopo.

            Visto che sappiamo tutti che crea un sacco di
            problemi il volerla usare in Windows (anche se ci
            sono workaround), perchè devi usare una directory
            che si chiama
            aux?come tutti gli informatici si porrà la domanda, "perchè non lo posso fare?", diversamente dagli utonti che pensano, "perchè la dovrei creare?"
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: anumalia
            come tutti gli informatici si porrà la domanda,
            "perchè non lo posso fare?", diversamente dagli
            utonti che pensano, "perchè la dovrei
            creare?"E una volta che si è posto la domanda, ha letto e studiato e ha trovato la risposta (per quanto scadente sia il motivo), scoperto che sì, in certi modi si può fare ma restano comunque un sacco di limitazioni al suo utilizzo. Dopo tutto questo, e considerando che non ha modo di modificare il comportamento del sistema, perchè si ostina comunque a volerla creare come il peggiore degli utonti?
          • anumalia scrive:
            Re: Alla buon ora
            un informatico vuole che il sistema faccia ciò che dice lui, se non lo fa è un sistema da abbandonare, ed è normale che un informatico informi la gente delle limitazioni del sistema in modo che meno gente possibile lo utilizzi
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: anumalia
            un informatico vuole che il sistema faccia ciò
            che dice lui, Nei limiti di quello che il sistema può fare.
            se non lo fa è un sistema da
            abbandonareSe i pro che il sistema offre sono maggiori dei contro, anche no.Per te il fatto di non poter gestire in modo semplice delle directory 'aux' è un problema che non puoi ignorare.Per me, per ora, no. Il giorno che dovrò per forza usare la directory 'aux' rivedrò pro e contro della situazione.
            ed è normale che un informatico
            informi la gente delle limitazioni del sistema in
            modo che <s
            meno gente possibile lo
            utilizzi </s
            la gente sia messa nella situazione migliore per poter scegliere con cognizione di causa 8)
          • Tox scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: anumalia
            la gente sia messa nella situazione migliore per
            poter scegliere con cognizione di causa
            8)Semplicemente impossibile a causa del mercato inquinato dal preinstallato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: anumalia

            un informatico vuole che il sistema faccia
            ciò

            che dice lui,

            Nei limiti di quello che il sistema può fare.Se altri sistemi lo fanno, abbiamo a che fare con un sistema limitato.

            se non lo fa è un sistema da

            abbandonare

            Se i pro che il sistema offre sono maggiori dei
            contro, anche
            no.
            Per te il fatto di non poter gestire in modo
            semplice delle directory 'aux' è un problema che
            non puoi
            ignorare.
            Per me, per ora, no. Il giorno che dovrò per
            forza usare la directory 'aux' rivedrò pro e
            contro della
            situazione.Se ora la questione 'aux' per te non e' un problema e' solo perche' c'e' qualcuno che pur operando sul mondo *nix, deve tener conto di questo limite di winsozz, quando sviluppa applicazioni pensate per essere portabili su piattaforme diverse.Cioe' l'assurdo e' che il fatto che non si possano creare directory AUX non e' un problema per te che usi winsozz, ma lo e' per me che winsozz non lo uso affatto.

            ed è normale che un informatico

            informi la gente delle limitazioni del
            sistema
            in

            modo che <s
            meno gente possibile lo

            utilizzi </s

            la gente sia messa nella situazione migliore per
            poter scegliere con cognizione di causa
            8)Il modo migliore di informarsi, per la gente, e' di dar retta agli informatici e non ai markettari.
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            Se altri sistemi lo fanno, abbiamo a che fare con
            un sistema
            limitato.Mai sostenuto il contrario :) L'ho anche ripetuto più volte in questo stesso thread
            Se ora la questione 'aux' per te non e' un
            problema e' solo perche' c'e' qualcuno che pur
            operando sul mondo *nix, deve tener conto di
            questo limite di winsozz, quando sviluppa
            applicazioni pensate per essere portabili su
            piattaforme
            diverse.

            Cioe' l'assurdo e' che il fatto che non si
            possano creare directory AUX non e' un problema
            per te che usi winsozz, ma lo e' per me che
            winsozz non lo uso
            affatto.Che vuoi che ti dica.. fa parte del lavoro il conoscere punti di forza e limiti dei vari sistemi. Se sviluppo un applicazione che fa riferimenti espliciti a c: non è che mi posso lamentare se poi sotto linux non gira :)
            Il modo migliore di informarsi, per la gente, e'
            di dar retta agli informatici e non ai
            markettari.Infatti quando amici o parenti mi chiedono consigli su cosa comprare, in mancanza di richeste particolari di software che non hanno alternative da Windows, gli consiglio 1) un assemblato (che gli metto insieme io) 2) una qualche distro linux :)Io non ce l'ho con linux eh, anzi :D ma tutto il discorso era partito dal "su Windows non è immediato configurare la scheda di rete da powershell" :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy

            Che vuoi che ti dica.. fa parte del lavoro il
            conoscere punti di forza e limiti dei vari
            sistemi. Se sviluppo un applicazione che fa
            riferimenti espliciti a c: non è che mi posso
            lamentare se poi sotto linux non gira
            :)Un riferimento esplicito cablato nel codice e' un errore a prescindere.La conseguenza e' appunto che se viene cablato c: poi non gira su piattaforme diverse (o addirittura sulla stessa piattaforma di un'altra macchina con una diversa configurazione o versione).

            Il modo migliore di informarsi, per la
            gente,
            e'

            di dar retta agli informatici e non ai

            markettari.

            Infatti quando amici o parenti mi chiedono
            consigli su cosa comprare, in mancanza di
            richeste particolari di software che non hanno
            alternative da Windows, gli consiglio

            1) un assemblato (che gli metto insieme io)
            2) una qualche distro linux :)Naturalmente. E' la miglior risposta che puo' dare una persona competente di informatica e disinteressata.Che ovviamente e' l'esatto opposto della risposta che darebbe un incompetente di informatica interessato.
            Io non ce l'ho con linux eh, anzi :D ma tutto il
            discorso era partito dal "su Windows non è
            immediato configurare la scheda di rete da
            powershell"
            :DNon ricordo. Con queste discussioni poco utili che si protraggono per giorni, poi si perde il filo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Tu hai chiesto come si creava la directory, non
            cosa te ne potevi fare
            dopo.

            Visto che sappiamo tutti che crea un sacco di
            problemi il volerla usare in Windows No, io non lo so di questi problemi.Creo directory aux da sempre con linux su dischi esterni che poi monto su sistemi windows, e windows non e' mai esploso per quel motivo (per altri motivi si', ma e' un'altra storia).Quindi raccontami un po' di questi problemi.
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi raccontami un po' di questi problemi.Non sei tu quello che si lamenta sempre che non può creare facilmente una directory 'aux' in windows? e che se anche la crei poi da explorer non riesci a farci un nuovo file all'interno? e che se anche riesci a infilarci dentro un file poi non lo riesci (quasi mai) ad aprire con i programmi standard?Non sono problemi?Forse ti sei perso il "in Windows" in fondo alla frase di prima...
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi raccontami un po' di questi problemi.

            Non sei tu quello che si lamenta sempre che non
            può creare facilmente una directory 'aux' in
            windows? e che se anche la crei poi da explorer
            non riesci a farci un nuovo file all'interno?Ma pensa... e' vero!Sai che non ci avevo mai provato?Wow, domani faccio uno scherzone al collega.
            e
            che se anche riesci a infilarci dentro un file
            poi non lo riesci (quasi mai) ad aprire con i
            programmi
            standard?

            Non sono problemi?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ho trovato un altro modo per nascondere i porno sul disco di rete! :$
            Forse ti sei perso il "in Windows" in fondo alla
            frase di prima...Gia'.E' che non riuscivo a immaginarlo.Pensavo che il problema fosse solo nella creazione della directory.Ora invece so che tutta la classe java e' completamente inutilizzabile.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Spassosissimo.
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            Pensavo che il problema fosse solo nella
            creazione della
            directory.
            Ora invece so che tutta la classe java e'
            completamente
            inutilizzabile.Se chi l'ha fatta te l'ha spacciata come "multipiattaforma" dagli un bel calcio, mi raccomando.Scherzi a parte, con java non ho mai provato.. magari la JVM riesce ad aggirare la situazione?
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: panda rossa

            Pensavo che il problema fosse solo nella

            creazione della

            directory.

            Ora invece so che tutta la classe java e'

            completamente

            inutilizzabile.

            Se chi l'ha fatta te l'ha spacciata come
            "multipiattaforma" dagli un bel calcio, mi
            raccomando.L'ho fatta io!
            Scherzi a parte, con java non ho mai provato..
            magari la JVM riesce ad aggirare la
            situazione?Rimane comunque un problema.Una applicazione java che gira benissimo su un sistema *nix, testata, approvata e tutto quanto; una VM di Oracle certificata per winsozz; e l'applicazione non gira perche il sistema operativo ha delle limitazioni insulse e messaggi di errore non coerenti.
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Allora te le vai a cercare col lanternino però eh :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Allora te le vai a cercare col lanternino però eh
            :DVeramente me la sono trovata addosso. Non mi ero andato a cercare proprio niente.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Cos'è vi da fastidio che venga postata la
            risposta
            giusta?

            [img]http://i.imgur.com/D4C6iNG.png[/img]Ma io non voglio crearla in G:La voglio creare dalla posizione corrente.Ripeto:[code]mkdir aux[/code]che e' diverso da[code]mkdir c:aux[/code]
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Creala dove vuoi, basta che il path sia in formato UNC.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Creala dove vuoi, basta che il path sia in
            formato
            UNC.Ci ha provato PInquino.Non si riesce se non scrivi il path assoluto comprensivo di unita' (tanto per impedire di fare uno script portabile su altri sistemi operativi).
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            Ci ha provato PInquino.
            Non si riesce se non scrivi il path assoluto
            comprensivo di unita'Chiamasi path UNC appunto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: panda rossa


            Ci ha provato PInquino.

            Non si riesce se non scrivi il path assoluto

            comprensivo di unita'

            Chiamasi path UNC appunto.Quindi non si puo' fare.CVD.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            MKDIR
            un comando un po' particolare tra l'altro visto che non funziona solo sul
            file system).....ma cosa vuol dire? (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2015 09.45-----------------------------------------------------------
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            MKDIR


            un comando un po' particolare tra l'altro
            visto che non funziona solo sul
            file
            system).

            ....ma cosa vuol dire? (rotfl)mkdir è una sorta di alias di New-Item. New-Item può agire con diversi PS provider. Tra questi vi è quello del file system ma anche quello per il registry o per lo store dei certificati. Ad esempio con mkdir puoi creare una cartella nel registry.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: P.Inquino

            MKDIR




            un comando un po' particolare tra l'altro

            visto che non funziona solo sul
            file

            system).



            ....ma cosa vuol dire? (rotfl)

            mkdir è una sorta di alias di New-Item. New-Item
            può agire con diversi PS provider. Tra questi vi
            è quello del file system ma anche quello per il
            registry o per lo store dei certificati. Ad
            esempio con mkdir puoi creare una cartella nel
            registry.il registry, questo leviatano
        • P.Inquino scrive:
          Re: Alla buon ora

          Purtroppo l'ignoranza su Windows
          regna sovrana anche su molti
          winari.è una contraddizione in terminiwinaro è sinonimo di ignoranza informatica
        • marcione scrive:
          Re: Alla buon ora
          altra standing ovation (senza quote though)!
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Alla buon ora
      - Scritto da: pentolino
      Io ormai sistemi Windows non ne uso più da anni,
      ma l'arrivo di ssh potrebbe incuriosirmi a
      provare Powershell e la gestione remota via
      testoNon ti serve SSH per questo. PSH già può lavorare in remoto (con comunicazioni crittate ovviamente). Anche via web.Detto questo PSH via SSH è una ottima cosa!
      • pentolino scrive:
        Re: Alla buon ora
        sono stato troppo stringato; intendevo dire che il collegamento ssh, essendo di solo testo (anche se ci si possono eseguire anche applicazioni grafiche, ma non mi interessa in questo momento) funzionano anche con bande minime e permettono di fare una marea di roba.Dato che uno dei motivi per cui Mac Os è proprio il fatto che abbia anche ssh e una shell decente, se un domani dovesse averle anche windows, con pieno supporto nativo (e quindi non soluzioni di terze parti che già ci sono, ma risultano sempre un po' "aliene"), allora potrei tornare a considerarlo come una scelta possibile per i miei computer (anche se continuerei a preferire Linux per diversi motivi)
    • Hop scrive:
      Re: Alla buon ora
      - Scritto da: pentolino
      Arriva con decenni di ritardo, ma finalmente
      anche Windows avrà un sistema di accesso sicuro e
      versatile come ssh;spero che NON abbiano copiato il codice di bash :D
      • marcione scrive:
        Re: Alla buon ora
        come per lo stack TCP/IP da *BSD in Win9x?
        • LeaningTowerAvenger scrive:
          Re: Alla buon ora
          Lo stack TCP/IP di *BSD era stato rilasciato in licenza BSD proprio per rendere disponibile a tutti una soluzione compatibile fra sistemi cosi' che nessuno si re-implementasse la sua versione "speciale" dello stack.Per lungo tempo molti Unix commerciali e non hanno avuto l'implementazione TCP/IP di BSD per poi rimpiazzarla con una proprietaria meglio integrata con counters di sistema etc.E' l'idea dietro la licenza BSD: e' stata creata per stabilire standard e non per proteggere il codice.Lo stesso vale anche per la licenza MIT usata -- sfortunatamente -- da quell'obrobrio di X, motivo della sua diffusione.- Scritto da: marcione
          come per lo stack TCP/IP da *BSD in Win9x?
          • marcione scrive:
            Re: Alla buon ora
            tutto vero, nulla da ridire a riguardo.ma la cosa la dice lunga sulle politiche di microsoft.
          • LeaningTowerAvenger scrive:
            Re: Alla buon ora
            Fornire un prodotto usabile dall'utente medio integrato con tool di produttivita' etc.? Mi sembra una buona cosa...Alla fine, per l'utente finale, l'importante non e' avere una cosa bella e tantomeno una cosa perfetta ma avere qualcosa che gli permetta di svolgere il suo lavoro. Microsoft l'ha capita anni fa e ha seguito questa strada.Secondo me molta gente confonde la percezione del programmatore con quella dell'utente. Microsoft non vuole essere un'azienda "figa". Fa quello che serve ai suioi clienti quando glielo chiedono. Tranne per Win8 che e' stata una cappellata micidiale... :¬)- Scritto da: marcione
            tutto vero, nulla da ridire a riguardo.
            ma la cosa la dice lunga sulle politiche di
            microsoft.
          • marcione scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger
            Fornire un prodotto usabile dall'utente medio
            integrato con tool di produttivita' etc.? Mi
            sembra una buona
            cosa...certo, fornire un prodotto usabile all'utente medio e' cosa buona.ma che diavolo se ne fa l'utente medio di SSH?
            Alla fine, per l'utente finale, l'importante non
            e' avere una cosa bella e tantomeno una cosa
            perfetta ma avere qualcosa che gli permetta di
            svolgere il suo lavoro. Microsoft l'ha capita
            anni fa e ha seguito questa
            strada.l'utente finale si becca quello che microsoft sforna e di solito e' talmente tanto assueffatto dalle politiche della stessa che nemmeno si incazza piu': paga e basta.
            Secondo me molta gente confonde la percezione del
            programmatore con quella dell'utente. Microsoft
            non vuole essere un'azienda "figa". Fa quello che
            serve ai suioi clienti quando glielo chiedono.microsoft fa quello che gli porta soldi.
            Tranne per Win8 che e' stata una cappellata
            micidiale...
            :¬)

            - Scritto da: marcione

            tutto vero, nulla da ridire a riguardo.

            ma la cosa la dice lunga sulle politiche di

            microsoft.
          • ... scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger
            (il sistemista medio non
            avra' piu' bisogno di avere una workstation Linux
            ma potra' averla Windows).SSH è usabile sotto Windows da più di 15 anni tramite PuTTY, quindi non vedo perché il ""sistemista medio"" non debba aver improvvisamente più bisogno di una workstation Linux, ammesso che la usi.Il fatto che stia usando una workstation Linux anziché Windows non ha nulla a che vedere con la presenza o meno di SSH, che ripeto lo si poteva usare su Windows già da anni. Semplicemente il ""sistemista medio"" continuerà ad usare lo strumento che ha sempre usato.Semmai l'unica reale differenza è che adesso non avrà più bisogno di mettere PuTTY su workstation Windows, ma avrà un controllo diretto tramite PowerShell.
          • LeaningTowerAvenger scrive:
            Re: Alla buon ora
            Il che non e' male per niente in quanto potrai integrarlo direttemente nello script PS. Probabilmente SSH sara' un oggetto/classe nota a PSH e potrai gestirla meglio che semplicemente usarla come un comando esterno invocato dalla vecchia shell di dos e/o da una shell *nix a caso...- Scritto da: ...
            Semmai l'unica reale differenza è che adesso non
            avrà più bisogno di mettere PuTTY su workstation
            Windows, ma avrà un controllo diretto tramite
            PowerShell.
          • ... scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger
            Il che non e' male per niente in quanto potrai
            integrarlo direttemente nello script PS.Indubbiamente. Mai detto il contrario.
            Probabilmente SSH sara' un oggetto/classe nota a
            PSH e potrai gestirla meglio che semplicemente
            usarla come un comando esterno invocato dalla
            vecchia shell di dos e/o da una shell *nix a
            caso...Sinceramente considerare una classe che wrappa una sintassi fornendone una alternativa una soluzione migliore è un'affermazione del tutto opinabile.
          • LeaningTowerAvenger scrive:
            Re: Alla buon ora
            Si e no. Microsoft sa che il mercato si sta muovendo verso la cloud e su Azure puoi mettere anche Linux/BSD... quindi cerca di integrare Linux nel suo ecosistema, non il contrario. Non mi stupirei se portassero Active Directory su Linux per la gestione degli account :¬)- Scritto da: marcione
            appunto. se microsoft si e' decisa a
            'corteggiare' il mondo *nix ed i suoi
            professionisti, vuol dire che il business
            tradizionale ha bisogno di nuova linfa (i.e.
            money).
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: marcione
            tutto vero, nulla da ridire a riguardo.
            ma la cosa la dice lunga sulle politiche di
            microsoft.Ovvero? Dare un sacco di soldi al MIT chiedendo in cambio di sviluppare un pezzo di codice?
          • collione scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: nome e cognome
            Ovvero? Dare un sacco di soldi al MIT chiedendo
            in cambio di sviluppare un pezzo di
            codice?MIT? Guarda che la B in BSD sta per Berkeleymai che ti risparmiassi una figuraccia eh!?!
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: LeaningTowerAvenger
            Per lungo tempo molti Unix commerciali e non
            hanno avuto l'implementazione TCP/IP di BSD per
            poi rimpiazzarla con una proprietaria meglio
            integrata con counters di sistema
            etc.Se non ricordo male, Microsoft ha dato anche dei bei soldini alla Berkeley.
          • collione scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Se non ricordo male, Microsoft ha dato anche dei
            bei soldini alla
            Berkeley.vabbè ma non è che il pagamento riguardasse specificamente lo sviluppo dello stack tcp/ippraticamente il 30% dei magnati e aziende hi-tech ha dato soldi a Berkeleyè prassi, è deducibile dalle tasse, è l'American wayma comunque si sta ragionando sul nulla, visto che la licenza permette
      • LeaningTowerAvenger scrive:
        Re: Alla buon ora
        L'importante e' che non abbiano copiato da csh! :¬)- Scritto da: Hop
        spero che NON abbiano copiato il codice di bash :D
        • P.Inquino scrive:
          Re: Alla buon ora
          certo, perchè configurare una sk.rete da psh è cosi' ...immediato :D :D (rotfl)
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Uff..[code]netsh interface ip set address name="Connessione alla rete locale (LAN)" static 192.168.0.1 255.255.255.0 192.168.0.200 1[/code]non serve neanche scomodare powershell, basta anche il vecchio prompt di dos
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            maledetto tag..netsh interface ip set address name="Connessione alla rete locale (LAN)" static 192.168.0.100 255.255.255.0 192.168.0.1 1
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            maledetto tag..

            netsh interface ip set address name="Connessione
            alla rete locale (LAN)"

            static 192.168.0.100 255.255.255.0 192.168.0.1 1cmq fantastico...che c'e' la localizzazione pure nel descrittore dell'oggetto interfaccia di reteche macachi (rotfl) ..quindi se dovessi far girare un batch su winzoz inglesi, bangladeshi, turchi o quant'altro dovrei di volta in volta trovare la traduzione di "Connessione alla rete locale (LAN) 1" ahahahah
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Nulla ti vieta di cambiare il nome alla scheda di rete eh.. magari eth0
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Nulla ti vieta di cambiare il nome alla scheda di
            rete eh.. magari
            eth0ah figo...e devo farlo su tutti i client?ma siamo sempre lì:devo fare un batch per rinominare l'oggetto scheda di rete su diversi winzoz in turcomanno, burundi, etrusco e afganoper poi poter riconfigurare la scheda con un secondo batchcome faccio se non so i nomi di partenza nelle varie lingue?winzoz rimarrà sempre adolescenziale ed approssimativo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2015 15.06-----------------------------------------------------------
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Sei l'amministratore del sistema o cosa? perdere 5 secondi per settarti il nome della scheda una tantum ti crea tali scompensi?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            si ma fortunatamente non di windowscmq anche se lo fossifaccio un ragionamento da sysadmse avessi REALMENTE un migliaio di client windows localizzati in varie lingue ed avessi la reale necessità di settare con un batch eseguito al logon la scheda di rete di ogni client ...come dovrei fare se sti buffoni di redmond si ostinano a nominare l'oggetto scheda di rete nella lingua di default del client?dai dai
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Setti il nome della scheda di rete in eth0 UNA TANTUM, e poi metti il tuo batch in autostart.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Setti il nome della scheda di rete in eth0 UNA
            TANTUM, e poi metti il tuo batch in
            autostart.grazie , grazielladevo localizzarmi i nomi della sk. di rete di tutte le lingue del mondo per eseguire il batch correttamente?
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            devo localizzarmi i nomi della sk. di rete di
            tutte le lingue del mondo per eseguire il batch
            correttamente?Semplicemente quando stai preparando il pc per l'utonto e ce l'hai sotto mano vai nel pannello di controllo delle schede di rete, schissi su quella che ti interessa, fai F2 e la chiami "ilNomeUnicoDelleSchedeDiReteChePossoUsareNelMioBatch".5 secondi
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: pippo cannelungh e
            - Scritto da: P.Inquino

            devo localizzarmi i nomi della sk. di rete di

            tutte le lingue del mondo per eseguire il
            batch

            correttamente?

            Semplicemente quando stai preparando il pc per
            l'utonto e ce l'hai sotto mano vai nel pannello
            di controllo delle schede di rete, schissi su
            quella che ti interessa, fai F2 e la chiami
            "ilNomeUnicoDelleSchedeDiReteChePossoUsareNelMioBa

            5 secondi- Scritto da: pippo cannelungh e
            - Scritto da: P.Inquino

            devo localizzarmi i nomi della sk. di rete di

            tutte le lingue del mondo per eseguire il
            batch

            correttamente?

            Semplicemente quando stai preparando il pc per
            l'utonto e ce l'hai sotto mano vai nel pannello
            di controllo delle schede di rete, schissi su
            quella che ti interessa, fai F2 e la chiami
            "ilNomeUnicoDelleSchedeDiReteChePossoUsareNelMioBa

            5 secondiio non devo fare clicca clicca apri come un administrator alias utonto avanzato winzozdevo da buon system manager gestire remotamente modifiche alla configurazione alla sch. rete in maniera automatica....ma come sempre la risposta è sempre quellawinzoz NON è un sistema operativonè tantomeno un sistema operativo nato per il networking
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            io non devo fare clicca clicca apri come un
            administrator alias utonto avanzato
            winzoz

            devo da buon system manager gestire remotamente
            modifiche alla configurazione alla sch. rete in
            maniera
            automatica
            E fallo da riga di comando, chi ti dice niente
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: P.Inquino

            io non devo fare clicca clicca apri come un

            administrator alias utonto avanzato

            winzoz



            devo da buon system manager gestire
            remotamente

            modifiche alla configurazione alla sch. rete
            in

            maniera

            automatica


            E fallo da riga di comando, chi ti dice nienteallora fammelo tu un batch generico usando netsh o quel che vuoi che vada bene per qualsiasi winzoz in qualsiasi lingua
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            allora fammelo tu un batch generico usando netsh
            o quel che vuoi che vada bene per qualsiasi
            winzoz in qualsiasi
            linguaIo? io sono solo un misero programmatore.. sei tu il fantastico sistemista.Un batch lo puoi fare se sai il nome associato alla scheda di rete (ed essendo tu il fantastico sistemista, sapendo che avresti dovuto fare questo genere di batch, avresti anche dovuto settare correttamente il nome della scheda di rete in fase di installazione - o puoi comunque farlo mentre sei connesso alla macchina per installare il tuo batch)Oppure, visto che non devi controllare le macchine di tutto il mondo, ti basterebbe usare una lista con i nomi localizzati (perchè a Windows quello che interessa è il GUID, non il nome) di quelle 3-4 lingue che gestisci e cercare la scheda di rete fra quelle presenti - sempre in un batch. Il giorno che devi gestire una nuova lingua, aggiungi il nome alla lista.Ma probabilmente, essendo io un misero programmatore, mi farei un semplice programmino che cerca la traduzione di "Local Area Network" (o quello che è il nome di default in inglese) nelle risorse del language pack attualmente attivo nel sistema, e usa quel nome per cambiare le impostazioni.Bello? meh (ma al cliente non interessa)Elegante? no (ma al cliente non interessa)Funziona? si (al cliente interessa questo)Semplice per il sistemista? no, ma è il suo lavoro.Tu come fai a essere sicuro che sotto linux sia sempre eth0 la scheda che devi configurare?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora

            Tu come fai a essere sicuro che sotto linux sia
            sempre eth0 la scheda che devi
            configurare?sempliceme lo reperisco facile facile da/etc/udev/rules.d/parsandomi 70-persistent-net.rulesfesta finita!....e già mi bevo una cocacola e mangio popcorn vedendovi a voi schiattare con batch tortuosi, registry e quant'altro per fare la medesima cosa in tempi utili
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino

            Tu come fai a essere sicuro che sotto linux
            sia

            sempre eth0 la scheda che devi

            configurare?

            semplice

            me lo reperisco facile facile da

            /etc/udev/rules.d/

            parsandomi 70-persistent-net.rules

            festa finita!Intendo: se non sai il nome della scheda di rete che devi configurare (eth0, eth1, qualsiasAltroNome), come lo recuperi? cosa cerchi?
            ....e già mi bevo una cocacola e mangio popcorn
            vedendovi a voi schiattare con batch tortuosi,
            registry e quant'altro per fare la medesima cosa
            in tempi
            utiliTempi utili? una volta che il batch/programma è fatto, è fatto. Se mi parli di interventi in emergenza fai prima a fartelo a mano
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: P.Inquino


            Tu come fai a essere sicuro che sotto
            linux

            sia


            sempre eth0 la scheda che devi


            configurare?



            semplice



            me lo reperisco facile facile da



            /etc/udev/rules.d/



            parsandomi 70-persistent-net.rules



            festa finita!

            Intendo: se non sai il nome della scheda di rete
            che devi configurare (eth0, eth1,
            qualsiasAltroNome), come lo recuperi? cosa
            cerchi?Hai letto quello che ti ha scritto? Lo hai capito?


            ....e già mi bevo una cocacola e mangio
            popcorn

            vedendovi a voi schiattare con batch
            tortuosi,

            registry e quant'altro per fare la medesima
            cosa

            in tempi

            utili

            Tempi utili? una volta che il batch/programma è
            fatto, è fatto. Il programma e' fatto quando gira sempre, ovunque, a prescindere da lingua e versione del sistema. (E questo esclude windwos in partenza)
            Se mi parli di interventi in
            emergenza fai prima a fartelo a
            manoSi vede che non hai la benche' minima idea di come funziona una rete aziendale.
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            Hai letto quello che ti ha scritto? Lo hai capito?Io sì, tu mi sa che non hai capito la mia domanda.Devi configurare un pc, con 2 interfacce di rete. In 70-persistent-net.rules ce ne sono due che, per comodità, il sysadmin burlone che c'era prima ha chiamato "pippo" e "pluto". Quale configuri? In base a cosa scegli "pippo" piuttosto che "pluto"?
            Il programma e' fatto quando gira sempre,
            ovunque, a prescindere da lingua e versione del
            sistema. (E questo esclude windwos in
            partenza)Ma se non sai come si chiama la scheda di rete che devi configurare tramite il batch non ce la fai tu come non ce la faccio io.

            Se mi parli di interventi in

            emergenza fai prima a fartelo a

            mano

            Si vede che non hai la benche' minima idea di
            come funziona una rete
            aziendale.Si vede che non hai capito una mazza del discorso.Non ho detto che sia più facile di ...Non ho detto che sia meglio di ...Ho detto che si può, e che non è così difficile come sembra.Punto.Io sono il sysadmin.Io installo le macchine per i nuovi utonti / i serverIo prendo la scheda di rete di ogni macchina (mentre ce l'ho davanti che sto installando tutto il sistema e i programmi che servono) e la rinomino "cicciopasticcio".Oppure posso chiamare il pisquano di guardia alla macchina al telefono e dirgli semplicemente 'apri il pannello di controllo, schissa F2 e dagli nome "cicciopasticcio"'.Oppure posso farlo io nel momento in cui sto copiando il batch. Magari anche tramite un altro batch che, se non ho fretta, cicla sui nomi di default delle schede di rete nelle varie lingue delle macchine che devo gestire, oppure si recupera il nome localizzato dalle API di sistema.In ogni caso, il mio batch finale che fa riferimento alla rete "cicciopasticcio" funziona su tutte le macchine che amministro.Claro?
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: pippo cannelungh e
            - Scritto da: P.Inquino

            devo localizzarmi i nomi della sk. di rete di

            tutte le lingue del mondo per eseguire il
            batch

            correttamente?

            Semplicemente quando stai preparando il pc per
            l'utonto e ce l'hai sotto mano vai nel pannello
            di controllo delle schede di rete, schissi su
            quella che ti interessa, fai F2 e la chiami
            "ilNomeUnicoDelleSchedeDiReteChePossoUsareNelMioBa

            5 secondiNiente. Non ci arrivi proprio.Adesso ti spiego il caso specifico.L'AD della $megamultinazionale con sede in 5 continenti e postazioni in tutto il mondo mi telefona e dice: "Buongiorno panda rossa, abbiamo appena cacciato a calci tale pippo cannelunghe per manifesta incapacita' e ci servirebbe un sistemista coi controcosi per uniformare tutti i nomi delle interfacce di rete delle nostre 120 co-sedi con decine di migliaia di computer in 85 lingue diverse, compreso il sanscrito."Come facciamo?
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: panda rossa
            Niente. Non ci arrivi proprio.
            Adesso ti spiego il caso specifico.
            L'AD della $megamultinazionale con sede in 5
            continenti e postazioni in tutto il mondo mi
            telefona e dice: "Buongiorno panda rossa, abbiamo
            appena cacciato a calci tale pippo cannelunghe
            per manifesta incapacita' e ci servirebbe un
            sistemista coi controcosi per uniformare tutti i
            nomi delle interfacce di rete delle nostre 120
            co-sedi con decine di migliaia di computer in 85
            lingue diverse, compreso il
            sanscrito."
            Come facciamo?Assumendo che l'interfaccia di rete abbia il nome di default localizzato (il famoso "Connessione alla rete locale (LAN)" di cui sopra nel caso dell'italia):Programmino che:1. fa una chiamata alle API che mi restituisce il nome di default localizzato della scheda di rete in una variabile X2. fa un'altra chiamata alle API/netsh/quelchel'è per sostituire X con il nome uniforme.
          • bubba scrive:
            Re: Alla buon ora
            ma veramente continuate a difendere l'indifendibile? e' impressionante :)
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            Non sto difendendo, sto semplicemente illustrando i fatti.E' la scelta migliore dare un nome localizzato alla scheda di rete? Dalla parte del sistemista no, per l'utente poveraccio che sa a malapena accendere il pc, vedere un nome che quantomeno comprende potrebbe essere piacevole.Considerando a chi va in mano, di solito, windows, ...
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            infatti dal pto di vista sistemistico è una tragedia windows
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Alla buon ora
            sicuramente si può migliorare, ma se non sai neanche dove mettere le mani...
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            io non difendo i sistemi che gestisco (*nix)si difendono benissimo da soli :D
          • anumalia scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Sei l'amministratore del sistema o cosa? perdere
            5 secondi per settarti il nome della scheda una
            tantum ti crea tali
            scompensi?in 5 secondi riesci ad aprire cmd, se poi devi farlo per 100 client sai che ridere
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            Uff..

            [code]netsh interface ip set address
            name="Connessione alla rete locale (LAN)" static
            192.168.0.1 255.255.255.0 192.168.0.200
            1[/code]

            non serve neanche scomodare powershell, basta
            anche il vecchio prompt di
            doseh no caro mio...io intendevo PROPRIO da psh
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            eh no caro mio...io intendevo PROPRIO da pshAh scusa..allora apri PSH e poi scrivi:netsh interface ip set address name="Connessione alla rete locale (LAN)" static 192.168.0.1 255.255.255.0 192.168.0.200 1più chiaro adesso?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            no..ho letto che netsh.exe è stato o lo deprecheranno ...quindi...usa comandi di psh prego
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            obella, sul mio pc funziona ancora, anche se è stato deprecato.. dovrò dirglielo?Comunque, New-NetIPAddress -InterfaceAlias "Connessione alla rete locale (LAN)" -IPv4Address 192.168.0.1 -PrefixLength "24" -DefaultGateway 192.168.1.200
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            obella, sul mio pc funziona ancora, anche se è
            stato deprecato.. dovrò
            dirglielo?

            Comunque,

            New-NetIPAddress -InterfaceAlias "Connessione
            alla rete locale (LAN)" -IPv4Address 192.168.0.1
            -PrefixLength "24" -DefaultGateway
            192.168.1.200belloooooooooooooooooo :D specialmente elegante, semplice, intuitivo :De dajjje con "Connessione alla rete locale (LAN)"
          • wonderboy scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: P.Inquino
            - Scritto da: wonderboy

            obella, sul mio pc funziona ancora, anche se
            è

            stato deprecato.. dovrò

            dirglielo?



            Comunque,



            New-NetIPAddress -InterfaceAlias "Connessione

            alla rete locale (LAN)" -IPv4Address
            192.168.0.1

            -PrefixLength "24" -DefaultGateway

            192.168.1.200


            belloooooooooooooooooo :D specialmente elegante,
            semplice, intuitivo
            :Dtu ifconfig eth0 ... te lo sei sognato di notte o hai dovuto imparartelo da qualche parte? indovina? stessa cosa!pensa un po', hai anche l'autocompletamento sui parametri.. sai mai, ti dimentichi quell'opzione che usi una volta all'anno
            e dajjje con "Connessione alla rete locale (LAN)"e dajjje a non capire che puoi rinominarla
          • P.Inquino scrive:
            Re: Alla buon ora
            -
            e dajjje a non capire che puoi rinominarla(ri)leggi mio posto vecchio
          • Hop scrive:
            Re: Alla buon ora
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: P.Inquino

            - Scritto da: wonderboy


            obella, sul mio pc funziona ancora,
            anche
            se

            è


            stato deprecato.. dovrò


            dirglielo?





            Comunque,





            New-NetIPAddress -InterfaceAlias
            "Connessione


            alla rete locale (LAN)" -IPv4Address

            192.168.0.1


            -PrefixLength "24" -DefaultGateway


            192.168.1.200





            belloooooooooooooooooo :D specialmente
            elegante,

            semplice, intuitivo

            :D

            tu ifconfig eth0 ... te lo sei sognato di notte o
            hai dovuto imparartelo da qualche parte?
            indovina? stessa
            cosa!
            pensa un po', hai anche l'autocompletamento sui
            parametri.. sai mai, ti dimentichi quell'opzione
            che usi una volta
            all'anno


            e dajjje con "Connessione alla rete locale
            (LAN)"
            e dajjje a non capire che puoi rinominarlaAncora perdi tempo a rispondergli?Ma dagli la classica risposta linara:RTFM!!!
Chiudi i commenti