HADOPI si muove, SIAE pensa alla rieducazione

Dopo l'insediamento della nuova autorità francese dell'antipirateria tocca all'industria darsi da fare: c'è da scegliere chi dovrà individuare i pirati telematici. Intanto in Italia SIAE rassicura: non vogliamo colpevolizzare nessuno

Roma – La commissione HADOPI è fatta , la Francia è ben avviata verso la lotta dura e senza sconti agli impenitenti del P2P ma prima che il sistema vada a regime occorre scegliere un altro elemento fondamentale, vale a dire la società che si occuperà della raccolta di informazioni utili a identificare gli utenti “colpevoli” a cui spedire poi i tanto chiacchierati “avvertimenti” previsti dalla legge.

La Société Civile des Producteurs Phonographiques (SCPP) ha reso noto il fatto indicando in due diverse aziende le opzioni tra cui i rappresentanti dell’industria dovranno scegliere. La prima è TMG , mentre la seconda ( Advestigo ) è già da anni in contatto con i discografici. L’investigatore indicato delle major dovrà essere in grado di fornire informazioni quali il network, la data e l’indirizzo numerico di rete attraverso cui l’impenitente pirata metterà in condivisione un particolare contenuto protetto da copyright.

Marc Guez, CEO di SCPP, sostiene che non esiste pregiudiziale nei confronti di TMG e che entrambe le società “stanno facendo un ottimo lavoro” nella messa a punto del sistema “investigativo”, vale a dire quello che andrà a prendere il posto degli occhi e delle orecchie di HADOPI nel nuovo regime dell’antipirateria d’Oltralpe.

Individuato il fornitore del software-rastrellatore più indicato, ad SCPP occorrerà rivolgersi alla Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés (CNIL) per ottenere le autorizzazioni necessarie a una simile pratica di raccolta delle informazioni. L’obiettivo, spiegano i discografici, è cominciare a spedire avvertimenti in giro per la rete francese entro la fine di marzo con un ritmo di 50mila al giorno (inerenti condivisioni di contenuti musicali e cinematografici).

L’azione antipirateria di HADOPI è ancora in attesa di passare per lo start, ma la nuova commissione francese riesce comunque a collezionare un significativo scivolone con la copia spudorata di un design grafico sviluppato da altri. Il logo di HADOPI , infatti, già registrato da due mesi presso l’Istituto Nazionale per la Proprietà Industriale, è una scopiazzatura non autorizzata (“un errore di manipolazione” secondo l’agenzia che l’ha creato per conto della commissione) del font commerciale “Bienvenue”.

HADOPI ha chiesto scusa per l’increscioso incidente, promettendo che in futuro l’antipirateria francese si occuperà solo della pirateria degli altri senza macchiarsi dello stesso imperdonabile crimine. Nondimeno il caso serve da spunto al columnist Cory Doctorow per ribadire l’ assurda e inutile sproporzione del potere garantito alla commissione rispetto a un problema – l’infrazione del copyright – che essa stessa è incapace di prevenire tra i suoi dipendenti e fornitori di servizi.

Per chi si aspetta una probabile contaminazione di politiche tra Francia e Italia, infine, il presidente di SIAE Giorgio Assumma tiene a precisare che l’associazione per la raccolta dei diritti nel Belpaese mira soprattutto alla educazione e rieducazione dei condivisori che operano nell’illegalità, facendo loro comprendere “senza colpevolizzarli che scaricando canzoni o film da Internet tolgono agli autori, lavoratori a pieno titolo, il frutto stesso del loro impegno”. Questo ovviamente non esclude una dottrina Sarkozy in salsa italiana, ma Assumma fa chiaramente intendere che lui preferirebbe piuttosto collaborare con i provider per dare “minimamente a Cesare ciò che è di Cesare”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lemon scrive:
    Succo del discorso
    mysql è in un clima di incertezza secondo "qualcuno", questo è dovuto a SUN e Oracle...risultato sul forum di PI: la colpa è di MS!!! MSsql fa schifo e windows pure.EVVIVA la logica!!
    • lol scrive:
      Re: Succo del discorso

      risultato sul forum di PI: la colpa è di MS!!!io non l'ho letto
      • io io scrive:
        Re: Succo del discorso
        da quando il forum di pi è una cosa seria ? una volta era interessante leggere il forum di pi , adesso è solo un insieme di persone che scrive solo per creare flame e per vedere chi fa il post con più risposte . e tutto questo con l'avallo di pi che fa comodo avere tante visite da far vedere agli inserzionisti. non mi stupirei che molti commenti da troll che si leggono su pi fanno parte proprio della redazione
      • Lemon scrive:
        Re: Succo del discorso
        - Scritto da: lol

        risultato sul forum di PI: la colpa è di MS!!!

        io non l'ho lettoleggiti i post, di quello si parla...
  • Marameo scrive:
    PANZANATE
    Succedera' l'esatto contrario ! E' solo una questione di tempo...
    • Stein Franken scrive:
      Re: PANZANATE
      Semmai si convertono tutti a Postgresql, che oltre ad essere open source è anche superiore in funzionalità e prestazioni.
    • Bakunin scrive:
      Re: PANZANATE
      - Scritto da: Marameo
      Succedera' l'esatto contrario ! E' solo una
      questione di
      tempo...Si si è proprio quello che sta accadendo...
  • Federico scrive:
    Fork libero
    Fortunatamente esiste già un fork di MySQL che resterà sempre software libero. Il suo ideatore è l'ideatore di MySQL e i suoi sviluppatori sono tutti i principali sviluppatori e progettisti di MySQL, che da mesi hanno lasciato Sun (per la precisione... da PRIMA dell'annuncio dell'acquisizione da parte di Oracle).Si chiama MariaDB:http://askmonty.org/
    • DR.House scrive:
      Re: Fork libero
      - Scritto da: Federico
      Fortunatamente esiste già un fork di MySQL che
      resterà sempre software libero. Il suo ideatore è
      l'ideatore di MySQL e i suoi sviluppatori sono
      tutti i principali sviluppatori e progettisti di
      MySQL, che da mesi hanno lasciato Sun (per la
      precisione... da PRIMA dell'annuncio
      dell'acquisizione da parte di
      Oracle).

      Si chiama MariaDB:
      http://askmonty.org/No un momento, io dovrei andare dal mio IT Manager e convincerlo a migrare da My o MS su un database chiamato MariaDB ? Ma stai scherzando ? Ma dai... ma poi anche con i clienti... "e voi cosa usate come DB per il CMS e le transazioni ?" "eh noi siamo avanti, usiamo MariaDB !", tre secondi dopo ha chiuso il contratto... dai su siamo seri :DPSPer chi ha quella famosa malattia che provoca carenza di ironia, STO SCHERZANDO !!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 gennaio 2010 01.06-----------------------------------------------------------
      • Touring scrive:
        Re: Fork libero
        Modificato dall' autore il 14 gennaio 2010 01.06
        --------------------------------------------------
        • evilripper scrive:
          Re: Fork libero
          - Scritto da: Touring
          Beh, è vero, come nome è un pò sopra le righe.
          Però se ci pensi, traduci in italiano e...
          Il sistema operativo operativo più usato oggi è:
          Finestre della Microscopico e Moscio il cui
          fondatore è
          stato
          Guglielmo Cancellihahaha questa non la sapevo!! :-D
        • ccvcvc scrive:
          Re: Fork libero
          ora non per insistere, ma e' un Panda RossoPANDA ROSSOe non della Fiat, ma della natura
      • Federico scrive:
        Re: Fork libero
        Capisco il problema :)Ma Maria è il nome della seconda figlia di Widenius e... My è il nome della prima. Quindi, in quanto a serietà, non cambia poi molto :)
    • Herf scrive:
      Re: Fork libero
      opXXXXXXXXXX, il marijuana-db :D :D :D
  • John scrive:
    Ottimo
    Corro subito!Così sono certo di poter usare un OS stabile, aperto ed indipendente.Sempre più ridicoli.
    • arto morto scrive:
      Re: Ottimo
      Beh, è da vedere se MySQL sotto Oracle resterà open... magari uscirà OSQL, a pagamento, basato su MySQL e con costi di gestione più alti di MSsql... e il progetto My... a farsi benedire... ehm... resterà open, con grandi comunità di supporto... sì... così se in azienda si inchioda il db basta aprire un 3ad e vedere se rispondono... :D
    • Stein Franken scrive:
      Re: Ottimo
      pgsql + *bsd = WIN
      • Giambo scrive:
        Re: Ottimo
        - Scritto da: Stein Franken
        pgsql + *bsd = WINQuotissimo ;) !Si parla sempre di Oracle, di MSQL e di MySQL e ci si dimentica di quel gioiellino che e' PostgreSQL.In un buon 80% dei casi nei quali ho visto Oracle o DB2, PostgreSQL (Ma anche sqlite :P)) andavano piu' che bene ;) !
  • nome e cognome scrive:
    microsoft al tappeto
    Anche se tutte e due le aziende che usano mysql passassero a sql server, gli sarà sempre costato molto più lo sviluppo del tool. Ballmer, dai un po' di frustate.
    • Federico scrive:
      Re: microsoft al tappeto
      Ma tu hai capito quello che hai scritto?
      • Africano scrive:
        Re: microsoft al tappeto
        - Scritto da: Federico
        Ma tu hai capito quello che hai scritto?Aspira al trolling, ma già non sa arrampicarsi sugli specchi e poi, l'ambizione lo porta a strafare.
  • gabryfan82 scrive:
    anche mysql ce l'ha
    anche mysql ha un modo per passare verso di lui da ms sql server o da oracle... non vedo la novità
    • r1348 scrive:
      Re: anche mysql ce l'ha
      La novità è che se lo fa Microsoft, PI lo mette in prima pagina...
      • Africano scrive:
        Re: anche mysql ce l'ha
        - Scritto da: r1348
        La novità è che se lo fa Microsoft, PI lo mette
        in prima
        pagina...Questa sarebbe la novità? Semmai la domanda è: perché non ce l'aveva già?
  • panda rossa scrive:
    Ma quale fuga?
    Da quando il percorso da uno strumento libero ad uno chiuso a doppia mandata si chiama "fuga"?Il termine piu' adatto dovrebbe essere "autoincarceramento": qualcosa del tipo "Andate in prigione senza passare dal via..."
    • pabloski scrive:
      Re: Ma quale fuga?
      infatti non capisco in che modo vogliano sfruttare il clima d'incertezzacioè, se c'è incertezza sul futuro di mysql è ovvio che la gente possa pensare di migrare a mssql e proprio per questo quel tool, oggi, sarebbe di vitale importanza per msmah !!
    • shevathas scrive:
      Re: Ma quale fuga?
      sarà ma non puoi basare i tuoi affari solo sul volontariato.Se la oracle smette di pagare per il coordinamento dello sviluppo di mysql e non spunta fuori in tempi rapidi qualcuno con le spalle grosse in grado di coordinarne lo sviluppo e gestire gli aggiornamenti quel db brutalmente muore oppure sia l'aggiornamento che il mantenimento andranno avanti mooolto a rilento.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma quale fuga?
        - Scritto da: shevathas
        sarà ma non puoi basare i tuoi affari solo sul
        volontariato.
        Se la oracle smette di pagare per il
        coordinamento dello sviluppo di mysql e non
        spunta fuori in tempi rapidi qualcuno con le
        spalle grosse in grado di coordinarne lo sviluppo
        e gestire gli aggiornamenti quel db brutalmente
        muore oppure sia l'aggiornamento che il
        mantenimento andranno avanti mooolto a
        rilento.MySql e' nato senza Oracle e puo' benissimo continuare senza Oracle.Fino a prova contraria una applicazione open e' piu' sicura di una closed.MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se piu' nessuno lo supporta.Ma se M$ fallisce tu muori con lei (e tu ti fai sicuramente piu' male).Senza contare che, nel caso specifico, Oracle se ne uscirebbe con un suo tool per facilitare la migrazione al suo DB e solo un pazzo masochista o un panzone danzante e sudaticcio possono pensare che SQLserver sia meglio di Oracle.
        • shevathas scrive:
          Re: Ma quale fuga?

          MySql e' nato senza Oracle e puo' benissimo
          continuare senza
          Oracle.ma non è nato senza qualcuno che ne ha coordinato lo sviluppo e che ha investito nel programma.
          Fino a prova contraria una applicazione open e'
          piu' sicura di una
          closed.dipende. una open non aggiornata e con bug aperti da 3 anni non credo sia così tanto sicura.
          MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se
          piu' nessuno lo
          supporta.si, ma quanto mi verrebbe a costare ?
          Ma se M$ fallisce tu muori con lei (e tu ti fai
          sicuramente piu'
          male).
          dipende, come capitato con lotus può esserci un'altra azienda che rileva e continua lo sviluppo del software.
          Senza contare che, nel caso specifico, Oracle se
          ne uscirebbe con un suo tool per facilitare la
          migrazione al suo DB e solo un pazzo masochista o
          un panzone danzante e sudaticcio possono pensare
          che SQLserver sia meglio di
          Oracle.dipende sempre da cosa ci devi fare.
        • frk scrive:
          Re: Ma quale fuga?

          Senza contare che, nel caso specifico, Oracle se
          ne uscirebbe con un suo tool per facilitare la
          migrazione al suo DB e solo un pazzo masochista o
          un panzone danzante e sudaticcio possono pensare
          che SQLserver sia meglio di OracleBeh a livello di costi di licenze e gestione SQLServer è INDUBBIAMENTE superiore a Oracle!Guarda io uso sia mySql che SQL Server 2005 (express edition e standard) e ogniuna ha pro e contro, ma in tutte le situazioni in cui lavoro, ogni volta che salta fuori Oracle sono dolori... quindi ben venga questo tool come "piano d'emergenza", poi se mySql sopravvive tanto meglio.
          • ciliani scrive:
            Re: Ma quale fuga?

            Guarda io uso sia mySql che SQL Server 2005
            (express edition e standard) e ogniuna ha pro e
            contro, ma in tutte le situazioni in cui lavoro,
            ogni volta che salta fuori Oracle sono dolori...Concordo, e' la mia stessa esperienza (ed io uso mySql Sqlserver 2000, sqlserver 2005 e Oracle)e' vero che ho anche visto sviluppatori Oracle che volevano fare il parsing delle email con PL/SQL e poi si meravigliavano se era lentissimo.Ho visto sviluppatori fare siti web con Oracle Express, e aspettare dieci minuti che si componesse una pagina web a causa di una lista di qualche decina di records da visualizzare
          • reef scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            Io uso (sono costretto ad usare :P) sia Oracle che MSSqlServer e ho fatto (con il team con cui lavoro) una migrazione da Oracle a SQLServer, e subito si nota come SQLServer sia estremamente inferiore a Oracle senza se e ma.. Uno su tutti i VPD che non esistono nel mondo Microsoft..Di sicuro è più logico passare da MySQL a SQLServer rispetto ad Oracle (costi sia del software che delle macchine) ma per per le potenzialità direi sicuramente che tanto vale passare a PostgreSQL..
        • nome e cognome scrive:
          Re: Ma quale fuga?

          MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se
          piu' nessuno lo
          supporta.Dai non fai nemmeno più ridere ormai...
          • Africano scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: nome e cognome

            MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se

            piu' nessuno lo

            supporta.

            Dai non fai nemmeno più ridere ormai...Riso amaro, Zio Bill ne sa qualcosa.L'espressione rivolta a un utente generico è molto probabile suoni assurda, solo che bastano anche pochi utenti non generici per diventare musica.
          • ... scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            si la canzone è del tipoandiam andiam .. andiamo a svilupparche mai nessun ci pagherà
          • fantastica scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            canzone meravigliosa. sei mitico. la usero in tutte le coneferenze dove spunta merdux
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: fantastica
            canzone meravigliosa. sei mitico. la usero in
            tutte le coneferenze dove spunta
            merduxChe ne dici prima di installare un buon correttore ortografico : ?
          • Africano scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: ...
            si la canzone è del tipo
            andiam andiam .. andiamo a sviluppar
            che mai nessun ci pagheràMa la notizia non parla di mysql? Quello che è stato comprato per un miliardo di dollari?
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma quale fuga?
          - Scritto da: panda rossa
          Fino a prova contraria una applicazione open e'
          piu' sicura di una
          closed.Eccola, la prova contraria:http://en.wikipedia.org/wiki/FilemakerQuesto ha raggiunto quasi la trentina.
          • Africano scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            Come esempio di open mi pare piuttosto confinato.
          • MeX scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            confinato? perché?
          • Africano scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: MeX
            confinato? perché?Devo aver male interpretato il post di ruppolo, mi sembrava riportasse un esempio di software open, invece non l'ho capito. :s
        • non diciamo panzane scrive:
          Re: Ma quale fuga?


          MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se piu' nessuno lo supporta.Saresti in grado di portarlo avanti da solo? Aggiungere nuove funzionalità e ecc..
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Ma quale fuga?
          - Scritto da: panda rossa
          MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se
          piu' nessuno lo
          supporta.Sei davvero il numero uno quanto a ca##ate, riesci davvero a rallegrare le mie giornate con tali affermazioni....(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)E pensare che proprio qualche giorno fa uno dei creatori di MySQL (e di MariaDB) ha ribadito la pressochè impossibilità di un fork di sucXXXXX a MySQL (per mille ovvi motivi che non sto ad elencare, cercateli se vuoi saperne di più). Non è solo questione di codice da portare avanti, che comunque parlando di un progetto come MySQL è totalmente impensabile per una qualsiasi azienda che non si dedichi esclusivamente a quello; non te lo puoi certo compilare "in-house" nella tua azienda che produce carta igienica, non è proprio conveniente sai? E' questione soprattutto dell'ecosistema, anche marketing, che si crea attorno ad un progetto di tale portata. Per non parlare poi di tutto il codice di terze parti, plugin e utility, e di tutti i problemi che queste avrebbero nel caso di un fork.Ma quando scrivi tali razzate ci pensi prima, le copi o è tutta farina del tuo sacco?Comunque, visto che auspichi tanto il fallimento di Ms, ti faccio fare un'altra bella rosicata:http://www.greatplacetowork.it/best/lists.php?year=2010&idListName=it&detail=1&order=rankGet the facts! ;-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 gennaio 2010 10.18-----------------------------------------------------------
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Uau (TM)
            http://www.greatplacetowork.it/best/lists.php?yearIl mio calendario perde colpi: Marca che il 2010 e' appena cominciato : ...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Uau (TM)



            http://www.greatplacetowork.it/best/lists.php?year

            Il mio calendario perde colpi: Marca che il 2010
            e' appena cominciato :
            ...Il premio vale da quando lo prendi no? L'Italia è ancora campione del mondo oppure lo è stata prima dei mondiali?
          • taddeo scrive:
            Re: Ma quale fuga?

            Non
            è solo questione di codice da portare avanti, che
            comunque parlando di un progetto come MySQL è
            totalmente impensabile per una qualsiasi azienda
            che non si dedichi esclusivamente a quello; non
            te lo puoi certo compilare "in-house" nella tua
            azienda che produce carta igienica, non è proprio
            conveniente sai? E chi l'ha detto che ogni ditta debba compilarlo "in-house"?Perchè non è pensabile secondo te che si verifichi qualcosa di simile a Firebird o Blender o Mozilla?
            Comunque, visto che auspichi tanto il fallimento
            di Ms, ti faccio fare un'altra bella
            rosicata:
            http://www.greatplacetowork.it/best/lists.php?year

            Get the facts! ;-)2008: Google al primo posto2009: Sparita dalla classificaDev'essere molto seria, questa "Great Place to Work" :D !!!
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: taddeo
            Dev'essere molto seria, questa "Great Place to
            Work" :DIo mi fiderei di piu' del giudizio di "Fortune":http://money.cnn.com/magazines/fortune/bestcompanies/2009/full_list/
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Giambo

            Io mi fiderei di piu' del giudizio di "Fortune":
            http://money.cnn.com/magazines/fortune/bestcompaniQuesto giro hai toppato, e alla grande! ;-)http://www.greatplacetowork.it/best/list-bestusa.htmNB: come noterai rileggendo la classifica da me postata era riferita all'Italia.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: taddeo

            E chi l'ha detto che ogni ditta debba compilarlo
            "in-house"?
            Perchè non è pensabile secondo te che si
            verifichi qualcosa di simile a Firebird o Blender
            o
            Mozilla?Forse per piccoli progettini possiamo parlarne. Ma con i progettini non si fanno soldi o se ne fanno pochi quindi l'interesse è minimo e il tutto sarebbe destinato a morire. I soldi girano solo su progetti critici e su questi serve la massima affidabilità e assistenza. Non è un caso che, in particolare Oracle, ma in buona percentuale anche SQL Server, la facciano da padroni su tali progetti.Spesso non è solo questione di performance.
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Uau (TM)

            E chi l'ha detto che ogni ditta debba compilarlo

            "in-house"?

            Perchè non è pensabile secondo te che si

            verifichi qualcosa di simile a Firebird o
            Blender

            o

            Mozilla?

            Forse per piccoli progettini possiamo parlarne.Mah, Firebird (Datatabase, Interbase della Borland) non mi pare un piccolo progettino, eppure la comunita' e' riuscita a prenderlo in mano (E a scovare una "backdoor" ;)) e portarlo avanti.Pure Blender, diventato open source nel 2002, come complessita'credo sia un bel progettone.
            Spesso non è solo questione di performance.E di marketing.Ho visto soluzioni basate su Oracle dove Access avrebbe potuto svolgere lo stesso compito :). E ho visto soluzioni basate su DB2 che avrebbero potuto benissimo usare un file di testo per salvare i dati :P
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Giambo

            Mah, Firebird (Datatabase, Interbase della
            Borland) non mi pare un piccolo progettino,
            eppure la comunita' e' riuscita a prenderlo in
            mano (E a scovare una "backdoor" ;)) e portarlo
            avanti.Non intendevo che firebird sia un piccolo progettino, anzi, credo sia assolutamente paragonabile a MySQL da questo punto di vista. Ho scritto che per come "viene visto" attualmente viene usato solo per piccoli progettini (non da certo l'idea di essere un prodotto affidabile).
            Pure Blender, diventato open source nel 2002,
            come complessita'credo sia un bel
            progettone.
            Blender è un bel progetto (anche se preferisco di gran lunga 3Ds Max ma costa una follia anche per uso "hobbystico").Però il target è completamente diverso, ed è molto più semplice entrare nel mercato multimediale piuttosto che in quello dei DBMS.
            Ho visto soluzioni basate su Oracle dove Access
            avrebbe potuto svolgere lo stesso compito :).
            Questa è la normalità, soprattutto in Italia.
            E ho visto soluzioni basate su DB2 che avrebbero
            potuto benissimo usare un file di testo per
            salvare i dati
            :PQuesto ancora di più....
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Uau (TM)

            Mah, Firebird (Datatabase, Interbase della

            Borland) non mi pare un piccolo progettino,

            eppure la comunita' e' riuscita a prenderlo in

            mano (E a scovare una "backdoor" ;)) e portarlo

            avanti.

            Non intendevo che firebird sia un piccolo
            progettino, anzi, credo sia assolutamente
            paragonabile a MySQL da questo punto di vista. Ho
            scritto che per come "viene visto" attualmente
            viene usato solo per piccoli progettini (non da
            certo l'idea di essere un prodotto
            affidabile).Questione di marketing. Firebird funziona bene "embedded", purtroppo non ha la visibilita' di Oracle o MSQL o DB2 o MySQL. Della stessa sindrome soffre PostgreSQL, un prodotto di tutto rispetto !

            Pure Blender, diventato open source nel 2002,

            come complessita'credo sia un bel

            progettone.

            Blender è un bel progetto (anche se preferisco di
            gran lunga 3Ds Max ma costa una follia anche per
            uso
            "hobbystico").
            Però il target è completamente diverso, ed è
            molto più semplice entrare nel mercato
            multimediale piuttosto che in quello dei
            DBMS.No si parla di mercato, si parla di possibilita' per la community di portare avanti dei progetti open source

            Ho visto soluzioni basate su Oracle dove Access

            avrebbe potuto svolgere lo stesso compito :).

            Questa è la normalità, soprattutto in Italia.Anche in Svizzera. Lo strapotere del marketing e' incredibile ... Cioe', come fa IBM a piazzare Lotus Notes :| ?!

            E ho visto soluzioni basate su DB2 che avrebbero

            potuto benissimo usare un file di testo per

            salvare i dati

            :P

            Questo ancora di più....Non dirlo a nessuno, ma DB2 mi sta sulle balle ... Questione "di pelle" ;) ...
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Giambo
            Anche in Svizzera. Lo strapotere del marketing e'
            incredibile ... Cioe', come fa IBM a piazzare
            Lotus Notes :|
            ?!
            Ahhhhhh!!!!! Non mi parlare di Lotus Notes ti prego: è la "cosa" con più bug clamorosi, la meno usabile e la più inutile che abbia mai visto in vita mia.Ed è incredibile che ci sia un colosso come IBM dietro; basterebbero una trentina di programmatori in gamba e un paio di grafici per fare un prodotto 10 volte superiore in meno di un anno.

            Non dirlo a nessuno, ma DB2 mi sta sulle balle
            ... Questione "di pelle" ;)
            ...Io lo odio proprio (un po' come tutto ciò made in Armonk); soprattutto la versione per iSeries. :|
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Uau (TM)

            Cioe', come fa IBM a piazzare

            Lotus Notes :|

            ?!



            Ahhhhhh!!!!! Non mi parlare di Lotus Notes ti
            prego: è la "cosa" con più bug clamorosi, la meno
            usabile e la più inutile che abbia mai visto in
            vita
            mia.Se ne avessi avuto la possibilita', avrei usato telnet sulla porta 25 e 110 per spedire/leggere gli email piuttosto che usare Lotus Notes :)
            Ed è incredibile che ci sia un colosso come IBM
            dietro; basterebbero una trentina di
            programmatori in gamba e un paio di grafici per
            fare un prodotto 10 volte superiore in meno di un
            anno.Mah, avevo sentito dire che stavano rifacendo tutto basandosi sul framework di Eclipse ... Spero cambino pure la logica che ci sta' dietro : ...
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Giambo
            Se ne avessi avuto la possibilita', avrei usato
            telnet sulla porta 25 e 110 per spedire/leggere
            gli email piuttosto che usare Lotus Notes
            :)
            Eheheh! Bella questa (rotfl)Credo che in molti lo preferirebbero.
          • Giambo scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Uau (TM)

            Se ne avessi avuto la possibilita', avrei usato

            telnet sulla porta 25 e 110 per spedire/leggere

            gli email piuttosto che usare Lotus Notes

            :)

            Eheheh! Bella questa (rotfl)
            Credo che in molti lo preferirebbero.E questo la dice lunga sullo strapotere di IBM : ...Lentamente, ma solo per questioni finanziarie, ci stiamo slegando da sue certe tecnologie che sono state imposte dall'alto, e che mai sarebbero state accettate da chi ci ha a che fare (Sviluppatori).
        • FDG scrive:
          Re: Ma quale fuga?
          - Scritto da: panda rossa
          Fino a prova contraria una applicazione open e'
          piu' sicura di una closed.A prescindere da quanti bachi ci metti dentro? Mi sa che fai un po' di confusione.
          MySql puoi sempre portartelo avanti da solo se
          piu' nessuno lo supporta.Un progetto open che non interessa a nessuno non andrà da nessuna parte. Semmai, mysql interessa a tanti, per cui sarà facile coalizzare gli interessi di tanti per portarlo avanti.
          Ma se M$ fallisce...Giusto quello che capiterà domani ;)
      • frutta scrive:
        Re: Ma quale fuga?
        - Scritto da: shevathas
        sarà ma non puoi basare i tuoi affari solo sul
        volontariato.
        Se la oracle smette di pagare per il
        coordinamento dello sviluppo di mysql e non
        spunta fuori in tempi rapidi qualcuno con le
        spalle grosse in grado di coordinarne lo sviluppo
        e gestire gli aggiornamenti quel db brutalmente
        muore oppure sia l'aggiornamento che il
        mantenimento andranno avanti mooolto a
        rilento.C'e postgresql.Inoltre valuterei mssql solamente se facessero una versione per linux,di certo non mi sognerei mai di usare quella monnezza di windows come server.
        • Africano scrive:
          Re: Ma quale fuga?
          - Scritto da: frutta
          C'e postgresql.
          Inoltre valuterei mssql solamente se facessero
          una versione per
          linux,Ti faccio notare che stai dando consigli a Zio Bill, anche se non mi sembra ti sia sforzato troppo, ad esempio non hai accennato all'open o all'eula.
          di certo non mi sognerei mai di usare quella
          monnezza di windows come
          server.E altro consiglio a Zio Bill.
      • Federico scrive:
        Re: Ma quale fuga?
        - Scritto da: shevathas
        sarà ma non puoi basare i tuoi affari solo sul
        volontariato.Sono ormai 15 anni che partecipo a discussioni sull'argomento, e questa tesi a distanza di tanto tempo si ripropone invariata.Inizialmente aveva una sua credibilità: per pochi anni, i software liberi hanno avuto una diffusione molto limitata.Da più di 10 anni non esiste più un motivo per pensarla in quel modo. Nello specifico si sta parlando di MySQL. Ora si parla come se Oracle fosse costretta a renderlo closed source per sopravvivere alla concorrenza. In realtà MySQL, che non è ancora di Oracle, è il dbms più diffuso al mondo e la Sun lo ha comprato per un miliardo di dollari.
        • Africano scrive:
          Re: Ma quale fuga?
          - Scritto da: Federico
          In realtà MySQL,
          che non è ancora di Oracle, è il dbms più diffuso
          al mondo e la Sun lo ha comprato per un miliardo
          di
          dollari.E per quella cifra, non ha comprato un software closed, dovrebbe aver comprato qualcosa come un'aurea, ma non si sa bene quanto si possa comprare, per il resto il software rimane open.
          • Federico scrive:
            Re: Ma quale fuga?

            E per quella cifra, non ha comprato un software
            closed, dovrebbe aver comprato qualcosa come
            un'aurea, ma non si sa bene quanto si possa
            comprare, per il resto il software rimane
            open.Tranne per un piccolo particolare: se Oracle decide così, non uscirà mai più una versione open di MySQL. E la GPL in questo caso non conta nulla: Oracle non ha ottenuto una copia del programma con una licenza da rispettare, il programma, l'idea, tutto quanto... è SUO. E ci fa quello che vuole.
          • Africano scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: Federico

            E per quella cifra, non ha comprato un software

            closed, dovrebbe aver comprato qualcosa come

            un'aurea, ma non si sa bene quanto si possa

            comprare, per il resto il software rimane

            open.

            Tranne per un piccolo particolare: se Oracle
            decide così, non uscirà mai più una versione open
            di MySQL. E la GPL in questo caso non conta
            nulla: Oracle non ha ottenuto una copia del
            programma con una licenza da rispettare, il
            programma, l'idea, tutto quanto... è SUO. E ci fa
            quello che
            vuole.Ma il codice pubblicato open rimane tale, oracle può impedire i fork?
        • shevathas scrive:
          Re: Ma quale fuga?

          Inizialmente aveva una sua credibilità: per pochi
          anni, i software liberi hanno avuto una
          diffusione molto
          limitata.
          software libero è diverso da volontariato. Prendi ad esempio i server linux certificati red hat, si tratta di software libero ma non si tratta di soluzioni supportate esclusivamente da volontari, dietro c'è una azienda con le spalle grosse che garantisce supporto e mantenimento del software.
          Da più di 10 anni non esiste più un motivo per(...)
          al mondo e la Sun lo ha comprato per un miliardo
          di
          dollari.Il problema non è tanto se mysql rimarra OS o meno, la questione è: sun, o oracle o altri metteranno le palanche e il lavoro per il mantenimento e lo sviluppo del DB oppure converrà migrare verso altri DB per i quali è garantito il mantenimento ?
          • Federico scrive:
            Re: Ma quale fuga?
            - Scritto da: shevathas
            Il problema non è tanto se mysql rimarra OS o
            meno, la questione è: sun, o oracle o altri
            metteranno le palanche e il lavoro per il
            mantenimento e lo sviluppo del DB oppure converrà
            migrare verso altri DB per i quali è garantito il
            mantenimento
            ?Punti di vista. Se deve diventare proprietario, io preferisco che smettano di svilupparlo.
Chiudi i commenti