HBM, la memoria 3D per le GPU di AMD

Sunnyvale spiega in dettaglio come funziona la configurazione di memoria tridimensionale che verrà adottata sulle nuove Radeon e non solo, uno sviluppo tecnologico importante che può migliorare ancora

Roma – A pochi giorni dall’annuncio delle importanti novità tecnologiche in arrivo nei prossimi mesi, AMD torna ora a parlare di quella che la corporation ha definito High Bandwidth Memory (HBM). Si tratta, in sostanza, di una configurazione di memoria integrata per le GPU che si sviluppa in verticale, con vantaggi sensibili in fatto di consumi ridotti, banda dati disponibile e ulteriori sviluppi futuri.


La tecnologia HBM nasce come risposta ai limiti della memoria attualmente usata per i chip grafici discreti (GDDR5), una versione delle tradizionali RAM DDR3 di sistema ottimizzata per l’uso con le suddette GPU grazie a un bus molto più esteso (512-bit contro i 64-bit di DDR3).

Le GPU sono progettate per eseguire calcoli a un alto livello di parallelismo, e per tale motivo i chip GDDR5 sono caratterizzati da una latenza di accesso superiore senza per questo avere effetti negativi sulle prestazioni della scheda grafica.

Con HBM AMD sviluppa ulteriormente le caratteristiche di GDDR5 , riducendo grandemente la “distanza” fisica tra chip di memoria e GPU e compattando i chip di memoria in una configurazione 3D: 4 die di memoria DRAM sono installati a mo’di sandwich l’uno sull’altro, connessi da through silicon via (TSV) e separati da μbump. La logica di controllo è poi connessa a un “interposer”, un circuito di controllo che si incarica di connettere direttamente memoria e GPU.

L’uso di HBM permette di usare bus di accesso da migliaia di bit (1024-bit), una frequenza di clock e un voltaggio di alimentazione inferiori rispetto a DDR3 e GDDR5; la latenza di acceso aumenta, ma il bus superiore e il consumo energetico ridotto garantiscono in ogni caso la disponibilità di una banda dati complessiva di 512 Gigabyte al secondo contro i 352GBps di GDDR5.

HBM dovrebbe fare il proprio debutto a partire dalle Radeon di nuova generazione (R3x0), e per il momento la quantità massima di memoria utilizzabile in configurazione 3D è limitata a 4 Gigabyte: un potenziale problema per chi usa le GPU per giocare ad altissime risoluzioni, mentre AMD garantisce che si farà meglio con la seconda generazione di HBM.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ratte scrive:
    o/ !
    AdBlock foreva end eva! o/
  • Carlo scrive:
    ublock
    ...o ublock origin.molto meglio in velocità e consumo memoria.E gli sviluppatori non prezzolati, soprattutto.
  • Nonriescoaf areillogin scrive:
    No ADB, no joy
    La mancanza di ADB è il motivo principale per cui odio navigare con lo smartphone. Il tablet l'ho dato via, quando sono in giro uso un vecchio netbook.
  • Puffo Italiano scrive:
    Ottima cosa
    Ottima notizia per chi usa traffico a consumoVogliono farmi vedere la pubblicita'? che mi paghino il trafficoSei in flat? il programma nel mio telefono/pc fa quello che dico ioNon sei d'accordo? blacklistTutti i siti che hanno bloccato la visione con frasi del tipo "disabilita adblock per continuare" sono stati costretti a rimuoverlo causa crollo delle visualizazzioniI tempi della televisione sono finiti io blocco tutto
  • Elrond scrive:
    Quindi...
    ...hanno preso FF e ci hanno messo sù un'estensione. WOW!!1!!11!undiciAmmappa, una rivoluzione "Cupertino style".
    • bubba scrive:
      Re: Quindi...
      - Scritto da: Elrond
      ...hanno preso FF e ci hanno messo sù
      un'estensione.
      WOW!!1!!11!undici
      Ammappa, una rivoluzione "Cupertino style".beh no, e' un po' di piu' di cosi....Adblock Browser isnt our first foray into mobile, that would be Adblock Plus for Android. ...But at the end of the day, there are two big problems we cannot solve:- la censura di gplay- Adblock Plus for Android can only block ads over HTTP (i.e. unencrypted) connectionsThose arent the only problems with Adblock Plus for Android, but the other ones can be solved if we invest enough energy into it these two cant, really. (...)Unfortunately, as opposed to Firefox on Desktop, were extremely limited when it comes to integrating Adblock Plus into the user interface of Firefox for Android. Building our own browser gives us a lot more freedom to integrate adblocking as a first class feature thats easy to understand and configure.
      • Elrond scrive:
        Re: Quindi...
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Elrond

        ...hanno preso FF e ci hanno messo sù

        un'estensione.

        WOW!!1!!11!undici

        Ammappa, una rivoluzione "Cupertino style".
        beh no, e' un po' di piu' di cosi....

        Adblock Browser isnt our first foray into
        mobile, that would be Adblock Plus for Android.
        ...But at the end of the day, there are two big
        problems we cannot
        solve:
        - la censura di gplay
        - Adblock Plus for Android can only block ads
        over HTTP (i.e. unencrypted)
        connections
        Those arent the only problems with Adblock Plus
        for Android, but the other ones can be solved if
        we invest enough energy into it these two
        cant, really.

        (...)
        Unfortunately, as opposed to Firefox on Desktop,
        were extremely limited when it comes to
        integrating Adblock Plus into the user interface
        of Firefox for Android. Building our own browser
        gives us a lot more freedom to integrate
        adblocking as a first class feature thats easy
        to understand and
        configure.Non mi riferivo ai limit che hanno o alla loro efficacia o meno. Mi riferivo al fatto che m'aspettavo che avessero sviluppato da zero (o quasi) un loro browser, e non che avessero rimaneggiato un po' FF.
        • benkj scrive:
          Re: Quindi...
          Che senso ha rifare da zero una cosa che gia' funziona? Molto meglio un fork
          • Elrond scrive:
            Re: Quindi...
            - Scritto da: benkj
            Che senso ha rifare da zero una cosa che gia'
            funziona? Molto meglio un
            forkÈ che non capisco la differenza sostanziale tra FF+ADB con ADB distribuito come estensione e FF+ADB con ADB "incorporato". Qual'è il valore aggiunto.
        • panda rossa scrive:
          Re: Quindi...
          - Scritto da: Elrond
          Non mi riferivo ai limit che hanno o alla loro
          efficacia o meno. Mi riferivo al fatto che
          m'aspettavo che avessero sviluppato da zero (o
          quasi) un loro browser, e non che avessero
          rimaneggiato un po'
          FF.Perche' inventare ogni volta l'acqua calda?
          • Puffo Italiano scrive:
            Re: Quindi...

            Perche' inventare ogni volta l'acqua calda?me lo sono chiesto anch'io perche' ogni volta devono reinventare la ruota gli informatici? Solo per denaro? gelosia? invidia? protagonismo? Anche nel foss spesso lo fanno. Meno male che non sono architetti altrimenti dopo 30000 anni di storia starebbero ancora a reinventare le palafitte.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi...
            - Scritto da: Puffo Italiano

            Perche' inventare ogni volta l'acqua calda?

            me lo sono chiesto anch'io perche' ogni volta
            devono reinventare la ruota gli informatici? Ma infatti non hanno reinventato proprio niente.Hanno preso una base consolidata e hanno forkato.E' il tizio di prima che ipotizzava che avessero reinventato l'acqua calda.
            Solo
            per denaro? gelosia? invidia? protagonismo? Anche
            nel foss spesso lo fanno. Ma neanche un po'.
            Meno male che non sono
            architetti altrimenti dopo 30000 anni di storia
            starebbero ancora a reinventare le
            palafitte.Guarda che le abitazioni ecosostenibili in legno sono una grande riscoperta.Dopo millenni passati a sfruttare impunemente la natura hanno finalmente capito che bisogna conviverci se si vuole sopravvivere.
          • Elrond scrive:
            Re: Quindi...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Elrond


            Non mi riferivo ai limit che hanno o alla
            loro

            efficacia o meno. Mi riferivo al fatto che

            m'aspettavo che avessero sviluppato da zero
            (o

            quasi) un loro browser, e non che avessero

            rimaneggiato un po'

            FF.

            Perche' inventare ogni volta l'acqua calda?Non dico che non dovessero farlo (e ci mancherebbe pure)... Mi chiedo solo che valore aggiunto abbia un FF rimaneggiato con ADB incorporato rispetto a FF originale + ADB come estensione. Il valore aggiunto di cui sopra, se c'è, giustifica l'esistenza del fork, secondo me, altrimenti non ne vedo la ragione. Forse mi sfugge qualcosa...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Quindi...
            Non puoi pretendere che fanno un browser web da zero in tempi brevi.
          • Elrond scrive:
            Re: Quindi...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Non puoi pretendere che fanno un browser web da
            zero in tempi
            brevi.Non ho preteso (ne mai pretenderò) nulla :)Ciò non toglie che mi faccia delle domande.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Quindi...
            Il progetto poi è solo all'inizio. Però un browser web con un potente motore che ti permette di filtrare a piacimento i contenuti, male non farebbe.Opera pre declino alla Chrome, aveva un potente filtro dei contenuti, ma era macchinoso da usare.
Chiudi i commenti