HD DVD sull'orlo della catastrofe?

Secondo l'autorevole quotidiano Financial Times anche Paramount, dopo Warner Bros, starebbe per abbandonare lo standard HD DVD e passare a quello Blu-ray. Quali speranze per il formato di Toshiba? E quali conseguenze per Xbox 360?

Roma – Sullo standard HD DVD si addensano nuvole sempre più fosche. Dopo la repentina decisione di Warner Bros di legarsi esclusivamente alla tecnologia Blu-ray, il Financial Times riporta che anche Paramount sarebbe in procinto di abbandonare il formato promosso da Toshiba in favore del Blu-ray di Sony.

Va ricordato come, fino a 5 mesi fa, Paramount distribuisse i propri film in entrambi i formati HD: oggi è la sola, insieme a Universal , ad appoggiare HD DVD.

Stando a indiscrezioni già note da tempo, Toshiba avrebbe convinto Paramount a passare dalla propria parte in cambio di 150 milioni di dollari . Oggi che la barca di HD DVD sembra però far acqua da tutte le parti, tale somma appare un debole incentivo per restare legati ad un formato dal futuro sempre più incerto. A maggior ragione se, come riportato da FT, l’accordo stipulato tra Paramount e Toshiba contiene una clausola che consente alla prima, nel caso Warner passi a Blu-ray, di rescindere il contratto.

Se in questi giorni Toshiba ha ribadito che HD DVD è ancora vivo e vegeto , ammonendo tutti coloro che vendono la pelle dell’orso anzitempo, l’eventuale abbandono di Paramount lascerebbe ben pochi dubbi sul futuro di tale standard e sull’esito della battaglia contro Blu-ray. Ammesso che Universal rimanga fedele ad HD DVD fino alla fine, riesce difficile pensare che tale formato possa ancora sopravvivere in un mercato home video controllato per oltre l’85% da Blu-ray.

In questa situazione, il formato di Toshiba potrebbe perdere anche l’appoggio di Microsoft . Secondo certe fonti, in queste ore BigM avrebbe frettolosamente cancellato la presentazione al CES di Las Vegas di una versione di Xbox 360 con drive HD DVD integrato. Sarebbe certamente esagerato affermare che il destino di Xbox 360 è legato a quello di HD DVD, ma l’eventuale fallimento di quest’ultimo di certo non gioverà alla console di Microsoft: nel prossimo futuro il lettore Blu-ray di PlayStation 3 sembra infatti destinato a diventare un valore aggiunto sempre più importante per questa console .

Eppure certi analisti definiscono quella di Sony una vittoria di Pirro , ammesso che di vittoria si possa già parlare. A loro dire, infatti, l’azienda avrebbe investito nello sviluppo e nella promozione di Blu-ray somme ingenti, forse eccessive; inoltre, per favorire questo standard avrebbe finito per compromettere la partenza di PS3 , rallentandone fortemente le vendite: è infatti noto come sia proprio Blu-ray la causa del notevole ritardo con cui la PlayStation di terza generazione è sbarcata sul mercato, per altro ad un prezzo ben più alto del previsto.

Se la guerra tra Blu-ray e HD DVD fosse davvero vicina al termine, i veri vincitori potrebbero dirsi, almeno per una volta, i consumatori: quanto meno quelli che, nel frattempo, non hanno investito nella tecnologia “sbagliata”.

Update (ore 14,22) – Un portavoce di Paramount, Brenda Ciccone, nelle scorse ore ha dichiarato che l’attuale strategia di Paramount è quella di continuare a sostenere HD DVD. Da sottolineare quell'”attuale”, che di fatto non dissolve i dubbi sulle future strategie dello studio americano.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti