Hotmail si prepara alla guerra

Anche le mosse di Microsoft agevoleranno lo scambio di file di grandi dimensioni tra milioni di utenti. Presto a 250 mega le webemail gratuite. Si pagheranno i 2 giga


Redmond (USA) – Cosa ci si può fare con caselle email da 1 o 2 gigabyte oltre a scambiare file da molti megabyte con i propri corrispondenti? Molte le risposte possibili ma quello che ora interessa ai grandi fornitori di webemail gratuite è controbattere l’uno le mosse dell’altro rivedendo in toto i propri servizi. E accade ora anche con Hotmail , il più celebre e longevo servizio di questo tipo che Microsoft si appresta a trasformare.

Dopo aver studiato le novità di Gmail , il servizio di webemail che presto Google renderà operativo in modo definitivo, quelle di Lycos e soprattutto quelle di Yahoo! , Microsoft ha annunciato che, prima della fine dell’estate, le mailbox gratuite su Hotmail godranno di uno spazio di 250 megabyte.

A testimoniare la sempre maggiore diffusione della banda larga e il crescente interesse degli utenti di inviarsi l’un l’altro file di grandi dimensioni , Hotmail consentirà anche di spedire mail con attachment fino a 10 megabyte, una dimensione sufficiente, per esempio, per allegare al messaggio più di un brano musicale.

Va detto che i dirigenti del portale Microsoft hanno dichiarato di non aver ricevuto dai propri utenti alcun feedback che indichi una necessità di aumentare le dimensioni delle caselle di posta elettronica. Ma hanno spiegato di non voler rimanere indietro. “I nostri utenti – ha spiegato Microsoft – non parlano di storage ma noi abbiamo comunque voluto impegnarci in questa direzione”.

Assieme alle nuove caselle, Hotmail integrerà anche nuove forme di protezione antivirus e antispam che, secondo l’azienda, rimangono le preoccupazioni principali degli utenti. in particolare si passerà ad una scansione antivirus delle email in arrivo che comporterà la rimozione del virus ma che consentirà agli utenti che lo vorranno di aprire comunque i messaggi “ripuliti”. Una opzione fin qui resa disponibile soltanto per i servizi a pagamento.

Con le nuove mailbox, inoltre, chi vorrà 2 gigabyte di spazio da Hotmail dovrà pagare 19,95 dollari all’anno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    vorrei la recensa sul CS e CS2
    se po' avé?
  • Anonimo scrive:
    Ph. Elements 3.0
    Come mai non c'è nulla su Punto Informatico sulla versione aggiornata di Elements? Mi sarebbe piaciuto saperne pregi e difetti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ph. Elements 3.0
      - Scritto da: Anonimo
      Come mai non c'è nulla su Punto Informatico sulla
      versione aggiornata di Elements? Mi sarebbe
      piaciuto saperne pregi e difetti...http://www.pcprofessionale.com/software/articolo/idA028002045699.arthttp://www.macitynet.it/macprof/aA19012/index.shtmlce ne sono molti altri, basta usare google...ciao...
  • Anonimo scrive:
    Re: altre cose su Photoshop
    - Scritto da: Larry
    visto che e' piaciuto, proseguo.

    Perche' photoshop non e' proprio identico
    tra le due versioni Mac / Win?
    Perche' Adobe, se potesse, farebbe solo
    quella per Windows!non ho capito.lo puoi dire in meno parole?casomai poi mi rileggo la parte lunga.intendi dire che la adobe non ha "voglia" di far bene su apple?capisco giusto?
    • Larry scrive:
      Re: altre cose su Photoshop

      intendi dire che la adobe non ha "voglia" di
      far bene su apple?

      capisco giusto?il termine giusto e' "interesse" non ha l'interesse.se fanno un lavoro migliore su una piattaforma che ha il 4% del mercato si fregano gli utenti di quella ha il 90%
  • Anonimo scrive:
    Elements ... carenza pesante
    Ci può stare ... che non abbia la gestione del CYMK per questioni di royalty e questo già abbassa il prezzo ...... anche l'assenza la gestione del testo tipo "all caps" ecc... Però privarlo delle linee guida fanno di ELEMENTS ... un programma zoppo.Per inserirle bisogna aggiungere degli "addon" ed è un accrocchio tremendo. :|Ne avrebbero venduti molti di più ...
  • Larry scrive:
    vogliamo parlare di Macromedia?
    facciamolo...ho sentito delle belle cose su Director per PC,ma vogliamo dirne un po' anche di FreeHand su Mac?L'ultima versione "quasi perfetta" era la 5.5 (l'ho usato dalla versione 3.0) dopo siamo passati all 7. la 6 deve aver generato un bug cosi' grosso da impallare tutti i computer dell'azienda cosicche' hanno perso il conto della numerazione. La 7 verra' ricordata nei secoli come l'interfaccia utente piu' ammorbante della storia. Ai tempi la maggior parte dei monitor arrivava si e no a 1024x756 pixel, e le palette degli strumenti te ne portavano via 700.000, 70 mila ti rimanevano per il foglio su cui disegnare. La versione 8 era un po' meglio ma comunque piu' buggata di Windows 95, la 9 stava insieme, si lasciava usare, forse ti restava un terzo del monitor dove aprire i lavori.Arriviamo alla 10...alla 10 sotto OSX intendo: non mi risulta che nessun esser umano sia mai riuscito a farci qualcosa. Le palette e i menu' si deformavano, scomponevano, fluttuavano, decomponevano, il menu dei font, non supporta il type reunion (la riunione automatica per famiglie) quindi avevo una lista font lunga 27 metri con l'Helvetica regular sotto la H e l'Helvetica Light sotto la L, l'Helvetica bold sotto la B e l'Helvetica Extra bold Condensed Italic...indovinate un po' voi...Un essere umano senziente avrebbe detto: io devo pagare voi per questo? pagate voi me invece!Arriviamo all'attuale FreeHand MX (11) la prima versione, fai scorrere il menu' font alla ricerca del Caslon old figures Italic fai un po' di su e giu' tra i vari metri di lista ad un certo punto si impalla (Panther, mica mia nonna)...ma non che "uscita forzata" e riapro il programma, proprio che riavvio il computer col pulsante Hardware!Ma mica che siano i font danneggiati, altrimenti pure gli altri programmi impallerebbero per simpatia, no proprio e solo FreeHand.infatti poi esce una versione 11.01 che corregge il difetto(e lo corregge davvero!) peccato che la 11.01 adesso non riesca piu' ad esportare in PDF...si chiude il programma (un passo avanti) e allora? esce la 11.02 adesso esporta in .pdf, pero' solo i vettori, non le immagini (grandioso! questo e' progresso) ma non e' finita: la 11.02 non fa piu' la raccolta dati per la stampa, te la devi fare a mano. Senno'? Senno' ti si chiude il programma.Ma sara' mica Panther che fa schifo? Ne dubito: installi la Adobe Creative Suite (Illustrator, InDesign, Photoshop) e lavori senza il minimo intoppo, senza alcun bug per settimane, va la' pure mesi senza mai riavviare (come trollano alcuni utenti NT)Idem con qualsiasi altra applicazione.infatti, Illustrator ha come dovrebbe avere ogni programma "cocoizzato" la visualizzazione .pdf a video, FreeHand ovviamente no! Ovviamente perche'? e perche' non ha il type Reunion?E perche' Illustrator e altri programmi Adobe si (la risposta e' semplice davvero)Ma come si puo' usare un programma di grafica vettoriale con un'anteprima Flash invece di un'anteprima .Pdf?Cioe': hai mai provato a importare un maledettisismo .eps in FreeHand e sterzarlo di 12°?... ti sparisce dallo schermo.Apple, con OSX mi da' l'idea di aver dato perle ai porci...
    • Anonimo scrive:
      Re: vogliamo parlare di Macromedia?
      - Scritto da: Larry
      Cioe': hai mai provato a importare un
      maledettisismo .eps in FreeHand e sterzarlo
      di 12°?... ti sparisce dallo schermo.

      Apple, con OSX mi da' l'idea di aver dato
      perle ai porci...Vogliamo parlare di Flash MX 2004?Giorni fa la Macromedia Italia mi ha telefonato ricordandomi che era in scadenza una promozione speciale per aggiornare Flash, ...almeno mi sono tolto la soddisfazione di avergli detto in faccia che non avevamo la minima intenzione di aggiornare quella ******** di software che avevano avuto il coraggio di rilasciare.......la loro risposta? .... strano io ero il primo cliente che si lamentava... ma andatevi a leggere il forum di Flash (quello in inglese) e vedrete che come me la pensano in centinaia....bah... qualche anno fa appena arrivava una nuova versione di un software lo aggiornavo al volo contento, oggi...ci penso, aspetto le prime impressioni degli utenti, lo provo in versione DEMO e se mi soddisfa lo compro...(apple)
  • Anonimo scrive:
    IL Mac, il 3D ed il Trollone...
    Signori e Trolloni, vi presento EIAS, un software NATO SU MAC circa 15 anni fa, che solo di recente è sbarcato sulla piattaforma x86.EIAS è da sempre famoso per la sua straordinaria velocità di rendering (già, ho detto proprio velocità di rendering su Mac... vi suona strano?)e la sua prima apparazione seria in pubblico l'ha fatta con Terminator2...vi ricordate la scena del sogno dell'esplosione atomica sulla città? tutta la scena è stata fatta su dei Mac!!!!!!!!...tanto per essere chiari StarWars Episode1 è stato fatto (in parte) su EIAS e su MAC lo stesso discorso vale per Jurassic Park (che qualche troll ha detto fatto su Win....) The Mask e la riedizione della mitica trilogia di Guerre Stellari (degli altri non posso essere certo), documentatevi, studiate e soprattutto PIANTATELA CON QUESTA STORIA IDIOTA DEL MAC E DEL 3D SUL FORUM CHE NON SE NE PUO' +...Sempre a proposito di Jurassic Park (chiamato in causa da un troll) nel primo film i computer che si vedono sul tavolo di comando del parco sono dei SGI e dei Quadra 700 non a caso, sono infatti gli stessi computer usati per la produzione degli effetti speciali del film...documentatevi...Anche la scena del primo Guerre Stellari (quando i caccia con ali ad X vanno contro la Morte Nera per la battaglia finale) è stata fatta su Mac...http://www.eitechnologygroup.com/products/production_list.htmlStar Wars: Episode One Titanic Behind Enemy LinesSaving Private Ryan Jurassic Park Mission Impossible Terminator 2: Judgement Day Star Wars Trilogy SE Men in Black The Mask 101 Dalmatians ...come vedete almeno questi film sono buoni ;-)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
      - Scritto da: Anonimo
      Signori e Trolloni,

      vi presento EIAS, un software NATO SU MAC
      circa 15 anni fa, che solo di recente
      è sbarcato sulla piattaforma x86.

      EIAS è da sempre famoso per la sua
      straordinaria velocità di rendering
      (già, ho detto proprio
      velocità di rendering su Mac... vi
      suona strano?)
      e la sua prima apparazione seria in pubblico
      l'ha fatta con Terminator2

      ...vi ricordate la scena del sogno
      dell'esplosione atomica sulla città?
      tutta la scena è stata fatta su dei
      Mac!!!!!!!!

      ...tanto per essere chiari StarWars Episode1
      è stato fatto (in parte) su EIAS e su
      MAC lo stesso discorso vale per Jurassic
      Park (che qualche troll ha detto fatto su
      Win....) The Mask e la riedizione della
      mitica trilogia di Guerre Stellari (degli
      altri non posso essere certo),
      documentatevi, studiate e soprattutto
      PIANTATELA CON QUESTA STORIA IDIOTA DEL MAC
      E DEL 3D SUL FORUM CHE NON SE NE PUO' +...

      Sempre a proposito di Jurassic Park
      (chiamato in causa da un troll) nel primo
      film i computer che si vedono sul tavolo di
      comando del parco sono dei SGI e dei Quadra
      700 non a caso, sono infatti gli stessi
      computer usati per la produzione degli
      effetti speciali del film...documentatevi...

      Anche la scena del primo Guerre Stellari
      (quando i caccia con ali ad X vanno contro
      la Morte Nera per la battaglia finale)
      è stata fatta su Mac...Ehm, Star Wars è del 1977, all'epoca Jobs e il Woz stavano iniziando la commercializzazione dell'Apple II e il Macintosh è arrivato 7 anni dopo.......me lo ricordo pure perché mio padre è stato uno dei primi ad averlo in Italia...

      www.eitechnologygroup.com/products/production

      Star Wars: Episode One
      Titanic
      Behind Enemy Lines
      Saving Private Ryan
      Jurassic Park
      Mission Impossible
      Terminator 2: Judgement Day
      Star Wars Trilogy SE
      Men in Black
      The Mask
      101 Dalmatians

      ...come vedete almeno questi film sono buoni
      ;)

      (apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
        - Scritto da: Anonimo

        Anche la scena del primo Guerre Stellari

        (quando i caccia con ali ad X vanno
        contro

        la Morte Nera per la battaglia finale)

        è stata fatta su Mac...

        Ehm, Star Wars è del 1977, all'epoca
        Jobs e il Woz stavano iniziando la
        commercializzazione dell'Apple II e il
        Macintosh è arrivato 7 anni
        dopo.......me lo ricordo pure perché
        mio padre è stato uno dei primi ad
        averlo in Italia...ma daiiiiiiiiiiii....... :-Dovviamente mi riferivo all'edizione ridigitalizzata, rimasterizzata con scene inedite e con nuovi effetti speciali, uscita nel 1997 per festeggiare i vent'anni del primo film...(apple)
        • higgybaby scrive:
          Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Anche la scena del primo Guerre
          Stellari


          (quando i caccia con ali ad X vanno

          contro


          la Morte Nera per la battaglia
          finale)


          è stata fatta su Mac...



          Ehm, Star Wars è del 1977,
          all'epoca

          Jobs e il Woz stavano iniziando la

          commercializzazione dell'Apple II e il

          Macintosh è arrivato 7 anni

          dopo.......me lo ricordo pure
          perché

          mio padre è stato uno dei primi
          ad

          averlo in Italia...


          ma daiiiiiiiiiiii....... :D

          ovviamente mi riferivo all'edizione
          ridigitalizzata, rimasterizzata con scene
          inedite e con nuovi effetti speciali, uscita
          nel 1997 per festeggiare i vent'anni del
          primo film...

          (apple)Non vorrei fare il pesante ma con Episode I viene designato The Phantom Menace (La Minaccia Fantasma) con Episode II viene designato Attack of the Clones!In qualunque dei due casi avrebbero potuto usare un Mac, comunque se fate un giro sul sito ufficiale di Star Wars (http://www.starwars.com/) e andate a vedere i video della post produzione di Episode III, potete rendervi conto se usano computer Apple oppure Win-Pc!secondo voi?perciò forse volevi dire Episode IV A New Hope?ciaoigor
          • Anonimo scrive:
            Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
            - Scritto da: higgybaby
            Non vorrei fare il pesante ma con Episode I
            viene designato
            The Phantom Menace (La Minaccia Fantasma)
            con Episode II viene designato Attack of theinfatti io ho scritto il primo Guerre Stellari (new hope) e non Episode 1...:-D
            Clones!In qualunque dei due casi avrebbero
            potuto usare un Mac, comunque se fate un
            giro sul sito ufficiale di Star Wars
            (www.starwars.com /) e andate a vedere i
            video della post produzione di Episode III,
            potete rendervi conto se usano computer
            Apple oppure Win-Pc!
            secondo voi?guardati il secondo disco DVD di Episode II vedrai parecchi powerbook in campo :-D
            perciò forse volevi dire Episode IV A
            New Hope?

            ciao

            igorgiusto, comunque EIAS è stato usato per tutti e due Episode 1 e 4 (certo non in toto, ci mancherebbe, ma è stato usato e su dei Mac)Ciao(apple)
          • higgybaby scrive:
            Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: higgybaby

            Non vorrei fare il pesante ma con
            Episode I

            viene designato

            The Phantom Menace (La Minaccia
            Fantasma)

            con Episode II viene designato Attack
            of the

            infatti io ho scritto il primo Guerre
            Stellari (new hope) e non Episode 1...

            :Dscusa non ho letto bene:D

            Clones!In qualunque dei due casi
            avrebbero

            potuto usare un Mac, comunque se fate un

            giro sul sito ufficiale di Star Wars

            (www.starwars.com /) e andate a vedere i

            video della post produzione di Episode
            III,

            potete rendervi conto se usano computer

            Apple oppure Win-Pc!

            secondo voi?

            guardati il secondo disco DVD di Episode II
            vedrai parecchi powerbook in campo uguali a quello da cui ti sto digitando?:D
            :D


            perciò forse volevi dire Episode
            IV A

            New Hope?



            ciao



            igor

            giusto, comunque EIAS è stato usato
            per tutti e due Episode 1 e 4 (certo non in
            toto, ci mancherebbe, ma è stato
            usato e su dei Mac)

            Ciao
            (apple)mi dispiace io EIAS non lo conosco, volevo solo dire che il 90% dei film vengono post-prodotti su HW Apple e con SW Apple!mi pare che i Fratelli Cohen in Prima ti sposo poi ti distruggo (il titolo non lo ricordo bene quello con la Zeta-Jones) lo abbiano addirittura montato direttamente in Final Cut!ora faccio pubblicità ad un amico che ha girato un lungometraggio con soli 5000€http://www.progettoskarr.net/ molto interessante e ottima resa quasi a livello professionale solo con Final Cut ed una telecamera digitaleciaoigor(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
    • Larry scrive:
      Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
      - Scritto da: Anonimo
      Signori e Trolloni,

      vi presento EIAS, un software NATO SU MAC
      circa 15 anni fa, che solo di recente
      è sbarcato sulla piattaforma x86.hai dimenticato un film, forse non un capolavoro, ma sicuramente un qualcosa di assolutamente unico nel campo degli effetti speciali digitali."Pleasantville"Questo film i cui effetti sono stati realizzati su una batteria di oltre 100 PowerMac 9600 (processore 604e, a 350 MHz)e' stato il primo ad utilizzare Commotion un programma di rotoscoping che per molto tempo e' rimasto appannaggio esclusivo della piattaforma Apple (quindi una volta tanto non era una questione di costi, marketing o velocita'...era una questione che Commotion c'era solo per Mac)
    • Anonimo scrive:
      Re: IL Mac, il 3D ed il Trollone...
      - Scritto da: Anonimo
      Signori e Trolloni,

      vi presento EIAS, un software NATO SU MAC
      circa 15 anni fa, che solo di recente
      è sbarcato sulla piattaforma x86.

      EIAS è da sempre famoso per la sua
      straordinaria velocità di rendering
      (già, ho detto proprio
      velocità di rendering su Mac... vi
      suona strano?)
      e la sua prima apparazione seria in pubblico
      l'ha fatta con Terminator2

      ...vi ricordate la scena del sogno
      dell'esplosione atomica sulla città?
      tutta la scena è stata fatta su dei
      Mac!!!!!!!!

      ...tanto per essere chiari StarWars Episode1
      è stato fatto (in parte) su EIAS e su
      MAC lo stesso discorso vale per Jurassic
      Park (che qualche troll ha detto fatto su
      Win....) The Mask e la riedizione della
      mitica trilogia di Guerre Stellari (degli
      altri non posso essere certo),
      documentatevi, studiate e soprattutto
      PIANTATELA CON QUESTA STORIA IDIOTA DEL MAC
      E DEL 3D SUL FORUM CHE NON SE NE PUO' +...

      Sempre a proposito di Jurassic Park
      (chiamato in causa da un troll) nel primo
      film i computer che si vedono sul tavolo di
      comando del parco sono dei SGI e dei Quadra
      700 non a caso, sono infatti gli stessi
      computer usati per la produzione degli
      effetti speciali del film...documentatevi...

      Anche la scena del primo Guerre Stellari
      (quando i caccia con ali ad X vanno contro
      la Morte Nera per la battaglia finale)
      è stata fatta su Mac...

      www.eitechnologygroup.com/products/production

      Star Wars: Episode One
      Titanic
      Behind Enemy Lines
      Saving Private Ryan
      Jurassic Park
      Mission Impossible
      Terminator 2: Judgement Day
      Star Wars Trilogy SE
      Men in Black
      The Mask
      101 Dalmatians

      ...come vedete almeno questi film sono buoni
      ;)

      (apple)Anche per "filmetti" come "Il signore degli anelli" ed "Il gladiatore" sono stati usati dei Mac.......(apple)
  • DSG scrive:
    x86 siete fanatici...e OT
    Win / linux user ma è così complicato rispettare il thread del forum "Apple/ Photoshop contro Photoshop" ?Mi spiegate cosa centra "chi ce l'ha più grosso e più veloce con il 3D" ????non voglio offendere nessuno che sia chiaro!==================================Modificato dall'autore il 26/06/2004 22.09.26
    • Anonimo scrive:
      Re: x86 siete fanatici...e OT
      - Scritto da: DSG
      Win / linux user ma è così
      complicato rispettare il thread del forum
      "Apple/ Photoshop contro Photoshop" ?"Photoshop Elements 2.0 è disponibile in italiano sia per MacOS che per Windows al prezzo di 114 euro, mentre Photoshop CS (anch'esso in italiano per entrambi i sistemi) costa 1270,80 euro."http://punto-informatico.it/p.asp?i=48747Cosa non hai capito di "entrambi i sistemi" ?
      • DSG scrive:
        Re: x86 siete fanatici...e OT
        - Scritto da: Anonimo
        "Photoshop Elements 2.0 è disponibile
        in italiano sia per MacOS che per Windows al
        prezzo di 114 euro, mentre Photoshop CS
        (anch'esso in italiano per entrambi i
        sistemi) costa 1270,80 euro."

        punto-informatico.it/p.asp?i=48747


        Cosa non hai capito di "entrambi i sistemi" ?Personalmente ho capito tutto...ho inserito questo messaggio perchè spesso mi capita di leggere messaggi da parte di certi fanatici x86 user che preferiscono fare la gara "del mio è più grosso del tuo e più veloce" invece che rispettare il thread.semplice.
        • Anonimo scrive:
          Re: x86 siete fanatici...e OT
          - Scritto da: DSG

          - Scritto da: Anonimo


          "Photoshop Elements 2.0 è
          disponibile

          in italiano sia per MacOS che per
          Windows al

          prezzo di 114 euro, mentre Photoshop CS

          (anch'esso in italiano per entrambi i

          sistemi) costa 1270,80 euro."



          punto-informatico.it/p.asp?i=48747





          Cosa non hai capito di "entrambi i
          sistemi" ?

          Personalmente ho capito tutto...

          ho inserito questo messaggio perchè
          spesso mi capita di leggere messaggi da
          parte di certi fanatici x86 user che
          preferiscono fare la gara "del mio è
          più grosso del tuo e più
          veloce" invece che rispettare il thread.

          semplice.Mah... io di fanatici ne vedo di tutte le razze....
          • DSG scrive:
            Re: x86 siete fanatici...e OT
            - Scritto da: Anonimo
            Mah... io di fanatici ne vedo di tutte le
            razze....su questo hai perfettamente ragione non dipende certo dal sistema utilizzato.scusami cambio discorso...Personalmente non conosco bene photoshop elements perchè lavorando con la versione completa di questo programma non sento l'esigenza di installare anche questa versione "light".mi basta questo per la mia decisione"La mancanza delle maschere, l'impossibilità di separare i canali di colore, l'assenza del supporto per il CMYK"
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: x86 siete fanatici...e OT
            - Scritto da: DSG

            - Scritto da: Anonimo


            Mah... io di fanatici ne vedo di tutte
            le

            razze....Concordo.I fanatici dei Mac non sono meglio dei fanatici di Windows o di quelli di Linux.Continuo a ritenere che nessuna piattaforma sia migliore in assoluto, ma semplicemente ciascuna è la migliore in determinati campi.
          • DSG scrive:
            Re: x86 siete fanatici...e OT
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            Concordo.

            I fanatici dei Mac non sono meglio dei
            fanatici di Windows o di quelli di Linux.per questo non ci sono dubbi :)
            Continuo a ritenere che nessuna piattaforma
            sia migliore in assoluto, ma semplicemente
            ciascuna è la migliore in determinati
            campi.difatti ogni persona sceglie ha le proprie esigenze professionali e personali e sceglie gli strumenti che ritiene adatti.ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: x86 siete fanatici...e OT
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            I fanatici dei Mac non sono meglio dei
            fanatici di Windows o di quelli di Linux.C'è una differenza... il fanatico Mac, per quanto fanatico possa essere, solitamente parla a ragion veduta in quanto conosce anche Windows (visto che te lo propinano in ogni scuola, ufficio, e pure per la "patente europea"), mentre il fanatico Windows solitamente parla di Mac per sentito dire e qualsi sicuramente non l'ha mai usato. Spesso non lo riconosce neanche quando lo vede: mi diverto nei grandi centri a sentire la gente che passa davanti agli iMac e dice: "bello questo monitor, ma il computer dov'è?")
            Continuo a ritenere che nessuna piattaforma
            sia migliore in assoluto, ma semplicemente
            ciascuna è la migliore in determinati
            campi.Verissimo... ma bisognerebbe provarle tutte per capirlo, mentre in realtà l'85% della popolazione non ha mai usato altro al di fuori di Windows, il 6% usa Windows e Mac, il 6% usa Windows e Linux, il 2% usa Windows Linux e Mac, il restante 1% usa anche altri sistemi meno diffusi.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: altre cose su Photoshop
    ottimo post, ma già si sapeva:http://www.macitynet.it/macprof/aA13508/index.shtmlhttp://www.macitynet.it/macity/aA14653/index.shtmlhttp://www.macitynet.it/macity/aA15963/index.shtmlhttp://www.macitynet.it/macity/aA07686/index.shtmlAdobe si tiene buona la Apple perchè ha paura che Apple produca un concorrente di Photoshop ed abbasi il prezzo di Shake in questo modo:1) shake sarebbe un concorrente troppo forte per AfterEffects e probabilmente il solo acquisto di shake giustificherebbe l'acquisto di un G5 (come lo è per FinalCut) per molte realtà professionali2) avete visto la demo di Motion (Apple) all'opera? fa paura in quanto a velocità... se la Apple tirasse fuori un Photoshop al pari di Motion...povero Photoshop per Win e Adobela Adobe si troverebbe a dire addio a circa il 30% del suo fatturato in un colpo solo...una forte perdita di immaggine in quanto a professionalità delle soluzioni proposte dopo che Photoshop, Premiere, AfterEffects e Acrobat sarebbero rilegati a software di second'ordine (non solo in campo Mac, FinalCut docet...) e dubito che reggerebbe al colpo...un'altra cosa... qualcuno sulla terra usa la soluzione DVD di Adobe per fare DVD professionali? :-D... gli do ancora un paio d'anni alla Adoe e poi secondo me chiudono il progetto come fu per LiveMotion... ma lo sapete che se comprate la Video Suite NON POTETE ENCODARE l'audio in AC3? vi serve una LICENZA AGGIUNTIVA CHE COSTA 500 Euri e PASSA!!!!!! ALLA FACCIA DELLA SUITE COMPLETA!!!!!!unico software che si salva di Abobe è InDesign...e Quark merita proprio di chiudere i battenti e fallire, chi usa Xpress lavora ancora come si faceva 10 anni fa, alla faccia dell'innovazione, Viva InDesign che ha reso la vita + comoda...!(apple)
    • Larry scrive:
      Re: altre cose su Photoshop

      unico software che si salva di Abobe
      è InDesign...e Quark merita proprio
      di chiudere i battenti e fallire, chi usa
      Xpress lavora ancora come si faceva 10 anni
      fa, alla faccia dell'innovazione, VivainDesign e' una Figata Pazzesca!(ma leeeeenntoooo!!!!)
      • Anonimo scrive:
        Re: altre cose su Photoshop
        - Scritto da: Larry
        inDesign e' una Figata Pazzesca!

        (ma leeeeenntoooo!!!!)hai perfettamente ragione..è veramente notevole indesign..
        • Anonimo scrive:
          Re: altre cose su Photoshop
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Larry


          inDesign e' una Figata Pazzesca!



          (ma leeeeenntoooo!!!!)

          hai perfettamente ragione..è
          veramente notevole indesign..si maleeeeeeeeeeeeeeeeeeeentoooooooooo
          • Anonimo scrive:
            Re: altre cose su Photoshop



            inDesign e' una Figata Pazzesca!





            (ma leeeeenntoooo!!!!)



            hai perfettamente ragione..è

            veramente notevole indesign..

            si ma

            leeeeeeeeeeeeeeeeeeeentoooooooooonon ti capisco? ma che fai lavori in InDesign con la visualizzazione in alta definizione?InDesign ha (a differenza di Xpress) diverse qualità di riproduzione video, la standard (fa schifo, ma è identica ad Xpress) che è veloce come e quanto Xpress, la media e l'alta, che è paragonabile ad Illustrator (quindi lenta), ma avendo MacOSX un motore grafico basato su PDF, perfetta! puoi anche decidere di vedere solo alcuni oggetti in alta e tutto in bassa e viceversa, insomma una bella lettura al manuale non ti farebbe male, xchè InDesign è veloce (o lento) quanto e come Xpress anzi tutto considerato la maggiore coerenza della sua GUI ti permettono di lavorare molto più velocemente, ti dirò di più la versione 3 ha addirittura prestazioni superiori della 2.02......altra ipotesi... forse la tua copia funziona male...?? cercane un'altra... ;-D(apple)
  • Larry scrive:
    colori pantone e corrispondenza a video
    visto l'interesse....lo standard Pantone composto da tinte piatte (1000 e spacca ottenute dalla miscelazione di 8 primari), tinte di quadricromia, tinte metallizate e fluorescenti e' un sistema per comunicare il colore con un codice univoco: Pantone 165= un rosso aranciato vivo, Pantone 877 = argento e cosi' via.in qualunque angolo del mondo a dato codice corrisponde dato colore senza bisogno di strumenti di calibrazione.Chi appoggia le mazzette Pantone su un monitor per verificare la corrispondenza meriterebbe di essere rinchiuso alla neurodeliri.i colori Pantone in stampa si usano per lavori mono, bi, tri cromatici, ovviamente anche in quadricromia e in penta, esacromia dove (per esempio) ad una quadricromia si aggiungono colori speciali (piatti) per allargare la gamma stampabile.un esempio?stampo un catalogo per Canon e uso una quadricrimia (CMYK) poi aggiungo dell'argento 877 per creare dei fondi su cui "bucare" il testo...questo e' un lavoro in 5 colori, una pentacromia.Oppure avrei potuto aggiungere il Blu istituzionale IBM in una pubblicazione di questa ditta usando un blu pantone: ottengo un colore molto piu' puro e brillante di un blu retinato in CMYK.Mac o PC...sicuramente Mac, ci sono dei grafici che guadagnano 3500 euro al mese e hanno come cliente la Fnac e massimo della sfiga usano PC1) alla Fnac si fanno ANCHE lavori di livello infimo2) se fai siti internet effettivamente un Mac non e' indispensabile3) ci sono i grafici e i creativi: i primi sono quelli che guadagnano poco e ne sanno tante, i secondi l'opposto.Se fai lavori per supporti cartacei, Annuci stampa, packaging, brochure ecc. Colorsync e' una manna, anzi una mamma. Di Piu': se hai un monitor Apple Cinema display 23 pollici LCD, ti dimentichi pure l'esistenza dei Cromalin (il Cromalin e' la prova colori, cioe' uno stampato realizzato per vie chimiche che tende a riprodurre con la massima fedelta' il successivo risultato di stampa Offset, ultimamente il Cromalin puo' anche essere realizzato via inkjet con attrezzature speciali).La fedelta' cromatica tra monitor e monitor su piattaforma Apple e' notevole, si risparmiano quantita' di tempo e soldi esagerate.Certo, se si punta a lavori di un certo livello, non per fare i volantini delle offerte Esselunga-Unes-Pam.Photoshop tra Mac e PC non e' esattamente la stessa cosa.i risultati di una serie di operazioni uguali possono dare risultati LEGGERMENTE diversi.Inutile dire che avendole provate entrambe, quella per Mac e' la piu' adatta a lavori di prestampa, quella per PC alla grafica Web e multimediale
    • Anonimo scrive:
      Re: colori pantone e corrispondenza a vi
      Finalmente un post equilibrato, imparziale ed informativo
    • avvelenato scrive:
      Re: colori pantone e corrispondenza a vi
      avendo necessità di fare un lavoro di stampa di qualità solo una volta in tutta la vita professionale, è indispensabile un mac, o cazzeggiando e ravanando qua e la ci si arrangia altrettanto bene anche con un pc? tralasciando l'incognita tempo e praticità, ovviamente. (se è un solo lavoro è meno insensato perdere tempo a sistemare un già esistente pc, piuttosto che comprarsi un mac, no?)è giusto una curiosità.
      • Anonimo scrive:
        Re: colori pantone e corrispondenza a vi
        - Scritto da: avvelenato
        avendo necessità di fare un lavoro di
        stampa di qualità solo una volta in
        tutta la vita professionale, è
        indispensabile un mac, o cazzeggiando e
        ravanando qua e la ci si arrangia
        altrettanto bene anche con un pc?
        tralasciando l'incognita tempo e
        praticità, ovviamente. (se è
        un solo lavoro è meno insensato
        perdere tempo a sistemare un già
        esistente pc, piuttosto che comprarsi un
        mac, no?)

        è giusto una curiosità.Certo che si può.
      • Larry scrive:
        Re: colori pantone e corrispondenza a vi
        - Scritto da: avvelenato
        avendo necessità di fare un lavoro di
        stampa di qualità solo una volta in
        tutta la vita professionale, è
        indispensabile un mac, o cazzeggiando e
        ravanando qua e la ci si arrangia
        altrettanto bene anche con un pc? la definizione di qualita' e' un qualcosa di soggettivo.direi che -salvo alcune eccezioni - puoi farlo anche con un PC.Per soglia d'ingresso alla definizione di qualita' puoi considerare una rivista mensile illustrata, un catalogo per un produttore di computer, per una casa motociclistica, i libretti dentro i CD ecc.Poi, esistono dei lavori di qualita' piu' alta dove il solo Photoshop non puo' piu' garantire la qualita' d'immagine richiesta, e allora bisogna appoggiarsi a plug-in o programmi esterni per determinati compiti.talvolta questi software ci sono solo per Mac:Pantone, Scitex, Aurelon, Linocolor ecc
        tralasciando l'incognita tempo e
        praticità, ovviamente. (se è
        un solo lavoro è meno insensato
        perdere tempo a sistemare un già
        esistente pc, piuttosto che comprarsi un
        mac, no?)

        è giusto una curiosità.No, mettersi a carrozzare un PC per fare grafica professionale e' da scemi. Si puo' usare un PC ma il risparmio di tempo garantito dal Mac che non dipende SOLO dai microprocessori ma soprattutto dall'integrazione di Apple col mondo de l Desktop Publishing, snellisce, velocizza, rende piu' ripetibile e tranquilla ogni operazione.Ripeto, se devi fare lavori di multimedia e Web, trascurando l'aspetto tempo, le differenze tra le due piattaforme sono poco influenti, se devi stampare tanto o bene, prenditi un Mac.ultima nota: per quanto riguarda i fotografi passati al digitale, il software disponibile per entrambe le piattaforme e' al 95% lo stesso, pero' anche in questo caso Colorsync e i meravigliosi monitor Apple danno un aiuto non trascurabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: colori pantone e corrispondenza a video
      Complimenti per il post, molto utile ed interessante!Principalmente il mio lavoro e' produzione web con flash, integrando molto actionscript, php, mysql, implementazione e setup di portaloni tipo phpnuke e simili, ovviamente ho le licenze regolari delle suite macromedia e adobe, basilari. Per la produzione lavoro su windows 2000, il tutto poi e' testato e messo on line su server linux.Ma una volta ogni 2-3 mesi capita di fare qualcosa per la stampa, un catalogo, oppure di vendere un pacchetto completo di sito, brochure, biglietti, modulistica, carta intestata ecc, tutto fatto a tema ovviamente. Cosi' con photoshop e illustrator faccio il lavoro da portare in tipografia, fin'ora devo dire che ho avuto sempre buoni risultati, grazie anche ad un monitor philips 19" che secondo me e' azzeccato proprio perche' fra tutti i monitor che ho questo e' quello che rende sempre meglio e i risultati tipografici sono sempre stati secondo le aspettative, anche se non e' la mia attivita' principale.Comunque nonostante cio' ogni volta che vado in tipografia (qualsiasi) con il cd con la roba dentro, files *.ai e *.psd, ti guardano storto perche' vedono che e' un cd formato pc, anche se dentro ci sono file illustrator e photoshop, perfettamente collegati e leggibili, perche' sto pure attento a non mettere nomi di file troppo lunghi ecc. Pero' poi mi consolo quando vado a riprendere le stampe che mi fanno anche i complimenti e commentano la scelta felice di questa o quella soluzione grafica, insomma come se fosse che uno che fa grafica con photoshop e illustrator su pc e' automaticamente un dilettante, e invece uno che ha mac e' automaticamente professionista.Sarebbe come dire che se uno suona una chitarra Gibson originale made in usa e' un gran chitarrista, e uno che ha una chitarra fatta a mano da un liutaio sconsciuto in italia e' uno scarso, magari quello che suona la chitarra artigianale e' un grande artista talentuoso e l'altro con la Gibson Original e' un mediocre esecutore di spartiti.Non lo capisco questo atteggiamento, speriamo che cambi perche' e' un po' fastidioso.Buon weekend :)
      • Anonimo scrive:
        Re: colori pantone e corrispondenza a video
        - Scritto da: Anonimo
        insomma come se fosse che uno che fa grafica con
        photoshop e illustrator su pc e'
        automaticamente un dilettante, e invece uno
        che ha mac e' automaticamente
        professionista.il mondo è pieno di dilettantiil mondo è pieno di PCil mondo è pieno di dilettanti che usano PC...si può anche dire che:chi compra un Mac al 90% lo fa xche ci lavora tutti i giornici chi lavora tutti i giorni di solito è un professionistachi usa il Mac di solito è un professionistaecco spiegato un poco banalmente xche le tipografie di solito storcono il naso quando vedono un CD-ROM PC...
        Non lo capisco questo atteggiamento,
        speriamo che cambi perche' e' un po'
        fastidioso.sapessi quanto mi fa rodere a me il fatto che cerchi trolloni dicano che sul Mac non puoi fare 3D serio senza una wildcat...che il BigMac ed ora anche il 2 sono solo una mossa di marketing, che shake su Mac non viene utilizzato, che Avid costa meno di FinalCut e che premiere sia una ottima soluzione per i "professionisti" del video, che Mac OS non vada bene se sviluppi su internet (Apache, MyQSL/PHP non funzionano mica solo su x86)... e di altre trollate ne è pieno il forum.......che Photoshop per grafica Web su Mac sia poco indicato!!!!?????!!!!ma santo cielo... ColorSynch è in grado di simulare tanto un RIP postscript quando un pulcioso monitor PC, dove starebbe il problema?...e che se fai Multimedia usare un PC sia lo stesso... lo stesso????....ma voi avete mai inserito in un proiettore director un mvie flash ed un video (mgp, QT, real, wmp che sia) oppure due filmati insieme??http://www.apple.com/it/hotnews/articles/mercedes/cito "l passaggio a Win ha richiesto una rivisitazione sostanziale dell'interfaccia in quanto era praticamente impossibile far girare senza problemi con Director contemporaneamente Flash e QuickTime."personalmente concordo con il tizio dell'intervista, vi garantisco (per esperienza parsonale) che è così...provate ad aprire un director e metteci dentro un flash ed un wmp...e l'audio? vogliamo parlare del modo schifoso di come gestisce i canali audio Director per PC??!!!molte volte sviluppando su Mac ho cominciato progetti bellissimi che giravano perfettamente su Mac ma poi su PC erano pieni di problemi! ....poi raccontatemi che su PC si lavora meglio...ma io dico...ogniuno porti la sua croce!
        Buon weekend :)Buon weekend anche a te(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          - Scritto da: Anonimo
          che
          il BigMac ed ora anche il 2 sono solo una
          mossa di marketing, Il secondo credo proprio di no, ma l'ingresso del primo bigmac nella top500 sa molto di operazione pubblicitaria. Tu lo vedi funzionare adesso? Io no. Non è trollaggio, è valutare le cose per quello che sono. Ovviamente puoi dire tutto quello che vuoi sulla qualità dei prodotti apple, sulla bontà dei G5 e di OS X, sul fatto che le prestazioni di quel supercomputer fossero vere e non fasulle, etc etc. Non te lo contesto assolutamente, dato che è vero. Rimane il fatto che *adesso* tale supercomputer non è funzionante.
          molte volte sviluppando su Mac ho cominciato
          progetti bellissimi che giravano
          perfettamente su Mac ma poi su PC erano
          pieni di problemi! ....poi raccontatemi che
          su PC si lavora meglio...
          Anche qua si dovrebbe vedere il professionista. Altrimenti mi sembri come quelli che sviluppano il sito che funziona splendidamente con explorer ma non con tutti gli altri browser.
          ma io dico...ogniuno porti la sua croce!Parli parli di troll ma poi non ti differenzi molto da loro
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            che

            il BigMac ed ora anche il 2 sono solo
            una

            mossa di marketing,

            Il secondo credo proprio di no, ma
            l'ingresso del primo bigmac nella top500 sa
            molto di operazione pubblicitaria. Tu lo
            vedi funzionare adesso? Io no. ma sai leggere oppure no?http://www.macitynet.it/macprof/aA16648/index.shtmlne riparliamo tra 3 mesi quando avranno upgradato il tutto....
            Non è
            trollaggio, è valutare le cose per
            quello che sono. no è trollaggio bello e buono....
            Ovviamente puoi dire tutto
            quello che vuoi sulla qualità dei
            prodotti apple, sulla bontà dei G5 e
            di OS X, sul fatto che le prestazioni di
            quel supercomputer fossero vere e non
            fasulle, etc etc. Non te lo contesto
            assolutamente, dato che è vero.
            Rimane il fatto che *adesso* tale
            supercomputer non è funzionante.c'è il suo perchè... poi se non sai leggere allora è un'altra cosa
            Anche qua si dovrebbe vedere il
            professionista. Altrimenti mi sembri come
            quelli che sviluppano il sito che funziona
            splendidamente con explorer ma non con tutti
            gli altri browser.quando faccio un prodotto multimedia mi piace sempre dare il meglio, ed il cliente d'altra parte mi chiede sempre che vuole un prodotto che deve "stupire"...ergo... mi rode che su un iMac si possano fare molte cose e su un P4 ca77uto no..quindi mi tocca tornare a fare quelle 4 cose possibili e pace...non c'entra una mazza Exploder e quei 4 cretini che conoscono solo Frontpage, io parlo di voler fare qualcosa di innovativo che sfortunatamente gira bene solo su iMac...e mi discpiace...

            ma io dico...ogniuno porti la sua croce!

            Parli parli di troll ma poi non ti
            differenzi molto da loroma ti sei riletto?(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            ma sai leggere oppure no?
            www.macitynet.it/macprof/aA16648/index.shtml
            ne riparliamo tra 3 mesi quando avranno
            upgradato il tutto....
            Io so leggere, ma tu non sai capire, mi sembra. Contenstavo il fatto che tra un po' sarà di nuovo attivo grazie ai g5 su rack? No. Secondo te non avevano previsto che sarebbero arrivati i g5 su rack nel giro di pochi mesi? Non è credibile. Inoltre i supercomputer non si cambiano ogni 5 giorni perché fa figo averne uno più potente. Di conseguenza mi sai dare una spiegazione alla versione precedente del bigmac, se non quella di fare pubblicità alla virignia tech e alla apple? Inoltre se volevano fare una versione "prototipo" non serviva certo tutta quella potenza di calcolo, bastavano molti meno nodi.

            Parli parli di troll ma poi non ti

            differenzi molto da loro

            ma ti sei riletto?

            (apple)Non sono stato certo io ad incominciare a fare prediche sul trolling degli altri. E se faccio trollaggio almeno me ne rendo conto, contrariamente a te.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Io so leggere, ma tu non sai capire, mi
            sembra. Contenstavo il fatto che tra un po'
            sarà di nuovo attivo grazie ai g5 su
            rack? No. Secondo te non avevano previsto
            che sarebbero arrivati i g5 su rack nel giro
            di pochi mesi? Non è credibile.
            Inoltre i supercomputer non si cambiano ogni
            5 giorni perché fa figo averne uno
            più potente. Di conseguenza mi sai
            dare una spiegazione alla versione
            precedente del bigmac, se non quella di fare
            pubblicità alla virignia tech e alla
            apple? Inoltre se volevano fare una versione
            "prototipo" non serviva certo tutta quella
            potenza di calcolo, bastavano molti meno
            nodi.se tutto questo è servito a dare credibilità al G5 (tanto e vero che ora si parla di un secondo Bigmac) ben venga......i 1000 G5 del primo BigMac non andranno buttati... sono una università, andranno agli studenti, anzi se ne vendono qualcuno di seconda mano fammelo sapere.. ;-)preferisco questo marketing a quello di Zio Bill che dice da ora in poi wincrost sarà l'OS più sicuro al mondo...




            Parli parli di troll ma poi non ti


            differenzi molto da loro



            ma ti sei riletto?



            (apple)

            Non sono stato certo io ad incominciare a
            fare prediche sul trolling degli altri. E se
            faccio trollaggio almeno me ne rendo conto,
            contrariamente a te.non credo...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            ...i 1000 G5 del primo BigMac non andranno
            buttati... sono una università,
            andranno agli studenti, anzi se ne vendono
            qualcuno di seconda mano fammelo sapere.. ;)Arrivi tardi, tutti presi appena messi in vendita.
            preferisco questo marketing a quello di Zio
            Bill che dice da ora in poi wincrost
            sarà l'OS più sicuro al
            mondo...Ripete la stessa frase da quando esiste Windows, cambiando solo il nome della release attuale. Grande e ammirevole, da un certo punto di vista....scemo è chi ancora e nonostante tutto, gli crede.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            se tutto questo è servito a dare
            credibilità al G5 (tanto e vero che
            ora si parla di un secondo Bigmac) ben
            venga...
            ...i 1000 G5 del primo BigMac non andranno
            buttati... sono una università,
            andranno agli studenti, anzi se ne vendono
            qualcuno di seconda mano fammelo sapere.. ;)
            Sono stati già venduti. Cmq finalmente qualche mac user che riesce ad ammetterlo e a capire che non è una cosa negativa.

            Non sono stato certo io ad incominciare
            a

            fare prediche sul trolling degli altri.
            E se

            faccio trollaggio almeno me ne rendo
            conto,

            contrariamente a te.

            non credo...Ripeto, io non sono certo santerellino, trollo, ma almeno lo ammetto, qua gli unici che trollano ma non ammettono di farlo sono gli utenti mac.
            preferisco questo marketing a quello di Zio
            Bill che dice da ora in poi wincrost
            sarà l'OS più sicuro al
            mondo...Che se pur ammantata di un fondo di verità è una trollata
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Ripeto, io non sono certo santerellino,
            trollo, ma almeno lo ammetto, qua gli unici
            che trollano ma non ammettono di farlo sono
            gli utenti mac.certo che ne hai di tempo da perdere...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ripeto, io non sono certo santerellino,

            trollo, ma almeno lo ammetto, qua gli
            unici

            che trollano ma non ammettono di farlo
            sono

            gli utenti mac.

            certo che ne hai di tempo da perdere...Tu lo fai di professione?
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Tu lo fai di professione?è evidente che per voi troll rispettare i thread del forum è impossibile......non m'interessa la tua risposta.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Anche qua si dovrebbe vedere il
            professionista. Altrimenti mi sembri come
            quelli che sviluppano il sito che funziona
            splendidamente con explorer ma non con tutti
            gli altri browser.Non limitiamoci solo ai semplici siti web...sviluppati esclusivamente per explorer, quando si parla di authoring multimediale con piste audio e video passare da Mac a Windows è un disastro...per colpa di caratteristiche scadenti nelle versione Win.per me é indispensabile realizzare opere compatibili con le 2 piattaforme...ma ogni volta devo riprendere le piste audio, la grafica e gli script...per poter avere la qualità e caratteristiche identiche alla versione Mac.Macromedia Director e Flash sono lo standard per il multimedia...peccato che Macromedia non è ancora riuscita a realizzare versioni veramente compatibili PC-MAC.
        • Anonimo scrive:
          Re: colori pantone e corrispondenza a video

          sapessi quanto mi fa rodere a me il fatto
          che cerchi trolloni dicano che sul Mac non
          puoi fare 3D serio senza una wildcat...sul mac non puoi fare 3D serio per tre motivi:Non ci puoi montare nemmeno una nvidia quadro da 200 Euro che supporta delle funzioni in HW necessarie alla maggior parte dei software 3D PRO.E' lento, anche cinema4D che va discretamente bene su mac è comunque lento (hanno ottimizzato solo il cinebench che non serve a nulla).Non ci sono tutti i software che esistono per Irix, linux e windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            sul mac non puoi fare 3D serio per tre
            motivi:

            Non ci puoi montare nemmeno una nvidia
            quadro da 200 Euro che supporta delle
            funzioni in HW necessarie alla maggior parte
            dei software 3D PRO.

            E' lento, anche cinema4D che va
            discretamente bene su mac è comunque
            lento (hanno ottimizzato solo il cinebench
            che non serve a nulla).

            Non ci sono tutti i software che esistono
            per Irix, linux e windows.1) potresti scrivere che azienda al mondo che si occupa di 3D professionale utilizza Windows?Irix, Linux e Unix senza dubbio ma Windows in certe aziende non se lo fila nessuno in ambito professionale in questo settore.2) come mai ci sono esempi lampanti di persone che operano nel 3D su Mac?articolo di Apple Italia...( http://www.apple.com/it/creative/rustboy/ )link originale...( http://www.rustboy.com/ )ovviamente ad alta qualità...3) visto che in PI siete tutti esperti 3D perchè non inserite qualche links dei vostri lavori...Non mi occupo di 3D...ma dare per scontato che con i Mac non si può lavorare seriamente anche in questo settore mi sembra assurdo.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            sul mac non puoi fare 3D serio per tre

            motivi:



            Non ci puoi montare nemmeno una nvidia

            quadro da 200 Euro che supporta delle

            funzioni in HW necessarie alla maggior
            parte

            dei software 3D PRO.



            E' lento, anche cinema4D che va

            discretamente bene su mac è
            comunque

            lento (hanno ottimizzato solo il
            cinebench

            che non serve a nulla).



            Non ci sono tutti i software che
            esistono

            per Irix, linux e windows.

            1) potresti scrivere che azienda al mondo
            che si occupa di 3D professionale utilizza
            Windows?Tantissimi, senno' non si spiegherebbe come mai vendono 3ds max per pc, maya per pc, softimage xsi per pc, e la maggior parte di questi non esistono per mac (e' risaputo che maya per mac e' superbucato)
            Irix, Linux e Unix senza dubbio ma Windows
            in certe aziende non se lo fila nessuno in
            ambito professionale in questo settore.tutti i dinosauri di Jurassic Park sono stati modellati e animato su 3d studio su pc e poi renderizzati con software proprietari su render farm unix.
            2) come mai ci sono esempi lampanti di
            persone che operano nel 3D su Mac?Ci sono esempi lampanti anche di gente che usa ancora l'amiga, che c'entra?

            3) visto che in PI siete tutti esperti 3D
            perchè non inserite qualche links dei
            vostri lavori...http://www.highend3d.com/tests/maya/se mi trovi un mac ti pago una birra :D
            Non mi occupo di 3D...ma dare per scontato
            che con i Mac non si può lavorare
            seriamente anche in questo settore mi sembra
            assurdo. Perche'? Prendi la pecentuale? Lo sai che l'industria manco se lo fila il mac se non per portarsi dietro il portatile figo alle riuinioni dei dirigenti? Le schede industriali e tutta la roba di altissimo livello esistono solo per x86, perche' e' un mondo libero, perche' una ditta dovrebbe investire in apple? e se dopo 2 anni la ditta decide di fregarsene e di montare altro? o di non supportare piu' tale hardware?
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Tantissimi, senno' non si spiegherebbe come
            mai vendono 3ds max per pc, maya per pc,
            softimage xsi per pc, e la maggior parte di
            questi non esistono per mac (e' risaputo che
            maya per mac e' superbucato)hai le prove che maya per OSX è superbucato?
            Perche'? Prendi la pecentuale?solita risposta...Lo sai che
            l'industria manco se lo fila il mac se non
            per portarsi dietro il portatile figo alle
            riuinioni dei dirigenti?nel mondo dei professionisti nessuno si fila i PC...quando si lavora a certi livelli...audio, video e DTP.sai non tutti si limitano ad utilizzare programmi 3D.Le schede
            industriali e tutta la roba di altissimo
            livello esistono solo per x86, perche' e' un
            mondo libero, perche' una ditta dovrebbe
            investire in apple? e se dopo 2 anni la
            ditta decide di fregarsene e di montare
            altro? o di non supportare piu' tale
            hardware?è una questione di diffusione....Apple 3-4%....PC win 95%tu dove investiresti i tuoi soldi?
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            1) potresti scrivere che azienda al mondo
            che si occupa di 3D professionale utilizza
            Windows?http://www.highend3d.com/tests/maya/testcenter/database.3d
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo


            1) potresti scrivere che azienda al
            mondo

            che si occupa di 3D professionale
            utilizza

            Windows?

            www.highend3d.com/tests/maya/testcenter/databcazzo ma sai leggere?AZIENDA CHE UTILIZZA SOFTWARE 3D SU WINDOWS IN AMBITO PROFESSIONALE.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            nessun film serio ed interessante?
            che strano....trollone da quattro soldi, la tua domanda era: Esistono aziende che producono 3d su windows.Una persona ti ha dato una lista di produzioni di grosso calibro fatte tutte su windows.Aggiungo che tutta la produzione di 3D italiana televisiva si fa praticamente su windows.Cos'hai davanti agli occhi? Fette di mela?Il film serio e interessante che manca nella lista è LOTR fatto su linux e silicon graphics ma non per questo tutto il resto elencato è da considerarsi di bassa qualità.
            No solo voi eletti winuser siete capaci ad
            utilizzare Internet.
            (troll)sei solo un cialtrone.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Esistono aziende che producono 3d su windows.una volta che acquisti il pc win devi pur farci qualcosa.
            Una persona ti ha dato una lista di
            produzioni di grosso calibro fatte tutte su
            windows.e un bel chissenefrega no eh?
            Aggiungo che tutta la produzione di 3D
            italiana televisiva si fa praticamente su
            windows.wow che sballo...non toccarti sotto il tavolo.
            Cos'hai davanti agli occhi? Fette di mela?bella battuta...
            Il film serio e interessante che manca nella
            lista è LOTR fatto su linux e silicon
            graphics ma non per questo tutto il resto
            elencato è da considerarsi di bassa
            qualità.scoperta l'acqua calda?(troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            Aggiungo che tutta la produzione di 3D

            italiana televisiva si fa praticamente su

            windows.

            wow che sballo...non toccarti sotto il
            tavolo.LOL aggiungerei che tutta la produzione di 3D italiana televisiva fa praticamente pena...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            LOL aggiungerei che tutta la produzione di
            3D italiana televisiva fa praticamente
            pena...

            (apple)Sinceramente m'interessa poco la produzione internazionale figuriamoci quella Italiana...(visto che mi occupo di un settore ben diverso)....anche se ho visto delle sigle in certe TV ma non mi hanno sconvolto più di tanto...certe le ho trovate abbastanza pacchiane.(probabilmente è dovuto alla mia ignoranza in materia 3D & simili.)...non faccio nomi sai com'è il nano ha la denuncia facile!Se non sbaglio dovrebbe frequentare PI una persona che lavora in questo settore (TV) sarebbe interessante vedere i suoi lavori...(apple)
          • higgybaby scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Aggiungo che tutta la produzione
            di 3D


            italiana televisiva si fa
            praticamente su


            windows.



            wow che sballo...non toccarti sotto il

            tavolo.

            LOL aggiungerei che tutta la produzione di
            3D italiana televisiva fa praticamente
            pena...

            (apple)ma non mi pareva!na La Talpa per fare un esempio ho visto più di un Mac nello studio della produzione, Le Ine girano sempre con un bel Titanium se non ricordo male!Cecchi Paone aveva un bellissimo iMac sul tavolo nello studio de La Macchina Del Tempociaoigor
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: higgybaby

            LOL aggiungerei che tutta la produzione di

            3D italiana televisiva fa praticamente

            pena...
            ma non mi pareva!
            na La Talpa per fare un esempio ho visto
            più di un Mac nello studio della
            produzione, Le Ine girano sempre con un bel
            Titanium se non ricordo male!...e nel loro sito i video sono solo in formato wmp (prima erano in mpg1)...
            Cecchi Paone aveva un bellissimo iMac sul
            tavolo nello studio de La Macchina Del Tempoparlavo di produzione 3D, non di programmi dove venissero usati i Mac, tutto il 3D fatto in Italia fa pena... forse l'unico esempio carino sono le formiche (che idea originale!) della carta igenica, tutto il resto è "out"!;-)ciao(apple)

            ciao

            igor
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            parlavo di produzione 3D, non di programmi
            dove venissero usati i Mac, tutto il 3D
            fatto in Italia fa pena... forse l'unico
            esempio carino sono le formiche (che idea
            originale!) della carta igenica, tutto il
            resto è "out"!Originale?Non so perchè ma mi viene in mente Bug's Life e Ant Z.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            LOL aggiungerei che tutta la produzione di
            3D italiana televisiva fa praticamente
            pena...

            (apple)a te fa pena perchè non si usano i mac o saresti stato qui a vantarti anche del 3D su mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            LOL aggiungerei che tutta la produzione
            di

            3D italiana televisiva fa praticamente

            pena...



            (apple)

            a te fa pena perchè non si usano i
            mac o saresti stato qui a vantarti anche del
            3D su mac.no amico bello, te l'ho anche fatto un esempio di buon 3D in Italia (vattelo a rileggere) il 3d buono in Italia è uno 0,1% della schifezza che viene fatta... la BBC invece tira fuori dei documentari sui dinosauri meglio di Jurassic Park (tanto per fare un paragone)...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            no amico bello, te l'ho anche fatto un
            esempio di buon 3D in Italia (vattelo a
            rileggere) il 3d buono in Italia è
            uno 0,1% della schifezza che viene fatta...
            la BBC invece tira fuori dei documentari sui
            dinosauri meglio di Jurassic Park (tanto per
            fare un paragone)...adesso mi spiego tutto.... complimentoni! tu si che te ne intendi!
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            adesso mi spiego tutto....
            complimentoni! tu si che te ne intendi!Io invece penso che l'unica vera realtà italiana sia rappresentata dalla Lanterna Magica.( www.lanternamagica.it )finora ha sempre realizzato opere in sintesi di buona qualitàAIDA DEGLI ALBERI è un ottimo esempio della loro professionalità. (tecnicamente è praticamente perfetto)....secondo me l'unica nota dolente è la mancanza quasi totale di una storia che abbia senso...un po' come capita spesso in questo settore!peccato:(
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            adesso mi spiego tutto....

            complimentoni! tu si che te ne intendi!

            Io invece penso che l'unica vera
            realtà italiana sia rappresentata
            dalla Lanterna Magica.
            ( www.lanternamagica.it )

            finora ha sempre realizzato opere in sintesi
            di buona qualità

            AIDA DEGLI ALBERI è un ottimo esempio
            della loro professionalità.
            (tecnicamente è praticamente
            perfetto).perfetto? perfetto????? ma dico...l'hai visto il film o ti sei fermato al trailer?

            ...secondo me l'unica nota dolente è
            la mancanza quasi totale di una storia che
            abbia senso...un po' come capita spesso in
            questo settore!già.. poi dicono che il settore dei cartoni animati è in crisi...

            peccato
            :(:-((apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            perfetto? perfetto????? ma dico...l'hai
            visto il film o ti sei fermato al trailer?si l'ho visto e acquistato come tutti i film/cartoni di questo genere..perchè tecnicamente mi è piaciuto...attenzione però non stò facendo un confronto con capolavori del calibro di A bug's life, Monsters & Co, alla ricerca di Nemo o Final fantasy ed altri...
            già.. poi dicono che il settore dei
            cartoni animati è in crisi...Credo perchè molto spesso si dà la priorità alla tecnica e qualità visiva senza preoccuparsi o meglio preoccupandosi poco dell'aspetto molto importante di un'opera cinematografica...cioè la sceneggiatura!Penso che poche aziende al mondo che riescono ad unire in modo perfetto la tecnica ad una sceneggiatura di alto livello tipo la Pixar e la Dreamworks :)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            Credo perchè molto spesso si
            dà la priorità alla tecnica e
            qualità visiva senza preoccuparsi o
            meglio preoccupandosi poco dell'aspetto
            molto importante di un'opera
            cinematografica...cioè la
            sceneggiatura!hai detto che era tecnicamente perfetto.. ma dove?la sceneggiatura è abbastanza scarsa... anche io ho il Dvd di aida.. ma dire che è realizzato bene ce ne corre.
          • Anonimo scrive:
            Giapponesi e Americani
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            perfetto? perfetto????? ma dico...l'hai

            visto il film o ti sei fermato al
            trailer?

            si l'ho visto e acquistato come tutti i
            film/cartoni di questo genere..perchè
            tecnicamente mi è piaciuto.anche io sono un patito di film di animazione, ma oggi sono realizzati bene solo i film di Hollywood e quelli Giapponesi (e simili) ad esempio la Città incantata (un film giapponese che due anni fa ha vinto l'oscar come miglior film d'animazione)tornando ad Aida... con tutto il bene ... fa pena... sotto tutti i punti di vista... tecnicamente è un pianto, la regia, le inquadrature i tempi ed i dialoghi anche (e su questo non si discute) la storia è noiosa (e su questo ogniuno ha la sua opinione, magari a te è piaciuto, non discuto)un buon esempio di 3D e catoni sono i cartoni che facevano su MTV Inuiashia (il demone cane, non so come si scriva) e Last Exile (anche...) li fanno il martedì sera (credo) ed il sabato alle 14 guardateli...
            ..attenzione però non stò
            facendo un confronto con capolavori del
            calibro di A bug's life, Monsters & Co, alla
            ricerca di Nemo o Final fantasy ed altri...tutti film Pixar per la maggior parte ;-) la Walt Disney tecnicamente è sempre ai massimi livelli, ma ultimamente le storie...due OO....Pocaonthas 2 l'avete visto? e Cenerentola 2?:-)come sono caduti in basso...
            Credo perchè molto spesso si
            dà la priorità alla tecnica e
            qualità visiva senza preoccuparsi o
            meglio preoccupandosi poco dell'aspetto
            molto importante di un'opera
            cinematografica...cioè la
            sceneggiatura!appunto un errore che sta facendo anche la Disney, e noi su queste cose siamo molto bravi a copiare...!!!
            Penso che poche aziende al mondo che
            riescono ad unire in modo perfetto la
            tecnica ad una sceneggiatura di alto livello
            tipo la Pixar e la Dreamworks :)i giapponesi (o giù di lì) sono dei Maestri con la M maiuscola! in quanto a fantasia e tecnica non hanno nulla da invidiare!ciao (apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Giapponesi e Americani
            - Scritto da: Anonimo
            anche io sono un patito di film di
            animazione, ma oggi sono realizzati bene
            solo i film di Hollywood e quelli Giapponesi
            (e simili) ad esempio la Città
            incantata (un film giapponese che due anni
            fa ha vinto l'oscar come miglior film
            d'animazione)lo conosco la città incantata...non male veramente :)...tecnicamente mi è piaciuto molto anche final fantasy...
            tornando ad Aida... con tutto il bene ... fa
            pena... sotto tutti i punti di vista...
            tecnicamente è un pianto, la regia,
            le inquadrature i tempi ed i dialoghi anche
            (e su questo non si discute) la storia
            è noiosa (e su questo ogniuno ha la
            sua opinione, magari a te è piaciuto,
            non discuto)ma su quello non ci sono dubbi! quando la sceneggiatura è carente tutto il resto non serve...puoi avere i mezzi tecnici e le conoscenze per realizzare qualsiasi cosa ma, se non li sai far interagire in modo intelligente non serve.Comunque credo che a livello Italiano non sia male...anzi.
            un buon esempio di 3D e catoni sono i
            cartoni che facevano su MTV Inuiashia (il
            demone cane, non so come si scriva) e Last
            Exile (anche...) li fanno il martedì
            sera (credo) ed il sabato alle 14
            guardateli...sicuramente lo farò...sono curioso di vederli.
            tutti film Pixar per la maggior parte ;)
            la Walt Disney tecnicamente è sempre
            ai massimi livelli, ma ultimamente le
            storie...due OO....
            Pocaonthas 2 l'avete visto? e Cenerentola 2?
            :)

            come sono caduti in basso...lasciamo stare Disney...da qualche tempo a questa parte (film Pixar esclusi) mi stà annoiando parecchio.La più grande cavolata che ho acquistato ultimamente è stato Il Re Leone 3....non l'avessi mai fatto!...sai li ho tutti quelli disney e ingenuamente ho dato per scontato sulla qualità della nuova versione...che stupido che sono stato!
            appunto un errore che sta facendo anche la
            Disney, e noi su queste cose siamo molto
            bravi a copiare...!!!pensa che spesso quando voglio rilassarmi mi guardo Fantasia e anche la 2000 (quella recente).
            i giapponesi (o giù di lì)
            sono dei Maestri con la M maiuscola! in
            quanto a fantasia e tecnica non hanno nulla
            da invidiare!tipo Akira e simili ?notevoli....
            ciao
            (apple)sono anch'io un macuser la mela l'hai già inserita :)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            già.. poi dicono che il settore dei
            cartoni animati è in crisi...non è affatto vero, basta guardare il tg4, c'è un pupazzone fenomenale, certamente hanno usato una wildcat...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo


            già.. poi dicono che il settore
            dei

            cartoni animati è in crisi...


            non è affatto vero, basta guardare il
            tg4, c'è un pupazzone fenomenale,
            certamente hanno usato una wildcat...no, forse non tutti sanno che il supercomputer più veloce al mondo non è l'heart simulator, bensi il tg simulator e lo usano al tg4.. :-)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            Io invece penso che l'unica vera
            realtà italiana sia rappresentata
            dalla Lanterna Magica.
            ( www.lanternamagica.it )

            finora ha sempre realizzato opere in sintesi
            di buona qualità

            AIDA DEGLI ALBERI è un ottimo esempio
            della loro professionalità.
            (tecnicamente è praticamente
            perfetto).ma dai.. discreto proddotto realizzato con tempi stretti... e' disegnato in korea tralaltro.Sono amico dello scenografo e so quanto ha penato per supervisionare tutto il lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo


            no amico bello, te l'ho anche fatto un

            esempio di buon 3D in Italia (vattelo a

            rileggere) il 3d buono in Italia
            è

            uno 0,1% della schifezza che viene
            fatta...

            la BBC invece tira fuori dei
            documentari sui

            dinosauri meglio di Jurassic Park
            (tanto per

            fare un paragone)...

            adesso mi spiego tutto....
            complimentoni! tu si che te ne intendi!TROLLONE dei miei stivali, fammi tu qualche esempio visto che te ne intendi e motivami la tua affermazione (idio7a) che hai appena scritto...ti sfido, un buon esempio di 3D in Italia...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            TROLLONE dei miei stivali, fammi tu qualche
            esempio visto che te ne intendi e motivami
            la tua affermazione (idio7a) che hai appena
            scritto...

            ti sfido, un buon esempio di 3D in Italia...

            (apple)sei solo un povero maleducato
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            TROLLONE dei miei stivali, fammi tu
            qualche

            esempio visto che te ne intendi e
            motivami

            la tua affermazione (idio7a) che hai
            appena

            scritto...



            ti sfido, un buon esempio di 3D in
            Italia...



            (apple)

            sei solo un povero maleducatoRagazzi diamoci tutti una calmata...l'argomento è interessante...discutiamone civilmente esponendo esempi, opinioni e magari qualche links.:)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          • Anonimo scrive:
            moderatore non ci riprovare...
          • Anonimo scrive:
            Re: moderatore non ci riprovare...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            non parlare di authoring multimediale
            che

            non sai neanche cos'è...

            ;) il fatto che non lo faccio non vuol dire
            che non me ne intenda.


            forse è meglio che torni ai tuoi

            cubetti 3D.

            non ti invidio... il tuo e' un lavoro
            ripetitivo e pesante.Mi scuso per la risposta stupida che ti ho dato nel precedente messaggio...quando ho scritto che non sai cos'è l'authoring multimediale intendo dire che se non si lavora in questo settore non è cosi evidente intuire la complessità progettuale/tecnica/comunicativa di un progetto su DVD tipo un'enciclopedia interattiva (per capirci tipo Encarta & simili.)Ti posso assicurare che creare progetti su DVD è tutto a parte ripetivo e pesante......ci sono progetti dove lavori per 6 mesi o anche 1 anno...in molte persone (grafici 2D/3D, tipografi, programmatori, traduttori, musicisti, montatori, comunicatori, progettisti & tecnici, manager & esperti di marketing, ecc...).adesso scappo buona serata...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          • DSG scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            Eccolo il classico mactroll che si scalda e
            non sa parlare civilmente...Ma ti rendi conto di quello che hai scritto ?non ho mai letto un commento così idiota e razzista come il tuo.scusami...ma certe affermazioni dovresti tenerle a casa tua.
            Quel sito raccoglie solo professionisti che
            fanno lavori che tanto di cappello
            proprio... vatti a vedere la galleria di
            immagini e poi spegni il tuo mekSai io mi occupo di video/audio e di authoring DVD con Macromedia director/Flash e QTVR a livello professionale...Se ho bisogno di collaborazione per il 3D chiamo amici che lavorano in questo settore.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            non m'interessano queste cavolatine 3D.tu te le sogni la notte queste "cavolatine" e ti bagni...

            ma torniamo a noi ....AD ESEMPIO... 3d

            studio max non esiste per linux o mac
            vero?

            diffusione = quote di mercato...mah
            probabilmente non sai neanche di cosa parlo.infatti stai parlando a vanvera, il fatto che 3dsmax non esiste per mac o linux era solo per darti la prova concreta di una produzione fatta su windows, ma forse hai un livello di elaborazione delle idee molto rasoterra

            ecco qua una lista di cose fatte con
            3dsmax

            su windows:


            3ds max: Used by top film 3D artists




            nessun film serio ed interessante?
            che strano....ci sei o ci fai? secondo me ci sei...secondo te, come referenza sulle produzioni 3d, questi film non sono vangolo nulla?

            - The Last Samurai

            - The Italian Job

            - The Matrix Reloaded

            - The League of Extraordinary Gentlemen

            - X2: X-Men United

            - The Core

            - Final Destination II

            - Star Trek Nemesis

            - The Ring

            - Minority Report

            - Tomb Raider

            - Dr. Dolittle II

            - The Mummy Returns

            - X-Men

            - Mission Impossible II

            - The Green Mile

            - Inspector Gadget

            - The Insider

            - Armageddon

            - Lost in Space

            - The Truman Show

            - Con Air

            - Kundun

            - The Crow 2: City of Angels

            - Johnny Mnemonicda come parli cmq si vede lontano un miglio che non ne capisci un'H di informatica in generale perche' proprio sparli senza senso e ti rendi ridicolo di fronte al mondo con le tue stesse parole... hai fatto tutto da solo quindi chi e' causa del suo male pianga se stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi


            nessun film serio ed interessante?

            che strano....

            ci sei o ci fai? secondo me ci sei...

            secondo te, come referenza sulle produzioni
            3d, questi film non sono vangolo nulla?il ragazzo conosce solo i film che sponsorizzano su apple.comNon ci capisce nulla e straparla a vanvera, immagina quanto puo' valere nel suo lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            il ragazzo conosce solo i film che
            sponsorizzano su apple.comperchè Apple sponsorizza film?....sempre letta su donna moderna immagino...
            Non ci capisce nulla e straparla a vanvera,
            immagina quanto puo' valere nel suo lavoro.grazie per il ragazzo...comunque passiamo oltre...veramente ho ammesso la mia ingnoranza in materia di 3D... ma arrivare a criticare un lavoro e/o la qualità ne passa.Ragazzi datevi una calmata...non ha nessun senso fare un confronto sulle diversità e complessità dei lavori.il vostro lavoro si riassume molto facilmenteprogettaremodellareapplicare le materieanimarecalcolare (renderizzare)compositingfine.Se pensate che questo lavoro sia più complesso del mio...beh vi lascio con le vostre idee.tutto ciò mi fà sorridere...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            perchè Apple sponsorizza film?
            ....sempre letta su donna moderna immagino...apple mette nel suo sito nomi di grande richiamo, uno di questi LOTR. Gli utenti scalpitano, e la apple vende.Marketing, come è giusto che sia.Poi LOTR e stato fatto su linux e irix :)
            grazie per il ragazzo...non lo sei? e allora complimenti, dimostri molto meno.
            comunque passiamo
            oltre...veramente ho ammesso la mia
            ingnoranza in materia di 3D... ma arrivare a
            criticare un lavoro e/o la qualità ne
            passa.si sente lontano un miglio che di 3D non ne mastichi... perchè critichi gente che lo fa di mestiere? Non ti viene in mente che probabilmente stai scrivendo castronerie perchè sei ignorante in materia?Uno che sostiene opinioni pur sapendo di essere ignorante quanto può valere?
            il vostro lavoro si riassume molto facilmente
            progettare
            modellare
            applicare le materie
            animare
            calcolare (renderizzare)
            compositing
            fine.Fine? La cosa più importante è come fare il lavoro.Si possono approcciare le cose in 1000 modi diversi e l'esperienza e la capacità fanno la differenza.
            Se pensate che questo lavoro sia più
            complesso del mio...beh vi lascio con le
            vostre idee.tutto cio' cosa centra?la qualità del lavoro non centra nulla con la complessità del metodo di realizzazione.secondo me hai sbagliato lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            apple mette nel suo sito nomi di grande
            richiamo, uno di questi LOTR. Gli utenti
            scalpitano, e la apple vende.
            Marketing, come è giusto che sia.questo è vero...un po' come tutte le multinazionali.
            si sente lontano un miglio che di 3D non ne
            mastichi... perchè critichi gente che
            lo fa di mestiere? Non ti viene in mente che
            probabilmente stai scrivendo castronerie
            perchè sei ignorante in materia?Veramente non critico chi fà questo mestiere ho solo ammesso la mia ignoranza e lo scarso interesse per questo settore.Essendo una persona seria e umile ho ammesso più volte la mia ignoranza in materia di modellazione/animazione 3D....cosa che non ho mai letto e sentito da parte vostra.sarà che siete i veri eletti dell'informatica ?chissà...
            Uno che sostiene opinioni pur sapendo di
            essere ignorante
            quanto può valere?tutti possono esprimere opinioni o commenti su un certo argomento...sai la democrazia si basa anche su questo.è molto preoccupante la tua visione della vita...
            Fine? La cosa più importante è
            come fare il lavoro.
            Si possono approcciare le cose in 1000 modi
            diversi e l'esperienza e la capacità
            fanno la differenza.ma è ovvio questo vale per qualsiasi lavoro...da su non cadiamo nelle banalità assolute!...io ho riassunto solo i passaggi fondamentali di questo lavoro.
            tutto cio' cosa centra?di solito voi artisti 3D vi considerate meglio di altri e soprattutto più esperti in generale...beh questo mi fà sorridere.
            la qualità del lavoro non centra
            nulla con la complessità del metodo
            di realizzazione.ma la vera differenza in qualsiasi lavoro è l'esperienza e l'impegno.altra banalità...scusami ma con chi credi di parlare?mah.
            secondo me hai sbagliato lavoro.Secondo me invece non ti rendi conto cos'è veramente il mio lavoro eppure te lo spiegato in più occasioni....ti posso assicurare che io non ho sbagliato lavoro...amo il mio lavoro, forse un esamino dovresti farlo tu visto che sempre sulla difensiva senza motivo.fai ancora in tempo.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            Essendo una persona seria e umile ho ammesso
            più volte la mia ignoranza in materia
            di modellazione/animazione 3D....cosa che
            non ho mai letto e sentito da parte vostra.

            sarà che siete i veri eletti
            dell'informatica ?
            chissà...No, il fatto e' che per essere bravo nel 3d devi essere bravo in tante altre cose senno' non ci riesci, devi saper programmare script, devi avere esperienza nella fotografia, nelle luci, negli obiettivi, sapere fare la regia della tua propria animazione con tanto di storyboard, sapere fare un volto (e corpo) di donna o di uomo anziano anatomicamente corretto, sapere usare photoshop a menadito per texturizzare volti e oggetti in modo fotorealistico (proprio con le rughette, i nei, e ogni singolo dettaglio), devi conoscere e sapere usare radiosity e shaders e fare materiali fotorealistici, devi sapere montare video e audio e conoscere molto nel campo del motaggio video, devi saper fare il setup dei motori di render piu' avanzati quali mental ray o brazil, che solo questi due (che sono solo una piccola parte del tutto) hanno piu' opzioni e settaggi loro che tutto il pacchetto macromedia studio mx e adobe creative suite messi insieme... ecc ecc ecc ecc ecc Fare il 3D in maniera seria e' frutto di molti anni di studio e sforzi personali nei piu' svariati campi, non si impara leggendo un manuale o con i tutorial in rete o con il corso di 2 settimane...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            No, il fatto e' che per essere bravo nel 3d
            devi essere bravo in tante altre cose senno'
            non ci riesci, devi saper programmare
            script, devi avere esperienza nella
            fotografia, nelle luci, negli obiettivi,
            sapere fare la regia della tua propria
            animazione con tanto di storyboard, sapere
            fare un volto (e corpo) di donna o di uomo
            anziano anatomicamente corretto, sapere
            usare photoshop a menadito per texturizzare
            volti e oggetti in modo fotorealistico
            (proprio con le rughette, i nei, e ogni
            singolo dettaglio), devi conoscere e sapere
            usare radiosity e shaders e fare materiali
            fotorealistici, devi sapere montare video e
            audio e conoscere molto nel campo del
            motaggio video, devi saper fare il setup dei
            motori di render piu' avanzati quali mental
            ray o brazil, che solo questi due (che sono
            solo una piccola parte del tutto) hanno piu'
            opzioni e settaggi loro che tutto il
            pacchetto macromedia studio mx e adobe
            creative suite messi insieme... ecc ecc ecc
            ecc ecc

            Fare il 3D in maniera seria e' frutto di
            molti anni di studio e sforzi personali nei
            piu' svariati campi, non si impara leggendo
            un manuale o con i tutorial in rete o con il
            corso di 2 settimane...scusami ma pensi che progettare e realizzare un prodotto complesso tipo un enciclopedia interattiva in DVD...contenente svariate lingue, fotografie, testi e ipertesti, video e QTVR, simulazioni in 2D/3D, musica e commenti parlati...e molto altro sia semplice?Per svolgere un lavoro come il mio è necessario avere nozioni di grafica, impaginazione, musica, sviluppo software, fotografia, scrittura filmica, montaggio audio e video...questo ti richiede un costante aggiornamento professionale.Ovviamente l'esperienza professionale maturata con gli anni contribuisce a prodotti progettati e realizzati sempre meglio ottenendo l'alta qualità visiva e di contenuti ed una semplicità funzionale per qualunque target d'utenza.realizzare un progetto complesso con minimo 15-20 professionisti di tutti i settori pensi che sia un'operazione semplice?allora permettimi di dubitare delle conoscenze che hai nel mio settore.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            il ragazzo conosce solo i film che

            sponsorizzano su apple.com

            perchè Apple sponsorizza film?
            ....sempre letta su donna moderna immagino...


            Non ci capisce nulla e straparla a
            vanvera,

            immagina quanto puo' valere nel suo
            lavoro.

            grazie per il ragazzo...comunque passiamo
            oltre...veramente ho ammesso la mia
            ingnoranza in materia di 3D... ma arrivare a
            criticare un lavoro e/o la qualità ne
            passa.

            Ragazzi datevi una calmata...non ha nessun
            senso fare un confronto sulle
            diversità e complessità dei
            lavori.

            il vostro lavoro si riassume molto facilmente
            progettare
            modellare
            applicare le materie
            animare
            calcolare (renderizzare)
            compositing
            fine.

            Se pensate che questo lavoro sia più
            complesso del mio...beh vi lascio con le
            vostre idee.

            tutto ciò mi fà sorridere...sorridi sorridi... non hai la piu' pallida idea di cosa stai dicendo... il know how che devi imparare per usare director e flash o finalcut e' un centesimo di quello che ti serve per utilizzare al 100% un software come 3d studio, maya, softimage e simili, non e' una questione di usare un software e mettere gli eventi qua e la' e gli scriptini da 3 righe e le transazioni, e' una questione di sapere l'anatomia umana, senso della gravita', le deformazioni, come si piega un braccio a livello anatomico, essere un buon fotografo e sapere collocare luci e obiettivi, avere nozioni di regia e di inquadratura...mah... sto perdendo solo tempo con te...
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            sorridi sorridi... non hai la piu' pallida
            idea di cosa stai dicendo... il know how che
            devi imparare per usare director e flash o
            finalcut e' un centesimo di quello che ti
            serve per utilizzare al 100% un softwareMa hai la minima idea di cos'è un progetto complesso come una enciclopedia interattiva su DVD?chi come nel vostro caso realizza animazioni e modelli 3D contribuisce ai contenuti di quest'ultima ma non è certo la realizzazione globale di un progetto così complesso.
            come 3d studio, maya, softimage e simili,
            non e' una questione di usare un software e
            mettere gli eventi qua e la' e gli scriptini
            da 3 righe e le transazioni, e' una
            questione di sapere l'anatomia umana, senso
            della gravita', le deformazioni, come si
            piega un braccio a livello anatomico, essere
            un buon fotografo e sapere collocare luci e
            obiettivi, avere nozioni di regia e di
            inquadratura...Forse non hai ben chiaro cos'è realizzare un progetto complesso come un enciclopedia su DVD...è un unione di collaborazioni e professionalità diverse (grafici, scrittori & giornalisti, comunicatori, programmatori, traduttori, musicisti, fotografi, art director, esperti di marketing, manager, ecc...) e per essere un vero professionista devi saper interagire ed avere nozioni molto diverse.per quello che riguarda la fotografia visto che realizzo anche panorami virtuali multinodo...non mi stai dicendo nulla di nuovo.ti consiglio di dare un'occhiata ad enciclopedie tipo Encarta per capire cos'è la complessità di un lavoro simile.Non è che tutti si limitano ad inserire i filmati delle vacanze sul DVD.Personalmente non ho criticato il vostro lavoro...ma solo il vostro modo di porgervi verso il prossimo e verso altri professionisti dando per scontato che lavorare nel 3D è automaticamente più complesso e più importante di altri settori.
          • Anonimo scrive:
            genio o megalomane?
            - Scritto da: Anonimo
            sorridi sorridi... non hai la piu' pallida
            idea di cosa stai dicendo... il know how che
            devi imparare per usare director e flash o
            finalcut e' un centesimo di quello che ti
            serve per utilizzare al 100% un softwarepermettimi di dirti che dalla tua affermazione è evidente che non conosci Director, flash e che al massimo ti limiti a fare qualche transione su Premiere...
            come 3d studio, maya, softimage e simili,
            non e' una questione di usare un software e
            mettere gli eventi qua e la' e gli scriptini
            da 3 righe e le transazioni, e' una
            questione di sapere l'anatomia umana, senso
            della gravita', le deformazioni, come si
            piega un braccio a livello anatomico, essere
            un buon fotografo e sapere collocare luci e
            obiettivi, avere nozioni di regia e di
            inquadratura...tutte cose che nelle produzioni serie vengono fatte da persone diverse perchè è quantomeno improbabile che una sola persona possa saper fare bene, le texture, le luci, le dinamiche, la programmazione, l'animazione caratteriale, la fotografia, la regia, l'audio e quant'altro....se dici di saper fare tutto tu e anche bene le possibilità sono tre:1) sei un genio2) sei un "mediocre" professionista e megalomane3) sei un bambino viziato che crede di essere un genio

            mah... sto perdendo solo tempo con te...bah, sto perdendo solo tempo con te...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            tu te le sogni la notte queste "cavolatine"
            e ti bagni...forse nel tuo caso visto che vorresti ma non sei in grado!...sai non tutti guardano il lavoro degli altri con invidia...fatti un corso di scrittura filmica/sceneggiatura e poi dimmi cosa pensi di questi capolavori.
            infatti stai parlando a vanvera, il fatto
            che 3dsmax non esiste per mac o linux era
            solo per darti la prova concreta di una
            produzione fatta su windows, ma forse hai un
            livello di elaborazione delle idee molto
            rasoterrami spiace che non riesci a capire un concetto così semplice...diffusione = marketing = supporto = venditapoi certo se vuoi credere che 3DSmax non viene prodotto per Mac e Linux perchè non sono piattaforme valide...sei liberissimo di crederlo.
            da come parli cmq si vede lontano un miglio
            che non ne capisci un'H di informatica in
            generale perche' proprio sparli senza senso
            e ti rendi ridicolo di fronte al mondo con
            le tue stesse parole...poi un giorno con calma mi spieghi cosa centra il campo dell'informatica...che forse non sai ma include settori ben più importanti e complessi della grafica 3D.esempio ? lo sviluppo...molti di noi si limitano ad utilizzare le applicazioni e sistemi...USARE è una cosa....CREARE l'informatica è un'altra.ovviamente tu non sei un informatico...hai fatto tutto da
            solo quindi chi e' causa del suo male pianga
            se stesso.forse dovresti andare a sfogare le tue delusioni e la tua invidia per chi lavora sul serio in questo settore cinematografico da un'altra parte.sinceramente a me non interessa.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            mi intrometto.
            fatti un corso di scrittura
            filmica/sceneggiatura e poi dimmi cosa pensi
            di questi capolavori.serve un corso per compredere opere di questo genere?
            mi spiace che non riesci a capire un
            concetto così semplice...
            diffusione = marketing = supporto = venditaecco il lavoro che dovevi fare altro che DVD.
            poi certo se vuoi credere che 3DSmax non
            viene prodotto per Mac e Linux perchè
            non sono piattaforme valide...sei
            liberissimo di crederlo.su linux potrebbero, su mac sarebbe stato abbastanza inutile sino all'uscita del G5.
            poi un giorno con calma mi spieghi cosa
            centra il campo dell'informatica...che forse
            non sai ma include settori ben più
            importanti e complessi della grafica 3D. La complessità non conta anche se ne parli continuamente e la grafica 3D è molto complessa da realizzare ad alti livelli.
            esempio ? lo sviluppo...
            molti di noi si limitano ad utilizzare le
            applicazioni e sistemi...?
            USARE è una cosa....CREARE
            l'informatica è un'altra.??
            forse dovresti andare a sfogare le tue
            delusioni e la tua invidia per chi lavora
            sul serio in questo settore cinematografico
            da un'altra parte.sempre colpa dell'invidia :)
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            serve un corso per compredere opere di
            questo genere? Molto probabilmente tu valuti un film per la quantità e qualità degli effetti...personalmente per la valutazione di un film non mi fermo all'apparenza degli effetti (che in molti casi purtroppo sono il sostituto obbligatorio alla carenza di una sceneggiatura valida.)ovviamente se tu avessi frequentato dei corsi di scrittura filmica avresti i mezzi necessari per valutare un opera cinematografica nel complesso.rispondi a questo quesito....per valutare la bontà di un film non serve un minimo di cultura generale e cinematografica ?
            ecco il lavoro che dovevi fare altro che DVD.ma chi pensi di essere per giudicare un lavoro e una persona che non conosci?datti una calmata ragazzo...ho semplicemente esposto la mia opinione per assenza di una soluzione tipo 3DSmax per Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            Molto probabilmente tu valuti un film per la
            quantità e qualità degli
            effetti...eh gia, solo te sei capace di valutare un film :) guarda che sono del mestiere, da più di venti anni.
            personalmente per la valutazione di un film
            non mi fermo all'apparenza degli effetti
            (che in molti casi purtroppo sono il
            sostituto obbligatorio alla carenza di una
            sceneggiatura valida.)ovviamente
            ovviamente se tu avessi frequentato dei
            corsi di scrittura filmica avresti i mezzi
            necessari per valutare un opera
            cinematografica nel complesso.non è necessario, un opera si valuta a istinto e sensazioni, se poi sei del mestiere o fai i corsi puoi fare una valutazione più approfondita.
            rispondi a questo quesito....

            per valutare la bontà di un film non
            serve un minimo di cultura generale e
            cinematografica ?certo, credi di essere l'unico ad avere una cultura cinematografica?
            ma chi pensi di essere per giudicare un
            lavoro e una persona che non conosci?
            datti una calmata ragazzo...dai.. l'hai tirata avanti sul 3D e hai ammesso di essere ignorante in materia."
            per valutare la bontà di un film non
            serve un minimo di cultura generale e
            cinematografica ?" ignori, parli e straparli, e poi mi fai la domanda a me...hai scritto tu questa frase.
            ho semplicemente esposto la mia opinione per
            assenza di una soluzione tipo 3DSmax per
            Mac.hai sostenuto animatamente opinioni sul 3D pur essendo ignorante di tua ammissione.ho ben chiaro che persona sei.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            eh gia, solo te sei capace di valutare un
            film :) guarda che sono del mestiere, da
            più di venti anni.ma cavolo non ho detto nulla del genere...
            non è necessario, un opera si valuta
            a istinto e sensazioni, se poi sei del
            mestiere o fai i corsi puoi fare una
            valutazione più approfondita.ok l'istinto...personalmente penso che bisogna conoscere delle basi di sceneggiatura per saperne valutare tutti gli aspetti (e non parlo di 3D...) ma di qualsiasi opera cinematografica.è solamente la mia opinione...
            certo, credi di essere l'unico ad avere una
            cultura cinematografica?Ma perchè mi metti in bocca cosa che non ho detto...mahho espresso la mia opinione...non è una regola!
            hai sostenuto animatamente opinioni sul 3D
            pur essendo ignorante di tua ammissione.ma quando mai? ma per favore....veramente ho passato metà della sera a difendermi dalle tue continue critiche...
            ho ben chiaro che persona sei.ti rendi conto che non ti ho offeso mezza volta...e tu continui con questi insinuazioni e critiche...ma datti una calmata che io è tutta la sera che sono costretto a difendermi dalla tua arroganza e maleducazione.te lo dico gentilmente alla prossima passiamo alle vie legali.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi

            1) potresti scrivere che azienda al mondo
            che si occupa di 3D professionale utilizza
            Windows?domanda stupida.
            Irix, Linux e Unix senza dubbio ma Windows
            in certe aziende non se lo fila nessuno in
            ambito professionale in questo settore.errore, se lo filano in molti e da moltissimi anni.
            2) come mai ci sono esempi lampanti di
            persone che operano nel 3D su Mac?martiri della piattaforma.
            3) visto che in PI siete tutti esperti 3D
            perchè non inserite qualche links dei
            vostri lavori...comincia a farci vedere cosa hai fatto tu :)
            Non mi occupo di 3D...ma dare per scontato
            che con i Mac non si può lavorare
            seriamente anche in questo settore mi sembra
            assurdo.Non è assurdo, assurde sono le cose che dici.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo
            comincia a farci vedere cosa hai fatto tu :)molto ovvia la tua risposta...tutti professionisti e poi quando serve....bla bla bla bla.
          • Anonimo scrive:
            Re: colori pantone e corrispondenza a vi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            comincia a farci vedere cosa hai fatto
            tu :)

            molto ovvia la tua risposta...tutti
            professionisti e poi quando serve....bla bla
            bla bla.prima banfi e poi ritiri la manina?
  • Self3x scrive:
    Grazie
    bell'articolo!la comparazione era molto interessante:conosco bene PS e non conosco affatto Elementspercio' grazie: ora ho le idee piu' chiaree sopratuttoso perche' Elements costa cosi' tanto di menoe so anche il motivo per cui uso PS.ancora grazie: fatene di piu' di queste comparazioni tra soft!(apple)(apple)(apple)8)
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    Visto che si tratta di prodotti multipiattaforma (come indicato nella conclusione) quelli che vengon messi a confronto, perchè questo articolo finisce nella rubrica specifica Apple ????!?!?!???
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Anonimo
      Visto che si tratta di prodotti
      multipiattaforma (come indicato nella
      conclusione) quelli che vengon messi a
      confronto, perchè questo articolo
      finisce nella rubrica specifica Apple ?


      ???!?!?!???per dare spazio ai soliti (troll) PC di questo forum...(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Visto che si tratta di prodotti

        multipiattaforma (come indicato nella

        conclusione) quelli che vengon messi a

        confronto, perchè questo articolo

        finisce nella rubrica specifica Apple ?





        ???!?!?!???

        per dare spazio ai soliti (troll) PC di
        questo forum...

        (apple)uhm credo di aver postato la domanda inutilmente, perchè poi ho letto gli altri 2 3ad sull'argomento ed effettivamente in alcuni casi il trollaggio ha preso piede.Non mi resta che dirti che forse puoi anche aver ragione...la domenda che mi sorge è la seguente: ma per evitare che poi il forum precipiti di qualità perchè non stare attenti a questi piccoli dettagli dei titoli o della classificazione o dei contenuti degli articoli?
        • Anonimo scrive:
          un articolo così?



          confronto, perchè questo articolo


          finisce nella rubrica specifica
          Apple ?






          per dare spazio ai soliti (troll) PC di

          questo forum...



          (apple)
          uhm credo di aver postato la domanda
          inutilmente, perchè poi ho letto gli
          altri 2 3ad sull'argomento ed effettivamente
          in alcuni casi il trollaggio ha preso piede.
          Non mi resta che dirti che forse puoi anche
          aver ragione...la domenda che mi sorge
          è la seguente: ma per evitare che poi
          il forum precipiti di qualità
          perchè non stare attenti a questi
          piccoli dettagli dei titoli o della
          classificazione o dei contenuti degli
          articoli?...calcola anche che è Venerdì ed il trollaggio continuerà fino a Lunedi! ;-) mica fessi...(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          Rispondo te perchè non posso rispondere a quello sopra...- Scritto da: Anonimo
          ....


          confronto, perchè questo
          articolo


          finisce nella rubrica specifica
          Apple ?....

          per dare spazio ai soliti (troll) PC di

          questo forum...La prima trollata era dell'1:10..... e non era di un utente PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo

            Rispondo te perchè non posso
            rispondere a quello sopra...

            - Scritto da: Anonimo


            ....



            confronto, perchè
            questo

            articolo



            finisce nella rubrica
            specifica

            Apple ?
            ....


            per dare spazio ai soliti (troll)
            PC di


            questo forum...

            La prima trollata era dell'1:10

            ..... e non era di un utente PC.e dare corda è anche peggio. Quindi meglio finirla qui col righello eh
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Rispondo te perchè non posso

            rispondere a quello sopra...



            - Scritto da: Anonimo




            ....




            confronto, perchè

            questo


            articolo




            finisce nella rubrica

            specifica


            Apple ?

            ....



            per dare spazio ai soliti
            (troll)

            PC di



            questo forum...



            La prima trollata era dell'1:10



            ..... e non era di un utente PC.
            e dare corda è anche peggio. Quindi
            meglio finirla qui col righello ehInfatti in quella polemica non sono intervenuto, semplicemente ho fatto notare la cosa.......per quanto riguarda il righello.... non serve... si vede subito ad occhio che vinco io :-)
    • FDG scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Anonimo
      Visto che si tratta di prodotti
      multipiattaforma (come indicato nella
      conclusione) quelli che vengon messi a
      confronto, perchè questo articolo
      finisce nella rubrica specifica Apple ?Perché l'articolo l'ha scritto Galimberti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        Visto che si tratta di prodotti

        multipiattaforma (come indicato nella

        conclusione) quelli che vengon messi a

        confronto, perchè questo articolo

        finisce nella rubrica specifica Apple ?

        Perché l'articolo l'ha scritto
        Galimberti.E quindi è dispensato dal prestare attenzione alla cosa?Perchè indirettamente da materia ai troll per sfogarsi
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          - Scritto da: Anonimo

          Perché l'articolo l'ha scritto

          Galimberti.

          E quindi è dispensato dal prestare
          attenzione alla cosa?non penso che gli autori degli articoli decidano anche in quale spazio pubblicarli (a meno che gli autori non coincidano con i redattori/gestori del sito, il che, per quello che ne so, non è questo caso)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Perché l'articolo l'ha
            scritto


            Galimberti.



            E quindi è dispensato dal
            prestare

            attenzione alla cosa?

            non penso che gli autori degli articoli
            decidano anche in quale spazio pubblicarli
            (a meno che gli autori non coincidano con i
            redattori/gestori del sito, il che, per
            quello che ne so, non è questo caso)

            non che ora il quadro sia migliore...l'autore che non si interessa dove viene pubblicato e quindi l'articolo viene dato in pasto ai trollil gestore che non sa dove piazzare un articolo in modo che ne sia valorizzato e il tutto non venga annebbiato dalla qualità dei commenti che ne seguono....forse il gestore è occupato a icsare i post dei troll/flamers/&CO che non si accorge che una parte di tal problema forse potrebbe già essere risolta alla radicevabbeh
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            non che ora il quadro sia migliore...

            l'autore che non si interessa dove viene
            pubblicatoL'autore solitamente non ha potere di scelta in tal senso
            e quindi l'articolo viene dato in
            pasto ai trollL'articolo andrebbe cmq in pasto ai troll: si trova nella home per avere visibilità, tanto basta per farlo leggere da chiunque passi sul sito, trolll compresi... esattamente come qualsiasi altro articolo
            il gestore che non sa dove piazzare un
            articolo in modo che ne sia valorizzato e il
            tutto non venga annebbiato dalla
            qualità dei commenti che ne
            seguono....Scusa ma non vedo alcun nesso.Imho il 90% dei lettori di PI passa cmq dalla homepage, e lì non ti interessa com'è classificato l'articolo. Se poi uno vuole trollare il pezzo lo trova cmq, ovunque venga messoBoh
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            non che ora il quadro sia migliore...



            l'autore che non si interessa dove viene

            pubblicato

            L'autore solitamente non ha potere di scelta
            in tal senso
            o non vuole averne che è diverso...xke come autore mi interessa sapere dove va a finire il mio pezzo

            e quindi l'articolo viene dato in

            pasto ai troll

            L'articolo andrebbe cmq in pasto ai troll:
            si trova nella home per avere
            visibilità, tanto basta per farlo
            leggere da chiunque passi sul sito, trolll
            compresi... esattamente come qualsiasi altro
            articolo
            eh bravo ma allora facilitiamogli il lavoro piazzando come titoloApple/Photoshop Vs ....quando il sw è multipiattaforma....ovvio poi che arrivano i primi troll a dar contro

            il gestore che non sa dove piazzare un

            articolo in modo che ne sia valorizzato
            e il

            tutto non venga annebbiato dalla

            qualità dei commenti che ne

            seguono....

            Scusa ma non vedo alcun nesso.ma come un webadmin secondo te non ha nessun interesse a mettere in risalto i contenuti del proprio sito e ad evitare che il proprio forum diventi una boglia di commenti fuori luogo?perchè se si allora forse è meglio che faccia anche attenzione a classare per rubrica gli articoli...nella fattispecie avrebbe evitato a priori l'arrivo di troll anti apple su un forum riguardante un articolo di 2 sw multipiattaforma.
            Imho il 90% dei lettori di PI passa cmq
            dalla homepage, e lì non ti interessa
            com'è classificato l'articolo. Se poi
            uno vuole trollare il pezzo lo trova cmq,
            ovunque venga messo
            a prescindere da questo se non ci trovi Apple/Photoshop bla bla quelli che vogliono far cagnarra contro Apple magari manco se lo leggono quell'articolo visto che di Photoshop in se non gli frega nulla.
            Bohbah
          • FDG scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            l'autore che non si interessa dove viene
            pubblicato e quindi l'articolo viene dato in
            pasto ai trollNon capisco questa polemica, visto che nei post sull'articolo si sono visti pochi troll.
  • Anonimo scrive:
    prezzi
    ho letto il prezzo di Photoshop CS, 1270,80 Euro!Sono andato sul sito Adobe a dare un'occhiata, la versione completa costa 649 $ (circa 533 Euro) ed è disponibile anche per il download.Che differenza!Ma è solo per avere il programma in Italiano?Se è così spero che il mio capo mi ringrazi che gli ho sempre chiesto i programmi rigorosamente in Inglese.
    • Anonimo scrive:
      Re: prezzi
      - Scritto da: Anonimo

      ho letto il prezzo di Photoshop CS, 1270,80
      Euro!
      Sono andato sul sito Adobe a dare
      un'occhiata, la versione completa costa 649
      $ (circa 533 Euro) ed è disponibile
      anche per il download.
      Potrei sparare un'idiozia e quindi te la pongo come domanda: hai controllato se per caso quella da 1270 non è la versione da negozio (no download), quindi con molto materiale in più (anche e soprattutto cartaceo)?
    • Anonimo scrive:
      Re: prezzi
      - Scritto da: Anonimoi prezzi sono quelli indicati qui:https://eurostore.adobe.com/cgi-bin/it1/templates/mainla versione download costa molto meno, circa 700 EuroI prezzi americani sono tasse escluse. devi sempre aggiungere importazione ed IVA per avere il corrispondente italiano, e grossomodo per il dowunload ottieni lo stesso prezzociao
      • Anonimo scrive:
        Re: tasse USA

        Il mio sogno e' che anche in Europa si possa
        comprare via internet senza IVA se si compra
        da uno Stato diverso ... si può già, ma solo se hai una partita IVA.
  • Anonimo scrive:
    GIMP Vs Photoshop
    E' un confronto che spesso i frequentatori di questo forum fanno ma che non ha senso. Molto più sensato il confronto con Photoshop Elements, IMHO. Che però risulta più intuitivo di GIMP
    • Anonimo scrive:
      Re: GIMP Vs Photoshop
      - Scritto da: Anonimo
      E' un confronto che spesso i frequentatori
      di questo forum fanno ma che non ha senso.
      Molto più sensato il confronto con
      Photoshop Elements, IMHO. Che però
      risulta più intuitivo di GIMPNon si tratta di intuitività ma di limitatezza nell'uso Pro: senza una seria gestione del colore, sopratutto in prestampa, puoi usare Gimp o Photoshop Elements ma solo a livello hobbistico. Paragonare Photoshop a entrambi questi due serve solo a evidenziare le differenti destinazioni d'uso.Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con Windows (che non sa cos'è il Color Sync...) va più che bene anche Elements... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: GIMP Vs Photoshop
        - Scritto da: Anonimo
        Non si tratta di intuitività ma di
        limitatezza nell'uso Pro: senza una seria
        gestione del colore, PS Elements non è solo PS senza alcune funzionalità, ma è *anche* un PS più facile da usare ed orientato ad un utenza meno esperta. Le ricette ad esempio semplificano di molto la vita ad un utente non professionista, consentendogli di fare in pochi passi operazioni che altrimenti con photoshop normale sarebbero risultate di difficile realizzazione (ovviamente parlo sempre di utenza non professionista)
        Paragonare Photoshop a entrambi questi due
        serve solo a evidenziare le differenti
        destinazioni d'uso.Infatti ho chiarito all'inizio che non ha senso confrontare GIMP con photoshop, e di conseguenza non ha senso confrontare PS Elements con PS. Hai detto quello che ho detto io, solo con parole migliori;)
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          Infatti ho chiarito all'inizio che non ha
          senso confrontare GIMP con photoshop, e di
          conseguenza non ha senso confrontare PS
          Elements con PS. I confronti hanno entrmbi senso: chi si appresta all'acquisto vuol sapere se ha senso spendere più di 1000 Euro, se può spendere 1/10, o se può addirittura affidarsi ad un prodotto free. Chi realizza grafica web, anche professionale, non ha bisogno di lavorare in CMYK, ma magari non vuole neanche addentrarsi nella complessità di GIMP.Chi invece ritiene che Elements non sia sufficiente (c'è gente che non può fare a meno di lavorare con le maschere) deve necessariamente decidere tra CS e GIMP, in base al suo target di cliente e/o al modo in cui è abituato a lavorare.Ma anche il comune utente è giusto che sappia che può avere un ottimo prodotto spendendo poco piuttosto che "piratare" qualcosa di cui userà al 15-20% delle potenzialità (conosco gente che addirittura usa Photoshop solo per ridimensionare le foto scattate con al digitale e correggerne luminosità e contrasto...)Quello che non ha senso è, ovviamente, dire che i tre prodotti sono equivalenti. Ognuno ha le sue peculiatità, i suoi pro e i suoi contro: i confronti servono proprio per evidenziare queste cose ed aiutare a scegliereBye
          • Anonimo scrive:
            Re: Politica dei prezzi
            Rimane il fatto che per i professionisti, cioe' per chi vive del lavoro di grafica, Photoshop e' una scelta obbligata per il controllo professionale del colore. Non a caso e' lo standard di riferimento. Sul prezzo pero' avrei da ridire ... il software professionale dovrebbe costare in base alla licenza non alle funzionalita', sarebbe ottima cosa farlo pagare 10 volte di meno e richiedere il prezzo pieno solo per chi ne fa un uso commerciale, cioe' vende prodotti realizzati con il software.Sembra cosa da poco ma permetterebbe a molti ragazzi di comprarsi photoshop, macromedia, maya etc. ... gli stessi che da adulti faranno da massa critica per determinare il successo di questa o quella applicazione in campo professionale/industriale! Questo di fatto oggi accade con la pirateria, ma potrebbe essere legalizzato attraverso una politica dei prezzi piu' intelligente. Una ditta od un professionista e' chiaro invece che deve avere una licenza commerciale, ma in quel caso con il software produce ed e' giusto che paghi di piu'.
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: GIMP Vs Photoshop
        - Scritto da: Anonimo
        Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con
        Windows (che non sa cos'è il Color
        Sync...) va più che bene anche
        Elements... ;)Ovvio non direi proprio!Io lavoro con Photoshop su Windows e con le limitazioni che ha Elements non andrebbe assolutamente bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop

          Ovvio non direi proprio!
          Io lavoro con Photoshop su Windows e con le
          limitazioni che ha Elements non andrebbe
          assolutamente bene.Concordo al 100%.Può essere che il tipo sopra utilizzi photoshop solo per quel motivo.
      • jocelyn scrive:
        Re: GIMP Vs Photoshop


        Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con
        Windows (che non sa cos'è il Color
        Sync...) va più che bene anche
        Elements... ;)Scusami ma non ho capito: chi usa PC, anche se solo per evidenti ragioni di lavoro, dovrebbe aver precluso l'accesso al PS di fascia suoperiore? E la gestione della quadricromia? E l'utilizzo delle maschere? Tutto imprescindibile dal magico color sync? Un altro mac-talebano....
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: jocelyn



          Ovvio che per chi usa Photoshop su un
          PC con

          Windows (che non sa cos'è il
          Color

          Sync...) va più che bene anche

          Elements... ;)

          Scusami ma non ho capito: chi usa PC, anche
          se solo per evidenti ragioni di lavoro,
          dovrebbe aver precluso l'accesso al PS di
          fascia suoperiore? E la gestione della
          quadricromia? E l'utilizzo delle maschere?
          Tutto imprescindibile dal magico color sync?

          Un altro mac-talebano....
          Concordo....ho una cara amica che fa computer graphic a livello professionale è lavora anche su windows...per favore basta con i luoghi comuni
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            Concordo....ho una cara amica che fa
            computer graphic a livello professionale
            è lavora anche su windows...per
            favore basta con i luoghi comuniQuali luoghi comuni?...che per windows non esiste la meravigliosa tecnologia per la gestione del colore tramite colorsync....
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Concordo....ho una cara amica che fa

            computer graphic a livello professionale

            è lavora anche su windows...per

            favore basta con i luoghi comuni

            Quali luoghi comuni?
            ...che per windows non esiste la
            meravigliosa tecnologia per la gestione del
            colore tramite colorsync....

            Ma sai leggere? ho in testa hai solo mele rosicchiate?NO! quelli che se non hai mac non puoi fare grafica a livello professionale.


          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            Ma sai leggere? ho in testa hai solo mele
            rosicchiate?Io sò leggere...tu impara l'educazione..non mi pare che sia indispensabile offendere o no?
            NO! quelli che se non hai mac non puoi fare
            grafica a livello professionale.certo anche con win puoi fare grafica professionale..nessuno lo mette in dubbio...Il problema che con il quale ci si trova a fare i conti è la giusta corrispondenza dei colori tra i diversi dispositivi: un colore che vediamo visualizzato con una certa tonalità ed intensità sul monitor è spesso riprodotto in maniera diversa quando viene stampato.Beh Apple ha inventato un sistema che risolve questo inconveniente...si chiama ColorSync.Se lavorassi con la stampa professionale ne saresti al corrente...
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Ma sai leggere? ho in testa hai solo
            mele

            rosicchiate?

            Io sò leggere...tu impara
            l'educazione..non mi pare che sia
            indispensabile offendere o no?non volevo offendere...solo che mi pareva il post fosse proprio semplicissimo..come hai fatto a confonderlo lo sai solo tu..


            NO! quelli che se non hai mac non puoi
            fare

            grafica a livello professionale.

            certo anche con win puoi fare grafica
            professionale..nessuno lo mette in dubbio...
            Il problema che con il quale ci si trova a
            fare i conti è la giusta
            corrispondenza dei colori tra i diversi
            dispositivi: un colore che vediamo
            visualizzato con una certa tonalità
            ed intensità sul monitor è
            spesso riprodotto in maniera diversa quando
            viene stampato.

            Beh Apple ha inventato un sistema che
            risolve questo inconveniente...si chiama
            ColorSync.

            Se lavorassi con la stampa professionale ne
            saresti al corrente...non ci lavoro..ma esistono dei cartoncini (si proprio dei cartoncini come quelli usati per scegliere il colore della pittura) che una volta 'tarato' il monitor permettono di ovviare al problema...il meccanismo bene non lo conosco, ho solo visto applicarlo, se però lavori con stampe professionali dovresti sapere meglio di ma a cosa mi riferisco...certo hai perfettamente ragione quando dici che ColorSync è comodo, ma puoi lavorare anche senza, anzi stanto alle parole dell'amica di cui parlavo prima, è sempre meglio usare il meccanismo dei 'cartoncini segna colori' che sono più affidabili...poi ripeto io non so...
          • Anonimo scrive:
            cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            non ci lavoro..ma esistono dei cartoncini
            (si proprio dei cartoncini come quelli usati
            per scegliere il colore della pittura) che
            una volta 'tarato' il monitor permettono di
            ovviare al problema...il meccanismo bene non
            lo conosco, ho solo visto applicarlo, se
            però lavori con stampe professionali
            dovresti sapere meglio di ma a cosa mi
            riferisco...certo hai perfettamente ragione
            quando dici che ColorSync è comodo,
            ma puoi lavorare anche senza, anzi stanto
            alle parole dell'amica di cui parlavo prima,
            è sempre meglio usare il meccanismo
            dei 'cartoncini segna colori' che sono
            più affidabili...poi ripeto io non
            so...CARTONCINI COLORATI???? ...MA PERFAVORE!!!!..... :-Dgrazie della bella risata che mi hai fatto fare...inizio meglio la giornata...eheh cartoncini colorati... :-Dchiariamo alcune cose...1) ColorSynch è lo standard migliore esistenze sul mercato2) anche il Postscript lo è (ed il Mac lo supporta meglio)3) esiste un sistema di gestione colore analogo anche su Win, ma non è certo all'altezza di Colorsynch e spesso non viene utilizzato perchè gli utenti PC spesso ne ignorano l'esistenza...(il che è tutto dire...)4) i monitor apple hanno un valore di gamma di 1.8, il che per farla breve garantisce uno spazio cromatico più ampio e quindi più fedele alla stampa, i PC funzionano a 2.0/2.25) in Italia il termine "professionista" viene spesso usato a sproposito..6) uno può anche essere un bravo professionista e lavorare su PC, ma la qualità cromatica che ottieni con un Mac è un'altra cosa...se poi siete curiosi sull'argomento vi consiglio questo sito:http://www.boscarol.com/index.htmlciao (apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            CARTONCINI COLORATI???? ...MA
            PERFAVORE!!!!.....
            :D
            sono sempre io, dimenticavo...nell'anno del signore 2004 i professionisti della grafica usano qualcosa di meglio che un cartoncino colorato...tanto per darti un'idea, di quello che esiste anche in Italia...http://www.colorconsulting.it/(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??

            sono sempre io, dimenticavo...
            nell'anno del signore 2004 i professionisti
            della grafica usano qualcosa di meglio che
            un cartoncino colorato...

            tanto per darti un'idea, di quello che
            esiste anche in Italia...
            www.colorconsulting.it /

            (apple)e io sono un'altro.E quelli che usano photoshop in RGB per la fotografia e il video come fanno?
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            non ci lavoro..ma esistono dei
            cartoncini

            (si proprio dei cartoncini come quelli
            usati

            per scegliere il colore della pittura)
            che

            una volta 'tarato' il monitor
            permettono di

            ovviare al problema...il meccanismo
            bene non

            lo conosco, ho solo visto applicarlo, se

            però lavori con stampe
            professionali

            dovresti sapere meglio di ma a cosa mi

            riferisco...certo hai perfettamente
            ragione

            quando dici che ColorSync è
            comodo,

            ma puoi lavorare anche senza, anzi
            stanto

            alle parole dell'amica di cui parlavo
            prima,

            è sempre meglio usare il
            meccanismo

            dei 'cartoncini segna colori' che sono

            più affidabili...poi ripeto io
            non

            so...

            CARTONCINI COLORATI???? ...MA
            PERFAVORE!!!!.....
            :D

            grazie della bella risata che mi hai fatto
            fare...inizio meglio la giornata...eheh
            cartoncini colorati... :De tu saresti quello che si offende se li dico di leggere meglio?vedi di non prendere x il *ulo la gente.......ti ripeto non faccio stampe professionali, ma ti assicuro che i centri adetti distribuisco un blocchetto di colori con sopra il numero corrispontente (il nome dei colori è panton ma non so come si scrive)

            chiariamo alcune cose...

            1) ColorSynch è lo standard migliore
            esistenze sul mercato

            2) anche il Postscript lo è (ed il
            Mac lo supporta meglio)

            3) esiste un sistema di gestione colore
            analogo anche su Win, ma non è certo
            all'altezza di Colorsynch e spesso non viene
            utilizzato perchè gli utenti PC
            spesso ne ignorano l'esistenza...(il che
            è tutto dire...)

            4) i monitor apple hanno un valore di gamma
            di 1.8, il che per farla breve garantisce
            uno spazio cromatico più ampio e
            quindi più fedele alla stampa, i PC
            funzionano a 2.0/2.2

            5) in Italia il termine "professionista"
            viene spesso usato a sproposito..una persona che fa il grafico pubblicitario, con alle spalle una laurea un corso post laurea uno stage in amarica ed uno in spagna, una persona di questo calibro che lavora nel settore da almeno 5 anni e porta a casa 3500 euro al mese per me è un professionista..poi tu puoi dire tutte le castronerie che ti pare...

            6) uno può anche essere un bravo
            professionista e lavorare su PC, ma la
            qualità cromatica che ottieni con un
            Mac è un'altra cosa...mai detto il contrario..questo non significa che lavori di qualità si possono fare solo su mac

            se poi siete curiosi sull'argomento vi
            consiglio questo sito:
            www.boscarol.com/index.html io non sono curioso ma tu sei arrogante e saccente.....

            ciao
            (apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            e tu saresti quello che si offende se li
            dico di leggere meglio?
            vedi di non prendere x il *ulo la
            gente.......non io che ti sto rispondendo adesso
            ti ripeto non faccio stampe professionali,
            ma ti assicuro che i centri adetti
            distribuisco un blocchetto di colori con
            sopra il numero corrispontente (il nome dei
            colori è panton ma non so come si
            scrive)Si scrive PANTONE, ed è normale che li distribuiscano, ma questo non significa che servno per la calibrazione del monitor... hanno tutt'altro scopoBye
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            e tu saresti quello che si offende se li

            dico di leggere meglio?

            vedi di non prendere x il *ulo la

            gente.......

            non io che ti sto rispondendo adesso


            ti ripeto non faccio stampe
            professionali,

            ma ti assicuro che i centri adetti

            distribuisco un blocchetto di colori con

            sopra il numero corrispontente (il nome
            dei

            colori è panton ma non so come si

            scrive)

            Si scrive PANTONE, ed è normale che
            li distribuiscano, ma questo non significa
            che servno per la calibrazione del
            monitor... hanno tutt'altro scopo

            Byebe io avevo anche precisato di non saperne niente...cmq già che siamo in argomento..se non servono ad avere una corrispondenza colori monito-
            colori stampa allora a cosa servono?è una domanda serie, sono curioso e mi piacerebbe saperlo..
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            be io avevo anche precisato di non saperne
            niente...cmq già che siamo in
            argomento..se non servono ad avere una
            corrispondenza colori monito-
            colori
            stampa allora a cosa servono?
            è una domanda serie, sono curioso e
            mi piacerebbe saperlo..Tanto nessuno ti risponderà seriamente perché sembra che tutti usino spettrofotometri per calibrare e successivamente profilare il proprio monitor. Nessuno che calibra "ad occhio" in questo forum, vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            be io avevo anche precisato di non saperne
            niente...cmq già che siamo in
            argomento..se non servono ad avere una
            corrispondenza colori monito-
            colori
            stampa allora a cosa servono?
            è una domanda serie, sono curioso e
            mi piacerebbe saperlo..PANTONE è una codifica standardizzata.In qualsiasi posto del mondo sai che se partli di "PANTONE xyz" corrisponde ad un determinato colore. Oltre alla stampa in quadricromia classica CMYK esistono anche altri procedimenti di stampa, con lastre in due colori per esempio, dove scegli due colori PANTONE qualunque (il vantaggio è che costa meno della quadricromia, dove moltiplichi tutto per 4). Molti volantini mono o bicolore a basso costo sono realizzati in questo modo. Avere un campionario di colori può servire per scegliere i colori da usare ed essere sicuro di quello che otterrai in stampa "a prescindere" da quello che vedi a video e a prescindere di dove lo manderai in stampa (crei i due canali, e associ ad ognuno il colore codificato, che scegli con lo stesso codice dalla tabella di photoshop).Se però il monitor non è calibrato, quello che vedi a video non sarà il risultato di stampa...
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            be io avevo anche precisato di non
            saperne

            niente...cmq già che siamo in

            argomento..se non servono ad avere una

            corrispondenza colori monito-
            colori

            stampa allora a cosa servono?

            è una domanda serie, sono
            curioso e

            mi piacerebbe saperlo..

            PANTONE è una codifica standardizzata.
            In qualsiasi posto del mondo sai che se
            partli di "PANTONE xyz" corrisponde ad un
            determinato colore. Oltre alla stampa in
            quadricromia classica CMYK esistono anche
            altri procedimenti di stampa, con lastre in
            due colori per esempio, dove scegli due
            colori PANTONE qualunque (il vantaggio
            è che costa meno della quadricromia,
            dove moltiplichi tutto per 4). Molti
            volantini mono o bicolore a basso costo sono
            realizzati in questo modo. Avere un
            campionario di colori può servire per
            scegliere i colori da usare ed essere sicuro
            di quello che otterrai in stampa "a
            prescindere" da quello che vedi a video e a
            prescindere di dove lo manderai in stampa
            (crei i due canali, e associ ad ognuno il
            colore codificato, che scegli con lo stesso
            codice dalla tabella di photoshop).
            Se però il monitor non è
            calibrato, quello che vedi a video non
            sarà il risultato di stampa...ok, ma a questo punto visto che (penso io) la differenza di colore non è così astronomica (al max qualche variazione nelle tonalità) e visto che cmq conosco il colore effettivo di stampa non ho risolto il problema?certo a monitor non vedo proprio il colore di stampa, ma cmq avendolo scelto so quale colore stamperò.....capisco che non sia proprio la stessa cosa...cmq thx per una risposta (qui già quando parli di cose che conosci ti mangiano vivo figurati quando cerchi di capire cose che ancora non conosci)
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            ok, ma a questo punto visto che (penso io)
            la differenza di colore non è
            così astronomica (al max qualche
            variazione nelle tonalità) e visto
            che cmq conosco il colore effettivo di
            stampa non ho risolto il problema?no, questa è la differenza tra un professionista del colore ed un principiante...se devi stampare 10 cose per una ditta non puoi farle di 10 tonalità diverse... devono essere tutte dello stesso colore...
            certo a monitor non vedo proprio il colore
            di stampa, ma cmq avendolo scelto so quale
            colore stamperò.....no, le foto non puoi stamparle con i pantoni, i pantoni servono solo per le tinte piatte (disegni, scritte, loghi)
            capisco che non sia proprio la stessa cosa...
            cmq thx per una risposta (qui già
            quando parli di cose che conosci ti mangiano
            vivo figurati quando cerchi di capire cose
            che ancora non conosci)allora perchè vieni a dire che su PC si lavora ugualmente bene se non capisci una ma77a di quello di cui stai parlando?(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ok, ma a questo punto visto che (penso
            io)

            la differenza di colore non è

            così astronomica (al max qualche

            variazione nelle tonalità) e
            visto

            che cmq conosco il colore effettivo di

            stampa non ho risolto il problema?

            no, questa è la differenza tra un
            professionista del colore ed un
            principiante...???

            se devi stampare 10 cose per una ditta non
            puoi farle di 10 tonalità diverse...
            devono essere tutte dello stesso colore...


            certo a monitor non vedo proprio il
            colore

            di stampa, ma cmq avendolo scelto so
            quale

            colore stamperò.....

            no, le foto non puoi stamparle con i
            pantoni, i pantoni servono solo per le tinte
            piatte (disegni, scritte, loghi)


            capisco che non sia proprio la stessa
            cosa...

            cmq thx per una risposta (qui già

            quando parli di cose che conosci ti
            mangiano

            vivo figurati quando cerchi di capire
            cose

            che ancora non conosci)

            allora perchè vieni a dire che su PC
            si lavora ugualmente bene se non capisci una
            ma77a di quello di cui stai parlando?mai spacciato per un saccente o esperto in materia...se vuoi ci spostiamo in altri campi dell'informatica cosi ti dico io che non capisci una mazza o ti rido dietro (come altri hanno fatto) e poi vediamo come ti senti.....bisognerebbe imparare anche un pò di umiltà e non mortificare alla prima occasione chiunque...cmq per chiarire il mio punto cercherrò di ripartire da zero:1) non sono un grafico, ne faccio uso avanzato di programmi grafici (nel mio caso elements basta e avanza)2) non dico che su windows e mac si lavori allo stesso modo (anche perchè di mac conosco davvero poco)3) quello a cui volevo replicare era questo
            Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con
            Windows (che non sa cos'è il Color
            Sync...) va più che bene anche
            ElementsFalso, come al solito tende a far apparire utenti windows un sottoprodotto della società informatica, forse (e la prendo per buona mancandomi conocenze per ribattere) è vero che per stampe professionali il mac offrendo ColorSync sia avanti rispetto a windows, ma con un'immagine quello che puoi farci non è solo la stampa (se la corrispondenza colori è legata a colorsync significa che se non ho questo prodotto su un'altro mac o pc avrò lo stesso una differenza nei colori o no?), si posso anche solo eleaborare e gestire in maniera 'virtuale' ciò senza mai divenire stampa (magari passando in internet o chissàcos'altro)...non avere il colorsync per stampe prof. non significa dover accettare un compromesso su tutto il resto solo per far felice qualche utente mac (quello del post quotato) che così può sentirsi più figo!Posso avere esigenze di creare img molto complesse ed usare strumenti non disponibili in elements anche senza aver bisogno di stamparle.4) se ho esposto male il mio punto di vista mi scuso, mi scuso anche se sono stato sgarbato ma dopo una giornata a sentirsi chiamere troll, winutonto e a farsi ridere in faccia dai vari utenti/saccenti un po le scatole girano!Io faccio le mie scuse, staremo a vedere quanti di quelli che sono stati sgarbati con me avrenno la stessa maturità!5) Non credo affatto che (come qualcuno insinua) la ragazza di cui parlavo lavorasse solo perchè e figa o la dà...a chi ha postato questo rispondo: forse tua sorella...Rifletti prima di scrivere perchè la tua allusione è davvero offensiva...va chiarito che la persona lavora in maniera autonoma e (perdonami se sbaglio) credo che se società del calibro fnac accettano di commisionarli un lavoro sia tuttaltro che una dilettante...poi pensala come vuoi ma difficilmente riesci ad affermarti senza una società che ti spalleggia se davvero non vali molto....non so, non ho competenza per esprimermi direttamente ma credo non faccia una grinza il discorso....

            (apple)
          • Anonimo scrive:
            I Professionisti....
            - Scritto da: Anonimo
            Non credo affatto che (come qualcuno
            insinua) la ragazza di cui parlavo lavorasse
            solo perchè e figa o la dà...a
            chi ha postato questo rispondo: forse tua
            sorella...
            Rifletti prima di scrivere perchè la
            tua allusione è davvero offensiva...
            va chiarito che la persona lavora in maniera
            autonoma e (perdonami se sbaglio) credo che
            se società del calibro fnac accettano
            di commisionarli un lavoro sia tuttaltro che
            una dilettante...poi pensala come vuoi ma
            difficilmente riesci ad affermarti senza una
            società che ti spalleggia se davvero
            non vali molto....non so, non ho competenza
            per esprimermi direttamente ma credo non
            faccia una grinza il discorso....Che si riesca ad affermarsi senza essere capaci di fare il lavoro per cui si è pagati è più frequente di quanto immagini, purtroppo.Tanto per farti capire "quanto" è "strana" la tua amica, quello che lei fa con le guide Pantone® è catalogabile solo con la parole "assurdo", ed è totalmente inutile.Se un gommista gonfiasse gli pneumatici della tua auto senza guardare il manometro ma appoggiando un orecchio sul cofano, e ti dicesse che lui "sente" e misura la quantità d'aria che entra nelle gomme solo attraverso le vibrazioni del telaio....ti fideresti a circolare con quelle gomme? Beh, la tua amica ha un "sistema" di controllo del colore simile al controllo dell'aria di quel gommista. Che poi ci siano milioni di persone che comprano i fanghi di Wanna Marchi......vuol dire che anche la tua amica si sa vendere bene, ma non che sappia fare il suo lavoro. Anzi, non lo sa affatto; se vuoi una prova di questo, chiedile come risolve il riflusso del testo nella gestione Postscript con Windows: 100 a 1 che ti guarda come un marziano e poi appoggia la squadretta al monitor.....
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo
            mai spacciato per un saccente o esperto in
            materia...se vuoi ci spostiamo in altri
            campi dell'informatica cosi ti dico io che
            non capisci una mazza o ti rido dietro (come
            altri hanno fatto) e poi vediamo come ti
            senti.....Cosa c'entra? Nessuno ha tirato in ballo altri argomenti...Sei tu che sei venuto qui a dire che la calibrazione del colore non serve perché "basta appoggiare i cartoncini vicino al monitor"... se permetti chi è professionista e si è fatto un mazzo tanto per anni e anni, magari gli girano i cosiddetti a sapere che qualcuno si spaccia per professionista come lui lavorando in questo modo assurdo.
            bisognerebbe imparare anche un pò di
            umiltà e non mortificare alla prima
            occasione chiunque...L'hai detto...
            1) non sono un grafico, ne faccio uso
            avanzato di programmi graficiNessuno l'aveva messo in dubbio
            2) non dico che su windows e mac si lavori
            allo stesso modo (anche perchè di mac
            conosco davvero poco)Allora sarà stato qualcun'altro a dirlo
            3) quello a cui volevo replicare era questo

            Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con

            Windows (che non sa cos'è il Color

            Sync...) va più che bene anche

            Elements

            Falso, come al solito tende a far apparire
            utenti windows un sottoprodotto della
            società informatica, Il fatto è che c'è molta gente che si è falla le ossa (e il culo) imparando la grafica con il Mac quando questo era l'unico strumento per fare grafica. Ora che anche i PC sono sufficientemente potenti c'è molta gente che s'improvvisa grafico e solitamente sceglie il PC perché non ha la sufficiente esperienza per capire perché un Mac (che costa di più) potrebbe essere meglio. Spiacente per te, ma è un dato di fatto. Questo non significa che tutti quelli che usano PC-Win per la grafica siano incompetenti, ci mancherebbe pure, ma statisticamente chi si improvvisa grafico senza averne le competenze, usa un PC-Win.
            4) se ho esposto male il mio punto di vista
            mi scuso, mi scuso anche se sono stato
            sgarbato ma dopo una giornata a sentirsi
            chiamere troll, winutonto e a farsi ridere
            in faccia dai vari utenti/saccenti un po le
            scatole girano!
            Io faccio le mie scuse, staremo a vedere
            quanti di quelli che sono stati sgarbati con
            me avrenno la stessa maturità!Qui siamo in molti anonimi... Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: cartoncini colorati??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            ok, ma a questo punto visto che (penso io)
            la differenza di colore non è
            così astronomica (al max qualche
            variazione nelle tonalità) e visto
            che cmq conosco il colore effettivo di
            stampa non ho risolto il problema?Se stampi mono o bilastra pantone si, ma se realizzi qualcosa da stampare in quadricromia come lo verifichi il colore? Il pantone in questo caso non ti serve a nulla perché hai un'infinità di sfumature definite nello spazio CMYK. Se non hai ben chiara la differenza è difficle spiegartelo "a distanza" senza presentarti degli esempi concreti, ma ti assicuro che di boiate ne ho viste un'infinità
            certo a monitor non vedo proprio il colore
            di stampa, ma cmq avendolo scelto so quale
            colore stamperò...Giusto, ma vale solo per cose "semplici": con una normale immagine fotografica o cmq con varietà di colori tali da essere realizzata in CMYK non puoi fare questo discorso, e soprattutto non hai idea di cosa uscirà stampato se la calibrazione non è ottimale (in CMYK hai le quattro lastre con le retinature dei quattro colori fondamentali, non scegli i colori del pantone...)ciao
          • Anonimo scrive:
            appoggiare i pantoni allo schermo è ...
            - Scritto da: Anonimo
            e tu saresti quello che si offende se li
            dico di leggere meglio?
            vedi di non prendere x il *ulo la
            gente.......veramente era la prima volta che ti scrivevo...
            ti ripeto non faccio stampe professionali,infatti non stavo accusando te...ridevo della tua amica...
            ma ti assicuro che i centri adetti
            distribuisco un blocchetto di colori con
            sopra il numero corrispontente (il nome dei
            colori è panton ma non so come si
            scrive)semplicemente una mazzetta di colori "pantone" ed è uno strumento importantissimo per chi fa il mio lavoro...a cosa servono? mi spiego... la Ferrari deve stampare degli inviti in giappone.. io (il grafico della ferrari) gli spedisco il file e gli dico che il "logo" della Ferrari deve essere un "Pantone 127" il tipografo giapponese compra l'inchiostro 127 e stampa... semplice no?...sfortunatamente i pantoni servono solo per tinte piatte e non quadricromie, quindi le foto non rientrano in questo discorso e nemmeno la calibrazione del monitor... ...appoggiare i pantoni a schermo è una stron7ata perchè ci sono 1000 varibili diverse da calcolare... (il link te lho già dato) e non serve a nulla...

            5) in Italia il termine "professionista"

            viene spesso usato a sproposito..

            una persona che fa il grafico pubblicitario,
            con alle spalle una laurea un corso post
            laurea uno stage in amarica ed uno in
            spagna, una persona di questo calibro che
            lavora nel settore da almeno 5 anni e porta
            a casa 3500 euro al mese per me è un
            professionista..poi tu puoi dire tutte le
            castronerie che ti pare...puoi dire quello che ti pare, ma appoggiare i pantoni allo schermo è una castroneria e chi lavora in questo modo non è un professionista... e di gente così ne conosco anche io parecchia purtroppo....lavorasse nel mio studio la tua amica la manderei a casa... tu correresti il rischi di mandare in stampa un lavoro per 50.000 Euro fidandoti di una che appoggia i pantoni sullo schermo per vedere i colori?poi se è carina e te la da... magari la tieni, ma ricontrollerei i lavori personalmente... :-D

            6) uno può anche essere un bravo

            professionista e lavorare su PC, ma la

            qualità cromatica che ottieni
            con un

            Mac è un'altra cosa...

            mai detto il contrario..questo non significa
            che lavori di qualità si possono fare
            solo su macappunto ho detto solo che lavorare "bene" su Mac è più facile...
            io non sono curioso ma tu sei arrogante e
            saccente.....posso anche avere un tono arrogante... ma i cartoncini colorati... se non sai di cosa parli... leggi e non postare...please... altrimenti si chiama trollare..ciao (apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: appoggiare i pantoni allo schermo è ...
            - Scritto da: Anonimo
            mi spiego... la Ferrari deve stampare degli
            inviti in giappone.. io (il grafico della
            ferrari) gli spedisco il file e gli dico che
            il "logo" della Ferrari deve essere unAHI ! AHI ! AHI ! Signor Anonimo, lei mi cade sulla Ferrari !Ma io dico: lei sa che non si possono usare le Ferrari, e piu' in generale le automobili, come esempio o paragone in un contesto informatico ??!! Mi dispiace ma lei, e' stato eliminato.Mike Buongiorno (vabbe' ormai Buonasera)
          • Anonimo scrive:
            Cartoncini e monitor????
            - Scritto da: Anonimo

            Se lavorassi con la stampa
            professionale ne

            saresti al corrente...

            non ci lavoro..ma esistono dei cartoncini
            (si proprio dei cartoncini come quelli usati
            per scegliere il colore della pittura) che
            una volta 'tarato' il monitor permettono di
            ovviare al problema...il meccanismo bene non
            lo conosco, ho solo visto applicarlo, se
            però lavori con stampe professionali
            dovresti sapere meglio di ma a cosa mi
            riferisco...certo hai perfettamente ragione
            quando dici che ColorSync è comodo,
            ma puoi lavorare anche senza, anzi stanto
            alle parole dell'amica di cui parlavo prima,
            è sempre meglio usare il meccanismo
            dei 'cartoncini segna colori' che sono
            più affidabili...poi ripeto io non
            so...Tu ammetti di non saperlo ma la tua amica, se è vero che usa le guide Pantone sul monitor :) :) :) me la devi far conoscere.........(ma è vera o è un parto della tua mente?) dopodiché vorrei conoscere il genio che la assunta, a meno che la raggazza non sia anche moooooooolto carina....Ma si può?! Ma dove le trovano?!PS: chiedi alla tua amica se ha problemi di riflusso del testo nella gestione Postscript su Windows e come li risolve.....magari ti risponde che appoggia una squadretta Simone Martini allo schermo :) :) :) :) :)
          • Anonimo scrive:
            ROTFL
            - Scritto da: Anonimo
            non ci lavoro..ma esistono dei cartoncini
            (si proprio dei cartoncini come quelli usati
            per scegliere il colore della pittura) che
            una volta 'tarato' il monitor permettono di
            ovviare al problema...Guarda che la parte difficile è far coincidere quello che vedi a schermo con quello che stampi, mica con il cartoncino che metti a fianco... voglio vederti poi se smanetti su, luminosità, contrasto e altre impostazioni del monitor.
          • Anonimo scrive:
            Mio cuggino
            - Scritto da: Anonimo
            esistono dei cartoncini
            (si proprio dei cartoncini come quelli usati
            per scegliere il colore della pittura) che
            una volta 'tarato' il monitor permettono di
            ovviare al problema...mio cuggino usa delle figurine di Goldrake, che permettono di tarare contemporanemante i 4 colori principali: giallo delle corna, nero delle gambe, magenta dell'alabarda spaziale, e ciano dei pugni rotanti
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            non ci lavoro..ma esistono dei cartoncini
            (si proprio dei cartoncini come quelli usati
            per scegliere il colore della pittura) che
            una volta 'tarato' il monitor permettono di
            ovviare al problema...il meccanismo bene non
            lo conosco, ho solo visto applicarlo, se
            però lavori con stampe professionali
            dovresti sapere meglio di ma a cosa mi
            riferisco...certo hai perfettamente ragione
            quando dici che ColorSync è comodo,
            ma puoi lavorare anche senza, anzi stanto
            alle parole dell'amica di cui parlavo prima,
            è sempre meglio usare il meccanismo
            dei 'cartoncini segna colori' che sono
            più affidabili...poi ripeto io non
            so...La prossima volta che qui in studio dobbiamo calibrare i monitor, andiamo dalla mesticheria di sotto e ci facciamo dare i cartoncini delle vernici, alla faccia della Barco! MITICA l'amica di Voghera....si potrebbe definire "tipica risoluzione femminile del problema" :|
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            quando dici che ColorSync è comodo,
            ma puoi lavorare anche senza, anzi stanto
            alle parole dell'amica di cui parlavo prima,
            è sempre meglio usare il meccanismo
            dei 'cartoncini segna colori' che sono
            più affidabili...poi ripeto io non
            so...Gli effetti della Patente Europea :|
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo


            quando dici che ColorSync è
            comodo,

            ma puoi lavorare anche senza, anzi
            stanto

            alle parole dell'amica di cui parlavo
            prima,

            è sempre meglio usare il
            meccanismo

            dei 'cartoncini segna colori' che sono

            più affidabili...poi ripeto io
            non

            so...
            Cmq non è la prima persona che conosco usare il metodo dei cartoncini per calibrare (non profilare) il monitor.
            Gli effetti della Patente Europea :|
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            ...
            certo anche con win puoi fare grafica
            professionale..nessuno lo mette in dubbio...
            Il problema che con il quale ci si trova a
            fare i conti è la giusta
            corrispondenza dei colori tra i diversi
            dispositivi: un colore che vediamo
            visualizzato con una certa tonalità
            ed intensità sul monitor è
            spesso riprodotto in maniera diversa quando
            viene stampato.

            Beh Apple ha inventato un sistema che
            risolve questo inconveniente...si chiama
            ColorSync.

            Se lavorassi con la stampa professionale ne
            saresti al corrente...Se lavorassi con la grafica per il web saresti al corrente del problema opposto, ovvero che quello che visualizzi perfetto sul Mac non è quello che vedrà il 90% dei visitatori.Anche lavorando su PC la differenza è notevole dato che c'è chi naviga con monitor staratissimi, ma sviluppando sul Mac si aggiungono ulteriori errori fino a rendere le immagini inservibili su molti sistemi.Se vuoi farmi un favore puoi anche spiegami come impostare il video di un Mac (OsX) in modo da corrispondere a quello di un PC Windows in modo da non dover correggere tutti i lavori che mi passa la mia collega prima di metterli online.
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            Se vuoi farmi un favore puoi anche spiegami
            come impostare il video di un Mac (OsX) in
            modo da corrispondere a quello di un PC
            Windows in modo da non dover correggere
            tutti i lavori che mi passa la mia collega
            prima di metterli online.
            Di quale PC Windows, perché non ne ho mai visti due uguali...... ;)A parte gli scherzi, nelle preferenze del monitor, clicca sul tab Color, crea un nuovo profilo e scegli il gamma a 2.2, salva il profilo chiamandolo, per esempio, Wincrost oppure Bilghèiz. Ovvio che di profili già pronti ce ne sono già parecchi (per un uso anche "pro") ma non esiste il profilo "PC Windows" già pronto sul Mac proprio perché non esiste in generale un profilo "PC Windows". Ogni produttore hardware fa come gli pare e l'unica costante, vai a sapere poi il perché :| , è il gamma a 2.2
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            Di quale PC Windows, perché non ne ho
            mai visti due uguali...... ;)Quello purtroppo lo so.Fosse l'unica differenza! C'è da fare i conti anche con OS e browser differenti e di diverse versioni, risoluzioni...Diciamo un "monitor tipo", qualcosa che mi consenta di ridurre il più possibile le differenze.
            A parte gli scherzi, nelle preferenze del
            monitor, clicca sul tab Color...Ci provo.Grazie :)
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            Concordo....ho una cara amica che fa
            computer graphic a livello professionale
            è lavora anche su windows...per
            favore basta con i luoghi comuniChe la corrispondenza del colore in fase di stampa (e relativa gestione) sia migliore sotto Mac è un dato di fatto, non un luogo comune.E' dovuto in parte a Colorsync, in parte a molti altri fattori, non per ultimo il sistema utilizzato da chi realizza la stampa.Questo non significa che non si possa essere ottimi grafici utilizzando Windows, ma semplicemente che con Windows avrai maggiori difficoltà ad ottenere una perfetta corrispondenza tra quello che hai prodotto sullo schermo e quello che ti consegna lo stampatore. Conosco gente che passando da Win a Mac è rimasta molto sorpresa proprio da questo: meno provini = risparmio di soldi e tempo = aumento della produttivitàBye
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: jocelyn
          Scusami ma non ho capito: chi usa PC, anche
          se solo per evidenti ragioni di lavoro,
          dovrebbe aver precluso l'accesso al PS di
          fascia suoperiore? E la gestione della
          quadricromia? E l'utilizzo delle maschere?
          Tutto imprescindibile dal magico color sync?

          Un altro mac-talebano....Visto che non hai capito (parole tue) ti allego un link ad un sito dove viene spiegata in grandi linee cos'è questa meravigliosa tecnologia inventata da Apple (ColorSync).Indispensabile se lavori con la stampa professionale e con diversi supporti.( http://mac.html.it/articoli/colorsync1.htm )spero di esserti stato utile caro wintont.
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            spero di esserti stato utile caro wintont.copy'n'pasteICC e PCM sono i due sistemi aperti di gestione del colore oggi disponibili sui personal computer. La più importante caratteristica di questi sistemi è appunto quella di essere aperti, e ciò garantisce loro un'ampia accettazione, lunga vita e continui aggiornamenti. Al contrario i sistemi chiusi sembrano eterni, indistruttibili. Poi per qualche causa, anche secondaria e marginale, crollano e si estinguono. ICC è la tecnologia standardizzata e proposta dall'International Color Consortium (ICC) ed èimplementata a livello di programma, oppure implementata a livello di sistema operativo in Mac OS e Mac OS X la parte che si occupa della gestione del colore secondo le specifiche ICC è ColorSync (ora alla versione 4); in Windows 98, 2000 e XP è invece ICM (Image Color Management, ora alla versione 2); [...]EOF.La domanda è: se windows non gestisce i colori, i profili colore che setto sul mio photoshop su windows cosa sono?Non è una sfida, me ne frego di chi ce l'ha più lungo tra winari, linari e macconvinti, è UNA DOMANDA-
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            http://www.microsoft.com/whdc/device/display/color/default.mspxgradirei un commento. Non sono polemico.
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia
            La domanda è: se windows non gestisce
            i colori, i profili colore che setto sul mio
            photoshop su windows cosa sono?gestione colore e profili con corrispondenza per le diverse periferiche è ben diverso...stò controllando le caratteristiche di Windows Image Color Management
            Non è una sfida, me ne frego di chi
            ce l'ha più lungo tra winari, linari
            e macconvinti, è UNA DOMANDA-winari, linari e macuser....
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            winari, linari e macuser....Concedimi il macconvinti.Agli utenti mac sembra che il computer lo regalino a patto di fare pubblicità al dio-mela.Sarà anche una buona macchinetta, ma via, il computer è un mezzo, la mente è la vostra, non esagerate..Ho usato e uso ogni tanto mac, ok bello, ma continuo a preferire le donne.Gli utenti linux sono più o meno così ma quelli almeno qualcosa gratis la ottengono sul serio.
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia
            Concedimi il macconvinti.non ho corretto per fastidio...ma solo per precisione.:)
            Agli utenti mac sembra che il computer lo
            regalino a patto di fare pubblicità
            al dio-mela.ma sai non credo che sia in questo modo...è evidente che chi acquista un Mac ha fatto una scelta ben precisa e per rispettar e certe esigenze professionali e personali.Poi se si trova bene con questi strumenti per lavorare e divertirsi...non mi sembra così grave. Lo stesso vale per chi acquista un PC con Windows o Linux...
            Sarà anche una buona macchinetta, ma
            via, il computer è un mezzo, la mente
            è la vostra, non esagerate..perchè sempre questi preconcetti?basta che un macuser dica qualcosa di positivo su una soluzione HW o SW e viene etichettato subito come fanatico...boh.personalmente sono 15 anni che sono pienamente soddisfatto di questi strumenti.
            Ho usato e uso ogni tanto mac, ok bello, ma
            continuo a preferire le donne.divertente il tuo commento...io continuo a preferire mia moglie e mio figlio!.
            Gli utenti linux sono più o meno
            così ma quelli almeno qualcosa gratis
            la ottengono sul serio.non è che siamo tutti allo stesso livello tecnico e uniformati alla piattaforma più utilizzata...ci sono molti di noi che non si accontentano di quello che Windows offre.
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            ma sai non credo che sia in questo
            modo...è evidente che chi acquista un
            Mac ha fatto una scelta ben precisa e per
            rispettar e certe esigenze professionali e
            personali.
            Poi se si trova bene con questi strumenti
            per lavorare e divertirsi...non mi sembra
            così grave.Ottimo. Il mac è una macchina ideale per determinati utilizzi professionali. Assumo che qualche anno or sono anche l'amiga 500 gestiva la grafica molto meglio di un pc basato su OS windows-dos. Nessun dubbio.Negli anni però il gap si è assottigliato e di brutto. Ho proposto un link con il management del colore di windows.Molti dei software nati su Mac, per esigenze di mercato (non si vive di sola gloria) da tempo ormai escono anche e soprattutto su windows. Chi come te ha cominciato 15 anni prima di chi comincia oggi probabilmente ha perso il contatto con l'evoluzione dei sistemi windows, restando legittimamente legato e fedele al mac.Il problema nasce quando il signor Rossi vuole il "compiuter" che gli hanno detto che si può fare tutto. Se malauguratamente dovesse incontrare un "macconvinto" (insisto, mi perdonerai :)) prbabilmente si convincerà anche lui che il pc fa schifo e che vale la pena spendere qualcosa di più in cambio di un sistema che obbiettivamente ha anche un bel design quindi non deturpa l'equilibrio estetico della casa.ma se il signor rossi non stamperà mai i 6x3 per il premier, avrà fatto un buon affare?Il signor rossi in questione si chiama giuseppe, un amico, medico, che su suggerimento di un paio di macuser (pubblicitario uno, molto bravo, e smanettone del mac l'altro, senza professionalità specifiche se non quella di capire dove il mac mette i file) ha speso tanto per avere un gioiellino inutile tra le mani. Risultato: i programmi che servono a lui sono solo per windows. Usa un emulatore con tutti i limiti che ne derivano.Il problema è che troppi utenti mac hanno fede, non soddisfazione.Un utente soddisfatto dice:"signor rossi, io uso Mac, non lo cambierei neanche sotto tortura, ma per lei forse andrebbe bene una macchinetta windows visto che dovrà ca**eggiare e al massimo usare word ed excel(senza formule..) per aggiornare la classifica della serie a e b."Un fedele:"win fa schifo. i wintonti lo usano e non sanno che mac è meglio ché non si prende i virus"chiudo, ho scritto troppo..:)
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia
            Negli anni però il gap si è
            assottigliato e di brutto. Ho proposto un
            link con il management del colore di
            windows.Il menagement è una cosa, la corrispondenza un'altra
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia
            Ottimo. Il mac è una macchina ideale
            per determinati utilizzi professionali.
            Assumo che qualche anno or sono anche
            l'amiga 500 gestiva la grafica molto meglio
            di un pc basato su OS windows-dos. Nessun
            dubbio.
            Negli anni però il gap si è
            assottigliato e di brutto. Ho proposto un
            link con il management del colore di
            windows.che non è proprio la stessa cosa di colorsync.
            Molti dei software nati su Mac, per esigenze
            di mercato (non si vive di sola gloria) da
            tempo ormai escono anche e soprattutto su
            windows.dipende anche dalla diffusione della piattaforma... Chi come te ha cominciato 15 anni
            prima di chi comincia oggi probabilmente ha
            perso il contatto con l'evoluzione dei
            sistemi windows, restando legittimamente
            legato e fedele al mac.veramente certe soluzioni funzionano molto bene su Mac...e anche su Win...
            Il problema nasce quando il signor Rossi
            vuole il "compiuter" che gli hanno detto che
            si può fare tutto. Se
            malauguratamente dovesse incontrare un
            "macconvinto" (insisto, mi perdonerai :))
            prbabilmente si convincerà anche lui
            che il pc fa schifo e che vale la pena
            spendere qualcosa di più in cambio di
            un sistema che obbiettivamente ha anche un
            bel design quindi non deturpa l'equilibrio
            estetico della casa.
            ma se il signor rossi non stamperà
            mai i 6x3 per il premier, avrà fatto
            un buon affare?se ti occupi come nel mio caso di opere audiovisive su DVD senza dubbio.se ti limiti ad utilizzare ms office...va benissimo anche il pc con windows spendendo 200 euro.
            Il signor rossi in questione si chiama
            giuseppe, un amico, medico, che su
            suggerimento di un paio di macuser
            (pubblicitario uno, molto bravo, e
            smanettone del mac l'altro, senza
            professionalità specifiche se non
            quella di capire dove il mac mette i file)
            ha speso tanto per avere un gioiellino
            inutile tra le mani. questo lo pensi tu...ci sono 18'000 programmi commerciali per OSX....
            Risultato: i programmi che servono a lui
            sono solo per windows. Usa un emulatore con
            tutti i limiti che ne derivano.anche la maggior parte dei software che utilizzo io sono solo per Mac...o comunque su Mac funzionano molto meglio.
            Il problema è che troppi utenti mac
            hanno fede, non soddisfazione.ma stai scherzando spero...non ho mai sentito una cosa simile!
            Un utente soddisfatto dice:
            "signor rossi, io uso Mac, non lo cambierei
            neanche sotto tortura, ma per lei forse
            andrebbe bene una macchinetta windows visto
            che dovrà ca**eggiare e al massimo
            usare word ed excel(senza formule..) per
            aggiornare la classifica della serie a e b."
            Un fedele:
            "win fa schifo. i wintonti lo usano e non
            sanno che mac è meglio ché non
            si prende i virus"

            chiudo, ho scritto troppo..:)scusami ma hai scritto solo i soliti preconcetti...non ho gradito perchè non corrisponde alla verità.ma è cosi difficile per voi utenti windows rispettare le scelte dei macuser?.sono molto deluso.
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            -

            link con il management del colore di

            windows.

            che non è proprio la stessa cosa di
            colorsync.Comunque permettere di gestire la corrispondenza dei colori sui dispositivi. Ma non insisto perché ho solo letto e non provato con mano (lavoro sul web).
            dipende anche dalla diffusione della
            piattaforma...Dipende SOLO dalla diffusione della piattaforma.Le aziende non hanno preferenze su un sistema o l'altro, al massimo partership più o meno vantaggiose. I programmatori adobe possono anche essere convinti della superiorità del Mac, ma se non producono per win chiudono.

            mai i 6x3 per il premier, avrà
            fatto

            un buon affare?

            se ti occupi come nel mio caso di opere
            audiovisive su DVD senza dubbio.Non prendermi alla lettera, ti prego. 6X3 o audiovisivi è la stessa cosa.
            se ti limiti ad utilizzare ms office...va
            benissimo anche il pc con windows spendendo
            200 euro.aggiungo che io per lavorare spendo (di hardware) 500 euro max ogni due anni circa. Investo sul software piuttosto.

            ha speso tanto per avere un gioiellino

            inutile tra le mani.

            questo lo pensi tu...ci sono 18'000
            programmi commerciali per OSX....Inutile perché se avesse optato per il pc avrebbe speso di meno. inutile perché non può sfruttarlo nelle sue potenzialità. inutile perché a lui serviva un pc perché lavora in combinata ad altri in progetti dove utilizzano software per windows incompatibili con i 18000 programmi mac.
            anche la maggior parte dei software che
            utilizzo io sono solo per Mac...o comunque
            su Mac funzionano molto meglio.Meglio di che? confrontato a che? Confronto fatto da chi e con cosa?

            Il problema è che troppi utenti
            mac

            hanno fede, non soddisfazione.

            ma stai scherzando spero...non ho mai
            sentito una cosa simile!Sono assolutamente serio su questo punto.
            scusami ma hai scritto solo i soliti
            preconcetti...non ho gradito perchè
            non corrisponde alla verità.
            ma è cosi difficile per voi utenti
            windows rispettare le scelte dei macuser?.
            sono molto deluso.Ma figurati se mi è difficile, chemmefrega..Fallissero Apple, Microsoft, andassero in malora. Non mi cambia niente.Ma visto che se ne parla permettimi di avere un punto di vista in una polemica aperta da un utente mac (non so se tu o un altro).
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia
            Dipende SOLO dalla diffusione della
            piattaforma.
            Le aziende non hanno preferenze su un
            sistema o l'altro, al massimo partership
            più o meno vantaggiose. I
            programmatori adobe possono anche essere
            convinti della superiorità del Mac,
            ma se non producono per win chiudono.senza dubbio...anche se praticamente la metà del venduto e quindi del fatturato di aziende come Alias / Macromedia e Adobe ed altre arrivano dai macuser.
            aggiungo che io per lavorare spendo (di
            hardware) 500 euro max ogni due anni circa.
            Investo sul software piuttosto.vero...anche per me è la stessa cosa...
            Inutile perché se avesse optato per
            il pc avrebbe speso di meno. inutile
            perché non può sfruttarlo
            nelle sue potenzialità. inutile
            perché a lui serviva un pc
            perché lavora in combinata ad altri
            in progetti dove utilizzano software per
            windows incompatibili con i 18000 programmi
            mac. quarda che capita la stessa cosa se lavori con certe soluzioni professionali su Mac e poi ti compri un PC.
            Meglio di che? confrontato a che? Confronto
            fatto da chi e con cosa?mai lavorato con audio e video su Mac e su PC ? noterai la differenza...non ti sei mai occupato di authoring multimediale per DVD ? altra enorme differenza...guarda io per lavoro realizzo opere audiovisive...quindi mi occupo dell'authoring di DVD (programmazione e grafica & QTVR), lavoro con piste audio, video, ecc....è il mio lavoro...sò riconoscere la differenza.
            Sono assolutamente serio su questo punto. peccato che è falso!chiedi a qualsiasi utente mac.perchè dovete farli passare sempre per stupidi?
            Ma figurati se mi è difficile,
            chemmefrega..
            Fallissero Apple, Microsoft, andassero in
            malora. Non mi cambia niente.
            Ma visto che se ne parla permettimi di avere
            un punto di vista in una polemica aperta da
            un utente mac (non so se tu o un altro).rispetto la tua opinione...anche se non la condivido perchè mi sembra che nutri un po' troppi preconcetti verso una certa comunità di persone...
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia

            peccato che è falso!

            chiedi a qualsiasi utente mac.

            perchè dovete farli passare
            sempre

            per stupidi?


            Ho detto TROPPI che non vuol dire TUTTI. Se
            rileggi i post precedenti (ci vuole
            pazienza) capirai che non mi riferivo a te o
            a tipi come te.
            Anche TROPPI è esagerato...e sbagliato è generalizzare come da te fatto.


            rispetto la tua opinione...anche se non
            la

            condivido perchè mi sembra che
            nutri

            un po' troppi preconcetti verso una
            certa

            comunità di persone...

            Mettiamo in chiaro questo. Muovevo una
            critica stizzita nei confronti degli
            ADORATORI del mac, non degli utenti mac.se non fosse che li hai messi tutti nella stessa classe di utente.
            Ammetterai che è più facile,
            nell'utenza di nicchia apple, incontrare
            adoratori del sistema abbacinati dalla fede
            che non nelle fila dei winuser.mah basterebbe leggersi il forum e poi questa tesi è smontata in pochi post DOC. Ve ne sono tra i winuser e tra i linux user....quindi evitiamo di raccontare cose poco corrispondenti al vero.
            Questo non vuol dire che chi usa il mac
            secondo me è un integralista
            fanatico.allora ti esprimi male...
            Ho parlato del mio amico medico. Ho un altro
            esempio.
            Un famoso professore (non faccio nomi,
            è molto conosciuto) di oltre 70 anni
            da 3 anni ha deciso di approcciare
            l'informatica. La tipa che lo ha seguito per
            due anni ogni tanto riceve una sua
            telefonata perché ha
            difficoltà a salvre i dati sul
            floppy.
            Un suo conoscente lo ha convinto che il pc
            fa schifo e che è meglio passare al
            mac. Quel conoscente è un talebano.
            perchè lo ha convinto a cambiare? ma va la troll che il problema di salvare i dati lo avrebbe avuto anche su win passando da mac a win...ma per favore.Ah non è che per caso ha un Mac post 99, perchè i floppy di fabbrica non sono più integrati, bisogna averlo esterno....Per fortuna che tu sei moderato nei commenti: gli ha detto che il pc fa schifo, lo ha convinto a prendere un mac = è un talebano....allora tutti i venditori di negozi che ti spingono a prendere A piuttosto che B sono dei talebani....ma vergognati di certe esternazioni di bassa caratura.Poi hai il coraggio di dire che non hai preconcetti e te ne esci con perle del genere:"
            Questo non vuol dire che chi usa il mac
            secondo me è un integralista
            fanatico."e il tutto senza contraddirti neh (IRONIA)
            Un paio di anni fa un conoscente che non ha
            mai messo mani a un computer ha deciso di
            comprarne uno per le figlie.
            COme spesso accade si è circondato di
            smanettoni (non troppi, la figlia più
            grande aveva 14 anni).
            Uno di questi gli ha tolto windows (o
            lasciato in parallelo) e installato LINUX!!
            A uno che non sa neanche navigare in
            internet!!
            Grande talebano..
            tutti talebani per lui....che tolleranza....2 esempi che cita e si capisce che è un wintalebano...sempre riprendendo i suoi termini eh
            Ormai sono talmente tanto OT che mi son
            perso..
            Lascio perdere che è megliodirei visto che sei finito nella bassa ed inutile polemica....neanche al bar o al prociesso di biscardi
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo


            perchè lo ha convinto a cambiare? ma
            va la troll che il problema di salvare i
            dati lo avrebbe avuto anche su win passando
            da mac a win...ma per favore.
            Ah non è che per caso ha un Mac post
            99, perchè i floppy di fabbrica non
            sono più integrati, bisogna averlo
            esterno....

            Per fortuna che tu sei moderato nei
            commenti: gli ha detto che il pc fa schifo,
            lo ha convinto a prendere un mac = è
            un talebano....allora tutti i venditori di
            negozi che ti spingono a prendere A
            piuttosto che B sono dei talebani....ma
            vergognati di certe esternazioni di bassa
            caratura.
            Non sono quello a cui hai risposto, e premetto che di "talebani", o di fanatici, ce ne sono sia tra gli utenti windows, apple, linux, sun, che tra [metti il sistema operativo che preferisici]Non mi sembrava così sbagliato quello che ha detto. Il fatto di essere fanatici non sta nell'aver consigliato un sistema operativo od una tipologia di computer piuttosto di un'altra, ma di averlo fatto a prescindere dalle reali esigenze di quel professore. Con questo non voglio dire che il mac fosse per forza una scelta sbagliata per quell'utente, ma da come è stata posta la questione mi è sembrato di capire che al primo banale problema, problema che magari non riguarda nemmeno il sistema operativo, viene subito consigliato un cambiamento. Questo lo considero anch'io fanatismo, e può avvenire persino tra utenti dello "stesso" sistema operativo (come chi consiglia di fare il passaggio dal System 9 all'OSX a prescindere, oppure di passare da windows 98 all'XP per forza o di aggiornare assolutamente dal kernel 2.4 al 2.6)
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            Non mi sembrava così sbagliato quello
            che ha detto. Il fatto di essere fanatici
            non sta nell'aver consigliato un sistema
            operativo od una tipologia di computer
            piuttosto di un'altra, ma di averlo fatto a
            prescindere dalle reali esigenze di quel
            professore. Rispondo solo a te dopo mille tentativi (maldestri, ok) di spiegazione.Parlavo precisamente di questo, reali esigenze. E soluzioni proporzionate, anche nei costi.Massimo rispetto a tutti, non volevo offendere nessuno (tranne quello che ha scritto parole come troll e castronerie...;))
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia

            Non mi sembrava così sbagliato
            quello

            che ha detto. Il fatto di essere
            fanatici

            non sta nell'aver consigliato un sistema

            operativo od una tipologia di computer

            piuttosto di un'altra, ma di averlo
            fatto a

            prescindere dalle reali esigenze di quel

            professore.

            Rispondo solo a te dopo mille tentativi
            (maldestri, ok) di spiegazione.

            Parlavo precisamente di questo, reali
            esigenze. E soluzioni proporzionate, anche
            nei costi.

            Massimo rispetto a tutti, non volevo
            offendere nessuno (tranne quello che ha
            scritto parole come troll e
            castronerie...;))E QUELLO SEI FINO A QUANDO ANDRAI PER IL FORUM A DARE DEL osTALEBANO A DESTRA E A MANCA !questa è mancanza di rispetto e maleducazione!
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            E QUELLO SEI FINO A QUANDO ANDRAI PER IL
            FORUM A DARE DEL osTALEBANO A DESTRA E A
            MANCA !
            questa è mancanza di rispetto e
            maleducazione!Mio simpatico e anonimo amico,non intendevo accettare la provocazione per un paio di motivi.Il primo è che per via dell'anonimato è molto difficile riconoscere gli interlocutori.Quindi comincio a parlare con uno intelligente, mi ritrovo a parlare con uno meno acuto, poi litigo ecc. ecc. e magari finisco con l'offendere qualcuno ingiustamente.l'altro motivo è che tu (se sei tu e non un altro, leggi sopra) mi hai attaccato senza comprendere quello che ho scritto. Allora o hai voglia, a differenza mia, di litigare, o hai voglia di parlare ma non ci riesci e litighi, o sei permaloso o sei poco sveglio o sei un genio e io sono troppo fesso per capirti.In ogni caso, di grazia, mi spieghi che senso ha insistere?Ma insistiamo, un ultimo post ancora, poi mi tocca andar via.Leggerò solo lunedì il resto della discussione (?!).Io dico talebano. Potrei dire integralista, potrei dire qualsiasi altra cosa. Uso un termine alla portata di tutti per spiegare che la chiusura mentale di chi consiglia A TUTTI I COSTI Mac, o Windows, o linux, perché uno è meglio dell'altro, quando invece è vero che ognuno fa meglio una cosa e peggio un'altra (uno studio grafico di grosse dimensioni affiderà dei potenti mac ai creativi, ma i contabili, magari, si accontenteranno di un duron da 200 euro, E' SOLO UN ESEMPIO, NON TI SCALDARE. Magari l'amministratore di rete interno preferirà a tutto questo linux, o novell ecc. da mettere a monte della rete) è paragonabile, con le dovute proporzioni, alla chiusura mentale di chi considera nemici gli appartenenti a una fede religiosa o calcistica diversa.Ora in una parola dico talebano, se capisci e bene, tanto non è che mi serve il tuo voto per andare a strasburgo, pazienza, non ci siamo capiti.. Tu in una parola dici troll. Che, converrai, di suo e fuori contesto non significa una mazza. Ci sono molti possibili significati. Per velocità mi chiami troll, mi insulti, sei contento, io pure sono contento: idilliaco..Dedicandoti altro tempo ti ho rispettato (anche se sai che, come in ogni discussione da bar, l'ho fatto probabilmente solo per il privilegio dell'ultima parola, quindi ti resterà questo dubbio: ti rispetto o no?).Non credo di aver:- gridato- insultato o citato mamme-mogli-fidanzate- intaccato fede calcistica-religiosa-ahiméinformatica- messo in dubbio le tue capacità e i tuoi gusti sessualiInsomma, sono stato educato.Ti invito a leggere te prima, rileggere fino in fondo me dopo.Magari, a tempo perso, rispondere.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia

            E QUELLO SEI FINO A QUANDO ANDRAI PER IL

            FORUM A DARE DEL osTALEBANO A DESTRA E A

            MANCA !

            questa è mancanza di rispetto e

            maleducazione!


            Mio simpatico e anonimo amico,
            non intendevo accettare la provocazione per
            un paio di motivi.
            Il primo è che per via dell'anonimato
            è molto difficile riconoscere gli
            interlocutori.
            Quindi comincio a parlare con uno
            intelligente, mi ritrovo a parlare con uno
            meno acuto, poi litigo ecc. ecc. e magari
            finisco con l'offendere qualcuno
            ingiustamente.
            vero la registrazione evita di leggere la persona che scrive castronerie o segnala quella che scrive sempre cose sensate...e il sempre è tutto relativo
            l'altro motivo è che tu (se sei tu e
            non un altro, leggi sopra) mi hai attaccato
            senza comprendere quello che ho scritto. ho solo dato del maleducato a chi da del osTALEBANO ad altri senza motivo...rendendosi peggio di chi critica.Vuoi far credere che dare del mactalebano ad uno che consiglia ad un altro di comperare il computer A rispetto a B è segno di rispetto ed educazione?
            Allora o hai voglia, a differenza mia, di
            litigare, o hai voglia di parlare ma non ci
            riesci e litighi, o sei permaloso o sei poco
            sveglio o sei un genio e io sono troppo
            fesso per capirti.
            oppure tu non ti sai esprimere in modo convenevole e dai del mactalebano a tutti quelli che tipassano sotto il naso e pretendi che non ti si faccia notare la tua mancanza di rispettooppure vuoi proseguire a far polemica per nullascegli tu che fare a me interessa poco o nulla.quanto al tuo QI non mi esprimo, ci pensi da solo a darci indizi...ognuno tragga le conclusioni che meglio crede.
            In ogni caso, di grazia, mi spieghi che
            senso ha insistere?
            mi pare sia l'unico che insiste...prenda semplicemente atto di essere stato maleducato a generalizzare
            Ma insistiamo, un ultimo post ancora, poi mi
            tocca andar via.
            Leggerò solo lunedì il resto
            della discussione (?!).
            non si rovini il week-end nel frattempo.
            Io dico talebano. Potrei dire integralista,
            potrei dire qualsiasi altra cosa. Uso un
            termine alla portata di tutti per spiegare
            che la chiusura mentale di chi consiglia A
            TUTTI I COSTI Mac, o Windows, o linux,
            perché uno è meglio
            dell'altro, quando invece è vero che
            ognuno fa meglio una cosa e peggio un'altra
            (uno studio grafico di grosse dimensioni
            affiderà dei potenti mac ai creativi,
            ma i contabili, magari, si accontenteranno
            di un duron da 200 euro, E' SOLO UN ESEMPIO,
            NON TI SCALDARE. Magari l'amministratore di
            rete interno preferirà a tutto questo
            linux, o novell ecc. da mettere a monte
            della rete) è paragonabile, con le
            dovute proporzioni, alla chiusura mentale di
            chi considera nemici gli appartenenti a una
            fede religiosa o calcistica diversa.
            caro registtrato ma anonimo, il fatto di dare del talebano o integralista a vanvera non è certo un complimento...prenda atto e moderi la terminologia che fa un favore a tutti.
            Ora in una parola dico talebano, se capisci
            e bene, tanto non è che mi serve il
            tuo voto per andare a strasburgo, pazienza,
            non ci siamo capiti..
            ma chi ti vota...per carità già fai danni dove sei.continua pure a dare del talebano a vuoto, e intendi ciò che vuoi...la tua attitudine rimane irrispettosa...se vuoi capire bene se non vuoi continua pure.
            Tu in una parola dici troll. Che, converrai,
            di suo e fuori contesto non significa una
            mazza. Ci sono molti possibili significati.
            Per velocità mi chiami troll, mi
            insulti, sei contento, io pure sono
            contento: idilliaco..
            mah sai c'è chi usa talebano impropriamente...perchè lamentarsi per un piccolo e innoffensivo "troll"
            Dedicandoti altro tempo ti ho rispettato
            (anche se sai che, come in ogni discussione
            da bar, l'ho fatto probabilmente solo per
            il privilegio dell'ultima parola, quindi ti
            resterà questo dubbio: ti rispetto o
            no?).
            io no di sicuro....e come potrei visto che non sai rispettare gli altri?vedo che per le discussioni da bar ci sei portato.
            Non credo di aver:
            - gridato
            - insultato o citato mamme-mogli-fidanzate
            - intaccato fede
            calcistica-religiosa-ahiméinformatica
            - messo in dubbio le tue capacità e i
            tuoi gusti sessuali

            Insomma, sono stato educato.
            si un vero talebano...anche loro erano angioletti.guarda che sugli specchi si cade prima o poi
            Ti invito a leggere te prima, rileggere fino
            in fondo me dopo.
            Magari, a tempo perso, rispondere.
            Ciaoprima di invitare gli altri forse dovresti imparare a capire che parole usare per esprimerti in modo da non offendere nessuno, caro registrato che da del talebano aggratise...bell'esempio.rispondere...ma proprio a tempo perso (in tutti i sensi)punkt
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            quanto al tuo QI non mi esprimo, ci pensi da
            solo a darci indizi...ognuno tragga le
            conclusioni che meglio crede.Dopo aver letto tutti i post posso tranquillamente affermare che il suo QI è + o - il doppio del tuo.Te la sei cercata.
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo

            quanto al tuo QI non mi esprimo, ci
            pensi da

            solo a darci indizi...ognuno tragga le

            conclusioni che meglio crede.

            Dopo aver letto tutti i post posso
            tranquillamente affermare che il suo QI
            è + o - il doppio del tuo.
            Te la sei cercata.Mi associo
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            Cosa pretendevi ti rispondesse un Mac-Taleban ?Qui è pieno di evangelisti convinti.La loro seconda professione è reclutare utenti. :)
          • DSG scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            Cosa pretendevi ti rispondesse un
            Mac-Taleban ?
            Qui è pieno di evangelisti convinti.
            La loro seconda professione è
            reclutare utenti. :)Ma è incredibile come sei prevenuto e offensivo verso utenti che utilizzano un sistema diverso dal tuo.Mi sembra un atteggiamento poco serio e infantile.Rispettare l'argomento del thread "GIMP vs Photoshop"...è cosi complicato ?Antonio==================================Modificato dall'autore il 25/06/2004 22.54.08
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia


            link con il management del colore di


            windows.



            che non è proprio la stessa cosa di

            colorsync.

            Comunque permettere di gestire la
            corrispondenza dei colori sui dispositivi.
            Ma non insisto perché ho solo letto e
            non provato con mano (lavoro sul web).Certo... anche la smart ti permette di andare da roma a caponord, ma scommetto che con un audi il viaggio sarebbe un tantino più confortevole e godibile

            dipende anche dalla diffusione della

            piattaforma...

            Dipende SOLO dalla diffusione della
            piattaforma.
            Le aziende non hanno preferenze su un
            sistema o l'altro, al massimo partership
            più o meno vantaggiose. "Le aziende" non significa nulla...Chi prende le decisioni all'interno delle'azienda lo fa in base a deteminate considerazioni e in base alle proprio conoscenze, che non è detto siano omnicomprensive (Apple? Ma ci gira UinDOS?) né tantomeno le migliori. Dipende da tante cose...


            ha speso tanto per avere un gioiellino


            inutile tra le mani.



            questo lo pensi tu...ci sono 18'000

            programmi commerciali per OSX....

            Inutile perché se avesse optato per
            il pc avrebbe speso di meno. Speso di meno in cosa?In un'investimento globale che comprenda costi hw, costi sw, manutenzione, produttività, ecc... ecc..., se anche il costo iniziale dell'hardware è più elevato, viene ampliamente compensato da molte altre cose. Prova a rifare più volte dei provini di stampa perché non hai la giusta corrispondenza di colore (spero che tu non sia quello dei "cartoncini" confrontatati col monitor...), o a perdere dati causa virus. Per non parlare delle prestazioni in alcuni settori specifici, dove il G5 ha un rapporto prezzo/prestazioni imbattibile: nel campo dei supercomputer bastano un terzo di G5 rispoetto ai corrispondenti x86 per ottenere la stessa potenza di calcolo a costi inferiori e con un'infinita superiorità nella semplicità di configurazione.


            Il problema è che troppi utenti mac


            hanno fede, non soddisfazione.



            ma stai scherzando spero...non ho mai

            sentito una cosa simile!

            Sono assolutamente serio su questo punto. Cavolate... Nessuno lavora per buttar via soldi: io stesso uso sia Mac che PC per lavoro (ognuno è meglio dell'altro a seconda dei compiti), ma il Mac resta comunque la mia scelta preferita per l'utilizzo a casa e in genere per tutto quello che si può fare con entrembe le macchine. Mai installato antivirus, mai preso virus (in 10 anni di navigazione), mai avuta la necessità di reinstallare o riformattare, mai avuta una periferiche che non venisse riconosciuta, ecc... ecc... ecc...Bye
          • fasibia scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop

            "Le aziende" non significa nulla...
            Chi prende le decisioni all'interno
            delle'azienda lo fa in base a deteminate
            considerazioni e in base alle proprio
            conoscenze, che non è detto siano
            omnicomprensive (Apple? Ma ci gira UinDOS?)
            né tantomeno le migliori. Dipende da
            tante cose...Intendevo: le software house, non gli studi grafici.La adobe può anche avere una mela d'oro sulle scrivanie dei dipendenti, ma per far soldi deve vendere anche per windows. Ma lo avevo già chiarito, almeno speravo.Prova a
            rifare più volte dei provini di
            stampa perché non hai la giusta
            corrispondenza di colore (spero che tu non
            sia quello dei "cartoncini" confrontatati
            col monitor...), o a perdere dati causa
            virus. Rileggi lo stesso post che hai impropriamente quotato e capisci che non ha senso risponderti.Ok rispondo lo stesso: secondo te un medico fa i provini di stampa?
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: fasibia

            Prova a

            rifare più volte dei provini di

            stampa perché non hai la giusta

            corrispondenza di colore (spero che tu non

            sia quello dei "cartoncini" confrontatati

            col monitor...), o a perdere dati causa

            virus.


            Rileggi lo stesso post che hai
            impropriamente quotato e capisci che non ha
            senso risponderti.
            Ok rispondo lo stesso: secondo te un medico
            fa i provini di stampa?era un esempio
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: jocelyn


            Scusami ma non ho capito: chi usa PC,
            anche

            se solo per evidenti ragioni di lavoro,

            dovrebbe aver precluso l'accesso al PS
            di

            fascia suoperiore? E la gestione della

            quadricromia? E l'utilizzo delle
            maschere?

            Tutto imprescindibile dal magico color
            sync?



            Un altro mac-talebano....

            Visto che non hai capito (parole tue) ti
            allego un link ad un sito dove viene
            spiegata in grandi linee cos'è questa
            meravigliosa tecnologia inventata da Apple
            (ColorSync).
            Indispensabile se lavori con la stampa
            professionale e con diversi supporti.

            ( mac.html.it/articoli/colorsync1.htm )

            spero di esserti stato utile caro wintont.Anche in windows esistono i profili colore (icm), ed è possibile utilizzarli. Certo, non sarà colorsync, ma cmq non è precluso avere una buona corrispondenza tra il colore a monitor e quello stampato, oppure sviluppare un sito web con il profilo colore di un "mac tipo" o fare qualsiasi altra cosa (almeno concettualmente) che si può fare con color sync
      • Anonimo scrive:
        Re: GIMP Vs Photoshop

        Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con
        Windows (che non sa cos'è il Color
        Sync...) va più che bene anche
        Elements... ;)dai mac(troll)one torna a scaricare l'ultimo di britnispirz su itunz che giobbes si deve comprare lo yacht nuovo questa estate
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          dai mac(troll)one torna a scaricare l'ultimo
          di britnispirz su itunz che giobbes si deve
          comprare lo yacht nuovo questa estateCapisco che ti roda il fatto che l'iTunesMusicStore sia il migliore e più utilizzato negozio di musica online (nella prima settimana ha surclassato tutti anche in Europa).Capisco anche che sei così a corto di argomenti che hai dovuto tirare in ballo qualcosa che non c'entra niente.Ma fino a prova contraria Guglielmo Cancelli è molto più ricco grazie a Wincess... e non ti dico chi finanzia con i soldi che incassa.Addio
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          dai mac(troll)one torna a scaricare l'ultimo
          di britnispirz su itunz che giobbes si deve
          comprare lo yacht nuovo questa estatemi spieghi cosa c'entra iTunes con thread "GIMP Vs Photoshop" ?e poi vi lamentate che venite etichettati come perdenti e troll.mah.
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop

          dai mac(troll)one torna a scaricare l'ultimo
          di britnispirz su itunz che giobbes si deve
          comprare lo yacht nuovo questa estate
          E tu continua su tutti i forum a fare copia/incolla, che più in là non vai...
      • Anonimo scrive:
        Re: GIMP Vs Photoshop

        Ovvio che per chi usa Photoshop su un PC con
        Windows (che non sa cos'è il Color
        Sync...) va più che bene anche
        Elements... ;)Questa e' bella... color sync con quelle schede grafiche da supermercato che vi passa la eppols??? aUHAUHuhaAuhaUHAuhaUHAma non mi facci ridere va....
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          Questa e' bella... color sync con quelle
          schede grafiche da supermercato che vi passa
          la eppols??? aUHAUHuhaAuhaUHAuhaUHA

          ma non mi facci ridere va....Spiegaci cosa c'entra la corrispondenza del colore con il tipo di scheda, che ce le facciamo noi quattro risate.Poi magari elencaci anche i modelli di schede che è possibile montare sui Mac, visto che fai tanto il saputelloBye
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          Questa e' bella... color sync con quelle
          schede grafiche da supermercato che vi passa
          la eppols??? aUHAUHuhaAuhaUHAuhaUHA

          ma non mi facci ridere va....povero stai delirando...
        • FDG scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          Questa e' bella... color sync con quelle
          schede grafiche da supermercato che vi passa
          la eppols??? aUHAUHuhaAuhaUHAuhaUHACosa c'entra il color managment con la "figosità" della scheda video?
          ma non mi facci ridere va....Ecco come fare la figura dell'ignorante.
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop

          Questa e' bella... color sync con quelle
          schede grafiche da supermercato che vi passa
          la eppols??? aUHAUHuhaAuhaUHAuhaUHA

          ma non mi facci ridere va....Manovellaro
          • DuDe scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: Anonimo
            ManovellaroPerdonate la mia ignoranza, ma cosa e' un manovellaro?
          • Anonimo scrive:
            Re: GIMP Vs Photoshop
            - Scritto da: DuDe

            - Scritto da: Anonimo

            Manovellaro

            Perdonate la mia ignoranza, ma cosa e' un
            manovellaro? 1) uno che usa il computer dal terminale ed è costretto a dare tutti i comandi scrivendo (a manina) e non con il mouse (point e click)2) uno che si concede piaceri sessuali da solo......secondo me intendeva la seconda... :-D(apple)
    • FDG scrive:
      Re: GIMP Vs Photoshop
      - Scritto da: Anonimo
      Molto più sensato il confronto con
      Photoshop Elements, IMHO. Che però
      risulta più intuitivo di GIMPPur non avendolo provato, credo sia proprio questo il grosso vantaggio. Penso però che 114 euro sia un po troppi. Sarebbe stato più allettante se fosse costato qualcosa di meno. Gimp 2.0, nonostante sia migliorato, continua ad avere nell'interfaccia il suo punto di debolezza.
      • Anonimo scrive:
        Re: GIMP Vs Photoshop
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        Molto più sensato il confronto
        con

        Photoshop Elements, IMHO. Che
        però

        risulta più intuitivo di GIMP

        Pur non avendolo provato, credo sia proprio
        questo il grosso vantaggio. Penso
        però che 114 euro sia un po troppi.Sono tanti, ma IMHO non troppi. Vedevo oggi la confezione e comprende anche un bel manualone d'uso, ed inoltre il sw è molto ben fatto. Ed esistono scanner che offrono photoshop elements come sw per il ritocco di fotografie (ovvero ce lo hai quasi a costo zero)
        Sarebbe stato più allettante se fosse
        costato qualcosa di meno. Gimp 2.0,
        nonostante sia migliorato, continua ad avere
        nell'interfaccia il suo punto di debolezza.Concordo pienamente.
        • fasibia scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop

          Sono tanti, ma IMHO non troppi. Vedevo oggi
          la confezione e comprende anche un bel
          manualone d'uso, ed inoltre il sw è
          molto ben fatto. Ed esistono scanner che
          offrono photoshop elements come sw per il
          ritocco di fotografie (ovvero ce lo hai
          quasi a costo zero)Acquistando uno scanner (non ultraeconomico) ho trovato in bundle photoshop elements.Mi ha stupito! C'è davvero moltissimo, all'inizio credevo fosse una scemata tipo i programmini chiusi in una decina di wizard..Aggiungo che ho realizzato dei siti internet senza intoppi. Ora sono tornato al photoshop, ma quando in azienda mi hanno chiesto che programma volessi (non una web agency, altro) a budget limitato ho puntato su quello, senza pentirmene.Premesse :1. Non sopporto paint shop pro.2. Ho provato gimp, due ore per capirci qualcosa, poi si è chiuso da solo senza permettermi di salvare. Senza errori, come se non fosse successo niente.. Il gimp mi è sembrato duro (uso il photoshop da anni, mica da ridere passare a un'interfaccia simile) ma completo e potente. Forse ho scaricato una versione instabile, non so.
        • Anonimo scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          Ed esistono scanner che
          offrono photoshop elements come sw per il
          ritocco di fotografie (ovvero ce lo hai
          quasi a costo zero)Io l'ho trovato insieme alla Nikon Coolpix 3100... anche io pensavo fosse molto più ridotto, invece ha molte più funzioni di quelle che mi servono... considerando che ritocco le fot solo per hobby...In ogni caso mi pare di averlo visto a 89 o 99 euro al MediaWorld...Fabio D.
        • FDG scrive:
          Re: GIMP Vs Photoshop
          - Scritto da: Anonimo
          Sono tanti, ma IMHO non troppi.Per chiarire, 80 euro sarei stato disposto a spenderli.
Chiudi i commenti