HP richiama migliaia di batterie

Anche il colosso di Palo Alto deve fare i conti con un difetto nelle batterie di alcuni suoi laptop che potrebbero surriscaldarsi. Oltre 130.000 le unità richiamate


Palo Alto (USA) – Lo scorso fine settimana HP ha avviato un programma per il ritiro e la sostituzione di circa 135.000 batterie difettose utilizzate in alcune sue linee di notebook. Il colosso ha spiegato che c’è la rara possibilità che tali batterie, surriscaldandosi, possano deformarsi o innescare un incendio.

Il problema interessa le batterie agli ioni di litio assemblate tra il marzo e il settembre del 2004 e vendute fino al maggio scorso come componenti separati o insieme ai PC portatili delle famiglie HP Pavilion, Compaq Presario, HP Compaq e Compaq Evo.

HP afferma che, in tutto il mondo, i casi di batterie surriscaldate sono stati finora 16. Le unità richiamate hanno un codice a barre che inizia con “GC”, “IA”, “L0” e “L1”.

Per sapere se il proprio notebook include una batteria potenzialmente pericolosa, e nel caso richiederne la sostituzione gratuita, HP ha allestito questa pagina web .

HP è l’ennesimo produttore di laptop ad aver richiamato un cospicuo numero di batterie ricaricabili: tra i casi più recenti quelli di Fujitsu Siemens , Apple , Dell e IBM .

“L’industria dei computer ha recentemente assistito al ritiro di gruppi batteria da parte di altri fabbricanti di computer. HP ritiene tuttavia che l’attuale ritiro non sia correlato a quelli di altri produttori”, si legge sul sito dell’azienda.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Boicottiamo MS
    MS è un'azienda da boicottare su tutti i fronti.Se per il futuro vogliamo avere maggior libertà nel mercato e nell'utilizzo delle tecnologie, di certo la soluzione è ignorare i tentativi di MS di chiudere mercato e libertà.La storia di MS è costellata di comportamenti ilegittimi e anti-concorrenziali tesi a ridurre la libertà di mercato e quindi la libertà dei consumatori-utenti.Boicottando tutti i prodotti di MS difendiamo solo noi stessi
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottiamo MS
      - Scritto da: Anonimo
      MS è un'azienda da boicottare su tutti i fronti.ma che palle perchè non sei rimasto nel tuo lug a predicare?che facciamo boicottiamo ms perchè così dice stallman e soci e poi compriamo la ps3 da sony....già perchè invece sony è un'associzione filantropica.....ma ragionare con la tua testa invece che con motti politichi da che guerava dell'os

      Se per il futuro vogliamo avere maggior libertà
      nel mercato e nell'utilizzo delle tecnologie,appunto vogliamo la libertà di comprare un prodotto ms se lo riteniamo migliore....quello che proponi tu puzza troppo di propaganda comunista.a ti ricordo che in ambito console il monopolio era in mano sony e devi ringraziare ms se adesso c'è concorrenza
      di
      certo la soluzione è ignorare i tentativi di MS
      di chiudere mercato e libertà.la soluzione sarebbe non ignorare che ti si sta chiudendo il cervello....

      La storia di MS è costellata di comportamenti
      ilegittimi e anti-concorrenziali tesi a ridurre
      la libertà di mercato e quindi la libertà dei
      consumatori-utenti.pugno alzato in segno di saluto al compagno....

      Boicottando tutti i prodotti di MS difendiamo
      solo noi stessidifendiamo noi stesi se non diamo ascolto alle tue idiozie


      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottiamo MS
        A e i prodotti di M$ fanno cagare percui non li compro, non per boicottarla, semplicemente fa roba di merda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottiamo MS
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        MS è un'azienda da boicottare su tutti i fronti.

        ma che palle perchè non sei rimasto nel tuo lug a
        predicare?
        che facciamo boicottiamo ms perchè così dice
        stallman e soci e poi compriamo la ps3 da
        sony....già perchè invece sony è un'associzione
        filantropica.....ma ragionare con la tua testa
        invece che con motti politichi da che guerava
        dell'os





        Se per il futuro vogliamo avere maggior libertà

        nel mercato e nell'utilizzo delle tecnologie,

        appunto vogliamo la libertà di comprare un
        prodotto ms se lo riteniamo migliore....quello
        che proponi tu puzza troppo di propaganda
        comunista.
        a ti ricordo che in ambito console il monopolio
        era in mano sony e devi ringraziare ms se adesso
        c'è concorrenza


        di

        certo la soluzione è ignorare i tentativi di MS

        di chiudere mercato e libertà.

        la soluzione sarebbe non ignorare che ti si sta
        chiudendo il cervello....




        La storia di MS è costellata di comportamenti

        ilegittimi e anti-concorrenziali tesi a ridurre

        la libertà di mercato e quindi la libertà dei

        consumatori-utenti.

        pugno alzato in segno di saluto al compagno....




        Boicottando tutti i prodotti di MS difendiamo

        solo noi stessi

        difendiamo noi stesi se non diamo ascolto alle
        tue idiozie






        il che guerava ?! :| (rotfl) (rotfl) Ma l'italiano ? E poi perchè ti fuori il comunismo con il fatto che uno vuole boicottare MS ? @^ Accetta anche le idee di chi pensa diversamente !
  • Anonimo scrive:
    aggiornamenti XP per pad xbox360
    Microsoft ha appena rilasciato il driver Xinput Driver for Microsoft Common Controller, che permette di utilizzare il controller di Xbox 360, e tutti gli altri che rispetteranno il nuovo standard unico per i controller di gioco, anche su PC con Windows XP SP1 e viceversa. Questo è il primo rilascio dell'annunciata strategia di convergenza attraverso l'architettura XNA tra la console e il PC, in particolare sugli accessori. La tecnologia utilizzata si chiama XInput ed è parte integrante dell' SDK DirectX. Potete scaricare il driver da questa pagina.http://www.mondoxbox.com/news/4447/il-joypad-xbox-360-usabile-su-pc-da-oggi.html
  • Anonimo scrive:
    http://www.xboxmediacenter.com/
    http://www.xboxmediacenter.com/gratis e perfetto
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.xboxmediacenter.com/
      Lo uso da una vita, perfetto e gratis si, ma con i suoi limiti legati all'hardware xbox... un mediacenter deve fare anche registrazione e timeshifting, features che mancano in xbox media center.Una vera e completa alternativa a MCE è MediaPortal (mediaportal.sourceforge.net)Ciao!
  • sonountoro scrive:
    e per l'XP niente?
    Si sa niente della connettività con l'XP?Scaricare il mediacenter non sarebbe un problema... solo che mi trovo più che bene con questo... tra l'altro richiede driver specifici per la scheda video...
    • Anonimo scrive:
      Re: e per l'XP niente?
      Windows Update/Microsoft Update
      Windows Media Connect.
    • Anonimo scrive:
      Re: e per l'XP niente?
      certo:anche i possessori di S.O. Windows XP standard potranno sfruttare le stesse possibilità con Xbox 360 utilizzando il software Windows Media Connect, scaricabile gratuitamente dahttp://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/devices/wmconnect/default.aspx
  • Anonimo scrive:
    Intel e AMD a rischio...
    ...forse MS sta facendo le prove per svincolarsi dall'architettura x86, se le future console determineranno disponibilità di CPU a basso costo e alte prestazioni basate su PPC potrebbe lanciarle per avere un architettura che permetta di fare PC abbastanza potenti e a basso costo tali che il prezzo del PC PPC + licenza Windows non sia troppo più alto di quello di un PC low cost x86 con linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Intel e AMD a rischio...
      - Scritto da: Anonimo
      ...forse MS sta facendo le prove per svincolarsi
      dall'architettura x86, se le future console
      determineranno disponibilità di CPU a basso costo
      e alte prestazioni basate su PPC potrebbe
      lanciarle per avere un architettura che permetta
      di fare PC abbastanza potenti e a basso costo
      tali che il prezzo del PC PPC + licenza Windows
      non sia troppo più alto di quello di un PC low
      cost x86 con linux.pura fantainformatica.persino apple ha lasciato la strada dei ppc
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel e AMD a rischio...
        - Scritto da: Anonimo
        pura fantainformatica.
        persino apple ha lasciato la strada dei ppcHa lasciato la strada di IBM, il problema non era certo l'architettura ppc
        • Anonimo scrive:
          Re: Intel e AMD a rischio...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          pura fantainformatica.

          persino apple ha lasciato la strada dei ppc

          Ha lasciato la strada di IBM, il problema non era
          certo l'architettura ppcbe direi che l'architettura ppc dell'xbox è fornita da ibm
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel e AMD a rischio...
            - Scritto da: Anonimo
            be direi che l'architettura ppc dell'xbox è
            fornita da ibmdimentichi che ora è stato dato tutto in mano ai cinesi
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel e AMD a rischio...
            - Scritto da: Anonimo

            be direi che l'architettura ppc dell'xbox è fornita da ibm

            dimentichi che ora è stato dato tutto in mano ai cinesiE' stata data solo la divisione pc (ovvero vendita di assemblati), tutto il resto è ancora di ibm.
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel e AMD a rischio...
            - Scritto da: Anonimo


            persino apple ha lasciato la strada dei ppc



            Ha lasciato la strada di IBM, il problema non era certo l'architettura ppc

            be direi che l'architettura ppc dell'xbox è fornita da ibmE che c'entra? Apple è passata a Intel perchè IBM gli aveva dato problemi di fornitura e sviluppo dei processori, le prossime console hanno tutte processori IBM perchè erano più veloci e probabilmente IBM è più disponibile di Intel a sviluppare processori ad-hoc (intel mi pare che non l'abbia mai fatto).
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel e AMD a rischio...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            persino apple ha lasciato la strada dei ppc





            Ha lasciato la strada di IBM, il problema non
            era certo l'architettura ppc



            be direi che l'architettura ppc dell'xbox è
            fornita da ibm

            E che c'entra? Apple è passata a Intel perchè IBM
            gli aveva dato problemi di fornitura e sviluppo
            dei processori, le prossime console hanno tutte
            processori IBM perchè erano più veloci e
            probabilmente IBM è più disponibile di Intel a
            sviluppare processori ad-hoc (intel mi pare che
            non l'abbia mai fatto).Credi ancora alle favole?Apple è passata ad intel per la sua piattaforma drm integrata direttamente nei processori.Apple ormai si è buttata anima e corpo nella musica, ora anche nei video, domani saranno i film.Come poter strappare accordi a basso prezzo con le major senza una solida piattaforma drm?Gli altri motivi sono solo di contorno...
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel e AMD a rischio...

            Apple è passata ad intel per la sua piattaforma
            drm integrata direttamente nei processori.Accidenti, ce ne avete messo per capirlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Intel e AMD a rischio...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            pura fantainformatica.


            persino apple ha lasciato la strada dei ppc



            Ha lasciato la strada di IBM, il problema non
            era

            certo l'architettura ppc

            be direi che l'architettura ppc dell'xbox è
            fornita da ibmInfatti, evidentemente IBM non aveva voglia di scomodarsi per fare dei PPC ad hoc per Apple, ma per le console, davanti alla possibilità di piazzare almeno il doppio delle CPU che avrebbe acquistato Apple solo per la meno venduta fra le tre future contendenti, e per di più producendo una sola variante di ogni CPU, si è scomodata eccome. Apple avrebbe acquistato meno CPU, in almeno due, forse tre modelli, ciascuno in almeno tre velocità diverse.
    • Torog scrive:
      Re: Intel e AMD a rischio...
      - Scritto da: Anonimo
      ...forse MS sta facendo le prove per svincolarsi
      dall'architettura x86, se le future console
      determineranno disponibilità di CPU a basso costo
      e alte prestazioni basate su PPC potrebbe
      lanciarle per avere un architettura che permetta
      di fare PC abbastanza potenti e a basso costo
      tali che il prezzo del PC PPC + licenza Windows
      non sia troppo più alto di quello di un PC low
      cost x86 con linux.Guarda che Linux, a differenza di Windows, già oggi gira su PPC...
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel e AMD a rischio...
        - Scritto da: Torog
        Guarda che Linux, a differenza di Windows, già
        oggi gira su PPC...Scusate se mi intrometto, su PPC c'è sì l'OS, ma il resto (applicazioni etc) non è ancora agli stessi livelli della versione x86 (a meno di sapere eliminare le intellosità da un sorgente prima di ricompilarlo : ) e imho mai lo sarà soprattutto per via del numero di processori nel mondo.Cmq gira e gira bene :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel e AMD a rischio...
        forse non hai visto le varie release di windows NT che giravano su PPC e MIPS.. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel e AMD a rischio...

        Guarda che Linux, a differenza di Windows, già
        oggi gira su PPC...Gira e un efuemismo.Le prestazioni di oracle su linuxPower5 lasciano a bocca aperta.Se avete un po' di tempo date un occhiata quihttp://www.power.org/homeA quelli che dicono che e' costoso dico gia che con 5000 euro prendo un server P5 con 2 cpu.si chiamano openPower, maggiori info http://www-03.ibm.com/servers/eserver/pseries/hardware/entry/Se avete un'altro pochino di tempo invece, fate una ricerchina sull'evoluzione del Power, il cosidetto PowerCELL (che non e' ancora il suo nome definitivo)In tutta questa partita MS partecipa solo con l'X-BOX.Vorrei sentire le vostre opinioni su questo: Redmond fa bene o fa male a portare windows su questa piattaforma?
        • Anonimo scrive:
          Re: Intel e AMD a rischio...
          Se solo Sony, MS e Nintendo centrano gli obbiettivi minimi di vendita per le loro console, fa benissimo, PPC diventerà, se si contano solo le CPU recenti, diciamo non più vecchie di tre anni, l'architettura più diffusa del pianeta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel e AMD a rischio...
        - Scritto da: Torog

        - Scritto da: Anonimo

        ...forse MS sta facendo le prove per svincolarsi

        dall'architettura x86, se le future console

        determineranno disponibilità di CPU a basso
        costo

        e alte prestazioni basate su PPC potrebbe

        lanciarle per avere un architettura che permetta

        di fare PC abbastanza potenti e a basso costo

        tali che il prezzo del PC PPC + licenza Windows

        non sia troppo più alto di quello di un PC low

        cost x86 con linux.

        Guarda che Linux, a differenza di Windows, già
        oggi gira su PPC...
        Lo so, la mia personalissima illazione è che MS voglia limare ancora i prezzi dell'HW grazie a un'architettura che sfrutti economie di massa permesse dalla sua derivazione dalle console, di modo da non dover abbassare, se non di poco, i prezzi del SW, oltretutto il cambio di architettura eviterebbe imbarazzi nel caso fosse comunque costretta dal mercato ad abbassare il prezzo di partenza della licenza OEM.Ovviamente lo stesso HW o simile con linux costerà ancora meno, ma a far pagare la differenza per Win a più gente possibile penseranno posizione dominante e markeTTing MS, il punto è che se il PPC economico costa meno di 160$ sia con linux che con Win, anche la versione Win diventa alla portata dei ceti medi dei paesi emergenti, un mercato potenziale di 200 milioni di persone solo in India (per citare un paese più legato a MS, grazie all'outsourcing, della Cina).Lo so che si sta già iniziando col PC a manovella di Negroponte, ma qui parliamo di CPU economiche a 3GHz, downclockandole a 2-2,5GHz potrebbero consumare un'inezia e non richiedere ventole, a vantaggio ulteriore di costi e consumi, continuando ad offrire potenza di calcolo più che sufficiente anche per programmi di produttività personale abbastanza "pesanti".
  • Anonimo scrive:
    Avete visto la presentazione Apple?
    Quando confrontano i telecomandi microsoft con quello di Apple... ROTFL
    • Neptune scrive:
      Re: Avete visto la presentazione Apple?
      Quale presentazione? Sii più preciso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete visto la presentazione Apple?
        - Scritto da: Neptune
        Quale presentazione? Sii più preciso.FrontRow è bellissimo ed il pezzo dei telecomandi è spassosissimo:http://stream.apple.akadns.net/(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete visto la presentazione Apple?
      Della serie "Io, Apple, non ho niente di innovativo ma cerco di vendervelo come tale lo stesso!"Un telecomando simile è limitato e limitante. In generale le idee di Apple sulla questione sono ridicole. Vogliono rifare iTunes per il video. Non hanno la TV e, se anche la avessero in futuro, con un telecomando del genere non potresti farci nulla.Assurdo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete visto la presentazione Apple?
        - Scritto da: Anonimo
        Della serie "Io, Apple, non ho niente di
        innovativo ma cerco di vendervelo come tale lo
        stesso!"

        Un telecomando simile è limitato e limitante.

        In generale le idee di Apple sulla questione sono
        ridicole. Vogliono rifare iTunes per il video.
        Non hanno la TV e, se anche la avessero in
        futuro, con un telecomando del genere non
        potresti farci nulla.

        Assurdo!hanno ragione invece, mio padre e mia madre hanno smesso di capire come funzionano il telecomando della tv del VHS e del DVD anni fa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete visto la presentazione Apple?
          - Scritto da: Anonimo
          hanno ragione invece, mio padre e mia madre hanno
          smesso di capire come funzionano il telecomando
          della tv del VHS e del DVD anni fa...Vorrei vedere tua madre e tuo padre usare un sistema di menu contestuale e gerarchico. Secondo me hanno gli stessi problemi.Comunque hai provato ad usare il televideo senza tastierino alfanumerico? Hai provato a cercare un brano o una foto in mezzo a migliaia di file senza tastierino alfanumerico? Hai provato a programmare una registrazione TV in base ad una keyword senza tastierino? Hai provato a sfogliare un DVD senza gli opportuni tasti funzionali? O a ridurre velocemente il volume? E' vero che puoi usare i menu ma è molto più farraginoso. Un telecomando deve essere un buon bilanciamento tra funzionalità e praticità. Quello di Apple è troppo minimale. Ma del resto in Apple non guardano la TV.Apple vuole iTunes per il video, MS vuole sostituire la TV (che è il centro della casa multimediale). Ha ragione MS secondo me.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?

            Apple vuole iTunes per il video, MS vuole
            sostituire la TV (che è il centro della casa
            multimediale). Ha ragione MS secondo me.E secondo me tu dormi un po'. In questa ottica (quella di MS) assimili l'utente informatico all'utente televisivo. NIENTE DI PIU' SBAGLIATO.La tv non verrà mai sostituita dal pc. Ci saranno sempre persone che preferiranno fruire i contenuti in modo passivo (mentre un pc ti obbliga in qualche modo a "scegliere") o che "non saranno capaci" o "non sono interessate a capire". Insomma, i "tuder" ci saranno sempre, e saranno sempre, indovina un po', la maggioranza.Apple sta facendo una cosa a metà strada: non vuole invadere il salotto, vuole che chi usa un pc sia libero di fare le cose che fa davanti alla tv senza portarsi davanti a questa: non a caso l'iMac con Front Row NON può collegarsi al televisore. Una buona idea? Non saprei, sicuramente meno presuntuosa di quella di MS.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei vedere tua madre e tuo padre usare un
            sistema di menu contestuale e gerarchico. Effettivamente credo che Apple, presentando il proprio MediaCenter basato su iMac, non abbia in mente quelle persone che non sanno usare un computer e che non ne acquisteranno mai uno.
            Comunque hai provato ad usare il televideo senza
            tastierino alfanumerico?
            Hai provato a
            programmare una registrazione TV in base ad una
            keyword senza tastierino?L'iMac non dispone di sintonizzatore TV. Se lo vuoi, te lo compri da ElGato: in tal caso ti verrà fornito un telecomando adatto alle tue necessità :-)
            Hai provato a cercare un
            brano o una foto in mezzo a migliaia di file
            senza tastierino alfanumerico?Evidentemente non hai mai provato un iPod.
            Hai provato a sfogliare
            un DVD senza gli opportuni tasti funzionali? O a
            ridurre velocemente il volume? E' vero che puoi
            usare i menu ma è molto più farraginoso. Stiamo sempre parlando di un iMac: c'é la tastiera, se vuoi è senza fili ... un pò voluminoso, come telecomando, ma con molti più tasti e funzioni :-)
            Quello di Apple è
            troppo minimale. Ma del resto in Apple non
            guardano la TV.La guardano attraverso il Web ...
            Apple vuole iTunes per il video, MS vuole
            sostituire la TV (che è il centro della casa
            multimediale). Ha ragione MS secondo me.Quando mai MS ha avuto ragione? :-)E, soprattutto, da quando il TV è il centro della casa multimediale? Il PC, lo è ... Apple costruisce e vende PC (tra l'altro criticati spesso su questo forum per il loro design "da salotto").Comunque io credo che entrambi stiano percorrendo la medesima strada, ma Apple l'ha tracciata più di cinque anni fa, con l'individuazione del "digital lifestyle".Tuttavia MS pensa di percorrerla partendo dal videogioco (ma Sony non starà a guardare ed è molto ben posizionata rispetto a MS), mentre Apple parte dall'iMac e gli stà costruendo intorno tutto quel che serve e che MS non ha.Ora stà andando a gonfie vele con la musica, ma vedrai che farà il botto anche con il video, perché la loro strategia parte da lontano, con QuickTime, con iMovie, con iDVD, con iTunes e con iPod (che, come vedi, è costantemente in sviluppo).Secondo me in Apple sono già ben oltre il televisore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            hanno ragione invece, mio padre e mia madre
            hanno

            smesso di capire come funzionano il telecomando

            della tv del VHS e del DVD anni fa...

            Vorrei vedere tua madre e tuo padre usare un
            sistema di menu contestuale e gerarchico. Secondo
            me hanno gli stessi problemi.40 milioni di iPod venduti dicono che il menu contestuale e gerarchico funziona alla grande ed è guarda caso uno dei punti di forza di iPod la facilità di utilizzo...appunto
            Comunque hai provato ad usare il televideo senza
            tastierino alfanumerico?l'iMac è stato studiato per vedere il televideo? ha una tastiera, esiste internet, forse in questo caso il televideo non serve a molto... per i programmi TV ho un widget che mi fa l'elenco dei programmi meglio di televideo, per le informazioni magari vado su www.repubblica.it
            Hai provato a cercare un
            brano o una foto in mezzo a migliaia di file
            senza tastierino alfanumerico? Si con iPod (come 40 milioni di utenti) e non c'è nulla di più facile, se magari ci avessi provato anche tu avresti capito quanto è facile.
            Hai provato a programmare una registrazione T
            in base ad una keyword senza tastierino?usi la tastiera dell'iMac ma anche qui stai uscendo fuori dal seminato, Apple ora ti propone una cosa diversa, se vuoi registrare qualche cosa non puoi farlo perché di suo l'iMac non si connette alla TV
            Hai provato a sfogliare
            un DVD senza gli opportuni tasti funzionali? O a
            ridurre velocemente il volume? E' vero che puoi
            usare i menu ma è molto più farraginoso. ho usato iPod e di problemi del genere non ne ho trovati forse dovresti capire che sul telecomando 46 tasti sono troppi specialmente quando sei al buio e ti gusti un film

            Un telecomando deve essere un buon
            bilanciamento
            tra funzionalità e praticità. cosa che finora nessuno è riuscito ad ottenere, per usare un telecomando nuovo ti serve almeno un mese di utilizzo altrimenti (specie al buio) non riesci ad usarlo
            Quello di Apple è
            troppo minimale. Ma del resto in Apple non
            guardano la TV.no, in questo step non la guardano ti propongono un'approccio diverso, ti propongono un lettore multimediale e non una TV, difficile da capire?
            Apple vuole iTunes per il video, MS vuole
            sostituire la TV (che è il centro della casa
            multimediale). Ha ragione MS secondo me.M$ di errori ne ha fatti tanti a cominciare dal sottovalutare internet, vedremo chi ha ragione, nel frattempo si è fatta fregare il mercato della musica on line... e anche quello dei serial televisivi on line......siamo 2 a 0... ah, a proposito... non è che M$ di MediaCenter ne abbia venduti tanti... al contrario...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            Rispondo a te ma mi rivolgo anche ai precedenti.State cercando di dimostrare che una interfaccia più limitata sia una buona cosa. Dire che Apple è oltre la TV mi pare un po' presuntuoso. Creare un hub multimediale senza TV è, secondo me, assurdo. Tenete presente che MCE funge da PVR. Io personalmente ho la TV e il MCE che utilizzo insieme. Il concetto di Media Extender serve poi a portare i contenuti ovunque in casa senza dover utilizzare i pc.Utilizzare un prodotto terza parte per la TV non è la risposta (il pc ha schede TV da anni). L'impressione che ho è che nessuno di voi abbia usato veramente un MCE (con un telecomando adeguato) per un certo periodo di tempo.A proposito l'iPod io l'ho usato. Quanto alle statistiche di vendita, vorrei dire che MS, anche se vende poco, vende sempre più di Apple. Non penso che Jobs e soci riusciranno a bissare il successo di iTunes con il video. Pensate a quali sono i mezzi di trasporto di contenuti video più diffusi: la TV seguita dai DVD. Un servizio per i video richiede vera banda larga che non è proprio diffusa in molti nazioni (Italia compresa). MS sta lavorando con le telecom da anni con l'IPTV e mi sembra più avanti.Chi vivrà vedrà. Intanto io utilizzo il mio MCE con un telecomando (con molti pulsanti e che, tra l'altro, si retroillumina), mi registro i programmi televisivi (anche quelli a orari assurdi), me li guardo quando voglio, mi ascolto la mia musica, mi guardo le mie foto e i miei filmati, mi guardo i miei DVD e quelli a noleggio. Il tutto ovviamente con un audio stereo o 5.1 (sia Dolby che DTS). Infine, attraverso la rete WiFi, usufruisco di tutta questa roba anche dai miei portatili. Ogni tanto poi mi sparo un po' di queste informazioni anche sul mio palmare pocket pc. E' interessante notare che quasi tutto questo è utilizzato anche dai bimbi e dalla consorte. In pratica l'unica cosa che non sanno usare è il pocket pc. E' bello vedere come i bambini hanno subito imparato ad usare il portatile per vedere i cartoni animati registrati dalla TV in qualsiasi parte della casa. E il tutto bypassando la pubblicità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo
            Utilizzare un prodotto terza parte per la TV non
            è la risposta (il pc ha schede TV da anni). Cosa credi, che la scheda tv sia infusa nel tuo pc per volontà divina? La TUA scheda tv È un prodotto di terze parti, e la stragrande maggioranza dei pc NON ne ha una. Il mio per esempio non ha una scheda tv.....il mac che avevo nel 1994 si.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Utilizzare un prodotto terza parte per la TV non

            è la risposta (il pc ha schede TV da anni).

            Cosa credi, che la scheda tv sia infusa nel tuo
            pc per volontà divina?
            La TUA scheda tv È un prodotto di terze parti, e
            la stragrande maggioranza dei pc NON ne ha una.
            Il mio per esempio non ha una scheda tv.....il
            mac che avevo nel 1994 si.......Vale per qualsiasi hardware pc. Windows MCE ne garantisce la compatibilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            E' un problema di filosofia, come sara' la TV del futuro?Apple scommette che sara' completamente via internet, MS dice che sara' simile a quella di oggi.Chi ha ragione? Basta aspettare.Non bisogna dimenticare che in USA la TV arriva da sempre via cavo, stesso cavo a cui ci si connette per avere la banda larga.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo
            E' un problema di filosofia, come sara' la TV del
            futuro?
            Apple scommette che sara' completamente via
            internet, MS dice che sara' simile a quella di
            oggi.
            Chi ha ragione? Basta aspettare.
            Non bisogna dimenticare che in USA la TV arriva
            da sempre via cavo, stesso cavo a cui ci si
            connette per avere la banda larga.e questo mi sembra già una risposta...chi ha prodotto un computer la cui pubblicità puntava sul fatto che lo si tira fuori dalla scatola, si attacca corrente e rete e via, hai IL pc funzionante.bene, tra un po' avremo anche LA tv...shdx(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo
            E' un problema di filosofia, come sara' la TV del
            futuro?
            Apple scommette che sara' completamente via
            internet, MS dice che sara' simile a quella di
            oggi.
            Chi ha ragione? Basta aspettare.
            Non bisogna dimenticare che in USA la TV arriva
            da sempre via cavo, stesso cavo a cui ci si
            connette per avere la banda larga.Infatti MS è molto avanti sull'argomento con IPTV.
          • Kheru scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo
            Tenete presente che MCE funge da PVR. Io
            personalmente ho la TV e il MCE che utilizzo
            insieme. Il concetto di Media Extender serve poi
            a portare i contenuti ovunque in casa senza dover
            utilizzare i pc.uhm .. anche sony ha una roba simile, LocationFree (http://products.sel.sony.com/locationfreetv/)Un access point / Base station che "encoda" in mpeg4 da varie fonti: TV Tuner, RCA / SVideo ... e puo' stream-mare sulla rete wired .. o a client 12"(lcd ) wireless. Con l'ultimo aggiornamento anche la PSP ha un client per connettersi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            Qua si parla di Apple e Windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?

            Tenete presente che MCE funge da PVR. Io
            personalmente ho la TV e il MCE che utilizzo
            insieme. Il concetto di Media Extender serve poi
            a portare i contenuti ovunque in casa senza dover
            utilizzare i pc.Io non ho detto che Apple è meglio di M$, ho detto solo che la filosofia minimista ha il uso perché, poi ci sono sempre i powerusers, ma la maggior parte della gente un telecomando con 5 pulsanti lo gradirebbe.Apple comuqnue è solo al primo passo nel campo del video, stà infatti per tirare fuori una base Airport con capacità audio/video wireless esattamente come Airport Express oggi fa con l'audio. E questo potrebbe essere un'elemento di rottura molo importante: con un'unico iMac mi sparo i contenuti in ogni TV della casa... oppure la mia musica sull'Hi-Fi di casa....io dico solo che la partita da giocare è ancora aperta e ne vedremo delle belle.Se Apple avesse voluto abbracciare la filosofia M$ non avrebbe dovuto fare altro che acquistare la software house di ElGato e avrebbe avuto un Media Center di tutto rispetto dove la programmazione per la registrazione la fai tramite internet (questo M$ ce l'ha?) selezionando il tuo programma da una pagina web.(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo
            ...dove la
            programmazione per la registrazione la fai
            tramite internet (questo M$ ce l'ha?)Si ma solo in USA purtroppo (via MSN).
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ...dove la

            programmazione per la registrazione la fai

            tramite internet (questo M$ ce l'ha?)

            Si ma solo in USA purtroppo (via MSN).
            io con un Mac invece lo faccio anche in Italia con SKY, il digitale terrestre e la TV normale con un Elgato:http://www.elgato.com/
      • Kheru scrive:
        Re: Avete visto la presentazione Apple?
        - Scritto da: Anonimo
        In generale le idee di Apple sulla questione sono
        ridicole. Vogliono rifare iTunes per il video.
        Non hanno la TV e, se anche la avessero in
        futuro, con un telecomando del genere non
        potresti farci nulla.Elgato, EyeTV .. ti dice nulla ? la TV volendo ce l'hanno eccome :] sia analogica, sia DTT, sia SAT .. etc.
        Assurdo!se se ;) (love)(linux)(apple)(win)
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete visto la presentazione Apple?
          - Scritto da: Kheru
          Elgato, EyeTV .. ti dice nulla ?
          la TV volendo ce l'hanno eccome :] sia analogica,
          sia DTT, sia SAT .. etc.Queste ci sono da anni anche sui pc. MCE ne richiede alcune certificate. MCE fa gestire al sistema operativo la TV (analogica, DTT, SAT).E' assurdo che Apple non l'abbia inserita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete visto la presentazione Apple?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Kheru


            Elgato, EyeTV .. ti dice nulla ?

            la TV volendo ce l'hanno eccome :] sia
            analogica,

            sia DTT, sia SAT .. etc.

            Queste ci sono da anni anche sui pc. MCE ne
            richiede alcune certificate. MCE fa gestire al
            sistema operativo la TV (analogica, DTT, SAT).

            E' assurdo che Apple non l'abbia inserita.esiste una comoda applicazione terze parti per Mac:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1168010&tid=1167195&p=1&r=PI#1168010
          • Anonimo scrive:
            Architettura per hub multimediale
            Mi sembra che qua non si sia capito il punto. La TV (a mio parere) deve far parte integrante di una architettura multimediale per la casa. Schede TV terze parti per il pc esistono dai tempi di Windows 3 (e forse anche da prima). Un prodotto terze parti non può essere integrato se non marginalmente a meno che non si integri con una architettura di riferimento che comprenda tale parte.Windows Media Center Edition (MCE) su pc è l'elemento hub di una architettura multimediale per la casa. In questa architettura sono compresi tutta una serie di elementi hardware, software e sotto forma di specifiche. I produttori di dispositivi e software terze parti devono seguire queste specifiche. Una scheda TV che si integra nel sistema deve avere un driver per il MCE. Persino il decoder DVD deve essere adatto. Nell'architettura di MCE sono compresi una serie di elementi hardware e software tra cui i Media Center Extender. NVidia, ATI, AMD, Intel, Microsoft, Creative, Cyberlink, HP, Acer, ecc. sono alcuni dei produttori che vendono prodotti secondo queste specifiche.Apple non si trova in questa situazione e non ha nessun interesse. Ha aggiunto un semplice telecomando (cosa anche questa possibile sul pc da anni) e un semplice programma di interfaccia. Dov'è l'innovazione in tutto questo? I pochi pulsanti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Architettura per hub multimediale

            Apple non si trova in questa situazione e non ha
            nessun interesse. Ha aggiunto un semplice
            telecomando (cosa anche questa possibile sul pc
            da anni) e un semplice programma di interfaccia.
            Dov'è l'innovazione in tutto questo? I pochi
            pulsanti?comprare un serial su internet in maniera legale? a parte questo... questo è solo il primo passo l'innovazione (quella vera) penso che la vedremo nell'arco di 12 mesi secondo me, comunque guardati il filmato del keynote di Apple per il momento confermo quanto ho già detto:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1164139&tid=1164139&p=1&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Architettura per hub multimediale
            MCE esiste dal 2004. Dovresti vedere il pc che ho a casa. Comunque: http://www.microsoft.com/windowsxp/mediacenter/default.mspx
          • Anonimo scrive:
            Re: Architettura per hub multimediale
            - Scritto da: Anonimo
            MCE esiste dal 2004. Dovresti vedere il pc che ho
            a casa. Comunque:
            http://www.microsoft.com/windowsxp/mediacenter/def
            M$... già al primo virus ti salta anche la serata sul divano con la morosa e i popcorn... no grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Architettura per hub multimediale
            - Scritto da: Anonimo
            MCE esiste dal 2004. Dovresti vedere il pc che ho
            a casa. Comunque:
            http://www.microsoft.com/windowsxp/mediacenter/def
            Un altro problema sorge quando pensiamo ai file video. Microsoft non può tacitamente promuovere la copia illegale, e sia l'Extender che il PMC non dovrebbero essere in grado di riprodurre nativamente file DivX. Tuttavia, il gigante di Redmond non è molto esplicito riguardo questo problema. Supponiamo che questa scelta sarà lasciata la produttore. Chiaramente, se sarà necessaria la conversione, il sistema diverrà inevitabilmente meno attraente.C'è un'altra funzione che l'Extender non permette: la riproduzione di DVD dal PC Server. Sarà necessario un riproduttore dedicato. Questo mezzo tentativo di proteggere i contenuti non farà altro che rallentare lo sviluppo dell'industria. La distribuzione deve adattarsi ai tempi, piuttosto che combattere il progresso. Il futuro è in mano alla distribuzione online e speriamo che tutti i distributori si adattino al più presto, modificando di conseguenza le loro politiche di prezzo, guadagnando di conseguenza punti contro la pirateria.http://www.tomshw.it/business.php?guide=20041014&page=media_center-07
          • Anonimo scrive:
            Re: Architettura per hub multimediale
            DivX è supportato sul pc tranquillamente (basta installare il codec). Per quel che riguarda l'extender dipende dal produttore dello stesso (deve pagare i diritti alla azienda che produce il DivX).Per quel che riguarda la riproduzione dei DVD il problema sta nella protezione. Microsoft e soci stanno cercando di superare il limite con il supporto al DVD ad alta definizione (su questo stanno discutendo pesantemente con le major).
Chiudi i commenti