HP va meglio del previsto

Risultati superiori alle attese per HP sul fronte dei profitti, mentre i PC continuano a scendere. Il futuro non è più un'incognita, assicura il CEO, pensando a mobile e stampa 3D

Roma – Hewlett-Packard chiude il quarto trimestre del suo anno fiscale con profitti in crescita, un risultato che va oltre le aspettative degli analisti nonostante i ricavi in discesa e un’industria dei PC che fatica a ripartire. Il futuro? Mobile, naturalmente, e stampa 3D.

Il quarto trimestre dell’anno fiscale di HP si è dunque concluso con profitti per 1,4 miliardi di dollari, mentre i ricavi si sono contratti a 29,1 miliardi contro i 30 miliardi tondi dello stesso periodo dell’anno precedente (-3 per cento). I conti finali dell’anno fanno segnare ricavi per 112,3 miliardi di dollari (-7 per cento) e profitti per 5,1 miliardi.

Quasi tutti negativi i diversi comparti della corporation statunitense, con la significativa eccezione del settore enterprise (+3 per cento), di quello server (+10 per cento) e storage (+1 per cento). Il CEO di HP Meg Whitman commenta i risultati economici parlando di un finale 2013 incoraggiante: il quarto trimestre dell’anno “dimostra che il cambio di tendenza in HP procede secondo i piani entrando nell’anno fiscale 2014”, sostiene Whitman.

Molto resta ancora da fare, spiega ancora il CEO di HP, e tra le “cose da fare” il manager mette anche la possibile espansione della corporation nel nascente mercato della stampa 3D : il settore promette faville, e il maggior produttore di PC al mondo intende giocare un ruolo da protagonista in maniera organica e senza le tradizionali acquisizioni di business e società altrui.

Tra le molte incognite a cui HP deve dare risposta c’è la (sin qui) scarsa attrattiva dei sistemi portatili (convertibili, tablet) realizzati dai produttori di PC come il colosso statunitense, problema che si riverbera su una difficoltà di vendita che ha spinto Microsoft a (re)inventarsi produttore di dispositivi per indicare la strada da seguire ai suoi partner OEM.

Dopotutto il mercato mobile è in forte espansione e i tablet – stima Canalys – rappresenteranno il 50 per cento dell’intero mercato dei PC nel 2014. Per gli smartphone si parla invece del sorpasso di 1 miliardo di terminali messi in commercio già nell’anno in corso, prevedono gli analisti di IDC.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gina scrive:
    chrome inadatto al touch
    peccato che Chrome è inadatta al touch, cioè se vi serve il touch è meglio prenderne uno con Windows 8
    • Etype scrive:
      Re: chrome inadatto al touch
      - Scritto da: Gina
      peccato che Chrome è inadatta al touch, cioè se
      vi serve il touch è meglio prenderne uno con
      Windows
      8ma per favore,perchè windows è adatto al touch ? :D
      • yep scrive:
        Re: chrome inadatto al touch
        - Scritto da: Etype
        ma per favore,perchè Windows 8 è adatto al touch ?
        :Dda quando ho Windows 8 nel mio portatile non collego più il mouse, ma uso direttamente il touchpad così da sfruttare tutte le varie gesture e interazioni disponibili. Lo schermo touch è il rettangolo del touchpad, è una figata pazzesca!
        • Etype scrive:
          Re: chrome inadatto al touch
          - Scritto da: yep
          da quando ho Windows 8 nel mio portatile non
          collego più il mouse, ma uso direttamente il
          touchpad così da sfruttare tutte le varie gesture
          e interazioni disponibili. Lo schermo touch è il
          rettangolo del touchpad, è una figata
          pazzesca!E dovevi aspettare windws 8 per questo ?Lo potevi fare anche con xp sempre con il touchpad
    • Lisa scrive:
      Re: chrome inadatto al touch
      Ho un'altra opinione sinceramente: i portatili sono stati creati per gli utenti che lavorano lontano dai luoghi di lavoro come imprenditori e venditori commerciali che hanno poco spazio da sfruttare. Alcuni li utilizzano per programmare, secondo me il touch all'interno dei portatili ha sia dei pro che dei contro: è ottimo per chi non sopporta il touchpad o il classico mouse,anche per i breef non è niente male, immaginata un'imprenditore che vuole mostrare il proprio progetto ad altri con il touchscreen è molto più semplice ed è più veloce, semplice. E poi d'altronde questo è solo l'inizio arriveremo a non utilizzare nemmeno più le mani siccome google sta producendo l'applicazione vocale. Tra qualche anno basterà solo la nostra voce per poter elaborare testi, navigare e cercare :)
      • collione scrive:
        Re: chrome inadatto al touch
        ma il punto è che le interfacce basate sul riconoscimento vocale sono mille volte meglioquesta mania del touch è nata sui dispositivi che non possono, per questione di ingombro e peso, portarsi dietro mouse e tastierama su un portatile o un desktop, è una cazzata colossale
        • Dr Doom scrive:
          Re: chrome inadatto al touch
          - Scritto da: collione
          ma il punto è che le interfacce basate sul
          riconoscimento vocale sono mille volte
          meglio
          Finchè non passa lo spiritosone ed urla: "computer cancella tutto"
    • iRoby scrive:
      Re: chrome inadatto al touch
      Provalo con Ubuntu e Unity...[yt]3HHEquvh7KI[/yt]
  • get the fact scrive:
    ma ridatemii vecchi netbook !
    voglio spendere solo 200 euro E NON VOGLIO IL TOUCHSCREEN!mi comprerei un tablet da 140 euro piiuttosto che un cromebookho sempr le dita sporche e sudate e non voglio il touchscreenrivoglio i vecchi netbookcome mai spendono 700 euro per un xperia e non 200 euro per un computer?
    • Dr Doom scrive:
      Re: ma ridatemii vecchi netbook !
      - Scritto da: get the fact
      come mai spendono 700 euro per un xperia e non
      200 euro per un
      computer?Perché non ci stanno in tasca?
      • tucumcari scrive:
        Re: ma ridatemii vecchi netbook !
        - Scritto da: Dr Doom
        - Scritto da: get the fact

        come mai spendono 700 euro per un xperia e
        non

        200 euro per un

        computer?
        Perché non ci stanno in tasca?dipende ..a 199 eurucci e con 329 ppi in tasca questo ci sta benissimo! :Dhttp://www.telefonino.net/Motorola/Notizie/n34190/Motorola-MotoG-la-recensione-di-Telefoninonet.html
  • prova123 scrive:
    Bah
    è un netbook castrato con touchscreen ... o un tablet con tastiera ?
  • Sgarbi scrive:
    Mah...
    Chi li compra questi Chromebook?
    • iRoby scrive:
      Re: Mah...
      È una portcata! Ram saldata da soli 2GB. Quando il chipset permetterebbe agilmente fino a 16GB di ram con due so-dimm rimovibili.Stanno tablet-izzando i notebook!
      • collione scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: iRoby
        Stanno tablet-izzando i notebook!è l'apple-izzazione del mondo ITcredono che copiando apple, avranno chissà quale successoletto l'ultimissima su microsoft? vogliono creare un solo windows, legato a doppio filo al loro storein questo, i vari ruppolo hanno ragione, cioè è mai possibile che si debba sempre seguire la strada tracciata da apple? che poi non sta scritto da nessuna parte che sia quella giusta ( e i continui fallimenti di questi emuli, ne è la prova )
        • iRoby scrive:
          Re: Mah...
          È l'invidia del successo Apple. Pensano tutti che derivi solo dal modello...Il lavoro di Apple è più profondo. Non tutto suo ben inteso... Molto ha fatto il mercatismo e la società dell'apparenza mediatica. Tutta questa gente annullata nell'autostima e nell'identità cerca oggetti elitari che gli permettano di uscire dalla mediocrità e l'anonimato.Microsoft non ha assolutamente l'aspetto dell'azienda di prodotti per fighetti. Nel mondo delle auto è come confrontare la Mini con la Punto.Microsoft pensa di fare una Punto simile alla Mini nella speranza che tutti la comprino. Nooo, è la percezione che ha la gente del marchio e del prodotto Windows, di prodotto mediocre per gente mediocre.Apple invece di oggetto elitario per gente fighetta.Odio questa cosa, ma è così che funziona il mercatismo, la società dell'apparenza e le debolezze della psiche umana.Ed in sud-America Windows Phone vende più di iPhone solo perché costa meno.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: iRoby

            È l'invidia del successo Apple. Pensano
            tutti che derivi solo dal
            modello...

            Il lavoro di Apple è più profondo. Non tutto suo
            ben inteso... Molto ha fatto il mercatismo e la
            società dell'apparenza mediatica. guarda che così dimostri soltanto di non conoscere come funziona una delle società più importanti del mondo ITil successo di apple deriva principalmente da pochi fattori:* pochi prodotti (è noto che quando la scelta è troppo vasta, è facile che un soggetto finisca per non scegliere affatto)* estremamente facili da usare* estremamente belli* ottimamente integrati tra loro
          • tucumcari scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: iRoby



            È l'invidia del successo Apple. Pensano

            tutti che derivi solo dal

            modello...



            Il lavoro di Apple è più profondo. Non tutto
            suo

            ben inteso... Molto ha fatto il mercatismo e
            la

            società dell'apparenza mediatica.

            guarda che così dimostri soltanto di non
            conoscere come funziona una delle società più
            importanti del mondo
            IT

            il successo di apple deriva principalmente da
            pochi 1
            fattori fattore:Quello religioso
            * pochi prodotti (è noto che quando la scelta è
            troppo vasta, è facile che un soggetto finisca
            per non scegliere
            affatto)

            * estremamente facili da usare

            * estremamente belli

            * ottimamente integrati tra loro- Così mi pare più vicino alla realtà
          • tucumcari scrive:
            Re: Mah...
            E non dimenticare le salamelle e Giggi er Trojone.
          • Etype scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: bertuccia
            guarda che così dimostri soltanto di non
            conoscere come funziona una delle società più
            importanti del mondo
            ITLa stessa che è sempre stata snobbata dall'intero pianeta ? :D
            il successo di apple deriva principalmente da
            pochi
            fattori:1) fuffa2) intortare l'utonto
            * pochi prodotti (è noto che quando la scelta è
            troppo vasta, è facile che un soggetto finisca
            per non scegliere
            affatto)Che stronzata mi tocca leggere,stiamo parlando dell'utonto apple ? :DPiù è vasta la scelta più è facile che l'utente compri almeno un prodotto che si avvicini ai suoi gusti e/o esigenze personali,se ne vedi 2 e sono orribili e uguali tra loro te ne vai senza comprare.
            * estremamente facili da usarequale il QI medio di un appliano visto che ogni 3 righe si riporta questa stronzata ? :D
            * estremamente belliMa dove ? fumato cannabis ? :D
            * ottimamente integrati tra loroinfatti sono tutti limitati l'uno con l'altro ;)Bella leccatina bertu ma che fa acqua da tutte le parti ;)
        • Etype scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: collione
          è l'apple-izzazione del mondo ITbleah
          credono che copiando apple, avranno chissà quale
          successoL'astuzia di apple ma in generale del mercato di oggi è quello di obbligarti direttamente o indirettamente a passare sempre da loro,per qualsiasi cosa,pagando.
          letto l'ultimissima su microsoft? vogliono creare
          un solo windows, legato a doppio filo al loro
          storeSi,letto .....sempre più chiuso e sempre più legato a loro.Alla fine questi recintini saranno le loro tombe,la gente rimarrà con il windows precedente e se continuano a perseverare quando non sarà più possibile abbandoneranno windows,poi voglio vedere cosa s'inventano per farli ritornare.
          in questo, i vari ruppolo hanno ragione, cioè è
          mai possibile che si debba sempre seguire la
          strada tracciata da apple?Credono che così facendo incamerino più soldi legando forzatamente sempre di più l'utente a loro....mi sa di abuso di posizione predominante.
          che poi non sta
          scritto da nessuna parte che sia quella giusta (
          e i continui fallimenti di questi emuli, ne è la
          prova
          )Francamente non la voglio l'informatica alla apple maniera o alla Ms maniera ...
      • Sgarbi scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: iRoby
        È una portcata! Ram saldata da soli 2GB. Quando
        il chipset permetterebbe agilmente fino a 16GB di
        ram con due so-dimm
        rimovibili.

        Stanno tablet-izzando i notebook!Si ma, al di là di queste razzate, a che ca**o serve proprio il Chromebook con quell'aborto di OS? Non è meglio un tablet? Mah...
        • iRoby scrive:
          Re: Mah...
          Ah io lo comprerei per piallarlo e metterci un Linux completo.
          • viulenz scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: iRoby
            Ah io lo comprerei per piallarlo e metterci un
            Linux
            completo.quoto, ma anche no, che cosa me ne fo
          • sgabbiano scrive:
            Re: Mah...
            01/10
          • Ano scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: sgabbiAno
            01/1010/01
          • sgabbiano scrive:
            Re: Mah...
            Hai detto una razzata.
          • Gina scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: iRoby
            Ah io lo comprerei per piallarlo e metterci un
            Linux
            completo.peccato che anche Linux sia inadatto al touch, icone e pulsanti troppo piccoli non pensati per il touch. L'unico OS veramente touch-friendly è Windows 8.
          • iRoby scrive:
            Re: Mah...
            Ubuntu e Unity funzionano perfettamente col touchscreen.[yt]3HHEquvh7KI[/yt]
          • stavedere scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: iRoby
            Ubuntu e Unity funzionano perfettamente col
            touchscreen.

            [yt]3HHEquvh7KI[/yt]mi chiuderesti una scheda?mi alzeresti il volume?mi cambieresti una qualsiasi impostazione di un'applicazione qualsiasi o di sistema?ecc.tutte cose che con Ubuntu e Unitiy non riesci a fare perché l'interfaccia grafica non è uniforme, ha pulsanti e menu minuscoli, non è affatto pensata per il touch.
          • stavedere scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: iRoby
            Ubuntu e Unity funzionano perfettamente col
            touchscreen.
            http://www.youtube.com/watch?v=3HHEquvh7KImi chiuderesti una scheda?mi alzeresti il volume?mi cambieresti una qualsiasi impostazione di un'applicazione qualsiasi o di sistema?ecc.tutte cose che con Ubuntu e Unitiy non riesci a fare perché l'interfaccia grafica non è uniforme, ha pulsanti e menu minuscoli, non è affatto pensata per il touch.
        • Etype scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: Sgarbi
          Si ma, al di là di queste razzate, a che ca**o
          serve proprio il Chromebook con quell'aborto di
          OS? Non è meglio un tablet?
          Mah...In teoria sarebbe un ibrido tra un notebook e un tablet.più propriamente credo che si rifaccino al netbook
      • Etype scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: iRoby
        È una portcata! Ram saldata da soli 2GB. Quando
        il chipset permetterebbe agilmente fino a 16GB di
        ram con due so-dimm
        rimovibili.Sono d'accordo,anche se posso passare sopra alla RAM saldata su device di fascia bassa ma la stessa cosa sun device di fascia alta di 1000 e più euro mi fa molto più ridere.Stanno volontariamente castrando i device,in questo modo l'obsolescenza programmata avrà tempi ancora più ristretti...il produttore guadagna di più e costringe l'utente a disfarsi ancora più in fretta del prodotto che ha comprato...questo comportamento non mi piace affatto.
        Stanno tablet-izzando i notebook!già ...
    • nome e cognome scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Sgarbi
      Chi li compra questi Chromebook?Enjoy ne ha ordinati 500 uno per ogni distro linux che ci installa sopra.
      • sgabbiano scrive:
        Re: Mah...
        01/10
      • merdasoft scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Sgarbi

        Chi li compra questi Chromebook?

        Enjoy ne ha ordinati 500 uno per ogni distro
        linux che ci installa
        sopra.tu invece continua ad usare il nostro meraviglioso software, amico caro per premiare la tua fedeltà a noi, ti regalo ( in anteprima ) una copia della nuova versione di windowseccone l'immagine appena fatta[img]http://121gigawatts.blogspot.it/uploaded_images/Jared-Shit-Fountain-710402.gif[/img]
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Mah...
      contenuto non disponibile
      • Etype scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Uno che vuole dipendere dagli altri per qualunque
        cosa anche la più
        stupida.Con questa frase hai descritto anche apple :D e se è vero quel che si dice,anche il futuro windows ...
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Mah...
          contenuto non disponibile
          • collione scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Etype


            Con questa frase hai descritto anche apple
            :D
            e

            se è vero quel che si dice,anche il futuro

            windows

            non è la stessa cosa i servizi cloud sul
            chromebook sono TROPPO
            integrati.
            Su Ipad, per dire una marca che hai citato, puoi
            decidere di non usare iCloud e tutto va senza
            problemi.sarebbe interessante vedere una "rom cucinata" basata su chromeosalcuni concetti di chromeos sono interessanti, ma è ovviamente legato a doppio filo ai servizi googleestirpando tali servizi, si potrebbe ottenere un sistema operativo interamente basato sul modello di programmazione basato su javascript e html5mi chiedo se amazon o qualche altro, potrebbero decidere di farlo, qualora la gente cominciasse ad interessarsi a soluzioni tipo chromeos
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Mah...
            contenuto non disponibile
          • Etype scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            non è la stessa cosa i servizi cloud sul
            chromebook sono TROPPO
            integrati.
            Su Ipad, per dire una marca che hai citato, puoi
            decidere di non usare iCloud e tutto va senza
            problemi.io mi riferivo al fatto di facilitare la comunicazione sugli stessi device della stessa casa con l'uso di scelte proprietarie.In questo modo costringi gli utenti,per vitare noie varie, a scegliere tutti i prodotti della stessa matca.Basta che ti affacci al mondo vero è tutto è incompatibile.Che differenza fa non usare Icloud per quel motivo quando poi per il resto sei legato obbligatoriamente ai soli servizi della mela ?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Mah...
            contenuto non disponibile
          • tucumcari scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Etype

            Che differenza fa non usare

            Icloud per quel motivo quando poi per il
            resto

            sei legato obbligatoriamente ai soli servizi

            della mela

            ?


            la differenza è che se salvo un documento, lo
            salvo SOLO in
            locale.
            Con il cloud lo regali anche a terzi (spioni).
            Con robe come chromebook, rischi che rimanga SOLO
            nel
            cloud.Bhe ma c'è sempre un "problema"...Mettiamo che lo compro...Mettiamo che 3 secondi dopo ci installo Linux...Il cloud?bahe.... se mi va... forse.... quando mi va... chissà... :DCome dire non vedo controindicazioni....Salvo quella ovvia che la qualità dell'oggetto in se (ram saldata ecc...) è quella che è... del resto c'è chi spende un patrimonio per un MacBook air (ugualmente con la ram saldata... che ci vuoi fare?)...
          • tucumcari scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Etype


            Che differenza fa non usare


            Icloud per quel motivo quando poi per il

            resto


            sei legato obbligatoriamente ai soli
            servizi


            della mela


            ?





            la differenza è che se salvo un documento, lo

            salvo SOLO in

            locale.

            Con il cloud lo regali anche a terzi
            (spioni).

            Con robe come chromebook, rischi che rimanga
            SOLO

            nel

            cloud.
            Bhe ma c'è sempre un "problema"...
            Mettiamo che lo compro...
            Mettiamo che 3 secondi dopo ci installo Linux...
            Il cloud?
            bahe.... se mi va... forse.... quando mi va...
            chissà...
            :D
            Come dire non vedo controindicazioni....
            Salvo quella ovvia che la qualità dell'oggetto in
            se (ram saldata ecc...) è quella che è... del
            resto c'è chi spende un patrimonio per un MacBook
            air (ugualmente con la ram saldata... che ci vuoi
            fare?)...Come vanno i macachi?
    • get the fact scrive:
      Re: Mah...
      sperano nelle feste di natale, forse con un prosecco di troppo qualcuno li comprera
Chiudi i commenti