I games su PC? Boom del mercato

Kevin Unangst di Games for Windows - divisione Microsoft - non crede affatto ad un declino del mercato dei videogame per PC. Anzi, dice, è un settore che sta crescendo. Grazie a Microsoft. Naturalmente

Roma – “S’è fatto un gran parlare della presunta morte dei videogame sul PC e sul declino del PC, ma questo è assolutamente falso. Il mercato non sta né morendo né declinando, anzi sta crescendo, sta crescendo esponenzialmente ed io penso che stia crescendo anche più velocemente di tutto il resto del mercato”. Sono ottimistiche, quasi profetiche, le parole di Kevin Unangst , Senior Global Director di Games for Windows.

Kevin Unangst Anche Punto Informatico aveva toccato l’argomento in un articolo di fine gennaio in cui si analizzavano i dati di vendita dei videogame su console e su PC. Il risultato? Dei quasi 19 miliardi di dollari ricavati dalle vendite al dettaglio di videogame nel Nordamerica rilevati dal NPD Group , solo 900 milioni provenivano da giochi per PC . Dettaglio non banale: i dati non erano comprensivi delle vendite digitali ma solo di quelle al dettaglio.

Che i videogiocatori per PC non abbiano molto per cui stare tranquilli lo sottolineano le scelte di alcune software house di non sviluppare giochi per PC preferendo le console , non ultima LucasArts che rilascerà Star Wars: The Force Unleashed nel settembre di quest’anno per Nintendo Wii, Xbox 360, Playstation 2, Playstation 3, Playstation Portable, Nintendo DS e N-Gage, ma non per PC . Una scelta che ha fatto indiavolare i fan che hanno riempito di petizioni il web.

Secondo qualcuno il problema è la pirateria, più diffusa su PC che su console forse per la più semplice accessibilità ai contenuti illegali. Parola di Micheal Fitch, che a marzo era parso allibito: “All’inizio non ci credevo. Sembrava un dato troppo elevato. Poi ho visto che Bioshock stava vendendo su console 5 volte più che sul mercato PC. E Call Of Duty 4 stava vendendo con un rapporto 10 a 1. E non credo proprio ci sia una differenza così grande nel numero di persone che li hanno realmente giocati su console e PC, piuttosto una grande differenza nel numero di persone che li hanno pagati”.

Ad ogni modo i dati di Kevin Unangst sembrano dire altro: 11.3 miliardi di dollari per le vendite del mercato mondiale di videogame per PC, contro i 14 miliardi del mercato mondiale di tutte le console . E secondo DFC Intelligence , il mercato del PC crescerà del 73% nel periodo che porta al 2013.

Per Unangst è grazie a Microsoft che il mercato dei videogame per PC sopravvive : “Negli anni passati abbiamo investito milioni di dollari a doppia cifra nelle vendite al dettaglio in USA. Ma chi altro l’ha fatto? Microsoft ha speso quei soldi, abbiamo stipulato accordi con i venditori al dettaglio per creare aree brandizzate dedicate ai videogame su PC. Nessun altro stava facendo qualcosa del genere. Noi di Microsoft abbiamo speso in pubblicità sia negli States che in Europa per promuovere anche titoli di cui non abbiamo ricavi diretti”.

Enrico “Fr4nk” Giancipoli

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Francesco Allara scrive:
    Che poi fidarsi della IBM Italia
    Dopo quel bidone che ci ha tirato con ITALIA.IT...
  • Francesco Allara scrive:
    Si.. ma.. devono pure cominciare
    E' vero che in altri paesi ci sono calcolatori a PETAflops.. ma in italia.. non possiamo pensare di arrivare ad avere macchine piu potenti, dal nulla, senza ricercare..Allora, come inizio ben vengano i teraflops, in futuro si vedrà...Per adesso si invece nella ricerca in questo campo, in futuro, si avranno soldi per altro!Non si puo cominciare ad investire di punto in bianco in tutto ciò che lo richiederebbe, va sempre fatto un passo.. e poi un altro.. e poi un altro ancora.. :My two cents..
  • bela lugosi scrive:
    Cresco lettete: inorridiamo!
    http://www.cresco.enea.it/CRESCOrev81.htm
  • Antipop scrive:
    GRID italiano
    Tanto per curiosità, ma esiste un progetto di grid computing italiano, di qualche università? Un qualcosa tipo Seti o Folding@home, per capirci. Non mi dispiacerebbe poter partecipare a un qualcosa di "fatto in casa"
    • AMEN scrive:
      Re: GRID italiano
      - Scritto da: Antipop
      Tanto per curiosità, ma esiste un progetto di
      grid computing italiano, di qualche università?
      Un qualcosa tipo Seti o Folding@home, per
      capirci. Purtroppo in questo campo, come in molti altri, siamo indietro. Non esiste nulla di italiano
    • foo scrive:
      Re: GRID italiano
      Esiste il grid dell'istituto nazionale di fisica nucleare.
  • Gusev Polidaron scrive:
    Quando comanderò io...
    Il 5% del PIL va alla ricerca, altro che spiccioli.
    • Sus Scrofa scrive:
      Re: Quando comanderò io...
      - Scritto da: Gusev Polidaron
      Il 5% del PIL va alla ricerca, altro che
      spiccioli.dove? nel paese di berlusconi e di prodi no di certo.
      • Gusev Polidaron scrive:
        Re: Quando comanderò io...
        - Scritto da: Sus Scrofa
        - Scritto da: Gusev Polidaron

        Il 5% del PIL va alla ricerca, altro che

        spiccioli.

        dove? nel paese di berlusconi e di prodi no di
        certo.Quale parte di "quando comanderò io" non ti è chiara?
        • Spectator scrive:
          Re: Quando comanderò io...
          - Scritto da: Gusev Polidaron
          - Scritto da: Sus Scrofa

          - Scritto da: Gusev Polidaron


          Il 5% del PIL va alla ricerca, altro che


          spiccioli.



          dove? nel paese di berlusconi e di prodi no di

          certo.

          Quale parte di "quando comanderò io" non
          ti è
          chiara?quale parte della frase sei un poveraccio non ti e' chiara?
          • a n o n i m o scrive:
            Re: Quando comanderò io...
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: Gusev Polidaron

            - Scritto da: Sus Scrofa


            - Scritto da: Gusev Polidaron



            Il 5% del PIL va alla ricerca, altro che



            spiccioli.





            dove? nel paese di berlusconi e di prodi no di


            certo.



            Quale parte di "quando comanderò io" non

            ti è

            chiara?

            quale parte della frase sei un poveraccio non ti
            e'
            chiara?"quando comanderò io" è un meme.è un modo di dire, non ha senso trollarci sopra..."quando comanderò io" ad esempio ci saranno i treni per trasportare le merci e non i TIR.
          • Spectator scrive:
            Re: Quando comanderò io...
            - Scritto da: a n o n i m o
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: Gusev Polidaron


            - Scritto da: Sus Scrofa



            - Scritto da: Gusev Polidaron




            Il 5% del PIL va alla ricerca, altro che




            spiccioli.







            dove? nel paese di berlusconi e di prodi no
            di



            certo.





            Quale parte di "quando comanderò io"
            non


            ti è


            chiara?



            quale parte della frase sei un poveraccio non ti

            e'

            chiara?

            "quando comanderò io" è un meme.
            è un modo di dire, non ha senso trollarci sopra...

            "quando comanderò io" ad esempio ci saranno i
            treni per trasportare le merci e non i
            TIR.ma lo so
          • emmeesse scrive:
            Re: Quando comanderò io...
            e" quotare che non sai...
  • Mr.God scrive:
    Non capisco...
    ...cosa ci computano con questi cosi e gli altri supercomputer.Non rispondete se non lo sapete, REALMENTE, cosa stanno computando? Dov'è il ritorno economico?
    • Ken scrive:
      Re: Non capisco...
      - Scritto da: Mr.God
      ...cosa ci computano con questi cosi e gli altri
      supercomputer.Modelli climatici, matematici, fisici, farmacologia, genetica, biogenetica, robotica, AI..
      Non rispondete se non lo sapete, REALMENTE, cosa
      stanno computando? Dov'è il ritorno
      economico?Ma stai scherzando? Hai idea di quanto tiri questa roba?
      • Spectator scrive:
        Re: Non capisco...
        - Scritto da: Ken
        - Scritto da: Mr.God

        ...cosa ci computano con questi cosi e gli altri

        supercomputer.

        Modelli climatici, matematici, fisici,
        farmacologia, genetica, biogenetica, robotica,
        AI..



        Non rispondete se non lo sapete, REALMENTE, cosa

        stanno computando? Dov'è il ritorno

        economico?

        Ma stai scherzando? Hai idea di quanto tiri
        questa
        roba?tira tira piu' di un disco di celentano.Ma sparisci ragazzi tu e loro25 teraflop per posti che sono arrivati a petaflops.in un paese che non investe ne' in farmacologia genetica, biogenetica bioascaglia...e Artificionza digitale...Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscio
        • nessuno2004 scrive:
          Re: Non capisco...

          tira tira piu' di un disco di celentano.
          Ma sparisci ragazzi tu e loro
          25 teraflop per posti che sono arrivati a
          petaflops.
          in un paese che non investe ne' in farmacologia
          genetica, biogenetica
          bioascaglia...
          e Artificionza digitale...

          Ragazzi' torna a gioca colla plaistatisciosi, hai raggione...sono tutti uguali, con quelle macchine blu...e poi hai visto il clima, non ci sono manco più le mezze staggioni....c'hai proprio raggione spectator. famoli fuori tutti, tutti uguali!
          • Spectator scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: nessuno2004

            tira tira piu' di un disco di celentano.

            Ma sparisci ragazzi tu e loro

            25 teraflop per posti che sono arrivati a

            petaflops.

            in un paese che non investe ne' in farmacologia

            genetica, biogenetica

            bioascaglia...

            e Artificionza digitale...



            Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscio

            si, hai raggione...sono tutti uguali, con quelle
            macchine blu...e poi hai visto il clima, non ci
            sono manco più le mezze
            staggioni....
            c'hai proprio raggione spectator. famoli fuori
            tutti, tutti
            uguali!la sagra del troll eh?aspetta che scandisco il labialeS.E.I M.I.L.I.O.N.I D.I. E.U.R.O. P.E.R U.N. P.R.O.G.E.T.T.O C.H.E. N.O.N U.S.E.R.A' N.E.S.S.U.N.O.CI ARRIVI?
          • Gusev Polidaron scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: nessuno2004


            tira tira piu' di un disco di celentano.


            Ma sparisci ragazzi tu e loro


            25 teraflop per posti che sono arrivati a


            petaflops.


            in un paese che non investe ne' in
            farmacologia


            genetica, biogenetica


            bioascaglia...


            e Artificionza digitale...





            Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscio



            si, hai raggione...sono tutti uguali, con quelle

            macchine blu...e poi hai visto il clima, non ci

            sono manco più le mezze

            staggioni....

            c'hai proprio raggione spectator. famoli fuori

            tutti, tutti

            uguali!

            la sagra del troll eh?
            aspetta che scandisco il labiale
            S.E.I M.I.L.I.O.N.I D.I. E.U.R.O. P.E.R U.N.
            P.R.O.G.E.T.T.O C.H.E. N.O.N U.S.E.R.A'
            N.E.S.S.U.N.O.

            CI ARRIVI?P A S S A M I . Q U A L C H E . N U M E R O . D E L . L O T T O , V E G G E N T E . D E L L E . M I E . B A S E T T E !
          • SPECTATOR scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Gusev Polidaron
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: nessuno2004



            tira tira piu' di un disco di celentano.



            Ma sparisci ragazzi tu e loro



            25 teraflop per posti che sono arrivati a



            petaflops.



            in un paese che non investe ne' in

            farmacologia



            genetica, biogenetica



            bioascaglia...



            e Artificionza digitale...







            Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscio





            si, hai raggione...sono tutti uguali, con
            quelle


            macchine blu...e poi hai visto il clima, non
            ci


            sono manco più le mezze


            staggioni....


            c'hai proprio raggione spectator. famoli fuori


            tutti, tutti


            uguali!



            la sagra del troll eh?

            aspetta che scandisco il labiale

            S.E.I M.I.L.I.O.N.I D.I. E.U.R.O. P.E.R U.N.

            P.R.O.G.E.T.T.O C.H.E. N.O.N U.S.E.R.A'

            N.E.S.S.U.N.O.



            CI ARRIVI?


            P A S S A M I . Q U A L C H E . N U M E R O . D E
            L . L O T T O , V E G G E N T E . D E L L E . M I
            E . B A S E T T E
            !M.A. D.O.V.E V.I.V.I S.U M.A.R.T.E?U.N. A.L.T.R.O. C.H.E. M.A.N.G.I.A P.A.N.E E V.O.L.P.ET.E N.E A.C.C.O.R.G.E.R.A.I I.N. T.A.N.T.O P.E.R Q.U.E.S.T.O P.R.O.G.E.T.T.O A.D.D.I.O 6 M.I.L.I.O.N.I!
          • Funz scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: nessuno2004


            tira tira piu' di un disco di celentano.


            Ma sparisci ragazzi tu e loro


            25 teraflop per posti che sono arrivati a


            petaflops.


            in un paese che non investe ne' in
            farmacologia


            genetica, biogeneticaCosa investi senza avere le infrastrutture informatiche necessarie per ricerche di questo tipo?


            bioascaglia...E questa che è? (rotfl)


            e Artificionza digitale...!!! E quest'altra? l'intelligenza artificiale della letteronza digitale?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            la sagra del troll eh?Benvenuto tra noi :P
            aspetta che scandisco il labiale
            S.E.I M.I.L.I.O.N.I D.I. E.U.R.O. P.E.R U.N.
            P.R.O.G.E.T.T.O C.H.E. N.O.N U.S.E.R.A'
            N.E.S.S.U.N.O.
            e.c.h.i.l.l.a.d.d.e.t.t.o.
          • Spectator scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: nessuno2004



            tira tira piu' di un disco di celentano.



            Ma sparisci ragazzi tu e loro



            25 teraflop per posti che sono arrivati a



            petaflops.



            in un paese che non investe ne' in

            farmacologia



            genetica, biogenetica

            Cosa investi senza avere le infrastrutture
            informatiche necessarie per ricerche di questo
            tipo?




            bioascaglia...

            E questa che è? (rotfl)






            e Artificionza digitale...

            !!! E quest'altra? l'intelligenza artificiale
            della letteronza
            digitale?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)



            la sagra del troll eh?

            Benvenuto tra noi :P


            aspetta che scandisco il labiale

            S.E.I M.I.L.I.O.N.I D.I. E.U.R.O. P.E.R U.N.

            P.R.O.G.E.T.T.O C.H.E. N.O.N U.S.E.R.A'

            N.E.S.S.U.N.O.



            e.c.h.i.l.l.a.d.d.e.t.t.o.mi sa che non hai senso dell'umorismo ma quello purtroppo o c'e' l'hai o non c'e' l'hai.Comunque te lo dico io. In questo paese non si fa ricerca da nessuna parte ormai (competitiva) ormai gli stessi ricercatori del cnr sono assunti a progetto.Quindi spiegami tu ammesso che esistesse qualche azienda italiana che avesse bisogno di tale lab, perche' non dovrebbe usare il grid-a-rent di IBM e di Sun che per 3-5 dollari l'ora ti danno lo stesso servizio a PETAFLOPS.Quello italiano TOGLI IL TERA E LASCIA IL FLOP
          • Funz scrive:
            Re: Non capisco...
            Ma tu conosci in dettaglio le esigenze di *tutte* le imprese italiane, per dire che non serve a nessuno?E invece di dare soldi all'estero per comprare la potenza di calcolo non è nemmeno pensabile di farsene un po' in casa?
          • Spectator scrive:
            Re: Non capisco...
            lo conosco il mercato e conosco il mercato italiano del grid computing e so quello che ti sto dicendo.Prendilo come dato sicuro.Non posso fare il nome della azienda che gestisce la cosa, pero' so che grosse aziende che cominciano per P per F si affidano a griglie computazionali in-house (per girarla alla assinforme)per cui ti dico che il mercato e' gia' saturo e quelle pochissime aziende hanno gia' una griglia per fatti loro.Non parlo a vanvera so quello che ti sto dicendo.Quelle che dovessero prendere un grid-a-rent non prenderebbero mica questo che e' a tera-flops utilizzerebbero la griglia di IBM e SUN che e' di molto superiorecomunque non ti preoccupare non ci sara' nessuno che prendera' le grid-a-rent estere perche' gia' ce lo hanno per conto loroTroppo tardi e troppo poco.Tra meno di 2 anni non ne sentiremo piu' parlarescommetti?quello che vuoi
          • Andrea scrive:
            Re: Non capisco...
            Ancora il vendarolo del Grid Computing...ma non hai capito che alla ricerca, che in italia e' pubblica al 90% non gliene frega nulla della grid di HP?Non capisco cos'hai contro il fatto che la ricerca accademica abbia i propri, anche se modesti centri di calcolo. Vuoi vendere Grid? continua a farlo ma quello di qui stai parlando non ha nulla a che fare con la ricerca che e' il principale obiettivo di CRESCO. Un eventuale impatto economico e' secondario. Tu sei un venditore e questo non ti entra in testa. Risparmiaci il tuo genio manageriale su come salvare l'R&D Italiano e continua a vendere.saluti- Scritto da: Spectator
            lo conosco il mercato e conosco il mercato
            italiano del grid computing e so quello che ti
            sto
            dicendo.
            Prendilo come dato sicuro.
            Non posso fare il nome della azienda che gestisce
            la cosa, pero' so che grosse aziende che
            cominciano per P per F si affidano a griglie
            computazionali in-house (per girarla alla
            assinforme)
            per cui ti dico che il mercato e' gia' saturo e
            quelle pochissime aziende hanno gia' una griglia
            per fatti
            loro.
            Non parlo a vanvera so quello che ti sto dicendo.
            Quelle che dovessero prendere un grid-a-rent non
            prenderebbero mica questo che e' a tera-flops
            utilizzerebbero la griglia di IBM e SUN che e' di
            molto
            superiore
            comunque non ti preoccupare non ci sara' nessuno
            che prendera' le grid-a-rent estere perche' gia'
            ce lo hanno per conto
            loro
            Troppo tardi e troppo poco.
            Tra meno di 2 anni non ne sentiremo piu' parlare
            scommetti?
            quello che vuoi
        • Andrea scrive:
          Re: Non capisco...
          - Scritto da: Spectator
          - Scritto da: Ken

          - Scritto da: Mr.God


          ...cosa ci computano con questi cosi e gli
          altri


          supercomputer.



          Modelli climatici, matematici, fisici,

          farmacologia, genetica, biogenetica, robotica,

          AI..






          Non rispondete se non lo sapete, REALMENTE,
          cosa


          stanno computando? Dov'è il ritorno


          economico?



          Ma stai scherzando? Hai idea di quanto tiri

          questa

          roba?

          tira tira piu' di un disco di celentano.
          Ma sparisci ragazzi tu e loro
          25 teraflop per posti che sono arrivati a
          petaflops.
          in un paese che non investe ne' in farmacologia
          genetica, biogenetica
          bioascaglia...
          e Artificionza digitale...

          Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscioAh giusto, il tizio che vende grid computing da 12 anni e frigoriferi da 200.Io penso che stai offendendo un'intera classe di ricercatori che in italia ci sono ma non hanno infrastrutture. Ti garantisco (e io non "vendo" grid computing ma USO grid computing) che con 25 Tflops ci fai tanta di quella roba che non te la immagini.Se riuscissi a far scalare i miei modelli fino a 25 Tflops farei festa fino all'anno prossimo.A me le tue affermazioni, con questo atteggiamento arrogante, sembrano venute da qualcuno che di modelli matematici non ne ha mai sviluppati e non sa realmente COME fare ricerca con un centro di calcolo. Dovresti farti un giro in Svizzera, un certo posto che si chiama Meyrin dove c'e' un certo lab che si chiama CERN dove il grid computing lo hanno inventato.ciao
          • Spectator scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Andrea
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: Ken


            - Scritto da: Mr.God



            ...cosa ci computano con questi cosi e gli

            altri



            supercomputer.





            Modelli climatici, matematici, fisici,


            farmacologia, genetica, biogenetica, robotica,


            AI..









            Non rispondete se non lo sapete, REALMENTE,

            cosa



            stanno computando? Dov'è il ritorno



            economico?





            Ma stai scherzando? Hai idea di quanto tiri


            questa


            roba?



            tira tira piu' di un disco di celentano.

            Ma sparisci ragazzi tu e loro

            25 teraflop per posti che sono arrivati a

            petaflops.

            in un paese che non investe ne' in farmacologia

            genetica, biogenetica

            bioascaglia...

            e Artificionza digitale...



            Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscio

            Ah giusto, il tizio che vende grid computing da
            12 anni e frigoriferi da
            200.
            Io penso che stai offendendo un'intera classe di
            ricercatori che in italia ci sono ma non hanno
            infrastrutture. Ti garantisco (e io non "vendo"
            grid computing ma USO grid computing) che con 25
            Tflops ci fai tanta di quella roba che non te la
            immagini.
            Se riuscissi a far scalare i miei modelli fino a
            25 Tflops farei festa fino all'anno
            prossimo.
            A me le tue affermazioni, con questo
            atteggiamento arrogante, sembrano venute da
            qualcuno che di modelli matematici non ne ha mai
            sviluppati e non sa realmente COME fare ricerca
            con un centro di calcolo. Dovresti farti un giro
            in Svizzera, un certo posto che si chiama Meyrin
            dove c'e' un certo lab che si chiama CERN dove il
            grid computing lo hanno
            inventato.

            ciaostai zitto che e' meglio[pv]YPBF4-aVM_w[/pv]
          • spectator scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: Andrea

            - Scritto da: Spectator


            - Scritto da: Ken



            - Scritto da: Mr.God




            ...cosa ci computano con questi cosi e gli


            altri




            supercomputer.







            Modelli climatici, matematici, fisici,



            farmacologia, genetica, biogenetica,
            robotica,



            AI..












            Non rispondete se non lo sapete,
            REALMENTE,


            cosa




            stanno computando? Dov'è il ritorno




            economico?







            Ma stai scherzando? Hai idea di quanto tiri



            questa



            roba?





            tira tira piu' di un disco di celentano.


            Ma sparisci ragazzi tu e loro


            25 teraflop per posti che sono arrivati a


            petaflops.


            in un paese che non investe ne' in
            farmacologia


            genetica, biogenetica


            bioascaglia...


            e Artificionza digitale...





            Ragazzi' torna a gioca colla plaistatiscio



            Ah giusto, il tizio che vende grid computing da

            12 anni e frigoriferi da

            200.

            Io penso che stai offendendo un'intera classe di

            ricercatori che in italia ci sono ma non hanno

            infrastrutture. Ti garantisco (e io non "vendo"

            grid computing ma USO grid computing) che con 25

            Tflops ci fai tanta di quella roba che non te la

            immagini.

            Se riuscissi a far scalare i miei modelli fino a

            25 Tflops farei festa fino all'anno

            prossimo.

            A me le tue affermazioni, con questo

            atteggiamento arrogante, sembrano venute da

            qualcuno che di modelli matematici non ne ha mai

            sviluppati e non sa realmente COME fare ricerca

            con un centro di calcolo. Dovresti farti un giro

            in Svizzera, un certo posto che si chiama Meyrin

            dove c'e' un certo lab che si chiama CERN dove
            il

            grid computing lo hanno

            inventato.



            ciao

            stai zitto che e' meglio
            [yt]YPBF4-aVM_w[/yt]
  • Pinoz scrive:
    Quante lodi per 25 Teraflops
    Definirlo "di ultimissima generazione" mi sembra obbiettivamente troppo. In fondo si tratta di 25 Tflops, ne stanno costruendo uno che andrà a 1000.E poi, come direbbe un troll, basta mettere 13 PS3 in cluster... ;-)
    • nessuno2004 scrive:
      Re: Quante lodi per 25 Teraflops
      Tutto vero, tutto giusto.vero che "alla fine non è così avanzato".vero che "chissà che magna magna".tutto vero.poi però quando, come (sembra) in questo caso, nella ricerca *pubblica* italiana si prova a far qualcosa di cmq positivo, forse varrebbe la pena sostenere lo sforzo.perché è pure vero che:"non è così potente" MA non ce n'erano di simili in sud italia"è tutto un magna magna" MA se avessero aspettato di tirarlo su in un posto pulito, avrebbero dovuto spostarsi a Rejkiavik....
    • Andrea scrive:
      Re: Quante lodi per 25 Teraflops
      - Scritto da: Pinoz
      Definirlo "di ultimissima generazione" mi sembra
      obbiettivamente troppo. In fondo si tratta di 25
      Tflops, ne stanno costruendo uno che andrà a
      1000.Hai un modello che ne necessita di +. A me per il momento bastano ed avanzano. Tutti parlano di Tflops e nessuno realmente sa come usarli...
      E poi, come direbbe un troll, basta mettere 13
      PS3 in cluster...
      ;-)anche il mio tostapane fa 50 Tflops con i benchmarks giusti
      • UBZ scrive:
        Re: Quante lodi per 25 Teraflops
        perchè usare 300 nodi SMP e non NUMA? Sarei curioso di sapere di quanto è scalato rispetto allo stesso sistema con soli 32 nodi. O sono aumentati solo i conflitti per accedere in memoria???
        • Andrea scrive:
          Re: Quante lodi per 25 Teraflops
          - Scritto da: UBZ
          perchè usare 300 nodi SMP e non NUMA? Sarei
          curioso di sapere di quanto è scalato rispetto
          allo stesso sistema con soli 32 nodi. O sono
          aumentati solo i conflitti per accedere in
          memoria???Sinceramente non so cosa rendano disponibile per il calcolo distribuito. In genere di sicuro hai il tuo framework MPI, poi non so se hanno anche del supporto per NUMA. Non sono comunque aggiornato sulle performance. In genere comunque i modelli per sistemi complessicomunemente basati su automi cellulari o equazioni differenziali, per principi di localita' scalano sempre in un modo o nell'altro. Basta considerare che per una simulazione 3D il volume scala al cubo, mentre l'intercomunicazione tra i processi scala al quadrato (questa e' la teoria, poi devi guardare al tuo caso). Tuttavia direi che nella maggioranza dei casi e' il lo sviluppatore che fa scalare bene un problema, non tanto NUMA o SMP+MPI.saluti
  • Spectator scrive:
    CRESCOno ma con i soldi nostri
    6 milioni di euro sono stati stanziati dal Ministero dell'Università e della Ricerca.300.000 euro all'anno di spese forse con EVENTUALI (anche varie direi) di finanziatori pubblici.Ma e' uno scherzo? Innanzitutto ci dovrebbero spiegare a quale aziende italiane possa interessare una griglia del genere, quando al massimo le uniche cose che sanno fare molti imprenditori nostrani sono le grigliate di pesce.Andiamo su una altra cattedrale informatica nell'oceano.Forse per mantenere il solito amicone....capisciamme!
    • Nifft scrive:
      Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
      - Scritto da: Spectator
      6 milioni di euro sono stati stanziati dal
      Ministero dell'Università e della
      Ricerca.

      300.000 euro all'anno di spese forse con
      EVENTUALI (anche varie direi) di finanziatori
      pubblici.

      Ma e' uno scherzo? Innanzitutto ci dovrebbero
      spiegare a quale aziende italiane possa
      interessare una griglia del genere, quando al
      massimo le uniche cose che sanno fare molti
      imprenditori nostrani sono le grigliate di
      pesce.
      Andiamo su una altra cattedrale informatica
      nell'oceano.
      Forse per mantenere il solito amicone....
      capisciamme!Sì, in Italia il finanziamento alla ricerca, soprattutto se paragonato ad altri paesi evoluti, è proprio uno scherzo (anche se alla lunga non fa ridere).
      • Funz scrive:
        Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
        - Scritto da: Nifft

        Sì, in Italia il finanziamento alla ricerca,
        soprattutto se paragonato ad altri paesi evoluti,
        è proprio uno scherzo (anche se alla lunga non fa
        ridere).Certo, quindi leviamo anche i pochi finanziamenti che ci sono, visto che controllare veramente come si spendono i soldi è troppo difficile.Meglio spenderli per assumere qualche altro statale, per il ponte di Messina, per qualche centrale nucleare che inizierà a funzionare nel 2045 (ammesso che saremo ancora qui)
        • Spectator scrive:
          Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Nifft



          Sì, in Italia il finanziamento alla ricerca,

          soprattutto se paragonato ad altri paesi
          evoluti,

          è proprio uno scherzo (anche se alla lunga non
          fa

          ridere).

          Certo, quindi leviamo anche i pochi finanziamenti
          che ci sono, visto che controllare veramente come
          si spendono i soldi è troppo
          difficile.
          Meglio spenderli per assumere qualche altro
          statale, per il ponte di Messina, per qualche
          centrale nucleare che inizierà a funzionare nel
          2045 (ammesso che saremo ancora
          qui)
        • Spectator scrive:
          Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Nifft



          Sì, in Italia il finanziamento alla ricerca,

          soprattutto se paragonato ad altri paesi
          evoluti,

          è proprio uno scherzo (anche se alla lunga non
          fa

          ridere).

          Certo, quindi leviamo anche i pochi finanziamenti
          che ci sono, visto che controllare veramente come
          si spendono i soldi è troppo
          difficile.
          Meglio spenderli per assumere qualche altro
          statale, per il ponte di Messina, per qualche
          centrale nucleare che inizierà a funzionare nel
          2045 (ammesso che saremo ancora
          qui)ma la soluzione di spendere denaro pubblico per una cattedrale non ha altrettanto senso?scommettiamo che troveranno tra qualche anno la scusa che non ha funzionatoe si inventeranno qualche altro progetto?Crusco...FRISCHIOTu amico mio credi alle favole
          • Red scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            "Scommettiamo che"?Giovani! La ricerca è ricerca. Se non vi piace investire in ricerca poi non vi lamentate che le cose finiscono male, che in Italia non si mai nulla di innovativo.Qui è la patria del pregiudizio. Cosa devi scommettere? Che va male? E se anche fosse? Almeno ci provano, invece di sparare cavolate come il ponte di Messina
          • Spectator scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Red
            "Scommettiamo che"?
            Giovani! La ricerca è ricerca. Se non vi piace
            investire in ricerca poi non vi lamentate che le
            cose finiscono male, che in Italia non si mai
            nulla di
            innovativo.
            Qui è la patria del pregiudizio. Cosa devi
            scommettere? Che va male? E se anche fosse?
            Almeno ci provano, invece di sparare cavolate
            come il ponte di
            Messinaaddiooooooo sogni di gloriaaa addiooooooodiceva la canzone.Per creare un sistema a griglia computazionale, DEVI AVERE PRIMA DELLE AZIENDE CHE SANNO COSA SONO LA GRIGLIA COMPUTAZIONALE ED AVERE DELLE RICERCHE A CUI TALE GRIGLIA E' UTILE.Poi provano a far che? Intanto NOI ITALIANI ABBIAMO SPESO 6 MILIONI DI EURO CHE POTEVANO ANDARE AI RICERCATORI DEL CNR.Almeno ci provano, son buoni a fare tutti gli imprenditori con i soldi nostri
          • Funz scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Spectator
            Poi provano a far che? Intanto NOI ITALIANI
            ABBIAMO SPESO 6 MILIONI DI EURO CHE POTEVANO
            ANDARE AI RICERCATORI DEL
            CNR.Invece quelli al CNR non sono soldi buttati?
          • Spectator scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Spectator


            Poi provano a far che? Intanto NOI ITALIANI

            ABBIAMO SPESO 6 MILIONI DI EURO CHE POTEVANO

            ANDARE AI RICERCATORI DEL

            CNR.

            Invece quelli al CNR non sono soldi buttati?vedi a differenza della crescoconisoldideicontribuentiil cnr ha gia' laboratori e tutto il resto che sono a pezzise quei sei milioni si fossero dati a loro forse qualche bel progetto si sarebbe finito.Di la verita' quanti anni hai 15 o 16?
          • Funz scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: Funz
            vedi a differenza della
            crescoconisoldideicontribuenti
            il cnr ha gia' laboratori e tutto il resto che
            sono a
            pezziTu che tutto sai: al CNR non lavorano gli amicidegliamici e non c'e' nessuno che ci magna sopra? Dimmelo tu che sai, io chiedo perchè non so.
            se quei sei milioni si fossero dati a loro forse
            qualche bel progetto si sarebbe
            finito.
            Di la verita' quanti anni hai 15 o 16?Sai perchè non puoi discutere senza passare agli insulti? Carenza di argomenti...
          • amico dellamico scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri

            Giovani! La ricerca è ricerca. Immagino che ci sia un documento PUBBLICO che descriva in dettaglio premesse, step di attuazione, scopi e risultati attesi di questa ricerca.Cosa dici? Non esiste??Che strano, avevo questo presentimento...
          • Funz scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: Funz
            ma la soluzione di spendere denaro pubblico per
            una cattedrale non ha altrettanto
            senso?La cattedrale ha senso perché così la Chiesa ottiene prestigio, anime e offerte :p
            scommettiamo che troveranno tra qualche anno la
            scusa che non ha
            funzionato
            e si inventeranno qualche altro progetto?
            Crusco...FRISCHIO
            Tu amico mio credi alle favoleIntanto è un'infrastruttura che può servire a qualcosa, a differenza del ponte sullo Stretto... le aziende, se non ce ne sono già in attesa, seguiranno. Tu come fai a sapere che non lo userà nessuno? Mi vendi la tua pdc (palla di cristallo)?
          • Spectator scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: Funz


            ma la soluzione di spendere denaro pubblico per

            una cattedrale non ha altrettanto

            senso?

            La cattedrale ha senso perché così la Chiesa
            ottiene prestigio, anime e offerte
            :p


            scommettiamo che troveranno tra qualche anno la

            scusa che non ha

            funzionato

            e si inventeranno qualche altro progetto?

            Crusco...FRISCHIO

            Tu amico mio credi alle favole

            Intanto è un'infrastruttura che può servire a
            qualcosa, a differenza del ponte sullo Stretto...
            le aziende, se non ce ne sono già in attesa,
            seguiranno. Tu come fai a sapere che non lo userà
            nessuno? Mi vendi la tua pdc (palla di
            cristallo)?te lo ripeto qua visto che sei duro di comprendonioallora visto che tanto non ci sono aziende che hanno bisogno di tale calcolo e quelle che ne hanno bisogno hanno gia' comprato griglie di computing (te lo posso assicurare)questo progetto servira' solo ed esclusivamente a dare la biada ai soliti quattro amici degli amici
          • Funz scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            Ah beh, visto che tu sei così intelligente e sai tutto, facciamo che chiuderla qui...
          • Spectator scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Funz
            Ah beh, visto che tu sei così intelligente e sai
            tutto, facciamo che chiuderla
            qui...qui semmai e la tua intelligenza che scarseggia te l'ho ripetuto in piu' post ma sembra che un ragazzino voglia saperne piu' di uno che e' nel mercato da 12 anni e conosce il mercato del Grid Computing.Impara un po di umilta'AZZO!
          • lyx scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            Dici che sono 12 anni che sei nel mercato e non hai portato un argomentazione decente a tuo favore, hai riempito il sito di post insignificanti!Come se non bastasse dici agli altri di imparare l'umiltà... fai pena!
          • Spectator scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: lyx
            Dici che sono 12 anni che sei nel mercato e non
            hai portato un argomentazione decente a tuo
            favore, hai riempito il sito di post
            insignificanti!
            Come se non bastasse dici agli altri di imparare
            l'umiltà... fai
            pena!ragazzino o meglio FUNZ perche' non ti firmi col tuo nick :)avresti fatto piu' bella figuraragazzi torna a gioca con la plaistascio
          • Andrea scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Spectator
            - Scritto da: Funz

            Ah beh, visto che tu sei così intelligente e sai

            tutto, facciamo che chiuderla

            qui...


            qui semmai e la tua intelligenza che scarseggia
            te l'ho ripetuto in piu' post ma sembra che un
            ragazzino voglia saperne piu' di uno che e' nel
            mercato da 12 anni e conosce il mercato del Grid
            Computing.
            Impara un po di umilta'
            AZZO!Forse non e' proprio chiaro l'articolo. Il cresco e' solo un'altro centro di calcolo che tra le altre cose fa anche parte di un Grid.E' un centro di calcolo per la ricerca, anche se non ci saranno mai aziende che lo usano, non pensi che alcuni ricercatori ne abbiano bisogno? Se non lo pensi, te lo dico io che sbagli. Di centri di calcolo in Italia ce ne sono fin troppo pochi, mi occupo di modellazione matematica di sistemi complessi e mi sono dedicato al Grid Computing per qualche mese quando stavo al CERN. Devo dire che se fossi rimasto in Italia, mi sarebbe parecchio utile un centro di calcolo come quello (quando ci stavo c'era il CINECA come riferimento nel nord/nord-est ma la sua politica non e' certo delle piu' aperte verso gli studenti).Concludo che il Grid Computing e' una parolona di cui pochi realmente conoscono il significato. Poi scusa, tu quante persone del CNR conosci che si lamentano del CRESCO? Non penso che un ricercatore un minimo sveglio possa dire che 6 milioni per un centro di calcolo sono soldi buttati. Quindi, non vedo la polemica.saluti
          • Spectator scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            - Scritto da: Andrea
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: Funz


            Ah beh, visto che tu sei così intelligente e
            sai


            tutto, facciamo che chiuderla


            qui...





            qui semmai e la tua intelligenza che scarseggia

            te l'ho ripetuto in piu' post ma sembra che un

            ragazzino voglia saperne piu' di uno che e' nel

            mercato da 12 anni e conosce il mercato del Grid

            Computing.

            Impara un po di umilta'

            AZZO!

            Forse non e' proprio chiaro l'articolo. Il cresco
            e' solo un'altro centro di calcolo che tra le
            altre cose fa anche parte di un
            Grid.
            E' un centro di calcolo per la ricerca, anche se
            non ci saranno mai aziende che lo usano, non
            pensi che alcuni ricercatori ne abbiano bisogno?
            Se non lo pensi, te lo dico io che sbagli. Di
            centri di calcolo in Italia ce ne sono fin troppo
            pochi, mi occupo di modellazione matematica di
            sistemi complessi e mi sono dedicato al Grid
            Computing per qualche mese quando stavo al CERN.
            Devo dire che se fossi rimasto in Italia, mi
            sarebbe parecchio utile un centro di calcolo come
            quello (quando ci stavo c'era il CINECA come
            riferimento nel nord/nord-est ma la sua politica
            non e' certo delle piu' aperte verso gli
            studenti).
            Concludo che il Grid Computing e' una parolona di
            cui pochi realmente conoscono il significato.

            Poi scusa, tu quante persone del CNR conosci che
            si lamentano del CRESCO? Non penso che un
            ricercatore un minimo sveglio possa dire che 6
            milioni per un centro di calcolo sono soldi
            buttati. Quindi, non vedo la
            polemica.

            salutieh gia' peccato che piu' di 3000 ricercatori nel cnr sono a progetto e precari.Fagli una domanda a questi ricercatori: preferivi che con quei soldi vi mettevamo a tempo indeterminato o lo spendevamo per un' altro centro di calcolo completamente inutile?fagli la risposta e poi ne riparliamo!
          • Pino scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri

            - Scritto da: Andrea

            e' solo un'altro centro di calcolo che tra le...- Scritto da: Spectator
            indeterminato o lo spendevamo per un' altro
            centro di calcolo completamente...Cari ragazzi, "un altro" si scrive senza apostrofo (va usato solo al femminile).Due in un colpo! hehehe.....
          • Andrea scrive:
            Re: CRESCOno ma con i soldi nostri
            Ho ben presente la gravita' dello stato della ricerca in Italia. Me ne sono andato a fare un master e poi un dottorato all'estero proprio per quello. I miei amici rimasti in Italia devono sottostare all'idiozia del sistema: raccomandazioni/gerontocrazia/mancanza di fondi.Tuttavia non pensare che quei 6 milioni di euro sarebbero stati riallocati nelle borse dei dottorandi. Il problema e' strutturale, CRESCO resta una cosa positiva. Nemmeno con altri 30 milioni di euro le cose cambierebbero, in Italia i fondi "volano" da una tasca all'altra fin che non sono finiti. Nelle tasche ovviamente di portaborse o professori ultraottantenni che manovrano il tutto.Ti ricordo comunque che la carriera del ricercatore funziona cosi'Laurea-
            Dottorato-
            Postdoc1-
            Postdoc2-
            Fellowship-
            ...-
            Posto fissoe questo vale in tutta europa, se fai il ricercatore ti becchi il posto fisso dopo i 45 minimo (a meno di botta di culo), tuttavia all'estero invece di 800E mensili per un dottorando e 1000 per un postdoc prendi 1400-1600E per il PhD e 2000-2200 per un postdoc.Se il governo mi dicesse: facciamo un centro di calcolo subito o "pensiamo" di riallocare 20E in + per ogni PhD nei prossimi 5 anni, sceglierei il centro di calcolo perche' prima che la seconda accada, i 6 milioni sono gia' scomparsi...saluti
Chiudi i commenti